Apertitivo con onnivori e disagio!

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

Rispondi
Allitrim
Messaggi: 24
Iscritto il: dom giu 24, 2012 6:51 pm
Controllo antispam: cinque

Apertitivo con onnivori e disagio!

Messaggio da Allitrim » lun dic 30, 2013 3:41 pm

Forse sembrerà una richiesta sciocca, ma per me non lo è.
Ho parlato spesso e volentieri di questo problema, ma ancora non ne sono venuta a capo totalmente anche se alcune cose nella mia vita sono migliorate, soprattutto perchè ho conosciuto alcune persone vegane come me e sto iniziando a frequentare locali prettamente nati per chi desidera alimentarsi in modo sano e naturale.
Quindi da un lato, e finchè esco con i miei amici vegani va tutto perfettamente bene perchè scegliamo locali - dal ristorante al bar etc. - specifici dove sappiamo che la filosofia è quella di offrire cibi e bevande salutiste e in linea con i principi vegan, quindi ordinare un estratto di frutta o verdura è la prassi, e posso trovare anche birre bio o vini senza solfiti, ma quando vengo invitata da persone onnivore per me è un problema grosso perchè non c'è nulla che mi vada bene, nè da mangiare nè da bere. ;-/
In quei casi sento ancora un fortissimo imbarazzo e spesso e volentieri finisco col rifiutare l'invito :(
Ho paura del confronto, di trovarmi in un posto (bar, birreria) e non riuscire a ordinare nulla.. perchè non c'è nulla per chi ha le mie esigenze! Le bevande tipo Coca Cola, bibite varie, apritivi analcolici o alcolici che siano per me sono robaccia industriale e li evito a prescindere.. perchè contengono conservanti, zuccheri e un sacco di altre schifezze.. ma nei locali tradizionali non c'è altro purtroppo e quindi mi sento a disagio..
Mi date qualche consiglio su cosa ordinare o come comportarmi? :oops: :oops: :oops:

Avatar utente
Marilla
Messaggi: 54
Iscritto il: lun dic 30, 2013 5:20 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Apertitivo con onnivori e disagio!

Messaggio da Marilla » mar dic 31, 2013 4:42 pm

Stesso problema per me, purtroppo non credo ci sia la soluzione.
Sono vegana da solo un anno e lo sarei diventata prima se solo non si fossero presentati dei problemi sociali che
non ti sto a dettagliare.
Ora, a distanza di qualche anno da altri miei tentativi ho acquisito una maggiore sicurezza dovuta alle informazioni
maggiori che si trovano tra libri e web e alla bontà delle motivazioni di una scelta vegana: rispetto per gli animali e per
l'ambiente, salute più tutelata. Tutto il resto riesco a farlo passare in second'ordine, destreggiandomi come meglio posso.
Il problema si pone soprattutto nei bar e allora mi sbizzarisco tra frullati, centrifughe, cappuccini alla soia (i bar si
stanno attrezzando in questo senso, almeno nella mia città), acqua minerale, the, tisane, ecc.
Per i ristoranti è facile, si trovano sempre piatti vegetali.
Una cosa ho capito: la gente accetta se sono io ad essere risoluta.
Auguri
Marilla

Allitrim
Messaggi: 24
Iscritto il: dom giu 24, 2012 6:51 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Apertitivo con onnivori e disagio!

Messaggio da Allitrim » mer gen 01, 2014 3:57 pm

Marilla ha scritto:Stesso problema per me, purtroppo non credo ci sia la soluzione.
Sono vegana da solo un anno e lo sarei diventata prima se solo non si fossero presentati dei problemi sociali che
non ti sto a dettagliare.
Ora, a distanza di qualche anno da altri miei tentativi ho acquisito una maggiore sicurezza dovuta alle informazioni
maggiori che si trovano tra libri e web e alla bontà delle motivazioni di una scelta vegana: rispetto per gli animali e per
l'ambiente, salute più tutelata. Tutto il resto riesco a farlo passare in second'ordine, destreggiandomi come meglio posso.
Il problema si pone soprattutto nei bar e allora mi sbizzarisco tra frullati, centrifughe, cappuccini alla soia (i bar si
stanno attrezzando in questo senso, almeno nella mia città), acqua minerale, the, tisane, ecc.
Per i ristoranti è facile, si trovano sempre piatti vegetali.
Una cosa ho capito: la gente accetta se sono io ad essere risoluta.
Auguri
Marilla
Grazie Marilla :) , è bello leggere che non sono la sola a essere in "difficoltà" .. lo metto tra virgolette, ma a volte, specie in una società dove è d'obbligo omologarsi, anche la cosa più piccola può diventare un problema insormontabile, un qualcosa che fa paura e specie per una persona introversa può anche significare una "scusa" in più per isolarsi, purtroppo non tutti lo capiscono e quindi apprezzo ancora di più la tua risposta, perchè spesso mi sento dire "eh, capirai che problema.. i problemi sono altri.." e sì è vero, ma non siamo tutti uguali. Comunque confrontandomi ho scoperto che diverse persone vorrebbero che nei luoghi di ristorazione, non solo ristoranti ma anche bar, pub etc. .. vi fosse qualche alternativa salutista. Basterebbe davvero poco, per es. tenere un latte vegetale, che sia di soia, o di riso.. una cosa semplicissima che anche il bar più semplice potrebbe fare, e invece nella mia città quelli dove posso ordinare un cappuccino vegano sono ancora pochissimi, 2 o 3 o addirittura nessuno se prendo a riferimento la provincia e i posti decentrati. E i frullati di frutta e verdura idem, al massimo qualcosa di confezionato tipo succo di frutta -.- , adesso che è inverno cerco di cavarmela con una tisana con la scusa che c'è freddo o che ho mal di stomaco .. ma è sempre un compromesso che faccio.. in un mondo dove le mie esigenze di salutista non sono contemplate :roll:

Avatar utente
Marilla
Messaggi: 54
Iscritto il: lun dic 30, 2013 5:20 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Apertitivo con onnivori e disagio!

Messaggio da Marilla » mer gen 01, 2014 5:25 pm

Un'altra cosa che spesso faccio è tenermi in borsa in un sacchetto mandorle nocciole anacardi noci brasiliane
e all'occasione, in un bar o in pab ordinare solo acqua minerale con limone, magari doppia fetta, e poi offrire queste
leccornie a miei amici. Qualcuno le accetta, io risparmio e mantengo la mia alimentazione.
Buon anno

Allitrim
Messaggi: 24
Iscritto il: dom giu 24, 2012 6:51 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Apertitivo con onnivori e disagio!

Messaggio da Allitrim » mer gen 01, 2014 8:01 pm

Marilla ha scritto:Un'altra cosa che spesso faccio è tenermi in borsa in un sacchetto mandorle nocciole anacardi noci brasiliane
e all'occasione, in un bar o in pab ordinare solo acqua minerale con limone, magari doppia fetta, e poi offrire queste
leccornie a miei amici. Qualcuno le accetta, io risparmio e mantengo la mia alimentazione.
Buon anno
Fantastico, ora lo farò anche io! ;) Mi hai dato una bella idea!

Avatar utente
solarguy
Messaggi: 6
Iscritto il: lun dic 16, 2013 10:43 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Torino

Re: Apertitivo con onnivori e disagio!

Messaggio da solarguy » gio gen 30, 2014 10:21 pm

Per quanto mi riguarda non mi faccio tanti problemi, piuttosto trovo fastidioso dover rispiegare da capo le mie motivazioni ogni volta che esce questo argomento. Ma la birra "industriale" non la bevi? Una ogni tanto non credo che faccia male, così come un bicchiere di vino...

kamuk
Messaggi: 4
Iscritto il: ven gen 31, 2014 6:20 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Apertitivo con onnivori e disagio!

Messaggio da kamuk » mar feb 04, 2014 7:21 pm

Ciao, come ti capisco!!!!!!!!!!!! Io dovrei essere vegana (motivi salute) purtroppo nessuno dei miei amici è vegetariano ne' tantomeno vegano. Andare fuori a cena era penoso, finivo per non mangiare (se si è in 7 non decido io il locale, la maggioranza vince), e comunque pagavo tanto perchè si divide alla romana....soluzione? Una volta ogni tanto sgarro....ma non mangio carne

p.s.: odio frutta e verdura vivrei di pasta, pane, pizza

Avatar utente
RIC1978
Messaggi: 132
Iscritto il: gio gen 12, 2012 8:54 am
Controllo antispam: diciotto
Località: PV

Re: Apertitivo con onnivori e disagio!

Messaggio da RIC1978 » mer feb 05, 2014 10:46 am

Io penso e lo dico sempre che bisogna andare orgogliosi della nostra scelta che ha solo lati positivi...Quello che dispiace è che purtroppo siamo sempre noi a trovare il punto d'incontro, difficilmente è il contrario...

x kamut, se odi frutta e verdura è dura...purtroppo per te sono molto importanti insieme a legumi e cereali...
Io ho notato che molte volte si rinuncia a chiedere in pausa pranzo per esempio cose adatte a noi ma invece dovremmo farlo di più perchè spesso si riesce ad ottenere qualcosa...ad esempio io al mattino ho il mio bar dove bevo solo io latte di soia ma siccome sanno che vado sempre lo comprano anche perchè hanno impartato che ha una lunga scadenza...molti baristi questo non lo sanno...gli va spiegato...

Per quanto riguarda il vino fate attenzione, quello vegano "non contiene solfiti" , lo trovate nei migliori negozi bio...

kamuk
Messaggi: 4
Iscritto il: ven gen 31, 2014 6:20 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Apertitivo con onnivori e disagio!

Messaggio da kamuk » gio feb 06, 2014 6:32 pm

RIC1978 ha scritto:..purtroppo per te sono molto importanti insieme a legumi e cereali...
no, quelli mi piacciono (no orzo, è viscido), non mi piace insalata, radicchio, pomodori, cetrioli, zucchine, kiwi, arance. Reggo melanzane, rape, carote, cavolo. Adoro patate e cachi! CMQ Sì, SONO SFORTUNATA PERCHè DA MESI MANGIO DI MALAVOGLIA :(

Avatar utente
Marilla
Messaggi: 54
Iscritto il: lun dic 30, 2013 5:20 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Apertitivo con onnivori e disagio!

Messaggio da Marilla » lun feb 10, 2014 5:33 pm

I vegani che non amano tutti i prodotti vegetali che la natura ci offre purtroppo hanno
qualche problema in più anche dal punto di vista della salute perchè rischiano di privarsi
di nutrienti necessari.
Comunque secondo me anche il gusto va educato: cibi che mi sembrava non mi piacessero
dopo che li ho assaggiati 4/5 volte poi mi sono piaciuti.
Direi che in questa situazione i controlli medici sono doverosi, perchè poi se ti capita qualcosa
tutti saranno pronti ad additare i vegani come affamatori di popoli

ValeVeg
Messaggi: 1
Iscritto il: mer feb 12, 2014 12:15 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Apertitivo con onnivori e disagio!

Messaggio da ValeVeg » gio feb 13, 2014 12:28 pm

Ciao Allitril!

Anch'io, pur essendo vegana da pochissimo, ho riscontrato lo stesso problema ma a Milano ho trovato diversi ristoranti che vanno bene sia per vegani sia per chi non lo è...accontentano tutti e si può uscire tutti assieme!
Uno che mi piace tantissimo tra tutti è il Be Bop che come cucina secondaria ha quella vegetariana! Potrai trovare un sacco di prelibatezze anche se i costi non sono proprio contenuti! :roll:

Avatar utente
Brain
Messaggi: 29
Iscritto il: mer gen 23, 2013 1:10 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Apertitivo con onnivori e disagio!

Messaggio da Brain » ven feb 14, 2014 11:31 am

Marilla ha scritto:Stesso problema per me, purtroppo non credo ci sia la soluzione.
Sono vegana da solo un anno e lo sarei diventata prima se solo non si fossero presentati dei problemi sociali che
non ti sto a dettagliare.
Ora, a distanza di qualche anno da altri miei tentativi ho acquisito una maggiore sicurezza dovuta alle informazioni
maggiori che si trovano tra libri e web e alla bontà delle motivazioni di una scelta vegana: rispetto per gli animali e per
l'ambiente, salute più tutelata. Tutto il resto riesco a farlo passare in second'ordine, destreggiandomi come meglio posso.
Il problema si pone soprattutto nei bar e allora mi sbizzarisco tra frullati, centrifughe, cappuccini alla soia (i bar si
stanno attrezzando in questo senso, almeno nella mia città), acqua minerale, the, tisane, ecc.
Per i ristoranti è facile, si trovano sempre piatti vegetali.
Una cosa ho capito: la gente accetta se sono io ad essere risoluta.
Auguri
Marilla
Ciao, ti dico la mia... Sono Vegano da 4 anni e, sinceramente, ho sempre cercato di non "ghettizzarmi".
Frequento gli stessi locali che frequentavo prima, semplicemente, invece di ordinare una margherita, chiedo una funghi rossa o una marinara, se prendo un aperitivo al bar, chiedo di portarmi soltanto arachidi. E' successo più di una volta che il "premuroso" barman mi propinasse una sequela di salumi, e quant'altro e io, candidamente, gli ho detto che ero vegano, quindi non li mangiavo. Secondo me dobbiamo far si che la richiesta determini l'offerta, altrimenti ci ritroveremo sempre in locali solo per noi, ed è sbagliato.
In un ristorante, dove vado e andavo (anche prima) spesso, ora lo sanno e quando arrivo mi preparano qualcosa di idoneo alle mie scelte, senza che io lo chieda, anzi, nel menù ora c'è una piccola variante vegana di alcuni (pochi) piatti.
:D

Aurora10
Messaggi: 3
Iscritto il: gio apr 28, 2016 4:12 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Apertitivo con onnivori e disagio!

Messaggio da Aurora10 » sab apr 30, 2016 10:23 am

Per fortuna che ora ci sono anche i vini vegani!
http://www.prodottitipici.it/blog/2016/ ... ani/27406/
Grazie a questi vini nessuno si sentirà più a disagio.Io li ho provati e devo dire che sono proprio buoni.

Rispondi