cosa può essere che non va?

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

Rispondi
vegan15
Messaggi: 12
Iscritto il: dom set 29, 2013 8:01 am
Controllo antispam: diciotto

cosa può essere che non va?

Messaggio da vegan15 » sab dic 14, 2013 1:24 pm

ciao a tutti è da un mese circa che ho iniziato una alimentazione vegan,ma da qualche settimana mi sono sopraggiunti tantissimi sintomi molto sgradevoli :oops: ,per esempio sia dal naso che dalla gola,non esagero dicendo che butto fuori chili di muco (sono sempre con un fazzoletto per spurgare!!!),per non parlare delle feci molto,ma molto maleodoranti e per finire un senso strano di spossatezza.
scusate ma mangiando vegan non dovresti essere più depurato? può essere,come ho letto in certi siti una crisi eliminatoria dell'alimentazione di prima (mangiavo veramente di tutto e porzioni megagiganti di cibi spazzatura) e il passaggio ad una vegana salutare?
questa è lo schema alimentare di quello che mangio tutti i giorni :

COLAZIONE : crema di avena (fatta con 250 ml di latte di avena + 1 cucchiaino di farina di semi di carruba + tanta cannella)+ 2-3 frutti (o 6 arance in centrifugato)
OPPURE
60 gr di riso integrale (o miglio o quinoa) cotto con 1-2 mele + tanta cannella

SPUNTINO : se mi ricordo di farlo bevo 250-500 ml di succo di carota o succo di verdura

PRANZO : 80 gr di cereali integrali in chicco (preferisco quelli senza glutine) + molta verdura e se ho ancora fame mangio una ciotola abbondante di legumi

MERENDA : sempre se ho voglia di farla mi bevo altri 250-500 ml di succo di verdura o carota

CENA : una ciotola abbondante di legumi + molta verdura
OPPURE
60 gr di cereali integrali in chicco + molta verdura

secondo voi è una dieta vegana salutare e quindi potrebbe essere una crisi eliminatoria da tutte le abbuffate di cibo malsano che ho mangiato in precedenza?
avete consigli per far passare questi odiosi sintomi come muco in eccesso e una strana spossatezza?

filoveg
Messaggi: 166
Iscritto il: gio nov 01, 2012 9:23 pm
Controllo antispam: cinque

Re: cosa può essere che non va?

Messaggio da filoveg » sab dic 14, 2013 3:29 pm

Ciao Vegan15, ho letto in diverse occasioni (qui o nella sezione Veg di Yahoo Answers) che questi sintomi non sono poi così rari e sarebbero il segno che l'organismo si sta "disintossicando". Ti dirò,non so però quanto ci sia di vero.
Mi viene in mente però che in un libro sul vegetarianesimo ho letto che l'uva è disintossicante e se segui una dieta basandoti prevalentemente su questo frutto hai delle feci di colore nero o quasi proprio a causa delle tossine che vengono espulse.

In secondo luogo, leggendo la tua dieta direi che è abbastanza ripetitiva ,per esempio non vedo alcun accenno a frutta secca,semi oleosi,cose di questo tipo.Con i cereali e i legumi cerchi di variare il più possibile? Una volta il farro,una volta l'orzo,una volta il miglio e al tempo stesso una volta i fagioli,una volta i piselli,una volta le lenticchie e così via.

Ho letto in un altro tuo post che hai già contattato una professionista, ma se vuoi ti consiglio di integrare la dieta che ti ha prescritto lei con quella di Chiara77 che trovi qui :

viewtopic.php?f=5&t=44435&start=15

Avatar utente
Danamomi
Messaggi: 78
Iscritto il: lun mar 04, 2013 6:51 pm
Controllo antispam: Cinque

Re: cosa può essere che non va?

Messaggio da Danamomi » lun dic 16, 2013 1:19 pm

Anche io ho letto di questi "sintomi da disintossicazione", ma non essendo medico non ho nozioni scientifiche per avvalorare la tesi :D
Tendo a credere molto di più che inserendo di punto in bianco così tante fibre il tuo intestino sia andato in tilt. Se prima non eri abituata a mangiare così tanti vegetali ricchi di fibra, devi dare il tempo al tuo organismo di abituarsi altrimenti gli fai solo dei danni. Io direi di cambiare la tua dieta diminuendo per il momento le fibre, per poi reinserirle pian pianino.

Avatar utente
Cameli
Messaggi: 600
Iscritto il: mer feb 15, 2012 10:34 am
Controllo antispam: cinque

Re: cosa può essere che non va?

Messaggio da Cameli » mer dic 18, 2013 10:13 am

Ciao vegan15, :D

credo anch'io che i tuoi sintomi siano una forma di disintossicazione, a maggior ragione se provieni da una dieta onnivora poco equilibrata.
Ci sono passata anch'io quando sono diventata vegana, nonostante venissi da una dieta vegetariana seguita per circa 10 anni.
In generale, dalle parecchie esperienze che ho sentito, è una cosa che accade molto spesso quando si adotta un'alimentazione più salutare, e i sintomi sono diversi da persona a persona.
Nel mio caso, ricordo che i primi tempi ero sempre molto gonfia e per questo facilmente irritabile, provavo un gran senso di spossatezza e le feci erano molli, molto maleodoranti e spesso con scariche fastidiose, sintomo che il mio intestino non stava benissimo... Comunque ho resistito e piano piano sono passati, dopo qualche mese sono diventata molto regolare e l'odoraccio è scomparso!
Tuttora mi sento molto meglio di prima, quando ero "solo" vegetariana.
Mi sento di consigliarti di resistere e di dotarti di pazienza, perchè partendo da un organismo così tanto intossicato, può darsi che ci vorrà anche qualche mese, ma non appena il tuo intestino inizierà ad abituarsi vedrai i primi benefici.

Per quanto riguarda la tua dieta quoto i consigli di filoveg e ti suggerisco di mangiare i legumi abbinati ai cereali (meglio integrali), mai da soli, perchè tale combinazione genera un perfetto apporto nutrizionale.

Ciao :)

Avatar utente
Lucialba
Messaggi: 243
Iscritto il: mer apr 23, 2008 5:52 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Roma

Re: cosa può essere che non va?

Messaggio da Lucialba » mar feb 18, 2014 6:44 pm

Era capitato anche a me all'inizio e, pur variando qua e là, continuavano i disturbi. Poi ho capito che i latti vegetali non facevano per me, soprattutto perché acquistavo quelli confezionati.
Da quando li ho sostituiti con spremute e centrifugati preparati al momento ho migliorato il mio stato di salute e le mie feci.
Dovresti capire se, tra le cose che scegli di mangiare c'è qualcosa che per te è irritante e sostituirlo con un altro alimento dalle stesse caratteristiche organolettiche.
Utilizzare il meno possibile le cose già pronte in barattolo: i legumi, per esempio, li preparo sempre a partire dal secco per evitare conservanti e chili di sale. Preferisci cotture leggere e condisci a crudo con ottimo olio Extravergine d'oliva spremuto a freddo.
Mastica bene e a lungo i cibi integrali, pane incluso e non fare troppi miscugli nelle insalate, meglio tre o quatto verdure, variandole da un pasto all'altro.
Inizia con delle ottime "cruditè" di carota e sedano o con una bella insalatina di rucola prima di ogni pasto, che ti daranno gli enzimi che aiuteranno la tua digestione. Bevi prima di mangiare e se puoi, evita di farlo durante il pasto e dopo.
Pian pianino i disturbi se ne andranno, soprattutto quando il tuo fisico avrà trovato il giusto equilibrio tra il vecchio e il nuovo te. Anche la mente ha la sua importanza, quindi non stressarti con mille pensieri su ciò che mangi e goditi la vita con allegria e serenità. Dopo cinque anni di veganismo sono sempre più felice dei traguardi raggiunti. Coraggio e forza, non avere paura, puoi riuscire anche a tu a sentirti bene e in armonia nel corpo e nella mente.

Rispondi