Germogli

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

Rispondi
Avatar utente
Nemesys
Messaggi: 30
Iscritto il: dom mag 05, 2013 1:44 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Barletta, Puglia

Germogli

Messaggio da Nemesys » gio ago 29, 2013 6:23 am

Salve ragazzi vorrei farvi qualche domanda sui germogli.

Secondo le vostre letture e le vostre esperienze, quali germogli sono maggiormente indicati e dove posso trovarli senza pagare un occhio della testa? Occorre non farli arrivare a formare le prima due foglioline e non farle quindi rinverdire?

E ancora, quanti grammi al giorno si possono mangiare? Considerato il loro carico di nutrienti si dovrebbe stare attenti a non andare in eccesso forse...

E in ultimo: sapete bene che tutti i semi sono molto calorici poichè ricchi di grassi. Quando si convertono in germogli, conservano ancora la loro carica di grassi? Oppure diventano meno calori aumentando il loro contenuto di carboidrati/proteine riducendo drasticamente quello dei lipidi?

Grazie a tutti!

Luna8
Messaggi: 318
Iscritto il: ven lug 27, 2012 6:02 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Germogli

Messaggio da Luna8 » gio ago 29, 2013 7:02 am

Ciao Nemesys,

è già da tanto che non faccio i germogli. Mi riuscivano bene quelli di crescione, girasole, soia verde (mungo), lenticchie, grano saraceno, frumento, segala, miglio non decorticato.

A parte il crescione, tutti gli altri semi non erano dichiarati "da germogliare", ma confezioni normali, di qualità "biologica". Frumento e segala non germogliano bene, probabilmente perchè sono stati essiccati a una temperatura un po' troppo alta. Quelli di girasole basta metterli in ammollo 2-6 ore. Se si lasciano più a lungo, i resti della pellicina attorno al seme, che spesso resta dopo la decorticazione, inizia a marcire e non sono più così buoni. Quindi non sono da considerarsi proprio germogli. Quelli di soia verde, invece, nella cucina asiatica si usano lunghi anche 5 cm e più.

Per quanto ne sappia io, durante il processo di germogliazione aumentano notevolmente i minerali e le vitamine. Sul contenuto di grassi non sono informata ma suppongo che ne resti una percentuale abbastanza alta. Quello che avevo letto è che dopo un po' sono da considerarsi "verdura", non più legumi o cereali.

In generale dicono che il germoglio dovrebbe essere grande quanto il seme. Non ho ben capito perchè si consiglia di non farli crescere troppo. Il crescione lo mangio ancora oggi ben cresciuto (un paio di cm) e verde, nell'insalata.

Preferisco sempre ascoltare il mio corpo, che mi comunica cosa mi fa bene e quando è preferibile che mi fermi. Sinceramente i germogli non mi piacciono molto, quindi non ne potrei consumare grandi quantità con grande appetito. Ne metterò al massimo un paio di cucchiai nell'insalata, tanto per variare. Prova e vedrai. Non credo che se ne possano consumare tanti da causare un pericoloso sovraccarico di vitamine e minerali.

Un salutone
Luna

Avatar utente
Nemesys
Messaggi: 30
Iscritto il: dom mag 05, 2013 1:44 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Barletta, Puglia

Re: Germogli

Messaggio da Nemesys » gio ago 29, 2013 10:12 am

Grazie Luna :) Per caso sai consigliarmi dove comprare?

Naturalmente se chiunque altro voglia aggiungere qualcosa o dire la sua, sarò felice di ascoltarlo :)

Avatar utente
Nemesys
Messaggi: 30
Iscritto il: dom mag 05, 2013 1:44 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Barletta, Puglia

Re: Germogli

Messaggio da Nemesys » sab ott 12, 2013 11:43 am

Ragazzi, qualcuno di voi sa dove potrei procurarmi sacchetti per la germogliazione di semi di cui vorrei cibarmi? Mi riferisco a quei sacchetti fatti di canapa o lino o sintetico. Magari con dei prezzi più abbordabili che 9€ a sacchetto :-/

Avatar utente
Valen
Messaggi: 61
Iscritto il: lun nov 26, 2012 3:25 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Germogli

Messaggio da Valen » lun ott 14, 2013 7:47 pm

Ciao,

non serve spendere soldi in sacchetti per germogliare. Ti basta un barattolo di vetro, un elastico e una garza o una reticella morbida a maglia abbastanza fine ma non troppo.
Prendi il barattolo e gli metti i semi che vuoi far germogliare, non troppi, che il fondo sia tutto coperto, ma che non siano più di mezzo centrimeto di altezza. Li bagni con acqua fino a coprirli e li lasci lì sei ore. Li scoli bene, facendo passare l'acqua dalla garza (fissata al barattolo con l'elastico). Poi li lasci riposare umidi fino al giorno dopo. Ogni giorno farai loro un "bagno" di un paio di minuti facendo entrare l'acqua dalla garza e scolando dalla stessa, ripeti per i giorni sufficienti a far crescer quanto vuoi i tuoi germogli.
QUesto sistema è piuttosto pratico, perché con solo il barattolo riesci a fare tutti i procedimenti per bagnare i semi senza utilizzare troppi utensili e senza, soprattutto, spendere soldi.

Se hai domande chiedi pure!

Ciao

Valen

Akira
Messaggi: 1528
Iscritto il: dom lug 30, 2006 6:44 am

Re: Germogli

Messaggio da Akira » sab apr 19, 2014 8:41 am

ciao, ho provato con le lenticchie. è meglio mangiarle appena appena germogliate quando il germoglio è lungo meno di 1 cm oppure quando è pià lungo e con la fogliolina verde?

Babbit

Re: Germogli

Messaggio da Babbit » gio ott 02, 2014 4:23 pm

Ciao! :)

Secondo voi, potrei sostituire i cereali nella mia dieta interamente coi germogli di cereali, magari cotti al vapore? Cioè, le calorie e i carboidrati complessi resterebbero uguali o diminuirebbero?

Babbit

Re: Germogli

Messaggio da Babbit » dom ott 05, 2014 8:12 pm

Scusate, vorrei chiedere un'altra cosa: i germogli di legumi e cereali vanno mangiati crudi o cotti? Perché su internet leggo pareri contrastanti anche da fonti "autorevoli". Del resto, non credo che abbia molto senso prendersi il tempo di farli germogliare se poi si cuociono, no?

Rispondi