Diradamento in testa, presunta alopecia

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

Rispondi
Avatar utente
Lifeless Heart
Messaggi: 3
Iscritto il: gio giu 09, 2011 7:23 pm
Controllo antispam: cinque

Diradamento in testa, presunta alopecia

Messaggio da Lifeless Heart » mer mar 13, 2013 9:33 pm

Da un annetto sto assistendo a un graduale diradamento dei capelli: sono diventati finissimi e sembrano non crescere più di una manciata di centimetri.
Sopra la zona frontale ho avuto per anni dermatite seborroica, che penso abbia influito molto. Sono stato da un dermatologo che tempo fa mi ha diagnosticato alopcia ma stranamente mi ha dato uno shampoo per la dermatite...
La situazione non è drammatica e spero di prevenire in tempo. Mi sono informato un po' a giro su cause e rimedi ma l'unica cosa che ho capito è che servono solo 2 medicinali, minoxidil e finasteride, uno per bloccare l'ormone che rompe le scatole ed uno per stimolare la ricrescita. Io in realtà sono da sempre diffidente verso i farmaci, così domani mi arriverà un ordine di capsule di serenoa (per bloccare alfa5 reduttasi) + green magma per vedere l'apporto che da, valuterò anche aloe e alga klamath. Alla fine credo sia tutto un discorso di intossicazione e male questi prodotti non possono fare..
Posso fare altro?
Saluti

morits
Messaggi: 48
Iscritto il: ven apr 30, 2010 11:30 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Diradamento in testa, presunta alopecia

Messaggio da morits » ven giu 21, 2013 9:35 pm

ciao,
guarda io ho da anni un problema simile, ho 46 anni e ho un diradamento, con capelli sottili, però sulla zona superiore della testa e non frontale. La cosa strana però è che ho un fratello gemello che non ha assolutamente questo problema così come mio padre ha sempre tutti i capelli quindi non credo possa essere genetico. Il mio problema credo sia dovuto al fatto che ho il cuoio capelluto sempre irritato, proprio nelle zone suddette, ovvero presunta dematite seborroica. Io credo che il problema sia proprio l'irritazione perenne che indebolisce il capello. Il problema è, perchè ho sempre la cute irritata? Perchè mio fratello no? e come posso curare la cute? In passato sono andato da ub dermatologo che mi ha diagnosticato una alopecia androgenetica e mi ha dato finasteride e shampo delicato. Ma come fa a essere alopecia androgentica se in famiglia hanno tutti i capelli compreso mio fratello gemello??? Il fatto è che secondo me questi medici non vanno a cercare la vera causa, che secondo me potrebbe essere una intolleranza, stress, intossicazione... insomma secondo me in me c'è qualcosa che non va a livello di tossine o intossicazioni che mi crea questi problemi. Allora vogliamo curare questa cosa o solo una parte delle conseguenze? peraltro con farmci che altro non fanno che intossicare ancora di più l'organismo? Dimenticavo che sono lievemente iperteso e prendo una comprssa di Micardis 40mg ormai da vari anni, ma ho provato anche a cambiare o interrompere e non ho avuto differenze. Quindi ora sarei tentato di fare il test intolleranze alimentari (160€ 120alimenti), magari c'è qualcosa che mangio che mi intossica? Avete mai sentito parlare di "BAGNI DERIVATIVI"?? Pare facciano molto bene, e sono gratis, e semplici, che ne pensate? (anche per dermatiti eczemi, capelli ecc)

Rispondi