vegani grassi

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

Avatar utente
Cameli
Messaggi: 600
Iscritto il: mer feb 15, 2012 10:34 am
Controllo antispam: cinque

Re: vegani grassi

Messaggio da Cameli » dom gen 20, 2013 10:36 pm

Forse la tua alimentazione è troppo ricca di cibi acidi...
Non sono un'esperta del settore ma una recente chiacchierata con un amico mi ha "aperto un mondo" e provando a documentarmi su internet è assodato che un'alimentazione troppo acida tra le altre cose rallenta il metabolismo.
Di sicuro la frutta andrebbe mangiata sempre da sola e lontano dai pasti, soprattutto se a base di carboidrati perché in tal modo non sviluppa elementi acidificanti.

Avatar utente
sissy81
Messaggi: 1020
Iscritto il: gio ago 30, 2007 12:48 pm

Re: vegani grassi

Messaggio da sissy81 » lun gen 21, 2013 3:47 pm

non credo, le uniche fonti animali che continuo a mangiare sono il miele ed il pesce...

oggi:
1 spremuta
1 banana, 1 arancia piccola
1 latteriso al cioccolato (1% di grassi)
pranzo: minestrone+1 filetto di pesce impanato (surg,cotto in padella senza olio) +1 caffè

Avatar utente
Cameli
Messaggi: 600
Iscritto il: mer feb 15, 2012 10:34 am
Controllo antispam: cinque

Re: vegani grassi

Messaggio da Cameli » lun gen 21, 2013 5:04 pm

Un alimento molto acido e' il caffè :roll:

Avatar utente
sissy81
Messaggi: 1020
Iscritto il: gio ago 30, 2007 12:48 pm

Re: vegani grassi

Messaggio da sissy81 » mar gen 22, 2013 2:16 pm

per quanti ne prendo....

aggiornamento ieri:
1 banana
1/2 h di ginnastica
cena: minestra di cereali+cotoletta veg impanata

stamani +500 gr :x

oggi:
1 spremuta
1 arancia, 2 melette
1 orzomacchiato col ciocc
1 dek
pranzo mi sto facendo un mix di verdure+ceci+fetta pane int.

Avatar utente
Vegan Purity
Messaggi: 49
Iscritto il: lun gen 21, 2013 5:36 pm
Controllo antispam: cinque

Re: vegani grassi

Messaggio da Vegan Purity » mar gen 22, 2013 3:17 pm

Bhe, c'è mia sorella che ha una situazione simile, anche lei vegan.
Al livello di cibo non ho niente da dirti, perchè penso che il problema non sia quello.
Perche stai a pesarti a vedere se stai qualche chilo sopra?
tante ragazze hanno il problema del peso e in definitiva del proprio corpo non tanto per un vero motivo, ma per il condizionamento esterno.
Non so se è il caso tuo, quindi prendi le mie parole con le pinze per favore, non voglio farti del male ma se mai darti un diverso punto su cui lavorare;
se è cosi anche per te, lavora sul discorso che perdere peso va fatto solo se il tuo corpo sta veramente in caso di sovrappeso/obbesità, dove l'evidenza parla da se, stare 5 kili sopra non è un problema, almeno che tu ti fai condizionare dalla società, ignora ed essi forte.
C'è un sottile equilibrio per questo tema, poi il corpo è il tuo lo sai tu se c'è un vero problema di salute e quindi perdere qualche kilo o se è quello della condizione mentale, e poi un consiglio per tutti/tutte, lasciatela perde quella maledetta bilancia!!!!!!!!!!!!
I numeri sono relativi, la situazione la vedete con gl'occhi, la sentite, non affidatevi a un arnese come la bilanca che si fa presto ad farsi condizionare poi da tutta la società
Spero di averti aiutato senza chiacchiere unitili, so che è un problema grande, ti auguro ti trovare presto l'equilibrio con te stessa!
Ciao

Avatar utente
sissy81
Messaggi: 1020
Iscritto il: gio ago 30, 2007 12:48 pm

Re: vegani grassi

Messaggio da sissy81 » mar gen 22, 2013 5:23 pm

guarda, non è questo il mio caso, io vorrei semplicemente buttare giù quei chili di troppo che appesantiscono la mia figura, quando vedo allo specchio la ciccia dietro la schiena o le braccia grassottelle non mi piacciono,nessuno mi ha detto niente, è a me che non piacciono... :D

Avatar utente
sissy81
Messaggi: 1020
Iscritto il: gio ago 30, 2007 12:48 pm

Re: vegani grassi

Messaggio da sissy81 » mer gen 23, 2013 5:33 pm

oggi insomma :roll:

spremuta,cereali (30 gr)
1 banana, 1/2 renetta
2 succhi di frutta

snack scotti riso+ciocc+cocco (ero un pò giù :( )
pranzo: insalatona con mais, tonno (al naturale), olive, 2 carciofini sott'olio, pane

2 cappucciosoiadek+ un pò di biscotti secchi :( (avevo fame...)

Avatar utente
Vivere Scalzo
Messaggi: 104
Iscritto il: sab nov 27, 2010 6:15 pm
Controllo antispam: cinque
Contatta:

Re: vegani grassi

Messaggio da Vivere Scalzo » mer gen 23, 2013 10:48 pm

sissy81 ha scritto:pranzo: insalatona con mais, tonno (al naturale)...
Ormai sei da tanto che scrivi qui... Non ti sei ancora decisa a mangiare etico?
Hai visto come si pescano i tonni, non riesco ad immaginare morte più crudele di quella dei pesci :cry:

Scusami per la franchezza
Giorgio

Avatar utente
Vegan Purity
Messaggi: 49
Iscritto il: lun gen 21, 2013 5:36 pm
Controllo antispam: cinque

Re: vegani grassi

Messaggio da Vegan Purity » gio gen 24, 2013 12:04 pm

Voglio farti notare due cose:
1_mangiare non vegan oltre che un crimine verso gl'altri animali come te sicuramente non giova il tuo fisico e non ti aspettare risultati in generale.
2_ tu dici che non è il caso tuo, ma invece lo è proprio, tu forse non hai capito il concetto base della dieta, il motivo per cui farla;
lo si fa per salute non per il piacere dello specchio, e infatti dubito che li perderai quei chili, secondo mangiare con le liste dello scontrino non serve a NIENTE! se veramente uno ha bisogno di fare la dieta non ne ha bisogno anzi è solamente un condizionamento perditempo, quindi infine dei conti, ti posso dire stai perdendo tempo
Ciao e rifletti bene sulle mie parole, spero capirai

Avatar utente
Valen
Messaggi: 61
Iscritto il: lun nov 26, 2012 3:25 pm
Controllo antispam: cinque

Re: vegani grassi

Messaggio da Valen » gio gen 24, 2013 5:15 pm

Sono d'accordo, dovrebbe iniziare a mangiare etico, soprattutto perché è un forum vegano...Di certo, psicologicamente, la lista non aiuta a essere sereni rispetto la dieta...
Mi sento, però, di intromettermi nel discorso:
non mi sembra carino rimproverare chi scrive qui; si può provare a rendere la discussione un pochino più leggera, in modo tale da non far sentire le persone sotto processo.

Ciao!

Valen

Avatar utente
Cameli
Messaggi: 600
Iscritto il: mer feb 15, 2012 10:34 am
Controllo antispam: cinque

Re: vegani grassi

Messaggio da Cameli » gio gen 24, 2013 6:10 pm

E' normale che essendo un forum vegano si cerca di promuovere un'alimentazione etica...infatti nessuno ha mai incoraggiato Sissy a mangiare pesce, ne nessuno le ha fatto "il processo", anzi ho notevolmente apprezzato la franchezza di Giorgio perchè effettivamente chi cerca informazioni-confronto da un forum vegan non dovrebbe sentire parlare di pesce.
Non ritengo sia carino cacciare una persona finchè le discussioni rimangono in un piano educato, al limite dovrebbe essere lei a capire che se ha dei principi o motivazioni diverse dalla maggior parte delle persone di questo forum forse è lei che dovrebbe andare in un forum più simile al suo punto di vista.

Avatar utente
flib
Messaggi: 335
Iscritto il: mar giu 29, 2010 4:33 pm
Controllo antispam: cinque
Località: MISINTO MB

Re: vegani grassi

Messaggio da flib » gio gen 24, 2013 6:18 pm

Dai vari interventi di Sissy81 traspare, secondo me, una "sofferenza psicologica".
Non ha nascosto il fatto di essere sotto terapia di psicofarmaci e questo sicuramente non aiuta ad avere un buon rapporto con il cibo e, soprattutto, con se stessi.

@Syssy81:
qualche volta ho risposto ai tuoi messaggi fornendo il mio punto di vista di aspirante vegano-ehretista-igienista-crudista-fruttariano, etc (che due OO tutte queste etichette :lol: ), ma ho capito che dall'altra parte non c'è la volontà di intraprendere un percorso salutare.

Nonostante tutte le risposte che hai ricevuto dai vari utenti e i libri che tu stessa dici di aver letto, non è ancora scattato in te quel meccanismo che ha consentito a molti di noi di staccarci dai cibi malsani e iniziare un vero percorso verso un nuovo stile di vita, rispettoso degli animali, dell'ambiente che ci circonda e, non ultimo, dell'organismo che ospita la nostra anima :wink:

Ti ho già esternato i miei dubbi riguardo le terapie con psicofarmaci e i danni che queste comportano. Capisco che sia difficile staccarsi da queste terapie che, apparentemente, danno un sollievo ai nostri problemi, alla depressione, etc.
Purtroppo nel lungo periodo tutto questo provoca solo danni e di questo bisogna rendersene conto.

Se avessimo avuto bisogno di medici, di pastiglie, etc, il ns. Creatore, chiunque esso sia, qualunque religione o credo uno professi, li avrebbe messi a nostra disposizione qualche tempo fa insieme al primo uomo sulla terra.
Invece i medici, così come li intendiamo oggi, sono un "prodotto" recente e le medicine lo sono ancora di più.
Come abbiamo fatto a vivere ed evolverci per migliaia di anni senza di essi?

Bisogna fare delle scelte, non si può volere la salute e continuare a bere caffè, mangiare carne e pesce, biscotti, etc.
Gli unici CIBI veramente naturali sono la frutta e i vegetali. Tutto il resto è qualcosa di manipolato dall'uomo e risulta più o meno nocivo anche se integrale, di provenienza biologica, etc.
Tralascio il discorso su carne e pesce perchè siamo su un forum vegano, ma comunque non possiamo considerare gli animali come cibo perchè con le nostre mani e i nostri denti non avremmo modo di prenderli, ucciderli e mangiarli. Forse potremmo catturare e mangiare qualche insetto o verme, ma a me farebbe un po' schifo :lol: :lol:

Bisogna fare un piccolo sforzo mentale e capire che anche un semplice panino, fatto con farina integrale, acqua senza lievito e poi cotto al forno non è naturale. Il panino non ha niente del chicco di grano originale. Il grano ha subito delle lavorazioni per arrivare ad essere trasformato in farina, la cottura ha modificato la struttura biochimica dell'impasto di farina e acqua e il risultato è qualcosa che in natura NON ESISTE.

Che poi ci piaccia il suo sapore perchè stimola i nostri organi sensitivi gusto, olfatto, etc non è importante. Anche le droghe stimolano e non sono certo salutari.

I legumi, forse ad eccezione dei piselli freschi, senza la cottura sono immangiabili. Come possono essere il nostro cibo?

Il ns. corpo ha un sistema immunitario eccellente che riesce a far fronte a tonnellate di veleni introdotte con l'aria, con l'acqua e con il cibo. Se però insistiamo prima o poi il meccanismo si inceppa e ci presenta il conto sotto forma di malattie.
Poi sarà sempre il nostro corpo che deciderà dove far apparire il sintomo e i medici daranno un nome diverso ad ogni sintomo come se si trattasse di malattie diverse, ma la malattia è sempre una sola: INTOSSICAZIONE, OSTRUZIONE degli organi preposti a fornire nutrimento alle nostre cellule ed espellere le scorie. Intossicazione e ostruzione derivante dalle scorie dei cibi innaturali che ingurgitiamo giorno per giorno, per tutta la vita.

Capisco che la società odierna quasi ci "obbliga" a nutrirci in malo modo per conformarci alle masse istruite fin dai primi giorni di vita ad alimentarsi di cibo che non è cibo: latte di mucca, carne, pesce, prodotti a base di farine, cereali, etc. Il nostro corpo riesce anche ad estrarre dei nutrienti da tutto questo, ma a quale prezzo? :shock:

La frutta e i vegetali crudi possono fornire tutto il nutrimento necessario al nostro organismo. Nutrimento vero, vitale, NATURALE.
Certo, se non abbiamo il coraggio, o comunque non vogliamo estranearci dalle masse lobotomizzate dai media (TV, giornali, internet, etc) possiamo continuare a mangiare qualche cibo nocivo ogni tanto.
Una pizza con le verdure senza mozzarella, un piatto di cereali o legumi ogni tanto non ci ucciderà e ci può permettere di presenziare agli avvenimenti mondani insieme a parenti, amici, etc senza apparire come alieni. :lol:

Scusate per il lungo post, ma avevo proprio voglia di scrivere oggi :)

Avatar utente
sissy81
Messaggi: 1020
Iscritto il: gio ago 30, 2007 12:48 pm

Re: vegani grassi

Messaggio da sissy81 » ven gen 25, 2013 8:34 am

Ribadisco che l'unico cibo non vegan che mangio è il pesce..per una serie di motivazioni che non sto qui ad elencare perchè non mi sembra il post giusto....capisco però che possa urtare la vostra sensibilità, se lo ritenete necessario passo e chiudo...

I biscotti che mangio sono ovviamente senza nè latte(di cui io sono anche intollerante) nè uova...

Sempre per altre motivazioni non mi sento di diventare crudista...non ce la faccio, almeno non da sola...

@Flib, come ti ho già spiegato, non essendo io un medico, non me la sento di sospendere i farmaci senza il consenso del mio medico, lo farò se e quando lui lo riterrà opportuno...

@Valen, perchè"psicologicamente, la lista non aiuta a essere sereni rispetto la dieta"?

@Vegan Purity, perchè dici che "mangiare con le liste dello scontrino non serve a NIENTE!se veramente uno ha bisogno di fare la dieta non ne ha bisogno anzi è solamente un condizionamento perditempo, quindi infine dei conti, ti posso dire stai perdendo tempo"
puoi spiegarti meglio??

Avatar utente
Valen
Messaggi: 61
Iscritto il: lun nov 26, 2012 3:25 pm
Controllo antispam: cinque

Re: vegani grassi

Messaggio da Valen » ven gen 25, 2013 9:17 am

Ciao,

quella cosa l'ho scritta più pensando a me... Quello che intendevo, però, è questo:
è possibile che le liste che fai ti demoralizzino?
Tu scrivi tutti i tuoi pasti, li annoti scrupolosamente, poi ti pesi e scopri che non è servito a niente quello che hai fatto. Questo ti rende un po' triste e reagisci mangiando biscotti, per esempio.
Questa è una ipotesi che nel mio caso si potrebbe benissimo realizzare.

Quando avevo deciso di perdere peso (ero ancora vegetariana) seguivo i corsi all'università e stavo lì tutto il giorno. I momenti in cui sgarravo erano quelli in cui passavo davanti alla macchinetta. Infilavo la mano in tasca, prendevo 50 centesimi e mi mangiavo biscottini, snack ecc...Ho iniziato a non portarmi più dietro monete. Giravo con 20 euro in banconota da pendolare e lo zaino con dentro solo frutta e verdura. A casa ci stavo talmente poco che era impossibile mangiare troppo lì.
Quando sono finiti i corsi, non c'erano più macchinette da cui attingere, ma il frigorifero e la dispensa della cucina.
Ho chiesto di non comprare più le cose che mangiavo di solito. Se in casa non ci sono più i biscotti, di certo non mi verrà l'istinto di mangiarli! Se mi veniva voglia improvvisa di mangiare, allora c'era il cestino della frutta bello pieno. Mangiarsi un chilo di prugne credo sia sensibilmente meglio che sgranocchiare biscottini ogni ora...

Io sono sicura che puoi farcela, davvero!

Ciao!

Valen

Avatar utente
sissy81
Messaggi: 1020
Iscritto il: gio ago 30, 2007 12:48 pm

Re: vegani grassi

Messaggio da sissy81 » ven gen 25, 2013 12:41 pm

non vivo da sola..ed il mio compagno non è un salutista... :(

Rispondi