Ciao a tutti, sono un nuovo vegetariano, chiedo consigli...

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

Rispondi
dapi
Messaggi: 9
Iscritto il: lun ott 22, 2012 1:41 pm
Controllo antispam: cinque

Ciao a tutti, sono un nuovo vegetariano, chiedo consigli...

Messaggio da dapi » lun nov 05, 2012 12:09 pm

ciao a tutti, mi sono appena iscritto a questo forum nella speranza di trovare notizie, idee, suggerimenti e quant'altro possa servirmi per effettuare una corretta dieta vegetariana. Premetto che sono 4 anni che segue un'alimentazione macrobiotica all'80% e da 15 giorni sono diventato vegetariano, non vegano, quindi mangio le uova e bevo pochissimo latte di capra. il latte mucca non è tollerato dalla macrobiotica...

volevo sapere se c'è qualcuno che fa attività fisica e se il regime vegetariano ha apportato o no benefici, in ogni caso vorrei sapere come e cosa mangiare per avere un adeguato apporto di proteine e anche come e dove trovare questa benedetta vitamina B12 che sembra introvabile nelle verdure...

in attesa di qualche vostro consiglio, vi saluto a tutti

grazie e buona giornata

Avatar utente
Cameli
Messaggi: 600
Iscritto il: mer feb 15, 2012 10:34 am
Controllo antispam: cinque

Re: Ciao a tutti, sono un nuovo vegetariano, chiedo consigli

Messaggio da Cameli » lun nov 05, 2012 3:14 pm

Ciao dapi e benvenuto!

Se segui un'alimentazione macrobiotica non devi aver timore di andare in carenza di proteine, anche perchè numerosi studi hanno accertato che non è assolutamente necessaria una dieta ricca di proteine per stare bene.
Legumi (una piccola porzione a pasto) sostituiti ogni tanto con seitan (ammesso dalla macrobiotica) e cereali integrali apportano efficacemente le proteine di cui abbiamo bisogno.

Io seguo un'alimentazione vegan ma non macrobiotica, perchè mangio ogni tanto alimenti da essa "vietati" (es. pomodori, patate, melanzane, tofu, ecc.), anche se ci sono parecchio vicino.
Non faccio sport agonistico ma amatoriale circa 4 volte a settimana (corsa, cyclette o nuoto) e rispetto a quando ero vegetariana ho notato un netto miglioramento del rendimento.
Inoltre, mi sento più energica e non avverto cali di zucchero durante la giornata.

Per quanto riguarda la vitamina B12, è contenuta nella terra, per cui basta lavare le verdure che crescono a terra (es. carote) in maniera non maniacale e mangiarle con la buccia per assumerla attraverso di esse.

Buon proseguimento :)

dapi
Messaggi: 9
Iscritto il: lun ott 22, 2012 1:41 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Ciao a tutti, sono un nuovo vegetariano, chiedo consigli

Messaggio da dapi » lun nov 05, 2012 4:42 pm

ciao, grazie per info..
cmq il tofu è ammesso dalla macrobiotica mentre il pomodoro le melanzane le patate e l'aglio no.
per la B12 ho letto che non basta quella che sta sulle verdure anche se non le lavi per niente...
come si fa???

Avatar utente
Cameli
Messaggi: 600
Iscritto il: mer feb 15, 2012 10:34 am
Controllo antispam: cinque

Re: Ciao a tutti, sono un nuovo vegetariano, chiedo consigli

Messaggio da Cameli » lun nov 05, 2012 6:16 pm

Nei ristoranti macrobiotici della mia zona mi hanno sempre detto che il tofu è da evitare...compresa la soia e i suoi derivati... :?:
Potresti indicarmi qualche riferimento in più? Grazie!

Per la B12 non c'è una verità assoluta, dipende molto da persona a persona, ad esempio conosco persone che sono vegan da tantissimi anni e non hanno mai integrato.
Tieni presente che una dieta onnivora e vegetariana fa immagazzinare nel ns organismo un'enorme quantità di B12, per cui quando si passa ad una dieta vegan prima di esaurirla possono passare anche molti anni.
Nel tuo caso, tra l'altro, continuando a mangiare derivati puoi assolutamente scongiurare una possibile carenza di B12, che è contenuta in tutti i prodotti di origine animale (non solo nella carne).
In ogni modo, se hai questo timore, potresti fare gli esami e vedere se veramente sei in carenza e solo in quel caso integrare con un integratore (es. Longlife, da assumere una volta a settimana come mantenimento).

dapi
Messaggi: 9
Iscritto il: lun ott 22, 2012 1:41 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Ciao a tutti, sono un nuovo vegetariano, chiedo consigli

Messaggio da dapi » mar nov 06, 2012 8:46 pm

la macrobiotica prevede di mangiare solo alimenti presenti nel territorio quindi autoctoni, la soia e i suoi derivati come il seitan o il tofu non sono originari del nostro paese ma della cina è cmq dei paesi orientali, giappone, corea, filippine ecc. anche se attualmente il più grande produttore di soia al mondo sono gli USA non è considerato un alimento "occidentale" quindi la macrobiotica italiana non lo tollera (quella orientale si). io mangio sia il tofu che la seitan in quanto hanno delle proteine molto buone...

Avatar utente
Cameli
Messaggi: 600
Iscritto il: mer feb 15, 2012 10:34 am
Controllo antispam: cinque

Re: Ciao a tutti, sono un nuovo vegetariano, chiedo consigli

Messaggio da Cameli » mer nov 07, 2012 11:16 am

L'origine del tofu è effettivamente orientale, ma ormai quello che si trova al supermercato è prodotto in Italia e cercando un pò se ne trova anche a km zero.
A me i macrobiotici hanno sempre detto che il tofu è da evitare per altri motivi "salutisti", ovvero per il fatto che è acidificante.
Anche perchè, se fosse come hai detto tu, dovrebbero scartare altri prodotti che si trovano abitualmente nei negozi macrobiotici e sono prodotti fuori dall'Italia... :?:

Giulia76
Messaggi: 123
Iscritto il: mar apr 03, 2012 1:23 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Ciao a tutti, sono un nuovo vegetariano, chiedo consigli

Messaggio da Giulia76 » mer nov 07, 2012 4:05 pm

dapi ha scritto:la macrobiotica prevede di mangiare solo alimenti presenti nel territorio quindi autoctoni
Anch'io so che la macrobiotica non contempla l'uso di alimenti non autoctoni, come ad esempio la frutta tropicale, però in questo c'è una contraddizione perchè ad esmpio Il miso, le prugne umeboshi o l'acidulato di umeboshi, le alghe, non sono autoctone, eppure loro ne fanno largo uso, come mai?

dapi
Messaggi: 9
Iscritto il: lun ott 22, 2012 1:41 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Ciao a tutti, sono un nuovo vegetariano, chiedo consigli

Messaggio da dapi » dom nov 11, 2012 4:34 pm

il miso è un condimento a base di soia e cereali (orzo, riso). diciamo che a parte la soia che comunque oramai si può considerare autoctono è costituito da ingredienti del territorio.

per quanto riguarda le alghe e altre cose infatti, nella macrobiotica di Mario Pianesi, cultore in Italia di questa disciplina, in tutte le volte che ho mangiato nei centri Un punto macrobiotico (di sua creazione) non ho mai visto alghe o altri alimenti esotici.

ovviamente qualche alga o qualche frutto lo puoi mangiare. l'importante è il 90% di quello che mangi...

saralla
Messaggi: 763
Iscritto il: lun feb 27, 2006 1:28 pm
Località: milano

Re: Ciao a tutti, sono un nuovo vegetariano, chiedo consigli

Messaggio da saralla » dom nov 11, 2012 7:53 pm

Ciao,
da quanto ho capito io anche per la macrobiotica ci sono diverse scuole di pensiero. io ho seguito un bellissimo corso di macrobiotioca a Milano, all'Ordine dell'Universo, che segue un'impostazione praticamente vegana.Tofu, soia e derivati, tra cui il tempeh, perloro sono assolutamnete contemplati! invece no a uova (per la macrobiotica tradizionale sarebbero consentite, se fecondate, una volta al mese circa) e pollo (anche questo sarebbe consentito una volta ogni tanto) e poco , pochissimissimo pesce.

sara

Giulia76
Messaggi: 123
Iscritto il: mar apr 03, 2012 1:23 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Ciao a tutti, sono un nuovo vegetariano, chiedo consigli

Messaggio da Giulia76 » lun nov 12, 2012 2:28 pm

Anch'io ho seguito un corso di macrobiotica ma alla Sana Gola di Milano. Anche loro hanno un'impostazione vegana e contemplano tofu e tempeh, ma fanno largo uso di alghe, umeboshi, funghi giapponesi... quindi sicuramente roba non autoctona.

Avatar utente
Cameli
Messaggi: 600
Iscritto il: mer feb 15, 2012 10:34 am
Controllo antispam: cinque

Re: Ciao a tutti, sono un nuovo vegetariano, chiedo consigli

Messaggio da Cameli » mar nov 13, 2012 11:07 am

dapi ha scritto:il miso è un condimento a base di soia e cereali (orzo, riso). diciamo che a parte la soia che comunque oramai si può considerare autoctono è costituito da ingredienti del territorio.

per quanto riguarda le alghe e altre cose infatti, nella macrobiotica di Mario Pianesi, cultore in Italia di questa disciplina, in tutte le volte che ho mangiato nei centri Un punto macrobiotico (di sua creazione) non ho mai visto alghe o altri alimenti esotici.
A dire la verità la soia dei prodotti venduti nei negozi di UPM non è autoctona, ma proviene dalla Cina (e nel miso di riso ce ne è un abbondante 40 %).
Altri prodotti non autoctoni sono ad esempio: birra (prodotta in Germania), umeboshi (dal Giappone) e cioccolato (prodotto mi sembra in Bolivia, comunque non in Europa).
E' vero che moltissimi dei loro prodotti utilizzati e venduti sono autoctoni, ma è errato dire che lo sono tutti.
Dico questo solo per una maggior completezza di informazioni, non per criticare i centri macrobiotici, anche perchè faccio spesso la spesa da loro e vado spesso a mangiare nei loro ristoranti.

Altra cosa: se è vero come dici che la loro soia è autoctona, perchè escludono il tofu dalla loro alimentazione?

dapi
Messaggi: 9
Iscritto il: lun ott 22, 2012 1:41 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Ciao a tutti, sono un nuovo vegetariano, chiedo consigli

Messaggio da dapi » dom nov 18, 2012 9:47 pm

dico che la soia è autoctona in quanto oramai si coltiva da decine di anni in tutto il mondo compresa l'Italia ma è ovvio che autoctona per modo di dire. è sempre un prodotto importato.
è consigliabile mangiare solo prodotti del territorio ma credo che l'esagerazione estrema non porti a nulla quindi anche se ogni tanto si mangiano prodotti a base di soia come seitan e tofu non è un dramma.... sempre meglio della carne e del formaggio!!

Rispondi