Sono nuova

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

Rispondi
Lunetta82
Messaggi: 2
Iscritto il: gio lug 19, 2012 10:59 pm
Controllo antispam: Cinque

Sono nuova

Messaggio da Lunetta82 » gio lug 19, 2012 11:13 pm

Salve,

prima di tutto volevo esprimere la mia ammirazione per tutti voi che avete abbracciato un nuovo stile di vita e non è affatto facile.
Sono qui per svariati motivi ma quello principale é che sto seguendo i segnali del mio corpo. Ho sempre avuto problemi di peso e per quasi tutta la mia vita avevo fatto pieno di carne anche se non tutta. Poi passando sempre più a un alimentazione sana, mi è lentaente scomparsa la voglia di carne rimanendo solo quella di pesce e infine è sparita anche questa e ciò di cui sento la mancanza è frutta. Nemmeno verdura ma concretamente frutta e quindi ho pensato perché non assecondare il mio corpo?
Ho però paura di andare in contro a carenze e di sbagliare qualcosa. Sono molto sistematica e precisina quindi vorrei poter procedere per gradi. Ho letto che si comincia con sostituire la carne e i salumi con la frutta e verdure e posso dire che spesso lo faccio anzi direi sempre perché ormai non tocco nemmeno il pesce.
Mi chiedo: per andare sicuri basta prendere un integratore?

Grazie mille a chiunque vorrá aiutarmi.

arbor
Messaggi: 594
Iscritto il: lun apr 23, 2012 1:54 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Sono nuova

Messaggio da arbor » ven lug 20, 2012 8:32 am

Mangiando frutta e verdura crude, l’unica carenza in cui rischi d’incorrere è quella di non assumere calorie sufficienti, mentre tutto il resto è assicurato. Per le calorie tieni conto che la verdura ne è poverissima, mentre la frutta ne è ben provvista, o comunque dobbiamo intenderci: un chilo di verdura contiene circa 200 calorie, mentre un chilo di frutta ne contiene mediamente 400-500 (le banane circa 800, anche cachi fichi e uva sono più calorici della media, non parliamo dei datteri, che però sono frutta essiccata). Quindi per raggiungere il proprio fabbisogno calorico giornaliero (poniamo di 2000 calorie), è chiaro che dovrà essere la frutta, non certo la verdura, a giocare la parte del leone: occorrerebbero infatti 10 kg di verdura (cosa impensabile)per fare le 2000 calorie necessarie, mentre basteranno, ad esempio, 3 kg di frutta (di cui 1 kg di banane) più un kg di vedura - insomma un impegno masticatorio accettabile - per ottenere lo stesso risultato calorico. Tieni conto poi che ci sono dei trucchetti che consentono di avere più calorie con meno lavoro (masticatorio e digestivo): si tratta dei succhi (spremute, centrifugati, frullati).
All’inizio ti chiederai un po’ sgomenta come sia possibile introdurre simili quantitativi di frutta e verdura, ma per ora potresti accontentarti di introdurre una quota maggiore di frutta e verdura nella tua alimentazione, andando poi gradualmente aumentando tale quota mano a mano che il tuo organismo si abitua e addirittura ti richiede. Procedendo a piccoli passi nella giusta direzione, sarai tu stessa a stupirti dei cambiamenti che potrai ottenere nel tuo regime alimentare, insieme ai benefici sempre più grandi che ne deriveranno alla tua salute fisica e mentale.
In bocca al lupo.

arbor
Messaggi: 594
Iscritto il: lun apr 23, 2012 1:54 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Sono nuova

Messaggio da arbor » ven lug 20, 2012 10:10 am

Non vorrei essere equivocato: il crudista esperto e consapevole non rischia certo di incorrere in nessuna carenza calorica, per la semplice ragione che egli sa che deve mangiare, e mangia effettivamente, quantitativi adeguati di frutta e verdura. Solo un crudista sprovveduto può correre questo rischio, ma di sprovveduti, come si sa, ce n’è dappertutto. Se poi uno non è in grado, per qualche ragione (in genere perché il suo stomaco non è ancora sufficientemente elastico, cosa che richiede del tempo), di mangiare questi quantitativi di frutta, vorrà dire semplicemente che dovrà integrare facendo ricorso a cibi diversi dalla frutta e verdura crude. Ad esempio, se non riesco a superare, con la sola frutta e verdura crude, le 1500 calorie, per integrare le 500 calorie mancanti al nostro supposto fabbisogno calorico di 2000, integrerò con verdure cotte amidacee (mezzo chilo di patate sono circa 400 calorie) oppure con un piatto di cereali (un etto di cereali sono circa 400 calorie), magari conditi con un cucchiaio d’olio (più di 100 calorie). Non certo facendo ricorso ad integratori artificiali, sia ben chiaro.
Lasciando tempo al tempo, con la pazienza e la necessaria gradualità, la frutta potrà diventare, insieme alla verdura e purché nei giusti quantitativi, davvero l’unico ingrediente necessario e sufficiente per godere di una salute eccellente.

Lunetta82
Messaggi: 2
Iscritto il: gio lug 19, 2012 10:59 pm
Controllo antispam: Cinque

Re: Sono nuova

Messaggio da Lunetta82 » ven lug 20, 2012 3:31 pm

Grazie davvero per la gentilezza di entrambi nell'avermi risposto. Volevo sapere alcune cose e perdonatemi in caso siano già state menzionate da qualche parte.

Ho letto diverse fonti riguardo le proteine ella frutta ma da nessuna parte veniva enzionato che sono una piccolissima parte delle proteine vegetali viene assimilata dal nostro organismo a grossa differenza della carne. Quindi come non incorrere in carenze specialmente nei casi di sportivi?
Come é ormai risaputo la maggior parte delle fonti "autorevoli" sconsiglia di assumere più di 200 gr di frutta al giorni perché comunque pare che faccia sballare i livelli di insulina e quindi mi chiedo: per chi vuole stabilizzare la glicemia non dovrebbe evitare di mangiare troppa frutta o comunque alimenti ad alto indice glicemico?

Pensavo che comunque non si dovesse cuocere nulla quindi sono un po' sorpresa.

Riguardo la frutta presumo che sia doveroso prediligere quella biologica giusto?

Secondo queste regole quindi io una pizza alle sole verdure la potrei mangiare?

Sono un po' indecisa su quale sia il libro migliore al quale affidarmi, che sia semplice e chiaro in modo da seguirmi passo dopo passo... Quale mi consigliate?

Grazie mille

Luna8
Messaggi: 318
Iscritto il: ven lug 27, 2012 6:02 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Sono nuova

Messaggio da Luna8 » ven lug 27, 2012 6:56 pm

Ciao Lunetta,
Lunetta82 ha scritto: Ho letto diverse fonti riguardo le proteine ella frutta ma da nessuna parte veniva enzionato che sono una piccolissima parte delle proteine vegetali viene assimilata dal nostro organismo a grossa differenza della carne. Quindi come non incorrere in carenze specialmente nei casi di sportivi?
Tutti questi consigli riguardano l'alimentazione "normale", non un'alimentazione crudista. È difficile da capire, lo so. C'è anche chi sostiene che in realtà sono necessarie considerevolmente meno proteine di quelle consigliate normalmente. (Non ti posso indicare nessuna fonte.)
Lunetta82 ha scritto:Come é ormai risaputo la maggior parte delle fonti "autorevoli" sconsiglia di assumere più di 200 gr di frutta al giorni perché comunque pare che faccia sballare i livelli di insulina e quindi mi chiedo: per chi vuole stabilizzare la glicemia non dovrebbe evitare di mangiare troppa frutta o comunque alimenti ad alto indice glicemico?
Per me queste fonti non sono autorevoli. Ben più autorevole è il mio corpo. :D
Hai dei problemi di glicemia? Io no. E non avendone, non vedo perchè preoccuparmene. Se ne avessi, allora sì, ci penserei e vedrei di cambiare qualcosa per migliorare la situazione.

Du nuovo, questi parametri *non* valgono per l'alimentazione crudista. È una cosa molto diversa se mangi la frutta da sola o mescolata ad altre cose, sopratutto se cotte.

Conosco comunque dei crudisti che preferiscono limitare la frutta e mangiare più verdura.
Lunetta82 ha scritto:Pensavo che comunque non si dovesse cuocere nulla quindi sono un po' sorpresa.
Il crudismo dice di non cuocere niente. Poi ognuno di noi è libero di fare quello che gli pare. Non dobbiamo essere schiavi del sistema.
Lunetta82 ha scritto:Riguardo la frutta presumo che sia doveroso prediligere quella biologica giusto?
Io personalmente prediligo tutto biologico e ancora meglio selvatico. Solo che devo anche considerare quello che c'è nel portafoglio. Quindi compro un po' qui e un po' là, e se mi capita di trovare qualcosa nei campi o su un albero tanto meglio.
Lunetta82 ha scritto:Secondo queste regole quindi io una pizza alle sole verdure la potrei mangiare?
Sei libera dimangiare quello che vuoi. La pizza non è cruda. Poi di solito è fatta con la farina bianca. Ci sono anche ricette di pizze crude, che però per me sono troppo complesse, preferisco le cose semplici.

Saluti
Luna8

Rispondi