congelare ecologicamente

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

Rispondi
Avatar utente
logandor
Messaggi: 50
Iscritto il: ven gen 13, 2012 5:42 pm
Controllo antispam: cinque

congelare ecologicamente

Messaggio da logandor » sab apr 21, 2012 12:28 pm

come congelate i vostri cibi? vorrei smettere di usare quelle maledette bustine di plastica... sto cercando di usare sempre più frequentemente buste di carta e contenitori, ma vorrei avere più consigli e conoscere l'esperienza dei promiselander :mrgreen:

Avatar utente
Cameli
Messaggi: 600
Iscritto il: mer feb 15, 2012 10:34 am
Controllo antispam: cinque

Re: congelare ecologicamente

Messaggio da Cameli » lun apr 23, 2012 9:29 am

Io mi sono attrezzata con tanti contenitori lavabili di diverse dimensioni con coperchio a chiusura ermetica.
Mi trovo benissimo ed è super ecologico. :mrgreen:
Soprattutto per me è stracomodo per i legumi, li cuocio sempre in grandi quantità, poi li congelo in piccoli contenitori monoporzione, così quando li mangio ne scongelo uno alla volta.

Ciao

Avatar utente
Pizza pie
Site Admin
Messaggi: 373
Iscritto il: mar ago 03, 2010 9:09 am
Controllo antispam: cinque
Località: Parigi
Contatta:

Re: congelare ecologicamente

Messaggio da Pizza pie » lun apr 23, 2012 9:33 am

È stato lungo ma poco alla volta ho eliminato tutta la plastica e ora uso solo contenitori di vetro... purtroppo hanno il coperchio in plastica :evil: ma non ho trovato altre idee! :-)

Avatar utente
Cameli
Messaggi: 600
Iscritto il: mer feb 15, 2012 10:34 am
Controllo antispam: cinque

Re: congelare ecologicamente

Messaggio da Cameli » lun apr 23, 2012 10:29 am

I miei contenitori sono in plastica, li ho da tantissimi anni e buttarli per comprarne nuovi di vetro mi sembrerebbe uno spreco.
Poi penso sia sempre meglio utilizzare i contenitori in plastica lavabile, rispetto ai sacchetti in plastica monouso :roll:

Avatar utente
Vivere Scalzo
Messaggi: 104
Iscritto il: sab nov 27, 2010 6:15 pm
Controllo antispam: cinque
Contatta:

Re: congelare ecologicamente

Messaggio da Vivere Scalzo » sab mag 05, 2012 9:44 am

L'inquinamento dato dalla plastica del contenitore è irrisorio rispetto a quello prodotto dalla corrente elettrica utilizzata.
Il solo fatto di congelare è inquinante.
Comprare in quantità prodotti a Km zero per ridurre l'inquinamento e poi inquinare conservandoli non ha molto senso.
Avete mai pensato di spegnere il frigorifero e soprattutto il congelatore?

Giorgio

Avatar utente
aurea
Messaggi: 155
Iscritto il: gio mag 26, 2011 12:03 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: congelare ecologicamente

Messaggio da aurea » sab mag 05, 2012 12:15 pm

Vivere Scalzo ha scritto:Avete mai pensato di spegnere il frigorifero e soprattutto il congelatore?
Certo, pensato e fatto! (il congelatore).
I prodotti freschi e locali sono molto più buoni di quelli congelati o surgelati che personalmente trovo insipidi.

Avatar utente
marco'72
Messaggi: 269
Iscritto il: gio ott 13, 2011 2:16 pm
Controllo antispam: cinque

Re: congelare ecologicamente

Messaggio da marco'72 » sab mag 05, 2012 2:22 pm

Il problema è che, perlomeno dalle mie parti, costano meno i prodotti che arrivano da lontano o dall'estero che quelli locali. Inoltre non in tutte le zone ci sono gli stessi prodotti

Avatar utente
aurea
Messaggi: 155
Iscritto il: gio mag 26, 2011 12:03 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: congelare ecologicamente

Messaggio da aurea » dom mag 06, 2012 12:28 pm

marco'72 ha scritto:Il problema è che, perlomeno dalle mie parti, costano meno i prodotti che arrivano da lontano o dall'estero che quelli locali. Inoltre non in tutte le zone ci sono gli stessi prodotti
certamente i prodotti che arrivano dall'estero costano molto meno perché la qualità è spesso scadente, ed è scadente anche il sapore e il valore nutritivo, tanto vale allora comprare prodotti freschi e che siano, almeno, nazionali. Altro discorso è per la frutta esotica: le banane che arrivano dall'Africa o dall'America centro-meridionale sono, per esempio, molto più buone di quelle prodotte in altri paesi. Altrimenti forse è meglio non comprare niente. Io faccio così. Stesso discorso per i prodotti congelati o surgelati, questi ultimi però costano pure di più. Vedi un po' tu cosa ti conviene...

Avatar utente
marco'72
Messaggi: 269
Iscritto il: gio ott 13, 2011 2:16 pm
Controllo antispam: cinque

Re: congelare ecologicamente

Messaggio da marco'72 » dom mag 06, 2012 2:17 pm

aurea ha scritto:
marco'72 ha scritto:Il problema è che, perlomeno dalle mie parti, costano meno i prodotti che arrivano da lontano o dall'estero che quelli locali. Inoltre non in tutte le zone ci sono gli stessi prodotti
certamente i prodotti che arrivano dall'estero costano molto meno perché la qualità è spesso scadente, ed è scadente anche il sapore e il valore nutritivo, tanto vale allora comprare prodotti freschi e che siano, almeno, nazionali. Altro discorso è per la frutta esotica: le banane che arrivano dall'Africa o dall'America centro-meridionale sono, per esempio, molto più buone di quelle prodotte in altri paesi. Altrimenti forse è meglio non comprare niente. Io faccio così. Stesso discorso per i prodotti congelati o surgelati, questi ultimi però costano pure di più. Vedi un po' tu cosa ti conviene...
Veramente io mi riferivo al fatto di congelare alimenti freschi che era l'argomento. Personalmente io il fresco lo compro e lo mangio senza congelarlo e lo scelgo in base al gusto e al prezzo e praticamente mai solo in base alla provenienza. A quelli che solitamente mi fanno notare che spesso all'estero sono permessi concimi ed antiparassitari che qui sono proibiti rispondo che se rimaniamo in ambito europeo le regole comunitarie dovrebbero essere le stesse e che comunque sia confrontandoci con paesi come Spagna e Olanda (da cui spesso importiamo ortaggi), che con paesi come Marocco e Algeria non so chi ne uscirebbe "vincitore" in quanto ad onestà sull'effettivo uso di sostanze proibite (alimenti bio o spacciati per essi compresi). Io non mi fido ciecamente di nessun produttore per cui mi regolo in base al mio solito fornitore che mi offre ortaggi buoni a prezzi altrettanto buoni visto che devo fare i conti col portafoglio.
Volevo aggiungere che comunque per congelare un alimento a casa non penso di inquinare perchè lo scomparto freezer funzionerebbe comunque alimento più alimento meno; a meno che si spenga solo lo scomparto freezer e lo si tenga vuoto ma a quel punto tanto valeva comprare un piccolo frigorifero senza congelatore :)

Avatar utente
aurea
Messaggi: 155
Iscritto il: gio mag 26, 2011 12:03 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: congelare ecologicamente

Messaggio da aurea » dom mag 06, 2012 5:02 pm

Comunque, anche la plastica inquina parecchio. Il vetro è un materiale più igienico e il più ecocompatibile.
Il congelatore lo uso pochissimo e quasi esclusivamente d'estate per conservare il gelato! Mi piacciono tanto, specialmente quello al pistacchio che faccio io! Buonissimo!

Ah, il gelato so prepararlo in casa anche senza utilizzare la gelatiera... e forse è anche più buono,...

Avatar utente
Etrusca_F
Messaggi: 858
Iscritto il: gio lug 02, 2009 9:12 am
Controllo antispam: cinque

Re: congelare ecologicamente

Messaggio da Etrusca_F » mar giu 12, 2012 11:19 am

Ciao, :)

domanda da ignorante: il congelamento non deteriora le molecole proteiche dei vegetali (legumi, in particolare), così come avviene nei cibi di origine animale?
Mi risulta che questa differenza tra surgelare e congelare sia rilevante, ma non sono ancora riuscita a capire se valga anche per le proteine vegetali.

Grazie fin d'ora e buon proseguimento :wink:

Avatar utente
Etrusca_F
Messaggi: 858
Iscritto il: gio lug 02, 2009 9:12 am
Controllo antispam: cinque

Re: congelare ecologicamente

Messaggio da Etrusca_F » dom set 02, 2012 9:36 pm

Etrusca_F ha scritto:il congelamento non deteriora le molecole proteiche dei vegetali (legumi, in particolare), così come avviene nei cibi di origine animale?
Mi risulta che questa differenza tra surgelare e congelare sia rilevante, ma non sono ancora riuscita a capire se valga anche per le proteine vegetali.
Dopo mesi, mi auto-rispondo, o meglio, copio la risposta che ho ottenuto sul sito SSNV, gentilmente scritta dalla dott.ssa Baroni:
"Anche se le proteine dovessero rompersi non c'è nessun problema, in quanto per essere assorbite devono essere ridotte ad aminoacidi dalle proteasi. "

Avatar utente
Cameli
Messaggi: 600
Iscritto il: mer feb 15, 2012 10:34 am
Controllo antispam: cinque

Re: congelare ecologicamente

Messaggio da Cameli » lun set 03, 2012 1:34 pm

Etrusca_F ha scritto:
Etrusca_F ha scritto:il congelamento non deteriora le molecole proteiche dei vegetali (legumi, in particolare), così come avviene nei cibi di origine animale?
Mi risulta che questa differenza tra surgelare e congelare sia rilevante, ma non sono ancora riuscita a capire se valga anche per le proteine vegetali.
Dopo mesi, mi auto-rispondo, o meglio, copio la risposta che ho ottenuto sul sito SSNV, gentilmente scritta dalla dott.ssa Baroni:
"Anche se le proteine dovessero rompersi non c'è nessun problema, in quanto per essere assorbite devono essere ridotte ad aminoacidi dalle proteasi. "
Molto interessante!
Grazie Etrusca :)

Avatar utente
flib
Messaggi: 335
Iscritto il: mar giu 29, 2010 4:33 pm
Controllo antispam: cinque
Località: MISINTO MB

Re: congelare ecologicamente

Messaggio da flib » lun set 03, 2012 2:47 pm

Etrusca_F ha scritto:copio la risposta che ho ottenuto sul sito SSNV, gentilmente scritta dalla dott.ssa Baroni:
"Anche se le proteine dovessero rompersi non c'è nessun problema, in quanto per essere assorbite devono essere ridotte ad aminoacidi dalle proteasi. "
Questa risposta è SCONCERTANTE! Ci rompono le scatole sul fatto di assumere alimenti proteici, quindi per i vegani sostituire assolutamente le proteine animali con quelle vegetali, e poi dicono che anche se le proteine si rompono fa niente?

Pur sconcertante, bisogna leggere tra le righe due profonde verità:
1) Le proteine affaticano il nostro sistema digestivo che deve scomporle in amminoacidi prima di poterle utilizzare, se gli arrivano già scomposte il lavoro è agevolato..
2) Si può avere una dieta bilanciata assumendo direttamente alimenti poco proteici, che contengono comunque aminoacidi nella loro forma "semplice". Non è quindi necessario e/o obbligatorio ricorrere a legumi, tofu, seitan etc.

In conclusione: non è forse meglio consumare tanta frutta e verdura, che contengono appunto aminoacidi, evitando il sovraccarico di lavoro necessario per lo "smantellamento" delle proteine?

Sarebbe interessante conoscere la risposta della Dr.sa Baroni...

Avatar utente
Etrusca_F
Messaggi: 858
Iscritto il: gio lug 02, 2009 9:12 am
Controllo antispam: cinque

Re: congelare ecologicamente

Messaggio da Etrusca_F » mar set 04, 2012 11:03 am

flib ha scritto:Sarebbe interessante conoscere la risposta della Dr.sa Baroni...
A me ha risposto in 4-5 giorni, quindi perché non tentare? :wink:
C'è l'apposito modulo sul sito, che immagino tu conosca già.

Buon proseguimento :D

Rispondi