Cynthia Nixon: l'omosessualità è una scelta ...

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

Rispondi
Avatar utente
aurea
Messaggi: 155
Iscritto il: gio mag 26, 2011 12:03 pm
Controllo antispam: diciotto

Cynthia Nixon: l'omosessualità è una scelta ...

Messaggio da aurea » lun mar 19, 2012 9:38 pm

Mi pare giusto porre in evidenza anche queste verità ...


L'ATTRICE CYNTHIA NIXON DEFINISCE L'OMOSESSUALITA' UNA SCELTA ...

Tratto da La Presse
28 gennaio 2012


San Francisco (California, Usa), 28 gen. (LaPresse/AP) - Cynthia Nixon ha imparato sulla sua pelle che quando si parla di diritti dei gay la questione personale diventa sempre politica. L'attrice, celebre per essere la rossa Miranda Hobbes di 'Sex and the city', è stata coinvolta in una grossa polemica dal New York Times che ha pubblicato una sua dichiarazione in cui Cinthia spiegava che per lei essere omosessuale era stata una scelta consapevole.

La Hobbes è fidanzata da otto anni con una donna, ma prima è stata per 15 anni la compagna di un uomo da cui ha avuto due figli. "So che per molte persone non è stato così, ma per me è stata effettivamente una scelta", ha detto la Nixon. "Molte persone - ha spiegato - sono preoccupate del fatto che l'omosessualità sia vista come una scelta perchè questo vorrebbe dire poter essere o non essere gay a proprio piacimento. Io credo che questo in realtà non sia importante, l'unica cosa fondamentale è che veniamo rispettati e non discriminati". Gli attivisti gay però sono molto preoccupati perchè da anni lottano affinchè la gente capisca che non si tratta di una scelta ma di una caratteristica intrinseca nelle persone....


http://www.lapresse.it/gossip/attivisti ... a-1.117492

Avatar utente
alFaris
Messaggi: 1585
Iscritto il: mar ott 05, 2004 12:01 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Bracciano - Roma

Re: Cynthia Nixon: l'omosessualità è una scelta ...

Messaggio da alFaris » mer mar 28, 2012 7:44 pm

Ad uso dei lettori della nostra conferenza, riporteremo anche la parte finale dell'articolo, inavvertitamente scomparsa nel messaggio precedente:
Tra i più inorriditi dalle parole della Nixon Wayne Besen, fondatore della Truth Wins Out che cerca di eliminare la convinzione che l'omosessualità sia una malattia curabile con la terapia. L'attivista ha spiegato: "Cynthia non ha misurato le sue parole che potrebbero essere usate per guidare e influenzare i giovani omosessuali affinché tornino su quella che da molti viene considerata la retta via". Il portavoce della Nixon non ha al momento voluto commentare la vicenda, forse proprio per non alimentare la polemica, ma a questo punto una risposta dell'attrice all'accuse è quasi doverosa.

Rispondi