gardnerella

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

Rispondi
elena 76
Messaggi: 5
Iscritto il: mer feb 22, 2012 5:32 pm
Controllo antispam: cinque

gardnerella

Messaggio da elena 76 » mer feb 22, 2012 5:39 pm

ciao a tutti , mi sono appena iscritta anche se vi seguo da anni ormai , ed ora voglio proprio chiedervi un consiglio :
soffro di gardnerella da circa 6 anni saltuariamente , ma ora da 3 anni non ne esco più , il mio medico mi ha fatto fare un ciclo di antibiotici infinito da 3 anni a questa parte , ovviamente senza alcun risultato , sto bene un paio di giorni e poi ricomincio. un anno fa ho conosciuto un omeopata che mi ha dato dei farmaci che hanno limitato un pò il disturbo ma senza mai eliminarlo completamente , le perdite sono sempre uguali , l'odore è un pò meno accentuato , ma comunque persiste....non so più cosa fare...anche così non ha funzionato.
questa patologia è veramente molto fastidosa , oltre a dover cambiare la biancheria più volte al giorno , rimane il fatto dell'odore , che si sente standomi vicino , e questa cosa è veramente molto imbarazzante....datemi qualche dritta per favore ,non so più che fare . Grazie mille

Avatar utente
Cutty74
Messaggi: 257
Iscritto il: dom ott 11, 2009 8:12 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Prov. Reggio Emilia
Contatta:

Re: gardnerella

Messaggio da Cutty74 » gio feb 23, 2012 3:41 pm

L'omeopata ti ha fatto fare anche un ciclo LUNGHISSIMO di fermenti lattici?

elena 76
Messaggi: 5
Iscritto il: mer feb 22, 2012 5:32 pm
Controllo antispam: cinque

Re: gardnerella

Messaggio da elena 76 » dom feb 26, 2012 9:04 pm

macchè fermenti lattici ??? lavaggi vaginali con aceto bianco , e mi arrampicavo ai muri dal bruciore ....e altri farmaci che hanno fatto pochissimo o niente....non so più che fare....ed è veramente poco piacevole...

Avatar utente
flib
Messaggi: 335
Iscritto il: mar giu 29, 2010 4:33 pm
Controllo antispam: cinque
Località: MISINTO MB

Re: gardnerella

Messaggio da flib » dom feb 26, 2012 9:58 pm

Ciao, ti posso consigliare la lettura di questo articolo:
VAGINITE BATTERICA NON CONTAGIANTE E A RAPIDA GUARIGIONE

La causa di questi problemi va ricercata prima di tutto nella alimentazione e nello stile di vita. Sarebbe interessante per questo conoscere la tua alimentazione abituale.
Migliorare l'alimentazione introducendo tanto cibo crudo e vitale come frutta e vegetali, limitando il più possibile gli amidi, i cereali, i legumi, gli zuccheri e gli eventuali "veleni" quali caffè, tè, alcolici, etc. dovrebbe portare quasi sicuramente un rapido sollievo.
I farmaci sono anche loro dei veleni e dopo un eventuale miglioramento sintomatico, portano in genere a nuovi problemi anche più gravi, basta leggere i bugiardini alla voce "effetti collaterali".

Comunque la lettura degli articoli del blog sopra citato ed una lettura del libro Arnold Ehret - Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco potrebbero fornire un aiuto ulteriore a comprendere meglio i segnali del nostro organismo.

Avatar utente
Cutty74
Messaggi: 257
Iscritto il: dom ott 11, 2009 8:12 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Prov. Reggio Emilia
Contatta:

Re: gardnerella

Messaggio da Cutty74 » lun feb 27, 2012 5:59 pm

Elena concordo con la dieta suggerita sopra ma i fermenti lattici a lungo, lunghissimo, stralungo termine sono la base di una cura sensata delle infezioni intestinali ricorrenti.
Sono la base, poi sopra va impostata la cura. La dieta che ti hanno già scritto è utile, soprattutto la riduzione di zuccheri sia semplici che complessi. Però poi bisogna impostare una terapia sopra questa base, pur essenzialissima.
Quando dico tempi lunghi per i fermenti intendo almeno 3-6 mesi! Ogni giorno!

Avatar utente
Surya
Messaggi: 13
Iscritto il: lun dic 19, 2011 10:30 pm
Controllo antispam: cinque

Re: gardnerella

Messaggio da Surya » lun feb 27, 2012 6:31 pm

Concordo pienamente con quanto ti hanno già detto relativamente alla dieta ed ai fermenti lattici, io proverei a consultare un altro omeopata, e cambierei ginecologo, così da avere comunque pareri differenti.
Ti auguro un buon percorso di guarigione!!! Un abbraccio!!

Marzia79
Messaggi: 36
Iscritto il: lun feb 27, 2012 9:32 pm
Controllo antispam: cinque

Re: gardnerella

Messaggio da Marzia79 » lun feb 27, 2012 10:58 pm

prova ad eliminare dolci, e pane e pasta...
coisì non 'nutri' i batteri che causano l'infezione.

pultroppo con gli zuccheri semplici vanno a nozze.

e poi introduci solo i cereali integrali ..intendo i chicchi.

tra l'altro molti cereali come l'avena, il riso, sfiammano..hanno azioni positive oltre ad apportare sostanze nutritive..rilasciano una energia costante che influisce sul tuo benessere...
visto che sei infuocata lì sotto..

nella dieta varii il piu possibile tra verdure cotte e crude di stagione. e alimenti disinfettanti come aglio..salvia..come condimenti..
con le radici come la carota..con l'aglio introduci tante fibre solubili che vanno ad alimentare la flora intestinale 'positiva' che controlla i batteri piu dannosi che sono in fin dei conti i nostri spazzini..

anzichè fare una cura di antibiotico fai un 'riequilibrio' alimentare...assimili meglio..sei più vitale..
che poi influesce anche sul'umore..sul tuo 1° chakra..ecc..ecc..

per i fermenti lattici invece io non condivido..
piuttosto una zuppa di miso ogni tanto..qualche alimento con fermenti ogni tanto..
ma l'equilibrio si impara gestendolo a tavola e dando a quelli che ci sono la possibilita di crescere e svilupparsi.

ciao

elena 76
Messaggi: 5
Iscritto il: mer feb 22, 2012 5:32 pm
Controllo antispam: cinque

Re: gardnerella

Messaggio da elena 76 » mer feb 29, 2012 7:35 pm

grazie , wow quanti bei consigli...allora gli zuccheri e i latticini li ho eliminati in questi giorni ed ho anche comprato il libro che mi avete consigliato , ho già preso appuntamento da un altro omeopata perchè quello di prima non mi piaceva , e il ginecologo purtroppo l'ho già cambiato mille volte , ho fatto passare tutti quelli del mio ospedale , e tutti mi hanno rifilato lo stesso antibiotico....quindi , nulla.
ora comunque provo con la dieta e vedo se migliora , intanto grazie ancora

Avatar utente
aurea
Messaggi: 155
Iscritto il: gio mag 26, 2011 12:03 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: gardnerella

Messaggio da aurea » gio apr 26, 2012 4:04 pm

elena 76 ha scritto:... lavaggi vaginali con aceto bianco , e mi arrampicavo ai muri dal bruciore ....
Credo bene che ti sei bruciata! Se aggiungevi pure olio e pomodoro facevi l'insalata! :lol:
Io so che si possono fare lavaggi sciogliendo nell'acqua un po' di bicarbonato.
Occorre stare attente a queste affezioni e
curarle bene e subito poiché possono contagiare il partner e a lungo andare potrebbero contribuire a causare infertilità. La cura deve essere drastica, e se occorre anche lunga fino a completa guarigione. Ma, innanzitutto, è molto importante la _prevenzione_ !

Rispondi