Ho mangiato pesce

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

Rispondi
Saretta76
Messaggi: 231
Iscritto il: mar lug 31, 2007 5:25 pm
Località: Ravenna

Ho mangiato pesce

Messaggio da Saretta76 » lun ott 17, 2011 9:10 am

Ciao a tutti, sono vegetariana da 4 anni, ma sabato ho mangiato pesce con il mio compagno che non è vegetariano ma non mangia quasi + carne.
Pensavo di essere più forte nelle mie convinzioni invece ho ceduto così facilmente :oops: :oops: la cosa che mi sconvolge di + è che dopo non mi sono sentita in colpa... nemneno un po'.
Cosa significa??? :?: :?:

gaia
Messaggi: 150
Iscritto il: sab gen 15, 2005 8:55 pm
Controllo antispam: cinque
Località: palermo

Re: Ho mangiato pesce

Messaggio da gaia » lun ott 17, 2011 9:38 am

Saretta, fai male a copevolizzarti;
anche a me successe una cosa simile nel lontano 2005;
ma la situazione era particolarissima
e anch'io non mi sentii in colpa,
eppoi ormai è fatta..
chiedi perdono alla Dea per aver mangiato uno dei suoi figli
e non ci pensare più

Saretta76
Messaggi: 231
Iscritto il: mar lug 31, 2007 5:25 pm
Località: Ravenna

Re: Ho mangiato pesce

Messaggio da Saretta76 » lun ott 17, 2011 9:39 am

Bhe sapere che è capitato ad altri mi consola, ma se poi non riesco a smettere??
Ho mangiato pesce anche perchè ne avevo voglia....

Avatar utente
Sauro Martella
Messaggi: 2020
Iscritto il: lun set 27, 2004 8:27 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Umbria
Contatta:

Re: Ho mangiato pesce

Messaggio da Sauro Martella » lun ott 17, 2011 10:20 am

Ciao Saretta,
Tutti noi sappiamo quanto l'atto di far del male ad un altro essere vivente per motivi di "gola" sia una cosa violenta e sconsiderata, ma con altrettanta obiettività bisogna ammettere che purtroppo viviamo in una società che ogni giorno ci sommerge di input finalizzati a farci percepire questi atti di violenza come cose assolutamente normali, addirittura facendoti sentire "diverso" se non partecipi a questo scempio...
Capisco bene quello che dici e personalmente ti consiglio di affrontare seriamente (ma in modo sereno e senza colpevolizzarti) questa fase della tua vita.
In fondo si tratta di non mangiare certe cose, il non mangiare certe cose è un comportamento che chiunque è in grado di fare se a dirlo è un dottore, quindi si tratta solo di acquisire la consapevolezza che anche la motivazione etica è altrettanto importante e che le tue decisioni sono importanti anche più di quelle di un dottore.
Fallo pensando a quanta sofferenza eviterai, ma senza concentrarti sulla sofferenza, ma anzi sulla felicità che darai sia alle vite salvate, che a te stessa...
Fallo in maniera serena e gioiosa e non potrai che vivere bene questa decisione...
Un abbraccio e facci sapere.
:-)

Saretta76
Messaggi: 231
Iscritto il: mar lug 31, 2007 5:25 pm
Località: Ravenna

Re: Ho mangiato pesce

Messaggio da Saretta76 » lun ott 17, 2011 12:11 pm

Grazie Sauro, penserò a quello che hai detto e cercherò serenamente di pensare alle vere motivazioni che mi hanno portato a essere vegetariana.
Grazie e ciao, vi farò sapere

Avatar utente
Sauro Martella
Messaggi: 2020
Iscritto il: lun set 27, 2004 8:27 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Umbria
Contatta:

Re: Ho mangiato pesce

Messaggio da Sauro Martella » lun ott 17, 2011 12:19 pm

:-)

Avatar utente
yasodanandana
Messaggi: 2264
Iscritto il: gio set 01, 2005 1:13 pm
Località: diciamo Firenze
Contatta:

Re: Ho mangiato pesce

Messaggio da yasodanandana » mar ott 18, 2011 2:11 am

Saretta76 ha scritto: la cosa che mi sconvolge di + è che dopo non mi sono sentita in colpa... nemneno un po'.
Cosa significa??? :?: :?:
il "sentirsi" non e', a mio parere, cosi' importante.. piu' importante e' ragionarci sopra e capire che gli animali non sono cibi...

per quanto io non abbia mai sgarrato, nemmeno mezza volta, da quando nella meta' degli anni 80 ho fatto questa scelta, riconosco di essere super avvantaggiato dal fatto che frequento al 95%, solo gente vegana o lactovegetariana...

per me chi resiste nella dieta veg mangiando sempre o spesso insieme a carnivori e' un eroe...

Avatar utente
Sauro Martella
Messaggi: 2020
Iscritto il: lun set 27, 2004 8:27 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Umbria
Contatta:

Re: Ho mangiato pesce

Messaggio da Sauro Martella » mar ott 18, 2011 8:51 am

Grazie Yaso,
è importante sottolineare questo aspetto.
Anche per alcuni di noi certe cose possono essere semplici, specie per chi anche per lavoro opera quotidianamente in questo ambito, ma non dimentichiamo mai che in certe realtà, fare questa scelta, per quanto non impossibile, certamente è quotidianamente minata da continue tentazioni che provengono da ogni parte...
Insomma, chi a volte si lascia andare e non riesce a resistere a qualche tentazione o "imposizione" della società, ha tutta la mia solidarietà...
:-)

Avatar utente
yasodanandana
Messaggi: 2264
Iscritto il: gio set 01, 2005 1:13 pm
Località: diciamo Firenze
Contatta:

Re: Ho mangiato pesce

Messaggio da yasodanandana » mar ott 18, 2011 8:59 am

Sauro Martella ha scritto:quotidianamente minata da continue tentazioni che provengono da ogni parte...
per come la penso io, piu' che altro, penso sia difficile resistere al continuo doversi sentire strani, fuori dal gruppo, anomali ecc. ecc.

nel senso che non tutti possiamo vivere sempre e continuamente da eroi, puri e integerrimi, ma continuamente sollecitati da derisioni e disapprovazioni...

in ogni caso mi permetto di suggerire di fare il piu' possibile per trovarsi amici vegetariani o vegani.. per quanto si debba voler bene a tutti, e' anche giusto che gran parte della nostra vita la si passi con gente che rispetta l'etica di base dell'essere umano, ovvero quella del "non uccidere"

Avatar utente
Vivere Scalzo
Messaggi: 104
Iscritto il: sab nov 27, 2010 6:15 pm
Controllo antispam: cinque
Contatta:

Re: Ho mangiato pesce

Messaggio da Vivere Scalzo » mar ott 18, 2011 1:24 pm

Saretta, dovresti chiederti come mai il pesce è una tentazione, come mai ti sei dimenticata le origini della tua scelta.
Credo che un vegetariano possa tornare a mangiare carne con più facilità di un vegano perché non ha rinunciato alla sofferenza degli animali, ma solo all'uccisione di una parte.
Il vegetariano (per quanto meglio dell'onnivoro), non rinuncia completamente alle sofferenze e alla morte degli animali.
Per avere il latte si uccidono i vitelli e si sfianca la vacca in pochi anni. Per avere le uova si uccidono TUTTI i pulcini maschi.
Forse l'aver mangiato il pesce è stata una riflessione inconscia su questo.
Saretta, potrebbe essere arrivato il momento di fare il salto di qualità?
yasodanandana ha scritto:per me chi resiste nella dieta veg mangiando sempre o spesso insieme a carnivori e' un eroe...
Io mangio sempre fuori per lavoro e quindi son circondato costantemente da onnivori.
Secondo me dipende dalle motivazioni per cui si decide di mangiare e vivere in sintonia con quello che ci circonda.
Personalmente l'idea di bere un bicchiere di latte e prendermi la responsabilità della sofferenza di una mucca mi fa rabbrividire tanto quanto l'idea di mangiare un pesce morto lentamente in una rete.
L'idea che un animale debba avere come unico fine della vita quello di morire mi fa stare male e mi sembra un offesa alla vita stessa.

Giorgio
http://www.viverescalzo.it
ººººººººººººººººººººººº

Avatar utente
yasodanandana
Messaggi: 2264
Iscritto il: gio set 01, 2005 1:13 pm
Località: diciamo Firenze
Contatta:

Re: Ho mangiato pesce

Messaggio da yasodanandana » mar ott 18, 2011 1:38 pm

===Credo che un vegetariano possa tornare a mangiare carne con più facilità di un vegano perché non ha rinunciato alla sofferenza degli animali, ma solo all'uccisione di una parte.===
ritengo non sia vero... allo stesso modo ritengo non sia vero, per esempio, dire che un vegano ha piu' probabilita' di sgarrare perche' rinuncia di piu'... tali congetture, e se ne potrebbero fare mille altre, lasciano il tempo che trovano. Tutti, nessuno escluso, stiamo nuotando controcorrente, e quando si nuota controcorrente e' normale che si beva un po' o addirittura che si affoghi...


====Secondo me dipende dalle motivazioni per cui si decide di mangiare e vivere in sintonia con quello che ci circonda.===
certamente dipende anche da questo.. non trascuriamo, pero', il proverbio "dimmi con chi vai... " o "chi va con lo zoppo..." ecc. ecc.
Nel senso che le convinzioni possono anche essere minate o "crepate" se la pressione del sociale, su di noi, e' realmente molto pesante.
E' per questo motivo che continuo a raccomandare, quando e' possibile, di farsi amici veg....

Rispondi