febbretta persistente da mesi forse anni

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

morits
Messaggi: 48
Iscritto il: ven apr 30, 2010 11:30 pm
Controllo antispam: cinque

febbretta persistente da mesi forse anni

Messaggio da morits » mer ago 10, 2011 12:35 am

salve,

mi chiamo Mauro, e sto provando a chiedere consiglio per un mio presunto problema che sembra non trovare risposta. Praticamente sono mesi che ho una lieve febbretta, ovvero è sufficiente che faccia anche piccole fatiche, tipo una passeggiata o semplicemente passare l'aspirapolvere, per avvertire una forte sudorazione, sensazione di debolezza. In questi casi la temperatura è sempre sui 37,1 max 37,2. Viceversa se sto alla mia scrivania del lavoro con aria condizionata la temperatura non sale sopra i 36,7-8. Altri sintomi presenti:
- sensazione di debolezza
- occhi spesso secchi, vista molto spesso lievemente appannata, ovvero vedo male da vicino (ho 44 anni), in particolare la sera
e la mattina mi occorre molto tempo per diciamo chiarire gli occhi (come quando uno si è svegliato da poco per intenderci)
- nei momenti di sudorazione un eventuale venticello lo avverto come un fastidio piuttosto che come sollievo.

Il mio medico mi ha fatto fare la radiografica toracica (negativa) e la visita infettivologica che però ha dato esito negativo, ovvero nessuna ghiandola ingrossata, milza ok, princiapali analisi del sangue OK, in particolare VES=3, GOT=20, GPT=25, Fibrinogeno=276, Elettroforesi di Sieroproteine=OK, oltre ad altri esami che per ora non scrivo, ma sono appunto quelli base. Test di Mantoux=negativo.

Segnalo che dal 2005 sono iperteso e assumo un farmaco Micardis 80mg, ultimamente quello da 40mg.

Un altro problema che ho da circa 2 anni è una situazione del cuoio capelluto fastidiosa, ovvero prurito, arrossamenti, cute e capelli molto grassi, diradamento. Da alcuni mesi uso shampo naturali alternandoli molto e per quanto rigurda l'arrossamento della cute va meglio ma per il grasso no, tanto che devo lavarmi i capelli tutti i giorni. MI chiedevo se non fosse tutto legato, come per esempio la temperatura corporea che per esempio, appena sveglio è sui 36,5 e poi sale oltre 37 se mi agito un minimo, sia la causa della sudorazione della testa che a sua volta irrita la cute e crea sebo che sporca i capelli. E tutto questo non può dipendere dal fegato per esempio? Come alimentazione sono abbastanza riguardato anche perchè faccio palestra da anni, anche se qualche troiaio ogni tanto lo mangio. Altra cosa... ho la dentatura sana, ma molte otturazioni in amalgama, possono essere causa di qualche fastidio menzionato?
Ha senso fare il test di intolleranza alimentare?

Ormai sono 2 anni che lotto col pronlema della cute e non saprei quanto con le febbrette anche se solo da qualche mese ho preso a misurarmi la temperatura molto spesso per poterla monitorare, ma ricordo che anche in passato avevo momenti con 37, ma poi non la misuravo più e forse in inverno ci faccio anche meno caso perchè è più freddo e sudo meno.

Vi prego datemi un consiglio perchè non mi sento in forma ormai da tempo nonostante le analisi che ho fatto siano tutte negative e visti i principali indici del sangue non segnalino infezioni in corso.

Grazie 1000.

A presto.
Saluti

Avatar utente
Rosi2
Messaggi: 55
Iscritto il: dom mar 06, 2011 3:04 pm
Controllo antispam: cinque

Re: febbretta persistente da mesi forse anni

Messaggio da Rosi2 » mer ago 10, 2011 9:07 am

...e se consultassi anche uno psicologo?

Sudare tanto d'estate...è NORMALE.
Avere capelli, anche molto grassi, purtroppo,...è NORMALE.
Avere la ''febbretta'', come la chiami tu, per molte persone, anche fino a 37,5, è la temperatura basale...NORMALE.

morits
Messaggi: 48
Iscritto il: ven apr 30, 2010 11:30 pm
Controllo antispam: cinque

Re: febbretta persistente da mesi forse anni

Messaggio da morits » mer ago 10, 2011 11:43 am

ti ringrazio della risposta... poi proverò anche quello!

Avatar utente
Rosi2
Messaggi: 55
Iscritto il: dom mar 06, 2011 3:04 pm
Controllo antispam: cinque

Re: febbretta persistente da mesi forse anni

Messaggio da Rosi2 » mer ago 10, 2011 10:23 pm

morits ha scritto:ti ringrazio della risposta... poi proverò anche quello!
Poi, quando? Quando comincerai ad avere anche le allucinazioni? Più presto vai, meglio è. :lol:
Battute a parte, volevo dire che fino a 37,5 può essere la temperatura normale, specialmente per le persone che sono caratterialmente molto emotive.
Se proprio vuoi toglierti qualsiasi dubbio, definitivamente, non resta che farti una tac completa.

morits
Messaggi: 48
Iscritto il: ven apr 30, 2010 11:30 pm
Controllo antispam: cinque

Re: febbretta persistente da mesi forse anni

Messaggio da morits » mer ago 10, 2011 11:56 pm

si certo, quello del total body me lo aveva accennato anche l'infettivologo... l'unica cosa relativa alla presunnta normalità della temperatura a 37,5, devo dire che a me la sensazione di febbre con vampate di calore o sudore, danno fastidio, nel senso che non sono come magari altre persone che neanche si accorgono di avere 37,5, io mi accorgo anche di avere 36,9...
Saluti

morits
Messaggi: 48
Iscritto il: ven apr 30, 2010 11:30 pm
Controllo antispam: cinque

Re: febbretta persistente da mesi forse anni

Messaggio da morits » ven ago 12, 2011 12:51 am

altra cosa...

come detto precedentemente... avendo tante otturazioni in amalgama, quindi con mercurio, possono dare una sorta di intossicazione o fastidi con gli anni? sarebbe meglio sostituirle? (credo di averne almeno 8). In giro leggo pareri discordanti, certo però che avere mercurio in bocca quando viene tolto da ogni parte, fa pensare... che ne dite?
Grazie

ciao

NatSA
Messaggi: 23
Iscritto il: mar lug 19, 2011 8:12 am
Controllo antispam: cinque

Re: febbretta persistente da mesi forse anni

Messaggio da NatSA » ven ago 12, 2011 10:47 am

Consulente Naturopata:
La Febbre dipende sia da tossicità nel fegato , che da alterazioni del sistema immunitario che può essere derivato da molto lavoro con condizionatopre davanti al PC, influenza la visuale ( per gli occhi stanchi fai impacchi di camomilla e usa per il pc cristalli che tolgono le energie malsane) ,
una altra ispezione che potresti fare è temperatura per tre giorni appena svegliato come indicatore funzionalità tiroidea
che potrebbe darti sia febbricola che sudorazioni , un altro screening è il Fattore Reumatoide che in caso di febbri serotonine potrebbe essere alterato ( per eliminare anomalie autoimmuni) .
Per quanto riguarda il cuoio cappelluto a livello riflessologico deriva da alterazione energetica dello Stomaco
verifica cosa NON vuoi digerire ci sono troppe cose che ti infastidiscono .
Un altro consiglio oltre a una consulenza Naturopatica
è di vivere al massimo il tuo presente se ti focalizzi sulla felicità ora vedrai che pensieri di eventuali malattie se ne possono andare = se continui a guardare aumentano perchè te puoi autogenerare Attention !!

NatSA

morits
Messaggi: 48
Iscritto il: ven apr 30, 2010 11:30 pm
Controllo antispam: cinque

Re: febbretta persistente da mesi forse anni

Messaggio da morits » ven ago 12, 2011 11:42 am

ciao NatSA e grazie della risposta,
ti espongo un po' di domande numerandole in modo da facilitarne la risposta:

1) come faccio a scoprire tossicità nel fegato? devo fare altri tipi di esame rispetto a quelli fatti che sono negativi?

2) si, sto molte ore davanti al PC (sono un programmatore) con condizionatore, ma ho schermi LCD che non dovrebbero avere emissioni negative, di che cristalli parli?

3) la misura della temperatura appena svegliato, l'ho già fatta per molti giorni qualche settimana fa quando non ero in ferie e quindi mi svegliavo verso le 7... in quel caso mediamente è sui 36,5 mentre il sabato o la domenica quando magari mi alzo alle 10/11, tende a essere più alta, anche a volte anche sui 36,8... la funzione tiroidea la feci dicvembre 2009 ed era tutto OK FT3=2,25, FT4=1,04, TSH=1,03, Reuma Test = <40, ma ricordo che tali esami li feci proprio per lo stesso motivo

4) cosa intendi con "verifica cosa NON vuoi digerire ci sono troppe cose che ti infastidiscono"? di fare il test sulle intolleranze?

5) per quanto riguarda lo stomaco, devo dire che ho omesso di esporre che ho sensazioni di leggera oppressione alla bocca dello stomaco, da molti mesi, non nausea, ma proprio fastidio, e non ho ancora capito perchè a volte mi capita per alcuni giorni, di non averlo e poi ritorna, però da sdraiato o quando dormo, non ho questo fastidio, quindi sembra non essere un problema di reflusso, e comunque non ho mai fatto una gastroscopia ma escluso altri problemi

6) confermo di avere comunque una situazione psicologica probabilmente non ottima, anzi, per vari motivi personali, ma appunto non so se questa incida su tutti questi sintomi oppure tale situazione derivi invece anche da tutti questi sintomi

7) queste benedette otturazioni in amalgama (almeno otto, alcune comunque da molti anni), quindi con mercurio, possono intossicare il fegato? e quindi dare problemi che mi hai esposto? meglio toglierle? esiste un esame per capire se ho troppo mercurio in circolazione?

Grazie ancora dei consigli, penso che quella del naturopata possa essere una buona strada.

morits
Messaggi: 48
Iscritto il: ven apr 30, 2010 11:30 pm
Controllo antispam: cinque

Re: febbretta persistente da mesi forse anni

Messaggio da morits » sab ago 13, 2011 1:48 pm

aggiungo:

'8') il fatto che prenda da qualche anno farmaci per ipertensione, prima prelectal 2,5+0,625 e da circa un anno il Micardis 80mg, pensi possa incidere su queste problematiche, come per esempio appesantire il fegato che poi si ripercuote in problemi che segnalavi?

Grazie

ciao

morits
Messaggi: 48
Iscritto il: ven apr 30, 2010 11:30 pm
Controllo antispam: cinque

Re: febbretta persistente da mesi forse anni

Messaggio da morits » gio ago 25, 2011 10:09 am

ciao NatSA,

puoi rispondere alle mie domande visto che mi hai dato dei consigli? (magari sei solo in ferie)

Grazie
Saluti

NatSA
Messaggi: 23
Iscritto il: mar lug 19, 2011 8:12 am
Controllo antispam: cinque

Re: febbretta persistente da mesi forse anni

Messaggio da NatSA » gio set 22, 2011 10:48 am

Scusa il ritardo si ero via ...
Di che segno sei zodiacale ???
E' il mio punto di partenza per comprendere le tue dinamiche energetiche in MTC così capirei più cose ..

Pulisci comunque il Fegato , sistema le problematiche emozionali ciò che "NON VUOI INGHIOTTIRE" si ferma nello stomaco e ti può dare problemi , controlla pure e se puoi togli gli amalgami so che i dentisti ti danno una preparazione da fare .

Ci sono dei Cristalli e piante come Ficus Benjamin che puliscono dai campi elettromagnetici dei PC a livello ambientale .

La temperatura è legata al metabolismo Basale al asse HPA di derivazione sempre emotiva e dal Sistema Immunitario ,
potresti assumere dell'Echinacea come fitoterapico antistressogeno per un mese e vedere se aumentando le difese la temperatura come si comporta , la terapia revulsiva è efficace per aumentare le difese immunitarie in modo rapido .
il tuo quadro è comunque soggettivo quindi occorre una consulenza .

morits
Messaggi: 48
Iscritto il: ven apr 30, 2010 11:30 pm
Controllo antispam: cinque

Re: febbretta persistente da mesi forse anni

Messaggio da morits » dom set 25, 2011 2:56 pm

ciao NatSA, grazie per la risposta.
Il mio segno zodiacale è TORO.

Dove trovo la Echinacea?
Quando dici Cristalli, intendi delle pietre? se si che tipo e dove si trovano?

Grazie
Ciao

morits
Messaggi: 48
Iscritto il: ven apr 30, 2010 11:30 pm
Controllo antispam: cinque

Re: febbretta persistente da mesi forse anni

Messaggio da morits » lun ott 10, 2011 2:45 pm

ciao NatSA,
grazie per la risposta.

Avrei trovato un prodotto a base di Echinacea che si chiama ImmunoMix? Lo posso provare? lo conosci? Contiene anche Propoli altamente concentrato in flavonoid.

Che ne pensi?

Saluti

Avatar utente
Etrusca_F
Messaggi: 858
Iscritto il: gio lug 02, 2009 9:12 am
Controllo antispam: cinque

Re: febbretta persistente da mesi forse anni

Messaggio da Etrusca_F » mer ott 26, 2011 12:40 am

Ciao Mauro,

pur non avendo alcuna competenza in campo medico, vorrei domandarti: tra gli esami medici che hai fatto, c'è anche la ricerca dell'Helycobacter Pilori?

Alcuni anni addietro, anche io ho avuto per molti mesi la temperatura corporea alterata (37° C o poco più, mentre normalmente ho 36,5°).
Dopo qualche tempo, ho iniziato ad accusare pure un senso di oppressione allo stomaco, che talvolta diventava gonfiore e dolore, ad es. se stavo per qualche ora in ambienti con molto fumo di sigaretta (non ho mai fumato e vivo in un ambiente senza fumatori).
Inoltre, mentre in precedenza non avevo mai avuto difficoltà di digestione, ho cominciato ad avere anche questo problema (all'epoca, ero vegetariana da 6 anni, e cmq non mangiavo abitualmente cibi "pesanti").
Il mio medico di allora sottovalutò, anzi, ignorò questi sintomi, attribuendoli esclusivamente allo stess.
Ne sono venuta a capo solo quando una conoscente che aveva avuto gli stessi malesseri mi suggerì di fare l'esame, che risultò positivo. Frattanto, però, erano trascorsi 8 mesi dall'inizio dei sintomi e, oltre che il mio stomaco, anche il mio sistema immunitario si era indebolito...
Fortunatamente, eliminato l'odioso batterio, pian piano il mio organismo è tornato in equilibrio.

Un saluto e un in bocca al lupo vegano, :P

Francesca

morits
Messaggi: 48
Iscritto il: ven apr 30, 2010 11:30 pm
Controllo antispam: cinque

Re: febbretta persistente da mesi forse anni

Messaggio da morits » mar nov 15, 2011 12:22 am

ciao,

grazie 1000 della risposta,

no, non ho mai fatto quel tipo di esame e il mio medico non me lo ha mai consigliato,, però ci avevo pensato...
in effetti ritengo che il mio sistema immunitario sia indebolito e i sintomi allo stomaco ci sono, oppressione e leggera nausea a volte... peraltro sono appena rientrato da Cuba dove non ho mai avuto problemi di mal di stomaco, ma appena stasera sono rientrato a Milano, ho accusato dolore alla bocca dello stomaco. Quello che volevo chiedere è se l'assunzione di alcolici in qualche modo contribuisca ad alleviare il dolore suddetto, magari facendo una sorta disinfezione dello stomaco.

Lo chiedo perchè appunto ho notato che bevendo alcolici, per esempio vino o birra ai pranzi, cosa che ho fatto quotidianamente a Cuba, aggiungendo poi anche del buon rum ovviamente, appena ho smesso, ho riavuto i sintomi. Peraltro a Cuba al solito ho accusato sensazione di febbretta, cioè basta che mi affatichi un attimo che accuso la febbretta, basta un po' di vento o un po' di sudore che accuso questa debolezza, proprio come se il mio sistema immunitario fosse debilitato.

Come si fa quel tipo di esame?

Saluti e grazie ancora.

Rispondi