ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

genfranco
Messaggi: 1184
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » dom apr 04, 2021 2:25 pm

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... febbre.htm
Se non vuoi perderti una o molte pagina precedenti o le successive se non le vedi più in quanto sono bloccato, clicca su questo link:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Riporto Raimondo Maddalena che con la sua domanda sulla febbre mi dà modo di dimostrare che personalmente la febbre non è un problema mio personale, come non lo è neppure di mia moglie Franca. Il tutto è dimostrato con edelle documentazioni incontestabili.
Artefici di questo saranno gli "ALIMENTI ESSENZIALI" primo dei quali l'ACIDO ASCORBICO.
Dal gruppo:
Acido Ascorbico, "ALIMENTO ESSENZIALE"
https://www.facebook.com/groups/acidoas ... 194423614/

Raimondo Maddalena
26 marzo 2021 alle ore 17:09 ·
Buonasera. Un mio amico ha un ascesso che gli sta provocando febbre a 39. Sta prendendo un antibiotico. Potrebbe integrare con Acido Ascorbico? In quale dosaggio? Grazie

Genre Franco
Ciao Raimondo Maddalena
, al riguardo della febbre. prima di tutto di ti devo informare che l'ACIDO ASCORBICO lo ho ingoiato per 29 anni, quindi dal 1992 con costanza, e ti garantisco che non ho mai più avuto febbre, in nessun caso. ------continua------>

Genre Franco
E per dimostare la vericidità delle mie asserzioni ho fatto una pagina, sulla quale ho riunito tutti miei ricoveri in Pronto Soccorso nelle varie occasioni,per le quali, all'entrata di norma, oltre che la pressione misurano anche la temperatura di quel momento. ------continua------>.

Genre Franco
Non uno, ma in due ricoveri a distanza di un giorno, causa la INFEZIONE causatami da un punto metallico dimenticato da un chirurgo nell'intervento di laparoscopia per togliermi delle CISTI RENALI. Alla scoperta di questa infezioni dopo quasi un mese dall'intervento in data 5 luglio 2016, la mia febbre è stata rilevata di 36.8 C il 3 agosto 2016. Quasi un mese dopo. continua------>

Genre Franco
Questo è successo di sera in quanto mi ero reso conto dell'infezione nel giardino nelle ore pomeridiane tarde. Dato che il chirurgo ha strappato la carne per tovare questo punto, il mattino successivo mi faceva tanto male e mi recai nuovamente al Pronto Soccorso. -------continua------>

Genre Franco
In questa occasione la mia temperatura er a 37 C. L'unica occasione con questa temperatura, mai superiore. Naturalmente ho sempre ingoiato l'ACIDO ASCORBICO a dosi adeguate ed il mio corpo risolse il problema AUTONOMAMENTE senza problemi. Era il 04 agosto 2016. ------continua------>

Genre Franco
Vorrei sapere quante persone hanno avuto queste risposte dal loro corpo in una infezione. La pagina recita: Mi permetto di provare che da ben 28 anni, ora anno 2020, e quindi dal 1992, quando ho iniziato ad ingoiare degli "ALIMENTO ESSENZIALE": l'ACIDO ASCORBICO ed il SELENIO, NON HO MAI PIU' AVUTO FEBBRE.
Ma ho un dubbio;
"SARA' SOLO L'ACIDO ASCORBICO AD INFLUIRE SU QUESTA, O ANCHE GLI ALTRI "ALIMENTI ESSENZIALI" INIZIANDO SI' DALL'ACIDO ASCORBICO, MA PASSANDO PER LA VITAMINA D?"
Non potendo dimostrare il mio dubbio lascio ad ognuno di voi le sue personali conclusioni.

Li ho ingoiati con costanza giornaliera, senza smettere mai, ottenendo nel tempo quei benefici che descrivo ogni giorno, sia per iscritto che a voce nella varie occasioni.

Prima di tutto a riprova della mancata FEBBRE, riporto un file *.pdf che ho scritto nel periodo più brutto della mia vita, corre l'anno 2016, sul quale all'inizio scrivo:
"Ed ora ecco le mie giornate di questo infelice periodo.
Il mattino del 6 gennaio, apriti cielo, ricominciarono i sintomi peggiori ancora della volta precedente e
misurandomi la pressione la rilevai a 170-105 e mi tremavano le mani. Specialmente la sinistra, ma è da
anni che mi succede ma solo sotto sforzo. Ho ricominciato con i 3 cucchiaini + mezzo e per 4-5 volte anche
uno di altro
La nausea era terribile e mi sentivo stanco e con un nervosismo incontrollabile e tremavo come una foglia.
La FEBBRE non l'ho MAI avuta."
E sulla pagina riportando i rilevamenti della mia pressione nel periodo riporto anche i battiti cardiaci che sono al massimo 70 ma che di norma è intorno ai 60 ed è il terzo valore.
Eccone un paio di esempi:
"La pressione 129-92-60, 144-89-50, 155-91-49, 152-92-51, 131-89-53, 155-88-53, 154-92-52.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... corso3.htm

Devo far presente che escluso il periodo indicato e dopo l'intervento che con l'asportazione del tumore al colon la mia pressione si è regolarizzata ed è tutt'ora OTTIMA: 125-70-60.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... stomia.htm

Inizio a riportare le varie accettazioni al pronto soccorso alle varie date citate onde poter rilevare la temperatura rilevatami all'accettazione documentandole, che dimostrano la mancanza di FEBBRE, SEMPRE, quindi FEBBRE MAI:
La pagina riporta:
"Questo esame mi è stato fatto il 26/11/2015 alle ore 4:47, dove mi sono recato in seguito a sintomi di nausea e giramenti di testa insopportabili e dove mi è stato rilevato per la prima volta una pressione un pò altina. Come da foglio di dimissione, i sintomi erano iniziati una settimana prima e quindi il 20 novembre 2015. Però non avevo dato peso fino a quella notte che erano diventati come ho detto, insopportabili. Il mattino successivo mi sono recato dal mio medico il quale mi fece fare gli esami datati il 27/11/2015 dal quale si è rilevato il valore della vitamina D a 90,8 ng/ml che dai sintomi continuativi è stato stabilito la intossicazione da vitamina D. Gli esami incriminati su questo link:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... cist15.htm

Ed ecco i dati sull'accettazione in data 26 novembre 2015 alle ore 04:29:
"ANAMNESI:
Sempre buona salute.
Non precedenti clinici di rilievo.
Assume al domicilio terapia con oliogoelementi autogestita.

Stanotte eccesso PS per controllo esami in malessere aspecifico da circa una settimana (Sindrome Influenzale?)

ALLERGIE:
TERAPIA IN ATTO A DOMICILIO:
ESAME OBIETTIVO:
PAO: 170-90, Fc 100 bpm, Sat 0.97% AA, Tc 36,4° C

lieve rigor nucalis
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ccorso.htm
salla pagina http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... bremia.htm continua------>

Genre Franco
Ho certezza che nessun individuo umano nella occasione di una infezione, il suo corpo si è comportato come il mio.Naturalmente non ho ingoiato SOLO ACIDO ASCORBICO, ma anche altri "ALIMENTI ESSENZIALI2 come il CLORURO DI MAGNESIO, la vitamina D3 (COLECALCIFEROLO), ed altri ancora. ------continua------>

Genre Franco
Questi però, non fanno parte dei protocolli medici, tanto che solo per caso nel 2021 alcune persone iniziano as avere queste nostre informazioni ed a conoscere l'ACIDO ASCORBICO, il CLORURO DI MAGNESIO, la vitamina D3 (COLECALCIFEROLO" e gli altri. ------continua------>

Genre Franco
Tanto è vero che il medico di base, non vuol far fare l'esame del sangue della vitamina D3 25-idrossivitamina D3 (25 -OH-D3) perchè poi, se rilevata bassa deve prescriverla. Ma anche quì a dosi irrisorie. Mentre per il CLORURO DI MAGNESIO l'esame è del MAGNESIO, il quale è obbligatoriamente nella norma, altrimenti si morirebbe. ------continua------>

Genre Franco
Mentre per avere il valore REALE nel corpo si deve fare l'esame del MAGNESIO RETROCITARIO, allora sì che saltano fuori le eventuali CARENZA di MAGNESIO. Ma il medico è un professionista e non è addetto ai MIRACOLI, che nel quale caso i miracoli li farebbe per lui. ------continua------>

Genre Franco
Ora, dato che non sono quì per cercare colpevoli, mio caro Raimondo Maddalena, posso solo concludere che ingoiare ACIDO ASCORBICO, al tuo amico ridolverebbe sicuramente la sua febbre ed il suo problema. Le dosi non sono di nostra competenza. ciaooo Franco
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... febbre.htm

ciaooo Genfranco
.
.

genfranco
Messaggi: 1184
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » mar apr 06, 2021 9:50 am

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... marino.htm
Se non vuoi perderti una o molte pagina precedenti o le successive se non le vedi più in quanto sono bloccato, clicca su questo link:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Man mano che il tempo passa, sempre più articoli riportano dei benefici dell'acqua di mare, sopratutto perchè in questa la maggior quantità di CLORURO DI MAGNESIO sul pianeta terra.
Ecco che allora mi permetto, prima di tutto di smentire la data di scadenza che chi ne fà vendita deve applicare alla confezione importo dal SISTEMA.
Mi permetto di farlo, in quanto, quanto vi vado a dire è INCONTESTABILE, anche perchè la data di scadenza non è obbligatoria solo per il CLORURO DI MAGNESIO ma per TUTTI gli "ALIMENTI ESSENZIALI" detti anche "integratori", i quali "integratori" non lo sono in quanto la differenza tra gli "integratori" e gli "ALIMENTI ESSENZIALI" stà nel fatto che gli "integratori" sono PRODOTTI CHIMICI VELENOSI, mentre gli "ALIMENTI ESSENZIALI" sono quelli che circolano nel mio sangue dal momento del concepimento e sono scritti nel mio DNA A LETTERE DI FUOCO, senza i quali sul pianeta terra non ci sarebbe più la vita.
Fissato questo torniamo alla scadenza del CLORURO DI MAGNESIO:
Abbiamo certezza che questo CLORURO DI MAGNESIO, nel quale vivono la maggior quantità di specie viventi del nostro pianeta, non è stato messo in quest'acqua qualche anno fà, in quanto molti SCIENZIATI ci dicono che la vita su questo nostro pianeta è iniziata nel mare, quindi nel CLORURO DI MAGNESIO, che allora è lì dall'inizio del mondo. Per intenderci: dal BING-BENG, anche perchè non riesco ad immaginare che un individuo vivente sarebbe riuscito a prenderlo da una qualche fonte per metterlo nelle acque di mare.
Oh, ma allora il CLORURO DI MAGNESIO, non essendo messo nei mari due anni fà ma da un numero infinito di tempo, mi permetto di chiedere ad ognuno di voi:
QUANDO SARA' SCADUTO?
Avendo capito poi che il mio simile non fà mai nulla per nulla, ecco che capisco anche l'INGANNO fatto dal SISTEMA nei nostri riguardi.

Detto questo in modo che sappiamo di cosa stiamo parlando, che è LA BASE DELLA VITA sul pianeta terra, ora passiamo all'articolo in oggetto che riporta
"In Nicaragua dove l’uso del plasma marino è adottato dal sistema medico, sono riportati circa 8000 casi clinici di guarigione da diversi tipi di disturbi di salute come: alcolismo, allergie, calvizie, artrite, asma, gozzo, carie, cataratta, cuore, depressione, diabete, sclerosi, costipazione, gastrite, glaucoma, influenza, sanguinamento, emorroidi, herpes, fegato, ipertensione, funghi, insonnia, lupus, malaria, emicrania, nervosismo, obesità, osteoporosi, pancreatite, paralisi, parassiti, prostatite, psicosomatici, ustioni, cisti, reumatismi, reni, scabbia, sinusite, sordità, tremori, tubercolosi, ulcera."
Ed ancora:
"E c’è molto di più nell’acqua di mare che noi possiamo immaginare.
Il Dr. René Quinton, circa 100 anni fa in Francia, scoprì che acqua di mare prelevata a largo delle coste vicino ai fondali e poi filtrata a freddo, contiene non solo tutti i minerali ed oligoelementi di cui abbiamo bisogno, ma nell’esatta proporzione del nostro sangue.
Per questa similitudine col sangue chiamò questa speciale soluzione marina: plasma marino.
Plasma marino e rigenerazione del sangue"

L'articolo di altra pagina recita:
"Tanti studi effettuati in diverse parti del mondo, concordano che la miglior cura ad ogni male è avere un forte contatto con il mare.
Sempre più specialisti consigliano di avere un contatto forte con acque marine per il ripristino dell’ intero organo.
Inalare l’aria del mare per prevenire molte patologie.
Secondo recenti studi, inalando l’aria del mare si riesce a prevenire un’ incredibile quantità di patologie .
Liberare il nostro organismo dalle intolleranze allergiche."
Da questo scritto mi rendo conto che la DISINFORMAZIONE E' TOTALE, se non di più, e mi permetto di dichiararlo in quanto mi stupisce che chi ha partecipato agli studi citati, non ha rilevato che nell'acqua di mare vi è il CLORURO DI MAGNESIO, in maggior quantità sul pianeta terra, poichè ha citato il CALCIO e lo IODIO, 2 (due) "ALIMENTI ESSENZIALI" come lo è anche il CLORURO DI MAGNESIO.
A conferma il file del Ministero della Salute della RGR (Razione Giornaliera Raccomandata", che elenca, senza ombra di dubbio, TUTTI questi "ALIMENTI ESSENZIALI" che denomina INTEGRATORI, ma dato che personalmente non me la sento di dire di essere stato GENERATO negli INTEGRATORI, mi sono permesso di dare loro una denominazione che ritengo più consona alla mie esistenza al mondo, "ALIMENTI ESSENZIALI".
Questa tabella riporta tra gli altri, stabilendo dei valori massimi giornalieri ammessi nelle confezioni proposte dalle ditte o industrie farmaceutiche che le propongono sul mercato:
vitamina A mcg 1200
vitamina D mcg 25
vitamina E mg 36
vitamina K mcg 105
vitamina C mg 1000
tiamina (vitamina B1) mg 25
...............
potassio non definito
CLORO non definito
CALCIO mg 1200
fosforo mg 1200
magnesio mg 450
..............
FLUORO mg 4
selenio mcg 83
...............
BORO mg 1.5
sodio non definito
IODIO mcg 225
SILICIO NON DEFINITO
http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_pagi ... 5_file.pdf

dalla pagina:
http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... ionerg.htm

Quindi possiamo capire che addirittura 3 (tre) "ALIMENTI ESSENZIALI", insieme possono fare una grossa differenza.
Dei benefici citati dall'articolo dichiarati dagli studi, ne abbiamo ampie prove, ma questo avviene poichè non solo gli abitanti di queste acque, sia del REGNO ANIMALE che del REGNO VEGETALE, NASCENDO, VIVENDO TUTTA LA LORO VITA, ed alla fine anche MORENDO, ne hanno questi benefici, ma anche gli abitanti della terra ferma, sia ANIMALI che VEGETALI, che provengono anche loro da queste acque.
La riprova semplicissima ce la dà la forma dello spermatozoo animale, con la sua forma di pesciolino e del girino, i quali vivono entrambi nelle acque, tenendo conto che sicuramente in un tempo precedente anche la rana viveva nel mare, ma poi nel tempo e con la EVOLUZIONE si è adattata alle acque dolci come vive oggi.

E per noi "terrestri", la pagina recita:
"Ma non si ricorda che nella quarta o quinta elementare, informandoci della EVOLUZIONE, i maestri ci hanno detto che ad un certo punto di questa, molto tempo fà, avvenne la GRANDE SEPARAZIONE in REGNO ANIMALE e REGNO VEGETALE?
Cosa vuol dire questo?
Che prima della GRANDE SEPARAZIONE TUTTI GLI ESSERI VIVENTI ERANO UNA COSA UNICA, non può essere diverso, vero?
Altrimenti non avrebbe potuto avvenire la GRANDE SEPARAZIONE.
Allora vuol anche dire che TUTTE le SPECIE ANIMALI o VEGETALI, provenendo da una unica fonte, hanno bisogno degli stessi "ALIMENTI ESSENZIALI" che le medicina chiama "integratori", che in primis, circolando nel SANGUE degli ANIMALI ma circolano anche nella LINFA dei VEGETALI. Sono poi nel liquido seminale maschile chiamato SPERMA per gli ANIMALE, e nel GERME per i VEGETALI, che è da questi ultimi che parte la VITA di entrambi i REGNI, quindi LA CONTINUAZIONE DELLE SPECIE. Però ci hanno anche detto che li unisce un fatto IMPORTANTISSIMO: LA CATENA ALIMENTARE, per cui l'ANIMALE ingoia il VEGETALE e viceversa. Quindi questo fatto dimostra chiaramente che per CIBARCI abbiamo bisogno di OGNI ESSERE VIVENTE, NESSUNO ESCLUSO.
MOTIVO FINALE per il quale ogni individuo di qualsiasi specie esso sia, compreso per l'Homo Sapiens, è venuto al mondo.
Di questo SEMPLICISSIMO motivo, ho certezza che gli individui della SPECIE UMANA, non ne sono informati, ma SOLO LO STUPIDO CERVELLO NON LO SA', in quanto i corpi di entrambi i sessi lo sanno benissimo, ed è alla MATURAZIONE che ogni corpo inizia a GENERARE l'uno ed a PRODURRE l'altra, lo SPERMATOZOO il primo e l'OVULO la seconda, per l'UNICO VERO MOTIVO per cui è nato.
Naturalmente per il maschio, prima il suo corpo PRODUCE quel liquido seminale nel quale poi può GENERARE quello spermatozoo che è l'inizio della vita ANIMALE.
A questo punto, chiedo scusa, ma voglio premettere che non sono maschilista, anzi mi vergogno che esista questa parola, in quanto profittare dell'altro sesso per i propri porci comodi è INQUALIFICABILE SEMPRE E COMUNQUE, anche perchè questo sesso è quello che in pratica dà al maschio la possibilità di compiere quell'UNICO scopo per il quale è venuto alla vita.
Per essere preciso, personalmente mi paragono ad un FUCO, che nelle api, dopo aver fecondato la regina, diventa inutile mantenerlo in vita, poichè l'anno successivo, di maschi ne nascono altri che saranno pronti a compiere lo stesso dovere di questi, anzi più giovani e più forti di questi se rimanessero in vita, mentre no, la EVOLUZIONE di questa specie, vuole che dopo aver compiuto il loro dovere, i FUCHI MUOIANO, perchè per la maggior parte di loro, non sono in grado di ritornare all'alveare, oppure uccisi dalle api al ritorno. Solo qualcuno ha la fortuna di vivere ancora.
Incontestabile, fino a quì. vero?"
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... rvello.htm

Per chiarire un altro fatto molto importante su questo CLORURO DI MAGNESIO, la pagina recita:
"L'articolo della pagina del link sotto scrive:
"Ecco come il tuo corpo ti comunica una carenza di magnesio nel sangue
e ne elenca 9 segnali, voglia scoprirli insieme?
Dell'articolo di cui la pagina sotto, cito una parte che ritengo molto importante che descrive le malattie che ingoiando il CLORURO DI MAGNESIO si hanno avuto con certezza delle guarigioni:
"Il Cloruro di Magnesio aiuta a curare “epilessie, distrofie, sclerosi, poliomielite, tumori, asma, bronchite cronica, broncopolmonite, enfisema polmonare, influenza, pertosse, raucedine, affezioni dell’apparato gastrointestinale, malattie cervicali, tensioni neuro muscolari, artriti, sciatiche, dolori ai muscoli, calcificazioni, osteoporosi, depressioni, ansie, paure, mali di testa, febbri, fuoco di sant’Antonio, orticarie, tetano (anche quando il paziente è già rigido), morsi di vipera (lavare anche la ferita), rabbia, parotite, scarlattina, rosolia, morbillo e le altre malattie dell’infanzia”."

La pagina riporta: L'AZIONE ANTIBIOTICA DEL CLORURO DI MAGNESIO
"Volevo ricordare un episodio che ho già riferito e mi pare particolarmente importante:
E’ incredibile come il caso del Dott. Neveu sia caduto completamente nel dimenticatoio. Riporto il testo per intero:
"Il dott. Neveu, nel 1932, utilizzò in un caso di difterite una soluzione di cloruro di magnesio nel tentativo di ridurre il rischio di reazione allergica al siero antidifterico che avrebbe poi somministrato, poiché Delbet aveva dimostrato che la soluzione poteva ridurre la risposta allergica. Quando il giorno dopo arrivarono dal laboratorio le risposte delle analisi che confermavano la difterite, e quindi prima di aver somministrato il siero, Neveu si accorse con grande stupore che la bimba era già perfettamente guarita. Dopo questo caso ne trattò altri 5 nei mesi successivi, e tutti guarirono perfettamente.
Negli anni seguenti tratta oltre 60 casi, tutti guariti senza dover mai utilizzare il siero antidifterico. Allora pubblica su una rivista medica un paio di articoli sul trattamento della difterite ed alcuni colleghi lo provano e ne confermano gli ottimi risultati.
Nel 1943 Neveu si accorge che oltre alla difterite il cloruro di magnesio era in grado di guarire anche l’altro grande flagello di quegli anni, la poliomielite. Allora cerca di ottenere una ufficializzazione del metodo, presentandolo all’Accademia di Medicina e si rivolge a Delbet che ne era membro.
Ma l’Accademia rifiuta a Delbet il permesso di effettuare la comunicazione a nome di Neveu in quanto questi non è membro dell’Accademia (cosa che in altre occasioni era stata fatta senza problemi).
Allora Delbet decide di presentarla a suo nome ma anche qui con mille scuse gli viene negato il permesso di parlare."
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... oneveu.htm

Riguardo alla sua proposta, questo gli scrive il suo amico e collega il professor Pierre Delbet:
"separator-trasp-2
80, rue de l’Universite´ 16 novembre 1944
“… la pubblicazione della mia comunicazione del 20 giugno e` stata definitivamente rifiutata. ll Consiglio dell’Accademia ha trovato, dopo cinque mesi di riflessione, la motivazione seguente: “facendo conoscere un nuovo trattamento contro la difterite, verrebbero impedite le vaccinazioni, mentre l’interesse generale e` di generalizzare Ie vaccinazioni”. Il Consiglio aveva la pretesa di non menzionare neppure la mia comunicazione nel bollettino. Ho protestato energicamente. Poiche´ la mia comunicazione e` stata letta in una seduta pubblica, il titolo deve comparire nel bollettino. Ho chiesto che. dopo il titolo, fosse indicato che la pubblicazione era stata rifiutata . Non ho potuto ottenere soddisfazione su questo punto. E` molto significativo, si rifiuta la pubblicazione ma non ci si vuol prendere la responsabilita` del rifiuto. Come riprendere la questione e darle la pubblicita` che merita? Se vedete una possibilita`, indicatemela… “.
Cordiali Saluti
Pierre Delbet
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... irgini.htm

È dal 1915 che si conosce questa notizia ma praticamente nessuno la diffonde.
Il cloruro di magnesio cura tutto, uno scarto del sale dal costo irrisorio. Le sue proprietà furono scoperte nel 1915 dal prof. Pierre Delbet ,ma le case farmaceutiche hanno voluto censurare questa informazione, in quanto le proprietà benefiche del cloruro di magnesio sono talmente tante che avrebbero limitato la vendita di una grossa quantità di farmaci tale da farle fallire totalmente. Delbet, utilizzando per la prima volta una soluzione di cloruro di magnesio per lavare le ferite, si accorse che non solo queste guarivano più in fretta, ma i tessuti non subivano alcun tipo di danno.*
Questa sostanza può avere incidenza in numerosi malanni: distrofia, sclerosi, poliomielite, tumori, asma, bronchite cronica, broncopolmonite, enfisema polmonare, pertosse, raucedine, affezioni intestinali, malattie cervicali, tensioni muscolari, artriti, sciatiche, dolori ai muscoli, calcificazioni, osteoporosi, depressioni, ansie, paure, mali di testa, febbri, fuoco di sant’Antonio, orticarie, tetano, rabbia, parotite, rosolia, morbillo e numerose altre malattie dell’infanzia.
Nelle sue tante ricerche, il prof. Pierre Delbet sperimentò il cloruro di magnesio anche sotto forma di pomata, per applicazioni esterne, e con sua grande sorpresa, poté constatare che i pazienti sottoposti al trattamento, se incanutiti dal tempo, riuscivano a riprendere un po’ di colore su capelli e peli ormai bianchi. Anche nella cura della pelle si erano fatti registrare dei risultati sorprendenti e, per la precisione, eczemi, psoriasi, verruche, ma anche in altre legate a stati allergici come le orticarie, raffreddori da fieno, emorroidi e tanto altro ancora.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... pertaa.htm
Il titolo di un articolo sotto dice:
"Il mare è un farmaco che cura almeno 16 malattie: LO DICE LA SCIENZA"
e riporta:
"Una vacanza al mare può rappresentare una vera e propria cura per molte malattie.
Gettate tutti i medicinali e partite per una vacanza al mare. Grazie alla salsedine, allo iodio, all’aria salsoiodica, il mare può rappresentare una vera e propria cura per molte malattie.
A trarre beneficio da un soggiorno in riva al mare, oltre agli effetti piscologici, sono almeno 16 malattie, dalle allergie respiratorie alle anemie, dall’artrosi alla depressione, ma anche distorsioni, fratture, ipotiroidismo, malattie ginecologiche, reumatiche, psoriasi e rachitismo."
L'articolo dice il giusto!
Questa SCIENZA!!!! quanto è misteriosa questa SCIENZA!
E pensare che è gestita da nostri simili!

Vogliamo vedere il perchè di tutti questi misteri?
Il mare ci offre due "ALIMENTI ESSENZIALI" importantissimi:
Il CLORURO DI MAGNESIO
e la vitamina D.
Infatti in un litro di acqua del Mare Mediterraneo, vi sono 7 grammi di CLORURO DI MAGNESIO, poichè nel mare vi è la quantità più importante della terra.

Come abbiamo letto del dott. Angelo Bona, abbiamo capito che la vitamina D è importantissima per ogni essere vivente, ma ed il MAGNESIO?
Ma perchè fà bene alla vita il CLORURO DI MAGNESIO?
Su di questo CLORURO DI MAGNESIO Lorenzo Acerra ci sottolinea la importanza fondamentale non solo per noi ma anche per tutti gli esseri viventi, informandoci che:
"pagina 62
La vita, ogni forma di vita, è nata nel mare tanti milioni di anni fa. Il DNA di esseri viventi per conservarsi e moltiplicarsi ha deciso, nel salgemma marino cristallizzato, di costruire una macchina basata su un unico programma di fondo, "il mantenimento dei sani livelli di MAGNESIO nei vari androni della cellula".
Il nostro corpo è quella macchina
Abbiamo sempre bisogno, sopratutto nelle strutture di basi cellulari, di attingere al sale più prezioso di cui è prodigo l'oceano. Il nostro cordone ombellicare con l'oceano è solo apparentemente spezzato.
La salinità dell'interno della cellula dipende dal MAGNESIO, non solo perchè esso è guardiano dei canali ionici della cellula, ma anche perchè il passaggio diretto attraverso la pareti (che riguarda l'acqua ed in maniera notevolmente più ridotta altre sostanze) dipende dal contenuto di MAGNESIO della cellula, cioè da quell'esercito di "soldati semplici" che nella descrizione precedente poteva sembrare avere un ruolo marginale. E invece l'organismo umano è tutto un gioco di micro-processi osmotici ed è per questo che la supplementazione di CLORURO DI MAGNESIO in un organismo carente, spesso si traduce in un sostanziale ringiovanimento.
L'acquisizione di acqua e la ritenzione al livello giusto nella cellula è una questione di presenza di forze osmotiche, cioè di MAGNESIO. Il CLORURO DI MAGNESIO ha un rapporto particolare con l'acqua, tanto è vero che, potete vederlo con i vostri occhi, attirerà acqua dall'aria in breve tempo. Cambiando la situazione osmotica di una cellula, gli scienziati sono riusciti ad ottenere un afflusso corretto di acqua al suo interno e dunque un flusso rigenerativo in cellule precedentemente invecchiate. Alterazioni della situazione osmotica si verificano man mano che un organismo subisce un impoverimento di MAGNESIO.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... acerra.htm
Infatti i vegetali sono nostri fratelli:
Dell'articolo sotto, devo fare presente che:
"Il germe di grano contiene agenti fitoattivi, calcio, potassio, fosforo, zolfo, zinco, rame, ferro, magnesio, manganese, molibdeno, selenio, silicio, lecitina, vitamina del complesso B, vitamine A e D, inoltre contiene anche una grande quantità di vitamina E. Quest’ultima rallenta in modo naturale lo sviluppo delle malattie degenerative causate dall’inquinamento dell’aria, inoltre rinforza il sistema immunitario. La vitamina E ha un ruolo importante anche nel trattamento del cancro: Impedisce la riproduzione delle cellule cancerose, previene il danneggiamento del DNA, si utilizza con molta efficacia contro il cancro della prostata. Aiuta a prevenire il morbo di Alzheimer, le malattie del cuore, dei polmoni e del sistema circolatorio. Un altro principio attivo importante del germe di grano è l’OCTACOSANOLO, che è un alcool saturo composto da 28 atomi di carbonio. Per il fatto che il germe di grano contribuisce al miglioramento della nostra lucidità mentale e resistenza fisica, è particolarmente raccomandato a sportivi e studenti. L’OCTACOSANOLO rinforza la capacità riproduttiva degli uomini, rilassa la muscolatura spesso contratta a causa dello stress, ravviva gli organi dei sensi ed accelera i riflessi. Il germe di grano con i suoi principi attivi diminuisce il livello del colesterolo nel sangue e mantiene in equilibrio il funzionamento dell’organismo."
quindi ritengo che questo sia il LIQUIDO SEMINALI del grano dove è contenuto il DNA della pianta.
MA NON CONTIENE ACIDO ASCORBICO, al contrario di quello animale che ne è la base.
La scoperta più stupefacente che ho fatto nel mese scorso, novembre 2015 è che nel GERME di TUTTI i semi vegetali vi sono gli stessi contenuti dallo SPERMA animale, e come potrebbe essere diverso? Di lì ha inizio la VITA.
Come si potrà rilevare dal pezzo dell'articolo che riporto sotto, il contenuto del GERME di grano è di TUTTI gli "ALIMENTI ESSENZIALI" contenuti nel liquido seminale maschile di TUTTI i maschi animali del mondo detto SPERMA. Così è per TUTTI i semi al mondo, poichè un GERME lo contengono TUTTI dove è depositato il DNA della specie dove ha inizio la vita futura sia VEGETALE che ANIMALE.
Questo è comprensibile in quanto, come sappiamo, anche loro sono nostri fratelli poichè proveniamo da quegli unicellulari usciti dal mare di cui ci parla Irwin Stone:
"pagina 1/10------sostanza fondamentale
L'ACIDO ASCORBICO è una sostanza ubiquitaria fondamentale nel processo vitale. Tutti gli organismi viventi o la producono o la prendono dal nutrimento oppure periscono. I sistemi enzimatici per la produzione dell'ACIDO ASCORBICO sono di antica origine e si sono formati molto presto nello sviluppo del processo vitale su questo pianeta, probabilmente mentre le forme più altamente sviluppate erano ancora forme primitive unicellulari.
pagina 1/10------solo embrione ma produce molto ACIDO ASCORBICO
L'evidenza della embriologia sia delle piante che degli animali corrobora questo punto di vista dal momento che il seme dormiente della pianta e l'uovo dell'animale sono privi di ACIDO ASCORBICO. C'è una produzione immediata di ACIDO ASCORBICO nel seme che germina o nell'uovo in sviluppo, perfino quando l'embrione non è niente più che un grumo di alcune cellule.
pagina 1/10------alta produzione sia in piante che animali
Anche la sua diffusa presenza in tutti gli odierni organismi pluricellulari, sia piante che animali, lo testimonia. Possiamo anche dedurre che la produzione di ACIDO ASCORBICO era ben sviluppata prima che gli organismi viventi divergessero nelle forme di piante e di animali.
pagina 2/10------RENI E FEGATO
Il luogo degli enzimi per la produzione dell’acido ascorbico nei vertebrati a sangue freddo, i pesci, gli anfibi ed i rettili, è nei reni. I più altamente attivi mammiferi a sangue caldo tutti sintetizzano il loro acido ascorbico nel fegato. Una delle principali
funzioni dell’acido ascorbico nella fisiologia animale è il mantenimento della omeostasi biochimica sotto stress. Più grande è lo stress a cui è sottoposto l’animale, più acido ascorbico produce.
Circa 165 milioni di anni fa, quando la natura aveva in vista l’evoluzione dei più attivi e stressanti mammiferi, doveva essere presa una importante decisione morfologica e fisiologica. I reni, pure adeguati come sito di sintesi dell’acido ascorbico per i lenti vertebrati a sangue freddo, erano inadeguati per le aumentate richieste di acido ascorbico per i più altamente stressati mammiferi. La soluzione vincente di questo problema fu il trasferimento degli enzimi per la produzione dell’acido ascorbico dai
relativamente piccoli e biochimicamente affollati reni al più spazioso fegato, che è il più grande organo del corpo. Tutti gli odierni mammiferi capaci di sintetizzare acido ascorbico lo producono nel fegato perché ogni antica forma che non effettuò tale
passaggio era così handicappata biochimicamnte che fu eliminata dalle forze della evoluzione.
...racconta l'EVOLUZIONE DEGLI ESSERI VIVENTI E L'ACIDO ASCORBICO
e spiega la perdita di produrcelo autonomamente
pagina 6/10------l'ACIDO ASCORBICO è un metabolita per tutti gli animali e non una VITAMINA
Stone 20. Negli ultimi 60anni, l'ACIDO ASCORBICO è stato visto come"vitamina C" quando in realtà è un metabolita del fegato e certamente non una "vitamina" per la miriade di mammiferi che hanno intatto il gene per lo L-gulonolactone ossidase. Tali mammiferi non prendono lo scorbuto, anche se hanno una dieta completamente priva di vitamina C.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... turale.pdf
e quindi l'ACIDO ASCORBICO, diventa ora la base della vita di questa pianta.
Ma sarà solo per il grano questo?
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... sperma.htm
Ed ora parliamo della vitamina D, la quale il corpo animale si AUTOPRODUCE partendo dal COLESTEROLO che circola nel sangue, trasmutandolo grazie ai raggi UV del SOLE.
La pagina recita:
"Insieme per evitare gli effetti collaterali
Scommetto che nessuno ti ha detto che il magnesio e vitamina D devono essere prese insieme in modo da evitare di vitamina D effetti collaterali e per massimizzare l'assorbimento di entrambe le sostanze. Nutrienti non funzionano da soli, e quando si tratta di assunzione di vitamina D, è importante che si prende il magnesio e vitamina D insieme e non solo di vitamina D da solo in grandi dosi come questo può portare a quello che la gente crede sono la vitamina D effetti collaterali, ma sono in realtà solo sintomi di carenza di magnesio che sono stati indotti a causa di come la vitamina D 'utilizza fino' di magnesio nella sua conversione alla sua 'forma attiva' nel flusso sanguigno da integratori e la luce del sole.
Questo è un grosso problema perché, come sempre più persone, e loro medici, cominciano a realizzare i sorprendenti benefici per la salute che la vitamina D ha da offrire e per capire la gravità delle lunghe termSymptoms di carenza di vitamina D, più persone stanno prendendo la vitamina D con l'effetto che vi sia un aumento di persone che hanno questi cosiddetti 'effetti della vitamina d collaterali.
Ma ciò che non è stato affrontato da operatori sanitari, tuttavia, è che molti di questi 'di vitamina D Effetti collaterali' non sono problemi con la vitamina D, ma sono problemi di non ottenere abbastanza magnesio! Ci sarebbe una riduzione significativa dei problemi con l'assunzione di vitamina D se solo la gente avrebbe preso magnesio e vitamina D insieme sono state prese allo stesso tempo.
Parte di questo problema è che quasi come molte persone hanno diagnosticato carenze di magnesio così come le persone con carenze di vitamina D. E purtroppo, i livelli di magnesio nel sangue sono praticamente senza valore e non si può dire se sei veramente il magnesio carente
In realtà, segni di carenza di magnesio sono così prevalenti che il Dr. Carolyn Dean chiama questo problema un 'epidemia'. E se avete ancora amild carenza di magnesio non riconosciuta, i tuoi segni di carenza di magnesio stanno per essere amplificato notevolmente quando la vitamina D è taken- in particolare nelle grandi dosi comunemente usate per la vitamina D il trattamento carenza. E questa è la creazione di alcuni effetti collaterali di vitamina D che non sono in realtà problemi con l'assunzione di vitamina D in sé, ma i sintomi di una carenza di magnesio indotta!
E 'vitale per prendere il magnesio e vitamina D per il corretto assorbimento
2K + Salva
Alcuni dei problemi sperimentati da coloro che l'assunzione di vitamina D da solo sono:
Insonnia
nervosismo
Crampi muscolari
Ansia
Palpitazioni
Stipsi
Mal di testa
dolore peggioramento
Il dolore del corpo / dolore osseo
Tutto ciò sono esattamente gli stessi come segni di carenza di magnesio !! Mentre ci sono certamente andando sempre essere quelli che semplicemente non può tollerare l'assunzione di vitamina D Supplementi per un motivo o un altro, la buona notizia è che la stragrande maggioranza di questi problemi possono essere risolti o facilmente prevenuta essere sicuri di prendere cofattori sufficienti , con vitamina a e la vitamina K di essere altrettanto importante quanto prendere il magnesio in una dose sufficiente per risolvere qualsiasi carenza latente, come ad esempio, che viene disegnato sulla pagina di magnesio dosaggio, insieme con la vitamina d.
Come magnesio e vitamina D
Lavorare insieme
Dal momento che è necessario il magnesio per la conversione della vitamina D nella sua forma attiva, è anche vero che l'assunzione di vitamina D non può sollevare i livelli ematici di vitamina D in coloro che sono carenti di magnesio !! Assicurarsi di leggere questo nuovo e di capire questo magnesio e vitamina D interrelazione:
Il magnesio è 'consumata' quando la vitamina D viene convertita nella sua forma attiva nel sangue
Il magnesio è 'richiesto' per convertire la vitamina D nella sua forma attiva nel sangue
Funziona in entrambi i modi. Il magnesio non è solo esaurita, ma non permette di convertire la vitamina D se non si ha abbastanza magnesio, al fine di consentire la vitamina D da convertire !! In molti casi in cui grandi dosi di vitamina D sono prese, ma il livello di vitamina D non venire, sia per la persona carente e il loro medico credono che stanno avendo problemi di assorbimento della vitamina D. Questo finisce per provocare:
Un sacco di paura che un serio problema medico di base esiste
Inutilmente alti dosaggi di vitamina D sono spesso prese causando un peggioramento della carenza di magnesio
Migliaia e talvolta decine di migliaia di dollari vengono spesi in inutili test medici per trovare il problema 'assorbimento'
La carenza di magnesio sottostante è spesso mai trovato e affrontato, perché il test per i livelli di magnesio non è un test utile per determinare necessità di tale nutriente
A differenza dei farmaci, nutrienti sono 'sinergico' e interconnessi tra loro. Soprattutto nel caso di magnesio e vitamina D è estremamente importante che si prende il magnesio e vitamina D insieme quando si sta assumendo la vitamina D al fine di evitare questi problemi.
Un'altra ragione di questo è che il magnesio aiuta l'assorbimento del calcio, così, e molte donne che prendono vitamina D e calcio 'le mie ossa' non finire per prendere il magnesio insieme con questi due Fertilizzanti- e questo può compromettere l'efficacia costruzione osso del vitamina d e calcio.
Quindi, non farsi prendere l'assunzione di vitamina D senza prendere sia magnesio e vitamina D insieme! E 'davvero così importante! Continua a leggere per scoprire quali altri fattori possono influenzare l'assorbimento della vitamina D.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... aminaD.htm
da questa pagina:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... adbase.htm

L'articolo e la SCIENZA parlano di 16 malattie guarite recandoti al mare per una vacanza, ma sono certo che sono molte di più.

Dell'articolo in oggetto DEVO e VOGLIO far rilevare un fatto molto importante di cui la INCOMPETENZA dei nostri medici sottolinea la loro poca dedizione alla nostra salute, quindi al MAGNESIO, ma dimostra invece la loro dedizione al business.
Sottolineo quindi che i valori che si rilevano nel sangue di cui la medicina fà riferimento e di cui i medici pensano che con i valori segnalati il paziente abbia una OTTIMA SALUTE, in realtà è COMPLETAMENTE FALSO e fuorviante.
Quindi attenti a non essere carenti di questo elettrolita MAGNESIO, così importante per la salute di ognuno di noi.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... acerra.htm
La pagina recita:
"Una delle ragioni che dimostrano quanto la medicina occidentale sia sbagliata è il modo in cui lo testano: con esami del sangue.
Gli esami del sangue non danno alcuna informazione sul MAGNESIO … perché? Poiché il corpo controlla i livelli di MAGNESIO nel sangue molto strettamente.
Se il MAGNESIO nel sangue scende solo un po‘, si sta andando per avere un attacco di cuore. E‘quel campione. Quindi, per evitare ciò, il corpo ruba da tutte le sue cellule, tessuti e ossa il MAGNESIO per mantenere i livelli ematici costanti. Se si fa un esame del sangue per il MAGNESIO, le cellule potrebbero essere completamente vuote, mentre i livelli nel sangue rimangono costanti.
Quel che è peggio è che il MAGNESIO non è nemmeno nel sangue. 99% del MAGNESIO nel corpo è immagazzinato nelle cellule che vengono derubate, mentre solo l’1% di MAGNESIO totale del corpo è nel sangue. Questi test sono una completa perdita di tempo, e i medici sono all’oscuro da questa realtà.
“Un test del siero per il MAGNESIO è in realtà più che inefficace, perché un risultato che è entro i limiti normali dà un falso senso di sicurezza sullo stato del minerale nel corpo. Ciò spiega anche perché i medici non riconoscono la carenza di MAGNESIO; considerano i livelli di MAGNESIO nel siero come una misura accurata di tutto il MAGNESIO nel corpo. “- Dr. Carolyn Dean, il MAGNESIO miracolo.
Ho rilevato che questo articolo sia molto importante per la maggior parte delle persone, anche in giovane età, quindi lo sottopongo a tutti.
"Dr. Carolyn Deam, MD
I segni di carenza di magnesio sono ovunque se si sa cosa cercare, Purtroppo, i sintomi sono così incredibilmente comuni che costantemente non vengono considerati!
Quasi nessuno, sopratutto i medici, comprende che i disturbi di cui soffriamo quotidianamente sono i realtà sintomi di CARENZA DI MAGNESIO, La maggior parte due problemi di salute compresi i disturbi lievi sono collegati ad una mancanza di questo preziosissimo minerale salva-vita nel nostro corpo."
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... rolita.htm
dalla pagina:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... egnali.htm

Altra pagina recita:
"Tanti studi effettuati in diverse parti del mondo, concordano che la miglior cura ad ogni male è avere un forte contatto con il mare.
Sempre più specialisti consigliano di avere un contatto forte con acque marine per il ripristino dell’ intero organo.
Inalare l’aria del mare per prevenire molte patologie.
Secondo recenti studi, inalando l’aria del mare si riesce a prevenire un’ incredibile quantità di patologie .
Liberare il nostro organismo dalle intolleranze allergiche.
E liberare i bronchi e i polmoni dall’ umidità e i batteri che inaliamo durante un arco di tempo.
Inoltre è un ottimi antiossidante e ripulisce i polmoni dal fumo delle sigarette e dallo smog della città.
Il calcio presente nell’ acqua permette:
Alleviare i danni alle ossa e riduce i dolori dovute a distorsioni , fratture , osteoporosi , malattie reumatiche , rachitismo e dolori articolari .
L’ acqua salata invece porta diversi benefici alla pelle , tra cui :
Cura dal acne seborroica , dalla dermatite , dalla psoriasi e dagli eczemi.
Lo iodio :
Ha effetti benefici sulla tiroide e migliora il sistema circolatorio.
Viene consigliato particolarmente a persone che hanno avuto trattamenti radioterapici .
Inoltre il mare ha altre mille benefici :
Migliora:
1 gli stati anemici.
2 le malattie ginecologiche.
3 l’ipotiroidismo e il linfatismo.
4 a combattere gli stati depressivi.
5 Si riduce la ritenzione idrica.
6 Vengono eliminati i chili di troppo.
7 Migliora il tono muscolare.
8 Rilassa i muscoli.
9 Scioglie le contratture accumulate.
10 Allontana lo stress.
Non a caso , da pochi anni si sta diffondendo nel mondo il trattamento della cosiddetta “talassoterapia” , ossia cura e prevenzione tramite l’assorbimento di queste sostanze benefiche proveniente dal mare.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ilmare.htm

Acqua di mare e sole rappresentano la base di una cura naturale, conosciuta già dagli antichi Egizi migliaia di anni prima di Cristo. E nella medicina tradizionale mediterranea questa cura è rimasta fino a non molto tempo fa.

E c’è molto di più nell’acqua di mare che noi possiamo immaginare.

Il Dr. René Quinton, circa 100 anni fa in Francia, scoprì che acqua di mare prelevata a largo delle coste vicino ai fondali e poi filtrata a freddo, contiene non solo tutti i minerali ed oligoelementi di cui abbiamo bisogno, ma nell’esatta proporzione del nostro sangue.

Per questa similitudine col sangue chiamò questa speciale soluzione marina: plasma marino.
Plasma marino e rigenerazione del sangue

Fece numerosi esperimenti in cui dimostrò che il plasma marino permette la rigenerazione del sangue e salvò circa 1 milione di vite in Francia ed in Egitto mentre era in vita.

Nel suo libro (disponibile in francese) troviamo riportati e ben documentati con foto ed esami prima e dopo dei casi trattati con il plasma marino.
Fino al 1975 il plasma marino era incluso nel dizionario francese Vidal destinato ai medici per molte patologie tra cui:

Gastroenteriti
Tossicosi
Eczema
Psoriasi
Anoressia
Anemia
Stanchezza surrenale
Affaticamento
Trattamento prenatale (prevenzione degli aborti)
Parti prematuri
Vomito in gravidanza
Costipazione
Dissenteria
Tubercolosi polmonare
Sclerosi a placche
Infezione utero-genitale
Raffreddore
Rinite
Sinusite
Orticaria
Allergia

In Nicaragua dove l’uso del plasma marino è adottato dal sistema medico, sono riportati circa 8000 casi clinici di guarigione da diversi tipi di disturbi di salute come: alcolismo, allergie, calvizie, artrite, asma, gozzo, carie, cataratta, cuore, depressione, diabete, sclerosi, costipazione, gastrite, glaucoma, influenza, sanguinamento, emorroidi, herpes, fegato, ipertensione, funghi, insonnia, lupus, malaria, emicrania, nervosismo, obesità, osteoporosi, pancreatite, paralisi, parassiti, prostatite, psicosomatici, ustioni, cisti, reumatismi, reni, scabbia, sinusite, sordità, tremori, tubercolosi, ulcera.

Negli ultimi anni gli scienziati hanno cominciato ad interessarsi nuovamente del plasma marino e in molti dei loro studi invitano la comunità medica ad implementarlo come agente a basso costo per la salute della popolazione.

Come possiamo leggere in uno studio del 2016 pubblicato sulla rivista Evidence Base Complementary Alternative Medicine dove si afferma chiaramente che il plasma marino “può aiutare a superare specialmente problemi di salute correlati allo stile di vita come le malattie cardiovascolari, diabete, obesità, cancro e problemi della pelle.”

Benefici per la salute del plasma marino

I potenziali benefici sono molti:

abbassare colesterolo, trigliceridi
abbassare la pressione alta
contrastare le cellule cancerose
menopausa (vampate, ritenzione idrica, depressione)
osteoporosi
Alzheimer
malattie della pelle (sia per uso interno che applicato topicamente è riportato che in pochi giorni aiuta a risolvere eczema, psoriasi e altri disturbi; in uno studio il successo è stato del 81%)
depurazione a alcanizzazione (si è osservata una diminuzione di minerali tossici come mercurio e piombo dal corpo)
infertilità e disturbi della nascita (Quinton ha usato il plasma marino per aiutare le donne che non riuscivano a concepire o che avevano precedenti di malformazioni alla nascita)
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... marino.htm

ciaooo Genfranco
.
.

genfranco
Messaggi: 1184
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » gio apr 08, 2021 10:24 am

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... galeno.htm
Se non vuoi perderti una o molte pagina precedenti o le successive se non le vedi più in quanto sono bloccato, clicca su questo link:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Devo riportare la domanda di Peppino Sigismondi, in quanto nonostante tutto vi è una totale disinformazione sulle forme di magnesio, delle quali l'unica forma esistente un natura sul pianeta terra è il CLORURO DI MAGNESIO, del quale la maggior quantità nei mari e negli oceani. Ed è su questa verità incontestabile che continuo a battere per informare le persone.

Dal gruppo:
Cloruro di Magnesio, i veri amici
https://www.facebook.com/groups/8926717 ... 451245197/

Peppino Sigismondi
26 marzo 2021 alle ore 09:01 ·
Sono un cardiopatico posso assumere un cucchiaino di magnesio galeno le sera?

Franco Genre
Ciao Peppino Sigismondi, non sò come mai il magnesio galeno oa ltra forma, in quanto l'unica forma di magnesio eistente in natura, quindi sul pianeta terra è il CLORURO DI MAGNESIO, mentre le altre forme sono preparate dal piccolo chimico. ------continua------>

Franco Genre
E dove si trova? Anche sulla terraferma in quanto ne hanno bisogno ogni essere vivente, sia ANIMALI che VEGETALI. Questo perchè la maggior parte di questo CLORURO DI MAGNESIO è nelle acque di mare. Ho dcumentazione che nel mar Mediterraneo ogni litro di acqua ne contiene 7 grammi. ------continua------>

Antonio Di Sarno
Franco Genre
quindi quale sarebbe il magnesio da assumere???? che marca???

Franco Genre
Dato però che all'inizio del mondo, la terra era ricoperta di acqua di mare, che il suo peso ha abbassato il livello di questa acqua, emergendo così la terraferma, ma parte di questo CLORURO DI MAGNESIO è rimasto sulla terraferma. ------continua------>

Franco Genre
Poi, nel frattempo è iniziata la vita che Lorenzo Acerra spega molto bene: ""pagina 62
La vita, ogni forma di vita, è nata nel mare tanti milioni di anni fa. Il DNA di esseri viventi per conservarsi e moltiplicarsi ha deciso, nel salgemma marino cristallizzato, di costruire una macchina basata su un unico programma di fondo, "il mantenimento dei sani livelli di MAGNESIO nei vari androni della cellula".
Il nostro corpo è quella macchina
Abbiamo sempre bisogno, sopratutto nelle strutture di basi cellulari, di attingere al sale più prezioso di cui è prodigo l'oceano. Il nostro cordone ombellicare con l'oceano è solo apparentemente spezzato.
La salinità dell'interno della cellula dipende dal MAGNESIO, non solo perchè esso è guardiano dei canali ionici della cellula, ma anche perchè il passaggio diretto attraverso la pareti (che riguarda l'acqua ed in maniera notevolmente più ridotta altre sostanze) dipende dal contenuto di MAGNESIO della cellula, cioè da quell'esercito di "soldati semplici" che nella descrizione precedente poteva sembrare avere un ruolo marginale. E invece l'organismo umano è tutto un gioco di micro-processi osmotici ed è per questo che la supplementazione di CLORURO DI MAGNESIO in un organismo carente, spesso si traduce in un sostanziale ringiovanimento.
L'acquisizione di acqua e la ritenzione al livello giusto nella cellula è una questione di presenza di forze osmotiche, cioè di MAGNESIO. Il CLORURO DI MAGNESIO ha un rapporto particolare con l'acqua, tanto è vero che, potete vederlo con i vostri occhi, attirerà acqua dall'aria in breve tempo. Cambiando la situazione osmotica di una cellula, gli scienziati sono riusciti ad ottenere un afflusso corretto di acqua al suo interno e dunque un flusso rigenerativo in cellule precedentemente invecchiate. Alterazioni della situazione osmotica si verificano man mano che un organismo subisce un impoverimento di MAGNESIO.
http://digilander.libero.it/genfranco2/ ... acerra.htm continua------>

Franco Genre
Quindi la vita è iniziata nel mare, in questa acqua satura di CLORURO DI MAGNESIO e non in altra forma di magnesio cui tu ti riferisci. Infatti ho certezza che nelle acque di mare ci sono nate e ci stanno nascendo la maggior parte di specie, sia di ANIMALI che di VEGETALI. ------continua------>

Peppino Sigismondi
A parte il mio errore nello specificare la marca vedo che nn mi ha dato nessuna risposta alla mia domanda
Grazie lo stesso

Franco Genre
Ma non solo ci nascono, ma ci vivono tutta la loro vita ed alla fine ci muoiono. Quindi per loro è impossibile evitare queto CLORURO DI MAGNESIO. Ma se non possono evitarlo, è il chiaro segnale che questo "ALIMENTO ESSENZIALE", in qualsiasi quantità sia ingiato, sia dalle specie che in lui ci nascono, ma anche per gli esseri viventi che nascono sulla terraferma. ------continua------>

Franco Genre
Quindi la vita è iniziata nel mare, in questa acqua satura di CLORURO DI MAGNESIO e non in altra forma di magnesio cui tu ti riferisci. Infatti ho certezza che nelle acque di mare ci sono nate e ci stanno nascendo la maggior parte di specie, sia di ANIMALI che di VEGETALI.-------continua------>

Franco Genre
E non solo, ma dato che nelle elementari, classe quarta o quinta, i maestri spiegandoci della parola EVOLUZIONE, sia la parola che il fine, ci hanno anche detto che ad un certo punto di questa EVOLUZIONE vi è stata la GRANDE SEPARAZIO, in REGNO ANIMALE che in REGNO VEGETALE. continua------>

Franco Genre
Ma ci hanno anche detto che questi due RAGNI sono uniti da una cosa molto importante; la CATENA ALIMENTARE, Infatti molte SPECIE di ANIMALI per vivere ingoiano le SPECIE VEGETALI e molte SPECIE VEGETALI ingoiano SPECIE ANIMALI.: ------continua------>

Franco Genre
Ed ora mio caro Peppino Sigismondi, spiegato questo, rispondo alla tua domnda chiedenti: pensi che dei pesci che vivono nel CLORURO DI MAGNESIO vi siano soggetti cardiopatici o soffrano di altre malattie umane? Quindi penso che invece parte del tuo problema sia proprio la CARENZA di CLORURO DI MAGNESIO p altri "ALIMENTI ESSENZIALI" coma l' ACIDO ASCORBICO, la vitamina D o altri. ------continua------>

Franco Genre
Oh, ma allora, le SPECIE ANIMALI e le SPECIE VEGETALI sono fratelli. Infatti parlando delle SPECIE ANIMALI, questo sono TUTTE UGUALI e lo dimostra l fatto che partendo dal SANGUE,caldo o freddo che sia, hanno TUTTE il cuore, il fegato, i polmoni, i reni ecc. quindi TUTTE soggette alle stesse malattie, vero? ------continua------>

Franco Genre
Ed ora mio caro Peppino Sigismondi, spiegato questo, rispondo alla tua domnda chiedenti: pensi che dei pesci che vivono nel CLORURO DI MAGNESIO vi siano soggetti cardiopatici o soffrano di altre malattie umane? Quindi penso che invece parte del tuo problema sia proprio la CARENZA di CLORURO DI MAGNESIO p altri "ALIMENTI ESSENZIALI" coma l' ACIDO ASCORBICO, la vitamina D o altri. ------continua------>

Franco Genre
Tornando alle forme di magbesio, ti riporto quanto scrive lo SCIENZIATO, il professor Pierre Delbet che il CLORURO DI MAGNESIO lo ha scoperto nella prima guerra mondiale, quindi nel 1915, su queste forme: ------continua------>

Franco Genre
pagina 11/51------differenza del cloruro alle altre forme (carbonati)
Delbet aveva già sperimentato l'assunzione di dolomia per questo tipo di problema. ma senza ottenere risultati (la dolomia è un carbonato doppio di magnesio e calcio). La prosecuzione delle ricerche provò che l'azione del CLORURO DI MAGNESIO o delle DELBIASE era dovuta probabilmente non allo ione magnesio, ma alla molecola salina (il CLORURO). Esiste una grande differenza tra il carbonato e i sali alogenati! Egli potè constatare anche che, mentre i carbonati accelerano l'evoluzione di tumori neoplastici o delle lesioni precancerose, il CLORURO DI MAGNESIO, come la DELBIASE, ne arresta lo sviluppo e spesso li fa persino regredire.
I suoi numerosi esperimenti (ahime, sugli animali) prendendo quindi di mira la prevenzione e l'evoluzione di tumori innestati. I risultati, nettamente favorevoli, provano che è possibile rallentare l'evoluzione dei tumori saturando l'organismo di questi sali alogeni di magnesio, La loro azione sulla cellula neoplastica è indiscutibile. Tali fatti clinici gli permisero di attribuire ai sali alogenati di magnesio (CLORURO DI MAGNESIO e DELBIASE) un'azione preventiva contro il cancro.
Egli d'altra parte sottolinea che il CLORURO DI MAGNESIO non dev'essere considerato come tossico per la cellula neoplastica. In realtà "tutto quello che vive ha bisogno di magnesio, tanto le cellule neoplastiche quanto quelle sane". L'azione dei sali di magnesio, infatti, è citofilattica, vale a dire che essi aumentano la resistenza e l'attività delle cellule, ripristinando il buon funzionamento cellulare quando questo è compromesso da una qualsiasi patologia.
continua------>

Franco Genre
E di lui si scrive anche: "Pierre Delbet: una scoperta audace.
Dobbiamo al professor Pierre Delbet la scoperta delle straordinarie virtù curative e preventive del CLORURO DI MAGNESIO. Bisogna sottolineare che qui non si tratta affatto di semplici ipotesi di lavoro, cogitazioni fumose senza altro fondamento che cercare di far colpo: certo che no! I risultati ottenuti con la terapia magnesiaca del professor Pierre Delbet poggiano su fatti scientifici basati su un'osservazione meticolosa.
Nato nel 1861, il professor Pierre Delbet per più di trent'anni di carriera fu quello che si definisce un "BARONE". La sua carriera in ambito medico fu esemplare: intermista in ospedale, primario responsabile della formazione degli altri medici in clinica, docente ordinario universitario, poi chirurgo in ospedale, premiato a più riprese dalla facoltà di Medicina e dalla Accademia di Medicina di Parigi di cui divenne membro, autore di importanti testi che furono capisaldi autorevoli di rifinimento. Morì nel 1957 a 96 anni compiuti. Tutto ciò indica che quest'illustre medico non aveva nulla del ciarlatano, ma le idee nuove sono accolte molto raramente come meriterebbero, sopratutto in ambito medico.

pagina 9/51------il caso aiuta e ci dà entusiasmo nel nostro lavoro
Il caso spesso aiuta a sistemare le cose nel modo opportuno, come accadde all'improvviso nelle circostanze che egli descrive in questi termini: "Ricordo con precisione come una delle date importanti della mia vita, il giorno, il momento in cui per la prima volta lo somministrai per bocca". Nel suo reparto all'ospedale Necher c'era un ferito grave che rifiutava le iniezioni. Così suggerì di somministrargli la soluzione per via orale. La sorvegliante e le due infermiere presenti sorrisero:
"perchè ridete?" domanda loro.
"Lo prendiamo tutte", risponde Madame Boivin, la sorvegliante.
"E perchè?"
"Ci dà entusiasmo nel nostro lavoro!".
"Ma che cosa vi ha dato l'idea di prenderlo?"
"Abbiamo notato che i malati ai quali veniva iniettato provavano una sorta di benessere. Allora abbiamo provato a berlo e ci ha prodotto lo stesso effetto!".
E' dovuta a questo caso fortuito l'estensione del metodo citofilattico.
Egli si mette a somministrarlo a tutti i feriti del proprio reparto. Ne assunse anch'egli e lo dà a tutto il suo entourage sia familiare sia professionale. Sono tutti unanimamente entusiasti della sensazione di euforia, di energia, di resistenza alla fatica che provavano prendendo quello che tutti chiamavano "la loro droga". La notizia si sparge in un lampo, e gli procura una ricca messe di fatti che non si aspettava e che gli ispirano nuove ricerche.
"Tutto ciò mi portò a studiare l'azione dei sali di magnesio sulla narcosi cloroformica, sulle avitaminosi, sull'anafilassi, sulla secrezione, sull'eliminazione e sulle proprietà della bile, sull'acidificazione dell'urina", così importante nel cancro. http://digilander.libero.it/genfranco/I ... gnesio.pdf
continua------>

Franco Genre
Ciao Antonio Di Sarno, dato che nei nostri gruppi non diamo consigli, nè per dosi e neppure per cure, ma ci limitiamo a portare quelle verità nascoste, l'unica cosa che possiamo fare è invirati a leggere il post fisso del gruppo dove trovi anche un fornitore, se vuoi, e con uno sconto del 10% https://www.facebook.com/groups/8926717 ... 940563887/ ciaooo Franco
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... galeno.htm

ciaooo Genfranco
.
.

genfranco
Messaggi: 1184
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » sab apr 10, 2021 9:11 am

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... rciali.htm
Per le pagine precedenti o le successive se non le vedi più:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Chiedo scusa se mi permetto, ma venuto in possesso di un post del gruppo in oggetto, vorrei chiarire senza ombra di dubbio che questo post non ha altro scopo che UN FINE COMMERCIALE.
A mio favore mi permetto di riportare quanto scrive il professor Pierre Delbet, lo scopritore del CLORURO DI MAGNESIO nel 1915, durante la prima guerra mondiale, durante la quale ha guarito molti militari con ferite, che senza l'uso di questo CLORURO DI MAGNESIO, sarebbero morti senza scampo.
Il libro recita:
"Pierre Delbert: una scoperta audace.
Dobbiamo al professor Pierre Delbert la scoperta delle straordinarie virtù curative e preventive del CLORURO DI MAGNESIO. Bisogna sottolineare che qui non si tratta affatto di semplici ipotesi di lavoro, cogitazioni fumose senza altro fondamento che cercare di far colpo: certo che no! I risultati ottenuti con la terapia magnesiaca del professor Pierre Delbert poggiano su fatti scientifici basati su un'osservazione meticolosa.
Nato nel 1861, il professor Pierre Delbert per più di trent'anni di carriera fu quello che si definisce un "BARONE". La sua carriera in ambito medico fu esemplare: intermista in ospedale, primario responsabile della formazione degli altri medici in clinica, docente ordinario universitario, poi chirurgo in ospedale, premiato a più riprese dalla facoltà di Medicina e dalla Accademia di Medicina di Parigi di cui divenne membro, autore di importanti testi che furono capisaldi autorevoli di rifinimento. Morì nel 1957 a 96 anni compiuti. Tutto ciò indica che quest'illustre medico non aveva nulla del ciarlatano, ma le idee nuove sono accolte molto raramente come meriterebbero, sopratutto in ambito medico.

pagina 9/51------il caso aiuta e ci dà entusiasmo nel nostro lavoro
Il caso spesso aiuta a sistemare le cose nel modo opportuno, come accadde all'improvviso nelle circostanze che egli descrive in questi termini: "Ricordo con precisione come una delle date importanti della mia vita, il giorno, il momento in cui per la prima volta lo somministrai per bocca". Nel suo reparto all'ospedale Necher c'era un ferito grave che rifiutava le iniezioni. Così suggerì di somministrargli la soluzione per via orale. La sorvegliante e le due infermiere presenti sorrisero:
"perchè ridete?" domanda loro.
"Lo prendiamo tutte", risponde Madame Boivin, la sorvegliante.
"E perchè?"
"Ci dà entusiasmo nel nostro lavoro!".
"Ma che cosa vi ha dato l'idea di prenderlo?"
"Abbiamo notato che i malati ai quali veniva iniettato provavano una sorta di benessere. Allora abbiamo provato a berlo e ci ha prodotto lo stesso effetto!".
E' dovuta a questo caso fortuito l'estensione del metodo citofilattico.
Egli si mette a somministrarlo a tutti i feriti del proprio reparto. Ne assunse anch'egli e lo dà a tutto il suo entourage sia familiare sia professionale. Sono tutti unanimamente entusiasti della sensazione di euforia, di energia, di resistenza alla fatica che provavano prendendo quello che tutti chiamavano "la loro droga". La notizia si sparge in un lampo, e gli procura una ricca messe di fatti che non si aspettava e che gli ispirano nuove ricerche.
"Tutto ciò mi portò a studiare l'azione dei sali di magnesio sulla narcosi cloroformica, sulle avitaminosi, sull'anafilassi, sulla secrezione, sull'eliminazione e sulle proprietà della bile, sull'acidificazione dell'urina", così importante nel cancro."
Mentre sulle forme di MAGNESIO scrive:
"pagina 11/51------differenza del cloruro alle altre forme (carbonati)
Delbert aveva già sperimentato l'assunzione di dolomia per questo tipo di problema. ma senza ottenere risultati (la dolomia è un carbonato doppio di magnesio e calcio). La prosecuzione delle ricerche provò che l'azione del CLORURO DI MAGNESIO o delle DELBIASE era dovuta probabilmente non allo ione magnesio, ma alla molecola salina (il CLORURO). Esiste una grande differenza tra il carbonato e i sali alogenati! Egli potè constatare anche che, mentre i carbonati accelerano l'evoluzione di tumori neoplastici o delle lesioni precancerose, il CLORURO DI MAGNESIO, come la DELBIASE, ne arresta lo sviluppo e spesso li fa persino regredire.
I suoi numerosi esperimenti (ahime, sugli animali) prendendo quindi di mira la prevenzione e l'evoluzione di tumori innestati. I risultati, nettamente favorevoli, provano che è possibile rallentare l'evoluzione dei tumori saturando l'organismo di questi sali alogeni di magnesio, La loro azione sulla cellula neoplastica è indiscutibile. Tali fatti clinici gli permisero di attribuire ai sali alogenati di magnesio (CLORURO DI MAGNESIO e DELBIASE) un'azione preventiva contro il cancro.
Egli d'altra parte sottolinea che il CLORURO DI MAGNESIO non dev'essere considerato come tossico per la cellula neoplastica. In realtà "tutto quello che vive ha bisogno di magnesio, tanto le cellule neoplastiche quanto quelle sane". L'azione dei sali di magnesio, infatti, è citofilattica, vale a dire che essi aumentano la resistenza e l'attività delle cellule, ripristinando il buon funzionamento cellulare quando questo è compromesso da una qualsiasi patologia."
http://digilander.libero.it/genfranco/I ... gnesio.pdf

Della parte sopra mi permetto di citare questa parte che SMENTISCE i benefici delle varie forme di magnesio citate nel post sottostante.
"Esiste una grande differenza tra il carbonato e i sali alogenati! Egli potè constatare anche che, mentre i carbonati accelerano l'evoluzione di tumori neoplastici o delle lesioni precancerose, il CLORURO DI MAGNESIO, come la DELBIASE, ne arresta lo sviluppo e spesso li fa persino regredire."

Chiarito questo, ora mi permetto invece di riportare una GRANDE VERITA' che sono certo, sia l'autore del post in oggetto che chi l'ha condiviso credendo di fare bene quest'ultimo, mentre l'autore sapeva benissimo dove voleva finire con il suo scritto.

Fissato questo devo far presente che l'unica forma di magnesio esistente in natura, non è certamente le forme di Magnesio Treonato, Magnesio Malato, Magnesio Glicinato, Magnesio Orotato, Magnesio Taurato, e neppure il più conosciuto magnesio supremo, ma il CLORURO DI MAGNESIO, come detto dal professor Pierre Delbet.
Mentre l'autore cita tra le forme sbagliate questo CLORURO DI MAGNESIO.

Detto questo, ora mi permetto di informare con la GIUSTA INFORMAZIONE che l'UNICA FORMA DI MAGNESIO esistente sul pianeta terra si chiama CLORURO DI MAGNESIO, mentre le altre forme sono preparate del "piccolo" chimico per guadagnare, ed ecco il perchè mi sono permesso di dire chiaramente che questo post è stato fatto dall'autore per BUSINESS, (commercio), ingannando il lettore.
Ed ecco la verità.
E dov'è questo CLORURO DI MAGNESIO?
Sia sulla terraferma che sopratutto nei MARI ed OCEANI.
Infatti il CLORURO DI MAGNESIO in vendita, viene ricavato da queste acque, ed ecco il gusto particolare di queste acque.
Detto da molti articoli, nel Mare Mediterraneo, ogni litro di acqua contiene 7 grammi di CLORURO DI MAGNESIO, ma questo mare non è isolato, non è un lago circoscritto, ma è collegato agli altri mari e di conseguenza agli Oceani, vero?
Mi chiedo sempre quanto CLORURO DI MAGNESIO conterrà ogni litro di acqua dell'Oceano Indiano.
Ed ora però vi dico il fatto più importante.
Avete visto che in primis riporto la foto di una balena, mammifero come l'Homo Sapiens, ma che vive ogni minuto della sua vita in questa acqua di mare.
Ma non basta, noi sappiamo TUTTI che la maggior parte delle specie viventi sul pianeta, non sono sulla terraferma, ma in queste acque, ma come faranno ad avere la vita, se dentro queste acque CI NASCONO, CI VIVONO TUTTA LA LORO VITA, ED ALLA FINE CI MUOIONO.
Tutto questo non nelle forme di magnesio citate dal post, ma nel CLORURO DI MAGNESIO scoperto dal Professor Pierre Delbet..
Questo semplicissimo fatto SMENTISCE che possa esistere la parola "ALLERGIA" di un essere vivente al magnesio, oppure la parola "IPERMAGNESEMIA", parole inventate dalle medicine PER l'HOMO SAPIENS E SOLO PER QUESTA SPECIE, creando quelle "paure" onde poter dominare sui propri simili.
E dove potrebbe trovare le varie forme di magnesio citate dall'autore la balena che ho posto come anticipo, insieme agli altri individui delle varie specie che vivono sulla terra, per mantenersi la salute, ma sopratutto dove troverebbero la informazioni di questi?
Insomma, tirando le giuste conclusioni, possiamo dire senza ombra di dubbio che questo personaggio NON VUOLE LA VOSTRA SALUTE, MA LA VOSTRA MALATTIA ED IL VOSTRO DENARO.
Ora però mi chiedo: lo sapranno mai Charles Poliquin, l'autore di questo condiviso post e Frank Merenda che ve lo ha portato alla vostra attenzione, come se quella fosse una legge incontrovertibile, quanto ho appena sottoposto alla vostra attenzione, ma sopratutto perchè non sono informati di questo avendolo sotto gli occhi ogni momento della loro vita?
Il perchè ve lo dico io, è questione di testa.
Me lo si può contestare?
Sono a disposizione di TUTTI al numero telefonico
3779649029
e ne rispondo personalmente
Dal gruppo:

PaleoItalia??????????????????????????
Gruppo pubblico

Vorrei che pensasse e spiegasse come fanno le specie viventi che vivono nel mare dove loro trovano SOLO il CLORURO DI MAGNESIO a trovare le forme di magnesio che lui consiglia ed elenca e che SONO PRODOTTE SOLO dal piccolo chimico che le fanno per le vendite?
Questo signore, guardacaso CONSIGLIA ogni forma di magnesio PROPDOTTE DAL PICCOLO CHMICO e non quella NATUTALE, la sola forma già esistente in natura:
il CLORURO DI MAGNESIO. il quale è il secondo minerale esistente sulla madre terra, secondo solo al SILICIO, il quanle la maggior parte la troviamo nel mare e negli oceani.
Come devo considerare questo personaggio?personalmente FALSO e ballista.

Frank Merenda
2 luglio alle ore 19:10
Il Protocollo segreto di Charles Poliquin per una supersalute con il Magnesio
Parlando del magnesio e di come sia una panacea per una serie infinita di mali, Charles trasmise una serie di concetti fondamentali che non credo troverete da nessuna parte se non qui. Vi faccio un elenco sintetico delle cose che dovete sapere:

1 Il Magnesio va a braccetto con il GABA (il "neurotrasmettitore della calma") e si occupa di legarsi ai recettori e di attivarli.

2 Anche se è l'esame comunemente prescritto, il magnesio serico (nel plasma) non è indicativo dei livelli di magnesio poiché il magnesio serico rappresenta solo l'1% delle riserve di magnesio del corpo. Una carenza di magnesio nel plasma indica una deficienza DAVVERO grave.

3 Le analisi da richiedere al proprio medico, sono quelle del Magnesio nei globuli rossi del sangue.
Il range ottimale è tra 6,8 e 7,2 mg/dL.
Trovate un riferimento all'esame per il magnesio eritrocitario qui ==> https://cam-monza.com/prestazioni-sanit ... trocitario
L'80% delle persone al mondo ha una carenza assoluta di magnesio nel corpo, con una media di 2 mg/dL.

Riportando il livello di magnesio nei globuli rossi tra tra 6,8 e 7,2 mg/dL è possibile mandare in remissione sintomi e "malattie" ritenute incurabili o trattate con psicofarmaci come:

Depressione
Ansia
Scarsa gestione dell'insulina (rischio diabete)
Bassi androgeni (DHEA scarso nel corpo, castranti)
Difficoltà di erezione maschile
Memoria e capacità cognitiva
Parkinson
Alzheimer
Bassa energia generale
Fibromalgia
Affaticamento cronico
Attacchi di panico
ADHD

Fonti errate di Magnesio

Ossido di Magnesio / Magnesia
Magnesio solfato
Cloruro di magnesio
Magnesio citrato
Tutte quelle che non trovate qui di seguito nelle "Fonti corrette di Magnesio".

Fonti corrette di Magnesio

Magnesio Treonato : È il magnesio con la più alta percentuale di assorbimento e quello con l'impatto migliore su tutte le funzioni del cervello. Ha dimostrato di incrementare la memoria a breve e a lungo termine rispettivamente del 50% e del 54%. È inoltre dimostrato come estremamente benefico in casi di Parkinson e Alzheimer in quanto è la forma di magnesio che più facilmente passa la barriera cerebrale.
Magnesio Malato: È il magnesio che impatta maggiormente sugli stati di bassa energia, affaticamento, fibromalgie ecc... Viene consumato con gli allenamenti quindi chi va in palestra si assicuri di aggiungerlo nel post work-out.
Magnesio Glicinato: È il magnesio che si occupa della salute del fegato e dei muscoli.
Magnesio Orotato: Svolge un ruolo fondamentale per la salute del cuore.
Magnesio Taurato: Questa forma aiuta chi soffre di problemi elettrici a livello cardiaco. L'elettro-fibrillazione migliora notevolmente con alte dosi di Magnesio Taurato.

Oggi vi sono molte marche internazionali di integratori che forniscono Magnesio da tutte o molte di queste fonti contemporaneamente proprio per interagire su più tessuti contemporaneamente.

Nota bene: Il Magnesio va a braccetto con lo Zinco. Bassi livelli di zinco rendono difficile la "terapia ricostituente" a base di magnesio quindi vanno integrati entrambi.

Protocollo per una persona di 90kg (per una donna abbassare le dosi a 2/3)

4 Capsule di Magnesio (scegliete voi il mix più adeguato ai vostri bisogni) x 5 volte al giorno (colazione, pranzo, spuntino, cena, prima di andare a letto).

Trovate un buon prodotto (non è un link affiliato e non ci guadagno nulla) qui ==> https://www.amazon.it/MagEnhance-integr ... 073WZ9SM3/

Dopo 6 mesi a questi alti dosaggi, ripetete le analisi.

Buon Magnesio a tutti.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... rciali.htm

ciaooo Genfranco
.
.

Rispondi