ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti
genfranco
Messaggi: 1454
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » lun ott 17, 2022 9:07 am

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ifrici.htm
Per le pagine precedenti o le successive se non le vedi più:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

E' COMPRENSIBILE CHE SE TUTTE QUESTE SOSTANZE CHIMICHE "VELENOSE" ELENCATE SOTTO UNA PER UNA, SONO STATE MESSE INSIEME IN UN CONCENTRATO USATO DA ADULTI E BAMBINI PIU' VOLTE AL GIORNO PER MOLTI ANNI, QUESTO HA UNA RAGIONE BEN PRECISA DI ESSERE. E NON SOLO, MA USANDO COME COMPONENTE DI CONVINCIMENTO NELL'USO, LA PUBBLICITA' SPAZZATURA, QUESTO VUOL DIRE SENZA OMBRA DI DUBBIO CHE CHI LO HA FATTO HA UN FINE BEN PRECISO E CONSAPEVOLE!
E' INUTILE CHE MI SI DICA CHE I PRODOTTI CHIMICI "VELENOSI" POSSONO FARE BENE AI NOSTRI DENTI ED ALLA NOSTRA SALUTE!
Dell'articolo che parla del FLUORURO DI SODIO devo citare la parte:
"Rischi per la ghiandola tiroidea, il fluoro agisce come smembratore endocrino, sempre secondo NRC 0.01 - 0.03 mg di fluoro per Kg al giorno possono ridurre le funzioni della tiroide in soggetti con basso tasso di iodio, questa riduzione può portare ad un calo dell’acutezza mentale, depressione e aumento di peso corporeo.
Rischio per le ossa, il fluoro riduce la resistenza delle ossa ed espone a fratture, per ora non ci sono dati sul quantitativo di fluoro oltre il quale aumentano i rischi per le ossa, l’unico dato disponibile parla di 1.5 ppm.
Rischio di cancro alle ossa, studi su animali ed umani, inclusi gli ultimi studi dell’università di Harvard hanno stabilito con certezza il collegamento tra fluoro e osteosarcoma (cancro delle ossa) in uomini al di sotto di 20 anni. A questo proposito è disponibile una dettagliata relazione redatta dal National Toxicology Program che ha seguito gli adolescenti monitorati, va detto che purtroppo più della meta di questi soggetti sono deceduti dopo alcuni anni dalla diagnosi dell’osteosarcoma.
Rischi per pazienti sofferenti ai reni, pazienti sofferenti di patologie che coinvolgono i reni hanno manifestato un’alta sensibilità alla tossicità del fluoro, questa sensibilità è dovuta all’incapacità di questi soggetti ad eliminare dal corpo il fluoro assunto. Come risultato si ha una elevata presenza di fluoro nelle ossa ed un aggravamento o insorgenza di un disturbo conosciuto col nome di osteodistrofia renale."
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... iroide.htm
Il contenuto totale di fluoro nell'organismo è di circa 2,6 g, principalmente nelle ossa e nei denti. La sua concentrazione nel plasma varia tra 0,15 e 0,20 mg/l. Il fluoro ingerito viene assorbito nello stomaco e nel tratto prossimale dell'intestino tenue. L'assorbimento è rapido ed il livello plasmatico massimo viene raggiunto in 40 - 60 minuti. L'assorbimento del fluoro sotto forma di ioni fluoruro, forma nella quale si trova nell'acqua, è più veloce e più completo di quello del fluoro legato alle proteine, forma nella quale si trova negli alimenti. L'interazione del fluoro con altri ioni presenti nella dieta può influenzare la sua biodisponibilità. L'escrezione avviene principalmente con le urine, con un riassorbimento tubulare di circa il 50 - 60%.

Bassi apporti di fluoro aumentano il rischio di incorrere in carie dentali. L'effetto protettivo del fluoro nei confronti della carie è maggiore nel periodo di formazione dei denti (cioè nei primi otto anni di vita), ma è molto probabile che anche l'adulto continui a ricevere benefici dal consumo di fluoro.

Fabbisogno: non esistendo una specifica, fisiologica richiesta di fluoro, non vengono fatte raccomandazioni sui livelli di assunzione. Apporti adeguati e sicuri di fluoro per gli adulti vanno da 1,5 a 4 mg/die con la dieta e con l'acqua ingerita.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... sangue.htm
Della parte dell'articolo sopra che dice:
"Bassi apporti di fluoro aumentano il rischio di incorrere in carie dentali."
conoscendo che invece per i denti come per le ossa, la CARIE non sia causata dalla CARENZA di FLUORO, ma dalla CARENZA di vitamina K2 e di SILICIO ORGANICO.
Quindi ritengo di sfatare un inganno perpetrato per almeno un secolo.
E' vero che in alcuni dentifrici il FLUORURO DI SODIO non è stato aggiunto, tuttavia mi chiedo:
"quale ruolo avranno mai nel mio corpo, in quello dei miei figli e dei miei nipoti questo concentrato di VELENI?"
Leggi quali sono e cosa sono in una pagina sotto.
Ecco alcune fonti di assunzione di fluoro:
chewingum
medicinali
bevande gassate (coca cola – pepsi etc…)
tè in bottiglia o lattina
gatorade
bastoncini di pesce (meccanicamente disossati)
bastoncini di pollo (meccanicamente disossati)
cibi cucinati in contenitori col fondo in teflon (Il fluoro è impiegato nella produzione di plastiche a bassa frizione come il teflon, e in liquidi refrigeranti come il freon.)
alcuni sali da cucina fluorati
alcuni tipi di anestetici
dentifricio
Studi scientifici dimostrerebbero che il fluoro può essere neurotossico anche per il feto a dosaggio considerati sicuri per la madre.
Infine citiamo Wikipedia stessa, che rifacendosi a fonti scientifiche afferma:
l’efficacia del fluoro nel dentifricio è messa in dubbio da alcuni chimici e studiosi di tutto il mondo, che si appellano soprattutto a un numero crescente di studi che evidenzierebbero la tossicità dei sali di fluoro, in grado di causare, con sovradosaggi minimi, delle fluorosi; rovinando le ossa ed i denti, e causando problemi al sistema nervoso e deficit cognitivi.
DUNQUE LA COCA-COLA E' UN ALTRO MEZZO DI INTOSSICAZIONE DA FLUORURO DI SODIO, LA CAUSA DI MOLTE MALATTIE, DELL' INVECCHIAMENTO, DELLA PERDITA DEI CAPELLI, CAUSA DEI CAPELLI BIANCHI, DELLE RUGHE, DI STANCHEZZA CRONICA, TUTTE LE MALATTIE DEGENERATIVE E MOLTO ALTRO.
E' COMPRENSIBILE, CHE PER BATTERE LA AUTOGUARIGINE (DI TUTTI GLI ESSERI VIVENTI HOMO SAPIENS COMPRESO), LA CAUSA DEVE ESSERE FORNITA CON CONTINUITA' E COSTANZA.
QUINDI CAPENDO CHE FORNIRE QUESTI VELENI MINIMO TRE VOLTE AL GIORNO PER MOLTI ANNI, INIZIANDO DA BAMBINI, ALLORA CAPIAMO ANCHE CHE LE CAUSE DI TUTTI QUESTI DANNI NON POSSONO ESSERE CHE LORO.
CONCAUSA INSIEME ALA DROGA-INSETTICIDA CAFFE'.
La parte dice:
"CITO E SOTTOLINEO:
"Il fluoruro di sodio è un ingrediente comune dei veleni per topi e scarafaggi, degli anestetici, dei farmaci psichiatrici (Prozac) e ipnotici e del gas nervino (Sarin).
Prove scientifiche indipendenti hanno rivelato che il fluoruro causa vari DISTURBI MENTALI, oltre poi a ridurre la durata della vita e a DANNEGGIARE LA STRUTTURA OSSEA. (CERVICALE ed OSTEOPOROSI)
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... fricia.htm
Dato che ritengo attendibile questo articolo in oggetto, la parte che più mi ha colpito in modo "forte" è questa:
"Farmaci: Gli antiacidi molto spesso contengono Trisilicato di alluminio, come anche l’aspirina tamponata (rivestita per evitare emorragie). Gli antiacidi possono contenere 200 milligrammi o più di alluminio elementare in una singola compressa. Alcuni antiacidi popolari contengono idrossido di alluminio. L’alluminio è presente in farmaci da banco e da prescrizione come alcuni antidolorifici e antidiarroici.
Altri prodotti contenenti alluminio: è possibile trovarlo nei dentifrici, spray nasali, antitraspiranti, amalgami dentali, filtri per sigarette e pesticidi. Alcuni prodotti per pulire e lucidare metalli contengono ossido di alluminio."
E quì non posso fare a meno di riportare del FLUORURO DI SODIO, lo scarto della lavorazione dell'alluminio, dichiarata "tossica", ma che invece di essere smaltito come di dovere, viene introdotto in larga scala nei dentifrici e non solo come da questo articolo:
"Anche in questo articolo che considero di un certo spessore, involontariamente si passa dal FLUORO che ho nel mio sangue al FLUORURO DI SODIO, usato come veleno per i topi, come se fossero lo stesso prodotto.
Per fortuna la chimica mi viene in aiuto e smentisce chiaramente che questi due prodotti, l'uno il FLUORURO DI SODIO veleno per i topi, possa essere il FLUORO,
I due simboli chimici sono:
per il FLUORO F
mentre per il FLUORURO DI SODIO è NaF
quindi come si può confondere l'uno con l'altro?
Mi stupisce che il "piccolo" chimico, nel tempo, non abbia avuto il coraggio di correggere questi che considero MADORNALI ED INGANNEVOLI ERRORI che posso considerare anche VOLUTAMENTE DISINFORMATIVI.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ossico.htm
Infatti come si potrà leggere sull'articolo in oggetto che si dedica al FLUORURO DI SODIO che scrive:
"Il fluoruro cominciò a fare la sua comparsa durante la seconda guerra mondiale dove fu usato per scopi bellici, come la produzione della bomba atomica e del gas nervino. Il fluoruro è un rifiuto speciale dell’industria dell’alluminio e dell’industria bellica le quali hanno trovato il modo non solo di risparmiare soldi evitandone lo smaltimento ma addirittura stanno guadagnando enormemente facendolo mettere nell’acqua, nei pesticidi e in tutti i prodotti per l’igiene orale. I governi e gli istituti di medicina sono finanziati e controllati da queste grandi aziende che fatturano più di intere nazioni, non aspettare che lo dicano in televisione, puoi smettere adesso di assumere fluoruro e sentirne tu stesso l’effetto nel corpo. Sono circa 5 anni che non lo assumo e posso dire di averne notato in pochi giorni la differenza."
Ritengo questa notizia MOLTO IMPORTANTE per la SALUTE delle persone, poichè "CHI NON SI LAVA I DENTI?".
Soffri di mal di testa?
SEI SICURO CHE LA CAUSA NON SIA IL TUO DENTIFRICIO?
Soffri di cervicale?
SEI SICURO CHE LA CAUSA NON SIA IL TUO DENTIFRICIO?
Soffri di OSTEOPOROSI?
SEI SICURO CHE LA CAUSA NON SIA IL TUO DENTIFRICIO?
Soffri di giramenti di testa, specialmente al mattino quando ti alzi dal letto?
SEI SICURO CHE LA CAUSA NON SIA IL TUO DENTIFRICIO?
Soffri di una malattia dichiarata DEGENERATIVA come l'ALZHAIMER dalla medicina moderna?
SEI SICURO CHE LA CAUSA NON SIA IL TUO DENTIFRICIO?
Devo ricordarti che l'ALZHAIMER è una malattia del cervello!
Come leggerai sotto un componente del TUO DENTIFRICIO si chiama FLUORURO DI SODIO la cui specialità è appunto di attaccare il CERVELLO.
E non basta, soffri di SCLEROSI MULTIPLA, anche lei considerata dalla medicina moderna INGUARIBILE.?
SEI SICURO CHE LA CAUSA NON SIA IL TUO DENTIFRICIO?
Soffri di altre malattie cosidette DEGENERATIVE, anche loro considerate dalla medicina moderna INGUARIBILE.?
SEI SICURO CHE LA CAUSA NON SIA IL TUO DENTIFRICIO?
Lo sai che l'altra specialità dello stesso FLUORURO DI SODIO è di attaccare le ossa?
Non parliamo poi delle altre malattie DEGENERATIVE considerate tali sempre dalla medicina moderna!
Bene, fissato questo, ti chiedo: lo sai che il tuo corpo si AUTOGUARISCE?
La MEDICINA MODERNA questo NON TE LO DICE, e nessuno te lo ha mai fatto presente, ma la riprova è che se ti tagli un dito con un coltello mentre peli una patata o ti bruci una mano, il tuo corpo SENZA IL BISOGNO DI NULLA, se non della DISINFEZIONE, SI AUTOGUARISCE "SEMPRE". Questo è per l'esterno, ma lo è anche per l'interno del tuo corpo, come lo è per ogni essere vivente. Per farlo però DEVE avere il GIUSTO CIBO NATURALE che contenga gli "ALIMENTI ESENZIALI", e se dandoglieli NON GUARISCI vuol dire, CON CERTEZZA, che la causa della tua malattia la fornisci al tuo corpo OGNI GIORNO, CON COSTANZA, vero?
E quale se non con il tuo DENTIFRICIO, distribuito per la bocca, quindi a contato della mucosa che lo assorbe e lo immette in ogni parte vicina, con lo spazzolino, per almeno tre volte al giorno, fatto con costanza per la pulizia dei denti?
Questo lo fai da anni, con COSTANZA e determinazione poichè i denti sono importantissimi.
E con costanza lo fai ancora oggi, vero?
MA........
Ti dicono che il FLUORURO DI SODIO mantiene lo smalto dei tuoi denti, ma questo è FALSO. A mantenerti lo smalto è l'ACIDO ASCORBICO che con la LISINA ti AUTOPRODUCONO il famoso COLLAGENE nel primo sonno profondo chiamati sonno REM.
Al riguardo di questo COLLAGENE la pagina recita:
"Con l'avanzare degli anni, i tessuti dei muscoli si degradano perché la quantità di collagene inizia ad essere inadeguata.
La pelle diminuisce notevolmente la quantità di collagene che potrebbe generare e le conseguenze si possono constatare con il mostrarsi delle prime grinzosità ed abbandonando la lucentezza caratteristica della giovinezza.
Spesso si producono segni, raggrinzamenti, striature e voglie scure.
La cute si secca ed i capelli si stressano e perdono la loro “vivacità”.
Il corpo umano pratica la maggior parte dell’attività termica sul collagene durante le ore notturne mentre dormiamo e per fare questo gli serve l’energia che, se non può essere ottenuta dai carboidrati o dagli zuccheri, viene attinta dai grassi.
E’ durante la fase REM del sonno che il corpo trasforma le sostanze nutrizionali in nuovi tessuti.
Per compiere questa funzione gli necessita una rilevante disponibilità di energia.
La conversione del collagene ha il compito di riparare tessuti epidermici, tendini, cartilagine ed organi vitali e di rafforzare il comparto muscolare ed osseo."
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... anagen.htm

Abbiamo certezza che la MEDICINA con BIG PHARMA NON HANNO ALCUN INTERESSE a cercarne VERA la causa, poichè a LORO rende di più che queste malattie continuino a mantenersi DEGENERATIVE, comprensibile vero? Anzi, sono quasi certo che loro la causa la conoscono perfettamente bene, ma dato il loro CONFLITTO DI INTERESSE, hanno tutti gli interessi a continuare così dichiarando che NON SI POSSONO GUARIRE.
QUANTA PRESA PER I FONDELLI DA QUESTO SISTEMA che con le DROGHE LEGALI NASCOSTE come il CAFFE', ci rendono LORO SCIAVI ed incapaci di ragionare, quindi CREDULONI!
Il tuo DENTIFRICIO contiene il FLUORURO DI SODIO, sai cosa è e che ruolo ha sulla tua salute?
Viene messo nei dentifrici adducendo che questo serve a sbiancare i denti. Assolutamente FALSO, poichè a lavare i denti non è il dentifricio, ma lo SPAZZOLINO, e poi sono certo che non bastano pochi minuti al giorno per sbiancare i denti, ma ci vuole ben altro come detto sopra.
L'ACIDO ASCORBICO ingoiato giornalmente, che dei denti è il TOCCASANA, poichè il primo sintomo dello SCORBUTO è appunto la caduta dei denti, di cui la PIORREA è la prima cugina e segnale di CARENZA di questo ACIDO ASCORBICO.
Pensa che ti avveleni GIORNO DOPO GIORNO, ogni volta che ti lavi i denti usando questo tuo DENTIFRICIO, INCONSAPEVOLMENTE.
Ora, sapendo, hai un modo solo per averne certezza, ed è di smettere di lavarti i denti con il TUO DENTIFRICIO, sostituendolo con gli "ALIMENTI ESSENZIALI" come ti ho detto sopra.
La bocca e le vertebre del collo SONO DIRETTAMENTE a contatto a distanza di pochi centimetri e sai che il FLUORO ROVINA LE OSSA.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... lattie.htm




Quindi mi permetto di consigliarti di ELIMINARE IL DENTIFRICIO con un bel risparmio, sia in salute che in denaro, e per lavarti i denti usa l'ACIDO ASCORBICO, il CLORURO DI MAGNESIO ed il BICARBONATO DI SODI (comune solvay da cucina), sciolti in un pò di acqua di rubinetto, nella quale bagnerai lo spazzolino a mò di dentifricio.
Ma se vuoi la SALUTE DEVI lasciare le DROGHE LEGALI, di cui il CAFFE', e sugli scaffali i prodotti che negli ingredienti trovi la scritta "AROMI " o "AROMI NATURALI" o gli altri PRODOTTI CHIMICI DEI QUALI I LORO NOMI NON LI CONOSCI, ed ingoiare SOLO CIBI NATURALI di cui LATTE, CARNE e GRANO macinato NATURALI LO SONO. Le cosi dette ALLERGIE sono causate dai PRODOTTI CHIMICI AGGIUNTI VOLONTARIAMENTE DA LORO, ora capisci il perchè, di cui i nostri avi NON NE HANNO MAI SOFFERTO.
Ti faccio presente che sia l'ACIDO ASCORBICO, il CLORURO DI MAGNESIO che il BICARBONATO DI SODIO, sono tre "ALIMENTI ESSENZIALI" che già sono nel tuo sangue, di cui la CARENZA è causa certa di malattie.
SE POI RITIENI CHE LE NOSTRE INFORMAZIONI SONO UTILI ALLA TUA SALUTE, AIUTACI CON UNA PICCOLA DONAZIONE, anche solo di 2 euro POICHE' NOI NON SIAMO LE "RICERCA SUL CANCRO" che scoperte NON NE FANNO MAI E NON TE LE COMUNICANO MAI, le nostre ricerche le leggi quasi ogni giorno.
Come fare? è molto semplice, clicca sul link:
http://acidoascorbico.altervista.org/donazioni.htm
...e se vuoi acquistare gli "ALIMENTI ESSENZIALI" PER LA TUA SALUTE a buon prezzo e con uno sconto del 10% immediato clicca sul link e segui le indicazioni:
http://acidoascorbico.altervista.org/Pu ... amadre.htm
Per la informazione completa su quanto sopra, quindi sul FLORURO DI SODIO (VELENO PURO) eccoti il link
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... fricia.htm
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... tadent.htm
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ciossa.htm
Ciao, noi non ci conosciamo, quindi mi presento.
Mi chiamo Franco Genre e sono l'ideatore di questi due siti.
http://acidoascorbico.altervista.org/
http://clorurodimagnesio.altervista.org/
Gestisco inoltre 5 gruppi su facebook, nei quali leggi tutte le nostre notizie, questi:
Acido Ascorbico (ALIMENTO ESSENZIALE)
https://www.facebook.com/groups/acidoascorbico/
Acido Ascorbico Pregi e Difetti
https://www.facebook.com/groups/1415891408656788/
Sessualità e Salute
https://www.facebook.com/groups/520769368046413/
Clorurodi magnesio, i veri amici
https://www.facebook.com/groups/892671707425090/
La vitamina D3 (ORMONE) un "ALIMENTO ESSENZIALE" come e quando
https://www.facebook.com/groups/1393838840860425/
Anche in questo articolo che considero di un certo spessore, involontariamente si passa dal FLUORO che ho nel mio sangue al FLUORURO DI SODIO, usato come veleno per i topi, come se fossero lo stesso prodotto.
Per fortuna la chimica mi viene in aiuto e smentisce chiaramente che questi due prodotti, l'uno il FLUORURO DI SODIO veleno per i topi, possa essere il FLUORO,
I due simboli chimici sono:
per il FLUORO F
mentre per il FLUORURO DI SODIO è NaF
quindi come si può confondere l'uno con l'altro?
Mi stupisce che il "piccolo" chimico, nel tempo, non abbia avuto il coraggio di correggere questi che considero MADORNALI ED INGANNEVOLI ERRORI che posso considerare anche VOLUTAMENTE DISINFORMATIVI.
Infatti come si potrà leggere sull'articolo in oggetto che si dedica al FLUORURO DI SODIO che scrive:
"Il fluoruro cominciò a fare la sua comparsa durante la seconda guerra mondiale dove fu usato per scopi bellici, come la produzione della bomba atomica e del gas nervino. Il fluoruro è un rifiuto speciale dell’industria dell’alluminio e dell’industria bellica le quali hanno trovato il modo non solo di risparmiare soldi evitandone lo smaltimento ma addirittura stanno guadagnando enormemente facendolo mettere nell’acqua, nei pesticidi e in tutti i prodotti per l’igiene orale. I governi e gli istituti di medicina sono finanziati e controllati da queste grandi aziende che fatturano più di intere nazioni, non aspettare che lo dicano in televisione, puoi smettere adesso di assumere fluoruro e sentirne tu stesso l’effetto nel corpo. Sono circa 5 anni che non lo assumo e posso dire di averne notato in pochi giorni la differenza."
mentre il FLUORO è nei cibi che ingoio giornalmente in quanto un "ALIMENTO ESSENZIALE".
Me lo conferma la R.G.R. (Razione giornaliera raccomandata) del Ministero della Salute che gli "ALIMENTI ESSENZIALI", i quali sono nel mio e nel tuo sangue, ma anche nella LINFA dei vegetali, e di conseguenza nel liquido seminale maschile di TUTTI i maschi animali al mondo e non solo ma anche nel GERME di TUTTI i semi vegetali al mondo, ed è proprio da questi vegetali che il mio corpo se li fornisce.
La pagina recita:
"Con questo post vorrei chiarire un fatto molto importante, in quanto su questa ERRATA INFORMAZIONE, molte persone da questo INGANNO ne traggono immensi profitti causando danni incalcolabili alla nostra SALUTE.
Incriminati sono il FLUORO ed il FLORURO DI SODIO.
Inizio dichiarando senza ombra di dubbio che il FLUORO, parrà strano, ma è un "ALIMENTO ESSENZIALE" che stà nel sangue di tutti gli animali, ma è anche nella linfa di tutti i vegetali, data la fratellanza.
E si, SPERMA=GERME.
E quindi l'ACIDO ASCORBICO, diventa ora la base della vita di questa pianta.
Ma sarà solo per il grano questo?
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ossina.htm
Il motivo per cui questo viene fatto, è per il SISTEMA giustificato.
Lo riporto:
Inizio riportandoti lo scopo per il quale le persone si devono ammalare e morire:
RIDURRE LA POPOLAZIONE MONDIALE:
"ELIMINARE 4 MILIARDI DI UOMINI
.......
«Non siamo meglio dei batteri!», ha detto lo scienziato, ridanciano, fra gli applausi.
La crescita della popolazione umana sta «rovinando» il pianeta.
Bisogna salvare il pianeta prima che sia troppo tardi.
Per salvarlo, ha detto, occorre che la popolazione umana sia ridotta al 10% di quella attuale («oltretutto, i carburanti fossili sono alla fine»).
.......
Pianka ha lodato la politica cinese del figlio unico, con sterilizzazione forzata delle donne che infrangono la norma: «dovremmo sterilizzare ognuno sul pianeta», ha esclamato: «se no, gli incoscienti erediteranno la terra» (applausi, risate).
Ma la sua preferenza va al cavaliere della «peste»: una qualche forma di pandemia è quel che ci vuole per uccidere rapidamente miliardi di persone.
Nuova diapositiva: file di teschi umani.
L’influenza aviaria?
Magari scoppiasse, ma ancora non basterebbe (risate dal pubblico).
L’Aids?
Decisamente troppo lento.
Il primato dell’efficienza va all’Ebola: è straordinariamente letale e uccide in giorni, non in anni.
«Si diffonde per via aerea e ammazza il 90 % degli infettati. Pensateci», ha detto sognante.
Di fatto – ma questo lo zoologo non l’ha detto – l’Ebola è «troppo» letale: il virus uccide così rapidamente, da essere «auto-spegnente».
.......
Le vittime dell’Ebola infatti sanguinano copiosamente da ogni orifizio corporeo. Il virus funziona liquefacendo gli organi interni; dissolve letteralmente il corpo malato, fra atroci dolori."
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... inmeno.htm

...e continuo riportandoti quanto scrive un articolo riguardo alla PILLOLA della felicità femminile:
"LO SCOPO NASCOSTO DELLA PILLOLA
Negli anni '50, lo spettro di un mondo predestinato ad un eccesso di popolazione allarmava scienziati e governi dell'Occidente industrializzato. Cominciò così una corsa frenetica per controllare le popolazioni. Ciò coincise con la scoperta di un processo relativamente poco costoso per fabbricare estrogeno sintetico e progesterone che potevano essere usati come contraccettivi, conosciuti come la Pillola in associazione.
Benché sin dall’inizio del 1932 si sapesse da esperimenti su animali che l'estrogeno ed il progesterone potevano causare il cancro al seno, all'utero, alle ovaie ed alla ghiandola pituitaria, si pensò che la Pillola fosse una soluzione efficace alla crisi di sovrapopolamento. I piani per produrre ormoni sessuali erano già a buon punto e vennero iniziati i test clinici richiesti.
Il premio Nobel Frederick Robbins espresse l'opinione prevalente di quel periodo quando si rivolse ad una riunione della American Association of Medical Colleges dicendo: “I pericoli del sovrapopolamento sono così grandi che potremmo essere costretti ad usare certe tecniche di controllo delle nascite che possono portare rischi considerevoli alle singole donne”.
Il Dr. David Clark, un neurologo dell'Università della Kentucky School of Medicine, ha esposto una verità quando ha detto: “La pillola permette degli esperimenti sul totale della popolazione che non sarebbero mai permessi come esperimenti pianificati.”(4) Come sono generose le donne ad offrire i loro corpi alla scienza medica, anche se non è stato mai dato un consenso basato su informazioni".
La pillola ferma letteralmente le mestruazioni. Perdite di sangue si verificano ogni mese perché gli ormoni sintetici non vengono presi per sette giorni del ciclo. Le perdite che si verificano dovrebbero chiamarsi, più esattamente, “perdite da privazione", non mestruazioni.” In effetti, non c'é niente di naturale nel prendere la pillola.
http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... ettiva.htm
Fin'ora abbiamo analizzato i danni, e neanche tutti in quanto NON SI CONOSCONO se non alcuni, causati da questo veleno per i topi che risponde al nome di FLUORURO DI SODIO, aggiunto così disinvoltamente nei dentifrici come ingrediente, dichiarando di farlo per fornire FLUORO per i denti, senza contare l'aggiunta degli altri prodotti CANCEROGENI:
un esempio, il
"Il Triclosan (5-chloro-2-(2,4-dichlorophenoxy)phenol) è’ in circolazione da oltre 30 anni e inizialmente era impiegato nelle strutture sanitarie come disinfettante, soprattutto in ambito chirurgico. Ha un’azione principalmente antibatterica, ma possiede anche un certo potere antimicotico e antivirale. L’EPA (Agenzia per la Protezione Ambientale americana) classifica il Triclosan come un pesticida e lo considera una sostanza tossica per l’uomo e inquinante per l’ambiente. Da un punto di vista molecolare, il Triclosan è molto simile alle sostanze tra le più tossiche sul Pianeta: diossine, PCB e Agente Arancio (potente erbicida e defoliante usato dagli americani nella guerra del Vietnam per stanare i vietgong dalle foreste). Lo stesso procedimento di produzione di questo agente microbico può generare diossine che si ritrovano poi come residui nel prodotto finale. Ulteriori quantità di diossina sono poi prodotte dopo l’esposizione alla luce solare dell’agente antisettico. Un altro pericolo deriva dal contatto di saponi e dentifrici al tricolosan con acqua di rubinetto, spesso pesantemente addizionata con cloro. Un recente studio ha infatti dimostrato che le molecole di cloro reagiscono con il Triclosan e generano cloroformio, sostanza molto tossica per il fegato, i reni e il sistema nervoso centrale. I produttori dichiarano con orgoglio che gli ingredienti antibatterici dei dentifrici continuano ad agire per oltre 12 dopo che vi siete lavati i denti. Un tempo più che sufficiente per essere assorbito dalle mucose. Attraverso l’uso di dentifrici e altri prodotti per l’igiene, il Triclosan e le diossine entrano quindi nel nostro corpo e si accumulano soprattutto nei tessuti adiposi, considerata la loro lipofilia (affinità per il grasso). A dimostrazione di questo, uno studio svedese del 2002 ha evidenziato la presenza di alti livelli di Triclosan in 3 campioni su 5 di latte materno. Inoltre, è noto che le diossine rappresentano un serio pericolo per la salute umana. Oltre che ritenute cancerogene, sono in grado di indebolire il sistema immunitario, ridurre la fertilità e causare difetti congeniti. Hanno un potente effetto ormonale (hormone disruptors), si accumulano nel corpo e possono per lungo tempo interferire con i normali ormoni del nostro organismo. In particolare, il Triclosan ha mostrato di possedere un effetto, seppur debole, di tipo androgenico. L’uso regolare di prodotti che contengono triclosan può portare alla formazione di ceppi batterici resistenti, così come succede con l’abuso di antibiotici. Studi di laboratori hanno già evidenziato diversi ceppi resistenti a questo agente antisettico. Alla fine, non solo il Triclosan nei detergenti è inutile per prevenire le malattie infettive, ma addirittura le può favorire. L’uso di creme e deodoranti al Triclosan è stato anche associato alla maggiore insorgenza di micosi cutanee. Infatti nonostante i facili e ingannevoli proclami della propaganda, apposite ricerche non hanno mai dimostrato un reale beneficio derivato dall’aggiunta di sostanze antimicrobiche nei prodotti per l’igiene personale e dell’ambiente. Una ricerca condotta in 200 case ha dimostrato che l’ uso regolare di saponi e detergenti antimicrobici non riduceva affatto il rischio di malattie infettive tra le persone che vi abitavano."
e tanti altri ancora, TUTTI CANCEROGENI.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... tadent.htm
Detto questo ora dedichiamoci agli occhi della umanità.
Dobbiamo partire dal fatto che un'aquila in volo ad 1-1.5 km dalla terra, per non morire di fame deve procurarsi il cibo, quindi vedere un topolino che cammina nell'erba, che se non riuscisse a vederlo, la specie si sarebbe estinta da sempre. E come lei tutte le altre specie animali al mondo.
Quindi gli occhi sono gli organi più importanti per tutti gli animali al mondo, ma non mi risulta che qualcuno di loro soffra dei problemi che soffre il genere umano.
Ma allora è SOLO la specie umana a soffrire di problemi alla vista.
A cercarne la causa mi pare che dovrebbe essere di chi dichiara di preoccuparsi della nostra salute, vero?
Ma questo non mi risulta, risulta a voi?
Posso capire che alcuni, data la trasmissione sporca chiamata EREDITARIETA', data la CARENZA di ACIDO ASCORBICO dei genitori, questa sia causa di alcuni di questi problemi, ma se i genitori non hanno questa CARENZA, sono certo che per tutti gli altri la causa non può essere altra che un qualcosa di VELENOSO che viene immesso nel corpo dell'individuo COSTANTEMENTE ogni giorno.
Perchè COSTANTEMENTE? perchè se fosse solo sporadicamente non avrebbe lo stesso effetto.
E come abbiamo visto un prodotto di cui anche i bambini mettono in bocca regolarmente è appunto il DENTIFRICIO col relativo FLUORURO DI SODIO, che come sappiamo il un VELENO PER I TOPI.
Oh, ma allora questo VELENO ne combina molti di guai al genere umano.
Purtroppo sappiamo che il mal di testa e le carie, sono il frutto di questa ingestione, ma chissà quali altri problemi causerà questo VELENO?
Con tutta la fantasia non riesco a quantificare quanti, e voi?
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... isodio.htm
Sopra abbiamo parlato dei DENTIFRICI e del suo contenuto VELENOSO-CANCEROGENO come il FLUORURO DI SODIO, usato come VELENO per i topi, gli scarafaggi ed altri animaletti, che COSCIENTEMENTE NON INGOIERESTI MAI, ma che INCONSCIAMENTE lo usi per tre volte al giorno per tutta la vita non sapendo di rovinarti la SALUTE.
Purtroppo però non basta, come è per tutta la industria alimentare, anche i dentifrici, per dare il gusto al loro prodotto, DEVONO mettere un altro PRODOTTO CHIMICO VELENOSO che denominano tra gli "ingredienti" con la parola "AROMI" o "AROMI NATURALI".
La informazione completa al riguardo di questi "AROMI" o "AROMI NATURALI" la trovi sotto:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... uoruro.htm
Sottolineo quanto dice Il premio Nobel Frederick Robbins:
"I pericoli del sovrapopolamento sono così grandi che potremmo essere costretti ad usare certe tecniche di controllo delle nascite che possono portare rischi considerevoli alle singole donne”.
ED ecco perchè in Italia non vi sono più nascite come riportato dai media ed il motivo per cui l'arrivo degli extracomunitari.
Personalmente sono stato STERILIZZATO a 18-19 anni:
QUINDI AVVISO CHE SE CHI GUIDA LE REDINI DEL MONDO VOLESSE IMPEDIRTI DI INGOIARE NEI CIBI O A CUCCHIAINI COME FACCIO DAL 1992, SE I CIBI NE SONO CARENTI COME NEI MOMENTI ATTUALI, CAUSA LA RAFFINAZIONE INDUSTRIALE, QUESTI "ALIMENTI ESSENZIALI", EGLI TI IMPEDIRA' QUESTA TUA CONTINUAZIONE RENDENDO INUTILE LA TUA VENUTA AL MONDO, COME HA RESO INUTILE E VANA LA MIA, STERILIZZANDOMI CON I VACCINI NEGLI ANNI 60.
IN QUESTO CASO, LASCERAI FARE TERMINANDO LA TUA SPECIE O TI RIBELLERAI COME STO' FACENDO PERSONALMENTE OGNI GIORNO?
Eccoti chiaro il perchè della mia instancabile e continua INFORMAZIONE con ogni mezzo possibile a mia disposizione.
...sono stato sterilizzato CON I VACCINI DELLA INFLUENZA E DEL TETANO negli anni 60 come puoi rilevare dal video che dice:
"Non vi sono parole per descrivere quello che è scritto nel video, lascio l'interpretazione al lettore.
Da allora, il governo britannico è stato costretto a sospendere i vaccini relativi all'H1 N1 per i bambini al di sotto dei 5 anni, ammettendo che il vaccino avesse determinato una crescita di dieci volte di fenomeni quali violente convulsioni nei bambini.
...ed ancora....
Il governo della Finlandia si è esposto pubblicamente, ed ed ha affermato come quest'ultimo stia causando ogni genere di disordini neurologici, quali la stessa narcolessia.
...Altro pezzo importante.....
Signore e signori, noi abbiamo a disposizione i documenti delle Nazioni Unite, i documenti delle Fondazione Rochkefeller, risalenti agli anni '60, '70, '80 e '90, fino ai giorni nostri, ed è possibile leggere e rendersi conto di come ammettono di aver sviluppato vaccini per l'influenza o il tetano, all'interno dei quali hanno inserito elementi chimici ed ormoni per ridurre la vostra fertilità, o per sterilizzarvi.
...ed ancora....
Inviate tutti gli articoli mainstream che saranno sistemati in basso rispetto a questo video, in cui si parla di come governi tra i più importanti del pianeta siano stati costretti a sospendere le vaccinazioni perchè queste ultime stavano determinando un'incredibile devastazione, e avvertite tutti che i vaccini contro la influenza stagionale realizzati quest'anno conterranno anche il vaccino contro l'H1 N1, oltre naturalmente a tutti gli "extra" che loro inseriranno.
Avvertite tutti quelli che conoscete. Questa è una questione straordinariamente seria.
L'industria farmaceutica Bayer ha ammesso in tribunale di aver consapevolmente distribuito per oltre un decennio.
Lo hanno fatto a sangue freddo, si tratta di un elemento che è parte di un più ampio programma eugenetico.
I crimini delle grandi compagnie farmaceutiche sono "legioni", e (tali compagnie) dovrebbero essre messe sotto accusa, dovrebbero essere portate di fronte alla giustizia, anche perchè le loro condotte rappresentano l'elemento che pone in connessione le grandi compagnie farmaceutiche, gli organismi geneticamente modificati (OGM), e il governo.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... eciale.htm
Lo hanno fatto Quindi mi permetto di consigliarti di ELIMINARE IL DENTIFRICIO con un bel risparmio, sia di salute che di denaro, e per lavarti i denti usa l'ACIDO ASCORBICO con il CLORURO DI MAGNESIO, sciolti in un pò di acqua di rubinetto, nella quale bagnerai lo spazzolino a mè di dentifricio.
Ti faccio presente che sia l'ACIDO ASCORBICO che il CLORURO DI MAGNESIO già sono nel tuo sangue, di cui la CARENZA è causa certa di malattie.

Ritengo quindi che l'ATTENTATO alla vita umana da parte del SISTEMA NON HA FINE. Ripeto che il primo è il CAFFE', il secondo sono i PRODOTTI CHIMICI di cui gli "AROMI" o "AROMI NATURALI", passando per il FLUORURO DI SODIO, la STERILIZZAZIONE, ma sono certo che per raggiungere il loro scopo stanno usando altri mezzi che sono certo scopriremo solo col tempo.
La pagina recita:
""Svelato il segreto più gelosamente custodito dalle multinazionali alimentari
Tutte le aziende alimentari custodiscono gelosamente UN PICCOLO SPORCO SEGRETO e oggi voglio rivelartelo mettendo a nudo tutta la questione!
Molte persone parlano degli additivi chimici utilizzati come ingredienti, questo però non è il solo problema: le aziende alimentari inseriscono qualcos'altro negli alimenti, qualcosa che sfugge alle regolamentazioni qualcosa di DAVVERO MESCHINO.
Il problema principale di ogni azienda alimentare è vendere di più spendendo di meno.
Per far ciò le aziende nell'ultimo secolo si sono sempre più modernizzate, implementando sistemi di produzione ad alta resa e bassa spesa.
Questi sistemi di produzione sono stati applicati all'agricoltura, agli allevamenti e tutta la produzione successiva.
Procedimenti altamente tecnologici producono enormi quantità di cibo in pochissimo tempo.
Tutto ciò però ha contribuito a far crescere un problema: il cibo industriale NON E' SAPORITO, PERDE TUTTO IL SUO SAPORE NATURALE le diverse fasi di lavorazione: la lavorazione è diventata iper-tecnologica, ma LA VERDURA, LA FRUTTA, LA CARNE, IL LATTE. I LATTICINI e le materie prime non sono risultate adatte per essere sottoposte a questo tipo di stress meccanico e chimico, risultato il cibo che esce dalla filiera ad alta tecnologia non ha più sapore, è cattivo, e nessun uomo lo accoglierebbe come cibo in quello stato.
Ma un momento! Il cibo che troviamo al supermercato è gustoso, pieno di sapore, eppure proviene da procedimenti industriali: come è possibile tutto ciò?
La risposta è semplice:
CHIMICA!
Questo è il segreto delle aziende alimentari, tutto il sapore dei loro cibi proviene da quell'unica piccola parolina sul fondo della lista degli ingredienti:
“AROMI”.
Dietro a questa semplice e onnipresente scritta si può celare di tutto.
E non farti ingannare dal termine “Aromi naturali”: la differenza con il semplice termine
“Aromi” è davvero minima e di naturale c'è ben poco (potremmo dire niente!).
Gli aromi costituiscono un mercato fiorente gestito da poche compagnie di punta in tutto il
mondo.
Si parla addirittura di servizi segreti del cibo.
I servigi di queste aziende produttrici di inganni, (Aromi), sono rilasciati sotto stretto riserbo, non sia mai che l'opinione pubblica venga a conoscenza che lo yogurt alla fragola presente in tutti i supermercati il loro gusto è fatto da pigmenti CHIMICI.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... aromia.htm

Il fluoruro di sodio è un ingrediente comune dei veleni per topi e scarafaggi, degli anestetici, dei farmaci psichiatrici (Prozac) e ipnotici e del gas nervino (Sarin).
Prove scientifiche indipendenti hanno rivelato che il fluoruro causa vari disturbi mentali, oltre poi a ridurre la durata della vita e a danneggiare la struttura ossea.
Con l’eccezione dei dentifrici destinati ad essere utilizzati sugli animali domestici come cani e gatti, e i dentifrici utilizzati dagli astronauti, la maggior parte dei prodotti non è destinato ad essere ingerito, in quanto ciò potrebbe causare nausea o diarrea.

Il fluoro è utilizzato nella maggior parte dei dentifrici come principio attivo. Molte polemiche sono scaturite a seguito dell’uso quotidiano di tale sostanza.
Il dentifricio al fluoro sembra possa provocare dei danni alla salute: infatti l’assunzione di quantità di fluoro superiori ai 2 mg al giorno causa fluorosi. Se un ingente quantitativo di dentifricio viene ingerito, un centro antiveleni dovrebbe essere contattato immediatamente. Negli USA, sui tubetti di dentifricio è obbligatoria una dicitura che invita a contattare un medico o un centro di controllo, nel caso in cui venga ingerita una quantità eccessiva di dentifricio, e quindi di fluoro.
L’efficacia del fluoro è messa in dubbio da alcuni chimici e studiosi di tutto il mondo, che si appellano soprattutto a un numero crescente di studi che evidenzierebbero la tossicità dei sali di fluoro, in grado di causare, con sovradosaggi minimi, delle fluorosi; rovinando le ossa ed i denti, e causando problemi al sistema nervoso e deficit cognitivi. Tuttavia gli articoli citati si riferiscono alla tossicità di integratori alimentari al fluoro, facendo salva l’utilità del fluoro contenuto nei dentifrici che invece svolge un’attività protettiva efficace.

Altri studiosi controbattono queste critiche, affermando invece che i vantaggi nell’utilizzo del fluoro come aiuto nella mineralizzazione dello smalto dentario si dimostrano anche con l’osservazione naturale nelle popolazioni residenti in zone limitrofe alla presenza di acque ricche di ioni fluoro, in cui è presente un bassissima incidenza di carie.
Mi permetto di CONTESTARE questa banale scusa della mineralizzazione dei denti poichè è FALSA. Invece i loro denti sono senza carie in quanto i CIBI ingoiati da queste popolazioni sono NATURALI e non raffinati, quindi contengono TUTTI gli "ALIMENTI ESSENZIALI" di cui ha bisogno il corpo per AUTOGUARIRSI, mantenendo integre le sue funzioni, compresi i denti BIANCHI E SENZA CARIE.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... fricia.htm
Da molto tempo nelle società cosi dette CIVILI, non si pronuncia altro che la parola RICERCA.
Persino i politici, sperando di creare lavoro, quindi ricchezza si affidano alla parola RICERCA.
Infatti, per la maggior parte delle persone, quando viene pronunciata questa parola, RICERCA, pare che avvenga UN MIRACOLO.
Nel tempo, tutti zitti in attesa che questo MIRACOLO si realizzi.
Per questa parola, si investono delle cosi dette RISORSE, in ogni campo, pur di trovare un qualcosa che crei lavoro e quindi RICCHEZZA.
Bada bene e mi ripeto: RICCHEZZA.
Pare che sia questa RICCHEZZA a dare alla umanità quella felicità e sopratutto la SALUTE, ma purtroppo col tempo ci siamo accorti che non è così.
Mi permetto di dirlo in quanto il frutto di queste RICERCHE pur producendo RICCHEZZA, se non fatte su PRODOTTI NATURALI, il frutto di queste RICERCHE causa danni infiniti alla SALUTE umana e non solo, ma ne causa anche morte prematura.
Il perchè di questo, è che la RICERCA, pur di ottenere un BREVETTO, abbandona l'uso di PRODOTTI NATURALI e si rivolge ai PRODOTTI CHIMICI, perchè i PRODOTTI NATURALI non si possono brevettare.
L'altro motivo inconfutabile è che con i PRODOTTI NATURALI, trovata la ricetta, tutte le persone di buona volontà se lo possono produrre autonomamente come descrive Marino Rossi su facebook e che trovi sotto.
Ora mi collego all'articolo in oggetto dando modo di collegare i DEODORANTI gli INSETTICIDI CHIMICI delle RICERCHE, che si spruzzano in casa per profumare gli ambienti di vita o per eliminare i noiosissimi insetti che riescono ad entrare in questo nostro ambiente, ai PRODOTTI CHIMICI che si spruzzano negli aerei di tutto il mondo, con dei danni visibili solo col tempo.
Infatti un neurologo di Sydney è il personaggio che ha rilevato i danni di questa pratica a cui l'autore dell'articolo si è riferito per darcene informazione.
Riporto quì e sottolineo la parte dell'articolo in oggetto che riporta:
"Oh, un altro! Che succede lassù? Ho in cura parecchi assistenti di volo” disse il neurologo di Sydney quando nel 2013 diagnosticò il Parkinson a Brett Vollus, steward dal 1986 della compagnia di bandiera australiana Qantas. Senza familiarità genetica e non capacitandosi del perché contrasse la malattia, Brett indagò tra i colleghi, scoprendo casi analoghi oltre la media e giunse alla conclusione di un legame con i pesticidi. Per quasi 20 anni, nei voli a lungo raggio, aveva spruzzato – su base settimanale o quindicinale – insetticida nell’aereo con una bomboletta spray in ogni mano, privo di mascherina o protezione per coprirsi almeno bocca e naso."
Questo la dice sicuramente lunga su questi PRODOTTI CHIMICI frutto della RICERCA, vero?
La conclusione è che da queste RICERCHE fatte sui PRODOTTI CHIMICI, non si può che ottenere dei VELENI in quanto nulla hanno a che fare con il corpo di TUTTI gli esseri viventi. Di questo, TUTTE le istituzioni responsabili della salute umana lo sanno, ma nessuno se ne preoccupa, difatti i controlli in merito sono ZERO. L'importante per chi questi prodotti li produce è che nessun individuo riesca a provare che quel determinato prodotto gli ha causato quel definito danno, come successo nel secolo scorso alle industrie del tabacco.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... incasa.htm
E' COMPRENSIBILE CHE SE TUTTE QUESTE SOSTANZE CHIMICHE "VELENOSE" ELENCATE SOTTO UNA PER UNA, SONO STATE MESSE INSIEME IN UN CONCENTRATO USATO DA ADULTI E BAMBINI PIU' VOLTE AL GIORNO PER MOLTI ANNI, QUESTO HA UNA RAGIONE BEN PRECISA DI ESSERE. E NON SOLO, MA USANDO COME COMPONENTE DI CONVINCIMENTO NELL'USO, LA PUBBLICITA' SPAZZATURA, QUESTO VUOL DIRE SENZA OMBRA DI DUBBIO CHE CHI LO HA FATTO HA UN FINE BEN PRECISO E CONSAPEVOLE!
E' INUTILE CHE MI SI DICA CHE I PRODOTTI CHIMICI "VELENOSI" POSSONO FARE BENE AI NOSTRI DENTI ED ALLA NOSTRA SALUTE!
Perchè i dentifrici di uso comune sono dannosi? Sotto gli INGREDIENTI usati in questi prodotti:

Alla consapevolezza ho iniziato a produrre da me un dentifricio 100% naturale perchè nei dentifrici di uso comune che si trovano al supermercato o peggio ancora in "farmacia" sono presenti numerosi ingredienti chimici tossici per la nostra salute. Devo informare che i dentifrici cui si dichiara di non contenere il FLUORURO DI SODIO, contengono però i rimanenti elencati sotto. A voi le vostre personali conclusioni.
In un poco di acqua di rubinetto, un pizzico di ACIDO ASCORBICO, un pizzico di CLORURO DI MAGNESIO ed un pizzico di BICARBONATO DI SODIO (comune solvay da cucina) disciolti. Bagno poi lo spazzolino in quest'acqua e mi lavo i denti. Sono tutti tre "ALIMENTI ESSENZIALI" che già stanno nel mio corpo e precisamente nel mio sangue, quindi danni ZERO, anzi aiutano le gengive che NON SANGUINERANNO MAI. Questo perchè alla fine, chi pulisce i denti è lo spazzolino!

Come esempio, ecco gli ingredienti del dentifricio Mentadent P - Prevenzione Completa - 8 azioni:
Aqua, Sorbitol, Hydrated Silica, PEG-32, Zinc Citrate, Sodium Lauryl Sulfate, Aroma, Cellulose Gum, Sodium Fluorite, Triclosan, Sodium Saccharin, Eugenol, Limonene, CI 42051, CI 47005, CI 77891.

Il Triclosan (5-chloro-2-(2,4-dichlorophenoxy)phenol) è’ in circolazione da oltre 30 anni e inizialmente era impiegato nelle strutture sanitarie come disinfettante, soprattutto in ambito chirurgico. Ha un’azione principalmente antibatterica, ma possiede anche un certo potere antimicotico e antivirale. L’EPA (Agenzia per la Protezione Ambientale americana) classifica il Triclosan come un pesticida e lo considera una sostanza tossica per l’uomo e inquinante per l’ambiente. Da un punto di vista molecolare, il Triclosan è molto simile alle sostanze tra le più tossiche sul Pianeta: diossine, PCB e Agente Arancio (potente erbicida e defoliante usato dagli americani nella guerra del Vietnam per stanare i vietgong dalle foreste). Lo stesso procedimento di produzione di questo agente microbico può generare diossine che si ritrovano poi come residui nel prodotto finale. Ulteriori quantità di diossina sono poi prodotte dopo l’esposizione alla luce solare dell’agente antisettico. Un altro pericolo deriva dal contatto di saponi e dentifrici al tricolosan con acqua di rubinetto, spesso pesantemente addizionata con cloro. Un recente studio ha infatti dimostrato che le molecole di cloro reagiscono con il Triclosan e generano cloroformio, sostanza molto tossica per il fegato, i reni e il sistema nervoso centrale. I produttori dichiarano con orgoglio che gli ingredienti antibatterici dei dentifrici continuano ad agire per oltre 12 dopo che vi siete lavati i denti. Un tempo più che sufficiente per essere assorbito dalle mucose. Attraverso l’uso di dentifrici e altri prodotti per l’igiene, il Triclosan e le diossine entrano quindi nel nostro corpo e si accumulano soprattutto nei tessuti adiposi, considerata la loro lipofilia (affinità per il grasso). A dimostrazione di questo, uno studio svedese del 2002 ha evidenziato la presenza di alti livelli di Triclosan in 3 campioni su 5 di latte materno. Inoltre, è noto che le diossine rappresentano un serio pericolo per la salute umana. Oltre che ritenute cancerogene, sono in grado di indebolire il sistema immunitario, ridurre la fertilità e causare difetti congeniti. Hanno un potente effetto ormonale (hormone disruptors), si accumulano nel corpo e possono per lungo tempo interferire con i normali ormoni del nostro organismo. In particolare, il Triclosan ha mostrato di possedere un effetto, seppur debole, di tipo androgenico. L’uso regolare di prodotti che contengono triclosan può portare alla formazione di ceppi batterici resistenti, così come succede con l’abuso di antibiotici. Studi di laboratori hanno già evidenziato diversi ceppi resistenti a questo agente antisettico. Alla fine, non solo il Triclosan nei detergenti è inutile per prevenire le malattie infettive, ma addirittura le può favorire. L’uso di creme e deodoranti al Triclosan è stato anche associato alla maggiore insorgenza di micosi cutanee. Infatti nonostante i facili e ingannevoli proclami della propaganda, apposite ricerche non hanno mai dimostrato un reale beneficio derivato dall’aggiunta di sostanze antimicrobiche nei prodotti per l’igiene personale e dell’ambiente. Una ricerca condotta in 200 case ha dimostrato che l’ uso regolare di saponi e detergenti antimicrobici non riduceva affatto il rischio di malattie infettive tra le persone che vi abitavano.

Del Sodium Fluorite, ovvero il fluoruro di sodio, ne abbiamo già ampiamente discusso esponendo i danni arrecati da questa tossica sostanza. Il Dr. Charles Gordon Heyd, Ex Presidente dell'American Medical Association (AMA) ha dichiarato che "Il fluoruro è un veleno corrosivo che produce seri effetti su largo spettro". Secondo il Dr. William Marcus, Senior Toxicologist presso la E.P.A. (l'agenzia governativa ambientale statunitense), "L'E.P.A. deve agire immediatamente per proteggere i cittadini, non solo sulla base dei dati sul cancro, ma sull'evidenza delle fratture alle ossa, artriti, mutagenesi e altri effetti".
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... tadent.htm
Fluoruro di sodio, sapevi di lavarti i denti con un prodotto tossico?
Sapevi che il fluoruro di sodio contenuto in diversi prodotti e alimenti è tossico? È infatti un ingrediente presente nei veleni per topi e scarafaggi, negli anestetici, nei farmaci psichiatrici (Prozac) e ipnotici e nel gas nervino.
Diverse scoperte scientifiche hanno rivelato che il fluoruro provoca vari disturbi mentali, danneggia la struttura ossea e peggio riduce la durata della vita.
Fluoruro di sodio. Ricerche scientifiche
I danni accertati dall’ingestione del fluoro sono: rischi al cervello, rischi per la ghiandola tiroidea, rischio per le ossa, rischi per pazienti sofferenti ai reni, ecc.
Il fluoruro si accumula nelle ossa e le rende più fragili e soggette a fratture: danneggia gli enzimi, in particolare quelli delle ossa, che contengono il 99% del fluoruro del corpo. Con gli enzimi danneggiati dal fluoruro e incapaci di produrre il collagene necessario a mantenere le ossa forti e in buona salute, esse divengono fragili e deboli.
Fluoruro di sodio. Alcune fonti contenente fluoro
Evita dunque il più possibile l’assunzione di fluoro, leggi le etichette dell’acqua in bottiglia, cerca un dentifricio senza fluoro. Ecco alcune fonti di assunzione di fluoro:
chewingum
medicinali
bevande gassate (coca cola – pepsi etc…)
tè in bottiglia o lattina
gatorade
bastoncini di pesce (meccanicamente disossati)
bastoncini di pollo (meccanicamente disossati)
cibi cucinati in contenitori col fondo in teflon (Il fluoro è impiegato nella produzione di plastiche a bassa frizione come il teflon, e in liquidi refrigeranti come il freon.)
alcuni sali da cucina fluorati
alcuni tipi di anestetici
dentifricio
Studi scientifici dimostrerebbero che il fluoro può essere neurotossico anche per il feto a dosaggio considerati sicuri per la madre.
Infine citiamo Wikipedia stessa, che rifacendosi a fonti scientifiche afferma:
l’efficacia del fluoro nel dentifricio è messa in dubbio da alcuni chimici e studiosi di tutto il mondo, che si appellano soprattutto a un numero crescente di studi che evidenzierebbero la tossicità dei sali di fluoro, in grado di causare, con sovradosaggi minimi, delle fluorosi; rovinando le ossa ed i denti, e causando problemi al sistema nervoso e deficit cognitivi.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ciossa.htm
Brutte notizie per chi usa questo dentifricio: "Demenza, malattie ed addirittura la morte
Contenuto in moltissimi dentifrici è da anni sotto inchiesta per il suo effetto di rallentare l’attività cerebrale e quindi rendere le persone stupide e manipolabili. Un importante studio di Harvard pubblicato su un giornale del governo federale conferma i danni del fluoro sul cervello.

Nel commentare una varietà di studi che hanno dimostrato quanto il fluoro possa danneggiare il cervello e, di conseguenza, il quoziente intellettivo (QI), gli scienziati dell’Università di Harvard hanno dichiarato che “i nostri risultati supportano la possibilità che le esposizioni al fluoruro producano effetti avversi sullo sviluppo neurologico dei bambini.”

La tossicità del fluoro per il corpo è stata evidenziata più esplicitamente in alcune ricerche più recenti, condotte a Harvard. In una dichiarazione scritta, i ricercatori indicano che: “I bambini nelle zone ad alta concentrazione di fluoro [nell’acqua, ndt] hanno QI significativamente inferiore rispetto a coloro che vivevano in aree a bassa concentrazione di fluoro.”

Il fluoro incrementa la crescita tumorale

Nessuna sorpresa per coloro che hanno seguito la ricerca sul fluoro nel corso degli ultimi anni. Già nel 1977, per esempio, gli studi epidemiologici condotti dal Dott. Dean Burk, a capo della Sezione Citochimica dell’Istituto Nazionale per il Cancro, rivelava che l’esposizione al fluoro produce un aumento della crescita del tumore, anche quando presente a livelli minimi [inferiori ad 1 ppm]. Nella sua ricerca rileva infatti un’accelerazione del tasso di crescita del tumore del 25%, ma mostra anche esplicitamente come il fluoruro produca tumori melanotici [legati alla presenza di un melanoma], trasformi le cellule normali in cellule tumorali e aumenti la carcinogenesi di altri prodotti chimici [cioè aumenta il potenziale cancerogeno degli elementi a cui è associato]. Sempre nello studio del 1977, il dottor Burk stimava nel numero di 10.000 i morti causati proprio dalla fluorizzazione.

IL FLUORO ATTRAVERSA LA PLACENTA

Sempre gli autori dello studio, spiegano poi come il fluoro attacchi effettivamente il cervello in bambini non ancora nati, lanciando un assalto diretto sul loro sviluppo neurologico: “Il fluoro attraversa rapidamente la placenta. L’esposizione al fluoruro per il cervello in fase di sviluppo, che è molto più suscettibile al danno causato da sostanze tossiche rispetto al cervello maturo, può eventualmente condurre a danni di natura permanente“.

SIAMO A 39 STUDI CHE INCHIODANO IL FLUORO

gli studi che hanno esposto la stessa correlazione tra abbassamento del QI ed assunzione di fluoro sono molti. Il Prof. Paul Connett, direttore del Fluoride Action Network, è stato uno dei molti attivisti a parlare apertamente dell’ultimo studio per evidenziare quest’associazione. Al momento, ci sono 39 studi su questo! E cosa è stato fatto? Purtroppo, è stato ‘nascosto sotto il tappeto’ da parte delle organizzazioni sanitarie principali, che continuano ad affermare che il fluoro sia perfettamente sicuro. I pericoli del fluoro sono un fatto e gli interessi economici sono enormi e forse anche di altro tipo. I nazistiaggiungevano il fluoruro nelle forniture d’acqua destinate ai campi di concentramento, non credo fosse per i loro denti.

Se l'italiano è la tua lingua leggi sotto.
Se hai cliccato sul traduttore e vuoi leggere la pagina nella tua lingua clicca sulla riga.
il link è: http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/7474221
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ifrici.htm

ciaooo Franco
.
.

genfranco
Messaggi: 1454
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » mer ott 19, 2022 7:28 am

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... gnesio.htm
Per le pagine precedenti o le successive se non le vedi più:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Sulla pagina le foto che riportano gli scritti originali.

Prima di tutto, mi permetto di sottoporvi un file che ritengo sia importante per ognuno di voi in quanto trovate delle informazioni che, sono certo vi lasceranno di stucco, e che confermano quanto abbiamo ipotizzato con la logica della natura, fino ad ora. Voglio far notare che questo file è stato redatto il 3 aprile 2018, quindi è molto recente.
Dato però che vi sono anche informazioni che ritengo sbagliate ve le citerò con lo scopo di correggere questa informazione che ritengo sbagliata.
Naturalmente liberi di dissentire dalle mie idee.
A riprova riporto il video di ogni pagina di questo file.
Il file recita:
"Acqua di mare oppure…
PLASMA ENERGETICO MARINO?
Il miglior farmaco in assoluto!
CONOSCENZE PREZIOSE PER LA INTERA UMANITA’
IL SALE MARINO INTEGRALE E’ UN RIMEDIO UNIVERSALE
Applicazioni terapeutiche, finalizzate al disintossicarsi, depurarsi e rigenerarsi efficacemente.
RELATORE Dr. Stefano Calamita
Presidente NPI Group
Margherita di Savoia 03 aprile 2018
A cura dell’ufficio ricerche scientifiche della
NATURAL PHARMA INTERNATIONAL Group

Tutte queste informazioni sotto ci vengono date da questa organizzazione sopra citata, che ormai sappiamo di braccia lunghe.
Letto il tutto fino in fondo, mi chiedo:
DOVE STANNO QUEGLI INDIVIDUI CHE DICHIARANO DI DEDICARSI ALLA SALUTE UMANA?


IL MONDO E’ FATTO DI ACQUA SALATA: PERCHE’?…

L’Acqua Madre di MARGHERITA DI SAVOIA
•L’Acqua Madre è un’acqua di mare altamente concentrata che si forma nel processo di produzione del sale. Ovvero è l’acqua che rimane dopo la cristallizzazione del sale.. L’Acqua madre nelle Spa viene utilizzata sotto forma di bagni I bagni d’Acqua madre stimolano la circolazione, il metabolismo e
rinvigoriscono le capacità di difesa.
•L’ACQUA MADRE ALLEATA PER LA PELLE L’effetto termico intenso e profondo stimola la circolazione sanguigna in ogni parte del corpo specialmente nello strato sottocutaneo e ne
aumenta l’apporto d’ossigeno. Come conseguenza, la cute diventa più elastica, liscia, più bella e sana.
•CONTRO IL DOLORE Il calore agisce sulle terminazioni nervose e sulla conduzione nervosa, il ché si manifesta nell’effetto antidolorifico dell’Acqua Madre, perciò viene utilizzata per alleviare diversi tipi di dolori in diverse zone dolenti.
•PER LE DIFESE IMMUNITARIE Il contatto con quest’acqua particolare, inoltre cambia la concentrazione d’istamina e aumenta il livello di anticorpi nel sangue che rafforzano il
sistema immunitario, aiutando così l’organismo a combattere le infezioni più facilmente . PER LA CELLULITE Un funzionamento accelerato del metabolismo riduce l’accumulo d’impurità e accelera l’eliminazione delle tossine dal corpo, specialmente nel derma. Questo è importante
soprattutto per le persone che desiderano perdere peso o liberarsi dagli inestetismi della cellulite. È PERO’ IMPORTANTE SAPERE CHE Dal punto di vista medico è molto importante il fatto che l’Acqua madre sia ottenuta mediante un processo naturale


IL MARE: LA CULLA DELLA VITA
LA SOLUZIONE IDROSALINA COME POTENZIALE DI VITA
Tutte le forme di vita che siano mai esistite sul nostro pianeta provengono dal mare. Questa modalità di sviluppo della vita si può osservare ancora oggi nella gestazione dell’embrione umano all’interno dell’utero materno immerso nel liquido amniotico che ha la stessa composizione del plasma o siero del
sangue, cioè
ACQUA DI MARE,
(99% di uguaglianza in % ISOTONICA ossia del MARE PRIMIGENIOIN CUI LA VITA EBBE ORIGINE)con dentro 1%di proteine, carboidrati, ormoni, enzimi, immunoglobuline, lipidi, glicidi, cristalli di ossalati e urati.ecc.ecc.
L’UOMO PRIMA DI RESPIRARE CONDUCE UNA ESISTENZA ACQUATICA. L’ELEMENTO VIVENTE PIU’ SEMPLICE E’ LA CELLULA E NON SI PUO’ CONCEPIRE UNA CELLULA SE
NON NELL’ACQUA: NELL'ARIA INFATTI IL SUO CONTENUTO INTERNO EVAPOREREBBE.


L’ACQUA E’ VITA
Se ci si pensa, per un neonato l'ambiente acquatico dovrebbe essere molto più familiare della vita "all'asciutto": è nel liquido amniotico che ha trascorso nove mesi di vita intrauterina, è qui che ha sviluppato i suoi sensi e si è esercitato nei primi movimenti. Non stupisce, quindi, che i bambini appena
nati abbiano con l'acqua una confidenza assoluta. E vadano in apnea senza timori. Compito dei genitori è solo aiutarli a mantenere questa confidenza con l'acqua, fin dalle prime esperienze: in piscina come a casa

ACQUA E CORPO UMANO


PERCHE CI AMMALIAMO?
NELLA MAGGIOR PARTE DEI CASI PER CALO DELLE DIFESE IMMUNITARIE MODIFICA
(Ph) DEL TERRENO ATTACCO DEI PATOGENI NON ELIMINAZIONE DELLE TOSSINE CARENZA ELEMENTI NUTRIZIONALI


E quì si inizia a parlare di pH: (Ph) DEL TERRENO ATTACCO DEI PATOGENI
e degli "ALIMENTI ESSENZIALI" detti "integratori": CARENZA ELEMENTI NUTRIZIONALI

AI GIORNI NOSTRI ABBIAMO AVUTO IL CROLLO DEI MINERALI PRESENTI NEL CIBO DOVUTO ALLO SFRUTTAMENTO INTENSIVO DEI TERRENI E ALL’USO DI FERTILIZZANTI CHIMICI!


Questo lo ritengo SBAGLIATO, in quanto e dato che il REGNO VEGETALE ed il REGNO ANIMALE provengono dalla stessa fonte, quindi sono FRATELLI, e la riprova ci viene dal fatto che nel GERME dei semi VEGETALI troviamo gli stessi SALI MINERALI e le stesse VITAMINE che troviamo nel LIQUIDO SEMINALE MASCHILE del REGNO ANIMALE, e non solo, allora ciò che circola nella LINFA VEGETALE circola anche nel SANGUE ANIMALE. Quindi cambia il colore, ma il contenuto è UGUALE e non può essere diverso.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... bufala.htm

Un'altra riprova ci viene dal fatto che sia il piccolo VEGETALE che il piccolo ANIMALE dopo aver germogliato l'uno e nato l'altro iniziano a CRESCERE, che se non fossero gli stessi "ALIMENTI ESSENZIALI" come potrebbero CRESCERE?
Inoltre TUTTI questi "ALIMENTI ESSENZIALI" detti "integratori" sono TUTTI CHIMICI poichè si possono riconoscere SOLO CHIMICAMENTE.
La riprova ci viene dal fatto che quando il mio medico mi fà fare l'esame del sangue ne riiciede i valri, ma il laboratorio chimico questi valori li rileva SOLO CHIMICAMENTE.
Quindi lo scritto: ALL’USO DI FERTILIZZANTI CHIMICI! è completamente FALSO!!!
Questo scritto: AI GIORNI NOSTRI ABBIAMO AVUTO IL CROLLO DEI MINERALI PRESENTI NEL CIBO è ancora più FALSO, in quanto, se fosse vero, i primi a risentirne e morire sarebbero i questi VEGETALI, per CARENZA di "ALIMENTI ESSENZIALI2 per vivere e crescere.

E LA SITUAZIONE E’ IN NETTA FASE DI PEGGIORAMENTO…..
FALSO!!!!!! questa tabella è un FALSO ed è detto e scritto in quanto TU NON DEVI SAPERE, PERCHE' SE SAI PUOI SCEGLIERE LA SALUTE, ma loro voglio UCCIDERE per DIMINUIRE LA POPOLAZIONE MONDIALE.


PERCHE CI AMMALIAMO?
…anche PER LA MEDICINA ORIENTALE ED ENERGETICA…
…OGGI MEDICINA QUANTISTICA la causa è un calo di energia multifattoriale. NON ELIMINAZIONE DELLE TOSSINE CARENZA ELEMENTI NUTRIZIONALI PENSIERI (SONO ENERGIA) NEGATIVI (EVENTI INASPETTATI) MALATTIA (MISURABILE ATTRAVERSO PDM) CALO DI ENERGIA CALO DI ENERGIA CALO DI ENERGIA


Mi dispiace, ma i pensieri, quindi il CERVELLO NON INFLUISCE SU NULLA.
La riprova è semplicissima, ed è che NESSUNO SA' PERCHE' E' VENUTO AL MONDO, un fatto che ritengo SCANDALOSO, ma il suo corpo SI, LUI DA SOLO LO SA' senza l'uso del CERVELLO, come lo sà il corpo di ogni altro essere vivente, escluso l'individuo u,amo.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... easino.htm

Un'altra dimostrazione che il CERVELLO non serve a nulla, è il fatto che i brutti pensieri vengono SOLO dopo un evento NEGATIVO, specialmente se l'evento è di SALUTE.
Infatti ci portiamo nel corpo un tumore, ma venendo a sapere di averlo, ecco che i pensieri NEGATIVI non possono non esserci.

GLI INTEGRATORI ALIMENTARI SONO ALLORA
LA SOLUZIONE?
•SPESSO NO…. LA MAGGIOR PARTE DI ESSI NON SONO facilmente BIODISPONIBILI, ESSENDO DI ORIGINE CHIMICA, ai quali manca la sinergia data dai fitocompostiche la natura sempre fornisce. Ovviamente QUANDO NON SONO PRODOTTI FRAUDOLENTEMENTE!
•LA PROVA? …FACILE!
•MOLTI MALATI ANEMICI NON RIESCONO AD ASSIMILARE FERRO ANCHE PER VIA ENDOVENOSA… SE INVECE AUMENTANO IL CONSUMO DI SPINACI CRUDI OPPURE SPIRULINA DI OTTIMA QUALITA’ QUESTO VIENE ASSIMILATO VELOCEMENTE


La parte che recita: SPESSO NO…. LA MAGGIOR PARTE DI ESSI NON SONO facilmente BIODISPONIBILI, ESSENDO DI ORIGINE CHIMICA è completamente FALSA, in quanto come detto sopra questi "ALIMENTI ESSENZIALI" detti anche, e li chiama proprio "integratori", si riconoscono SOLO CHIMICAMENTE.
Per esempio l'ACIDO ASCORBICO, detto anche vitamina C, che è LA BASE DELLA VITA la formula chimica è C6H8O6 e si riconoscerà sempre solo con questa formula.
La parte che dice: MOLTI MALATI ANEMICI NON RIESCONO AD ASSIMILARE FERRO ANCHE PER VIA ENDOVENOSA… SE INVECE AUMENTANO IL CONSUMO DI SPINACI CRUDI OPPURE SPIRULINA DI OTTIMA QUALITA’ QUESTO VIENE ASSIMILATO VELOCEMENTE è altrettanto FALSO, in quanto queste persone sono CARENTI al massimo di ACIDO ASCORBICO vitamina C.

Che cosa invece
contiene l’acqua
di mare?
Composizione chimica acqua di
mare (1)


Composizione
chimica acqua di
mare (2)
-sodio 30,61 %
-cloro 55,04%
-altri elementi
14% circa


Ma come, il SODIO come quantità è sorpassato SOLO dal CLORO, la cui quantità è 30.61% e quella del CLORO, il 55.04% ed avendo certezza che non può mancare il BICARBONATO, ecco che à naturale che si formi il BICARBONATO DI SODIO, di cui la medicina lo DEMONIZZA dichiarando che questo è causa di alta pressione.
https://www.gavazzeni.it/enciclopedia-m ... -di-sodio/

dalla pagina:
:http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... LENOSI.htm

Da sempre si sono condotti studi medici sulla efficacia dell’acqua marina…

Ma come mai di questi studi medici nessuno ne sà nulla?

E gli animali lo sanno da sempre… seguendo il loro istinto?



Questa è una verità, ma che non è SOLO degli altri animali, ma è anche dell'uomo e la dimostrazione l'ho già data sopra con il fatto che il CERVELLO non sà perchè è venuto al mondo, ma il corpo (sarà PER ISTINTO), come lo si pensa per gli altri animali?

Alexis Carreldimostrò che le cellule sono immortali.
Ecco qual è il segreto dell’immortalità e della morte.
•Nel 1912 è stato dimostrato che una cellula potrebbe vivere per un tempo indeterminato in perfetta salute. È stato provato realmente in laboratorio da un famoso Premio Nobel, il noto fisiologo francese Alexis Carrel.
•Egli mantenne in vita al Rockefeller Institutefor MedicalResearch, il cuore di un pollo per circa 29 anni in una soluzione salina (PLASMA MARINO), che conteneva minerali nelle stesse proporzioni di quelle del sangue del pollo, che egli rinnovava tutti i giorni.
•Carrelgiunse alla conclusione che il tempo di vita di una cellula è indefinito, fino che viene fornito il giusto nutrimento e la cellula viene ripulita dalle sue escrezioni.
Infatti le cellule crescevano e prosperavano fintanto che le loro evacuazioni venivano rimosse. Condizioni non igieniche procuravano una minore vitalità, deterioramento e morte. La chiave dunque per mantenere la perfetta salute di una cellula è ANCHE quella di liberarla dai residui dentro ed
intorno ad essa.
Premio Nobel,
il noto fisiologo francese
Alexis Carrel


Questa informazione dovrebbe averla tutta la umanità, onde sapersi comportare per la propria SALUTE, invece NO, ma certo, chi ha questa informazione ha un fine molto diverso:
DIMINUIRE LA POPOLAZIONE MONDIALE.

Dr. RENE’ QUINTON
«…L’acqua di mare può essere considerata l’acqua minerale piu completa del pianeta..»
‘’…L’organismo umano non è che un acquario marino e il nostro ambiente interno non è
che acqua di mare…’’
I MINERALI E GLI ELETTROLITI PRESENTI NEL CORPO UMANO SONO GLI STESSI DEL
PLASMA SANGUGNIO E DELL'ACQUA DI MARE in percentuale isotonica a parità di salinità, data la composizione pressoché costante dei COMPONENTI.
La salinità media delle acque degli oceani varia dal 75 per mille dei tre oceani al 35 del mar mediterraneo
In medicina un fluido è definito isotonico quando presenti la stessa concentrazione molecolare del plasma sanguigno


Dr. Quinton…la PROVA ULTIMA
C’è una cellula vivente che nessun elemento artificiale, a differenza appunto del sangue e dei liquidi organici, riesce a mantenere in vita: il globulo bianco.
Quinton immette in una soluzione di acqua di mare globuli bianchi di ogni specie vivente, dai pesci agli uccelli e dai rettili all’uomo, e sempre i leucociti sopravvivono.
In tempi successivi (i mezzi tecnici della fine del secolo non lo permettono), Quinton porterà, dopo un certosino lavoro di ricerca, anche la prova chimica dell'equivalenza fra sangue e acqua di mare: per la natura dei sali, per la presenza di oligo-elementi, per le proprietà chimiche nulla rassomiglia al “mezzo liquido interno” dell’uomo più della semplice acqua del mare.
Solo nel sangue e nell’acqua di mare esistono, tra l’altro, tutti i 92 elementi della Tavola Periodica.


Neanche questa informazione è a portata dell'individuo umano. ma ormai abbiamo capito il perchè, vero?

Confronto fra le concentrazioni di elettroliti nell'acqua di mare isotonica, nel liquido extracellulare, nrl plasma sanguigno e nel liquido intracellulare.
L'altezza di ogni colonna rappresenta la concentrazione totale di elettroliti (cfr, l'abbreviazione chimica).
@ Andrè Passebeco Jean-Marc Soulier.


Ecco che arrivano il BICARBONATO, il CALCIO, il POTASSIO, il SODIO, il CLORURO, il MAGNESIO per cui il BICARBONATO DI POTASSIO, il BICARBONATO DI SODIO, il CLORURO DI MAGNESIO, che noi ingoiamo costantemente da anni, che per il sottoscritto da molti anni.
Avremo sbagliato?

Quinton2
•il siero marino (acqua di mare isotonica) al posto del siero fisiologico convenzionale.
Quinton ed esperimenti posteriori, dimostrarono migliori risultati clinici utilizzando il siero marino
invece del convenzionale.
•Ciò è abbastanza prevedibile in quanto l'acqua di mare isotonica è neutra, con un pH7,2 come quello del nostro corpo, mentre frequentemente le soluzioni fisiologiche convenzionali sono acide, con
un pH5,5.


ED ECCO CHE ARRIVA ANCHE IL pH, non avevo dubbi in merito, ed ecco che il fatto che vi sia annche il BICARBONATO DI SODIO, conferma senza ombra di dubbio che doveva entrarci anche il pH.
Spero che questa prova convinca gli scettici, per la loro SALUTE.
Ma sopratutto deve essere considerata la frase:
"le soluzioni fisiologiche convenzionali sono acide, con
un pH5,5."
in quanto i valori di riferimento di questo pH è VERGOGNOSAMENTE 5.5 - 6.5, quindi VOLUTAMENTE ACIDO.

Ancora sul DR. RENE’ QUINTON…
•Cent'anni fa in Francia molti bambini morivano di colera. René Quinton salvò la vita di tutti loro con iniezioni di acqua di mare. Da allora e fino al 1980, nel sistema sanitario francese si prescrisse acqua di
mare, bevuta o iniettata. Il vademecum del medico francese del 1975 diceva che il Quinton Isotonic (una parte di acqua di mare e tre di acqua normale) è "identico nell'aspetto fisico, chimico e fisiologico
al nostro ambiente interno" e che "È possibile sostituire tutto il sangue di un animale con il Quinton Isotonic senza problemi per l'organismo" e "senza controindicazioni". In Francia dedicarono un monumento a Quinton e lo nominarono tra l'altro, Ufficiale della Legione d'Onore per aver debellato il
colera in Francia e in Egitto.


Come può essere diverso? Ecco che arriva il fatto che non esistono vaccini in quanto il VERO VACCINO è l'ACQUA DI MARE con il CLORURO DI MAGNESIO.
Non ho parole.

…Oggi …La Scienza «ufficiale»…che dice?
……RICERCHE SCIENTIFICHE INDISCUTIBILI….OTTIMA CONTRO LO STRESS OSSIDATIVO STIMOLANTE DELLA FUNZIONE MITOCONDRIALE


"scienza"? quale scienza? La vera SCIENZA esiste da quando esiste la vita sul pianeta terra, senza se e senza ma....
La parola "scienza" usata dagli individui che l'hanno inventata. hanno dimostrato che la usano solo per i propri interessi personali, causando danni infiniti ai loro simili in quanto è un'altra riprova di volere:
DIMINUIRE LA POPOLAZIONE MONDIALE.

ALCUNE RICERCHE SCIENTIFICHE PUBBLICATE SU PUBMED IN MERITO ALL’ ACQUA DI MARE…BENEFICI PER IL CARDIOVASCOLARE RIPRISTINO EQUILIBRIO MINERALE


Una serie di ricerche concordano sulla efficacia terapeutica dell’acqua di mare…. OVVIAMENTE NON C’è MOLTO INTERESSE A PROSEGUIRE IN QUESTA DIREZIONE… ANZI…


Questo conferma quanto dichiarato da me in precedenza, à abbastanza chiaro?

Ci sono perfino brevetti…interessantissimi… sui quali approfondire ricerche…


…ORIGINE DELLA VITA?
Dal Mare!...
Il chimico statunitense Stanley MILLER, per primo nel 1953 fornì FORSE la prova scientifica che la vita proviene dal mare dimostrando che le cariche elettriche esposte alla soluzione idrosalina provocano in pochi giorni l’addensamento di AMINOACIDI e altri composti organici. Meglio poi
specificato da ulteriori ricerche..
Altre ricerche e scoperte recenti sono pubblicate su PUBMED
Una curiosità… in un nostro laboratorio NPI … avendo lasciato una provetta di alcuni oligoelementi, vitamine e aminoacidi vicino ad un forno a microonde… dopo 2 anni si riformarono delle alghe vive… ciò non avvenne con identico contenuto di provette lasciate in un luogo distante dal forno a microonde…
POTENZA DEI CAMPI MAGNETICI SULLA VITA?


Sono sbalordito, c'entra anche il forno microonde.... Ma come è possibile?

Ma se la vita è nata nell‘acqua allora perchè…
….IL SALE FA MALE….??
SALGEMMA (o sale di roccia) –SALE DI CRISTALLO –SALE MARINO
•il NACL diviene ancora di piu aggressivo, se additivato con IODIO ed altre sostanze… il rischio è di aver immesso nel nostro corpo sostanze fortemente tossiche.
•Spesso il sale da cucina include anche dei conservanti per i quali non è previsto l’obbligo di segnalazione… compreso l’idrossido di alluminio (IMPUTATO N. 1 COME CAUSA DELL' ALZHEIMER) che serve per renderlo più facile da spargere… (ndr SULLE STRADE????)
•Il sale di cristallo, e il sale marino puro NON TRATTATO, sono i migliori in assoluto, quest’ultimo possiede una struttura geometrica regolare, che lo rende biochimicamente COMPATIBILE per le nostre cellule, a differenza del salgemma che possiede una struttura grossolana.


Riguardo al sale, la frase: Spesso il sale da cucina include anche dei conservanti per i quali non è previsto l’obbligo di segnalazione… compreso l’idrossido di alluminio (IMPUTATO N. 1 COME CAUSA DELL' ALZHEIMER) che serve per renderlo più facile da spargere…
che non mi stupisce contenga anche il solito alluminio, che capiamo benissimo non fà parte del sale NATURALE, ma è aggiunto per diversi scopi, primo per causare danni come previsto.

IL SALE nel passato definito ORO BIANCO,
FA MALE ALLA SALUTE?
•Il SALE MARINO e il sale CRISTALLINO, viene ripulito chimicamente e ridotto a CLORURO DI SODIO….. Eliminando di fatto 91 componenti su 92 circa…. Ossia eliminando 91 componenti circa che ritroviamo nel sangue umano… e nel corpo umano (ndr analisi delle ceneri da cremazione fatta dal Dr. Wilher Schussler)
•Cosi, IL CLORURO DI SODIO non ha piu niente a che fare con il VERO SALE. ESSO è A QUELLE CONCENTRAZIONI UNA SOSTANZA AGGRESSIVA. Il vecchio ORO BIANCO è così diventato VELENO BIANCO.


Cosa dire di questa frase? Cosi, IL CLORURO DI SODIO non ha piu niente a che fare con il VERO SALE. ESSO è A QUELLE CONCENTRAZIONI UNA SOSTANZA AGGRESSIVA. Il vecchio ORO BIANCO è così diventato VELENO BIANCO.
Ecco per cui la medicina dichiara danni ingoiando il sale, se a dosi eccessive, in uanto RAFFINATO ed impoverito di "ALIMENTI ESSENZIALI" e reso MICIDIALE. Però noi abbiamo capito il perchè, vero? DIMINUIRE LA POPOLAZIONE MONDIALE.

IL SALE nel passato definito ORO BIANCO,
FA MALE ALLA SALUTE?
•PER ESSERE NEUTRALIZZATO (ne assumiamo anche 20 grammi al giorno a fronte dei 6 grammi che i nostri reni possono eliminare senza problemi) HA BISOGNO DI ANTAGONISTI NATURALI CHE SONO IL POTASSIO, IL CALCIO, IL MAGNESIO, ALTRI MINERALI e OLIGOELEMENTI.
•Il nostro corpo tende a rendere innocuo il sale da cucina isolandolo; il CLORURO DI SODIO viene circondato da molecole di acqua che lo neutralizzano ionizzandolo in sodio e cloro… l’organismo è costretto a sacrificare e bloccare acqua (23 GRAMMI PER 1 grammo di NACL) …per
rendere inoffensivo il CLORURO DI SODIO… motivo per cui bere acqua pura
fa andar via Più VELOCEMENTE la CELLULITE da iperacidità. Inoltre Con proteine animali resistenti alla decomposizione, ricombinato, il NACL in eccesso crea acido urico, che conduce alla gotta, agli artrosi artrite e altre malattie reumatiche.


Non ho parole in quanto basta quanto è scritto per capire che il tutto è fortemente voluto.

LA POTENZA DELL'INDUSTRIA CHIMICA
•Il 93% della produzione mondiale di sale serve direttamente o
indirettamente ad applicazioni industriali che richiedono CLORURO
DI SODIO PURO. Privo cioè di elementi (oligoelementi) che possano
interferire con i processi di trasformazione industriale.
•Il CLORURO DI SODIO viene impiegato per produrre soda, detergenti,
vernici, plastica, PVC, ecc. ecc.
•Il restante 6 -7% della produzione mondiale di sale, viene utilizzato
nell’industria alimentare come conservante aggressivo a basso costo,
per contrastare il deperimento degli alimenti. Non esiste alimento
trasformato senza cloruro di sodio.
•Se per l’industria è eccezionale, LE CONSEGUENZE SULL’UOMO
POSSONO ESSERE ADDIRITTURA NEFASTE


Cito solamente questa frase: Se per l’industria è eccezionale, LE CONSEGUENZE SULL’UOMO
POSSONO ESSERE ADDIRITTURA NEFASTE, che dimostra senza ombra di dubbio che la salute umana NON CONTA NULLA, conta solamente il GIOCO DEL BUSINESS" MONDIALE(COMMERCIO), in quanto il fine è uno solo: DIMINUIRE LA POPOLAZIONE MONDIALE.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ndiale.htm

Effetto terapeutico del sale
•Circa un secolo fa l’industrializzazione introdusse la mania della PUREZZA CHIMICA e l’umanità incominciò ad allontanarsi dalla natura.
•Per fortuna la tendenza è cambiata negli ultimi anni, e ne ha beneficiato la riscoperta del sale come FARMACO NATURALE.
•BAGNI, INALAZIONI, LAVAGGI, SEMPRE PIU’ FREQUENTEMENTE SONO A BASE DI
ACQUA E SALE PER LA CURA DI SVARIATE PATOLOGIE. OGGI LE GROTTE DI SALE
STANNO DANDO RISULTATI IMPENSABILI, PERFINO SU PATOLOGIE COMPLESSE
CON RISCONTRI CLINICI DI ASSOLUTA E INEQUIVOCABILE CONFERMA.
•Anche su un piano biofisico e non solo biochimico, confermato da metodi diagnostici effettuati presso ISTITUTO INTERNAZIONALE DI BIOFISICA TEDESCO sede di NEUSS, quali, il sistema:
•IMEDIS,
•ANALISI DEI FOTONI DELL'ALGA VERDE ACETABULARIA ACETABULUM
•ELETTRO AGOPUNTURA
•NLS (metodica diagnostica di origine russa superiore a TAC e Ecografia e Risonanza
Magnetica)


CURIOSITA’ TERAPEUTICHE …
•RICERCHE AMERICANE HANNO DIMOSTRATO CHE L’INFARTO
CARDIACO HA NEI SOGGETTI CON BASSA CONCENTRAZIONE DI SALE
NELLE URINE, UNA INCIDENZA DEL 400% MAGGIORE A QUELLA CHE
SI RISCONTRA NEI SOGGETTI CON UNA NORMALE CONCENTRAZIONE
DI SALE NELLE URINE.
•L’ANTICALCARE DELLA VOSTRA LAVATRICE E’ COSTITUITO PREVALENTEMENTE DA SALE: L’EFFETTO IONIZZANTE/strutturante
DEL SALE CRISTALLINO SPEZZA I COMPOSTI MOLECOLARI E IDRATANO
I SINGOLI ELEMENTI IN COSTITUZIONE (placche aterosclerotiche sono
composte da composti grasso, proteine, carbonato di calcio e tessuto
fibroso infiammato…)


Bere acqua di mare come alimento e/o medicina?
•..in Calabria molte persone bevono acqua di mare o la usano per curare malattie della pelle. I vecchi lo sanno.
Abitano sul mare o fanno i pescatori.
•Bere acqua di mare per quando siamo ammalati è un rimedio poderoso CHE VIENE USATO ANCORA oggi IN MOLTE ZONE DEL PIANETA come alimento contro la denutrizione infantile e per gli adulti come somministrazione d'oligoelementi.


ACQUA DI MARE e …Situazione legale e industriale
odierna
•Oggi le ditte che vendono acqua di mare la sterilizzano a freddo, eliminando con dei filtri tutti gli organismi vivi (fitoplancton, zooplancton e batteri). Nelle farmacie si trovano molti prodotti fatti con acqua di mare, per esempio la Quinton. es in bottiglia l'acqua con procedimenti di qualità farmacologica, è riconosciuta come "complemento alimentare" e si vende ad un prezzo di 100 € al litro. L'acqua di mare isotonica è uguale ai liquidi interni de nostro organismo (i liquidi che circondano le nostre cellule), quando la beviamo ne stimoliamo il ricambio, favorendone la depurazione (cambiamo i liquidi sporchi con liquidi puliti).
L'effetto principale dell'acqua di mare quindi è disintossicante. Le persone che maggiori miglioramenti e benefici notano sono quelle più intossicate: chi si è sottoposto a chemioterapia.
•Alcune aziende vendono l'acqua di mare imbottigliata con procedimenti che la rendono legalmente adatta, solo per cucinare, ad un prezzo di 2€ al litro.


Come assumerla
L'acqua di mare penetra attraverso la pelle quando facciamo un bagno, come quando ci mettiamo una crema sul corpo e la respiriamo quando camminiamo sulla spiaggia. Inoltre possiamo assumerla:
•Bevuta: Un bicchiere di acqua di mare diluita con tre bicchieri di acqua normale, di "acqua dolce« è la miglior bevanda dissetante. Possiamo aggiungere un po' di succo di limone.
Non c'è una regola fissa riguardo a quanta berne perché si tratta di un prodotto naturale: non ci chiediamo per esempio quanta insalata o frutta mangiamo. Ne berremo di più in estate per via del sudore e meno in inverno. È una bevanda importantissima per gli sportivi, per gli atleti (i ciclisti di alto livello la bevono).
•Per cucinare: In Spagna (ed anche in Italia) si usa da sempre l'acqua di mare per preparare alcuni piatti tipici, ne esalta il sapore, ma cucinata perde le sue migliori proprietà medicinali. Quando si scalda oltre i 45 gradi, non perde nessun elemento chimico bensì le proprietà curative che non derivano dalla sua composizione chimica.
Iniettata: In Francia si usa molto per curare le ernie al disco. Tutte quelle che non sono state operate si curano perfettamente con iniezioni sottocutanee effettuate a 10 cm dalle vertebre interessate. Si può inoltre iniettare ai nostri gatti e cani ammalati o vecchi, per qualunque malattia. È molto più comodo che darla loro da bere.


E chi avrebbe mai pensato quanto letto sopra?
INCREDIBILE MA VERO!!!
Dove stanno le "medicine"?
Un'altra conferma che questo "ometti" vogliono SOLO
DIMINUIRE LA POPOLAZIONE MONDIALE.

Dal mare un aiuto per i nostri POLMONI… Ossa… pelle
Assumendo le sostanze contenute nell’acqua di mare, si riparano i danni delle ossa e si riducono i dolori di:
•–lussazioni
•–distorsioni
•–fratture
•–artrosi
•–dolori articolari
•–osteoporosi
•–spondilosi
•–malattie reumatiche
•–rachitismo


Altro che "medicinali" ed interventi chirurgici!!!
E' ignobile l'operato di questi individui.....

ACQUA DI MARE 15 BUONI MOTIVI PER UTILIZZARLA
È di gran lunga il migliore sale di cucina
È la pozione magica per ottenere la migliore acqua minerale
È il migliore disinfettante per le infezioni della bocca
È il migliore dentifricio e collutorio
È il cicatrizzante ideale per le ferite della bocca
È il migliore lassativo
È il migliore purgante
È un eccellente digestivo
Combatte l'acidità di stomaco
Contribuisce a rendere alcalino l'ambiente interno
Lava e disinfetta perfettamente frutta e verdura
È il miglior regolatore dell'ambiente interno
È il miglior nutriente cellulare
È un ottimo ricostituente
Regola il peso in quanto calma l’appetito


Quindici motivi molto importanti, con che coraggio il medico di base prescrive i lassativi CHIMICI il cui "foglio illustrativo" detto anche "bugiardino" ne informa che ad agire sono VELENI?
Per guarire ci vuole l'acqua di mare o il CLORURO DI MAGNESIO che ha le medesime proprietà.

Invece con la talassoterapia….
•Si riduce la ritenzione idrica. L’acqua di mare contiene una concentrazione
di sali minerali. Tramite l’osmosi vengono eliminati i liquidi in eccesso attraverso la pelle e con le urine. Ne beneficiano le gambe che appaiono notevolmente sgonfie.
•–Vengono eliminati i chili di troppo. In questo periodo di mare, il corpo
appare più asciutto e pur mangiando di più, si perde peso. Questo accade
perché il metabolismo funziona alla grande.
•–Migliora il sistema circolatorio. Con la pressione dell’acqua sul corpo, la
temperatura e il movimento dell’acqua, la circolazione sanguigna ne beneficia.
•–Migliora il tono muscolare. Il nuoto è un toccasana per tutto il corpo.
Rilassa i muscoli, allontanando lo stress. Scioglie le contratture accumulate.
Migliora la mobilità alle articolazioni bloccate da forme di artrosi e artrite.


Maniere di bere o ingerire acqua di mare
•Può essere usata in piccole quantità per arricchire mineralmente l’acqua.
•Si può rendere ISOTONICA: in un bicchiere mettere 1 parte di acqua di mare/3 parti di acqua minerale. Oppure 1 parte di acqua di mare/4 parti di acqua minerale.
•Si può rendere IPERTÓNICA (acqua di mare senza diluire), per regolare il transito intestinale, come lassativo. E alcune altre indicazioni.
•Si può impiegarla nella cucina, basicamente per salare gli alimenti. Apporta eccellente sapore al cibo, soprattutto di pesce. Rialza il sapore naturale degli alimenti cucinati in generale. Inoltre arricchisce di sali minerali.
•Può andare bene come digestivo quando si sente pesantezza.
•Si può bere prima dei pasti per ridurre la fame e l’ansietà. Un quarto d’ora o mezza ora prima. Un buon aiuto per mantenere una dieta equilibrata. E’ nota la riduzione della fame, pertanto ideale per perdere peso o non acquisirlo.


Devo sottolineare la parte:
"Si può rendere ISOTONICA: in un bicchiere mettere 1 parte di acqua di mare/3 parti di acqua minerale. Oppure 1 parte di acqua di mare/4 parti di acqua minerale.
•Si può rendere IPERTÓNICA (acqua di mare senza diluire), per regolare il transito intestinale, come lassativo. E alcune altre indicazioni."
Ed ora una semplice domanda: LO SAPRA' IL MEDICO DI BASE?

RICAPITOLANDO
•C'è da sottolineare che i minerali contenuti nell'acqua di mare si trovano, grazie all'azione degli zoo e fitoplancton, in forma organica, e ciò li rende 10 volte più assimilabili di quelli che si trovano nelle comuni acque minerali. Infatti in queste ultime gli elementi sono da poco stati strappati alle rocce dall'azione erosiva dell'acqua, senza avere quindi il tempo di subire trattamenti da parte dei batteri.Lenostre cellule sono molto esigenti e raffinate nella loro nutrizione: ci reclamano delle delicatessen, autentiche squisitezze, infinitesimali quantità di nutrienti rari indispensabili al loro funzionamento. Nelle farmacie li chiamano oligo-elementi ed assegnano loro un prezzo concorde alla bellezza del nome. Ma nell'acqua di mare questi elementi si trovano già tutti assieme nella loro sinergia originale, biodisponibili e nella forma e nelle proporzioni più adatte alle necessità della cellula viva.


Ad 82 anni, oggi 2022, quanto devo sncora imparare sulla mia VERA SALUTE, e per voi?
Ora che sò, l'unico mezzo che ho è PROVARE.

RICAPITOLANDO MEGANUTRIENTE CELLULARE
Nulla rassomiglia di più all'ambiente liquido interno dell'uomo: solo nel sangue e nell'acqua di mare esistono, tra l'altro, tutti gli elementi della tavola periodica di Mendeleiev.
Le nostre cellule contengono gli stessi minerali che sono contenuti nell'acqua di mare e praticamente nelle stesse proporzioni; la cellula per poter svolgere le proprie funzioni necessita di un apporto continuo di tutti gli elementi, nessuno escluso, di cui è costituita.
La carenza di anche uno solo di questi minerali è causa di seri disturbi.
Stando a recenti studi effettuati da ricercatori Giapponesi un litro di acqua di mare, che ha un PH alcalino di 8.4, contiene 965 cc di acqua, tutti gli acidi nucleici che servono a formare il DNA, amminoacidi essenziali per la produzione di proteine, grassi, idrati di carbonio, fitoplancton e zooplancton, 10 miliardi di virus e 9 miliardi di batteri oltre a tutti gli elementi della tavola periodica dalla A alla Z.


Ci tengo a sottolineare ancora queste parti: "La carenza di anche uno solo di questi minerali è causa di seri disturbi. "
e l''altra: "Stando a recenti studi effettuati da ricercatori Giapponesi un litro di acqua di mare, che ha un PH alcalino di 8.4, contiene 965 cc di acqua, tutti gli acidi nucleici che servono a formare il DNA, amminoacidi essenziali per la produzione di proteine, grassi, idrati di carbonio, fitoplancton e zooplancton, 10 miliardi di virus e 9 miliardi di batteri oltre a tutti gli elementi della tavola periodica dalla A alla Z. "

IL MARE SI AUTODEPURA
•Come mai ad ogni stagione estiva non sentiamo parlare di epidemie di colera o epatite?
Proviamo a domandarci come sia possibile che durante tutta l'estate milioni di persone ogni giorno facciano il bagno nei nostri mari così denigrati, ingerendo involontariamente acqua ed assorbendola comunque da ogni orifizio, e che gli ospedali non si riempiano di gente con salmonellosi?
•Si verificano infatti casi di forti insolazioni o scottature, cadute dagli scogli o tuffi finiti male e spesso, purtroppo, annegamenti, ma mai epidemie dovute all'inquinamento del mare. Perché? Il motivo probabilmente stà nella natura stessa dell'acqua di mare, quella stessa acqua che ha compiuto il miracolo di generare la vita, compie ogni giorno il miracolo di mantenersi pura nonostante le continue agressioni che quotidianamente, e da tempo immemorabile, subisce.
•Ogni giorno si riversano in mare gli scarichi delle fognature di miliardi di persone, ogni giorno le industrie scaricano direttamente in mare, o nei fiumi che in esso sfociano, milioni di tonnellate di agenti inquinanti, e ciò nonostante la vita in mare non muore, il mare non muore.
•Non pretendiamo di capire la tremenda potenza degli elementi che hanno generato la vita, ci basta sapere che quegli stessi elementi sono quelli che ancora oggi compongono l'acqua di mare, ci limiteremo quindi a parlare di fenomeni noti, spiegabili e comprensibili.


CI TENGO A RIPETERE PER GLI SCETTICI:
"IL MARE SI AUTODEPURA
•Come mai ad ogni stagione estiva non sentiamo parlare di epidemie di colera o epatite?
Proviamo a domandarci come sia possibile che durante tutta l'estate milioni di persone ogni giorno facciano il bagno nei nostri mari così denigrati, ingerendo involontariamente acqua ed assorbendola comunque da ogni orifizio, e che gli ospedali non si riempiano di gente con salmonellosi?
•Si verificano infatti casi di forti insolazioni o scottature, cadute dagli scogli o tuffi finiti male e spesso, purtroppo, annegamenti, ma mai epidemie dovute all'inquinamento del mare. Perché? Il motivo probabilmente stà nella natura stessa dell'acqua di mare, quella stessa acqua che ha compiuto il miracolo di generare la vita, compie ogni giorno il miracolo di mantenersi pura nonostante le continue agressioni che quotidianamente, e da tempo immemorabile, subisce.
•Ogni giorno si riversano in mare gli scarichi delle fognature di miliardi di persone, ogni giorno le industrie scaricano direttamente in mare, o nei fiumi che in esso sfociano, milioni di tonnellate di agenti inquinanti, e ciò nonostante la vita in mare non muore, il mare non muore.
•Non pretendiamo di capire la tremenda potenza degli elementi che hanno generato la vita, ci basta sapere che quegli stessi elementi sono quelli che ancora oggi compongono l'acqua di mare, ci limiteremo quindi a parlare di fenomeni noti, spiegabili e comprensibili.

GRAZIE PER L’ATTENZIONE

PROLOGO

•GLI ORGANISMI SONO POTENZIALMENTE AUTORIPARABILI
•Le malattie insorgono prevalentemente per denutrizione cellulare, cioè per carenza di minerali. Il consumo razionale di acqua di mare garantisce la nutrizione delle cellule e la conseguente salute degli organismi. Non esistono cellule buone e cellule cattive, le cellule generalmente rispondono all'ambiente che le circonda e spesso la loro "malignità" non è altro che un tentativo di sopravvivere a condizioni estreme. Le cellule ragionano in collettivo, lavorano in equipe ed agiscono sempre in funzione dell'organismo. Questa caratteristica è così marcata che quando una cellula inizia a rappresentare un problema per l'intero sistema arriva, come un vero samurai, ad auto-eliminarsi. Questo fenomeno si chiama apoptosi.
•Se creiamo un ambiente estremamente tossico ed acido le cellule saranno talmente in sofferenza, intossicate e confuse che alcune di esse, venendo meno alla loro programmazione, non si auto-elimineranno, e si riprodurranno trasmettendo questa caratteristica alle loro discendenti. Per questo le cellule maligne vengono definite immortali.
•Se pensiamo al nostro organismo come ad un acquario ci sarà facile capire che, proprio come in uno vero, la salute dei suoi ospiti dipenderà in gran parte dalla qualità dell'acqua. Se quest'ultima sarà inquinata e scarsa di nutrienti gli abitanti dell'acquario prima cominceranno a dimostrare meno vitalità, in seguito svilupperanno patologie ed infine la maggior parte di essi morirà.
•Così avviene anche per le nostre cellule: se il loro ambiente, il liquido nel quale "nuotano" e dal quale traggono nutrimento, sarà contaminato, acido e povero di elementi nutritivi cominceranno inevitabilmente a non funzionare bene, e quando ciò accade l'organismo si debilita, gli organi diminuiscono la loro funzione e spesso insorgono le malattie.


Una parte recita: "Le malattie insorgono prevalentemente per denutrizione cellulare, cioè per carenza di minerali. "
Un'altra: "Se creiamo un ambiente estremamente tossico ed ACIDO le cellule saranno talmente in sofferenza, intossicate e confuse che alcune di esse, venendo meno alla loro programmazione, non si auto-elimineranno, e si riprodurranno trasmettendo questa caratteristica alle loro discendenti. Per questo le cellule maligne vengono definite immortali.
Mentre la terza parte: "Così avviene anche per le nostre cellule: se il loro ambiente, il liquido nel quale "nuotano" e dal quale traggono nutrimento, sarà contaminato, ACIDO e povero di elementi nutritivi cominceranno inevitabilmente a non funzionare bene, e quando ciò accade l'organismo si debilita, gli organi diminuiscono la loro funzione e spesso insorgono le malattie.
Oh, ma parliamo allora di pH.
pH?
Ecco che arriva il BICARBONATO DI SODIO!! allora mi permetto di riportare quella parte sopra che recita: Composizione
chimica acqua di
mare (2)
-sodio 30,61 %
-cloro 55,04%
-altri elementi
14% circa
Ma come, il SODIO come quantità è sorpassato SOLO dal CLORO, la cui quantità è 30.61% e quella del CLORO, il 55.04% ed avendo certezza che non può mancare il BICARBONATO, ecco che à naturale che si formi il BICARBONATO DI SODIO, di cui la medicina lo DEMONIZZA dichiarando che questo è causa di alta pressione.
Vi sarà un motivo?

•Così avviene anche per le nostre cellule: se il loro ambiente, il liquido nel quale "nuotano" e dal
quale traggono nutrimento, sarà contaminato, acido e povero di elementi nutritivi cominceranno
inevitabilmente a non funzionare bene, e quando ciò accade l'organismo si debilita, gli organi
diminuiscono la loro funzione e spesso insorgono le malattie.
•Trattare le malattie esclusivamente con i farmaci non servirà a molto se non ci preoccuperemo
anche di migliorare l’ambiente: probabilmente spariranno i sintomi e ci sentiremo guariti, ma
avremmo aggiunto altri agenti tossici nell'organismo, il quale verrà bombardato con ordigni
micidiali che spesso oltre a centrare il loro obbiettivo produrranno effetti collaterali anche
devastanti. Basta leggere il bugiardino di qualunque farmaco, anche quelli più "innocui", per
averne conferma.
•Se teniamo in considerazione che le patologie si sviluppano quasi esclusivamente in ambienti
acidi ed anaerobici, così come lo ha dimostrato Otto Warburg(premio Nobel nel 1931), che la
maggior parte delle malattie insorgono per denutrizione cellulare (mancanza di minerali) e per
mancanza di ossigeno, capiremo quanto sia necessario migliorare l'ambiente nel quale vivono le
nostre cellule rendendogli la giusta alcalinità ed i nutrienti adeguati alle loro esigenze.
•Migliorare il loro ambiente attraverso il consumo abituale di acqua di mare consentirà alle cellule
di beneficiare dell'ossigeno prodotto dall'azione degli zoo-fitoplancton. Inoltre attraverso le
informazioni genetiche primordiali contenute negli amminoacidi e negli acidi nucleici, gli stessi
per intenderci che sono serviti a costituire il DNA della prima cellula, riusciranno a recuperare
importantissime parti di memoria delle loro funzioni originali. Le cellule avranno infine a
disposizione tutti gli elementi, contenuti nei sali, che agiscono come cofattori nei processi
elettrolitici ed enzimatici, basilari nelle reazioni biochimiche intracellulari che originano il
funzionamento dell'organo.


i viene addirittura confermato che i così detti "medicinali" con "principi attivi" contengono VELENI nella parte che dice; "Trattare le malattie esclusivamente con i farmaci non servirà a molto se non ci preoccuperemo
anche di migliorare l’ambiente: probabilmente spariranno i sintomi e ci sentiremo guariti, ma
avremmo aggiunto altri agenti tossici nell'organismo, il quale verrà bombardato con ordigni
micidiali che spesso oltre a centrare il loro obbiettivo produrranno effetti collaterali anche
devastanti. Basta leggere il bugiardino di qualunque farmaco, anche quelli più "innocui", per
averne conferma."
E l'altra parte recita: "Se teniamo in considerazione che le patologie si sviluppano quasi esclusivamente in ambienti
acidi ed anaerobici, così come lo ha dimostrato Otto Warburg(premio Nobel nel 1931), che la
maggior parte delle malattie insorgono per denutrizione cellulare (mancanza di minerali) e per
mancanza di ossigeno, capiremo quanto sia necessario migliorare l'ambiente nel quale vivono le
nostre cellule rendendogli la giusta alcalinità ed i nutrienti adeguati alle loro esigenze."
ecco per cui parlando di ALCALINITA', questa regala la VERA SALUTE, ecco che ingoiare del BICARBONATO DI SODIO, vuol dire essere ALCALINI, ambiente necessario allo scopo. Naturalmente non essere CARENTI di minerali.
Ed ancora; "Inoltre attraverso le
informazioni genetiche primordiali contenute negli amminoacidi e negli acidi nucleici, gli stessi
per intenderci che sono serviti a costituire il DNA della prima cellula, riusciranno a recuperare
importantissime parti di memoria delle loro funzioni originali. Le cellule avranno infine a
disposizione tutti gli elementi, contenuti nei sali, che agiscono come cofattori nei processi
elettrolitici ed enzimatici, basilari nelle reazioni biochimiche intracellulari che originano il
funzionamento dell'organo."

•Tutte queste condizioni metteranno le cellule in grado di compiere a pieno le alte
funzioni per le quali sono state programmate.
•C'è un fenomeno biologico che ci parla della potenzialità degli organismi in fatto
di autoriparazione, una funzione che osserviamo molto bene nei processi di
cicatrizzazione: quando ci tagliamo le nostre cellule si incaricano
automaticamente di rimarginare le ferite, a prescindere dalla nostra volontà.
• Una corretta alimentazione, attività fisica e l'apporto di minerali attraverso il
consumo di acqua di mare dovrebbero garantire alle nostre cellule la possibilità di
svolgere alla perfezione il loro compito. E così come avviene nella cicatrizzazione,
il loro lavoro di "taglio e cucito" si metterà in opera automaticamente per far
fronte a qualunque malfunzionamento del nostro organismo e per rispondere a
qualunque aggressione esso subisca.
•La salute è una cosa troppo importante per delegarla ad altri, dovremmo essere
noi ad occuparcene in prima persona mettendo le nostre cellule in condizioni di
disporre a pieno del potenziale che consenta loro di porre in atto tutti i
meccanismi necessari ad attivare naturalmente quei processi rigenerativi che
stanno alla base dell'autoriparazione degli organismi.


dall'originale
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... gnesio.pdf

GRAZIE PeR LA PAZIENZA DI IMPARARE
ttp://acidoascorbico.altervista.org/prova04/Immagini/acquadimareeclorurodimagnesio.htm

ciaooo Franco
.
.

genfranco
Messaggi: 1454
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » ven ott 21, 2022 9:48 am

Per le pagine precedenti o le successive se non le vedi più:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Non ho parole, la pagina in oggetto nel fondo articolo recita
"Per molti anni gli anti-abortisti hanno messo in guardia da una nuova tecnologia, che utilizza cellule di feti abortiti nel processo di lavorazione per dare più sapore, dolce o salato a cibi e bevande. L’azienda biotech, che usa questo processo insolito, é la Senomyx, negli ultimi 7 anni [articolo del 17 marzo 2013, ndt] ha firmato contratti con la Pepsi, l’Ajinomoto Co (produttori di aspartame e colla di carne), la Nestlè ed altre aziende alimentari.
L’obiettivo primario per molte di queste aziende, è quello di rendere saporiti cibi e bevande e al contempo quello di ridurre il contenuto di zucchero e sale, riducendo i costi. Mentre la Senomyx si rifiuta di rivelare i dettagli del processo, le sue applicazioni brevettate indicano che parte del segreto ha che fare veramente con l’uso di cellule renali umane, note come HEK293, che derivano da neonati abortiti.
Secondo un resoconto della CBS News del giugno 2011, 70 dei 77 brevetti Senomyx, classificati a quel tempo, si riferivano all’uso dell’ HEK293. L’“HEK” (Human Embryonic Kidney cells) identifica le cellule renali da feti abortiti sani e il “293” denota che le cellule derivano dal 293° esperimento.

Altra pagina scrive:
"In un post precedente abbiamo parlato dei DENTIFRICI e del suo contenuto VELENOSO-CANCEROGENO come il FLUORURO DI SODIO, usato come VELENO per i topi, gli scarafaggi ed altri animaletti, che COSCIENTEMENTE NON INGOIERESTI MAI, ma che INCONSCIAMENTE lo usi per tre volte al giorno per tutta la vita non sapendo di rovinarti la SALUTE.
Purtroppo però non basta, come è per tutta la industria alimentare, anche i dentifrici, per dare il gusto al loro prodotto, DEVONO mettere un altro PRODOTTO CHIMICO VELENOSO che denominano tra gli "ingredienti" con la parola "AROMI" o "AROMI NATURALI".
La informazione completa al riguardo di questi "AROMI" o "AROMI NATURALI" la trovi sotto:


Ciao a tutti, con i post precedenti abbiamo stabilito senza ombra di dubbio la importanza degli "ALIMENTI ESSENZIALI" nel DNA di ogni essere vivente, vegetali compresi.
Quindi possiamo concludere senza tema di smentita che la CARENZA di loro non può che causare le malattie di cui soffre la intera umanità.
Mi permetto di dire "umanità" in quanto si può dire che questa specie sia l'unica che ha perso la AUTOPRODUZIONE dell'ACIDO ASCORBICO, base del liquido seminale maschile di TUTTI i maschi animali al mondo, quindi la BASE DELLA VITA, in quanto in questa BASE viene GENERATO quello spermatozoo indispensabile per la continuazione di questa specie.
Stabilito questo, ora dobbiamo cercare ciò che approfitta di questa CARENZA per causare danni all'individuo umano ottenendone la conseguente e per LORO importante MALATTIA.
Dico questo perchè Linus Paulig, due volte Premio Nobel, riporta di Irwin Stone, SCIENZIATO del secolo scorso che l'ACIDO ASCORBICO lo ha ingoiato e studiato per più di 50 anni, e scrive:
"pagina 107/340------dice Irwin: 1) battericida, 2) disintossica, 3) controlla, 4) è innocuo
Irwin Stone (1972) ha descritto l'ACIDO ACORBICO in relazione alle malattie batteriche nel modo seguente:
1) E' battericida o batteriostatico e uccide o previene la crescita di organismi patogeni.
2) Disintossica e rende innocui le tossine batteriche ed i veleni.
3) controlla e mantiene efficace la fagocitosi.
4) E' innocuo ed atossico, senza danno per il paziente, gli effetti sopramenzionati.
il link sulla pagina originale
Per avere informazioni sull'ACIDO ASCORBICO dagli SCIENZIATI del secolo scorso che lo hanno ingoiato e studiato per anni, su questa pagina trovi i loro libri, che NON trovi nelle librerie:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... nziati.htm
Fissato questo ti chiedo:
Ingoieresti VELENO PER I TOPI? o per gli SCARAFAGGI?
NO!?!?!?!?!!?
Eppure tu non sai di ingoiarlo ogni giorno fin da bambino almeno TRE VOLTE AL GIORNO.
La parte dice:
"CITO E SOTTOLINEO:
"Il fluoruro di sodio è un ingrediente comune dei veleni per topi e scarafaggi, degli anestetici, dei farmaci psichiatrici (Prozac) e ipnotici e del gas nervino (Sarin).
Prove scientifiche indipendenti hanno rivelato che il fluoruro causa vari DISTURBI MENTALI, oltre poi a ridurre la durata della vita e a DANNEGGIARE LA STRUTTURA OSSEA. (CERVICALE ed OSTEOPOROSI)
il link sulla pagina originale
E pensare che questi PRODOTTI CHIMICI, "AROMI" o "AROMI NATURALI", CONSERVANTI, COLORANTI ecc. di cui parlo sotto, sono aggiunti ai CIBI che dobbiamo considerare ESCLUSIVI per gli ERBIVORI, ma pur di fare PIL (Prodotto Interno Lordo) hanno convinto l'uomo a cibarsene convincendolo che per lui è tutta salute. Ma questa è la verità? Valutiamolo sotto.
Certo conta anche la spesa, e questa ha il suo peso su cosa ingoiare giornalmente ed è proprio su questo che le industrie alimentari puntano per fare i loro affari. Mentre per 150 grammi di pasta asciutta al giorno, il costo è irrisorio, il costo sostenuto per 150 grammi di carne al giorno è quasi 10 volte tanto.
Se poi oltre al maggiore costo, aggiungiamo le DEMONIZZAZIONI fatte da chi ha le mani in pasta, per queste industrie il bingo è fatto. Tutto viene preventivato e ben studiato a tavolino da personaggi ben pagati.
Avendo certezza però che sia i LEGUMI (uno di questi è la SOIA), che i CEREALI sono per la alimentazione ERBIVORA, ecco che questi non potranno mai dare la salute al genere umano.
La pagina recita:
"Eppure abbiamo prova che su questi cibi per erbivori, LEGUMI e CEREALI molte nazioni ne fanno il loro PIL (Prodotto Interno Lordo).
Ecco quindi un motivo molto valido per demonizzare il LATTE, i LATTICINI e la CARNE.
Primo, sono CIBI NATURALI.
Secondo, sono CIBI NON CONSERVABILI, quindi senza mercato, di cui non si può basare quel PIL fatto sui cereali.
Terzo, sono CIBI che danno la SALUTE e questo non è contemplato dalle case farmaceutiche.
Quindi ecco che la DEMONIZZAZIONE è più che necessaria, anzi INDISPENSABILE e mettono in campo ogni risorsa possibile pur di raggiungere il loro scopo.
Gli antibiotici ed i vari prodotti chimici che fanno subire ai poveri animali? se fossero nocivi a noi, prima di tutto lo sarebbero per loro uccidendoli. Ma loro hanno una fortuna infinita, ed è che si AUTOPRODUCONO quell'ACIDO ASCORBICO che disattiva, quindi senza alcun danno, ciò che l'uomo fà loro subire.

Leggo senza problemi le scritte degli ingredienti dei CIBI per cercare le parole "AROMI" o "AROMI NATURALI" onde evitare di ingoiarli, o quelli scritti sui coni di gelato confezionati che sono VELENO PURO.
Da non confondere con gli aromi o gusti delle spezie.
Gli "AROMI" o "AROMI NATURALI", sono prodotti CHIMICI, e quindi CANCEROGENI e lo dimostro chiaramente portando il riscontro sotto.
Ormai tutti sappiamo che anche i cani ed i gatti muoiono di tumore come l'Homo Sapiens, vero?
Abbiamo anche certezza che essi sono animali carnivori.
Orbene le industrie alimentari alla macellazione dividono questa carne in PRIMA SCELTA destinata all'Homo Sapiens, e la SECONDA SCELTA destinata a loro.
Questa SECONDA SCELTA però non ha le cure della PRIMA SCELTA ed a volte marcisce nei contenitori all'aperto e sotto il sole. Questo è comprensibile vero?
"Nutrire gli animali d'affezione - Cosa contengono i cibi per animali
Tranci di polli sani e ben pasciuti, tagli scelti di bovino e cereali freschi sono tutto ciò che serve per l'alimentazione completa e bilanciata di cani e gatti. Questo è quanto affermano i produttori di pet food tramite i media. Questo è ciò che le loro industrie (11 miliardi di dollari di fatturato) vogliono far credere ai consumatori. Questo rapporto esplora le differenze tra ciò che questi ultimi credono di acquistare e cosa realmente comprano. Ci siamo focalizzati sulle marche più note, quelle distribuite nei supermercati e nei discount, ma converrà ricordare che anche molte altre marche "rispettabili" producono prodotti simili a quelli qui descritti. Ciò che sembra sfuggire alla maggior parte dei consumatori, è che l'industria dei pet food rappresenta un'estensione delle industrie di alimenti destinati al consumo umano. Il settore pet food apre un mercato per gli scarti della macellazione, per i cereali considerati "non adatti all'alimentazione umana" e per altri prodotti di scarto che non potrebbero altrimenti garantire profitti. Per "scarti" bisogna intendere intestini, mammelle, esofagi e, probabilmente, le parti malate o cancerose degli animali macellati.
...poi invece
Ingredienti
Il prezzo non sempre ne garantisce la bontà, ma spesso costituisce un buon indicatore della qualità dei pet food: utilizzare proteine di qualità e grano di prima scelta sarebbe ovviamente impossibile, per aziende che vendono cibo per cani a 1 euro al chilo, dato che il costo di ingredienti di buona qualità risulterebbe molto maggiore del ricavato. Le proteine utilizzate nei pet food possono provenire da diverse fonti. Quando bovini, suini, polli, ovini ed altri animali vengono macellati, i tagli scelti vengono separati dalla carcassa e destinati ad uso umano, mentre circa il 50% viene impiegato diversamente. Nella produzione dei pet food, viene usato tutto ciò che rimane della carcassa: ossa, sangue, intestini, tendini, legamenti e tutte le altre parti non consumate dagli umani. Sulle etichette, queste parti vengono descritte sottoprodotti. L'etichettatura è ambigua, perché indica gli ingredienti ma non definisce i prodotti elencati. Negli Stati Uniti, l'associazione di categoria dei produttori di pet food riconosce che l'uso di sottoprodotti rappresenta un introito addizionale sia per l'industria della macellazione che per gli allevatori: "La crescita dell'industria del pet food non solo fornisce ai proprietari di animali domestici un cibo migliore per i propri animali, ma apre altri mercati per le industrie che preparano il cibo per il consumo umano".
...e continua
Farine di carne, sottoprodotti ed ossa sono ingredienti comuni nei pet food. Il termine farina significa che questi prodotti non vengono utilizzati freschi: sono riciclati. In cosa consiste il riciclaggio? Stando al dizionario, "il riciclaggio è un processo di tipo industriale: riciclare carcasse di bestiame per estrarne olio dal grasso tramite fusione". La zuppa di pollo fatta in casa, con lo spesso strato di grasso che si forma sulla superficie quando viene cotta, è una sorta di mini-processo di riciclaggio. Il riciclaggio separa il grasso dai materiali idrosolubili e solidi, uccidendo i batteri. Purtroppo, può alterare o distruggere anche gli enzimi e le proteine che si trovano nella "materia prima".
Quali possono essere le conseguenze per cani e gatti alimentati con questi prodotti? Alcuni veterinari sostengono che gli scarti della macellazione aumentano il rischio di cancro e di altre malattie degenerative. I metodi di cottura usati nella produzione di pet food, come il riciclaggio e l'estrusione (pressione a caldo usata per "espandere" il cibo secco, trasformandolo in crocchette)."
il link sulla pagina originale
L'articolo purtroppo però NON TIENE CONTO degli "AROMI" o "AROMI NATURALI" poichè disinformato.
Determinato che questi cibi alla fine della preparazione hanno sicuramente un gusto TERRIBILE per cui i cani ed i gatti, dotati di un gusto infallibile NON MANGEREBBERO MAI questo cibo SPAZZATURA.
Ecco che allora a queste industrie vene in aiuto la CHIMICA con questi
AROMI
e il loro gusto è dominato.
Però faccio notare che ognuno di loro è indirizzato verso un sapore specifico e difficilmente cambia il prodotto.
Si pensi ad un gelataio, che tempo addietro per fare i gelati, a trovare i vari prodotti NATURALI per dare il gusto specificato, gli costava una barca di soldi ed a volte il gusto non era proprio al top.
Invece ora vi è proprio IL TOP, ma purtroppo sono fatti usando gli stessi
AROMI
CHIMICI che servono per i CIBI DEGLI ANIMALI.
Vi ricordo il detto
"IL DIAVOLO HA FATTO LE PENTOLE MA NON I COPERCHI"
E purtroppo per loro il COPERCHIO sono questi "AROMI" o "AROMI NATURALI".
Non solo, ma per l'Homo Sapiens non solo questi AROMI sono messi nei gelati, ma nella
SOIA (TUTTA, dal latte fino all'ultimo prodotto, controllate e lo rileverete) e la maggior parte dei CIBI INDUSTRIALI.
Le BEVANDE? TUTTE, nessuna ne è esente.
In proposito mi permetto di ricordare che TUTTI gli animali bevono SOLO ACQUA.
Ecco per cui i
TUMORI
sono causati sia per l'Homo Sapiens che per i suoi amici animali, da un ingrediente COMUNE:
gli "AROMI" o "AROMI NATURALI".
E' comprensibile che il TUMORE non è causato a breve, ma ingoiandoli giorno dopo giorno sia l'Homo Sapiens che i suoi amici animali, si và verso questa malattia che non perdona NESSUNO.
Ora però venuto a conoscenza di quanto ha dichiarato in una trasmissione televisiva posso solo apprezzare il suo comportamento risguardo ai CIBI che ingoiano TUTTE le persone che viviamo nel mondo cosi detto CIVILE.
Questo è sia per gli adulti che per i bambini, tanto che nel suo discorso dichiara:
"Stiamo avvelenando i nostri bambini" e secondo l'epidemiologo stiamo causando un 'disastro epocale'.
Con mio sommo piacere finalmente qualcuno si è accorto di questo GRAVISSIMO PROBLEMA di cui le persone disinformate che grazie alla complicità dei media, ma sopratutto delle TV, non riescono a capire che stiamo vivendo un periodo della nostra storia umana, VERAMENTE GRAVE.
Prima di continuare però è bene che vi riporti quanto ha dichiarato in quella puntata in TV il prof. Berrino:
"Stiamo avvelenando i nostri bambini"
"Sono tutti questi prodotti: queste merendine, queste patatine... La libertà è una cosa estremamente importante, ma dobbiamo essere informati e dobbiamo avere la libertà di scegliere un'alternativa. E questa alternativa deve essere disponibile. Oggi per molte persone l'alternativa non è di fatto disponibile. Perché i bambini mangiano a scuola della MERDA, nelle mense mangiamo della MERDA, e poi la gente vede la televisione e dice: Ah, com’è buona quella MERDA lì!"Lo ha detto il Professor Franco Berrino durante una puntata de Le Invasioni Barbariche, il programma condotto da Daria Bignardi. L'epidemiologo dell'Istituto dei Tumori di Milano ha spiegato che il "junk food", il cibo spazzatura, è "una delle componenti della crisi" ed è una delle cause principali dell'obesità. Il Ministero dell'Agricoltura americano aveva stabilito che nell'alimentazione dei bambini si devono escludere le farine raffinate e che i cibi nelle mense devono avere come ingredienti i cereali integrali. Infatti negli Stati Uniti stanno iniziando ad accorgersi che i malati costano caro alla collettività e non producono.Berrino ha lanciato l'allarme: "La potenza del messaggio televisivo è clamorosa. Noi stiamo avvelenando i nostri bambini. Stiamo causando un disastro epocale, nel senso che le malattie croniche stanno aumentando"."Le patatine - ha aggiunto il professore - sono una delle cose che fanno ingrassare di più"
https://www.youtube.com/watch?feature=p ... lLDduDOou8
il link sulla pagina originale
ATTENZIONE, ATTENZIONE IL PERICOLO E' REALE E GIA' LO TENIAMO IN CASA.
SI CHIAMA BISFENOLO A, UN PRODOTTO CHIMICO CANCEROGENO.
Gli " AROMI" o "AROMI NATURALI" li possiamo evitare lasciandoli sugli scaffali, ed è ANCORA PEGGIO della COCACOLA, in quanto anche questa se vuoi la eviti, ma il BISFENOLO A, NO, come fai?
Sei organizzato ad usare gli oggetti che lo contengono in ogni occasione della giornata sopratutto in casa!
CERTO E' NEGLI OGGETTI SI PLASTICA E PEGGIO ANCORA NELLE BOTTIGLIE DELL'ACQUA, LATTINE E BARATTOLI DI LATTA PER BEVANDE ED ALIMENTI.
NON HO PIU' PAROLE per descrivere il mio disappunto!
Lascio a voi capire il perchè di questa mia forte delusione nell'interpretare il comportamento così abominevole del mio simile nascondendosi dietro alla parola SCIENZA, quindi alle PROVE SCIENTIFICHE, VERE O FALSE.
Ecco perchè la STRAGE di TIROIDI nella popolazione IGNARA, ma poi dopo aver INCASSATO per l'asportazione, ecco l'"EUTIROX" A VITA con lauti guadagni garantiti.
"La scheda
Il Bisfenolo A (BpA) costituisce oltre il 70% del materiale plastico conosciuto con il nome di policarbonato, e per rendersi conto si tratta di una produzione annua pari a di 3 milioni di tonnellate nel mondo.
Si tratta del principale componente del policarbonato utilizzato per imballaggi e contenitori, ed è anche un componente delle resine epossifenoliche, impiegate nel rivestimento interno delle scatolette di metallo di alimenti e bibite, dei coperchi dei vasetti di omogeneizzati e di bottiglie di vetro. E’ anche presente nelle stoviglie di plastica e in diversi contenitori per alimenti nei serbatoi domestici dell’acqua potabile e nei tini per il vino ed è classificato come interferente endocrino ( ovvero sostanze che possono entrare in conflitto con le sostanze ormonali dell’uomo) e può interferire anche con la tiroide."
il link sulla pagina originale
... se non vedi la tabella clicca sul link:
il link sulla pagina originale
IL PRIMO SCOPO DEGLI ARTICOLI COME QUESTO E' QUELLO DI ALLONTANARE L'ATTENZIONE DAL
"VERO PERICOLO PER LA VITA UMANA"
I QUALI DANNO MOLTO PIU' GUADAGNO CHE ALLE CASE FARMACEUTICHE ED ALLA MAFIA MESSI INSIEME..
1) LA DROGA LEGALE CHE SI CHIAMA "CAFFE'", UN INCASSO GIORNALIERO SOLO IN ITALIA DI 180 MILIONI DI DI EURO AL GIORNO
2) I PRODOTTI CHIMICI, CHE PRODURLI COSTA SOLO LA TRASFORMAZIONE, MENTRE LA MATERIA PRIMA SI TROVA IN NATURA. CALCOLANDO CHE IN ITALIA OGNUNO DI NOI 60 MILIONI, SOLO PER LA igiene PERSONALE E DELLA CASA SI SPENDE IN MEDIA ALMENO 3 EURO AL GIORNO FANNO ALTRI 180 MILIONI DI EURO AL GIORNO.
MA CHE IN EFFETTI QUESTI PRODOTTI INSIEME SONO LA "VERA CAUSA" DELLE NOSTRE MALATTIE E DEL CANCRO.
CHE PER COPRIRE QUESTA "VERA CAUSA" DANNO ALL'OPINIONE PUBBLICA ED AGLI INGENUI CREDULONI UN
"CAPRO ESPIATORIO"
E' QUINDI COMPRENSIBILE IL PERCHE' CONTRO I "CIBI NATURALI".
SENZA CONTARE UN ALTRO SCOPO, QUELLO DI DIMEZZARE LA POPOLAZIONE CON LA MALATTIA DANDO NEL CONTEMPO IL GUADAGNO ALLE CASE FARMACEUTICHE.
PER RAGGIUNGERE QUESTO FINE PERO' E' NECESSARIO DEMONIZZARE I "CIBI NATURALI", CHE LA MALATTIA NON LA POTRANNO CAUSARE MAI, PROMUOVENDO IN SOSTITUZIONE LE INDUSTRIE ALIMENTARI CHE TRATTANO LA
S O I A
UN "PRODOTTO CHIMICO" ANCHE SOLO PER RENDERLA APPETIBILE.
IL PH "ACIDO"?
TUTTA UNA SCUSA PER DEMONIZZARE QUESTI "CIBI NATURALI". CON FRANCA NE SIAMO DEGLI ESEMPI, POICHE' A RENDERLO "ACIDO" SONO I PRODOTTI NOMINATI CHIARAMENTE SOTTO.

QUINDI SONO QUESTI "AROMI" CHIMICI IL SEGRETO CHE SI DEVE NASCONDERE, DANDO UN "CAPRO ESPIATORIO" ALL'OPINIONE PUBBLICA, USANDO TUTTI I MEZZI POSSIBILI, POICHE'
"IL FINE GIUSTIFICA I MEZZI".
ECCO SPIEGATE LE VARIE
"ALLERGIE"
CHE NON SONO CAUSATE DAI CIBI MA
DAI PRODOTTI CHIMICI DI QUESTI
"AROMI"
ED ECCO PERCHE' SONO PREZZOLATI I PERSONAGGI DI "GRIDO" E PIU' IN VISTA PER DEMONIZZARE QUESTI
"PRODOTTI NATURALI"
CHE NON SI POSSONO ADULTERARE CON L'AGGIUNTA DI QUESTI
"AROMI"
CHE IMPEDISCONO LA VENDITA DEI LORO PRODOTTI.
ECCO PERCHE' INVECE E' CONSIGLIATA LA
"SOIA"
CHE NON E' UN PRODOTTO NATURALE POICHE' PER RENDERLA APPETIBILE SUBISCE LO STESSO TRATTAMENTO DEGLI ALTRI CIBI INDUSTRIALI DI LORO PRODUZIONE.
QUESTA E' LA
VERA CAUSA DEL CANCRO E DELLE ALTRE MALATTIE CON QUALSIASI NOME SI VOGLIANO CHIAMARE E DI CUI NESSUN ALTRA SPECIE ANIMALE SI AMMALA.
LOGICAMENTE PER ARRIVARE AL LORO LIVELLO DI SALUTE, OLTRE CHE EVITARE COME LA PESTE QUESTI
"CIBI ADULTERATI"
E' NECESSARIO INGOIARE GLI
"ALIMENTI ESSENZIALI"
NEI QUALI SIAMO STATI
"GENERATI"
QUINDI SCRITTI A GRANDI LETTERE DI FUOCO NEL NOSTRO DNA.
il link sulla pagina originale

Con questi PRODOTTI CHIMICI si promette LA SALUTE e LA ENERGIA.
Ora sappiamo che i PRODOTTI CHIMICI invece fanno in gran lavoro opposto, lascio ad ognuno di voi decidere del comportamento da tenere per tenere lontane le MALATTIE ed i TUMORI.
Sono quanto di più deleterio si possa ingoiare e se si vuole mantenere la SALUTE E' INDISPENSABILE TORNARE AI CIBI NATURALI DEI NOSTRI AVI, anche perchè i PRODOTTI CHIMICI NEL NOSTRO CORPO COSA POTRANNO MAI FARE SE NEL NOSTRO SANGUE NON CI DEVONO ESSERE?

CONCLUSIONE TUTTI I PRODOTTI CHIMICI DI QUALSIASI NATURA ESSI SIANO, FARMACI, "AROMI" o "AROMI NATURALI", PRODOTTI PER LA PULIZIA DELLA CASA O DELLA PERSONA O DI QUALSIASI ALTRA NATURA, DEVONO STARE LONTANO DA ME.
Vediti questo video, è CHIARISSIMO.
il link sulla pagina originale
e sentiti questo
il link sulla pagina originale
Ecco i prodotti pubblicizzati:
il link sulla pagina originale

Ecco i prodotti per i BAMBINI su questa pagina
il link sulla pagina originale

Ed ora ecco le bibite, ma non della coca-cola poichè gli ingredienti sono segreti. Certo, perchè se si conoscessero non la si berrebbe MAI.
TUTTI gli esseri viventi bevono SOLO ACQUA ed anche dalle paludi, senza alcun danno:
il link sulla pagina originale

Ecco i prodotti Ferrero
il link sulla pagina originale

Gli aromi alimentari sono sostanze che vengono aggiunte durante la preparazione di cibi e di piatti per conferire un profumo e un sapore determinati. Gli aromi non vengono consumati da soli ma solo aggiunti in modiche quantità ai vari alimenti. Ne esistono numerosi sia nelle preparazioni salate che dolci, per fare alcuni esempi: aroma burro, aroma gorgonzola, aroma caprino, aroma pesto, aroma oliva, aroma fragola, aroma limone, aroma cioccolato, aroma cognac, aroma caffè, aroma creme brulè, e anche aroma panettone e aroma pandoro.
Ogni ingrediente, ogni piatto tipico, ogni spezia, ogni frutto possono essere ridotti ad aroma dall'industria degli aromi, che, a partire dagli anni Cinquanta, ha assunto un'importanza sempre più fondamentale nella produzione di cibi da parte dell'industria alimentare.
Classificazione degli aromi secondo la normativa europea vigente
La normativa vigente attualmente alla quale anche l'Italia fa riferimento è la 1334 del 2008 della Comunità Europea.
Secondo questa legge gli aromi, o meglio le sostanze aromatizzanti, sono sostanze chimiche definite con proprietà aromatizzanti. Gli aromi non devono, in base ai dati scientifici disponibili, presentare un rischio per la salute dei consumatori e il loro uso non deve indurre in errore il consumatore.
Possiamo trovare tre tipi di indicazioni sull'etichette dei prodotti alimentari:
aromi (o aroma);
aroma naturale (o aromi naturali);
aroma naturale di + alimento o categoria di alimenti o materiale di base alimentare.
Gli aromi possono essere ottenuti per sintesi chimica o isolati a mezzo di procedimenti chimici; oppure tramite procedimenti fisici, enzimatici o microbiologici da un materiale di origine vegetale, animale o microbiologica.
Nel primo caso, se gli aromi sono ottenuti con procedimenti chimici ricostruendo le cellule di un ingrediente esistente in natura in laboratorio, sull'etichetta si deve riportare la generica dicitura "aromi".
Nel secondo caso, se cioè l'aroma è ottenuto con procedimenti fisici a partire da un elemento esistente in natura o da una sua parte, si può riportare la dicitura "aromi naturali".
Se la sostanza dal quale è estratto l'aroma, sempre con procedimenti fisici, è per il 95% costituita da un solo alimento o da una famiglia di alimenti, si può indicare anche l'indicazione specifica del tipo di aroma (es aroma di frutta o aroma di vaniglia).
il link sulla pagina originale
Gli aromi nei cibi fanno male? Fanno venire il cancro? Come sono fatti gli aromi?
Alla fine di questo articolo direte addio alla scamorza affumicata, al salmone affumicato e a tutti i prodotti artificiali contenenti tra gli ingredienti la voce "AROMI".
Gli aromi artificiali fanno male e sono prodotti chimicamente.
Cosa sono gli aromi? Quella famosissima dicitura presente nella maggior parte dei prodotti confezionati e che dice tutto e niente allo stesso tempo? Ricordiamoci che, come nel caso dell'aspartame, non significa il fatto che sia menzionato tra gli ingredienti (e quindi approvato dal ministero della salute), che non sia nocivo o cancerogeno, come dimostrato nel caso dell'aspartame, il dolcificante presente in tutti i prodotti come gomme e caramelle, e che sostituisce il tradizionale zucchero, o sciroppo di glucosio.
Il problema degli aromi, è che se non c'è scritto espressamente "aromi naturali", questi sono SEMPRE artificiali, e quindi costruiti chimicamente in laboratorio, con ingredienti terribilmente lontani dal mondo alimentare e in molti casi nocivi.
Gli aromi artificiali ed i consigli del Dott. Berrino.
A cura di Mammut Elisa
Nel mio viaggio intrapreso recentemente alla riscoperta dei sapori autentici della nostra tradizione alimentare ma anche con l'apporto di preziose innovazioni e "contaminazioni" provenienti dal continente asiatico e non solo (vedasi cucina macrobiotica), non poteva mancare un cenno sui famigerati aromi.
Queste sostanze vengono usate nella preparazione degli alimenti che tutti noi consumiamo giornalmente e con grande appagamento del gusto, ma se ci fermassimo un attimo a controllare ciò che è scritto nelle etichette, a volte ci vuole veramente la lente di ingrandimento per capire, dovremmo farci venire qualche dubbio.
Il dott. F. Berrino sconsiglia, ad esempio, lo yogurt alla frutta, infatti la frutta per lo più è completamente inesistente, ma il suo aroma c'è tutto, e che aroma!
(ricordiamo invece che YOMO è uno yogurt naturale al 100% senza aromi, altro che Muller, fate l'amore con l'aroma!)
Allora andiamo a vedere questo video, impareremo tantissimo sui profumi e gli allettanti aromi che ogni giorno inconsapevolmente ingurgitiamo, con quali danni?
Molti aromi per dare il gusto dell'affumicatura potrebbero essere cancerogeni
Cibi affumicati a rischio: secondo l'ultimo rapporto dell'Autorità Europea per la sicurezza alimentare (EFSA) molti degli aromi utilizzati per dare il gusto dell'affumicatura potrebbero essere cancerogeni. Primo indiziato, l'aroma conosciuto dagli esperti con il nome di 'AM 01' che si ottiene dal legno di faggio e raffinato chimicamente.
In questo caso l'analisi dell'Efsa parla di "possibile genotossicità" e di "effetti mutageni sul Dna delle cellule", fattori che sostanzialmente provocano il cancro. L'EFSA ha esaminato 11 tra i più comuni aromi utilizzati in Europa per l'affumicatura di carni, pesce e formaggi e ha dichiarato che per la maggior parte si tratta di sostanze con livelli di tossicità vicini a quelli considerati pericolosi.
Aromi affumicati cancerogeni fanno male alla salute.
In particolare, l'analisi ha determinato che due sugli 11 aromi sono sicuri, otto preoccupanti, uno sotto controllo e uno non valutabile per la mancanza di dati sufficienti. Partendo dai dati delle analisi Efsa la Commissione europea stilerà a breve un elenco di prodotti considerati sicuri. Gli aromatizzanti per affumicature sono solitamente aggiunti agli alimenti per dare loro il gusto di 'affumicato' in alternativa al fumo tradizionale. Klaus-Dieter Jany, presidente del Panel Efsa sugli aromi, ha spiegato che “il gruppo ha basato le sue conclusioni sui dati limiti attualmente disponibili e sulle stime di apporto di queste sostanze”.
Le preoccupazioni riguardano quegli aromi per cui questo apporto potrebbe avvicinarsi a livelli nocivi per la salute. Tuttavia, ha puntualizzato l'esperto, “ciò non significa necessariamente che le persone che consumano questi alimenti siano a rischio, poiché si prendono in considerazione stime superiori al reale consumo”.
il link sulla pagina originale
"Gli aromi vengono aggiunti agli alimenti per esaltarne il sapore, per dare all'alimento il gusto che ha perso durante il trattamento industriale o semplicemente per aggiungere qualcosa che i metodi intensivi di coltivazione moderni non riescono a preservare. Non tutti gli aromi sono uguali, e tra le diverse tipologie che troviamo in etichetta, ci sono grandi differenze:
Gli aromi naturali, ottenuti da macinazione, frammentazione, macinazione o distillazione (con alcol e altri solventi) di componenti di origine vegetale o animale. La legge per i prodotti biologici ammette solo l’aggiunta di aromi naturali. Sono anche i preferiti dal consumatore, che però non sa che talvolta non derivano da alimenti, né che per estrarli e diluirli occorrono solventi chimici.
Gli aromi natural-identici, che sono uguali a quelli in natura ma sono sintetici (per esempio la vanillna), e sono i preferiti dalle aziende perché costano meno, è più facile controllarne la sicurezza d’uso e si conservano meglio.
Gli aromi artificiali (per esempio l’etilvanillina), che invece suscitano diffidenza nel consumatore, tanto che le aziende alimentari spesso “strillano” sui loro prodotti “non contiene aromi artificiali”;
Se si tratta di un aroma naturale, l'etichetta segnalerà aromi naturali o ne specificherà il tipo (aroma di vaniglia). Se si tratta di un aroma naturale identico o artificiale, l'etichetta riporterà semplicemente la parola aroma.
Difficilmente un prodotto in commercio non contiene la parola aroma in ultima posizione nell'elenco degli ingredienti. Solo gli ortofrutticoli freschi e un gruppo ristretto che comprende: OLIO, CARNE, LATTE, UOVA, VINO, PASTA SECCA, FORMAGGI, MIELE, YOGURT NATURALE, SUCCHI DI FRUTTA 100%, CACAO AMARO E POCHI ALTRI.
Perché si aggiungono gli aromi?
La questione è tecnica perché il processo industriale e la necessità di mantenere il prodotto sino alla scadenza, comportano l’inevitabile perdita delle note aromatiche. Questa perdita viene supportata con l’aggiunta di aromi in grado di restituire al prodotto la fragranza originale.
La perdita della nota aromatica nei prodotti, se non ripristinata con aromi addizionati, comporta l'esclusione dal mercato: il prodotto non piace, non viene venduto.
E per i prodotti affumicati come speck, salmone, il prosciutto, ecc. Pensate che siano stati veramente affumicati bruciando legno di ginepro e facendo penetrare il fumo nelle carni?
Questo procedimento avrebbe un costo molto alto, non paragonabile rispetto alla semplice aggiunta di un aroma nell'alimento. In questo caso aroma di affumicato.
Ma cosa si nasconde dietro la parola aromi?
In genere le sei lettere indicano un numero variabile da 10 a 40 e più molecole di sostanze classificate come terpeni, alcoli, aldeidi, chetoni … e altri composti dai nomi impronunciabili.
L'ODORE DI UN FRUTTO COME LA FRAGOLA è COMPOSTO DA OLRE 250 MOLECOLE. PER IL CIOCCOLATO SONO PIU' DI 600, MENTRE PER IL CAFFE' TOSTATO SI SUPERA LE 900. L’industria individua queste molecole, le ricostruisce in laboratorio le mette a disposizione delle aziende alimentari che ne utilizzano solo una parte (quelle che caratterizzano meglio l’odore, chiamate molecole target). Alcune molecole target sono abbastanza conosciute, basta citare il mentolo della menta e la vanillina della vaniglia.
Tornando all'aroma artificiale di fragola (che purtroppo per noi troviamo in tutti i composti di fragole: yogurt, dolci, marmellate, ecc. Che hanno nell'etichetta la scritta aromi): contiene questi ingredienti:
immagine fragola
Amil-acetato, amil-butirato, amil-valerato, anetolo, anisil-formato, benzil-acetato, benzile-isobutirato, acido butirrico, cinnamil-isobutirato, cinnamil-valerato, olio essenziale di cognac, díacetíle, dipropil-chetone, etil-acetato, etil-amilchetone, etil-butirato, etil-cinnamato, etil-eptanoato, etil-eptilato, etil-iactato, etil-metilfenilglucidato, etil-nitrato, etil-propionato, etil-valerato, eliotropina, idrossifrenip2-butanone (soluzione al dieci percento in alcol), alfa-ionone, isobutil-antranilato, isobutil-butirato, olio essenziale di limone, maltolo, 4metilacetofenone, metil-antranilato, metil-benzoato ' metil-cinnamato, carbonato di metil-eptina, metil-naftil_chetone, metilsalicìlato, olio essenziale di menta, olio essenziale dì neroli, nerolina, neril-isobutirato, burro di giaggiolo, alcol fenetilico, etere di rum, gamma-undecalactone, vanillina e solvente.
PUO' BASTARE? NON DESCRIVEREMO IL PROCESSO VERO E PROPRIO DI FABBRICAZIONE, E SOPRATUTTO I SOLVENTI CHE VENGONO UTILIZZATI!"
il link sulla pagina originale
Nei cibi conservati delle grande distribuzione è una presenza assidua, palese o occulta... si chiama "in gergo" E621 ma lo troviamo camuffato anche con altri nomi apparentemente più innocenti: “idrolizzato proteico”, “proteine vegetali”, “isolato proteico di soia”, “proteina concentrata di soia”, “aromi naturali”, “enzimi”, “autolisato di estratto di lievito” e “lievito”.
Nella sostanza non cambia la solfa: è un grave danno alla nostra salute e di lui si sospetta seriamente che tra i reali effetti collaterali ci siano anche malattie degenerative , cardiovascolari, disturbi del comportamento, diabete, glaucoma e… sovrappeso. Negli ultimi decenni è stato oggetto di molte ricerche dai risultati davvero sconcertanti, come ci ricorda il Dr Perugini Billi in una recente intervista su La Stampa:
“È noto ormai da 50 anni che per provocare un rapido soprappeso in un animale basta creare danni puntiformi nell’ipotalamo. Il glutammato è in grado di fare la stessa cosa. Il problema è che gli esseri umani sono 5 volte più sensibili alla tossicità del glutammato del più sensibile degli animali da laboratorio e i lattanti sono 4 volte più sensibili degli adulti. Secondo alcuni esperti, è la precoce esposizione al glutammato una della cause dell’aumento di obesità tra le nuove generazioni.
Nel 1957 alcuni ricercatori stavano cercando di capire se un amminoacido molto comune nel nostro corpo, l’acido glutammico, era in grado di riparare i danni retinici. Nutrirono dei topi con questo amminoacido, nella particolare forma di glutammato monosodico (MSG). Quello che scoprirono fu scioccante. Tutte le cellule della retina erano state letteralmente spazzate via, semplicemente non c’erano più.
Circa 10 anni più tardi il Dr John Olney, neuroscienziato e ricercatore americano, decise di utilizzare questo sistema di distruzione della retina per studiare le connessioni tra visione e cervello. Scoprì che il MSG non solo danneggiava la retina, ma anche alcune aree specifiche del cervello, principalmente l’ipotalamo.
Inoltre, scoprì che provocava una sovreccitazione dei neuroni talmente forte che alla fine queste cellule morivano. Chiamò questo fenomeno “eccitotossicità.
Da allora sono stati condotti numerosi studi e oggi sappiamo che l’acido glutammico è uno dei più comuni neurotrasmettitori presenti nel cervello e che influenza funzioni come l’ attenzione, l’apprendimento, la memoria, il controllo del sistema endocrino e l’emozioni.
Questo amminoacido tuttavia non distrugge le cellule nervose, perché un sistema di controllo tiene entro certi limiti i suoi livelli nel cervello. La stessa cosa però non avviene con il MSG, che è libero di provocare danni cellulari anche gravi.
Si sospetta infatti che il consumo di questa sostanza sia associato ad alcune malattie degenerative del sistema nervoso (Alzheimer, Parkinson, neuropatie, schizofrenia, depressione, disturbi del comportamento e dell’apprendimento, autismo ecc.), al diabete, alle malattie cardiovascolari, al glaucoma e alla degenerazione maculare".
Dunque OCCHIO ALLE ETICHETTE nel fare la spesa!
il link sulla pagina originale
Si calcola che nel mondo gli additivi chimici usati dalle industrie alimentari siano 71.000. Solo 3.000 di questi sono stati testati dall’ Agenzia per la Protezione dell’ Ambiente americana (E.P.A.).
Il gruppo aromi e fragranze è uno dei 7 settori merceologici dell’ Assochimica, e rappresenta 45 aziende operanti in Italia, 1/3 delle quali sono Multinazionali.
Tra gli aromi c’è anche l’ Aroma Panettone, Panettone Milano, Pizza, l’ aroma Burro, Fragola (fatto con il truciolato di una pianta australiana), Tartufo, Prosciutto cotto, Pollo, Fumo. L’ aroma di Menta è estratto da un batterio, aroma di Mandorle (benzaldeide), aroma di Mela (methyl-butanoato).
Il processo base per la produzione è identico sia per gli aromi aggiunti ai cibi che per quelli usati nei cosmetici o detersivi.
Gli aromi usati nell’ alimentazione spesso vengono aggiunti per recuperare o semplicemente per “perfezionare” la natura. Tutti gli aromi nascono con gli alimenti. Se prendiamo ad esempio una banana, siamo in grado di estrarne quel particolare aroma, utilizzando una serie di strumenti tecnologici, e realizzarne un concentrato.
Il produttore di una torta alla banana, potrebbe trovare che aggiungere una aroma di banana rende più appetitoso il prodotto, dovrà decidere quale tipo di aroma usare:
- naturale
- “naturale identico”
- artificiale
il link sulla pagina originale
La prestigiosa rivista medico-scientifica “Lancet”, lancia l’allarme: “Gli additivi aumentano l’iperattività e deficit di attenzione nei bambini”
Chiedo scusa: ma dove sta la notizia?
Dico questo perché nel nostro piccolo, anche noi, come altri siti, riviste o libri (certamente non ufficiali e quindi senza alcun valore) denunciamo da anni additivi e aromi chimici di sintesi contenuti negli alimenti, in quanto estremamente pericolosi per la salute!
“Non è la prima volta che se ne parla. Già negli anni ’70 alcune ricerche ipotizzavano che alcuni coloranti fossero legati all’iperattività”, dice Paolo Aureli, Direttore del Centro nazionale per Qualità e il Rischio alimentare dell’Istituto Superiore di Sanità italiano.
Già, non è certo la prima volta, e c’è pure dell’altro: la pericolosità degli additivi non riguarda solo la presunta iperattività infantile, che aumenta in presenza di sostanze chimiche, ma tocca numerosi aspetti della vita umana infantile e adulta. Ricordo che esistono studi seri, ovviamente poco pubblicizzati, che dimostrano come bambini autistici hanno avuto un notevole miglioramento della loro condizione, eliminando totalmente gli additivi dall’alimentazione!
E’ un fatto noto che la chimica ingerita, è tanto più pericolosa quanto più delicate sono le condizioni del sistema nervoso centrale e del sistema immunitario. Bambini estremamente sensibili, come gli autistici, o quelli che soffrono di un disturbo comportamentale, manifestano maggiormente la tossicità degli additivi rispetto un bambino che non ha apparentemente nulla di particolare.
il link sulla pagina originale
In materia di aromi vi sono due importanti regolamenti europei: il Regolamento n. 872/2012 che aggiorna la lista di sostanze autorizzate e il Regolamento 1334/2008 che ammette gli aromi solo se non sono volti a fuorviare il consumatore.
Gli aromi sono stati recentemente oggetto di regolamento. In particolare il Regolamento UE n. 872/2012 aggiorna la lista di sostanze autorizzate a livello europeo dal Regolamento n. 1334/2008. Tra le varie novità di questo regolamento vi sono anche aromi autorizzati solo sulla base di specifici alimenti e un database on line che permetterà a tutti i consumatori e alle piccole e medie imprese di sapere quali sostante aromatizzanti sono autorizzate e quali no.aromi
Mentre l’EFSA (Autorità europea per la sicurezza alimentare) sta continuando la valutazione scientifica di altre 400 sostanze, nel regolamento appena pubblicato dalla Commissione europea figura una lista positiva di 2100 sostanze ammesse, sulla base delle più recenti evidenze tossicologiche ed in modo da non costituire un rischio di salute pubblica.
Inoltre, in base al regolamento 1334/2008, gli aromi sono ammessi a patto di non fuorviare il consumatore circa le reali caratteristiche degli alimenti di riferimento: “L’utilizzo degli aromi non deve indurre in errore i consumatori e la loro presenza negli alimenti dovrebbe pertanto essere segnalata sempre da un’etichettatura appropriata. Gli aromi non dovrebbero, tuttavia, essere utilizzati in modo tale da indurre in errore il consumatore su questioni concernenti, tra l’altro, la natura, la freschezza, la qualità degli ingredienti impiegati, la genuinità del prodotto, il carattere naturale del processo di produzione o la qualità nutrizionale del prodotto.”
Insomma, basta con i trucchi di yogurt, gelati e preparati che suggerivano, per esempio, l’uso di frutta e invece contenevano soltanto l’aroma. Bisogna comunque capire come nella realtà ciò sia possibile, visto che i vari prodotti continuano ad essere commercializzati nella più totale inconsapevolezza dei consumatori.
Inoltre, resta il fatto che sulle etichette si troverà ancora la parola generica “aromi” (sia nel caso si tratti di aromi prodotti chimicamente, ma con caratteristiche simili all’aroma naturale, sia nel caso si tratti di aromi artificiali) senza poter risalire al prodotto o ai prodotti utilizzati, mentre la scritta “aromi naturali” è riferita solo agli estratti naturali.
Rimane ovviamente valida l’indicazione di preferire alimenti senza aromi, che sono difficili da trovare se si cercano tra i prodotti dei grandi distributori. Ecco perché è bene riscoprire i piccoli produttori locali e i loro prodotti freschi, tradizionali, genuini e a km 0.
il link sulla pagina originale
Ora però ti devo fare una domanda chiara: SAI PERCHE' SEI VENUTO AL MONDO?
Lo sai che il tuo passaggio su questa terra è perchè tua abbia modo di continuare la TUA SPECIE e quindi la SPECIE UMANA?
SIII?!?!?!? BENE, NE SONO FELICE.
Però ciò che purtroppo NON SAI e che invece devi sapere chiaramente, è che da questi "ALIMENTI ESSENZIALI" dipende questa tua possibilità, che tu sia maschio o che tu sia femmina. Lo scoprirai sotto, se avrai la voglia di ed tempo di capirlo. Scoprirai che l'ACIDO ASCORBICO è la BASE di quel liquido seminale maschile di TUTTI i maschi animali al mondo chiamato SPERMA, Scoprirai che questo ACIDO ASCORBICO insieme a tutti gli altri"ALIMENTI ESSENZIALI" essi permettono di GENERARE quello spermatozoo dal quale tuo figlio nascerà e dandoti un nipote potrà continuare la tua specie e che da questi dipende la NOSTRA SALUTE, questo perchè SONO LA BASE DELLA NOSTRA VITA.
QUINDI AVVISO CHE SE CHI GUIDA LE REDINI DEL MONDO VOLESSE IMPEDIRTI DI INGOIARE NEI CIBI O A CUCCHIAINI COME FACCIO DAL 1992, SE I CIBI NE SONO CARENTI COME NEI MOMENTI ATTUALI, CAUSA LA RAFFINAZIONE INDUSTRIALE, QUESTI "ALIMENTI ESSENZIALI", EGLI TI IMPEDIRA' QUESTA TUA CONTINUAZIONE RENDENDO INUTILE LA TUA VENUTA AL MONDO, COME HA RESO INUTILE E VANA LA MIA, STERILIZZANDOMI CON I VACCINI NEGLI ANNI 60.
IN QUESTO CASO, LASCERAI FARE TERMINANDO LA TUA SPECIE O TI RIBELLERAI COME STO' FACENDO PERSONALMENTE OGNI GIORNO?
Eccoti chiaro il perchè della mia instancabile e continua INFORMAZIONE con ogni mezzo possibile a mia disposizione.
...sono stato sterilizzato CON I VACCINI DELLA INFLUENZA E DEL TETANO negli anni 60 come puoi rilevare dal video che dice:
"Non vi sono parole per descrivere quello che è scritto nel video, lascio l'interpretazione al lettore.
Da allora, il governo britannico è stato costretto a sospendere i vaccini relativi all'H1 N1 per i bambini al di sotto dei 5 anni, ammettendo che il vaccino avesse determinato una crescita di dieci volte di fenomeni quali violente convulsioni nei bambini.
...ed ancora....
Il governo della Finlandia si è esposto pubblicamente, ed ed ha affermato come quest'ultimo stia causando ogni genere di disordini neurologici, quali la stessa narcolessia.
...Altro pezzo importante.....
Signore e signori, noi abbiamo a disposizione i documenti delle Nazioni Unite, i documenti delle Fondazione Rochkefeller, risalenti agli anni '60, '70, '80 e '90, fino ai giorni nostri, ed è possibile leggere e rendersi conto di come ammettono di aver sviluppato vaccini per l'influenza o il tetano, all'interno dei quali hanno inserito elementi chimici ed ormoni per ridurre la vostra fertilità, o per sterilizzarvi.
...ed ancora....
Inviate tutti gli articoli mainstream che saranno sistemati in basso rispetto a questo video, in cui si parla di come governi tra i più importanti del pianeta siano stati costretti a sospendere le vaccinazioni perchè queste ultime stavano determinando un'incredibile devastazione, e avvertite tutti che i vaccini contro la influenza stagionale realizzati quest'anno conterranno anche il vaccino contro l'H1 N1, oltre naturalmente a tutti gli "extra" che loro inseriranno.
Avvertite tutti quelli che conoscete. Questa è una questione straordinariamente seria.
L'industria farmaceutica Bayer ha ammesso in tribunale di aver consapevolmente distribuito per oltre un decennio.
Lo hanno fatto a sangue freddo, si tratta di un elemento che è parte di un più ampio programma eugenetico.
I crimini delle grandi compagnie farmaceutiche sono "legioni", e (tali compagnie) dovrebbero essre messe sotto accusa, dovrebbero essere portate di fronte alla giustizia, anche perchè le loro condotte rappresentano l'elemento che pone in connessione le grandi compagnie farmaceutiche, gli organismi geneticamente modificati (OGM), e il governo.
il link sulla pagina originale
Da questa pagina
il link sulla pagina originale
...e non solo, ma da un FAGIOLO, "LA SOIA" trasformata CHIMICAMENTE e di cui con gli "AROMI" o "AROMI NATURALI" tra gli ingredienti, ne fanno CARNE, LATTE, FORMAGGI, YOGURTH, e quant'altro da far ingoiare ai VEGETARIANI acquisiti, TERRORIZZANDOLI con video come questo.
Senza informarli che evitando questi CIBI NATURALI diventano CARENTI di vitamina B12, quindi andando verso la malattia CERTA e che i kg che perdono alimentandosi in questo modo è perchè diventano malati di ANEMIA PERNICIOSA che alla lunga porta al TUMORE.
Quindi mi permetto di consigliare di fare bene attenzione con chi si ha a che fare. IL MONDO E' FALSO CHE INDIVIDUARLO NON E' FACILE, MA ESSERE SOSPETTOSI DEVE ESSERE UNA REGOLA.
Anche perchè se fosse vero quanto dichiara l'articolo coadiuvandosi con quel video, di polli se ne vendono talmente tanti che dovrebbe esserci una fila di malati della stessa malattia, ma questo NON MI RISULTA. Tumori esclusi, ma di questi siamo certi che la causa sono i PRODOTTI CHIMICI chiamati "AROMI" o "AROMI NATURALI".
Senza contare poi che dato che la carne dei polli è come la nostra se quanto dichiarato da questo articolo fosse veramente NOCIVO per noi, prima sarebbe nocivo per loro UCCIDENDOLI. Quindi non potrebbero finire sulle nostre tavole.
QUINDI E' UN FALSO ED UNA BELLA BUFALA a vantaggio delle industrie alimentari della SOIA coi suoi "AROMI".
il link sulla pagina originale
Avendo informazione e certezza di questo sopra detto, mi permetto di riportare parte di quanto dichiara il dottor Claudio Sauro, ma che molto prima di lui i nostri avi già erano a conoscenza di queste straordinarie PROPRIETA' dello ZENZERO e non solo di questo, ma di molte altre SPEZIE.
L'articolo recita:
"LO ZENZERO E’ L’ANTIDOLORIFICO NATURALE Più POTENTE DI QUALSIASI FARMACO Spesso ricorriamo agli antidolorifici per alleviare dolori e infiammazioni,quando esiste un antidolorifico naturale più potente e non nocivo:lo zenzero. Da uno studio condotto da un team di ricercatori dell’Università di Copenhagen è emerso che questo alimento è più efficace di un medicinale come l’ibuprofene per trattare le infiammazioni. Leggiamo su Greenme:
“Lo zenzero, una spezia dalla numerose proprietà benefiche, è stato posto al centro di uno studio che ne ha confrontato l’azione come antidolorifico con medicinali di uso comune, come l’ibuprofene ed il cortisone. L’azione di tali rimedi è stata valutata da parte degli esperti con particolare riferimento all’artrite, sia nel caso di artrite reumatoide che di osteoartrite."
I consigli per l'uso dello ZENZERO proposti sotto nell'articolo dal dottor Claudio Sauro, possono essere per alcune persone, di poco gradimento al palato, quindi per queste persone propongo l'uso di un prodotto acquistato in farmacia o acquistato direttamente dalla ditta che lo propone, la Life 120 anni.
Chiamando il numero (039) 06.92014502, che, dichiarando di far parte del gruppo genfranco si ottiene uno sconto immediato del 10%.
Il nome è:
ORAC SPICE
Integratore alimentare a base di ingredienti vegetali in particolare con curcuma, chiodi di garofano, cannella e pepe nero noti per le loro proprieta' antiossidanti.
Ingredienti
Curcuma (curcuma longa L., rizoma) plv, agenti di carica cellulosamicrocristallina, carbossimetilcellulosa sodica reticolata; antiagglomeranti magnesiostearato, biossido di silicio, talco; chiodi di garofano (eugenia caryophyllatathunb., fiori) plv, cannella (cinnamomum zeylanicum blume, corteccia) plv,origano (origanum vulgare L., foglie) plv, zenzero zingiber officinalerosc., rizoma) plv, pepe nero (piper nigrum L., frutti) plv, agenti dirivestimento acido stearico, idrossipropilmetilcellulosa.

che propone queste capsule per vari benefici dimostrati dai video sulla pagina.
il link sulla pagina originale

dalla pagina:
il link sulla pagina originale
Altra pagina recita:
"Svelato il segreto più gelosamente custodito dalle multinazionali alimentari
Tutte le aziende alimentari custodiscono gelosamente UN PICCOLO SPORCO SEGRETO e oggi voglio rivelartelo mettendo a nudo tutta la questione!
Molte persone parlano degli additivi chimici utilizzati come ingredienti, questo però non è il solo problema: le aziende alimentari inseriscono qualcos'altro negli alimenti, qualcosa che sfugge alle regolamentazioni qualcosa di DAVVERO MESCHINO.
Il problema principale di ogni azienda alimentare è vendere di più spendendo di meno.
Per far ciò le aziende nell'ultimo secolo si sono sempre più modernizzate, implementando sistemi di produzione ad alta resa e bassa spesa.
Questi sistemi di produzione sono stati applicati all'agricoltura, agli allevamenti e tutta la produzione successiva.
Procedimenti altamente tecnologici producono enormi quantità di cibo in pochissimo tempo.
Tutto ciò però ha contribuito a far crescere un problema: il cibo industriale NON E' SAPORITO, PERDE TUTTO IL SUO SAPORE NATURALE le diverse fasi di lavorazione: la lavorazione è diventata iper-tecnologica, ma LA VERDURA, LA FRUTTA, LA CARNE, IL LATTE. I LATTICINI e le materie prime non sono risultate adatte per essere sottoposte a questo tipo di stress meccanico e chimico, risultato il cibo che esce dalla filiera ad alta tecnologia non ha più sapore, è cattivo, e nessun uomo lo accoglierebbe come cibo in quello stato.
Ma un momento! Il cibo che troviamo al supermercato è gustoso, pieno di sapore, eppure proviene da procedimenti industriali: come è possibile tutto ciò?
La risposta è semplice:
CHIMICA!
Questo è il segreto delle aziende alimentari, tutto il sapore dei loro cibi proviene da quell'unica piccola parolina sul fondo della lista degli ingredienti:
“AROMI”.
Dietro a questa semplice e onnipresente scritta si può celare di tutto.
E non farti ingannare dal termine “Aromi naturali”: la differenza con il semplice termine
“Aromi” è davvero minima e di naturale c'è ben poco (potremmo dire niente!).
Gli aromi costituiscono un mercato fiorente gestito da poche compagnie di punta in tutto il
mondo.
Si parla addirittura di servizi segreti del cibo.
I servigi di queste aziende produttrici di inganni, (Aromi), sono rilasciati sotto stretto riserbo, non sia mai che l'opinione pubblica venga a conoscenza che lo yogurt alla fragola presente in tutti i supermercati contiene:
amil-acetato, amil-butirato, amil-valerato, anetolo, anisil-formato, benzil-acetato, benzile-isobutirato, acido butirrico, cinnamil-isobutirato, cinnamil-valerato, olio essenziale di cognac, díacetíle, dipropil-chetone, etil-acetato, etil-amilchetone, etil-butirato, etil-cinnamato, etil-eptanoato, etil-eptilato, etil-Iactato, etil-metilfenilglucidato, etil-nitrato, etil-propionato, etil-valerato, eliotropina, idrossifreniP2-butanone (soluzione al dieci percento in alcol), alfa-ionone, isobutil-antranilato, isobutil-butirato, olio essenziale di limone, maltolo, 4metilacetofenone, metil-antranilato, metil-benzoato, metil-cinnamato, carbonato di metil-eptina, metil-naftil_chetone, metilsalicìlato, olio essenziale di menta, olio essenziale dì neroli, nerolina, neril-isobutirato, burro di giaggiolo, alcol fenetilico, etere di rum, gamma-undecalactone, vanillina e solvente.
Tutto questo elenco di ingredienti dietro la piccola scritta “Aromi”
Fra questi ingredienti troviamo un estere (anisil-formato) dell'acido formico, nonché esteri
(metil-antranilato, metil-benzoato, metil-cinnamato) dell'alcole metilico: nel corpo gli esteri in genere vengono "smontati" (non al 100%), ossia nel caso specifico si liberano appunto, a seconda della sostanza, alcole metilico ed acido formico che sono entrambi assai velenosi!
Senza gli aromi il cibo industriale risulterebbe pessimo e quindi invendibile.
Gli aromi sono un inganno colossale che ogni giorno ci portiamo a casa sulle nostre tavole. Esistono migliaia di aromi e nessuno sa che tipo di interazioni possono verificarsi all'interno del corpo umano:non esistono studi in tal senso, questo per due motivi:
1. Sarebbero davvero molto lunghi e costosi.
2. Le multinazionali alimentari non ne vogliono sapere di uno studio di questo tipo, un'eventuale bocciatura senza appello degli aromi farebbe crollare l'intera industria.
Buona parte del cibo che ti porti a casa ogni giorno contiene un inganno e mina la tua salute in modo che nemmeno immagini."
il link sulla pagina originale
dalla pagina:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... uoruro.htm

Per molti anni gli anti-abortisti hanno messo in guardia da una nuova tecnologia, che utilizza cellule di feti abortiti nel processo di lavorazione per dare più sapore, dolce o salato a cibi e bevande. L’azienda biotech, che usa questo processo insolito, é la Senomyx, negli ultimi 7 anni [articolo del 17 marzo 2013, ndt] ha firmato contratti con la Pepsi, l’Ajinomoto Co (produttori di aspartame e colla di carne), la Nestlè ed altre aziende alimentari.

L’obiettivo primario per molte di queste aziende, è quello di rendere saporiti cibi e bevande e al contempo quello di ridurre il contenuto di zucchero e sale, riducendo i costi. Mentre la Senomyx si rifiuta di rivelare i dettagli del processo, le sue applicazioni brevettate indicano che parte del segreto ha che fare veramente con l’uso di cellule renali umane, note come HEK293, che derivano da neonati abortiti.

Secondo un resoconto della CBS News del giugno 2011, 70 dei 77 brevetti Senomyx, classificati a quel tempo, si riferivano all’uso dell’ HEK293. L’“HEK” (Human Embryonic Kidney cells) identifica le cellule renali da feti abortiti sani e il “293” denota che le cellule derivano dal 293° esperimento.

Le cellule HEK, sono anche ampiamente usate nella ricerca farmaceutica e di biologia cellulare, tuttavia è la prima volta che le cellule HEK sono state usate nell’industria alimentare, cosa che per molti ha un che di rivoltante.

La mancanza di obbligatorietà a dichiarare i dati in etichetta, diventa particolarmente problematico e in futuro sarà sicuramente un tema da affrontare. Dato che i composti (qualsiasi essi siano) vengono usati in minute quantità, non devono essere riportati in etichetta. Cadono semplicemente nella categoria generica dei sapori naturali e/o artificiali. Ciò che questo significa, è che il prodotto apparirà più “sano”, di quanto potrebbe essere, se non venisse usato questo potenziatore di aroma.

Noi sospettiamo che alla fine apprenderemo che questo metodo per arricchire il gusto, porta con sè una grande serie di conseguenze avverse impreviste, sia metabolicamente che biologicamente ma speriamo che qualcuno si ravveda ed impedisca l’uso di tali sostanze.

Libera sintesi da un articolo del Dr. Mercola

Il seguente elenco delinea prodotti “alimentari” trasformati, vaccini e “prodotti di bellezza” noti per contenere Senomyx HEK293 (e probabilmente ce ne sono molti altri):

BEVANDE PEPSI:

Tutte le bevande analcoliche Pepsi
Bevande analcoliche Sierra Mist
Bevande analcoliche Mountain Dew
Boccale di birra alla radice e altre bevande analcoliche
No Fear bevande • bevande Ocean Spray
Il miglior caffè di Seattle
Bevande Tazo • Bevande energetiche AMP
Acqua Aquafina
Bevande aromatizzate Aquafina
Bevande energetiche DoubleShot
Bevande Frappuccino
Tè Lipton e altre bevande
Propel bevande
SoBe bevande
Bevande Gatorade
Bevande Fiesta Miranda
succhi e bevande Tropicana

PRODOTTI NESTLE:

Tutte le macchine da caffè
Zuppe istantanee Maggi Brand, cubetti da brodo, ketchup, salse, condimenti, spaghetti istantanei

PRODOTTI KRAFT – CADBURY ADAMS:

Gomma da masticare Black Jack
gomma da masticare Bubbaloo
Gomme da masticare piene di bolle
Chiclets
Clorets
Dentyne
Rinfresca la gomma
Gomma all’amarena (limitata)
Sour Apple Gum (limitato)
Stride
Trident

CARAMELLE CADBURY ADAMS:

Sour Cherry Blasters
Fruit Mania
Liquirizia di Bassett Tutti i tipi
Maynards Wine Gum
Pesce svedese
Bacche svedesi
Squirta succosa
Gummies originali
Fuzzy Peach
Sour Chiller
Sour Patch Kids
Mini gomme alla frutta
Certs mentine per l’alito
Gocce per la tosse di Halls



PRODOTTI NEOCUTIS “BEAUTY”:

Neocutis utilizza cellule del bambino maschi abortite dopo un periodo di gestazione di 14 settimane nelle loro creme antirughe. Le seguenti creme che vendono contengono cellule fetali abortite, ma dobbiamo boicottare tutti i loro prodotti.

Bio-Gel Prevedem Journee
Bio-Serum Lumiere

Crema Bio Restitutiva per la Pelle



VACCINI: • MMR II (Merck)

ProQuad (MMR + Varicella – Merck)
Varivax (varicella – Merck)
Pentacel (Polio + DTaP + HiB – Sanofi Pasteur)
Vaqta (Epatite A – Merck)
Havrix (epatite-A – Glaxo SmithKline)
Twinrix (combo epatite A e B – Glaxo)
Zostavax (fuoco di Sant’Antonio – Merck)
Imovax (Rabbia – Sanofi Pasteur)



ALTRI MEDICINALI:

Pulmozyme (Fibrosi Cistica – Genetech)
Enbrel (artrite reumatoide – Amgen)





http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ortiti.htm

ciaooo Franco
.
.

genfranco
Messaggi: 1454
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » dom ott 23, 2022 8:38 am

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... aminaD.htm
Per le pagine precedenti o le successive se non le vedi più:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Questo articolo in oggetto conferma senza ombra di dubbio che la CAFFEINA, in quanto DROGA-INSETTICIDA, influenza negativamente sul benessere della persona, nello specifico agendo negativamente sull'assorbimento della vitamina D3 (COLECALCIFEROLO), non può che creare CARENZA di questa vitamina la cui CARENZA è molto dannosa sulla VERA SALUTE, creando quindi MALATTIE e SOFFERENZA.
Ma siamo certi che questo sia solo sulla vitamina D3 (ORMONE), oppure agisce negativamente anche per altre vitamine o sali minerali?
Ormai abbiamo capito tutti che chi consiglia di bere questo CAFFE' o THE, ha degli interessi nascosti che non voglio neppure scoprire quali.

Una parte dell'articolo in oggetto recita:
"I ricercatori hanno scoperto un possibile aspetto negativo della bevanda più amata al mondo, il caffè (ma anche il tè) sulla capacità di assorbire vitamina D
Un nuovo studio suggerisce che se fai regolarmente uso di caffè, la caffeina potrebbe interferire con la capacità del tuo corpo di assorbire la vitamina D. Ecco cosa bisogna sapere.

Una pagina recita:
"La parte che ritengo più fuorviante è la parte che dice:
"L'utilizzo del caffè tradizionale va limitato, o comunque sostituito con quello decaffeinato, in caso di:
ulcera peptica
dispepsia
gastriti ipersecretive
malattia da reflusso
ipercolesterolemia
cardiopatia ischemica
ipertensione arteriosa e aritmie cardiache
abuso di alcol, fumo o altre sostanze psicoattive
gravidanza (non più di due tazzine al giorno)
mastopatia fibrocistica"

E quì devo fare presente che se ci si tiene alla propria SALUTE, il CAFFE' deve essere EVITATO, in quanto il decaffeinato è il peggiore in quanto per diminuire la CAFFEINA viene trattato con SOLVENTI DELLE VERNICI.

Devo citare alcune frasi dell'articolo in oggetto che ritengo pienamente falso e recitano:
"Per molti, il caffè non rappresenta una semplice consuetudine, ma un momento di profondo piacere; per questo motivo, quando i medici lo impongono, è così difficile rinunciare all'amata tazzina.
Caffe e salute"Ci vorrebbe un buon caffè" è una frase semplice, ma talmente comune da riassumere in poche parole il profondo rapporto che ci lega ad esso. Questo legame, che da millenni intercorre tra l'uomo e varie sostanze stimolanti, come alcol, foglie di coca, tabacco e caffeina, non è dunque casuale. Proprio la caffeina è chiamata in causa nella genesi della moltitudine di effetti, in parte positivi ed in parte negativi, associata al consumo di caffè.
Quantità Sicura di Caffeina
I dati disponibili sulla salubrità di questa bevanda ed i relativi pareri medici sono contrastanti. A differenza di altre sostanze (cocaina, eroina, alcol ecc.) un buon caffè non ha mai portato nessuno a commettere reati, prostituirsi o a richiedere l'intervento dei soccorsi sanitari. Tuttavia, se assunta ad alte dosi, questa bevanda non è del tutto priva di effetti collaterali."

E mi permetto di aggiungere: A commettere reati no, ma a causarsi danni AUTUNOMAMENTE ALLA SALUTE, questo SI.
Inoltre l'articolo paragonando la CAFFEINA alla COCAINA all'EROINA ed all'ALCOL, dichiara senza ombra di dubbio che la CAFFEINA è una DROGA-INSETTICIDA.

L'autore della'articolo in oggetto parla poi di millenni, ma è un falso, in quanto l'articolo che propongo lo smentisce pienamente, quindi non è affatto nelle nostre tradizioni, non solo, ma questo è fatto per convincere le persone a DROGARSI, in quanto la CAFFEINA è DROGA-INSETTICIDA.
"Una favola alla caffeina
C’era una volta, nella regione di Kaffa, nella lontana Etiopia, uno zelante pastore che ogni giorno portava le sue capre al pascolo. Un giorno gli animali mangiarono le bacche rosse di una particolare pianta. Alla sera il pastore notò che le capre che si erano nutrite di queste bacche non dormivano, ma saltellavano avanti e indietro belle sveglie, mentre quelle che non lo avevano fatto erano già nel mondo dei sogni. Il pastore si stupì dell’insolito comportamento dei suoi animali e il giorno seguente provò anche lui ad assaggiare i frutti rossi. E sperimentò sulla propria pelle il loro effetto eccitante e stimolante. Da quel momento gli uomini iniziarono a preparare un infuso con le foglie e le bacche essiccate della pianta del caffè, a berlo e a rimanere svegli fino a tarda notte per i suoi effetti.
Dalle capre all’Italia
Nell’anno 1400 d.C. il caffè arrivò in Arabia. In ogni caso non a cavallo di una capra.
E anni dopo un medico veneziano, Prospero Alpini, fece un viaggio nell’Africa settentrionale dove conobbe la pianta del caffè. Bisogna comunque aspettare fino al 1570 per vedere i suoi allievi portare in Europa i primi chicchi di caffè per prepararsi la bevanda che conosciamo oggi."
https://www.mamiscaffe.com/it/blog/news ... -del-caffe

Altro articolo recita:
"Sinceramente, dato il titolo dell'articolo, non mi risulta che il CAFFE' contribuisca alla SALUTE UMANA.

L'articolo informa:
"I ricercatori hanno scoperto un possibile aspetto negativo della bevanda più amata al mondo, il caffè, sulla capacità di assorbire vitamina D
Un nuovo studio suggerisce che se fai regolarmente uso di caffè, la caffeina potrebbe interferire con la capacità del tuo corpo di assorbire la vitamina D. Ecco cosa bisogna sapere."

Avendo certezza che di vitamina D3 (ORMONE), il mondo umano ne è con valori molto bassi, e questo per la mancata esposizione giornaliera al sole.
Ecco per cui se quella ingoiata nei cibi, viene ancora ridotta da questa DROGA di nome CAFFE', mi permetto di dichiarare che questa CARENZA è VOLUTA da chi la CEFFEINA viene consigliata.

La CARENZA però è causa di moltissime malattie, iniziando dalla OSTEOPOROSI passando per
Debolezza muscolare;
Dolore alle ossa;
Problemi respiratori;
Sudore alla testa;
Depressione;
Infezioni croniche;
Malattie cardiovascolari;
Psoriasi;
Dolori cronici;
Stanchezza;
Ipertensione;
Cambi di stati d’animo;
Malattie renali croniche;
Diminuzione della resistenza;
Persone over 50 (soggetti più a rischio).
ed altre ancora per finire alle malattie croniche e quelle definite EREDITARIE che di EREDITARIO
non hanno proprio NULLA in quanto è frutto della CARENZA di VITAMINA D3 (ORMONE), di altra vitamina o sale minerale come il CLORURO DI MAGNESIO o gli altri sali.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... arenza.htm
Da altra pagina:
"Dell'articolo in oggetto devo sottolineare delle spiacevoli verità sulla CAFFEINA, nascoste dalle ditte importatrici di questa DROGA-INSETTICIDA:
"La caffeina è dunque sconsigliata durante la gravidanza, poiché la caffeina è in grado di attraversare la placenta e durante l’allattamento, in quanto può riversarsi nel latte materno. Dovrebbero prestare attenzione all’assunzione di cibi e bevande che la contengono anche individui affetti da osteoporosi o fratture, poiché la caffeina riduce l’assorbimento del calcio da parte dell’organismo."
Ma se fà MALE al bimbo, come può far bene all'adulto?
Oppure che un adulto diventi di FERRO?
Già sulle confezioni di VELENO che entra in casa grazie alla sporca pubblicità, sulle confezione si legge:
"TENERE LONTANO DALLA PORTATA DEI BAMBINI"
come se per un adulto anzichè essere VELENO, questi prodotti diventano un ALIMENTO.

Il video dice che la CAFFEINA è una DROGA.
"a ingerire CAFFE', il vostro corpo lavora per espellerlo in un modo o nell'altro."
Il CAFFE' DROGA-INSETTICIDA. Questo io titolo del loro video di informazione come è fatto per il bugiardino e le scritte sulle sigarette:
"Una droga legale: il caffé (VIDEO)"
che è TUTTO UN PROGRAMMA, vero?
https://youtu.be/OTVE5iPMKLg

Ora per arrivare a questo quesito vi chiedo:
SAPETE COSA E' LA TOSTATURA?
di questa ci dimentichiamo, perchè fà molto comodo NON parlarne com'è per tantissime altre cose tenute nascoste per comodo.
Qualcuno di voi sà cosa sia? Ora vediamo cosa è, come riporto dal sito: SAQUELLA caffè:
questo il link:
http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... acaffe.htm

LE TOSTATRICI
Esistono due tipologie distinte di macchinari specializzati nella tostatura del caffe':
IL TAMBURO ROTANTE
Basa il suo funzionamento su:
• la conduzione – convezione
• la tostatura per contatto diretto sulle pareti di un tamburo rotante, scaldato a fiamma e basato sull'attraversamento di aria calda.
• il tempo di tostatura che oscilla da 8 a 15 minuti.
IL LETTO FLUIDIFICATO
Basa il suo funzionamento su:
• la convezione
• la tostatura a flusso di aria molto calda che permette una tostatura più uniforme
• la regolazione di temperature e tempi più accurata
• il tempo di tostatura che oscilla da 8 a 15 minuti.
Il letto fluidificato necessita di un ciclo continuo e di una maggiore produzione vincolata ad una qualità standard.
I CAMBIAMENTI DEL CAFFÉ IN FASE DI TOSTATURA
Sotto l'azione del calore, il caffe' subisce una metamorfosi:
• il calo dell'umidità (da 12 - 8% a 5 - 1 %)
• il calo del peso (meno 15 - 20% per evaporazione acquea)
• l'aumento del volume (più 30 - 60% per la formazione di anidride carbonica)
• il cambiamento del colore (che diventa più scuro)
• il cambiamento di sostanze (+ 12/16% di grassi, - 10% di zuccheri, - 3% di acidi)
• lo sviluppo degli aromi.
LE MODIFICHE SONO GRADUALI E SONO INFLUENZATE DALL'INNALZAMENTO DELLA TEMPERATURA.
• A 50°C iniziano le modifiche del tessuto interno
• A 60°C comincia il processo di evaporazione
• A 100°C avvengono le prime modifiche del colore
• Dai 150 ai 180°C si ha lo stadio definito “light roast”
• Dai 200 ai 230°C si ottiene un grado ottimale di tostatura
• Dai 215 ai 220°C si sviluppa una tostatura “light”
(che produce un tostato più acido e meno amaro)
• Dai 220 ai 225°C si sviluppa una tostatura media
• Dai 225 ai 230°C si sviluppa una tostatura “dark” (che produce un tostato più amaro e meno acido).
http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... acaffe.htm
Altra conferma che la TOSTATURA causa molti problemi:
"pagina 35/100
ACRILAMMIDE = GENOTISSICO E CANCEROGENO
"L'ACRILAMMIDE è un CONTAMINATE che può formarsi in alcuni prodotti alimentari, ricchi di carboidrati, in seguito a trattamento termico ad alte temperature come ad esempio per le patate fritte, pane, biscotti, cereali, tra cui il CAFFE'. La problematica, piuttosto recente, è stata presa in esame della Commissione Europea, e dagli organismi sanitari internazionale, dal 2002; nel 2005 il gruppo di esperti scientifici sui contaminanti nella catena alimentare dell'Autorità Europea per la sicurezza alimentare (RFSA) ha adottato una dichiarazione scientifica sull'ACRILAMMIDE negli alimenti approvando la valutazione sugli additivi alimentari (JECFA) che indica come bassi i margini di esposizione per i consumatori medi e forti di alimenti contaminati da questo composto, GENOTOSSICO E CANCEROGENO, e, conseguentemente, ipotizza problemi per la salute umana."

pagina 39/100 IDROCARBURI POLICICLICI AROMATICI -IPA-
il BENZO(A)PIRENE = CANCEROGENO
"Costituiscono i principali cancerogeni prodotti dalla combustione e dal traffico il più noto dei quali è il BENZO(A)PIRENE.
Le principali sorgenti sono gli impianti di combustione d'incenerimento e gli autoveicoli ma sono contenuti anche in numerosi alimenti coma la carne, il pesce, l'ortofrutta, in quantità che varia secondo le modalità di preparazione: TORREFAZIONE, TOSTATURA, GRIGLIATURA ED AFFUMICATURA sono i trattamenti a maggior rischio.
Gli EFFETTI CANMCEROGENI DELL'APPARATO DIGERENTE, sebbene meno conosciuti di quello sull'apparato respiratorio, sono probabilmente maggiori.
Un'interessante ricerca dal titolo "indagine sulla presenza d'IPA nel caffè verde tostato", edita dall'Istituto di Merceologia dell'Università di Bologna, eseguita con una metodica cromatografica con confronto di soluzioni standards, ha mostrato che gli IPA sono già presenti nel caffè verde che, probabilmente, la tostatura ne elimina una piccola parte. Secondo altri studi, riportati nello stesso articolo, degli autori Kuratsune e Hueper. degli anni '60, la presenza d'IPA è stata accertata solo nel caffè torrefatto, con rilevamento do nove tipi d'IPA; il caffè o il grado di tostatura non avrebbe alcun effetto significativo sul loro contenuto.
Altri studi ancora di Calsolari e Pertoldi Marletta, degli anni '65-'97, analizzando campioni di caffè a differente grado do tostatura, 180°, 210°, 240° C., hanno messo in evidenza un aumento del contenuto IPA direttamente proporzionale all'aumentare della temperatura di tostatura: non rilevati a 180° C., presenti a 210° C. e più ancora a 240° C.
Le differenze riscontrate nei lavori menzionati sono fatte dipendere dalle notevoli difficoltà di carattere analitico che presenta il caffè pretrattato a diverse temperature."

L'ACRILAMMIDE
"È un composto mutogeno e CANCEROGENO, con tossicità sistemica ma preferenziale per ii sistema centrale sia centrale che periferico (causa polineuropatia) e quello riproduttivo.
L'effetto biologico è dovuto al suo essere un composto elettrofilo che si coniuga facilmente attraverso il suo doppio legame con gruppi chimici di molecole biologiche, soprattutto i gruppi zolfo dei residui di cisteina (nelle proteine) e i gruppi amminici o chetonici (nelle basi del DNA). Il legame risultante è covalente ed impedisce il corretto funzionamento della macromolecola cui l'acrilammide si coniuga."
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... dewiki.htm
dalla pagina:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ammide.htm
Letto questa altra parte specialmente l'ultima che è quella che interessa a noi posso dire:
ma ci si rende conto che il CAFFE' viene trattato alla temperatura di dai 225 ai 230°?
Quali principi attivi possono sopravvivere a tali temperature?
Quali possono essere le proprietà benefiche ancora esistenti dopo questo trattamento?
Sò per certo che quando si fà cuocere la carne alla brace, si consiglia di buttare la parte bruciata, e pensare che la temperatura non arriva a tali livelli, qualcuno di voi me lo può contestare? Quindi fatto questo processo dentro a questo CAFFE' possono solo esserci delle TOSSINE e come dimostrato la CAFFEINA che è l'UNICO ELEMENTO che resiste a tali temperature......ne conoscete altri di cui ci alimentiamo?
Quindi sono le TOSSINE o la GROGA che fanno bene a quanto riportato sopra?
"Ecco qualche esempio. Il caffè riduce il rischio di essere colpiti da un ictus: uno studio condotto presso l’Università Federico II di Napoli, guidato da Luca Scalfi, ha riesaminato i dati raccolti in precedenti ricerche che avevano indagato sul caffè e ha concluso che assumerne quotidianamente in dosi moderate riduce il rischio di ictus del 18%." ed altro.

Oppure queste dichiarazioni vengono fatte per il giro d'affari che comporta la vendita di questa DROGA LEGALIZZATA ed i LAUTI GUADAGNI che ne derivano da questa vendita? ora detto questo vi giustifico e vi riporto sotto quanto è vero quello che ho appena asserito:

Secondo quanto dichiarato sopra la DROGA E LE TOSSINE FANNO BENE!!!! ma allora se prendo l'EROINA e mangio FUNGHI TOSSICI stò da pascià!!! mi guarisce da chissà che cosa, perchè NON PROVIAMO TUTTI INSIEME e ce ne facciamo un' ESPERIENZA?
Ora vediamo quanto RENDE questo CAFFE'! MOLTISSIMO, probabilmente ancora di più dell'EROINA alla MAFIA. A questo punto vi voglio portare un ragionamento che potrà farvi capire e scusate se lo sapete già, ma voglio rendere l'idea a chi non lo sà.
"Vorrei farti una domanda: quanti italiani ci sono in Italia? Non è importante saperlo, sono circa 58.000.000. Ora vorrei sapere da te che valore dai alle vecchie 5 lire. Non 5 centesimi ma 5 lire.
E' vero che non sono nulla? Ora prendiamo solo 50.000.000 di italiani, non contiamo gli altri.
Ma se tutti i giorni dell'anno i 50.000.000 di italiani mettessero in un salvadanaio queste famose 5 lire, è vero che il risultato della moltiplicazione sarebbe 250.000.000 (deuecentocinquantamilioni) di lire? Ora la cifra in lire tradotta in euro corrisponde a circa 129.000 (centoventinovemila) euro. Ed è vero che se la cifra fosse distribuita ogni giorno, faremmo un milionario al giorno per 365 giorni l'anno?
Ecco ti ho fatto la base."
Ora secondo questo ragionamento facciamo due conti: vogliamo mettere che un caffè costi 1 euro? ora quanti caffè pensate che si consumino in un giorno in Italia? avete un'idea? NOOOOOO? allora mettiamo che 50 milioni di italiani bevano un caffè al giorno? facendo la moltiplicazione 50x1 euro, è vero che fanno 50 milioni di euro? ora moltiplico questi per 365 giorni all'anno, ora leggiti la cifra se la tua calcolatrice la regge e non và in tilt e prova a leggerla. E chi NON reagirebbe al rischio di perdere questa cifra VENDENDO SOLO DROGA E TOSSINE??? Questo è quanto incassa questa MARMAGLIA per drogarti. E che sia DROGA nessuno me lo può contestare. Pensa che nel TABACCO mettono le aggiunte per crearti la DIPENDENZA (e se funziona!!!!) mentre nel CAFFE' NON SI PUO', ma basta questa TOSTATURA ED IL GUSTO, perciò ti garantisco che col sacrificio di una settimana poi NON dovrai più usare il CAFFE' per non ammalarti di diabete come primo arrivo, in quanto il diabete NON ti verrà mai più con l' ACIDO ASCORBICO, senza contare che NON ti verranno più neanche gli ictus, eccoti il video che te lo conferma:
http://www.dr-rath-alleanza.org/video/m ... torie.html
Se non sai cosa è e cosa fà questo ACIDO ASCORBICO clicca su questo link sotto e vediti i primi cinque video, poi deciderai se andare avanti o meno nell'informazione:
http://acidoascorbico.altervista.org/Vo ... lattia.htm
Dalla pagina:
http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... amento.htm
A conferma questo breve articolo è un frammento del materiale di discussione di un Corso di Formazione e Aggiornamento per docenti di un Liceo. Si è preferito proporre per la pubblicazione questa parte prima dell'intero materiale che farà parte di una successiva più ampia trattazione dell'intero corso per esporre qui alcuni argomenti che di solito sono sottaciuti o dati per scontati nella esposizione di programmi di prevenzione.
Pochi interventi di prevenzione, spesso condotti da operatori "fumatori" (di tabacco) considerano le potenzialità negative dell'habitus "addicted to", anche per sostanze "apparentemente innocue" (come il tabacco).
Molto spesso è il "fattore umano", "la storia" della persona che curiamo, che rende pesante la tossicodipendenza.
Le forze politiche ed il governo paiono però non considerare questo elemento dell'individuo, corroborato dai dati della ricerca scientifica, sovvenzionata a volte dallo stesso governo.
Anzi "le droghe leggere" racchiudono bacini elettorali facilmente coinvolgibili, ... ma la Clinica non può scendere a compromessi. Il materiale che propongo al lettore è un fedele adattamento della discussione all'interno del Corso.
G: "Ma allora ciò che si dice della distinzione tra droghe leggere o pesanti?"
C: "Questa distinzione non è di tipo clinico ma ha un valore solo in termini politici o ideologici. Sono nomi che non hanno nessun valore in campo clinico. Vogliamo scoprire insieme perché? ... Perché una droga si definisce pesante?"
G: "Perché da assuefazione, dipendenza, etc., perché determina l'overdose,...e quindi alta pericolosità, ...
C: "L'eroina si definiva e si definisce pesante anche perché questa sostanza interagisce con dei recettori specifici sulla superficie dei neuroni, che si uniscono, nel soggetto sano, alle endorfine che sono sostanze che noi produciamo autonomamente e che determinano il sonno, l'aumento della soglia del dolore, alcune funzioni connesse con le sensazioni di piacere.
La "pesantezza" sta non solo negli effetti, ma anche, (e questo è un attributo sottile, poco appariscente) nella alterazione del metabolismo precedente. Potremo considerare l'esperimento che ogni tossicodipendente fa (dal fumatore di sigaretta all'eroinomane) come al sovvertimento di un "ecosistema neurorecettoriale". Come l'ecosistema naturale può essere irrimediabilmente alterato da elementi esterni "non biodegradabili", così il delicato equilibrio neurorecettoriale può essere completamente sovvertito dall'introduzione di sostanze che sono identiche a quelle sintetizzate dal S.N.C..
Se noi facciamo l'elenco delle sostanze di cui ci si rende dipendenti troveremo nel liquido cefalorachidiano del feto, il corrispettivo biologico endogeno dell'elenco delle sostanze in esame. Anche della marijuana possiamo affermarne la sua "pesantezza" clinica: potevamo considerarla droga leggera in passato poiché non si conosceva il corrispettivo endogeno. Avendo scoperto la sostanza "anandamide", sostanza endogena che è identica al THC, siamo in grado di affermare uno squilibrio del metabolismo della sostanza e del recettore corrispondente, ma mentre in passato il THC era una sostanza "aspecifica", ora no può più essere definita tale. Allora se ne deduce che tutte le sostanze sono "pesanti" perché incidono pesantemente sul metabolismo e sull'equilibrio della sostanza endogena corrispondente.
TABELLA:
Sostanza---------Recett.specif./Neurotrasm mesolim/Neurotrasm.cortic.
Tabacco (nicotina)--Ac. Nicotinico---GABA-------------DOPA
Caffè---------------A; NorA----------GABA-------------DOPA
Tè------------------A; NorA----------GABA-------------DOPA
Oppiacei------------Endorfine--------GABA-------------DOPA
Cannabis------------Anandamide-------GABA-------------DOPA
Cocaina----------Serotonina1/dopamina1-GABA-----------DOPA
Barbiturici; alcol, BDZ/Ac--Aminobutirrico/GABA---------DOPA
1) Blocco reuptake
G: Però possiamo considerare alcune sostanze che determinano una tossicodipendenza più grave o sostanze che determinano una tossicodipendenza più leggera?
C: Non esistono droghe leggere e pesanti ma tossicodipendenti leggeri o tossicodipendenti pesanti. All'interno della storia del singolo individuo non può entrare una classificazione, una tipologia che prescinde "la sostanza" e non "lo stato mentale", ma è lo stato mentale che si situa ad un livello più pesante o più leggero, non la sostanza.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... denzaa.htm
In ogni caso, troppi interessi condizionano i consigli di personaggi che senza alcun rimorso condizionano la vita di un mondo di persone.

Il CAFFE' DROGA-INSETTICIDA. Questo il titolo del loro video di informazione come è fatto per il bugiardino e le scritte sulle sigarette:
"Una droga legale: il caffé (VIDEO)"
che è TUTTO UN PROGRAMMA, vero?
https://youtu.be/OTVE5iPMKLg

da questa pagina:
http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... evideo.htm
ed ora il video intitolato:
LA TRAPPOLA DEL CAFFE'
https://youtu.be/JS8IXyr6cww
Causa certa di tutte le nostre MALATTIE.
Quindi continuare e perseverare nel berlo, nel tempo, è assolutamente MALATTIA CERTA.
Altra pagina dice:
Effetti del caffè e Caffeina
Per molti, il caffè non rappresenta una semplice consuetudine, ma un momento di profondo piacere; per questo motivo, quando i medici lo impongono, è così difficile rinunciare all'amata tazzina.
Caffe e salute"Ci vorrebbe un buon caffè" è una frase semplice, ma talmente comune da riassumere in poche parole il profondo rapporto che ci lega ad esso. Questo legame, che da millenni intercorre tra l'uomo e varie sostanze stimolanti, come alcol, foglie di coca, tabacco e caffeina, non è dunque casuale. Proprio la caffeina è chiamata in causa nella genesi della moltitudine di effetti, in parte positivi ed in parte negativi, associata al consumo di caffè.
Quantità Sicura di Caffeina
I dati disponibili sulla salubrità di questa bevanda ed i relativi pareri medici sono contrastanti. A differenza di altre sostanze (cocaina, eroina, alcol ecc.) un buon caffè non ha mai portato nessuno a commettere reati, prostituirsi o a richiedere l'intervento dei soccorsi sanitari. Tuttavia, se assunta ad alte dosi, questa bevanda non è del tutto priva di effetti collaterali.
Pur con le dovute eccezioni, dosi inferiori ai 300 mg di caffeina al giorno sembrano essere compatibili con la stato di salute della maggior parte degli individui adulti.
La dose sicura di caffeina in una dieta giornaliera è dunque di 300 mg (la stessa contenuta, grosso modo, in tre tazzine di caffè espresso o in 6 tazze di tè).
Tale limite può essere raggiunto anche ingerendo 10 lattine di coca cola, 8 tazze di cioccolata calda o 400 grammi di cioccolato extrafondente.
Per questo motivo occorre tenere sempre in considerazione l'effetto sinergico e cumulativo dei vari alimenti e, insieme ad esso, anche il contributo di alcuni farmaci a base di caffeina, come certi analgesici, brucia grassi e anoressizzanti.
Nei bambini, in linea di massima, la dose quotidiana di caffeina non dovrebbe oltrepassare i 100 mg, limite facilmente valicabile con una bevanda tipo cola e con un pezzo di cioccolato fondente.
Tolleranza
Occorre segnalare che con l'uso abituale si stabilisce una certa tolleranza nei confronti del caffè.
Ciò spiega come mai, nei soggetti che fanno scarso uso di questa bevanda, l'assunzione di 200-250 mg di caffeina sia spesso sufficiente per scatenare disturbi come insonnia, cefalea, ansia, irritabilità e vampate di calore.
Effetti della Caffeina
A DOSI MODERATE (4mg/kg al giorno) AD ALTE DOSI* (= 10mg/kg al giorno)
Stimola la secrezione gastrica, salivare e biliare; ha quindi un effetto blandamente digestivo.
Specie se presa a digiuno, può causare bruciori ed acidità di stomaco, esofagite e reflusso gastroesofageo.
A piccole dosi rallenta la frequenza cardiaca, provoca dilatazione coronarica e broncodilatazione; può migliorare condizioni allergiche ed asmatiche.
Può causare tachicardia, ipertensione e aritmie.
Migliora l'attività psicomotoria, le prestazioni atletiche, l'umore e la resistenza al sonno e alla fatica.
Ha effetto ansiogeno e provoca tremori, insonnia ed eccitabilità.
Utile coadiuvante nella terapia dell'obesità (effetto anoressizzante e termogeno); blande proprietà diuretiche.
Riducendo l'assorbimento di calcio e ferro, favorisce la comparsa di osteoporosi e quadri anemici.
* Gli effetti negativi peggiorano quando il caffè viene associato ad altre droghe psicoattive come l'alcol o il tabacco.
Quando Evitare il Caffè
L'utilizzo del caffè tradizionale va limitato, o comunque sostituito con quello decaffeinato, in caso di:
ulcera peptica
dispepsia
gastriti ipersecretive
malattia da reflusso
ipercolesterolemia
cardiopatia ischemica
ipertensione arteriosa e aritmie cardiache
abuso di alcol, fumo o altre sostanze psicoattive
gravidanza (non più di due tazzine al giorno)
mastopatia fibrocistica
Curiosità
la dose letale di caffeina per l'uomo è di circa 100 grammi; nonostante simili dosaggi siano praticamente impossibili da raggiungere nell'immediato, un'iperassunzione cronica di caffè si associa agli effetti collaterali sopradescritti;
una tazzina di caffè amaro contiene circa 2 calorie;
una tazzina di caffè amaro macchiato con latte ne contiene 10;
un caffè con un cucchiaino di zucchero apporta circa 20 calorie;
il contenuto in caffeina del caffè varia in base ai metodi di preparazione (è inferiore nel solubile, intermedio nell'espresso, elevato nella moka tradizionale e massimo nel caffè non filtrato o ottenuto con percolazione gravimetrica (napoletana);
il contenuto in caffeina del caffè varia in base alla qualità della materia prima (tra le specie più conosciute è minimo nella Coffea humboltiana, intermedio nella Coffea arabica e massimo nella Coffea robusta);
un atleta risulta positivo ai controlli antidoping quando la concentrazione di caffeina nelle sue urine supera i 0.012 mg/ml (= 12 mcg/ml). Non è facile stabilire con esattezza quale sia la dose di assunzione in grado di far superare tale soglia. In genere si consiglia di non assumere più di 6-8 tazzine di caffè espresso o due tre tazze di caffè tradizionale, nelle tre ore precedenti la competizione.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... verita.htm

I ricercatori hanno scoperto un possibile aspetto negativo della bevanda più amata al mondo, il caffè (ma anche il tè) sulla capacità di assorbire vitamina D

Un nuovo studio suggerisce che se fai regolarmente uso di caffè, la caffeina potrebbe interferire con la capacità del tuo corpo di assorbire la vitamina D. Ecco cosa bisogna sapere.
Lo studio

Ricercatori medici in Cina e Brasile si sono recentemente uniti per condurre uno studio, che sarà presto pubblicato sull’International Journal for Vitamin and Nutrition Research. Lo studio si basa su ricerche precedenti, che avevano individuato come il consumo di caffeina sarebbe collegato a una diminuzione della creazione di recettori della vitamina D.

Per indagare ulteriormente, questo studio ha esaminato i dati nutrizionali raccolti da oltre 13.000 partecipanti al National Health and Nutrition Examination Survey tra il 2005 e il 2006. Quindi, hanno esaminato le probabilità cliniche che la carenza di vitamina D sia associata all’assunzione di caffeina.
I risultati

I ricercatori hanno concluso che più gli individui bevono caffeina, maggiori sarebbero le probabilità di sperimentare una carenza di vitamina D. Nell’abstract dello studio, gli autori affermano chiaramente che una maggiore assunzione di caffeina potrebbe essere associata a una carenza della “vitamina del sole”.

Potrebbero essere necessarie ulteriori indagini per determinare effettivamente se la caffeina causa davvero questa carenza. Inoltre, i ricercatori non hanno capito ancora come la caffeina possa influire sui livelli di vitamina D negli individui più anziani, poiché i dati utilizzati in questo studio sono stati raccolti basandosi su individui di età compresa tra 30 e 47 anni.

Quindi, questo studio è solo un inizio e potrebbe aprire la strada ad altre ricerche; al momento, ciò che che si sa è che sarebbe meglio non esagerare con le quantità di caffè giornalieri. (Leggi anche: I segnali che il tuo corpo ti manda per dirti che stai consumando troppa caffeina)
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... aminaD.htm

ciaooo Franco
.
.

genfranco
Messaggi: 1454
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » mar ott 25, 2022 1:38 pm

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... armaci.htm
Per le pagine precedenti o le successive se non le vedi più:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Allora questo CAFFE' non e solo negativo contro gli "ALIMENTI ESSENZIALI" cominciando dalla vitamina D3, ma è negativo anche sui farmaci prescritti.
L'articolo in oggetto recita:
"Facciamo bene a ingoiare le pillole con un sorso di caffè? Secondo questo studio, si tratta di un'abitudine sbagliatissima
Facciamo bene a mandar giù le pillole con un sorso di caffè? Secondo questo studio, si tratta di un’abitudine sbagliatissima, che potrebbe danneggiare la nostra salute
Spesso siamo così presi da mille cose da fare che ci capita di utilizzare il caffè (o magari il caffellatte) per assumere compresse e pillole, prima di fuggire in ufficio o alle nostre attività. Oppure per qualcuno il caffè funge da vero e proprio ‘promemoria’ per ricordarsi di assumere una certa medicina, che viene quindi associata al momento dell’assunzione della bevanda.

Altra pagina scrive:
"Questo articolo in oggetto conferma senza ombra di dubbio che la CAFFEINA, in quanto DROGA-INSETTICIDA, influenza negativamente sul benessere della persona, nello specifico agendo negativamente sull'assorbimento della vitamina D3 (COLECALCIFEROLO), non può che creare CARENZA di questa vitamina la cui CARENZA è molto dannosa sulla VERA SALUTE, creando quindi MALATTIE e SOFFERENZA.
Ma siamo certi che questo sia solo sulla vitamina D3 (ORMONE), oppure agisce negativamente anche per altre vitamine o sali minerali?
Ormai abbiamo capito tutti che chi consiglia di bere questo CAFFE' o THE, ha degli interessi nascosti che non voglio neppure scoprire quali.

Una parte dell'articolo in oggetto recita:
"I ricercatori hanno scoperto un possibile aspetto negativo della bevanda più amata al mondo, il caffè (ma anche il tè) sulla capacità di assorbire vitamina D
Un nuovo studio suggerisce che se fai regolarmente uso di caffè, la caffeina potrebbe interferire con la capacità del tuo corpo di assorbire la vitamina D. Ecco cosa bisogna sapere.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... aminaD.htm

Una pagina recita:
"La parte che ritengo più fuorviante è la parte che dice:
"L'utilizzo del caffè tradizionale va limitato, o comunque sostituito con quello decaffeinato, in caso di:
ulcera peptica
dispepsia
gastriti ipersecretive
malattia da reflusso
ipercolesterolemia
cardiopatia ischemica
ipertensione arteriosa e aritmie cardiache
abuso di alcol, fumo o altre sostanze psicoattive
gravidanza (non più di due tazzine al giorno)
mastopatia fibrocistica"

E quì devo fare presente che se ci si tiene alla propria SALUTE, il CAFFE' deve essere EVITATO, in quanto il decaffeinato è il peggiore in quanto per diminuire la CAFFEINA viene trattato con SOLVENTI DELLE VERNICI.

Devo citare alcune frasi dell'articolo in oggetto che ritengo pienamente falso e recitano:
"Per molti, il caffè non rappresenta una semplice consuetudine, ma un momento di profondo piacere; per questo motivo, quando i medici lo impongono, è così difficile rinunciare all'amata tazzina.
Caffe e salute"Ci vorrebbe un buon caffè" è una frase semplice, ma talmente comune da riassumere in poche parole il profondo rapporto che ci lega ad esso. Questo legame, che da millenni intercorre tra l'uomo e varie sostanze stimolanti, come alcol, foglie di coca, tabacco e caffeina, non è dunque casuale. Proprio la caffeina è chiamata in causa nella genesi della moltitudine di effetti, in parte positivi ed in parte negativi, associata al consumo di caffè.
Quantità Sicura di Caffeina
I dati disponibili sulla salubrità di questa bevanda ed i relativi pareri medici sono contrastanti. A differenza di altre sostanze (cocaina, eroina, alcol ecc.) un buon caffè non ha mai portato nessuno a commettere reati, prostituirsi o a richiedere l'intervento dei soccorsi sanitari. Tuttavia, se assunta ad alte dosi, questa bevanda non è del tutto priva di effetti collaterali."

E mi permetto di aggiungere: A commettere reati no, ma a causarsi danni AUTUNOMAMENTE ALLA SALUTE, questo SI.
Inoltre l'articolo paragonando la CAFFEINA alla COCAINA all'EROINA ed all'ALCOL, dichiara senza ombra di dubbio che la CAFFEINA è una DROGA-INSETTICIDA.

L'autore della'articolo in oggetto parla poi di millenni, ma è un falso, in quanto l'articolo che propongo lo smentisce pienamente, quindi non è affatto nelle nostre tradizioni, non solo, ma questo è fatto per convincere le persone a DROGARSI, in quanto la CAFFEINA è DROGA-INSETTICIDA.
"Una favola alla caffeina
C’era una volta, nella regione di Kaffa, nella lontana Etiopia, uno zelante pastore che ogni giorno portava le sue capre al pascolo. Un giorno gli animali mangiarono le bacche rosse di una particolare pianta. Alla sera il pastore notò che le capre che si erano nutrite di queste bacche non dormivano, ma saltellavano avanti e indietro belle sveglie, mentre quelle che non lo avevano fatto erano già nel mondo dei sogni. Il pastore si stupì dell’insolito comportamento dei suoi animali e il giorno seguente provò anche lui ad assaggiare i frutti rossi. E sperimentò sulla propria pelle il loro effetto eccitante e stimolante. Da quel momento gli uomini iniziarono a preparare un infuso con le foglie e le bacche essiccate della pianta del caffè, a berlo e a rimanere svegli fino a tarda notte per i suoi effetti.
Dalle capre all’Italia
Nell’anno 1400 d.C. il caffè arrivò in Arabia. In ogni caso non a cavallo di una capra.
E anni dopo un medico veneziano, Prospero Alpini, fece un viaggio nell’Africa settentrionale dove conobbe la pianta del caffè. Bisogna comunque aspettare fino al 1570 per vedere i suoi allievi portare in Europa i primi chicchi di caffè per prepararsi la bevanda che conosciamo oggi."
https://www.mamiscaffe.com/it/blog/news ... -del-caffe

Altro articolo recita:
"Sinceramente, dato il titolo dell'articolo, non mi risulta che il CAFFE' contribuisca alla SALUTE UMANA.

L'articolo informa:
"I ricercatori hanno scoperto un possibile aspetto negativo della bevanda più amata al mondo, il caffè, sulla capacità di assorbire vitamina D
Un nuovo studio suggerisce che se fai regolarmente uso di caffè, la caffeina potrebbe interferire con la capacità del tuo corpo di assorbire la vitamina D. Ecco cosa bisogna sapere."

Avendo certezza che di vitamina D3 (ORMONE), il mondo umano ne è con valori molto bassi, e questo per la mancata esposizione giornaliera al sole.
Ecco per cui se quella ingoiata nei cibi, viene ancora ridotta da questa DROGA di nome CAFFE', mi permetto di dichiarare che questa CARENZA è VOLUTA da chi la CEFFEINA viene consigliata.

La CARENZA però è causa di moltissime malattie, iniziando dalla OSTEOPOROSI passando per
Debolezza muscolare;
Dolore alle ossa;
Problemi respiratori;
Sudore alla testa;
Depressione;
Infezioni croniche;
Malattie cardiovascolari;
Psoriasi;
Dolori cronici;
Stanchezza;
Ipertensione;
Cambi di stati d’animo;
Malattie renali croniche;
Diminuzione della resistenza;
Persone over 50 (soggetti più a rischio).
ed altre ancora per finire alle malattie croniche e quelle definite EREDITARIE che di EREDITARIO
non hanno proprio NULLA in quanto è frutto della CARENZA di VITAMINA D3 (ORMONE), di altra vitamina o sale minerale come il CLORURO DI MAGNESIO o gli altri sali.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... arenza.htm
Da altra pagina:
"Dell'articolo in oggetto devo sottolineare delle spiacevoli verità sulla CAFFEINA, nascoste dalle ditte importatrici di questa DROGA-INSETTICIDA:
"La caffeina è dunque sconsigliata durante la gravidanza, poiché la caffeina è in grado di attraversare la placenta e durante l’allattamento, in quanto può riversarsi nel latte materno. Dovrebbero prestare attenzione all’assunzione di cibi e bevande che la contengono anche individui affetti da osteoporosi o fratture, poiché la caffeina riduce l’assorbimento del calcio da parte dell’organismo."
Ma se fà MALE al bimbo, come può far bene all'adulto?
Oppure che un adulto diventi di FERRO?
Già sulle confezioni di VELENO che entra in casa grazie alla sporca pubblicità, sulle confezione si legge:
"TENERE LONTANO DALLA PORTATA DEI BAMBINI"
come se per un adulto anzichè essere VELENO, questi prodotti diventano un ALIMENTO.

Il video dice che la CAFFEINA è una DROGA.
"a ingerire CAFFE', il vostro corpo lavora per espellerlo in un modo o nell'altro."
Il CAFFE' DROGA-INSETTICIDA. Questo io titolo del loro video di informazione come è fatto per il bugiardino e le scritte sulle sigarette:
"Una droga legale: il caffé (VIDEO)"
che è TUTTO UN PROGRAMMA, vero?
https://youtu.be/OTVE5iPMKLg

Ora per arrivare a questo quesito vi chiedo:
SAPETE COSA E' LA TOSTATURA?
di questa ci dimentichiamo, perchè fà molto comodo NON parlarne com'è per tantissime altre cose tenute nascoste per comodo.
Qualcuno di voi sà cosa sia? Ora vediamo cosa è, come riporto dal sito: SAQUELLA caffè:
questo il link:
http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... acaffe.htm

LE TOSTATRICI
Esistono due tipologie distinte di macchinari specializzati nella tostatura del caffe':
IL TAMBURO ROTANTE
Basa il suo funzionamento su:
• la conduzione – convezione
• la tostatura per contatto diretto sulle pareti di un tamburo rotante, scaldato a fiamma e basato sull'attraversamento di aria calda.
• il tempo di tostatura che oscilla da 8 a 15 minuti.
IL LETTO FLUIDIFICATO
Basa il suo funzionamento su:
• la convezione
• la tostatura a flusso di aria molto calda che permette una tostatura più uniforme
• la regolazione di temperature e tempi più accurata
• il tempo di tostatura che oscilla da 8 a 15 minuti.
Il letto fluidificato necessita di un ciclo continuo e di una maggiore produzione vincolata ad una qualità standard.
I CAMBIAMENTI DEL CAFFÉ IN FASE DI TOSTATURA
Sotto l'azione del calore, il caffe' subisce una metamorfosi:
• il calo dell'umidità (da 12 - 8% a 5 - 1 %)
• il calo del peso (meno 15 - 20% per evaporazione acquea)
• l'aumento del volume (più 30 - 60% per la formazione di anidride carbonica)
• il cambiamento del colore (che diventa più scuro)
• il cambiamento di sostanze (+ 12/16% di grassi, - 10% di zuccheri, - 3% di acidi)
• lo sviluppo degli aromi.
LE MODIFICHE SONO GRADUALI E SONO INFLUENZATE DALL'INNALZAMENTO DELLA TEMPERATURA.
• A 50°C iniziano le modifiche del tessuto interno
• A 60°C comincia il processo di evaporazione
• A 100°C avvengono le prime modifiche del colore
• Dai 150 ai 180°C si ha lo stadio definito “light roast”
• Dai 200 ai 230°C si ottiene un grado ottimale di tostatura
• Dai 215 ai 220°C si sviluppa una tostatura “light”
(che produce un tostato più acido e meno amaro)
• Dai 220 ai 225°C si sviluppa una tostatura media
• Dai 225 ai 230°C si sviluppa una tostatura “dark” (che produce un tostato più amaro e meno acido).
http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... acaffe.htm
Altra conferma che la TOSTATURA causa molti problemi:
"pagina 35/100
ACRILAMMIDE = GENOTISSICO E CANCEROGENO
"L'ACRILAMMIDE è un CONTAMINATE che può formarsi in alcuni prodotti alimentari, ricchi di carboidrati, in seguito a trattamento termico ad alte temperature come ad esempio per le patate fritte, pane, biscotti, cereali, tra cui il CAFFE'. La problematica, piuttosto recente, è stata presa in esame della Commissione Europea, e dagli organismi sanitari internazionale, dal 2002; nel 2005 il gruppo di esperti scientifici sui contaminanti nella catena alimentare dell'Autorità Europea per la sicurezza alimentare (RFSA) ha adottato una dichiarazione scientifica sull'ACRILAMMIDE negli alimenti approvando la valutazione sugli additivi alimentari (JECFA) che indica come bassi i margini di esposizione per i consumatori medi e forti di alimenti contaminati da questo composto, GENOTOSSICO E CANCEROGENO, e, conseguentemente, ipotizza problemi per la salute umana."

pagina 39/100 IDROCARBURI POLICICLICI AROMATICI -IPA-
il BENZO(A)PIRENE = CANCEROGENO
"Costituiscono i principali cancerogeni prodotti dalla combustione e dal traffico il più noto dei quali è il BENZO(A)PIRENE.
Le principali sorgenti sono gli impianti di combustione d'incenerimento e gli autoveicoli ma sono contenuti anche in numerosi alimenti coma la carne, il pesce, l'ortofrutta, in quantità che varia secondo le modalità di preparazione: TORREFAZIONE, TOSTATURA, GRIGLIATURA ED AFFUMICATURA sono i trattamenti a maggior rischio.
Gli EFFETTI CANMCEROGENI DELL'APPARATO DIGERENTE, sebbene meno conosciuti di quello sull'apparato respiratorio, sono probabilmente maggiori.
Un'interessante ricerca dal titolo "indagine sulla presenza d'IPA nel caffè verde tostato", edita dall'Istituto di Merceologia dell'Università di Bologna, eseguita con una metodica cromatografica con confronto di soluzioni standards, ha mostrato che gli IPA sono già presenti nel caffè verde che, probabilmente, la tostatura ne elimina una piccola parte. Secondo altri studi, riportati nello stesso articolo, degli autori Kuratsune e Hueper. degli anni '60, la presenza d'IPA è stata accertata solo nel caffè torrefatto, con rilevamento do nove tipi d'IPA; il caffè o il grado di tostatura non avrebbe alcun effetto significativo sul loro contenuto.
Altri studi ancora di Calsolari e Pertoldi Marletta, degli anni '65-'97, analizzando campioni di caffè a differente grado do tostatura, 180°, 210°, 240° C., hanno messo in evidenza un aumento del contenuto IPA direttamente proporzionale all'aumentare della temperatura di tostatura: non rilevati a 180° C., presenti a 210° C. e più ancora a 240° C.
Le differenze riscontrate nei lavori menzionati sono fatte dipendere dalle notevoli difficoltà di carattere analitico che presenta il caffè pretrattato a diverse temperature."

L'ACRILAMMIDE
"È un composto mutogeno e CANCEROGENO, con tossicità sistemica ma preferenziale per ii sistema centrale sia centrale che periferico (causa polineuropatia) e quello riproduttivo.
L'effetto biologico è dovuto al suo essere un composto elettrofilo che si coniuga facilmente attraverso il suo doppio legame con gruppi chimici di molecole biologiche, soprattutto i gruppi zolfo dei residui di cisteina (nelle proteine) e i gruppi amminici o chetonici (nelle basi del DNA). Il legame risultante è covalente ed impedisce il corretto funzionamento della macromolecola cui l'acrilammide si coniuga."
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... dewiki.htm
dalla pagina:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ammide.htm
Letto questa altra parte specialmente l'ultima che è quella che interessa a noi posso dire:
ma ci si rende conto che il CAFFE' viene trattato alla temperatura di dai 225 ai 230°?
Quali principi attivi possono sopravvivere a tali temperature?
Quali possono essere le proprietà benefiche ancora esistenti dopo questo trattamento?
Sò per certo che quando si fà cuocere la carne alla brace, si consiglia di buttare la parte bruciata, e pensare che la temperatura non arriva a tali livelli, qualcuno di voi me lo può contestare? Quindi fatto questo processo dentro a questo CAFFE' possono solo esserci delle TOSSINE e come dimostrato la CAFFEINA che è l'UNICO ELEMENTO che resiste a tali temperature......ne conoscete altri di cui ci alimentiamo?
Quindi sono le TOSSINE o la GROGA che fanno bene a quanto riportato sopra?
"Ecco qualche esempio. Il caffè riduce il rischio di essere colpiti da un ictus: uno studio condotto presso l’Università Federico II di Napoli, guidato da Luca Scalfi, ha riesaminato i dati raccolti in precedenti ricerche che avevano indagato sul caffè e ha concluso che assumerne quotidianamente in dosi moderate riduce il rischio di ictus del 18%." ed altro.

Oppure queste dichiarazioni vengono fatte per il giro d'affari che comporta la vendita di questa DROGA LEGALIZZATA ed i LAUTI GUADAGNI che ne derivano da questa vendita? ora detto questo vi giustifico e vi riporto sotto quanto è vero quello che ho appena asserito:

Secondo quanto dichiarato sopra la DROGA E LE TOSSINE FANNO BENE!!!! ma allora se prendo l'EROINA e mangio FUNGHI TOSSICI stò da pascià!!! mi guarisce da chissà che cosa, perchè NON PROVIAMO TUTTI INSIEME e ce ne facciamo un' ESPERIENZA?
Ora vediamo quanto RENDE questo CAFFE'! MOLTISSIMO, probabilmente ancora di più dell'EROINA alla MAFIA. A questo punto vi voglio portare un ragionamento che potrà farvi capire e scusate se lo sapete già, ma voglio rendere l'idea a chi non lo sà.
"Vorrei farti una domanda: quanti italiani ci sono in Italia? Non è importante saperlo, sono circa 58.000.000. Ora vorrei sapere da te che valore dai alle vecchie 5 lire. Non 5 centesimi ma 5 lire.
E' vero che non sono nulla? Ora prendiamo solo 50.000.000 di italiani, non contiamo gli altri.
Ma se tutti i giorni dell'anno i 50.000.000 di italiani mettessero in un salvadanaio queste famose 5 lire, è vero che il risultato della moltiplicazione sarebbe 250.000.000 (deuecentocinquantamilioni) di lire? Ora la cifra in lire tradotta in euro corrisponde a circa 129.000 (centoventinovemila) euro. Ed è vero che se la cifra fosse distribuita ogni giorno, faremmo un milionario al giorno per 365 giorni l'anno?
Ecco ti ho fatto la base."
Ora secondo questo ragionamento facciamo due conti: vogliamo mettere che un caffè costi 1 euro? ora quanti caffè pensate che si consumino in un giorno in Italia? avete un'idea? NOOOOOO? allora mettiamo che 50 milioni di italiani bevano un caffè al giorno? facendo la moltiplicazione 50x1 euro, è vero che fanno 50 milioni di euro? ora moltiplico questi per 365 giorni all'anno, ora leggiti la cifra se la tua calcolatrice la regge e non và in tilt e prova a leggerla. E chi NON reagirebbe al rischio di perdere questa cifra VENDENDO SOLO DROGA E TOSSINE??? Questo è quanto incassa questa MARMAGLIA per drogarti. E che sia DROGA nessuno me lo può contestare. Pensa che nel TABACCO mettono le aggiunte per crearti la DIPENDENZA (e se funziona!!!!) mentre nel CAFFE' NON SI PUO', ma basta questa TOSTATURA ED IL GUSTO, perciò ti garantisco che col sacrificio di una settimana poi NON dovrai più usare il CAFFE' per non ammalarti di diabete come primo arrivo, in quanto il diabete NON ti verrà mai più con l' ACIDO ASCORBICO, senza contare che NON ti verranno più neanche gli ictus, eccoti il video che te lo conferma:
http://www.dr-rath-alleanza.org/video/m ... torie.html
Se non sai cosa è e cosa fà questo ACIDO ASCORBICO clicca su questo link sotto e vediti i primi cinque video, poi deciderai se andare avanti o meno nell'informazione:
http://acidoascorbico.altervista.org/Vo ... lattia.htm
Dalla pagina:
http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... amento.htm
A conferma questo breve articolo è un frammento del materiale di discussione di un Corso di Formazione e Aggiornamento per docenti di un Liceo. Si è preferito proporre per la pubblicazione questa parte prima dell'intero materiale che farà parte di una successiva più ampia trattazione dell'intero corso per esporre qui alcuni argomenti che di solito sono sottaciuti o dati per scontati nella esposizione di programmi di prevenzione.
Pochi interventi di prevenzione, spesso condotti da operatori "fumatori" (di tabacco) considerano le potenzialità negative dell'habitus "addicted to", anche per sostanze "apparentemente innocue" (come il tabacco).
Molto spesso è il "fattore umano", "la storia" della persona che curiamo, che rende pesante la tossicodipendenza.
Le forze politiche ed il governo paiono però non considerare questo elemento dell'individuo, corroborato dai dati della ricerca scientifica, sovvenzionata a volte dallo stesso governo.
Anzi "le droghe leggere" racchiudono bacini elettorali facilmente coinvolgibili, ... ma la Clinica non può scendere a compromessi. Il materiale che propongo al lettore è un fedele adattamento della discussione all'interno del Corso.
G: "Ma allora ciò che si dice della distinzione tra droghe leggere o pesanti?"
C: "Questa distinzione non è di tipo clinico ma ha un valore solo in termini politici o ideologici. Sono nomi che non hanno nessun valore in campo clinico. Vogliamo scoprire insieme perché? ... Perché una droga si definisce pesante?"
G: "Perché da assuefazione, dipendenza, etc., perché determina l'overdose,...e quindi alta pericolosità, ...
C: "L'eroina si definiva e si definisce pesante anche perché questa sostanza interagisce con dei recettori specifici sulla superficie dei neuroni, che si uniscono, nel soggetto sano, alle endorfine che sono sostanze che noi produciamo autonomamente e che determinano il sonno, l'aumento della soglia del dolore, alcune funzioni connesse con le sensazioni di piacere.
La "pesantezza" sta non solo negli effetti, ma anche, (e questo è un attributo sottile, poco appariscente) nella alterazione del metabolismo precedente. Potremo considerare l'esperimento che ogni tossicodipendente fa (dal fumatore di sigaretta all'eroinomane) come al sovvertimento di un "ecosistema neurorecettoriale". Come l'ecosistema naturale può essere irrimediabilmente alterato da elementi esterni "non biodegradabili", così il delicato equilibrio neurorecettoriale può essere completamente sovvertito dall'introduzione di sostanze che sono identiche a quelle sintetizzate dal S.N.C..
Se noi facciamo l'elenco delle sostanze di cui ci si rende dipendenti troveremo nel liquido cefalorachidiano del feto, il corrispettivo biologico endogeno dell'elenco delle sostanze in esame. Anche della marijuana possiamo affermarne la sua "pesantezza" clinica: potevamo considerarla droga leggera in passato poiché non si conosceva il corrispettivo endogeno. Avendo scoperto la sostanza "anandamide", sostanza endogena che è identica al THC, siamo in grado di affermare uno squilibrio del metabolismo della sostanza e del recettore corrispondente, ma mentre in passato il THC era una sostanza "aspecifica", ora no può più essere definita tale. Allora se ne deduce che tutte le sostanze sono "pesanti" perché incidono pesantemente sul metabolismo e sull'equilibrio della sostanza endogena corrispondente.
TABELLA:
Sostanza---------Recett.specif./Neurotrasm mesolim/Neurotrasm.cortic.
Tabacco (nicotina)--Ac. Nicotinico---GABA-------------DOPA
Caffè---------------A; NorA----------GABA-------------DOPA
Tè------------------A; NorA----------GABA-------------DOPA
Oppiacei------------Endorfine--------GABA-------------DOPA
Cannabis------------Anandamide-------GABA-------------DOPA
Cocaina----------Serotonina1/dopamina1-GABA-----------DOPA
Barbiturici; alcol, BDZ/Ac--Aminobutirrico/GABA---------DOPA
1) Blocco reuptake
G: Però possiamo considerare alcune sostanze che determinano una tossicodipendenza più grave o sostanze che determinano una tossicodipendenza più leggera?
C: Non esistono droghe leggere e pesanti ma tossicodipendenti leggeri o tossicodipendenti pesanti. All'interno della storia del singolo individuo non può entrare una classificazione, una tipologia che prescinde "la sostanza" e non "lo stato mentale", ma è lo stato mentale che si situa ad un livello più pesante o più leggero, non la sostanza.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... denzaa.htm
In ogni caso, troppi interessi condizionano i consigli di personaggi che senza alcun rimorso condizionano la vita di un mondo di persone.

Il CAFFE' DROGA-INSETTICIDA. Questo il titolo del loro video di informazione come è fatto per il bugiardino e le scritte sulle sigarette:
"Una droga legale: il caffé (VIDEO)"
che è TUTTO UN PROGRAMMA, vero?
https://youtu.be/OTVE5iPMKLg

da questa pagina:
http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... evideo.htm
ed ora il video intitolato:
LA TRAPPOLA DEL CAFFE'
https://youtu.be/JS8IXyr6cww
Causa certa di tutte le nostre MALATTIE.
Quindi continuare e perseverare nel berlo, nel tempo, è assolutamente MALATTIA CERTA.
Altra pagina dice:
Effetti del caffè e Caffeina
Per molti, il caffè non rappresenta una semplice consuetudine, ma un momento di profondo piacere; per questo motivo, quando i medici lo impongono, è così difficile rinunciare all'amata tazzina.
Caffe e salute"Ci vorrebbe un buon caffè" è una frase semplice, ma talmente comune da riassumere in poche parole il profondo rapporto che ci lega ad esso. Questo legame, che da millenni intercorre tra l'uomo e varie sostanze stimolanti, come alcol, foglie di coca, tabacco e caffeina, non è dunque casuale. Proprio la caffeina è chiamata in causa nella genesi della moltitudine di effetti, in parte positivi ed in parte negativi, associata al consumo di caffè.
Quantità Sicura di Caffeina
I dati disponibili sulla salubrità di questa bevanda ed i relativi pareri medici sono contrastanti. A differenza di altre sostanze (cocaina, eroina, alcol ecc.) un buon caffè non ha mai portato nessuno a commettere reati, prostituirsi o a richiedere l'intervento dei soccorsi sanitari. Tuttavia, se assunta ad alte dosi, questa bevanda non è del tutto priva di effetti collaterali.
Pur con le dovute eccezioni, dosi inferiori ai 300 mg di caffeina al giorno sembrano essere compatibili con la stato di salute della maggior parte degli individui adulti.
La dose sicura di caffeina in una dieta giornaliera è dunque di 300 mg (la stessa contenuta, grosso modo, in tre tazzine di caffè espresso o in 6 tazze di tè).
Tale limite può essere raggiunto anche ingerendo 10 lattine di coca cola, 8 tazze di cioccolata calda o 400 grammi di cioccolato extrafondente.
Per questo motivo occorre tenere sempre in considerazione l'effetto sinergico e cumulativo dei vari alimenti e, insieme ad esso, anche il contributo di alcuni farmaci a base di caffeina, come certi analgesici, brucia grassi e anoressizzanti.
Nei bambini, in linea di massima, la dose quotidiana di caffeina non dovrebbe oltrepassare i 100 mg, limite facilmente valicabile con una bevanda tipo cola e con un pezzo di cioccolato fondente.
Tolleranza
Occorre segnalare che con l'uso abituale si stabilisce una certa tolleranza nei confronti del caffè.
Ciò spiega come mai, nei soggetti che fanno scarso uso di questa bevanda, l'assunzione di 200-250 mg di caffeina sia spesso sufficiente per scatenare disturbi come insonnia, cefalea, ansia, irritabilità e vampate di calore.
Effetti della Caffeina
A DOSI MODERATE (4mg/kg al giorno) AD ALTE DOSI* (= 10mg/kg al giorno)
Stimola la secrezione gastrica, salivare e biliare; ha quindi un effetto blandamente digestivo.
Specie se presa a digiuno, può causare bruciori ed acidità di stomaco, esofagite e reflusso gastroesofageo.
A piccole dosi rallenta la frequenza cardiaca, provoca dilatazione coronarica e broncodilatazione; può migliorare condizioni allergiche ed asmatiche.
Può causare tachicardia, ipertensione e aritmie.
Migliora l'attività psicomotoria, le prestazioni atletiche, l'umore e la resistenza al sonno e alla fatica.
Ha effetto ansiogeno e provoca tremori, insonnia ed eccitabilità.
Utile coadiuvante nella terapia dell'obesità (effetto anoressizzante e termogeno); blande proprietà diuretiche.
Riducendo l'assorbimento di calcio e ferro, favorisce la comparsa di osteoporosi e quadri anemici.
* Gli effetti negativi peggiorano quando il caffè viene associato ad altre droghe psicoattive come l'alcol o il tabacco.
Quando Evitare il Caffè
L'utilizzo del caffè tradizionale va limitato, o comunque sostituito con quello decaffeinato, in caso di:
ulcera peptica
dispepsia
gastriti ipersecretive
malattia da reflusso
ipercolesterolemia
cardiopatia ischemica
ipertensione arteriosa e aritmie cardiache
abuso di alcol, fumo o altre sostanze psicoattive
gravidanza (non più di due tazzine al giorno)
mastopatia fibrocistica
Curiosità
la dose letale di caffeina per l'uomo è di circa 100 grammi; nonostante simili dosaggi siano praticamente impossibili da raggiungere nell'immediato, un'iperassunzione cronica di caffè si associa agli effetti collaterali sopradescritti;
una tazzina di caffè amaro contiene circa 2 calorie;
una tazzina di caffè amaro macchiato con latte ne contiene 10;
un caffè con un cucchiaino di zucchero apporta circa 20 calorie;
il contenuto in caffeina del caffè varia in base ai metodi di preparazione (è inferiore nel solubile, intermedio nell'espresso, elevato nella moka tradizionale e massimo nel caffè non filtrato o ottenuto con percolazione gravimetrica (napoletana);
il contenuto in caffeina del caffè varia in base alla qualità della materia prima (tra le specie più conosciute è minimo nella Coffea humboltiana, intermedio nella Coffea arabica e massimo nella Coffea robusta);
un atleta risulta positivo ai controlli antidoping quando la concentrazione di caffeina nelle sue urine supera i 0.012 mg/ml (= 12 mcg/ml). Non è facile stabilire con esattezza quale sia la dose di assunzione in grado di far superare tale soglia. In genere si consiglia di non assumere più di 6-8 tazzine di caffè espresso o due tre tazze di caffè tradizionale, nelle tre ore precedenti la competizione.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... verita.htm
Una pagina riporta:
"I ricercatori hanno scoperto un possibile aspetto negativo della bevanda più amata al mondo, il caffè (ma anche il tè) sulla capacità di assorbire vitamina D
Un nuovo studio suggerisce che se fai regolarmente uso di caffè, la caffeina potrebbe interferire con la capacità del tuo corpo di assorbire la vitamina D. Ecco cosa bisogna sapere.
Lo studio
Ricercatori medici in Cina e Brasile si sono recentemente uniti per condurre uno studio, che sarà presto pubblicato sull’International Journal for Vitamin and Nutrition Research. Lo studio si basa su ricerche precedenti, che avevano individuato come il consumo di caffeina sarebbe collegato a una diminuzione della creazione di recettori della vitamina D.
Per indagare ulteriormente, questo studio ha esaminato i dati nutrizionali raccolti da oltre 13.000 partecipanti al National Health and Nutrition Examination Survey tra il 2005 e il 2006. Quindi, hanno esaminato le probabilità cliniche che la carenza di vitamina D sia associata all’assunzione di caffeina.
I risultati
I ricercatori hanno concluso che più gli individui bevono caffeina, maggiori sarebbero le probabilità di sperimentare una carenza di vitamina D. Nell’abstract dello studio, gli autori affermano chiaramente che una maggiore assunzione di caffeina potrebbe essere associata a una carenza della “vitamina del sole”.
Potrebbero essere necessarie ulteriori indagini per determinare effettivamente se la caffeina causa davvero questa carenza. Inoltre, i ricercatori non hanno capito ancora come la caffeina possa influire sui livelli di vitamina D negli individui più anziani, poiché i dati utilizzati in questo studio sono stati raccolti basandosi su individui di età compresa tra 30 e 47 anni.
Quindi, questo studio è solo un inizio e potrebbe aprire la strada ad altre ricerche; al momento, ciò che che si sa è che sarebbe meglio non esagerare con le quantità di caffè giornalieri. (Leggi anche: I segnali che il tuo corpo ti manda per dirti che stai consumando troppa caffeina)
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... aminaD.htm

Facciamo bene a ingoiare le pillole con un sorso di caffè? Secondo questo studio, si tratta di un'abitudine sbagliatissima

Facciamo bene a mandar giù le pillole con un sorso di caffè? Secondo questo studio, si tratta di un’abitudine sbagliatissima, che potrebbe danneggiare la nostra salute

Spesso siamo così presi da mille cose da fare che ci capita di utilizzare il caffè (o magari il caffellatte) per assumere compresse e pillole, prima di fuggire in ufficio o alle nostre attività. Oppure per qualcuno il caffè funge da vero e proprio ‘promemoria’ per ricordarsi di assumere una certa medicina, che viene quindi associata al momento dell’assunzione della bevanda.

Tuttavia, ingerire pillole con un sorso di caffè non è così salutare, anzi: gli esperti ci tengono a scoraggiare questa bruttissima abitudine, che può avere effetti molto negativi sulla nostra salute. In generale, bere caffè in concomitanza con l’assunzione di un medicinale non fa bene: questo perché la bevanda può amplificare gli effetti di un medicinale o, al contrario, inibirne l’assorbimento. Ecco quali sono i medicinali che maggiormente sono influenzati dall’assunzione di caffeina:

Farmaci per la tiroide. Si tratta di farmaci (perlopiù sotto forma di compresse o gocce a base alcolica) che devono essere assunti al mattino appena svegli, a stomaco vuoto. I medici raccomandano inoltre mezz’ora di digiuno dopo la loro assunzione, per permettere l’assorbimento da parte dell’organismo. – ma molte persone non riescono ad essere così pazienti o non hanno tutto questo tempo, e quindi finiscono per fare colazione (magari proprio con il caffè) troppo presto.
Farmaci per l’osteoporosi. Se assunti insieme al caffè, la loro piena efficacia si perde.
Farmaci per il reflusso acido. Chi soffre di reflusso e di acidità di stomaco dovrebbe evitare il caffè a prescindere: la caffeina contenuta nella bevanda è un eccitante che può provocare o acuire fenomeni di acidità o reflusso gastroesofageo, come dimostra questo report. Come nel caso dei farmaci per la tiroide, anche per contrastare il reflusso è bene assumere i medicinali a stomaco vuoto.

(Leggi anche: Farmaci e caldo: gli errori che potresti commettere in estate (e che devi evitare))

Farmaci per la pressione alta. La caffeina ha un forte potere diuretico, e in combinazione con farmaci per abbassare la pressione (che spesso hanno effetti diuretici) può portare ad un’esasperazione del bisogno di andare in bagno, con possibile disidratazione dell’organismo.
Farmaci contro il deficit dell’attenzione. Se si assumono già farmaci calmanti, per limitare iperattività, impulsività o per ridurre la distrazione, è bene non abbinarli al consumo di caffè che potrebbe vanificarne gli effetti, visto il suo potere eccitante.
Farmaci per l’influenza. Alcuni di questi sono anche degli stimolanti, e assumerli insieme alla caffeina potrebbe renderci particolarmente nervosi o agitati, impedendoci di riposare quando ne abbiamo bisogno.

Insomma, quando sappiamo di dover assumere un qualsiasi medicinale facciamo un po’ di attenzione e allontaniamo di qualche ora il momento della pausa caffè…la nostra salute ne trarrà beneficio!
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... armaci.htm

ciaooo Franco
.
.

genfranco
Messaggi: 1454
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » gio ott 27, 2022 2:41 pm

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... iemani.htm
Per le pagine precedenti o le successive se non le vedi più:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

La pagina in oggetto in parte recita:
"L'ossido nitrico controlla la circolazione del sangue e diverse altre funzioni a livello del cervello, dei polmoni, del fegato, dei reni, dello stomaco, dei muscoli e di altre strutture. La sua azione prevede anche la regolazione del rilascio di ormoni e neurotrasmettitori, come l'adrenalina.
La sua assunzione sotto forma di integratori alimentari – o, meglio, quella di integratori a base dei suoi precursori: l'arginina e la citrullina – sembra possa aumentare la crescita dei muscoli, migliorare il flusso di sangue verso i loro tessuti e ridurre i tempi di recupero dallo sforzo fisico."

La mia esperienza personale: già prima del 2017 le mie mani tremavano, sopratutto la sinistra.
Devo dire però che ritengo che una causa sia stato il tumore al colon asportatomi il 25/03/2017..
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... azione.htm

Ora capisco il perchè un mio amico, morto pochi mesi fà par un tumore allo stomaco, il quale avendolo conosciuto nel 2012, già da allora gli tremavano le mani molto visibilmente.
Ora che ingoio sia la ARGININA che la CITRULLINA che con Franca ingoiamo da un paio di anni, la mano destra non trema più e la sinistra inpercettibilmente sotto carico, altrimenti non trema più.

Un'altra pagina riporta:
"Quindi si tratta degli aminoacidi CITRULLINA ed ARGININA che noi ingoiamo costantemente ogni giorno.
Ossido nitrico
L'ossido nitrico (NO o più correttamente monossido di azoto) è un mediatore endogeno di processi particolarmente importanti, come la vasodilatazione e la trasmissione degli impulsi nervosi. In natura si presenta come un gas incolore, particolarmente inquinante e con una densità simile a quella dell'aria.
Citrullina ed Ossido Nitrico. Nel nostro organismo la sintesi di questo composto è affidata ad un gruppo di enzimi appartenenti alla famiglia delle ossido nitrico sintetasi (NOS), che utilizzano come substrato l'arginina, un amminoacido essenziale nei bambini e condizionatamente essenziale nell'adulto.
La sintesi di ossido nitrico viene stimolata da diversi fattori come il cosiddetto "shear stress", un parametro che misura la forza esercitata dallo scorrimento del sangue sulle pareti dei vasi. Quando la pressione arteriosa aumenta eccessivamente, l'organismo si difende sintetizzando ossido nitrico che, dilatando le pareti dei vasi, contribuisce all'abbassamento della pressione. Al contrario l'inibizione della sintesi di ossido nitrico determina un aumento delle resistenze periferiche ed un conseguente innalzamento della pressione arteriosa.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... itrico.htm
L'ossido nitrico è un gas prodotto naturalmente dall'organismo, per permettere la comunicazione fra le cellule.
A cosa serve l’ossido nitrico?

L'ossido nitrico controlla la circolazione del sangue e diverse altre funzioni a livello del cervello, dei polmoni, del fegato, dei reni, dello stomaco, dei muscoli e di altre strutture. La sua azione prevede anche la regolazione del rilascio di ormoni e neurotrasmettitori, come l'adrenalina.
La sua assunzione sotto forma di integratori alimentari – o, meglio, quella di integratori a base dei suoi precursori: l'arginina e la citrullina – sembra possa aumentare la crescita dei muscoli, migliorare il flusso di sangue verso i loro tessuti e ridurre i tempi di recupero dallo sforzo fisico. Negli sportivi sembra possa contribuire a migliorare le performance, in particolare per aumentare il carico di lavoro sopportato, per prolungare la durata dell'esercizio, per ridurre l'affaticamento durante allenamenti intensi, per aumentare le energie a disposizione e l'utilizzo del glucosio e per aumentare la cosiddetta pompa muscolare, quel fenomeno in base al quale l'aumento del flusso di sangue ai muscoli li fa apparire più grandi e più forti e dona loro un aspetto estetico migliore.
L'ipotesi alla base è che il consumo di arginina durante l'attività fisica faccia perdere l'efficacia al naturale ciclo arginina-ossido nitrico-citrullina, facendo scendere i livelli di ossido nitrico al di sotto dei livelli ottimali. L'assunzione di integratori aiuterebbe a far fronte a questo fenomeno, ma al momento mancano valide prove scientifiche della reale efficacia dell'ossido nitrico nel miglioramento delle performance fisiche.
Avvertenze e possibili controindicazioni

In realtà gli integratori di ossido nitrico sono integratori di arginina o di citrullina; è quindi bene fare attenzione ai possibili effetti avversi dell'assunzione di queste molecole. L'assunzione di arginina può scatenare episodi di diarrea, portare a debolezza e indurre nausea.
Inoltre prima di assumere integratori per aumentare i livelli di ossido nitrico circolanti nell'organismo è bene consultare il medico, soprattutto in presenza di problemi cardiovascolari e di alterazioni della pressione sanguigna.
Se l'italiano è la tua lingua leggi sotto.
Se hai cliccato sul traduttore e vuoi leggere la pagina nella tua lingua clicca sulla riga.
il link è: https://www.humanitas.it/enciclopedia/i ... o-nitrico/
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... iemani.htm

ciaooo Franco
.
.

genfranco
Messaggi: 1454
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » sab ott 29, 2022 9:32 am

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... outero.htm
Per le pagine precedenti o le successive se non le vedi più:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Si parla di "formaldeide" "bisfenolo A" di "parabeni", di cui questo ultimo è messo in TUTTE le creme da spalmare sulla pelle, ma non basta, insieme a questi, un altro prodotto che ingoiato con i "farmaci", che lo contengono TUTTI, il BIOSSIDO DI TITANIO, conosciuto anche come colorante bianco denominato E171 che è messo in molti cibi sopratutto cioccolato, caramelle, bibite come la cocacola, il redbul, e tutti i dolci delle industrie, come panettone, colomba ecc., il quale attacca il sistema riproduttivo, per i maschi la prostata e per le femmine l'utero, in modo che non si facciano più figli in quanto il loro unico fine è:
DIMINUIRE LA POPOLAZIONE MONDIALE
L'articolo in oggetto recita:
"DETERMINATI PRODOTTI RADDOPPIANO IL RISCHIO DI AMMALARSI DI CANCRO: SI PARLA DI UN TASSO PARI A +155%"
e mi chiedo:
"ma perchè ci sono questi prodotti VELENOSI in questi prodotti usati dai parrucchieri o che uso autonomamente?
SONO INDISPENSABILI?
OPPURE SONO MESSI LI' CON QUESTO FINE?
Ormai abbiamo capito tutti che il fine ultimo è:
DIMINUIRE LA POPOLAZIONE MONDIALE
Ecco per cui questa informazione è IMPORTANTISSIMA, in quanto avendola questi prodotti
I PRODOTTI CHE LI CONTENGONO NON DEVONO PIU' ESSERE USATI.
Eccovi ora le descrizioni di questi prodotti VELENOSI.

A proposito della "formaldeide, la pagina recita:
"La FORMALDEIDE è ancora usata nei CIBI degli scaffali come CONSERVANTE, anche se si ha certezza della sua CANCEROGENICITA'.
Non riesco a capire quali immensi interessi permettano questo impiego.
Una ragione in più per abbandonare i CIBI degli scaffali.
E' mai possibile che non vi siano controlli e restrizioni almeno sui CIBI?

Dove si trova?
La sua eccezionale caratteristica battericida, la sua solubilità e la capacità reattiva con altre sostanze, infatti, hanno sicuramente favorito la diffusione dell’utilizzo della formaldeide nell’industria: da anni è adoperata con larghissimo impiego nella fabbricazione di, resine sintetiche, colle, solventi, conservanti, disinfettanti e deodoranti, detergenti, cosmetici, tessuti.
Ma è soprattutto il suo utilizzo per la conservazione degli alimenti, che desta maggiore allarme. Percentuali di formaldeide si possono trovare negli alimenti che subiscono processi di conservazione o disinfezione: il suo uso viene consentito anche come conservante alimentare in alcuni cibi, dove viene immesso come “additivo” e la sigla di “conservante E240” (occhio all’etichetta) ed anche E239 (ottenuto dalla sintesi della formaldeide ed ammonio).
L’E239 si usa come conservante contro i funghi nel caviale, formaggio (sempre nel formaggio provolone), acciughe, conserve di pesce.

Acido citrico "alimento essenziale"sostituisce i prodotti CHIMICI: 10 modi per utilizzarlo in casa e dove trovarlo
Vuoi evitare i TUMORI e le MALATTIE?
L'ACIDO CITRICO "ALIMENTO ESSENZIALE" che è nel liquido seminale detto SPERMA quindi nel corpo del maschio. E' nel LATTE di ogni femmina animale al mondo, di conseguenza anche nel suo corpo. Attraverso questo LATTE entra nel corpo del piccolo a svolgere uno dei suoi ruoli più importanti, quello di ANTIDOLORIFICO, quindi INNOCUO sia per l'interno che per l'esterno del corpo. E' capace di sostituire tutti quei PRODOTTI CHIMICI "NOCIVI" alla salute di ogni essere vivente che ne sono la PRIMA VERA CAUSA DI TUMORI e le altre malattie.
Ecco alcuni dei suoi possibili impieghi domestici, per la pulizia della casa e per la cura della persona.
1) Ammorbidente per il bucato
2) Anticalcare fai-da-te
3) Disincrostante per la lavatrice
4) Brillantante per la lavastoviglie
5) Dopo-shampoo
6) Gallette da bagno frizzanti
7) Pulizia dei vetri
8) Pulizia degli scarichi
9) Pulizia delle pentole
10) Pulizia del WC
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... incasa.htm
Roma, 14 set. (Adnkronos Salute) - Mobili trattati con solventi non a norma, spray anti polvere tossici, candele o deodoranti al bisfenolo, ma anche lo smog che rimane sui vestiti dopo una giornata passata all'aperto o in motorino. Sono tanti i nemici per la salute che possono annidarsi dentro casa e spesso rimanere nascosti. Pronti però a minare la salute perchè contengono composti chimici altamente dannosi come gli interferenti endocrini, il bisfenolo A o i ftalati (presenti in alcune plastiche). "La regola per il consumatore è di fare attenzione alle etichette dei prodotti che compra o alle vernici dei mobili - spiega all'Adnkronos Salute Daniela Maurizi, consigliere dell'Ordine dei chimici del Lazio, Umbria, Abruzzo e Molise - mai mischiare ad esempio detergenti diversi. E poi attenersi scrupolosamente alle indicazioni d'uso riportate dal produttore".
Secondo il recente studio 'Previeni' (2008-2010) sui contaminanti chimici emergenti, coordinato dall'Istituto superiore di sanità (Iss), gli interferenti endocrini, che possono provocare danni alla fertilità e malattie oncologiche, si trovano ancora in oggetti di uso comune come: tappeti, vestiti, pentole antiaderenti e vernici. Mentre in giocattoli, contenitori e dispositivi medici si trovano gli ftalati, perché rendono il Pvc più flessibile. Si tratta di sostanze chimiche che hanno effetti sulla fertilità maschile.
http://digilander.libero.it/genfranco1/ ... himici.htm
Chi di voi si ricorda delle mosche insetti adorati dalle rondini?
Certo per loro sono un cibo prelibato, mentre per noi non sono altro che insetti molesti e sporchi.
Sicuramente per i giovani di oggi le mosche non sono più un problema, anzi probabilmente molti di loro non le hanno mai viste..
Mentre anni addietro era di moda liberarsi delle mosche con il DDT, un veleno usato abbondantemente in ogni locale.
Ma poi si è scoperto che questo PRODOTTO CHIMICO: DDT non uccideva solo le mosche ma uccideva anche le persone causando tumori.
Ecco che allora dalla finestra hanno fatto uscire questo VELENO vietandone l'uso, quindi la vendita.
Ricordo che in casa, sul tavolo, era il luogo preferito dalle mosche, dove se ti cadeva una goccia di latte o di miele o una briciola di pane e non la pulivi subito, il tavolo si anneriva di questi insetti.
Si diceva che queste mosche portavano, quindi causavano sporcizia, anzi che vivevano solo nella sporcizia. Col tempo ho capito che non è così, al contrario vivono solo nei luoghi SANI come è per ogni essere vivente.
Si diceva che con le zampette trasportavano la sporcizia da un luogo ad un altro, e che quindi se si fermavano su un oggetto da noi considerato sporco, questa sporcizia loro la spargevano su ogni altro oggetto si fermassero in seguito.
QUANTE FALSITA'!
Ma questo era detto da chi ti doveva vendere il DDT e l'ho capito man mano che aumentava la pubblicità spazzatura di cui è piena l' informazione mediatica.
E' comprensibile che se le zampette delle mosche avessero attaccato un corpo estraneo, non potrebbero più espletare le loro normali funzioni.
Vorrei vederti fare le giravolte con un chewingum attaccato alla scarpa, spero di aver reso l'idea.
Mai come oggi capiamo che "la pubblicità è l'anima del commercio", PECCATO CHE SIA SOLO PER IL COMMERCIO E MAI PER LA SALUTE DEL PROPRIO SIMILE.
Ora, diciamola tutta: abbiamo detto che hanno fatto uscire dalla finestra il DDT, buttandolo, ma purtroppo, alla faccia della parola "pulizia" quel VELENO è stato rimpiazzato da altri VELENI CHIMICI, che sono certo, sono peggio del DDT.
La dimostrazione pratica e INCONTESTABILE!!
NON ABBIAMO PIU' MOSCHE, e non ne vediamo che raramente, ma se non facciamo nulla, in poco tempo queste mosche spariscono e non le vedi più.
Se ne saranno andate?
NO, SONO MORTE.
La causa? facile capirlo, i VELENI CHIMICI che portiamo a casa normalmente dei quali abbiamo visto i consigli per gli acquisti dei media, e che usiamo per PULIRE ed IGIENIZZARE gli ambienti dove viviamo.
Oh, ma allora, che bello, abbiamo causato la estinzione di questi fastidiosissimi insetti.
Ma neanche per idea, questi insetti continuano a vivere, però solo negli ambienti adatti a loro, NATURALI e privi di VELENI CHIMICI.
Difatti, nell'orto che mi diletto a coltivare, vi è un magazzino, dove quando mi fermo per un qualsiasi motivo, ecco che arrivano le mosche e ritorno indietro nel tempo. Certo l'ambiente è adatto a loro ma anche a me..
Oh, ma allora le mosche continuano a proliferare ed a fare la loro vita incuranti dell'uomo ed del suo ambiente di vita.
Ho capito allora che questo insetto è per noi una PROVA REALE E VIVENTE che dimostra senza ombra di dubbio se è vero che gli ambienti in cui viviamo normalmente sono davvero PULITI, IGIENIZZATI ed adatti alla nostra SALUTE, come dicono i consigli per gli acquisti di questi PRODOTTI CHIMICI che personalmente considero VELENOSI.
OH, MA ALLORA POSSIAMO FARE LA PROVA DELLE MOSCHE!?!?
E QUALE SAREBBE? E' SEMPLICE E COMPRENSIBILE!!!.
Se negli ambienti cui viviamo normalmente vengono e vivono le mosche ecco che questi ambienti sono NATURALI ed adatti alla loro SALUTE ed anche alla nostra, ma se invece le mosche in questi ambienti non li troviamo, abbiamo certezza di essere circondati da VELENI CHE CAUSANO A NOI OGNI SPECIE DI MALATTIE, come era usando il DDT, o forse anche peggio, ed a loro la morte.
VOLETE PROVARE E DARMENE COMUNICAZIONE? GRAZIE.
Difatti le industrie specializzate ormai vendono di più prodotti per uccidere le zanzare.
Certo, loro i veleni che usiamo in casa normalmente non lo ingoieranno mai, a differenza delle mosche che dove era il luogo da loro preferito, oggi è ZEPPO DI VELENO peggio del DDT.
Ma è logico pensare che, come è un VELENO anche per l'uomo il DDT, i PRODOTTI CHIMICI considerati portatori di "pulizia" di oggi lo sono altrettanto anche per l'uomo come lo sono per le mosche.
Ma anche per le zanzare la vita non è facile, infatti la FORMALDEIDE contenuta dai PRODOTTI CHIMICI per imbiancare le pareti è un VELENO per ogni essere vivente, quindi anche per loro.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... himica.htm
dalla pagina:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ldeide.htm

Mentre sul "bisfenolo A o BPA" la pagina riporta:
"Ciao, oggi pensiamo ai nostri figli. Ti propongo quanto ci ha passato Massimo onde farci sapere come dobbiamo comportarci con questo BISFENOLO A molto pericoloso per la loro salute. Sappiamo benissimo che oltre i divieti esistono le "permissività" quindi il mio consiglio è di porre molta attenzione a quanto descritto nell'articolo sotto.
Colgo l'occasione per porgerti i miei migliori auguri di una buona continuazione di vita.
ciaooo Franco
ATTENZIONE, ATTENZIONE, ATTENZIONE IL PERICOLO E' REALE E GIA' LO TENIAMO IN CASA.
SI CHIAMA BISFENOLO A, UN PRODOTTO CHIMICO CANCEROGENO.
Gli " AROMI" o "AROMI NATURALI" li possiamo evitare lasciandoli sugli scaffali, ed è ANCORA PEGGIO della COCACOLA, in quanto anche questa se vuoi la eviti, ma il BISFENOLO A, NO, come fai?
Sei organizzato ad usare gli oggetti che lo contengono in ogni occasione della giornata sopratutto in casa!
CERTO E' NEGLI OGGETTI DI PLASTICA E PEGGIO ANCORA NELLE BOTTIGLIE DELL'ACQUA, LATTINE E BARATTOLI DI LATTA PER BEVANDE ED ALIMENTI.
NON HO PIU' PAROLE per descrivere il mio disappunto!
Lascio a voi capire il perchè di questa mia forte delusione nell'interpretare il comportamento così abominevole del mio simile nascondendosi dietro alla parola SCIENZA, quindi alle PROVE SCIENTIFICHE, VERE O FALSE.
Ecco perchè la STRAGE di TIROIDI nella popolazione IGNARA, ma poi dopo aver INCASSATO per l'asportazione, ecco l'"EUTORIX" A VITA con lauti guadagni garantiti.
"La scheda
Il Bisfenolo A (BpA) costituisce oltre il 70% del materiale plastico conosciuto con il nome di policarbonato, e per rendersi conto si tratta di una produzione annua pari o più di 3 milioni di tonnellate nel mondo.
Si tratta del principale componente del policarbonato utilizzato per imballaggi e contenitori, ed è anche un componente delle resine epossifenoliche, impiegate nel rivestimento interno delle scatolette di metallo di alimenti e bibite, dei coperchi dei vasetti di omogeneizzati e di bottiglie di vetro. E’ anche presente nelle stoviglie di plastica e in diversi contenitori per alimenti nei serbatoi domestici dell’acqua potabile e nei tini per il vino ed è classificato come interferente endocrino ( ovvero sostanze che possono entrare in conflitto con le sostanze ormonali dell’uomo) e può interferire anche con la tiroide."
La parte la trivi sull'articolo sotto.
E non venitemi a dire che questo BISFENOLO A BPA non è messo nei prodotti di plastica per AMMALARE ED ELIMINARE LE PERSONE, COME PROGETTATO A TAVOLINO da scienziati SCELLERATI ED IMMONDI.
Basta cliccare sul link, leggere la tabella e giudicate voi stessi.
Non ci vuole molta cosidetta: SCIENZA per capirlo, vero?
http://digilander.libero.it/genfranco5/ ... loAbpa.htm
Ormai siamo abituati a bere acqua da bottiglie in plastica,sia per comodità,sia perchè ci viene maggiormente proposta. Ecco La verità che si nasconde dietro.
Quante volte siete fuori e pensate: “Vorrei proprio bere dell’acqua adesso”. Per cui entrate in un negozio e ne comprate una bottiglia, in genere una di quelle leggere in PET, anche perché spesso non se ne trovano altre. È semplice portarsele dietro mentre si corre o si viaggia. E proprio su queste bottiglie l’organizzazione Storyotuff ha realizzato un video informativo. Viene fuori abbastanza chiaramente quale sia l’impatto delle bottiglie di plastica sulle nostre vite. Di seguito i punti salienti:
Una situazione che conosciamo molto bene e che possiamo definire l’altro lato della medaglia: un paesaggio meraviglioso come quello di una spiaggia, pieno di rifiuti e bottiglie di plastica. Un ambiente pericoloso anche per gli animali, che possono soffocare a causa di questi scarti abbandonati in giro.
Perché mai beviamo l’acqua nelle bottiglie di plastica? Al giorno d’oggi sono in molti a sapere che i residui di olio che si usano per produrre la plastica sono dannosi per la salute. Durante un test a Detroit, negli Stati Uniti, è stato scoperto che le costose bottigliette da 2$ contengono in realtà una qualità d’acqua inferiore a quella erogata dal rubinetto e persino il sapore è più scadente. Ma allora come mai la gente continua a preferirle?
I produttori vendono le bottiglie d’acqua a un prezzo di mercato che è 2.000 volte superiore al costo dell’acqua del rubinetto. Chi pagherebbe 10.000€ per un panino solo perché è confezionato nella plastica? Negli anni Settanta le società che ottenevano i ricavi maggiori in questo mercato erano quelle che vendevano bibite analcoliche, come la Coca Cola.
Ma quando si scopre che queste bevande non fanno bene, si riprende a bere l’acqua del rubinetto. Per far fronte a questo cambiamento nel comportamento di consumo, queste stesse società iniziarono a vendere acqua in bottiglia. Ma la reazione non fu delle migliori, alla gente sembrava che provassero a mettere in vendita l’aria. Per cui la domanda venne creata artificialmente. Si iniziò a insinuare il dubbio che bere acqua del rubinetto non fosse salutare e che l’uso migliore restasse quello per l’igiene della casa e della persona. Poi vennero associate al prodotto immagini piene di colori, con montagne incontaminate.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... enoloA.htm
Parliamo ora dei "parabeni", la pagina recita:
"Riporto quanto cerchiato in rosso:
"E' incredibile, ma l'industria del cosmetico finanzia la ricerca contro il cancro alla mammella e nello stesso tempo fa soldi vendendo prodotti che contengono sostanze che il cancro probabilmente lo provocano."
Riporto quì un insieme di articoli e di video dedicati alle CREME normalmente vendute per le varie occasioni.
Mi permetto di riportare quanto conferma cosa viene usato per la produzione dei COSMETICI che così disinvoltamente ti spalmi sulla pelle anche giornalmente.
L'articolo "prova" riporta:
"Morti per avvelenamento - L’episodio di avvelenamento di massa è avvenuto a Irkuts, in Siberia, a più di 5mila chilometri da Mosca. Decine di persone del quartiere Novo-Lenino tra i 35 e i 50 anni hanno bevuto una lozione per il bagno chiamata “Boiyariyshkin”, biancospino in russo. Il cosmetico conteneva metanolo e sulla confezione era specificato che non andava ingerito, ma gli abitanti del quartiere lo hanno bevuto come se si trattasse di alcol etilico, secondo quanto hanno appurato gli investigatori locali. Secondo le autorità sanitarie, sui 33 decessi, 17 persone sono morte in ospedale, altre tre durante il tragitto verso l'ospedale e dieci prima dell'arrivo dei medici.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... himici.htm
Quanti di noi sanno che esiste e continua ad aumentare l'inquinamento domestico?
Le nostre case sono piene di tossicità, provocate dai materiali con cui sono costruite, dalle pitture e particolarmente dai mille prodotti inquinanti che usiamo con consapevolezza spray, deodoranti per la casa e per la persona. prodotti di pulizia per la casa ed per il corpo.
I nostri bambini gattonano ed i nostri AMICI VIVONO e giocano su pavimenti puliti con sostanze inquinanti. Toccano ogni cosa pulita e ripulita da disinfettanti tossici, poi si portano le mani alla bocca mentre i nostri animali, se cade del cibo ci passano addirittura la lingua sopra ingoiando questi VELENI. L'inquinamento lo mangiamo prima di sederci a tavola, mentre i nostri animali lo mangiano prima di fare il pasto nel loro contenitore ben pulito.. Ecco quindi che possiamo comprarci delle zucchine biologiche - sperando che siano davvero biologiche - torniamo a casa e laviamo le zucchine nel lavandino che abbiamo precedentemente lavato con un bel detersivo ad alta tossicità. Dopo di chè cuciniamo le zucchine: le serviamo a tavola su piatti resi splendenti da uno dei tanti detersivi altamente inquinanti e brillantanti con sostanze altrettanto sospette di cui non vogliamo chiederci la composizione.
Ponendo il caso che all'inizio di questa operazione le zucchine fossero davvero biologiche, proviamo a chiederci quanto biologiche siano rimaste alla fine dell'operazione.
Questo è un esempio dei tanti.
http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... ersivi.htm
I cosmetici: i prodotti per la bellezza e la pulizia della persona cui la PUBBLICITA' SPAZZATURA ce ne presenta un gran bene, riportandoci ad esempio delle figure di ragazze sicuramente molto giovani e con le caratteristiche personali PERFETTE, che proprio per questo MOLTO CONVINCENTI di cui il pubblicista e la ditta che lo propone conoscono benissimo.
Tanto convincenti che riescono a farsene parecchie VITTIME.
Le chiamo VITTIME in quanto il più delle volte alla scoperta di una patologia non si riesce a venirne a capo della vera causa, dai loro "compagni di merende", anzi il più delle volte ci si sente parlare addirittura di "EREDITARIETA'" parola completamente INVENTATA per lo specifico e non solo, che se si pensa a quanto si è usato sul corpo nel tempo, allora se ne capisce quale ne sia la causa.
A conferma di questo ecco un video molto esplicativo che non ha bisogno di commenti, vero?
a target="_blank" target="_blank" href=http://www.youtube.com/watch?v=J3UwwyZll-Y
che trovi su questa pagina.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ivideo.htm
ed ancora.......:
"Perché, io consumatore, dovrei credere che per gli ingredienti cosmetici sia diverso?
I parabeni sono stati dichiarati sicuri per anni, finché non ne hanno limitato l'uso (vedi link). E questo è solo un esempio.
Perciò tutta questa certezza sul "è innocuo", io non l'avrei.
Nota bene che non ce l'ho nemmeno sul prodotto ecobio, perché ci sono formule fatte bene e formule fatte male.
Ma almeno determinati ingredienti si vietano del tutto, e un motivo ci sarà.
Infine, ma per quanto mi riguarda è il motivo principale per il quale ho cominciato ad interessarmi alla cosmesi ecobio ormai quindici anni fa, c'è l'impatto ambientale. Il silicone inquina. I petrolati inquinano. Il cosmetico ecobio non è privo di impatto ambientale, tutto impatta, ma il paragone non regge. Se nel mio piccolo, con le mie scelte, posso aiutare l'ambiente, perché non dovrei farlo?
E' questione di scelte, e mi sono un po' stancata di sentire termini quali "ecotalebani".
Ciascuno di noi nel suo quotidiano può davvero fare tantissimo. Comprare meno e più oculato. Meno prodotti ma adatti alle proprie esigenze e di buona qualità. Meno petrolio. Più bicicletta. Eccetera eccetera, ciascuno può fare come può e come sa, scendendo a patti col proprio stile di vita, i propri mezzi, i propri valori.
Non giudico chi compra cosmetici siliconici, spero che contribuisca con altro, che ogni essere umano faccia del suo meglio.
Ma non dite a noi che compriamo ecobio che siamo invasati e talebani. Cerchiamo solo di fare del nostro meglio.
E spesso, abbiamo risultati molto incoraggianti su pelle, capelli e - importantissimo - umore.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... aicosa.htm
Oggi 30/04/2011 prima che tu legga delle CREME VARIE: antirughe, per il viso, per il corpo, solari e chi più ne ha più ne metta, voglio proporti un ragionamento che ti renderà possibile la valutazione di tutti questi "PRODOTTI CHIMICI", anche quelli comprati in erboristeria e dichiarati come naturali. Quando il tuo cervello determina che una parte del tuo corpo ha bisogno di un piccolo ritocco o ritieni di doverlo proteggere dai raggi solari, il tuo pensiero và subito ai vari prodotti che hai registrato in un angolo del cervello. Non pensi lontanamente che tutto ciò che ti ha colpito: la forma, il colore ed nome del prodotto scritto sul vasetto contenitore, la pubblicità fatta dalla casa produttrice, le parole così convincenti e poi il detto "se costa caro vale molto"; tutto questo è fatto in modo da poterti influenzare nelle scelta indirizzandoti verso un prodotto piuttosto che verso un altro. Sicuramente non ti passa neanche lontanamente nel cervello di farti la domanda che mi permetto di farti ora:
IL PRODOTTO CHE USI O DEVI COMPRARE, CHE SAI ESSERE UN "PRODOTTO CHIMICO", lo mangeresti? NOOOOOOOOOOO???????
Ti chiedo "ma perchè no????" Questo te lo dico io:
Hai paura che ingerendolo ti possa fare male. Ma NON hai mai pensato che sotto il piccolissimo strato di pelle hai la carne che fà parte del tuo corpo? Lo sai che la tua pelle tramite i pori respira e si nutre di ciò che le viene spalmato e quindi quei "PRODOTTI CHIMICI" che non ingerisci mettendoli in bocca, glieli fai avere attraverso la pelle? Cosa pensi che possano fare alla tua pelle ed alla tua salute "QUESTE CREME"?
A TE LA RISPOSTA.
Quindi ora che ne sei consapevole ti dico: "SULLA TUA PELLE METTICI SOLO QUELLO CHE MANGERESTI.
Ora se posso darti un consiglio che invece ti darà una pelle luminosa e forse ti può anche far sparire qualche rughetta: prendi una tazzina da caffè, mettici dentro mezzo dito di acqua e poi aggiungici una puntina di ACIDO ASCORBICO PURO ed una puntina di CLORURO DI MAGNESIO e poi gira. Io lo giro col dito indice poi lo assaggio e quando sento al gusto che è acido acido dico che và bene. Poi questo lo impari con l'esperienza. Prova e poi vedi che sul viso NON brucia nò. Mettilo sulle mani e fai come se ti dovessi lavare il viso. Passatelo anche sul collo e insisti sulle rughe. Se ti và negli occhi, lavati con acqua corrente. Alla fine quello che ti resta passatelo sulle mani e sulle braccia. Poi fallo asciugare e te ne vai a letto. Amiche invece tutto questo lo fanno al mattino. Quindi vedi tu quando farlo. Questo devi farlo un giorno si e uno nò (noi lo stiamo facendo ogni giorno senza problemi). Attenzione, se hai sentito parlare di veicolante sappi che l'informazione NON è giusta, poichè l'acido ascorbico essendo idrosolubile (con l'acqua) NON si scioglie in presenza di grassi o di alcol ecc., ed inoltre in presenza di tali prodotti si disattiva. Il tutto deve essere preparato al momento dell'uso. Sai la costanza paga. Quindi vedi tu, la cosa non è il giorno dopo, ma sò per certo che un 3-4 di mesi dopo puoi vederne i frutti. In quanto alla dieta, se prendi l'acido ascorbico puro come noi e in parallelo fai una cura dimagrante a base di frutta e verdure e minestroni, perdi sicuramente kg. Minestroni perchè i legumi contengono le proteine della carne. Invece la frutta e la verdura aiuta a smaltire i grassi. L'acido ascorbico puro puoi comprarlo in farmacia anche a hg.
Questo è il consiglio che ti da "la stampa" in merito a quanto sopra, subito all'inizio del trafiletto:
La pelle deve essere nutrita dall’interno e non solo dall’esterno. Il modo più efficace per nutrirla dall’interno è costituito da uno stile di vita sano e da una sana alimentazione.
http://acidoascorbico.altervista.org/Vo ... apelle.htm
Benzetonio cloruro ora sostituisce Triclosan come il nuovo agente "antibatterico" in saponi e cosmetici commerciali. Perché? Il pubblico è diventato ben consapevole della tossicità e pericoli di triclosan che porta al corpo umano quando assorbito attraverso la pelle. Nel tentativo di ingannare i consumatori accaniti e rendere i loro prodotti a sembrare sicuri, le aziende stanno utilizzando Benzetonio cloruro in sostituzione del triclosan.
Benzetonio cloruro sostituisce Triclosan
http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... rabeni.htm
Non vuoi le rughe? eccoti un video che in proposito informa molto bene:
Mi dispiace per tutte le donne del pianeta, ma dato che ogni giorno se ne scopre una nuova, ho l'onore di sottoporre alla vostra attenzione un metodo SALUTARE alternativo alle case cosi dette di BELLEZZA che con la bellezza non hanno nulla a che fare per evitare più a lungo possibile le RUGHE.
Cosa che purtroppo non possono fare quelle creme proposte in quanto queste hanno una sola funzione, farvi invecchiare anzitempo facendo aumentare le rughe.
L'ingrediente principale un "ALIMENTO ESSENZIALE", il BICARBONATO DI SODIO. il quale SODIO è uno dei 4 (quattro) che sono la BASE DELLE CELLULE chiamata POMPA SODIO-POTASSIO.
In merito la pagina recita:
"Nel nostro organismo, normalmente avvengono fenomeni di natura elettrica e di natura atomica, sia negli interscambi fra cellula e cellula che all'interno della cellula stessa.
Ogni nostra cellula possiede un equilibrio fra il suo interno ed il suo esterno che si fonda sulla stabilità del potenziale di membrana e sulla regolarità del meccanismo della pompa sodio-potassio.
Tutti gli elementi leggeri (almeno 21) sono essenziali per la vita. Di questi in particolare sono quattro quelli fondamentali: Sodio, Potassio, Calcio e Magnesio.
L'individuo sano possiede:
- tutti gli elementi necessari nella giusta quantità
- un regolare potenziale di membrana e un regolare funzionamento della pompa sodio-potassio
- un sistema immunitario integro ed efficiente
Nell'organismo sano, secondo necessità, si producono, per azione degli enzimi, delle trasmutazioni di un elemento in un altro: il calcio in potassio o in magnesio, il sodio in potassio o magnesio, il magnesio in calcio, il potassio in calcio ecc.. In particolare, l'equilibrio della pompa sodio-potassio è salvaguardato dagli ascorbati dei quattro elementi, cioè dalla salificazione di questi ultimi operata dall'acido ascorbico.
L'organismo equilibrato è in grado di mantenere attivo questo processo e di conseguenza il sistema immunitario preposto a combattere ogni forma di aggressione."
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... nzione.htm
Avuto la giusta informazione, possiamo, senza ombra di dubbio, dichiarare che questo BICARBONATO DI SODIO, un "ALIMENTO ESSENZIALE" molto importante per la salute di ogni essere vivente, quindi anche quella umana sia interna che esterna, quindi a conferma mi permetto di farvi conoscere questi video che dimostrano di essere alleati delle donne e non solo, insegnando a mantenersi in SALUTE anche la parte esteriore del corpo prevenendo le RUGHE e le macchie della palle, al contrario delle industrie di BELLEZZA alle quale l'unico fine è di avere clienti da sfruttare.
Ed ora ecco dei video che insegnano ad usare il BICARBONATO DI SODIO
CONTRO LE RUGHE E QUANT'ALTRO SULLA PELLE.
Bicarbonato di sodio, il nuovo Botox!
https://m.facebook.com/watch/?v=8182247 ... H8B5M&_rdr
Bicarbonato di sodio per le rughe, macchie del viso e occhiaie
https://www.youtube.com/watch?v=EjUji2-g1_o

dalla pagina:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... orughe.htm
E se invece hai un tumore, in qualsiasi parte del corpo tu ce l'abbia, prova col BICARBONATO DI SODIO, un "ALIMENTO ESSENZIALE" che nell'acqua di mare è il SECONDO sale minerale come quantità, secondo SOLO al CLORO.
Nello specifico la pagina recita:
"Composizione
chimica acqua di
mare (2)
-sodio 30,61 %
-cloro 55,04%
-altri elementi
14% circa"
mentre il MAGNESIO è solo il 3.72 che troviamo nella stessa foto che riporta i date sopra.
La quale acqua di mare è stata l'inizio della vita, infatti la pagina recita ancora:
"IL MARE: LA CULLA DELLA VITA
LA SOLUZIONE IDROSALINA COME POTENZIALE DI VITA
Tutte le forme di vita che siano mai esistite sul nostro pianeta provengono dal mare. Questa modalità di sviluppo della vita si può osservare ancora oggi nella gestazione dell’embrione umano all’interno dell’utero materno immerso nel liquido amniotico che ha la stessa composizione del plasma o siero del
sangue, cioè
ACQUA DI MARE,
(99% di uguaglianza in % ISOTONICA ossia del MARE PRIMIGENIOIN CUI LA VITA EBBE ORIGINE)con dentro 1%di proteine, carboidrati, ormoni, enzimi, immunoglobuline, lipidi, glicidi, cristalli di ossalati e urati.ecc.ecc.
L’UOMO PRIMA DI RESPIRARE CONDUCE UNA ESISTENZA ACQUATICA. L’ELEMENTO VIVENTE PIU’ SEMPLICE E’ LA CELLULA E NON SI PUO’ CONCEPIRE UNA CELLULA SE
NON NELL’ACQUA: NELL'ARIA INFATTI IL SUO CONTENUTO INTERNO EVAPOREREBBE. "
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... gnesio.htm

Oh, ma allora quando una femmina del REGNO ANIMALE inizia la gestazione, il suo corpo è predisposto a formare quel LIQUIDO AMNIOTICO che ha la stessa composizione dell'acqua di mare, nella quale il piccolo crescerà per tutto il periodo previsto dalla sua specie che per la femmina umana è di 9 mesi.
ECCO QUINDI CHE RITENGO MOLTO IMPORTANTE CHE LE PERSONE CONOSCANO QUESTA SEMPLICISSIMA REALTA'.
E per parlare ancora del SODIO che è il secondo sale minerale in queste acque di mare, avrà una ragione di essere?
Certo, poichè se si vuole guarire dalle malattie, compreso il tumore, ingoiare un cucchiaino di BICARBONATO DI SODIO alla fine di ogni pasto e per TUTTA LA VITA, si renderà il pH delle urine ALCALINO, nel quale le cellule malate non possono vivere, infatti nello specifico, Wikipedia ci viene in aiuto scrivendo su una pagina:
"Sul BICARBONATO ed il SODIO, una nuova scoperta da parte mia. Naturalmente come incompetente ed ignorante in materia. Su questa scoperta, già l'articolo precedente recita:
"Questo sale viene prodotto già all'interno della bocca dalle ghiandole salivari, e viene secreto anche dalle cellule epiteliari della parete gastrica."
Oh, ma allora questo BICARBONATO DI SODIO, oggetto della pagina è importante nel mio corpo, in quanto viene addirittura AUTOPRODOTTO per il suo fabbisogno per la SALUTE.
Mi chiedo: "I gestori della medicina lo sapranno, dato che questo BICARBONATO DI SODIO è da questa congregazione dichiarato alla pari dei loro "principi attivi" i quali nella confezione il "foglio illustrativo"?
Personalmente non ho dubbi che questi signori quanto sopra lo sappiano, ma perchè sulle loro dichiarazione tutto il contrario dichiarandolo un VELENO alla pari dei "principi attivi" da loro consigliati?
La differenza tra l'"ALIMENTO ESSENZIALE il BICARBONATO DI SODIO ed i "principi attivo", una sola: il "foglio illustrativo" che la confezione di BICARBONATO DI SODIO che acquisto dal supermercato il "foglio illustrativo" non lo contiene. Quindi quale sarà altra differenza tra di loro?
Ecco che allora quanto dichiara la pagina del sito della medicina Humanitas è FALSO in quanto non solo un'alta pagina lo demolisce, ma altre due:
"Quali effetti collaterali ha l’assunzione di bicarbonato di sodio?
L’assunzione di bicarbonato di sodio provoca l’insorgenza di vari effetti collaterali, tra cui: crampi allo stomaco, flatulenza, distensione addominale, difficoltà a respirare, aumento della pressione arteriosa, eccessiva ritenzione idrica ed edema polmonare."
Oh, ma allora la causa dell'"aumento della pressione arteriosa", dato che abbiamo certezza che, secondo i due articoli, a mettere il BICARBONATO ed il SODIO nella saliva e nello stomaco è proprio il mio corpo, ecco che allora è lui a causarsi questo problema secondo la medicina.
AH,AH,AH,AH, e mi vogliono dire che il mio corpo è STUPIDO? MA QUANDO MAI!?!?!?!?
Conta la quantità? Un tanto al kilo? FALSO, in quanto il VELENO è SEMPRE VELENO, non facente parte della mia ALIMENTAZIONE come il FLUORURO DI SODIO dei dentifrici forniti alla popolazione da almeno 100 anni nei dentifrici e gli altri prodotti per la bocca forniti dalla farmacia, chevingum compresi. E volete dirmi che mi fornisce "FLUORO" dei quali il simbolo chimico per il "FLUORO" è F, mentre per il FLUORURO DI SODIO è NAF, che se la chimica non è una opinione non basta avere una F in comune per essere parenti.
Ad ognuno le sue personali conclusioni.
Fissato questo per chiarezza, ora riporto quanto scrive il sito Wikipedia in proposito del BICARBONATO, del SODIO, del POTASSIO ed altri, che legati con il primo diventa BICARBONATO DI SODIO e BICARBONATO DI POTASSIO nella saliva, "ALIMENTI ESSENZIALI" che noi ingoiamo giornalmente da anni ottenendone tanti BENEFICI e nessun problema..
"Composizione
La saliva umana è un fluido composto da:
Acqua (98%);
Elettroliti di cui:
2-21 mmol/L sodio,
10-36 mmol/L potassio,
1,2-2,8 mmol/L calcio,
0,08-0,5 mmol/L magnesio,
5-40 mmol/L ione cloruro,
25 mmol/L ione bicarbonato,"

Rilevando anche lo ione CLORURO ed il MAGNESIO, ecco che unendosi questi due, diventa CLORURO DI MAGNESIO.
E pensare che dalla medicina vengono chiamati "integratori" e noi invece "ALIMENTI ESSENZIALI".
Ma questo è un altro vergognoso discorso del quale dovrei ammettere di essere stato GENERATO da mio padre negli "integratori", ma non solo, dovrei anche ammettere che nel mio corpo circolano degli "integratori".

La pagina riporta:
"Se si poteva avere dei dubbi sulla vericidità della composizione della SALIVA, in quanto Wikipedia non è sempre così trasaprente, ecco una altro articolo della dottoressa Federica Carlieri Odonoiatra, che con la sua esatta descrizione conferma quanto già elencato dagli altri deu articoli scrivendo per l'esattezza:
"I composti inorganici maggiormente rappresentati sono:
SODIO
POTASSIO
CLORO
BICARBONATO
CALCIO
MAGNESIO
FOSFATO
FLUORO
BIOCIANATO
A questo punto mi permetto di ridicolizzare certe affermazioni di PERICOLOSITA' dei tanto DEMONIZZATI "ALIMENTI ESSENZIALI" per i vari motivi, i:
SODIO
CLORO
FLUORO
CALCIO
dei quali di queste DEMONIZZAZIONI ne è pieno il web, ma quello che ritengo più vergognoso è che sia fatto dalla medicina la quale non solo permette queste FALSITA', ma partecipa lei stessa a queste DEMONIZZAZIONI come già ampiamente dimostrato.
Ho quindi certezza di non dover aggiungere altro al riguardo, lasciando che ognuno possa tirare le proprie personali conclusioni.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... cidosi.htm
Mi permetto di riportare alcune parti di un altro articolo che ritengo molto importanti:
"Che cosa succede ai sistemi di drenaggio?
Il sistema linfatico neutralizza ciò che può, ma se esso è sovraccarico ed i suoi vasi non drenano correttamente l'ACIDO si accumula nel tessuto connettivo. Inoltre per far liberare i tessuto dall'ACIDO significa in pratica rimetterlo nel sangue. In tal modo si innesca un circolo vizioso di prelevamento ancora maggiore di minerali alcalini con ulteriore sovraccarico degli organi di filtro che sono il fegato ed i reni.
I più frequenti malesseri acuti o ricorrenti derivano o dalla mobilizzazione delle riserve di minerali alcalini nel tentativo di prevenire la distruzione oppure da tentativi urgenti di disintossicazione del corpo.
L'ACIDOSI= ECZEMI, infiammazioni. polipi, cistiti, calcoli, noduli, fibromi ecc.".

Questa è una parte dell'articolo molto esplicativo sul BICARBONATO DI SODIO, che smentisce in modo chiaro e competente le falsità che personalmente ho rilevato nelle informazioni dei siti medici.
Lascio a voi rilevarlo personalmente dalla pagina che riporto sotto documentando la sua esistenza, che a volte come per incanto sparisce,"
Però la parte che ritengo più interessante dell'articolo è questa:
"La pagina riguardo al BICARBONATO DI SODIO recita
"L'acidosi non si cura con gli antiacidi ma con il CIBO NATURALE e NON CIBO DELLE INDUSTRIE."

Se paragonassimo il nostro corpo ad un acquario e le nostre cellule a pesci immersi in fluido che trasporta il ciboe rimuove le scorie, non penseremmo mai di sporcare l'acqua con ogni genere di sostanze tossiche, come sostanze chimiche o cibi acidi! Avendolo fatto da anni, è arrivato il momento di risolvere definitivamente il problema, cambiare l'acqua! Dobbiamo ripulire il nostro ambiente interno.
Gli antiacidi, ossia i farmaci come l'omeprazolo (e i suoi derivati) o la ranitidina, sono tra i più venduti al mondo, quando si assumono si ignorano i messaggi che il corpo invia, cioè che l'ACIDOSI è la causa di qualsiasi malessere come effetto di una mancanza di BICARBONATO DI SODIO che funge da tampone alcalino.
Questo sale viene prodotto già all'interno della bocca dalle ghiandole salivari, e viene secreto anche dalle cellule epiteliari della parete gastrica. Infatti nello stomaco per ogni molecola alcalinizzante di BICARBONATO DI SODIO prodotta viene prodotto col CIBO NATURALE ingerito, Il BICARBONATO DI SODIO sale verso la superficie della mucosa gastrica mescolandosi al CIBO NATURALE alcalinizzandolo, mentre l'acido cloridrico va nelle scripte della mucosa gastrica, che sono le cavità profonde alle quali il CIBO NATURALE non arriva. Quindi, l'acido cloridrico nello stomaco è la dimostrazione che il CIBO NATURALE è stato, parzialmente o totalmente alcalinizzato, esso non è la causa della digestione, come sostenuto dalla "medicina ufficiale", ma la conseguenza!

Il valore pH
Il pH in medicina è l'unità di misura attraverso la quale si determina l'ACIDITA', la NEUTRALITA' e l'ALCALINITA' di un liquido organico. I valori di pH pari a 7 corrispondono alla neutralità, valori inferiori a 7 indicano ACIDITA' e valori superiori a 7 indicano ALCALINITA'/BASICITA'.
Per la nostra salute, l'equilibrio tra sostanze acide ed alcaline, ambedue necessarie per la regolazione metabolica, rappresenta un fattore fondamentale: questo fatto viene troppo spesso sottovalutato. Tra l'altro dal grado di ACIDOSI TISSUTALE dipende spesso l'efficacia e la produzione di ormoni ed enzimi (cioè prodotti dell'organismo stesso)

L'ACIDOSI TISSUTALE rappresenta la causa fondamentale della maggior parte di disturbi legati alla vita moderna alle ossa alle articolazioni ai tendini ed ai problemi di ernia del disco.

Solo con un valore pH del sangue tra 7.35 e 7.45 il corpo può essere sano e vitale. Naturalmente l'organismo dispone del cosidetto sistema cuscinetto per trattenere le ondate ACIDE., ed evitare che avvengano alterazioni importanri dei valori del pH ematico. Affinchè funzioni il sistema cuscinetto l'organismo rilascia sostanze minerali alcaline per neutralizzare gli ACIDI. Le nostre abitudini alimentari causano tuttavia un'ACIDOSI permanente che determina, nel tempo, l'esaurimento delle riserve di minerali e l'inefficienza del sistema cuscinetto. In questo modo gli ACIDI eccedenti non possono più essere neutralizzati e depositandosi nei tessuti, provocano una serie di sintomi non peculiari come ad esempio:
1) APPARATO GASTRO-ENTERICO: pirosi ed iper-ACIDITA' gastrice sensazioni di pienezza dispepsia, flautolenza, sonnolenza postprandiale.
2) CUTE: seborrea eczemi, eruzioni cutanee, micosi, PERDITA DEI CAPELLI, nervosismo, astenia, cefalee.
3) APPARATO OSTEO ARTICOLARE: dolori muscolo scheletrico, infiammazioni (artriti) osteoporosi.
4) SISTEMA ENDOCRINO: disfunzioni tiroidee, alterazioni della tolleranza glucidica, irregolarità mestruali."

Questo però modifica i giochi con i due siti della "medicina allopatica", in quanto e dato che il mio corpo si AUTOPRODUCE il BICARBONATO DI SODIO, sia nelle ghiandole salivari che dalle cellule epiteliari della parete gastrica, quanto dichiarato dai 2 siti è FALSO:
Il sito HUMANITAS dichiara:
"Avendo cercato sul web del BICARBONATO DI SODIO, a conferma delle informazioni che già in mio possesso. ecco cosa scrive la pagina:
"L'assunzione di bicarbonato di sodio provoca l'insorgenza di vari effetti collaterali, tra cui: crampi allo stomaco, flatulenza, distensione addominale, formazione di calcoli renali, difficoltà a respirare, aumento della pressione arteriosa, eccessiva ritenzione idrica ed edema polmonare."
Devo dire che al riguardo, avendo capito gli INGANNI perpretati da un secolo, una mia pagina recita:
"Mi sento di dover giustificare questa mia dichiarazione:
"SE UN LEONE MI MANGIA MUORE"
e lo faccio subito in quanto ciò che circola nel mio SANGUE dall'inizio della mia vita, la medicina lo dichiara VELENOSO, e se è VELENOSO nel mio SANGUE, di conseguenza sono VELENOSE anche le mie CELLULE, quindi la mia carne e di conseguenza anche i miei ORGANI."
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ipedia.htm

Ed ora dedichiamoci al BIOSSIDO DI TITANIO del quale la pagina recita:
"L'articolo in oggetto inizia con un discorso che personalmente ritengo molto chiarificatore al riguardo di ciò che si usa, sia nei medicinali che nei CIBI IMMONDIZIA delle industrie.
La parte che mi permetto di riportare subito recita:
"Il biossido di titanio non è facilmente sostituibile nei farmaci. A dirlo l’Agenzia europea per i medicinali a cui, lo scorso maggio, la Commissione Europea ha chiesto di pronunciarsi sulle possibili alternative al biossido di titanio nei farmaci e sulle considerazioni da tenere in considerazione nell’intraprendere una graduale eliminazione di questo eccipiente. Solo pochi giorni prima, infatti, l’Agenzia europea per la sicurezza alimentare aveva emesso un parere specificando che, alla luce delle conoscenze scientifiche, il biossido di titanio (TiO2) non poteva più essere considerato un additivo alimentare sicuro. Questo colorante contiene un gran numero di nanoparticelle, che gli conferisce un particolare potenziale tossico."

Cosa? il BIOSSIDO DI TITANIO denominato E171, è TOSSICO quindi un VELENO? ma cosa è?
Nello specifico, ecco perchè i medicinali sono VELENO, e non lo dico personalmente, ma il "foglio illustrativo" allegato, il quale con la frase "Potrebbe causarti" con pagine di descrizione, che a volte la descrizione non è neppure tanto precisa, se non omessa come per gli "antidolorifici" che causano la OSTEOPOROSI non dichiarata.
La pagina recita:
"Note informative
Il biossido di titanio (E171) è autorizzato come additivo alimentare nell'UE in base all'allegato II del regolamento (CE) n.1333/2008.
La sicurezza dell'additivo E171 è stata valutata di nuovo dal gruppo di esperti scientifici ANS dell'EFSA nel 2016 nel quadro del regolamento (UE) n. 257/2010, che prescrive un programma di valutazione ex novo degli additivi alimentari autorizzati nell'UE prima del 20 gennaio 2009.
Nel suo parere del 2016 il gruppo ANS aveva raccomandato di eseguire nuovi studi per colmare le lacune nei dati sui possibili effetti sul sistema riproduttivo, dati sui quali poter impostare una dose giornaliera accettabile (DGA) della sostanza. Aveva anche evidenziato un margine di incertezza circa la caratterizzazione del materiale usato come additivo alimentare (E171), in particolare per quanto riguarda la dimensione delle particelle e la distribuzione granulometrica del biossido di titanio usato come E171."
https://www.efsa.europa.eu/it/news/tita ... d-additive


...al che devo rilevare una parola che a me fà accapponare la pelle, AGISCE SUL:
"SISTEMA RIPRODUTTIVO"
Oh, ma allora questa parola dichiara apertamente che dato che lo scopo del SISTEMA è di DIMINUIRE LA POPOLAZIONE MONDIALE, ora possiamo capire il perchè nei paesi detti "CIVILI" non nascono più figli, tanto che questo è stato CAUSATO VOLONTARIAMENTE E CONSAPEVOLMENTE da chi guida la nostra vita.
Ma chissà quanti INGANNI oltre questo, dei quali stiamo scoprendo il fine, che è SEMPRE IL MEDESIMO:
DIMINUIRE LA POPOLAZIONE MONDIALE, altro che "principi attivi" per curare i problemi umani.
Non parliamo poi della parte dello stessi articolo di cui il link sopra che recita:
"dati sui quali poter impostare una dose giornaliera accettabile (DGA) della sostanza.
... che indica chiaramente che NON SI VUOLE ELIMINARE questo VELENO, ma continuando ad usarlo con dosi minori.
Pare che detto questo, abbiamo capito con chi abbiamo a che fare, vero?
Non ho più parole, in quanto personalmente sono stato STERILIZZATO con i vaccini, quindi non ho potuto fare ciò per cui sono venuto al mondo:
"CONTINUARE LA MIA SPECIE"
unico fine di questa mia venuta.
Ora in quanto mi dispiacerebbe sparisse l'articolo citato, me permetto di riportare la parte interessata.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... lenoso.htm
Cito ora la parte dell'articolo sopra che recita
"La sicurezza dell'additivo E171 è stata valutata di nuovo dal gruppo di esperti scientifici ANS dell'EFSA nel 2016 nel quadro del regolamento (UE) n. 257/2010, che prescrive un programma di valutazione ex novo degli additivi alimentari autorizzati nell'UE prima del 20 gennaio 2009.
Nel suo parere del 2016 il gruppo ANS aveva raccomandato di eseguire nuovi studi per colmare le lacune nei dati sui possibili effetti sul sistema riproduttivo"
Allora il BIOSSIDO DI TITANIO agisce sul SISTEMA RIPRODUTTIVO, causando per il maschio i problemi alla prostata, tumori compresi, mentre per la femmina i problemi all'utero, compreso il tumore insieme ai descritti VELENI sopra.
E' facile capire che lo scopo è non continuare la specie in quanto loro vogliono "DIMINUIRE LA POPOLAZIONE MONDIALE" usando tutti i mezzi possibili per di raggiungere il loro IMMONDO scopo.
Spero di essermi spiegato.


ATTENZIONE, QUESTI PRODOTTI PER CAPELLI RADDOPPIANO IL RIDCHIO DI AMMALARSI DI TUMORE
I DATI RACCOLTI DALL'AMERICAN SOCIETY ONCOLOGY DIMOSTRANO CHE CIRCA L'81% DELLE PAZIENTI VIVE ALMENO 8 ANNI DOPO AVER RICEVUTO LA DIAGNOSI
MA NELLE DONNE DI COLORE SCENDE AL 63%, IPOTIZZANO GLI ESPERTI A CAUSA DI UNA FORMA PIU' AGRESSIVA
GLI SCIENZIATI, FRA IL 2003 E IL 2009, HANNO PRESO A CAMPIONE DELLE DONNE FRA I 35 ED I 74 ANNI E LE HANNO MONITORATE PER QUASI 11 ANNI
HANNO REGISTRATO 378 CASI DI CANCRO ALL'UTERO E IN 26 CASI DI QUESTI HANNO RISCONTRATO UNA CORRELAZIONE CON LE PIASTRATURE CHIMICHE DEI CAPELLI (EFFETTUATE 4 O PIU' VOLTE L'ANNO)
DETERMINATI PRODOTTI RADDOPPIANO IL RISCHIO DI AMMALARSI DI CANCRO: SI PARLA DI UN TASSO PARI A +155%
INOLTRE CIRCA IL 60% DELLE DONNE CHE USAVANO CREME PER LISCIARE I CAPELLI ERANO DI COLORE: UN DATO CHE HA PORTATO ALL'INDIVIDUAZIONE DI UN GRUPPO MAGGIORMENTE A RISCHIO
IL TASSO RADDOPPIATO E' PREOCCUPANTE, TUTTAVIA, E' IMPORTANTE CONTESTALIZZUARE LE INFORMAZIONI: QUELLO DELL'UTERO E' UN TIPO DI CANCRO RELATIVAMENTE RARO, ha dichiarato Alexandra White, l'epidemiologica che ha condotto lo studio
PARE CHE CAMBIARE LA STRUTTURA RICCA DEL CAPELLO, ATTRAVERSO DETERMINATE PRATICHE, METTA A RISCHIO LA SALUTE
I CAPELLI INFATTI. HANNO UNA PROTEINA CHE SI CHIAMA CHERATINA AL SUO INTERNO I SOLFURI CHE SI LEGANO E CREANO I RICCI. LA PIASTRATURA NE ALTERA LA STRUTTURA
NELLO SPECIFICO, L'IDROSSIDO DI SODIO APRE LO STRATO ESTERNO DEL CAPELLO E IL TIOGLICOLATO DI AMMONIO ROMPE I LEGAMI. INOLTRE, LE CREME CHE SI USANO PER TRATTARE I CAPELLI POSSONO ANCHE CONTENERE FORMALDEIDE (ALTAMENTE CONCENTRATA=
NON SOLO FORMALDEIDE, MA ANCHE PARABENI, BISFENOLO A E METALLI CHE AUMENTANO IL RISCHIO TUMORE
SECONDO GLI SCIENZIATI, LE SOSTANZE CHIMICHE ENTRANO NEL SANGUE ATTRAVERSO IL CUOIO CAPELLUTO, INOLTRE, LE USTIONI E LE LESIONI NE VELOCIZZEREBBERO L'ASSORBIMENTO
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... outero.htm

ciaooo Franci
.
.

genfranco
Messaggi: 1454
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » lun ott 31, 2022 6:34 am

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... holick.htm
Per le pagine precedenti o le successive se non le vedi più:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

DEVO FAR NOTARE, ED ALLORA SOTTOLINEO, CHE L'ARTICOLO IN FONDO PAGINA RIPORTA:
"Il fatto che la vitamina D, o meglio i suoi 5 composti, siano pro-ormoni significa che si tratta di sostanze inattive che possono essere trasformate in ormoni (attivi) dal nostro corpo."
ORA NON RIESCO AD AMMETTERE CHE IL MIO CORPO ATTIVI PIU' VITAMINA D DEL NECESSARIO PER ARRECARSI DANNI, TENENDO PRESENTE CHE UN PROTOCOLLO MEDICO PRESCRIVE 100.000 UI UNA VOLTA OGNI TRE MESI.
SI RIPETE LA STESSA DEMONIZZAZIONE DEL COLESTEROLO SEMPRE AUTOPRODOTTO DAL MIO FEGATO E CHE COME LA VITAMINA D, SE NE AUTOPRODUCA DI PIU' DEL NECESSARIO PER AUTOLESIONARSI!!
MI POSSONO DIRE TUTTO MA NON QUESTE CHE NON POSSONO ESSERE ALTRO CHE GRANDI FALSITA' INTERESSATE.
DICE ANCHE:
"Innanzitutto, la vitamina D protegge lo scheletro e il sistema nervoso, poiché permette al nostro intestino di assorbire il calcio.
Con un corretto assorbimento del calcio abbiamo ossa sane sia durante la crescita, sia nell’età adulta ma specialmente dopo la menopausa, quando molte donne si trovano ad affrontare il problema dell’osteoporosi.
In Italia, circa il 76% delle donne dopo la menopausa ha una carenza di vitamina D e questo è uno dei fattori che spiega la diffusione dell’osteoporosi. La vitamina D infatti permette non solo l’assorbimento del calcio ma anche un corretto processo di deposito del calcio nelle ossa. Il calcio è l’elemento più diffuso nel nostro corpo ed è indispensabile per la salute delle ossa ma anche dei denti.
È anche indispensabile per trasmettere correttamente gli impulsi nervosi ai muscoli: un buon livello di calcio previene crampi e problemi muscolari; anche il cuore è un muscolo e se il calcio viene a mancare o è a livelli troppo bassi avremo dei problemi nella contrazione cardiaca.
Il calcio poi è uno dei due “messaggeri” che permette la corretta comunicazione fra gli ormoni della crescita e i tessuti bersaglio: con poco calcio si cresce male (ritardi nell’accrescimento e malformazioni)."
QUINDI E' FACILE CAPIRE CHE POCA VITAMINA D CORRISPONDE AD "OSTEOPOROSI" E MOLTO LAVORO PER GLI ADDETTI AI LAVORI.
MA ANCHE LA "CARENZA" DI CALCIO CORRISPONDE AD "OSTEOPOROSI".
E DATO CHE IL "CIBO NATURALE" CHE CONTIENE PIU' CALCIO E' IL "LATTE"; ECCO CHE CAPIAMO IL PERCHE' DELLA "DEMONIZZAZIONE" DI QUESTO "LATTE".
COSA NON SI FA' PER NON PERDERE I PRIVILEGI OTTENUTI FRAUDOLENTEMENTE, CHE PER DIFENDERLI ECCO CHE SPUNTANO MILLE MOTIVI, TUMORI COMPRESI, CAUSATI DA QUESTO "LATTE" INGOIATO PER MILLENNI DAI NOSTRI AVI.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ofalso.htm

..POI ANCORA::
"Un’altra importante proprietà della vitamina D riguarda la salute della pelle. In caso di pelle secca, infatti, uno dei rimedi è l’assunzione di vitamina D.
La vitamina D viene raccomandata anche in caso di crampi e dolori muscolari e può essere utile per alleviare i sintomi della sindrome premestruale e i dolori addominali durante le mestruazioni."
AL RIGUARDO VORREI CONFERMA DA UNA QUALCHE DONNA SE UN QUALCHE MEDICO LE HA PRESCRITTO LA VITAMINA D PER I DOLORI MESTRUALI, CHE INVECE DALLA PUBBLICITA' LE VIENE PROPOSTO UN PRODOTTO CHIMICO "VELENO PURO" DALLE INDUSTRIE FARMACEUTICHE DENOMINATO buscofen o buscofenact.
MENTRE SULL' ARTICOLO DI QUESTO LINK SI LEGGE:
http://www.anagen.net/vd.htm
ARTICOLO FALSO COME L'ALTRO, FATTI PER DEMONIZZARE LA VITAMINA D, CHE SCRIVE ANCORA:
"Attualmente i dosaggi di vitamina D vengono espressi in microgrammi di colecalciferolo (mg) invece che in Unità Internazionali (UI). L’equivalenza è 100 UI = 2,5 mg e 400 UI = 10 mg. Se presa in dosi eccessive, la vitamina D è la più tossica in assoluto."
MA ALLORA IL DOTTOR COIMBRA, CHE CURA LE MALATTIE DICHIARATE DEGENERATIVE E NON SOLO, CON DOSI DI VITAMINA D SUPERIORI A 100.000 UI GIORNALIERI E CHE CON I DOTTORI ANDREA RIZZO, ANGELO BONA (che riporta gli studi chiamati SCIENTIFICI fatti), CLAUDIO SAURO E MOLTI ALTRI ANCORA, CONFERMANO DOSI DI 10.000 (diecimila) UI GIORNALIERI.
CHE DIVARICO!!!
VI SARA' PURE UN BUON MOTIVO PER QUESTO DIVARICO, VERO?
IL DOTTOR COIMBRA SUL SUO VIDEO DICE:
"E' importante che si dica che la dose giornaliera che è raccomandata oggi, internazionalmente, non esclude nessun paziente dalla carenza di vitamina D, è una dose irrisoria, molto sotto la dose fisiologica.
E allora, quando abbiamo iniziato a dare la dose fisiologica, che è la dose di 10.000 unità giornaliere, cioè la dose che si produce con pochi minuti di esposizione solare, ossia, se hai addosso canottiera e bermuda, con le gambe e le braccia esposte al sole, produrrai in 20 minuti, se hai la pelle chiara e sei giovane, 10.000 unità di vitamina D al giorno.
Allora, 10.000 UI è una dose fisiologica, non è una super dose.
Però la maggior parte dei dottori considerano questa dose potenzialmente tossica."
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... imbraa.htm

...E SCRIVE ANCORA.
"L’esposizione ai raggi del sole per 10 o 15 minuti due o tre volte alla settimana è sufficiente per garantire la quantità di vitamina D necessaria all’organismo."
QUESTO SMENTISCE CHE LA VITAMINA D CAUSI I DANNI DESCRITTI DAI DUE ARTICOLI AL CORPO, IN QUANTO SE BASTANO 15 MINUTI DI SOLE CON BRACCIA ED AVAMBRACCI SCOPERTI PER AUTOPRODURSI LA QUANTITA' NECESSARIA DI VITAMINA D, MI CHIEDO COSA NE FARANNO I MURATORI DELLA VITAMINA D CHE SI AUTOPRODUCONO PER TUTTE LE ORE GIORNALIERE DI ESPOSIZIONE.
LO STESSO ARTICOLO DICE ANCORA:
"Un eccesso di vitamina D aumenta l’assorbimento del calcio, che può portare alla rimozione del calcio dalle ossa ed a un accumulo nei tessuti molli, con la formazione di calcoli, come nei reni.
Quantità eccessive possono determinare alti livelli di calcio e di fosforo nel sangue e una notevole escrezione di calcio nelle urine, e ciò provoca la calcificazione dei tessuti soffici, delle pareti dei vasi sanguigni e dei tubuli renali: tali disturbi si riassumono nella ipercalcemia.
L’indurimento dei vasi sanguigni nel cuore e nei polmoni può portare alla morte."
DA QUESTA DICHIARAZIONE DEDUCO CHE NON E' LA QUANTITA' DI VITAMINA D A CAUSARE DANNI, E QUESTO GIUSTIFICA IL FATTO CHE IL DOTTOR COIMBRA CONSIGLIA DOSI GIORNALIERE SUPERIORI A 100.000 UI, MA LA IPERCALCEMIA.
QUINDI DEVO RILEVARE CHE SI DEMONIZZA ANCHE IL "CALCIO" IN QUANTO E' QUESTO CHE CAUSA L'ECCESSO DI VITAMINA D CHE LO FISSA NEI TESSUTI MOLLI ECC.
MA ALLORA COME FARANNO I MURATORI CHE VIVONO GIORNATE INTERE A TORSO NUDO AL SOLE, I QUALI NON HANNO MAI ALCUN "CALCOLO RENALE" MA VIVONO IN SALUTE LA LORO VITA SENZA OSTEOPOROSI NE' INDURIMENTI VARI.
SE MAI AL CONTRARIO E' LA CARENZA CHE CAUSA DANNI, SIA DI VITAMINA D CHE DI CALCIO.
ED ANCORA, SE BASTASSERO I 15 MINUTI, NESSUN ESSERE UMANO DOVREBBE AMMALARSI DI "OSTEOPOROSI", O DI ALTRE MALATTIE COLLEGATE ALLA CARENZA DI VITAMINA D, VERO?
IL TUO MEDICO DI BASE, TI HA INFORMATO CHE LA VITAMINA D E' LA PIU' IMPORTANTRE TRA LE VITAMINE DEGLI "ALIMENTI ESSENZIALI"?
CERTO CHE NO!
NON TI FA' NEPPURE RICHIESTA DI ESAMI DEL SANGUE PER IL CONTROLLO DI QUESTA.
CERTO, LUI HA BISOGNO DEI TUOI MALANNI CAUSATI DALLA CARENZA DI QUESTA.
L'ARTICOLO NE ELENCA 15, E TI PARE POCO?
PERO' DEVI SAPERE CHE QUESTI 15 INIZIALI, CHE POSSONO ESSERE MOLTO PIU' GRAVI, PERFINO I TUMORI.
DI TUTTO CIO' DEVI CAPIRE CHE PER IL TUO MEDICO DI BASE QUESTO SUO E' SOLO UN LAVORO DAL QUALE OTTENERE IL SUO SOSTENTAMENTO, MA NON LA TUA SALUTE, POICHE' LA TUA SALUTE NON COMPORTA UN GUADAGNO DAI "principi attivi" CUI GLI FORNISCE GIB PHARMA.
E TI PARE POCO LA SUA GIUSTIFICAZIONE?
È fondamentale per il benessere dell'organismo. Fonti principali di assunzione sono l'esposizione al sole e una corretta alimentazione. I sintomi che ti dicono se sei carente
La vitamina D è fondamentale per il benessere del nostro corpo. Infatti è fondamentale per la salute di ossa, cuore e cervello. Le fonti principali da cui assumere la vitamina D sono l’alimentazione e il sole.
Non sempre ci si accorge di essere carenti di tale vitamina (l’eventuale deficit può essere riscontrato con un esame del sangue). La sua mancanza comunque può essere segnalata da una serie di disturbi. I 15 campanelli d’allarme che non vanno trascurati sono:
Debolezza muscolare;
Dolore alle ossa;
Problemi respiratori;
Sudore alla testa;
Depressione;
Infezioni croniche;
Malattie cardiovascolari;
Psoriasi;
Dolori cronici;
Stanchezza;
Ipertensione;
Cambi di stati d’animo;
Malattie renali croniche;
Diminuzione della resistenza;
Persone over 50 (soggetti più a rischio).
Una corretta alimentazione, che prevede consumo di uova, latticini, vegetali, in particolare funghi, e un’adeguata esposizione al sole dovrebbero garantire livelli adeguati di vitamina D
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... arenza.htm
L'articolo che riporto sotto conferma che a causare i tumori, sia della pelle che interni sono la CARENZA di vitamina D. Quella che ci autoprodurremmo se ogni giorno ci esponessimo al sole circa 20 minuti.
Ma questa non è la informazione del mio medico, anzi lui mi tiene inconsapevole della mia CARENZA.
Certo, lui ha bisogno della mia malattia per vivere, lui e tutto il suo staff, case farmaceutiche comprese, e ne sono TUTTI molto consapevoli di questo purtroppo.
Il titolo dell'articolo sotto recita:
"TI DICONO CHE ESPORSI AL SOLE PROVOCA IL CANCRO. MA E' ESATTAMENTE IL CONTRARIO!!!"
Quindi sappiti comportare in merito se vuoi la tua SALUTE come è per TUTTI gli esseri viventi al mondo.
Ormai sono tanti anni che ci prendono in braccio e ci portano dove gli pare, complici le industrie CHIMICHE che approfittando dei nostri PORI, si preoccupano attraverso questi di causarci le più nuove malattie di cui i loro soci hanno bisogno per vivere.
L'AIRC compresa, che dalle richieste di denaro si stanno arricchendo con la promessa di ricercare sul cancro, ma TUTTO FALSO, aiutano i loro SOCI nell'INGANNO a nostro danno.
In seguito a ricerche fatte con i nostri contatti è risultato che chi è CARENTE di questa vitamina D è in eccesso di COLESTEROLO.
Sembra che il corpo che NON E' STUPIDO e dato che si AUTOPRODUCE entrambi dica:
"...io ti produco più COLESTEROLO, tu ESPONITI AL SOLE che HO BISOGNO DI vitamina D", poichè questa è l'AUTOPRODUZIONE di questa vitamina.
COLESTEROLO + RAGGI UV = vitamina D
Personalmente ne sono un esempio lampante con questi valori datati 21 gennaio 2014 di cui:
VITAMINA D TOTALE (25-OH D) 22.9 valori di riferimento [30.0 - 74.0]
COLESTEROLO TOTALE 223 valore ottimale 110-200 mc/dl
rilevabili dall'esame sopra.
Oggi 17 settembre 2014 dal mio esame avendo ingoiato 40 gocce al giorno, risulta:
VITAMINA D TOTALE (25-OH D) 36.7 ng/ml con valore di riferimento (30.0-74.0)
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ame14a.htm
La tabella a cui mi riferisco e che giudico valevole è riportata da molti articoli, uno di questi è quello a cui mi riferisco che dice:
< 10 ng/ml Carenza
10 e 30 ng/ml Insufficienza
tra 30 e 100 ng/ml Sufficienza
>100 ng/ml Tossicità
Si è capito che la INTOSSICAZIONE non può esistere in quanto il corpo dell'individuo è capace a gestire ciò che è nel suo corpo, e nel caso della vitamina D3, addirittura se la AUTOPRODUCE ad ogni esposizione al sole. Ciò che NON sà gestire sono i prodotti CHIMICI VELENOSI delle "ricerche scientifiche" e che con questo corpo NON HANNO NULLA A CHE VEDERE.
L'importante e comunque è ingoiare e10000 UI al giorno ed il valore nel sangue non deve essere solo sufficienti, perchè la sufficienza è 30 ng/ml e NON ci garantisce un buon metabolismo dell'osso.
Però se vogliamo far funzionare al meglio tutti i nostri meccanismi per la prevenzione dei tumori, o comunque contro i batteri ed i virus esogeni, allora è importante che i nostri livelli si attesti intorno ai 100.
Quindi se vediamo che i nostri livelli sono insufficienti, lo possiamo vedere soltanto con un dosaggio, dobbiamo supplementare. La dose raccomandata dal md Coimbra è di 10000 UI al giorno che corrispondono a 40 gocce della Dibase 10000 UI gocce della farmacia, oppure del generico.
"E' importante che si dica che la dose giornaliera che è raccomandata oggi, internazionalmente, non esclude nessun paziente dalla carenza di vitamina D, è una dose irrisoria, molto sotto la dose fisiologica.
E allora, quando abbiamo iniziato a dare la dose fisiologica, che è la dose di 10.000 unità giornaliere, cioè la dose che si produce con pochi minuti di esposizione solare, ossia, se hai addosso canottiera e bermuda, con le gambe e le braccia esposte al sole, produrrai in 20 minuti, se hai la pelle chiara e sei giovane, 10.000 unità di vitamina D al giorno.
Allora, 10.000 UI è una dose fisiologica, non è una super dose.
Però la maggior parte dei dottori considerano questa dose potenzialmente tossica."
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... imbraa.htm

Mentre il dr. Andrea Rizzo ci riporta questa tabella:
Per tutti questi valori oltre ad una sensibile esposizione al sole [30].
TABELLA 1
Recommended vitamin D intake levels of the Institute of Medicine vs. Endocrine Society [29,30].
Age.............Recommended Intake (IU/day)....Upper Limit (IU/day)
National Institute of Medicine
Children (0–18 years)....400–600...................2500 (1–3 years)
...................................................3000 (4–8 years)
...................................................4000 (13–18 years)
Adults (19–70 years).......600.....................4000
Older Adults (>70 years)...800.....................4000
Pregnancy/Lactation.......600......................4000
The Endocrine Society
Children (0–18 years)....400–1000..................2000–4000
Adults (19–70 years)....1500–2000...................10,000
Older Adults (>70 years).1500–2000..................10,000
Pregnancy/Lactation......600–1000 (14–18 years)
........................1500–2000 (19–50 years).....10,000

Un’altra area di dibattito tra i ricercatori di vitamina D sono i valori di riferimento utilizzati per definire gli ottimali livelli di ottimale di vitamina D, la carenza e l’insufficienza.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... arizzo.htm
L'articolo in fine pagina riporta la data del 2014, ma niente e nessuno della medicina rileva questa importante informazione.
Vitamina D: l’80% degli italiani è carente
Roma, 17 novembre 2014 – In Italia l’80% della popolazione è carente di Vitamina D e ciò determina importanti ricadute sulla diffusione delle malattie dell’osso e sulla mortalità. La sua assunzione rimane quindi fondamentale per contrastare l’insufficienza diffusa e trasversale della “vitamina del sole”, che in Italia è allo stesso livello da 20 anni. È quanto emerso a conclusione del XIV Congresso della Società italiana dell’Osteoporosi, del Metabolismo Minerale e delle Malattie dello Scheletro (SIOMMMS).
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... totale.htm
Prima di procedere nella conoscenza della vitamina D (ORMONE) consiglio di vedere questo video chiarificatore intitolato:
"Vitamina D, cosa fare quando è carente"
Di questo video mi permetto di modificare il valore nel sangue rilavato in ng/ml che ritengo ottimale non inferiore al 50 ng/ml e non 30 ng/ml come indica invece il dott. Giuseppe Varcasia.
https://youtu.be/PQ5PjcupVB0
DICE: "lo possiamo sapere soltanto con un dosaggio", E' FALSO, PER SAPERE I VALORI SI DEVE FARE UN ESAME DEL SANGUE, QUESTO:
Fatti fare l'esame del sangue per il controllo della
vitamina D
PARATORMONE
CALCIO
POTASSIO
FERRO
FOSFOREMIA
vitamina B12
MAGNESIO ERITROCITARIO (O INTRAERITROCITARIO)
OMOCISTEINA
Se hai la OMOCISTEINA alta sei a rischio infarto o ictus, quindi alle malattie cardiovascolari legate.
Questa OMOCISTEINA è nei cibi, ma sopratutto è aumentata dalle DROGHE come il TABACCO ed il CAFFE'. Quindi evitarle è TANTA SALUTE.
Una vitamina e precisamente la vitamina B9 (ACIDO FOLICO) è quello che te la fà abbassare. Questo ACIDO FOLICO è nei vegetali, sopratutto nelle verdure a foglia verde che vanno ingoiate CRUDE.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... steina.htm
Insieme agli esami del sangue, per avere una fotografia completa della tua SALUTE, è IMPORTANTISSIMO il valore del pH delle urine. L'interpretazione è semplicissima, con il pH sotto il 5.5 (ACIDO) il corpo è a disposizione delle malattie, mentre il valore uguale e sopra il 6 (BASICO) le malattie stanno lontano da quel corpo.
Ma insieme non deve mancare una ECOGRAFIA ai RENI per avere la certezza che non vi siano delle CISTI, le quali, come abbiamo visto, possono creare dei disturbi senza dare alcun segnale poichè ASINTOMATICHE. Primo fra questi la IPERTENSIONE, di cui ormai troppe persone ne soffrono.
"I reni, inoltre, producono sostanze che aiutano a tenere sotto controllo la pressione e a fabbricare i globuli rossi."
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ssione.htm
mentre l'altra dice:
"QUALI I SINTOMI DI MALATTIA RENALE?
I sintomi sono precisi. Si parla di sete insistente, di mancanza di appetito, di gonfiori alle mani e ai piedi, di dolori all’inguine e allo stomaco, segnalatori di disordine renale. Si parla di dolori lombari alla bassa schiena o ai fianchi. Si parla di ematuria, ovvero di sangue nelle urine per rottura di qualche ciste. Si parla di ipertensione arteriosa. Si parla di nausea e vomito. Si parla di urine scarse, torbide e colore rosso cupo (anziché acquose trasparenti o giallo paglierino). Le irritazioni hanno come causa comune la presenza nel sangue di sostanze estranee introdotte con nutrizione sballata per via nasale, orale e cutanea.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... centro.htm
e sono certo che oltre che avere il COLESTEROLO ALTO hai anche CARENZA di vitamina D poichè questi hanno un legame imprenscindibile, data la necessità del COLESTEROLO per AUTOPRODURRE questa vitamina D. Te lo dice la dottoressa e lo trovi sopra.
MENTRE PER I VALORI 30 E 50 ng/ml è FALSO, POICHE' QUESTI VALORI SONO STATI FISSATI DALLA MEDICINA SPERIMENTANDO SU PERSONAGGI SCORBUTICI E CIOE' "CARENTI" DI ACIDO ASCORBICO IL QUALE METTE IL CORPO IN CONDIZIONE DI ESSERE AL TOP E QUINDI COME STABILITO DA MADRE NATURA E LA EVOLUZIONE.
LA PROVA E' SU QUESTO LINK:
"che però STRIDONO con i valori rilevati alla sign.ra Maria che sono esattamente 780 ng/ml.
VITAMINA D TOTALE (25-OH D) 780 ng/ml (30.0-74.0)"
ED I NOSTRI, DI FRANCA E ME CHE ABBIAMO DEI VALORI PIU' O MENO SIMILI:
"Esami in data 17-07-2015
COLESTEROLO TOTALE 180 mg/dl (110-200)
PARATORMONE INTACT(1.84 PTH) 27.5 pg/ml (6.5-42)
VITAMINA D TOTALE (25-OH D) 121 ng/ml (30.0-74.0)"
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ciapal.htm
Quanta pazienza avete! scusate la mia sfacciataggine.
Invece personalmente NON MI STANCO MAI!!!
Difatti rieccomi a parlarvi della vitamina D, quella che per AUTOPRODURCI servono SOLO DUE COSE:
1) il COLESTEROLO dichiarato CATTIVO dalla medicina, ma che in effetti è anche lui già AUTOPRODOTTO e non riesco a capire che il mio corpo sia tanto STUPIDO DA AUTOPRODURSENE IN PIU' PER ARRECARSI DANNO, e voi?
2) il SOLE, sorgente DI VITA PER OGNI ESSERE VIVENTE.
Eppure ci hanno insegnato per molti anni che il COLESTEROLO ci causa gli ICTUS e gli INFARTI facendoci ingoiare pastiglie CHIMICHE, il cui "PRINCIPIO ATTIVO" nel nostro corpo NON CI DEVE STARE. Che presa in giro!
"Ed ancora altri se lo riterrà opportuno, ma a questo punto, tu innocentemente dovresti chiedergli di fare nel tuo sangue pure la ricerca del "principio attivo" (così viene chiamato l'agente del FARMACO che stai ingoiando, vero?).
A questo punto lui ti dirà sorridendo che non si può.
Allora tu dovresti chiedergli:
"scusi dottore, ma se non si può vuol dire che questo "principio attivo" NON DEVE ESSERE NEL MIO SANGUE, vero?
Ma se non deve essere nel mio sangue, cosa farà mai nel mio corpo? lei me lo sà dire e spiegare chiaramente?"
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... sangue.htm
Ora vuoi ovviare a queste FALSITA' dei "PROTETTIVI SOLARI" prodotti CHIMICI CANCEROGENI?
La pagina recita:
CREME SOLARI: VITAMINA A ,RETINILE PALMITATO CANCEROGENO,TOSSICO
"TRADUZIONE dall'inglese
Consumer Attenzione: cancerose Vitamina-A retinoidi si trovano in molti prodotti per la cura personale, oltre protezioni solari
Senatore Charles Schumer (D) ha recentemente sollecitato un'azione rapida da parte della FDA relativa alle nuove prove cliniche di un legame tra Palmitate Retinyl per uso topico e il cancro della pelle per le creme solari, giusto in tempo per l'estate. Retinyl palmitato è un derivato della vitamina A stabilizzato, utilizzato in oltre 500 filtri solari popolari, ma come ad una società emergente naturale cura della pelle, i potenziali pericoli si estendono ben oltre i prodotti solari.
"Centro Nazionale della FDA per la ricerca tossicologica e il National Toxicology Program hanno condotto studi che suggeriscono un possibile legame tra il cancro della pelle e palmitato retinile," Schumer ha detto nel corso di una recente conferenza.
Retinyl palmitato è un derivato della vitamina A stabilizzato, utilizzato in oltre 500 filtri solari popolari, ma come ad una società emergente naturale cura della pelle, i potenziali pericoli si estendono ben oltre i prodotti solari.
"Protezioni solari sono solo una piccola parte del mercato palmitato retinile. Ci sono centinaia di altri prodotti che lo utilizzano come ingrediente attivo tra sieri anti-età, creme per la pelle, cosmetici ed anche prodotti alimentari. Abbiamo sempre guidato lontano da usare palmitato retinile o qualsiasi suo contenuto di vitamina A sintetica parenti, perché le prove per i potenziali problemi è stato fuori per anni ", dice Wayne Perry, sviluppatore di prodotti di piombo per Greensations, una società naturale cura della pelle conosciuta per loro marchi ThermaSkin , ThermaScalp e tendenze giovanili .
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... emesol.htm
"Intervista alla Professoressa Maria Rosaria Ambrosio dell’Università degli studi di Ferrara, realizzata in occasione di un meeting di aggiornamento in reumatologia svoltosi a Bologna l’8 settembre 2012
il video
https://www.youtube.com/watch?feature=p ... E_e32Wl0-0

Vitamina D e paratormone sono due ormoni importanti per la regolazione del metabolismo calcico. I livelli di paratormone sono inversamente correlati ai livelli di vitamina D. Quando ci sono livelli ridotti di vitamina D, i livelli di paratormone sono elevati. Nell’iperparatiroidismo primario il deficit di vitamina D è più elevato e il quadro clinico di questi pazienti è più grave. In questo caso le linee guida consigliano il dosaggio della vitamina D, mantenendone i livelli superiori a 50 mmol/l. E’ consigliato il trattamento con la forma non idrossilata della vitamina D per evitare l’ipercalcemia, monitorando la calcemia e la calciuria"
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... nealto.htm
All'inizio delle assunzioni di ACIDO ASCORBICO può venire la diarrea, ma questa NON è il segnale della TI (Tolleranza Intestinale), come ERRONEAMENTE si può leggere sul web e riportato dal Linus Pauling, Cathcart e altri, poichè di questa vitamina D3 non ne erano al corrente visto che non ne parlano e quindi si sono dedicati all'ACIDO ASCORBICO, ma è il chiaro segnale di CARENZA di vitamina D3.
Sono certo che se l'individuo cui si presenta questo fatto, si fà fare l'esame del sangue il valore rilevato è sotto 15 con valore di riferimento 30-100.
Questa esperienza è di molti insieme a me.
Al mattino andavo anche 4-5 volte al bagno e quasi sempre liquido, a volte acqua, ed ho sempre pensato che fosse causato di un cibo contenente qualche tossina.
Per esempio se mangiavo cioccolato, oppure mi prendevo un gelato ecc.
Ora da quando sono passato a 40 gocce pari a 10000 UI in bagno vado una volta sola, al massimo due e sempre con feci fatte e mai liquide.
Mi sono stupito parecchio di questo fatto, tanto ero abituato come sopra.
Me lo ha fatto capire l'articolo con la descrizione delle eventuali controindicazioni scritto da Leonardo Rubini su questa pagina:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... azioni.htm
Quindi rilevato il valore di questa vitamina D3, e dopo aver iniziato ad ingoiarla in dosi di 10000 UI giornalieri, come è consigliato dal dottor Coimbra, questo disguido và automaticamente ad eliminarsi.
Devo informare che la vitamina D come la vitamina E è IPOSOLUBILE, quindi oleosa e prima che dia dei risultati devve passare un certo periodo.
Questo ce lo riporta Linus Pauling parlando della vitamina E da lui trattata perchè riporta la storia della famiglia Shute padre e due figli tutti e tre dottori che hanno guarito molte persone usando questa vitamina:
"Si ritiene invece che la VITAMINA E, in dosi che vanno da 50 UI a 2500 UI al giorno possa prevenire e guarire malattie cardiache compreso il DIABETE."
Queste le parti che possono rendere l'idea. L'informazione complete e la fonte da pagina 160/340 a pagina 170/340 su questo link:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... azioni.htm
Si è trovato questo articolo molto recente del sito Myersonaltrainer sulla vitamina D, che sinceramente mi lascia parecchio perplesso.
Ho sempre avuto un buon riscontro su queste pagine, quindi il massimo rispetto, ma oggi devo proprio dire che chi gestisce questo sito mi HA DELUSO nel vero senso della parola.
Mi permetto di dirlo in seguito ad alcune REALI CONSIDERAZIONI:
Prima di tutto non ho ancora capito se lo scrivente si è reso conto di quanto sia importante il SOLE per TUTTI gli esseri viventi poichè questo SOLE è sorgente di vita.
Fissato questo non riesco a capire il perchè le tabelle riportate.
Mi spiego meglio, noi abbiamo certezza che ognuno di noi è a sè, in quanto come LABORATORI CHIMICI ognuno di noi ha dei processi diversi, quindi anche dei fabbisogni diversi.
Non solo, ma abbiamo CERTEZZA che ognuno di noi ha delle CARENZE diverse quindi un fabbisogno diverso di ognuno di questi "ALIMENTI ESSENZIALI".
Però abbiamo anche CERTEZZA che per l'AUTOPRODUZIONE di vitamina D (ORMONE) è necessario il COLESTEROLO già AUTOPRODOTTO dal fegato, ma che per trasmutare questo in vitamina D (ORMONE) è indispensabile il SOLE con i suoi raggi UV.
Ho anche CERTEZZA che per questi "ALIMENTI ESSENZIALI" non si possa quantificare il fabbisogno proprio per questa differenza tra gli esseri viventi
Un'altra CERTEZZA è che per i bambini il SOLE sia ancora più necessario, quindi il fabbisogno di vitamina D, dato il suo legame alla crescita, quindi alla formazione delle ossa di cui conosciamo il RACHITISMO se in CARENZA:
"""la quarta è il RACHITISMO con la vitamina D (COLECALCIFEROLO)
"Il rachitismo è una malattia tipica dell'età pediatrica ed è causato da un difetto di ossificazione della matrice osteoide di nuova formazione, soprattutto a livello delle cartilagini di coniugazione e delle zone di calcificazione provvisoria. Il rachitismo colpisce sia gli uomini che gli animali nei primi mesi di vita. Il termine viene usato anche in botanica per descrivere le piante sviluppatesi irregolarmente a causa di parassiti o di carenza di elementi nutritivi.
Cause
Metabolismo della vitamina D
Al centro dell'eziopatogenesi del rachitismo si trovano alterazioni del metabolismo osseo e della vitamina D. La Vitamina D3 viene prodotta per il 90% a livello cutaneo dal colesterolo attraverso l'azione dei raggi UVA solari e solo per il 10% viene introdotta con la dieta. La vitamina D3 o Colecalciferolo deve subire alcune trasformazioni prima di essere attiva. La prima modificazione avviene a livello epatico dove subisce una prima idrossilazione in posizione 25 da parte di una 25-idrossilasi epatica. Il prodotto di questa idrossilazione è una 25-OH-vitamina D3 la quale non ha ancora alcuna attività se non quella di inibire, con un meccanismo a feedback negativo la 25-idrossilasi epatica. Questo permette di regolare le quantità circolanti di 25-OH-vitamina D3 indipendentemente dalla disponibilità di Vit D3."""
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... itismo.htm

Senza contare i danni che causa la CARENZA di questa "SPECIALE ORMONE" vitamina D.
La malattia più evidente è la OSTEOPOROSI di cui soffrono ormai, non solo gli anziani, ma anche alla media età, che se continuiamo ad esserne carenti ed usare le CREME SOLARI toccherà presto anche ai bambini.
"""Oggi 30/04/2011 prima che tu legga delle CREME VARIE: antirughe, per il viso, per il corpo, solari e chi più ne ha più ne metta, voglio proporti un ragionamento che ti renderà possibile la valutazione di tutti questi "PRODOTTI CHIMICI", anche quelli comprati in erboristeria e dichiarati come naturali. Quando il tuo cervello determina che una parte del tuo corpo ha bisogno di un piccolo ritocco o ritieni di doverlo proteggere dai raggi solari, il tuo pensiero và subito ai vari prodotti che hai registrato in un angolo del cervello. Non pensi lontanamente che tutto ciò che ti ha colpito: la forma, il colore ed nome del prodotto scritto sul vasetto contenitore, la pubblicità fatta dalla casa produttrice, le parole così convincenti e poi il detto "se costa caro vale molto"; tutto questo è fatto in modo da poterti influenzare nelle scelta indirizzandoti verso un prodotto piuttosto che verso un altro. Sicuramente non ti passa neanche lontanamente nel cervello di farti la domanda che mi permetto di farti ora:
IL PRODOTTO CHE USI O DEVI COMPRARE, CHE SAI ESSERE UN "PRODOTTO CHIMICO", lo mangeresti? NOOOOOOOOOOO???????
Ti chiedo "ma perchè no????" Questo te lo dico io:
Hai paura che ingerendolo ti possa fare male. Ma NON hai mai pensato che sotto il piccolissimo strato di pelle hai la carne che fà parte del tuo corpo? Lo sai che la tua pelle tramite i pori respira e si nutre di ciò che le viene spalmato e quindi quei "PRODOTTI CHIMICI" che non ingerisci mettendoli in bocca, glieli fai avere attraverso la pelle? Cosa pensi che possano fare alla tua pelle ed alla tua salute "QUESTE CREME"?
A TE LA RISPOSTA."""
http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... solari.htm

A tutto quanto detto sopra, dobbiamo aggiungere che ormai moltissimi studi riportano la ESSENZIALITA' di questa vitamina D (ORMONE) nell'organismo di ogni essere vivente, ma non solo, un dottore di nome Coimbra ci prova e ci dice che il bisogno giornaliero è molto superiore a quanto scritto nelle tabelle dell'articolo indicando come indispensabile 10000 UI anzichè il massimo fissato dalla tabella in 600 UI.
Di questo fabbisogno ormai molti di noi ne hanno riscontrato l'utilità senza problema alcuno.
Non capisco che l'articolo invece non consigli un CONTROLLO A TAPPETO di questa carenza invece di fissare dei paletti DEMONIZZANDO ciò che è la NOSTRA VITA.
Il mio augurio più sincero è che chi del sito questo controllo non se lo faccia mai.
Anche solo tenendo conto che la malattia OSTEOPOROSI è INGUARIBILE se non ingoiando questi "ALIMENTI ESSENZIALI" di cui questa vitamina D dovrebbe addirittura essere AUTOPRODOTTA, quindi a disposizione del corpo OGNI MINUTO, non sò verso cosa voglia portarci questo articolo VERGOGNOSO.
LA MALATTIA CERTA PIU' DI QUANTO E' GIA' OGGI?
Detto questo posso solo tirare la conclusione che lo scrivente ci stia PRENDENDO PER I FONDELLI, non solo ma VERGOGNOSAMENTE si dimostra dalla parte di chi ci vuole MALATI.
A smentire quanto dichiarato riporto gli esami della nostra amica Maria che si rileva un valore di
VITAMINA D TOTALE (25-OH D) 780 ng/ml (30.0-74.0)
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ciapal.htm

Leggendo poi la pagina del dottor Angelo Bona quanto riportato da questa pagina sotto è pienamente smentita, il quale scrive:.
"La vitamina D (25OHD) a 100 ng/ml è priva di effetti collaterali ed è il più importante rimedio preventivo del mondo. Purtroppo non costa nulla o quasi e questo da fastidio alle lobbies del business che speculano sulla malattia!".
...e cliccando sul "DNA VITAMIN D S TEST" finendo sulla pagina successiva si legge: "Portando il dosaggio di vitamina D a 90ng/ml o 180 nmol/L ci assicuriamo l'attivazione di immense risorse immunologiche, anticancro, antineurodegenerative, antiaging, antipanico, antidepressive ecc."
confermando che gli alti dosaggi SONO BENEFICI al contrario di quanto dichiara questo articolo sotto.

A conferma della DEMONIZZAZIONE della vitamina D da parte di queste tabelle sotto riportate, è il semplice fatto che non sò con quale criterio avrà progettato Madre Natura riportandole nel DNA di ognuno di noi che secondo la età raggiunta, il tempo di esposizione al sole di OGNI GIORNO (se vivessimo allo stato libero NORMALE come da LEI progettato) onde poterci far produrre valori di vitamina D secondo le tabelle incriminate.
IMPENSABILE E DEGRADANTE per un cervello NORMALE.
Il caso ancora più strano sono gli UI che alla fine, passando per dosi di 200 UI = 5 mcg a dosi di 400 UI = 10 mcg finiscono a dosi di 600 UI = 15 mcg perfettamente entro la dose massima raccomandata di 25 mcg pari a 1000 UI dalla R.G.R.
Questo è veramente INDISPONENTE.
La pagina recita:
vitamina D mcg 25
http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... ionerg.htm

Ora ad aprile iniziamo ad avere bisogno di AUTOPRODURRE tanta vitamina D fino all'autunno, che servirà a superare l'inverno, periodo in cui dovremo lasciar riposare il corpo come è per TUTTI gli esseri viventi. Basti pensare all'orso che in questo periodo invernale addirittura và in letargo, quindi usa quella vitamina D immagazzinata nel periodo estivo.
Per fare bene però abbiamo bisogno delle GIUSTE INFORMAZIONI:
ECCOLE.....
Il libro dedicato a questa vitamina D in visione sotto riporta:
"1. Colecalciferolo (che da questo punto in poi chiamerò vitamina D3): è prodotto naturalmente dal corpo in grandi quantità quando i raggi UVB arrivano alla pelle. Quando sono stati prodotti circa 20000 UI di vitamina D3, nella pelle si attiva un apposito meccanismo che distrugge la quantità in eccesso in modo che non diventi tossica. La vitamina D3, è disponibile sotto forma di integratore, è da preferire alle altre ed è la più potente forma di vitamina D, come ho già detto in precedenza.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... dpelle.htm
Questo "apposito meccanismo" conferma che il corpo conosce molto bene la parola AUTOGUARIGIONE, che grazie a questi SENSORI che attivano i vari sistemi di prevenzione o di attivazione delle AUTOPRODUZIONE evitano il bisogno del proprio simile che funziona per TUTTI gli esseri viventi escluso l'Homo Sapiens. Si perchè anche il corpo dell'Homo Sapiens è in grado di AUTOGUARIRSI perchè ha perso SOLO la possibilità di AUTOPRODURSI l'ACIDO ASCORBICO e basta.
L'articolo scrive:
“L'Accademia Americana di Dermatologia e l'industria dei protettivi solari hanno svolto un trentennale lavaggio del cervello alla popolazione mondiale con l'incalzante messaggio che non ci si dovrebbe mai esporre alla luce solare diretta perché può causare il cancro della pelle e condurre alla morte.” (dr. Michael Holick)"
http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... minaD1.htm
Vuoi ovviare a queste FALSITA' dei "PROTETTIVI SOLARI" prodotti CHIMICI CANCEROGENI?
E' molto semplice, fai come noi Franca e me:
"Devo riportare una esperienza fatta da Franca e me. Siamo neri come il carbone!!! e sapete come abbiamo ottenuto questa abbronzatura? Facile. Franca si è procurata uno spruzzino ed ogni mattina preparavo 1/2 bicchiere di acqua di rubinetto con sciolto 2 cucchiaini di ACIDO ASCORBICO, oppure 1 bicchiere con 3-4 cucchiaini di ACIDO ASCORBICO, ed 1 cucchiaino di CLORURO DI MAGNESIO, secondo se lo passavamo anche a qualche vicino. Appena distesi sul lettino ci spruzzavamo quel liquido su tutto il corpo e VIA!!! se capitava che si entrava in acqua si ripetevano gli spruzzi dopo esserci asciugati, e quindi lo lo ripetevamo, buttando l'avanzo prima di tornare in albergo. Il pomeriggio tornavo a prepararne un'altra dose che rispruzzavamo come se fossero micidiali creme ma senza il bisogno di spalmare. I risultati? Ieri il nostro amico Lucio, albergatore si è complimentato poichè eravamo i più abbronzati dell'albergo. Faccio presente che le persone che erano vicini di ombrellone e si sono scottate l'abbiamo spruzzato con profitto, difatti più nessun dolore e la loro pelle non ha sviluppato le classiche bolle. Provare per credere.
Questo il video che ti dimostra la mia salute attuale:
A Rimini la corsa sulla passerella:
https://youtu.be/-YI9b2bmGbk

da questa pagina:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... solari.htm

L'ultima esperienza, quella di Gigi Mar ne è un'altra conferma che le creme solari causano i tumori, ma che ingoiando gli "ALIMENTI ESSENZIALI" e spruzzandosi come sopra descritto in breve tempo è guarito da un basilioma.
Oggi cm ogni settembre dal 2007 mi reco x visita specialistica di controllo dp asportazione melanoma maligno, la cosa simpatica che davvero divertente notare l'incredulità del medico alla ricerca di un baslioma perduto.. Si avete capito bene, l infermiera che sghignazzava ed il dottore che cercava la regione esatta segnata l'anno precedente in cartella clinica, perché convinto di trovarlo e semmai peggiorato. Imbarazzato mi ha chiesto lumi del basilioma, ed io in tutta onestà gli ho raccontato che devess'er stato l'acido ascorbico il clm e la lisina, utilizzato x nn scottarmi al mare. Cn dispiacere ha ammesso che ebbi ragione a non eliminarlo l'anno precedente su sua richiesta. Mi aspettavo mi chidesse modi, dosi ecc, ma invece piombato in silenzio, capisco che ne era a conoscenza e mi limito ad aspettare ciò che scriveva nel referto. Gli chiedo cortesemente di evitarmi RX al torace e possibilmente di fare solo eco addominale x tener monitorato anche dei residui di calcoli renali, così lo riporta in referto e mi dice che nn è la prassi e mi dimette stizzito. Dopo 7 anni è la prima volta che esco da questo istituto cn un sorriso esplosivo ma soprattutto cn una grande consapevolezza" GLI ALIMENTI ESSENZIALI" e l'ennesimo ringraziamento ad una gran bella persona Genre Franco.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... tumore.htm
come hai letto, come il solito siamo portati a NON TENERE CONTO DI CERTE situazioni che sono NASCOSTE perchè NON VOGLIONO che le vediamo e quindi ci fanno luccicare quello che VOGLIONO LORO e perdiamo di vista le VERE RAGIONI, ti pare? ed ora vorrei chiederti:
"MA SEI CERTO CHE A PORTARTI QUESTO "MELANOMA MALIGNO" NON SIANO I PRODOTTI CHE USI IN CASA? Vorrei che ti venisse il dubbio, in quanto il sole, mi risulta che lo abbiano preso TUTTI I NOSTRI AVI ed a meno che loro non siano stati cretini ed abbiano usato queste CREME DI CUI TU PARLI per arrivare fino a noi. ma non mi risulta perchè fino a che non sono venuto via dal paese NON AVEVO MAI SENTITO PARLARE DI CERTE MALATTIE. vero?"
.con un alto coefficente di protezione ed evitare scottature se si va al mare, altro che alto COEFFICIENTE, questa sono SOLO PORTA MALATTIE, tu devi far usare ACIDO ASCORBICO in alta concentrazione diluito nell'acqua e poi spruzzato sulla pelle. Questo lo puoi usare anche quanto ti scotti col sole, ma se usi come detto prima, NON TI SCOTTI PIU'. Eccoti una testimonianza:
e se contiamo che la maggior parte del tempo la passavo a mollo, possiamo pure dire che la crema sulla pelle rimaneva veramente poco, tutto questo è durato fino all'età di 15 anni quando mia zia per le vacanze mi regalò una crema per la protezione di una marca allora in voga (bilboa), beh per prima cosa mi presi subito un bel eritema solare da pronto soccorso, e da allora pur mettendomi creme comprate in farmacia ho sempre avuto la pelle molto sensibile, mi bastava un po di sole per avere subito prurito e una brutta sensazione sulla pelle, ti lascio immaginare che in tutti questi anni non ho avuto un gran rapporto con il sole, ebbene questa volta tutto questo non è successo, prima di tutto mi sono concessa 3 lampade abbronzanti (anche quelle mi provocavano eritema), e poi una volta al mare non ho praticamente usato nulla, Gianfranco è stata una sensazione straordinaria, niente eritema, niente pelle irritata, nessun bruciore o pizzicore, anzi pelle più spessa e resistente incredibile!
http://acidoascorbico.altervista.org/Vo ... anuela.htm
da questa pagina:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... solari.htm

Quindi una smentita a questa enorme falsità, ecco la pagina del libro che riporto sotto.

Carole Baggerly, direttrice e la fondatrice del Grassroots Health, è tra i più importanti ricercatori al mondo sulla vitamina D. La sua passione per la vitamina D è nata da un’esperienza personale dato che è sopravvissuta al cancro al seno grazie alla vitamina D.
La vitamina D ha dimostrato la sua efficacia su molte malattie, tra cui malattie cardiache e il diabete, e può anche ridurre il dolore cronico [1] . E quando si tratta di cancro, la vitamina D è il suo peggior nemico! Le teorie che collegano la carenza di vitamina D al cancro sono stati testate e confermate in più di 200 studi epidemiologici, e la comprensione della sua base fisiologica nasce da più di 2.500 studi di laboratorio.
La vitamina D riduce del 77% il rischio di ogni tipo di cancro

Uno studio particolarmente degno di nota è stato completato da Joan Lappe e Robert Heaney, nel 2007 [2]. Un gruppo di donne in menopausa ha assunto un integratore di vitamina D per raggiungere i livelli ematici di 40 ng/ml. I risultati hanno mostrato che queste donne hanno avuto una riduzione del 77% in termini di incidenza di tutti i tipi di tumori dopo soli quattro anni [3]. 40 ng/ml di vitamina D è un livello relativamente medio, il livello ottimale di vitamina D è da 50 a 100 ng/ml. Ottenere tali risultati con soli 40 ng/ml sottolinea quanto sia potente e importante la vitamina D per il funzionamento ottimale del vostro corpo.
Possiamo prevenire del 90% il cancro al seno solo con la vitamina D?

La vitamina D ha effetti potenti quando si tratta di cancro al seno, proprio per questo motivo è stato descritto come una “sindrome da carenza da vitamina D”. Naturalmente, altri fattori nello stile di vita sono altrettanto importanti nella prevenzione del cancro:

Alimentazione (zuccheri e farine raffinate aumentano il rischio di cancro al seno)
Uso di cosmetici con ingredienti sintetici (in particolare i parabeni presenti nei deodoranti e creme)
Indossare un reggiseno stretto e/o per molto tempo
Dormire con la luce accesa
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ilsole.htm

Ma come possiamo sospettare una carenza di Vitamina D nel nostro organismo ancor prima di compiere le opportune analisi cliniche per certificarlo? Ecco 7 indizi di carenza di Vitamina D

Pelle scura. Come ha spiegato il Dr. Holick, il pigmento della pelle agisce come un filtro naturale. Più pigmento si ha, più tempo è necessario stare sotto il sole per produrre quantità giusta di vitamina D. Gli afro-americani sono più a rischio di carenza di vitamina D e hanno bisogno fino a 10 volte di più di esporsi al sole per produrre la stessa quantità di vitamina D rispetto ad una persona dalla pelle bianca.
Ti senti spesso stanco, debole e depresso. La serotonina, l’ormone associato con umore positivo, aumenta con l’esposizione alla luce e regredisce quando l’esposizione al sole diminuisce. Nel 2006, gli scienziati hanno valutato gli effetti della vitamina D sulla salute mentale di 80
pazienti anziani e dallo studio è emerso quelli che avevano bassi livelli di vitamina D erano 11 volte più inclini a essere depressi rispetto a quelli che prendevano integratori di vitamina D.
Hai più di 50 anni. Si stima che oltre il 95% degli anziani può essere carente di vitamina D, non solo perché tendono a passare un sacco di tempo in ambienti chiusi, ma anche perché ne producono meno quando si espongono al sole (una persona di età superiore ai 70 produce circa il 30% in meno di vitamina D di una persona più giovane con la stessa esposizione al sole).
Sei sovrappeso. La vitamina D è una vitamina liposolubile simile ad un ormone, per cui il grasso corporeo agisce come un “pozzo” che attira tutta la vitamina D in circolo. Se sei in sovrappeso o obeso, è quindi molto probabile che avrai bisogno di più vitamina D rispetto a una persona magra – e lo stesso vale per le persone con elevati pesi corporei a causa della massa muscolare.
Hai dolori alle ossa. Secondo il Dr. Holick, coloro che vanno dal medico per dolori alle ossa e affaticamento finiscono per essere diagnosticati come avere la fibromialgia o la sindrome da stanchezza cronica. “Molti di questi sintomi sono classici segni di deficit di vitamina D osteomalacia, che è diversa dalla carenza di vitamina D che causa l’osteoporosi negli adulti”, dice. “Quello che sta succedendo è che la carenza di vitamina D provoca un difetto nel mettere il calcio nella matrice di collagene nel vostro scheletro. Di conseguenza hai i dolori alle ossa.“
Ti suda la testa. Secondo il Dr. Holick, uno dei primi, classici segni di carenza di vitamina D è una testa sudata. Infatti i medici chiedevano alle nuove madri se i loro neonati avessero la testa seduta per questo motivo. Una sudorazione eccessiva nei neonati a causa di irritabilità neuromuscolare è ancora descritto come un comune sintomo precoce di carenza di vitamina D.
Hai problemi intestinali. La vitamina D è una vitamina liposolubile, il che significa che se si ha una disfunzione gastrointestinale probabilmente non sarai in grado di assorbire bene i grassi, con un conseguente minore assorbimento di vitamine liposolubili come la vitamina D. I disturbi gastrointestinali che danneggiano l’assorbimento dei grassi in particolare sono il morbo di Crohn, celiachia, chi è sensibile al glutine e chi ha l’intestino infiammato.

La scoperta della vitamina D risale al 1919, quando ci si accorse che le condizioni dei bambini rachitici miglioravano se esposti ai raggi solari
La vitamina D è un gruppo vitaminico di 5 pro-ormoni, semplicemente denominati D1, D2, D3, D4 e D5, che hanno come caratteristica comune il fatto di essere liposolubili, di attivarsi alla luce del sole e di avere analoghe funzioni nell’organismo, oltre ad avere una struttura molecolare molto simile fra loro. Chimicamente, i loro nomi sono:
vitamina D1 : composto di ergocalciferolo e lumisterolo
vitamina D2 : ergocalciferolo
vitamina D3 : colecalciferolo
vitamina D4 : diidroergocalciferolo
vitamina D5 : sitocalciferolo
Il fatto che la vitamina D, o meglio i suoi 5 composti, siano pro-ormoni significa che si tratta di sostanze inattive che possono essere trasformate in ormoni (attivi) dal nostro corpo.
Gli ormoni sono sostanze che stimolano o regolano alcune funzioni: il loro nome deriva dal greco e significa “mettere in movimento”, ed è quello che un ormone in pratica fa rispetto alle cellule per le quali la sua funzione è progettata.
Abbiamo così ad esempio gli ormoni della crescita, che permettono l’allungamento delle ossa e l’aumento di volume dei tessuti conseguente; gli ormoni sessuali e dell’ipofisi, che innescano numerose attività, comprese quelle connesse con la riproduzione, come ad esempio l’ovulazione e l’allattamento, gli ormoni surrenali come l’ adrenalina, che ci prepara alle reazioni d’emergenza come quella di attacco o fuga.
La vitamina D, comprendendo tutte e cinque le sostanze classificate sotto questo nome, è un pro-ormone coinvolto sostanzialmente nei processi fisiologici che riguardano il calcio.
La scoperta della vitamina D risale al 1919, quando ci si accorse che le condizioni dei bambini rachitici miglioravano se esposti ai raggi solari. Successivamente, gli studi proseguirono fino a quando non si identificò esattamente quale fosse il composto responsabile della salute delle ossa, cosa che avvenne nel 1930 da parte di Windaus.
Vitamina D: le proprietà
Innanzitutto, la vitamina D protegge lo scheletro e il sistema nervoso, poiché permette al nostro intestino di assorbire il calcio.
Con un corretto assorbimento del calcio abbiamo ossa sane sia durante la crescita, sia nell’età adulta ma specialmente dopo la menopausa, quando molte donne si trovano ad affrontare il problema dell’osteoporosi.
In Italia, circa il 76% delle donne dopo la menopausa ha una carenza di vitamina D e questo è uno dei fattori che spiega la diffusione dell’osteoporosi. La vitamina D infatti permette non solo l’assorbimento del calcio ma anche un corretto processo di deposito del calcio nelle ossa. Il calcio è l’elemento più diffuso nel nostro corpo ed è indispensabile per la salute delle ossa ma anche dei denti.
È anche indispensabile per trasmettere correttamente gli impulsi nervosi ai muscoli: un buon livello di calcio previene crampi e problemi muscolari; anche il cuore è un muscolo e se il calcio viene a mancare o è a livelli troppo bassi avremo dei problemi nella contrazione cardiaca.
Il calcio poi è uno dei due “messaggeri” che permette la corretta comunicazione fra gli ormoni della crescita e i tessuti bersaglio: con poco calcio si cresce male (ritardi nell’accrescimento e malformazioni).
Un’altra importante proprietà della vitamina D riguarda la salute della pelle. In caso di pelle secca, infatti, uno dei rimedi è l’assunzione di vitamina D.
La vitamina D viene raccomandata anche in caso di crampi e dolori muscolari e può essere utile per alleviare i sintomi della sindrome premestruale e i dolori addominali durante le mestruazioni.
Vitamina D
La Vitamina D è fondamentale per l’assorbimento di calcio nel nostro corpo
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ifalsi.htm

Intervista realizzata al Prof. Michael Holick, del Boston Univeristy Medical Center, in occasione del Congresso “Vitamina D e patologie del Metabolismo Osseo in Pediatria” svoltosi a Pisa il 17 maggio 2013
https://youtu.be/mnGHgatDWEs

Traduzione:

La carenza di vitamina D è un problema diffuso a livello mondiale?
La carenza di vitamina D è un problema epidemico e si evidenzia in egual misura in Italia, così come negli Stati Uniti, tra le donne in gravidanza o che allattano, nei bambini e negli adulti. Tutti dovrebbero essere consapevoli dell’importanza di mantenere adeguati livelli di vitamina D e che un’adeguata esposizione solare, l’assunzione di cibi ricchi di calcio o la supplementazione, sono indispensabili per raggiungere uno stato vitaminico D ottimale.

Quali sono le raccomandazioni dell’Endocrine Society e del dott. Holick per il raggiungimento di adeguati livelli di vitamina D?
L’Endocrine Society raccomanda la supplementazione con 400-1000 UI/die nei bambini al di sotto di un anno di età, di 600-1000 UI/die nei bambini maggiori di un anno e 1500-2000 UI/die negli adulti. Il dott. Holick raccomanda la supplementazione con 1000 UI/die ai bambini di ogni età e 2000-3000 UI/die per gli adulti.

Lei è favorevole allo screening di routine per i livelli di vitamina D?
Lo screening per la valutazione dei livelli di vitamina D è costoso. Se ci si espone al sole o si fa supplementazione, la valutazione dei livelli non è necessaria. Ma nel caso di soggetti a rischio, come ad esempio persone affette da problemi di malassorbimento, morbo di Chron, sarcoidiosi, obesità, è bene fare una valutazione dello stato vitaminico D.

Quali sono le persone a rischio di vitamina D e che necessitano di una supplementazione?
La carenza di vitamina D si manifesta con evidenze cliniche, quali il rachitismo nei bambini, dolori ossei negli adolescenti durante la fase della crescita, dolori muscolari o problemi articolari negli adulti. È noto, inoltre, che la carenza di vitamina D è associata ad altre patologie quali il diabete di tipo II, l’osteoporosi, l’aumentato rischio di fratture, la sclerosi multipla, la demenza.

Ci possono essere degli effetti di tossicità legati all’assunzione di vitamina D?
La tossicità da vitamina D è molto rara e alle dosi abitualmente utilizzate per la supplementazione, è sicura.

La supplementazione di vitamina D è consigliabile anche in estate?
D’estate, personalmente, mi piace andare in bicicletta e giocare a tennis, sempre proteggendo con la protezione solare la faccia, ma non le gambe e le braccia. Oltre a questo, tra le 2000UI di supplementazione e le altri fonti di vitamina D, assumo al giorno 3000 UI di vitamina. Bisogna, infatti tenere presente alcuni fattori, come il fatto che una protezione solare con fattore 30 riduce la capacità di sintesi della vitamina di circa il 95-98%, e che il colore scuro della pelle richiede esposizioni più prolungate. Inoltre, in una giornata di sole estivo, il mattino presto – prima delle 10 – e il pomeriggio tardi – dopo le 15- non si produce vitamina D.

A questo proposito consiglio una applicazione gratuita per telefoni cellulari (DMINDER) in grado di calcolare quanta vitamina D stiamo producendo sulla base di diversi parametri quali: latitudine, orario di esposizione al sole e colore della pelle.

A cura della redazione
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... holick.htm

ciaooo Franco
.
.

genfranco
Messaggi: 1454
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » mer nov 02, 2022 9:09 am

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... iotico.htm
Per le pagine precedenti o le successive se non le vedi più:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Pare impossibile che certe informazioni riguardanti il processo completo della mia venuta al mondo mi sia stata preclusa da un mio simile che definisco IMMONDO.
Inizio dal fatto che il genere umano NON SAPPIA perchè è venuto al mondo, un fatto molto denigrante.
E pensare che il VERO MOTIVO per cui l'uomo è venuto al mondo è molto chiaro e lo è per ogni essere vivente, che è quello di essere venuti per CONTINUARE ognuno la propria SPECIE.
SEMPLICE VERO?
Questo l'ho capito quando ho scoperto che mi hanno, come molti altri ragazzi, STERILIZZATO COME I CANI E COME I CANI lo sono dal veterinario con una iniezione, la stessa iniezione che mi è stata fatta per il vaccino contro la influenza negli anni 50-60 (e non solo in quegli anni), ed è proprio questa scoperta che mi ha fatto capire la verità.
Avvertite tutti quelli che conoscete. Questa è una questione straordinariamente seria.
L'industria farmaceutica Bayer ha ammesso in tribunale di aver consapevolmente distribuito per oltre un decennio.
Lo hanno fatto a sangue freddo, si tratta di un elemento che è parte di un più ampio programma eugenetico.
I crimini delle grandi compagnie farmaceutiche sono "legioni", e (tali compagnie) dovrebbero essre messe sotto accusa, dovrebbero essere portate di fronte alla giustizia, anche perchè le loro condotte rappresentano l'elemento che pone in connessione le grandi compagnie farmaceutiche, gli organismi geneticamente modificati (OGM), e il governo.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... eciale.htm

La pagina recita:
"Bisognerebbe sottoporre alla OMS questo bellissimo caso, che dimostra che per dare la vita a qualcosa ci vogliono comunque
UN MASCHIO
ED UNA FEMMINA
E NON LABORATORI CHIMICI PER DARE LA VITA AI CORONAVIRUS CHE LA VITA NON CE L'HANNO.
Con la differenza risaputa che questo incrocio, purtroppo non potrà dare alla luce
UNA CONTINUAZIONE DELLA SUA SPECIE.
Ma non basta che siano MASCHIO e FEMMINA, ma devono essere anche della stessa specie, altrimenti ne nasce come in questo caso, si un essere vivente, ma un FLOP.
Sò che ci si appella alla pecora Dolly, opera degli intrugli umani, ma neanche lei ha potuto continuare la sua specie.
Ciò che è contro >Madre >Natura e la EVOLUZIONE è come se non fosse MAI ESISTITO, mentre la OMS continua a far vivere ciò che NON E' IN VITA, pur di ottenere dei temporanei benefici personali.
Purtroppo per la OMS neppure questo può durare, ma può causare al momento molti danni ad inermi individui che con il loro comportamento possono dare soddisfazione temporanea a questa OMS, ma non può durare come lo è per gli individui anomali, quindi contro NATURA.

La pagina riporta:
"Con questo post sarà brevissimo, solo una domanda ai VIROLOGI, una semplicissima domanda.
Prima però devo fissare dei dati comprensibili a TUTTI.
Noi sappiamo CON CERTEZZA, che l'individuo umano
"NON SA' PERCHE' E' VENUTO AL MONDO"
MA QUESTO E' LA BASE DELLA VITA SUL PIANETA TERRA!!!
Onde chiarire e poter fare questa domanda, dobbiamo prima chiarire questo semplicissimo fatto SEMPLICEMENTE NATURALE.
"Ciao Giorgio Esteta, e pensare che il SISTEMA ha fatto in modo che NESSUN ESSERE UMANO sapesse la ragione per la quale è venuto al mondo.
A questa domanda:
"Lo sai perchè sei venuto al mondo?"
NESSUNO LO SA' CON CERTEZZA.
Ma questo è VERGOGNOSO, in quanto è facile capire che ognuno di noi, nato NUDO è venuto al mondo per LA CONTINUAZIONE DELLA NOSTRA SPECIE, come è per ogni essere vivente, poi NUDO ritorna da dove è venuto.
COMPRENSIBILE VERO?
Questo è incontestabile, ma di questo ne dò anche LE PROVE.
Dobbiamo partire da fatto che la nostra vita è iniziata da un piccolissimo spermatozoo, che poi dalla vagina di nostra madre siamo usciti di 3-4-5 kg., ma poi abbiamo iniziato a crescere, sia maschi che femmine, però arrivati alla cosi detta MATURAZIONE è avvenuto qualcosa. Di norma si parla SOLO DELLA FEMMINA e mai del maschio, però cosa è avvenuto nei due?
Iniziamo invece come è naturale che sia, parliamo di cosa avviene nel corpo del maschio.
Quel giorno il corpo del maschio inizia a produrre quel liquido seminale maschile, nel quale inizia poi a GENERARE quello spermatozoo che è l'inizio della vita futura.
E questo non è solo per il maschio umano, ma per TUTTI i maschi del REGNO ANIMALE, come è progettato che sia da >Nadre >Natura e che la EVOLUZIONE ha apportato le eventuali modifiche onde migliorare sempre di più.
LA CONTINUAZIONE DELLA SPECIE.
Questo però non è fatto su comando dello STUPIDO CERVELLO, difatti non è che quando uno si accoppia e vuole figli, a comando suo, il suo corpo produce e poi GENERA, MA QUESTO LO FARA' PER TUTTA LA SUA VITA, IN OGNI MOMENTO, perchè deve essere pronto a fecondare tutte le femmine che vogliono essere fecondate.
A questo punto DEVO CHIARIRE che non voglio essere un maschilista, anzi mi sento UN FUCO, il quale dopo aver fatto il suo dovere, in un modo o nell'altro muore senza alcun danno alla specie, mentre è facile capire che per continuare la specie ci vogliono ancora 2 (due) cose: LA FEMMINA ED IL SUO LATTE. Capendo questo, E' GIUSTO AVERE IL MASSIMO RISPETTO VERSO LA FEMMINA, senza la quale la vita del maschio diventa un FLOP.
Però ancora più preciso è il corpo della FEMMINA, il quale dalla MATURAZIONE e fino alla menopausa, ogni ciclo mestruo produrrà quell'ovulo che con il suo 50% ed il 50% dello spermatozoo danno la vita al nascituro che ne è la CONTINUAZIONE DELLA SPECIE, e questo lo farà ciclo dopo ciclo fino alla menopausa.
Ma il corpo di entrambi i sessi sanno il motivo per cui sono venuti al mondo, LA CONTINUAZIONE DELLA SPECIE, e questo lo fanno senza l'uso dello STUPIDO CERVELLO, quindi si dice che lo fanno PER ISTINTO.
Concludo quindi che tutto questo è NATURA, che però con le VERGOGNE ci viene impedito di capire, che però purtroppo molto poche persone lo hanno intuito.
Del tutto però nessuno si sogna neppure di saperlo, ma perchè?
Semplice, perchè il SISTEMA farà sempre di tutto affinchè le persone non ne vengano mai a conoscenza, in quanto è proprio su questo importantissimo fatto che hanno creato le loro basi.
Essere alla loro mercè è per loro avere in mano lo scettro del comando. in quanto è chiaro che la incertezza crea dei problemi a TUTTI.
Se qualcuno può dimostrare il contrario, sono sempre quì per parlarne.

Fissato questo, capiamo che non solo la specie umana risponde a questo NATURALE PROGRAMMA, ma lo è per ogni altro essere vivente, e non solo ma per poter svolgere quanto programmato fissato da >Madre >Natura ci vogliono i DUE SESSI:
MASCHIO e FEMMINA
SEMPRE E COMUNQUE ALTRIMENTI NON C'E' E NON CI SARA' MAI LA VITA.
Lo è anche per le specie che rispondono a ermafroditismo o monicismo.
Su queste specie Wikipedia scrive:
"L'ermafroditismo o monoicismo è il fenomeno per cui un individuo di una determinata specie (vegetale o animale) può riprodurre, contemporaneamente o successivamente, sia i gameti maschili sia quelli femminili. In alcune specie animali, in particolare gli invertebrati, il fenomeno è comune o addirittura essenziale per la riproduzione."
https://it.wikipedia.org/wiki/Ermafroditismo

Oh, ma allora tutto il resto sono SOLO FALSE CHIACCHIERE.
Non potrà mai risultare che senza i due SESSI si possa ottenere la VITA.
Infatti l'uomo riesce a causare la ESTINZIONE di moltissime specie,
MA NON RIUSCIRA' MAI A DARE LA VITA AD UN QUALCOSA, MAI, NEANCHE IN UN LABORATORIO. PEGGIO CHE MAI IN UN LABORATORIO CHIMICO.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... easino.htm

Fissato queste basi, ora vorrei parlare di una verità che ho scoperto ad 82 anni compiuti da un file *.PDF che parla dell'acqua di mare.
Lo sapevate che il liquido amniotico ha la stessa composizione dell'acqua di mare?
E sapevate anche che a produrre questo liquido amniotico è la femmina animale?
La riprova inconfutabile ci viene dal fatto che anche le altre femmine animali ad un certo punto "perdono le acque" come la femmina umana.
Qualcosa da contestare?
Impossibile, vero?
Questo non è sicuramente per le specie vegetali in quanto il loro modo di continuare la loro specie è diversa grazie alla EVOLUZIONE delle specie.
La pagina incriminata recita:
"


Prima di tutto, mi permetto di sottoporvi un file che ritengo sia importante per ognuno di voi in quanto trovate delle informazioni che, sono certo vi lasceranno di stucco, e che confermano quanto abbiamo ipotizzato con la logica della natura, fino ad ora. Voglio far notare che questo file è stato redatto il 3 aprile 2018, quindi è molto recente.
Dato però che vi sono anche informazioni che ritengo sbagliate ve le citerò con lo scopo di correggere questa informazione che ritengo sbagliata.
Naturalmente liberi di dissentire dalle mie idee.
A riprova riporto il video di ogni pagina di questo file.
Il file recita:
"Acqua di mare oppure…
PLASMA ENERGETICO MARINO?
Il miglior farmaco in assoluto!
CONOSCENZE PREZIOSE PER LA INTERA UMANITA’
IL SALE MARINO INTEGRALE E’ UN RIMEDIO UNIVERSALE
Applicazioni terapeutiche, finalizzate al disintossicarsi, depurarsi e rigenerarsi efficacemente.
RELATORE Dr. Stefano Calamita
Presidente NPI Group
Margherita di Savoia 03 aprile 2018
A cura dell’ufficio ricerche scientifiche della
NATURAL PHARMA INTERNATIONAL Group "

però la parte che ci interessa proporvi è:
"IL MARE: LA CULLA DELLA VITA
LA SOLUZIONE IDROSALINA COME POTENZIALE DI VITA
Tutte le forme di vita che siano mai esistite sul nostro pianeta provengono dal mare. Questa modalità di sviluppo della vita si può osservare ancora oggi nella gestazione dell’embrione umano all’interno dell’utero materno immerso nel liquido amniotico che ha la stessa composizione del plasma o siero del
sangue, cioè
ACQUA DI MARE,
(99% di uguaglianza in % ISOTONICA ossia del MARE PRIMIGENIOIN CUI LA VITA EBBE ORIGINE)con dentro 1%di proteine, carboidrati, ormoni, enzimi, immunoglobuline, lipidi, glicidi, cristalli di ossalati e urati.ecc.ecc.
L’UOMO PRIMA DI RESPIRARE CONDUCE UNA ESISTENZA ACQUATICA. L’ELEMENTO VIVENTE PIU’ SEMPLICE E’ LA CELLULA E NON SI PUO’ CONCEPIRE UNA CELLULA SE
NON NELL’ACQUA: NELL'ARIA INFATTI IL SUO CONTENUTO INTERNO EVAPOREREBBE.


L’ACQUA E’ VITA
Se ci si pensa, per un neonato l'ambiente acquatico dovrebbe essere molto più familiare della vita "all'asciutto": è nel liquido amniotico che ha trascorso nove mesi di vita intrauterina, è qui che ha sviluppato i suoi sensi e si è esercitato nei primi movimenti. Non stupisce, quindi, che i bambini appena
nati abbiano con l'acqua una confidenza assoluta. E vadano in apnea senza timori. Compito dei genitori è solo aiutarli a mantenere questa confidenza con l'acqua, fin dalle prime esperienze: in piscina come a casa

ACQUA E CORPO UMANO


PERCHE CI AMMALIAMO?
NELLA MAGGIOR PARTE DEI CASI PER CALO DELLE DIFESE IMMUNITARIE MODIFICA
(Ph) DEL TERRENO ATTACCO DEI PATOGENI NON ELIMINAZIONE DELLE TOSSINE CARENZA ELEMENTI NUTRIZIONALI


E quì si inizia a parlare di pH: (Ph) DEL TERRENO ATTACCO DEI PATOGENI
e degli "ALIMENTI ESSENZIALI" detti "integratori": CARENZA ELEMENTI NUTRIZIONALI"
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... gnesio.htm

Il file originale da leggere è su questo link:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... gnesio.pdf

E quì mi fermo, in quanto ho certezza che confonderei le idee a troppe persone, le quali continuando a leggere le prossime pagina potranno entrare nelle VERITA' piano piano come è logico che sia.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... iotico.htm

ciaooo Franco
.
.

genfranco
Messaggi: 1454
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » ven nov 04, 2022 8:23 am

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... rgogna.htm
Per le pagine precedenti o le successive se non le vedi più:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Di questo articolo non posso che proporvelo in quanto non me la sento di commentare, fà tutto l'autore.
Un'altra pagina ci informa:
"Nel gruppo
LA SCIENZA DELL'IGNOTO

Maurizio Marchel
14 settembre alle ore 12:52

ECCO IL DOCUMENTO CHE TESTIMONIA DOVE TUTTO HA AVUTO INIZIO...
Nel settembre 2014 al global health security agenda, in un summit di 40 paesi, alla presenza del Presidente Obama, l'ITALIA fu NOMINATA come STATO CAPOFILA PER LE VACCINAZIONI NEL MONDO per i 5 anni a seguire.

CAPITO???
Non esiste nessuna epidemia, nessuna emergenza, nessun bisogno di proteggere gli immunodepressi, semplicemente una scelta politica sovranista mondiale decisa a monte in tempi non sospetti.
I nostri figli messi all'asta per capire se questi vaccini funzionano o meno, perché ad oggi molti vaccini sono in MONITORAGGIO ADDIZIONALE....!!!
Sai che significa???
Che non ci sono studi scientifici che dimostrano che funzionano, li stanno testando adesso.

ECCO LA VERA EMERGENZA!!!
Adesso decidi se vuoi approfondire o se vuoi ignorare... ma deve essere chiaro che non esistono i NOVAX, ma esistono solo persone che hanno capito a che gioco stiamo giocando e hanno deciso, a differenza di chi dorme, che i loro figli non saranno mai topi da sperimentazione (di massa).
SI SALVI CHI VUOLE!!!

(Domenico Orecchio)
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... verita.htm

C’era un tempo in cui qualcuno mandava affanculo tutti, per qualunque cosa. Era la rivoluzione. Mandava affanculo i corrotti, mandava affanculo i ladri. Mandava affanculo chi viveva attaccato alle poltrone, i giornalisti servi, i ministri, i banchieri senza scrupoli, mandava affanculo le case farmaceutiche e i loro business.

Oggi, proprio le case farmaceutiche e i loro business hanno messo a segno un colpaccio mica male. Con un decreto legge scritto dal Ministro della Salute Beatrice Lorenzin, con il probabile aiuto dal consulente ministeriale Roberto Burioni, il Governo ha emanato un decreto in base al quale i vaccini obbligatori passano da 4 (di cui uno conseguente a una tangente da 600 milioni pagata da GlaxoSmithKline al Ministro della Salute De Lorenzo, con sentenza confermata in cassazione), a 12. Dodici vaccini obbligatori. Non solo: impossibilità di frequentare le scuole da zero a sei anni per i non vaccinati, mentre per le scuole dell’obbligo pesanti sanzioni a carico dei genitori che non vaccinano, in tutto o in parte: fino a 7500 euro. E la segnalazione al Tribunale dei Minori per la sospensione della patria potestà.

Mica male eh? Dai, diciamocelo: un provvedimento che al confronto Mussolini era Gandhi. Ma non solo. Voi direte: cos’hai contro i vaccini? “Fanno bene, sono supersicuri“, dice Burioni. E poi sono necessari: tutte quelle malattie terribili come il morbillo. E se scoppia un’epidemia? Vacciniamoci tutti! Vacciniamoci contro qualunque cosa. Ma un vaccino contro l’idiozia esiste? Immagino di no: è controproducente.

La questione non è se i vaccini facciano bene o male, o – più probabilmente – bene e male contemporaneamente, perché come tutti i farmaci (ebbene sì, hanno dei bugiardini con delle controindicazioni, che vi fanno firmare, e voi firmate come se li capiste) si dovrebbero prendere quando servono, e non a tappeto. La questione non è neppure se per discutere di vaccini sia necessario avere una laurea o meno. Innanzitutto perché se – come ci dicono – noi genitori dovessimo avere la laurea in medicina per decidere in merito ai vaccini, allora tantomeno a decidere per tutto un Paese dovrebbe essere una signora (il ministro Lorenzin) che ha la maturità classica, eppure non solo fa sfoggio di convincimenti che neanche un premio Nobel, ma legifera in conto terzi con spocchia e alterigia senza pari. Ma poi anche perché – e qui un vaccino contro l’idiozia sarebbe utile – se i genitori non possono “capire” perché non hanno la laurea in medicina, allora tantomeno possono firmare astruse liberatorie prima della fatidica inoculazione al loro piccolo. Come possono infatti non essere in grado di mettere in discussione i vaccini perché non competenti, e contemporaneamente essere in grado di dare un consenso informato? Allora, se pretendi che io sia informato, sei obbligato a spiegare e a convincermi, e io posso decidere. Altrimenti, visto che adesso i vaccini sono obbligatori, voi non dovete firmare più niente, anzi: devono firmare la Lorenzin e Gentiloni, e assumersi tutta la responsabilità del caso, insieme allo Stato, responsabile in solido di tutte le eventuali reazioni avverse, già scoperte o ancora da scoprirsi.

Ma noi possiamo andare oltre alla questione della mera competenza, e fare un ragionamento che anche un uzbeko con la prima elementare potrebbe fare (con tutto il rispetto degli uzbeki, a cui chiedo scusa per l’incauto paragone). Anzi, possiamo fare molto più di un solo ragionamento. Mi limiterò a fare i primi tre che mi vengono in mente, se no mi viene fuori la Treccani.
Aiutami a continuare a fare informazione libera

Primo ragionamento: il decreto d’urgenza

Lo sapete cos’è un decreto legge? Facciamo finta di no: ve lo dico io: è una legge del Governo che entra immediatamente in vigore e che supera la discussione parlamentare. In una democrazia, infatti, l’iniziativa legislativa (il potere di fare le leggi) spetta al Parlamento, dove siedono i rappresentanti del Popolo (sì, con la p maiuscola). Ma allora, se le leggi le deve fare il popolo, perché il Governo può fare un decreto legge? Ricordiamo en passant che il Governo è scelto da un signore nominato dal Presidente della Repubblica, e non scaturisce direttamente come conseguenza dell’esito del voto: infatti dopo le dimissioni di Renzi, nominato a sua volta, non siamo andati mica al voto, ma Mattarella ha messo un avatar di Renzi a Palazzo Chigi. Risposta: il Governo può fare una legge, superando il Parlamento, solo se esistono i presupposti della straordinaria necessità e dell’urgenza. Ora, voi che non siete vaccinati contro l’idiozia, rispondetemi: quando esistono i presupposti di straordinaria necessità e di urgenza per un decreto legge sui vaccini? Ma quando esiste un’epidemia, naturalmente! A meno che non vogliate sconfessare quei quattro neuroni che ancora vi restano in testa. La domanda successiva è: esiste un’epidemia in Italia al momento – o esiste il rischio di una qualunque epidemia – tale per cui non si poteva aspettare una discussione parlamentare, dove a decidere sarebbero perlomeno stati i rappresentanti del popolo? Come dite? La meningite? No… quella era una fake news dei media per svuotare le scorte di magazzino delle farmacie, sconfessata dallo stesso Ministero della Salute (dopo che i magazzini si erano però svuotati) e dai media che l’avevano lanciata. Allora la polio? La parotite? Il prurito agli alluci dei piedi? Oppure… no, non ditelo… l’avete detto: il morbillo?

Se pensate che ci sia un’epidemia di morbillo in atto, fatevi vedere da uno bravo. Tanto per stendere un velo pietoso sull’ennesima fake-news dei servi della carta stampata, stipendiati da qualcuno, l’Istituto Superiore di Sanità ha appena certificato un calo dell’84% dei casi di morbillo per maggio rispetto ad aprile, e dell’87% rispetto a marzo. E guardare i casi di morbillo dal 1970 vi farà capire che anche quelli del 2017 non sono niente di speciale. Ce n’erano più del doppio nel 2008, in piena copertura vaccinale. Allora, in proporzione ad oggi, cos’avremmo dovuto fare? Organizzare dei lager per i genitori e i bimbi non vaccinati? Evidentemente, visto che non è stato fatto, non rappresentava un problema. Ma forse la GlaxoSmithKline (quella della tangente da 600 milioni a De Lorenzo, che rese obbligatorio il loro vaccino dell’Epatite B) non aveva ancora scommesso 1 miliardo di euro nei prossimi 4 anni sui vaccini in Italia, partendo da un bel 60% (ancora con ‘sti 600 milioni, che numero fortunato!) dedicato al vaccino per la meningite (anche qui, lo sapete, vero, che la meningite ha tantissime cause, e che il vaccino ne copre solo una piccola parte? Certo, come no: questo la Lorenzin ve lo dice tutti i giorni).

Quindi non c’era nessuna condizione di straordinaria necessità ed urgenza per fare questo decreto legge. E dulcis in fundo, reo confesso è proprio Paolo Gentiloni, che va dicendo candidamente in conferenza stampa che non c’era nessuna emergenza. Ma allora perché è stato fatto? E soprattutto, visto che è stato fatto in maniera incostituzionale, è valido? Scommetto che la Corte Costituzionale non se ne occuperà. Ma anche laddove lo facesse, visto che in passato ci ha messo anche otto anni a prendere una decisione, nel frattempo qualcuno potrà fregarsi le mani per bene, nel suo retrobottega.

Secondo ragionamento: sicuri che sia un’evidenza medica che tutti questi vaccini debbano essere obbligatori?

No, neanche qui dovete essere laureati in medicina per capirlo, non preoccupatevi. Certo, non essere idioti aiuta, ma potete farcela. Seguite il labiale. Vi condurrò nel magico mondo della logica.

Quello che vi dicono è che bisogna assolutamente vaccinarsi (anche se Gentiloni stesso dice che non c’è nessuna emergenza), al punto da fare addirittura un decreto legge per la straordinaria necessità bla bla bla. Ma allora, se fosse necessario farsi tutti questi vaccini perché altrimenti Burioni si incupisce, uno si aspetterebbe che anche negli altri civilissimi paesi dell’Unione Europea ci siano tutte queste vaccinazioni obbligatorie e anche di più. Perché, signori, se non ve ne siete resi conto c’è Schengen, quindi non solo merci e persone possono circolare liberamente, ma anche i loro ospiti: virus, batteri e altre terribili amenità.

Allora prendiamo i dati ufficiali del 2010 (non è il secolo scorso, eh?) sui vaccini obbligatori (ovvero che si devono fare in conseguenza di una reale necessità sanitaria) o soltanto raccomandati (cioè, se li farete o no ai vostri bambini è una vostra scelta, ma anche se non li farete non rappresenterete di certo un pericolo per la società, altrimenti sarebbero obbligatori, no?). Li prendiamo da Eurosurveillance.org, un'”European peer-reviewed scientific journal devoted to the epidemiology, surveillance, prevention and control of communicable diseases“, così Burioni è contento che non è il blog di Montanari.

Bene. Allora cosa dite? Anche le economie trainanti dell’Unione Europea sono così vessatorie e fascitoidi nei confronti dei loro cittadini? Anche loro hanno tanti piccoli Burioni e tante mini Lorenzin a dare multe da 7.500 euro e a sottrarre i bambini ai genitori?

Sorpresa (per voi, non per me). Facciamo la classifica dei paesi per numero di vaccini obbligatori. Volete sapere Austria, Cipro, Danimarca, Estonia, Finlandia, Germania, Islanda, Irlanda, Lituania, Lussemburgo, Olanda, Norvegia, Portogallo, Spagna, Svezia, Regno Unito quanti vaccini obbligatori hanno? Tre? Quattro? Due? Uno No… Zero! Avete capito bene: Z-E-R-O! Nessuno! Null! ????! Ma come? Nessun genitore in galera? E i bambini che muoiono per il temibile morbillo? E immunodepressi non ne hanno? E l’immunità di gregge? Sarà mica forse che gli altri popoli d’Europa sono molto meno gregge di noi? No, perché in Svezia hanno appena votato contro tutte le 7 proposte di legge che proponevano i vaccini obbligatori (eh sì, sai… lì c’è ancora un Parlamento che funziona, mica come da noi), e la Svezia è un paese che supera gli Stati Uniti nei fondamentali sulla salute come il tasso di mortalità infantile, la salute e il benessere materno, e la speranza di vita. Ditelo a Burioni e alla Lorenzin! Sempre che abbiate possibilità di esprimervi.

E va bene: non saremo come i francesi, come i tedeschi, come gli inglesi, come gli olandesi, gli austriaci, gli spagnoli… Non saremo perfino manco come gli estoni e i ciprioti, ma gli altri paesi? Quanti vaccini obbligatori hanno? Qui ho fatto la classifica, a manina.

Il Belgio ne ha solo uno (la polio); la Francia e Malta ne hanno tre; la Grecia ne ha solo quattro (come quattro ne avevamo noi fino a ieri, prima che la Lorenzin – dall’alto del suo diploma al classico – decidesse di fare il trattamento sanitario obbligatorio a tutti); la Repubblica Ceca e la Slovenia sette; l’Ungheria, la Polonia e la Romania ne hanno otto; la Bulgaria e la Slovacchia nove. And the winner is… ladies and gentleman… con un distacco di ben tre punti sui secondi classificati (squillo di trombe e di tromboni): l’ITALIA! (a pari merito con la Lettonia, che prestigio): dodici vaccini!

Da oggi siamo i primi in tutta Europa (compresi Islanda e Norvegia) per numero di vaccinazioni ai nostri bimbi. Tutti gli altri, sentiamo, stanno morendo di morbillo? E guardatevi un po’ la mappa dei paesi che ne hanno dai quattro in su. Uuups… saranno mica tanti paesi dell’Est europeo dove si suppone che la corruzione sia un fenomeno molto più importante della salute delle persone e delle verità scientifiche? Ma allora… allora l’Italia cos’è? Ai posteri (se li avremo) l’ardua sentenza.
Registrazione del live sull’attacco al blog subito dopo la pubblicazione di questo post

Terzo ragionamento: l’ipocrisia politico-sanitaria

I giornali scrivono che l’accesso alle scuole sarà vietato solo ai bambini fino ai sei anni, non in regola con il calendario vaccinale “Burioni-Lerenzin“. E gli altri? Nessun problema: potranno tranquillamente iscriversi alle scuole dell’obbligo (primarie, secondarie, liceo etc)! Già… perché per questi ultimi Valeria Fedeli (il ministro dell’Istruzione, ndr) ha espressamente chiesto ed ottenuto (grandissima vittoria di Pirro) che l’istruzione (diritto costituzionale) fosse garantita. Eh sì! perché così lo sarà di certo! Infatti, i bambini non in regola con il calendario delle vaccinazioni potranno frequentare tranquillamente le elementari, le medie e le superiori! …a parte il piccolo particolare che i loro genitori verranno deferiti alle ASL, che in caso di ulteriore rifiuto alla vaccinazione dei pargoli (non importa se motivato o no) commineranno loro ogni anno multe fino a 7.500 euro (sì, ogni anno) e li denunceranno al Tribunale dei minori per fare loro sospendere la patria potestà (e quindi, plausibilmente, una volta sospesa, procedere alla vaccinazione coatta). Questo, cara Fedeli, significherebbe che il diritto all’istruzione è salvaguardato dal punto di vista costituzionale? Cioè i bambini possono andare a scuola, ma poi vengono di fatto “espropriati” dallo Stato? Come si chiama uno Stato che fa una cosa del genere? Stato di polizia? Stato orwelliano? Stato nazi-fascista? Prigione? Lager? Come si chiama?

Nel 2018 ci saranno le elezioni (almeno ce lo si augura, perché francamente oggi come oggi non si sa più). Qualcuno andrà al potere. Ricordatevi di votare chiunque vi metta per iscritto che butterà nel cesso questo abominio di legge e metterà sotto inchiesta i responsabili da parte di una specifica commissione parlamentare.

Nel frattempo… iniziate a imparare lo svedese.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... rgogna.htm

ciaooo Franco
.
.

genfranco
Messaggi: 1454
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » dom nov 06, 2022 6:36 pm

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... scorso.htm
Per le pagine precedenti o le successive se non le vedi più:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

PUTIN, una guerra.
Di lui, specialmente noi italiani, i nostri media vogliono convincerci che è un personaggio pericoloso, guerrafondaio, dittatore ecc. ai quali molte persone credono a questa versione.
Venuto in possesso di questo video, vi propongo una verità su questa persona.
Se avete voglia, vedete il video coi vostri occhi, e sono certo che dal suo discorso, capirete in che mani siamo finiti, anche se molti di voi, come me, questo lo abbiamo capito da molto tempo.
Non potendo aggiungere nulla, vi lascio al video, finchè è permesso:
https://www.facebook.com/watch/?v=1074948393178124
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... scorso.htm

ciaooo Franco
.
.

genfranco
Messaggi: 1454
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » mar nov 08, 2022 11:59 am

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... avideo.htm
Per le pagine precedenti o le successive se non le vedi più:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Quanto recita questo video è il mio pensiero da sempre, da quando ho concluso che viviamo in mezzo agli INGANNI, però ogni mia parola è inutile, questo il video:
https://m.facebook.com/watch/?extid=WA- ... ef=sharing

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... avideo.htm

ciaooo Franco
.
.

genfranco
Messaggi: 1454
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » gio nov 10, 2022 8:52 am

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ercato.htm
Per le pagine precedenti o le successive se non le vedi più:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Tutti noi ormai abbiamo capito che se vogliamo mantenerci in salute, la VERA SALUTE, dobbiamo stare attenti a quello che si ingoia, in quanto noi viviamo SOLO per quello che ingoiamo, il CIBO.
Purtroppo però, dato che il nostro simile ha uno scopo solo:
DIMINUIRE LA POPOLAZIONE MONDIALE
servendosi dei supermercati distribuiscono nei CIBI IMMONDIZIA delle industrie alimentari, ai quali vengono aggiunti ogni tipo di VELENO pur di raggiungere il loro scopo.
Si parla di conservanti, coloranti, addensanti ecc., ed "AROMI" o "AROMI NATURALI" per dare il gusto ai VELENI.
Ecco quindi un video che informa del modo di ingoiare CIBI NATURALI come è giusto che sia.
https://www.youtube.com/watch?app=deskt ... OSDmp7jcis

Però, oltre i sopra citati VELENI, ecco alcuni prodotti sicuramente CANCEROGENI che lasciano poche speranze di vita, i cui nomi sono:
FLUORURO DI SODIO messo nei dentifrici spacciandolo come FLUORO iniziando a subirlo già nella tenera età. Ma non solo nei dentifrici, ma tutti i prodotti dedicati alla bocca, cicles, colliri ecc.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... isodio.htm

BIOSSIDO DI TITANIO che è messo in molti cibi, che agisce sui genitali, sia maschili che femminili, con lo scopo di causare ai maschi tumori alla prostata e prostatiti, alle femmine i tumori all' utero.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... eicibi.htm

BISFENOLO A (BPA) che viene rilasciato dalle bottiglie di plastica usate per le bevande cominciando dall'acqua.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... enoloA.htm

FORMALDEIDE che è sostanza altamente cancerogena con cui abbiamo a che fare quotidianamente, è una delle principali cause di asma e di altri sintomi. Legambiente e l’Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro (AIRC) lanciano l’allarme: la formaldeide è uno dei cancerogeni più letali per l’uomo!
Dopo vari studi condotti la AIRC sin dal 2004 ha inserito la formaldeide nell’elenco delle sostanze considerate con certezza cancerogene per la specie umana, sia per inalazione che ingestione. [1]
La cancerogenicità è stata accertata anche sui roditori, dove la formaldeide provoca un tasso di incidenza di cancro al naso ed alla gola superiori al normale; la formaldeide è in grado di interferire con i legami tra DNA e proteine.
Ma cos’è la formaldeide?
E’ un composto organico appartenente alla vasta famiglia degli aldeidi, presente sia in forma gassosa (a temperatura ambiente) che liquida (con trattamenti chimici). Molto utilizzata nell’industria (anche alimentare), solo recentemente – come spesso purtroppo accade – è stata scoperta la sua tossicità.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ldeide.htm

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ercato.htm

ciaooo Franco
.
.

genfranco
Messaggi: 1454
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » mer nov 16, 2022 2:09 pm

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... sibile.htm
Per le pagine precedenti o le successive se non le vedi più:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Dalla pagina in oggetto una parte di questa recita:
"Caramelle, gomme da masticare, confetti tipo M&M’s, farmaci, farmaci come l’efferalgam e il Buscopan…. Il Salvagente nel numero di giugno in edicola ha portato in laboratorio 12 prodotti alla ricerca del biossido di titanio. Trovandolo spesso in nanoparticelle
Un caso-simbolo è il biossido di titanio: noto e contestato additivo utilizzato nelle creme solari ma anche nelle protesi dentarie e perfino in molti cibi, è prodotto spesso in forma nanometrica. Un rischio nel rischio. Partendo da questa consapevolezza, nel numero di Salvagente in edicola dal 23 maggio (acquista qui la versione digitale)abbiamo pubblicato l’inchiesta di copertina dedicata proprio al biossido di titanio. Abbiamo acquistato 12 prodotti – tra snack, confetti al cioccolato, alle mandorle, gomme da masticare e farmaci – e li abbiamo portati in laboratorio per verificare se la presenza di questo additivo si limitava alla forma standard, così come dichiarata in etichetta, oppure se erano presenti cristalli di E171 in forma nano e micro.

Il pericolo nascosto
Ebbene, in tutti i prodotti in cui le analisi hanno confermato la presenza dell’additivo, questo era presente anche in dimensione nano e micro in forma di anatasio, la più pericolosa tra le morfologie che può assumere il cristallo di biossido di titanio. Cosa significa tutto questo? Il risultato delle analisi solleva – a nostro giudizio – almeno quattro quesiti a cui è necessario trovare una risposta per il bene di chi consuma questi prodotti, nella maggior parte bambini. Partendo da un presupposto: la sicurezza del biossido di titanio è ancora controversa. O meglio, se non ci sono dubbi sulla sua pericolosità quando è respirato – nel 2006 la Iarc ha definito il biossido di titanio “possibile cancerogeno per l’uomo” quando inalato – la questione è ancora del tutto aperta sui rischi per l’uomo quando questo additivo viene ingerito. Nel 2017 una ricerca firmata dall’Istituto nazionale francese per la ricerca agronomica (Inra), ha mostrato – per la prima volta – che l’esposizione cronica al biossido di titanio, tramite la sua ingestione, “provoca stadi precoci di cancerogenesi”. Una conclusione che ha portato il governo francese, dopo una serie di ripensamenti, a sospendere l’immissione nel mercato di prodotti che contengono tra gli additivi il biossido di titanio a partire da gennaio 2020. L’Europa, invece, è rimasta a guardare ignorando i pericoli ventilati dall’Inra. Rischi amplificati quando parliamo di particelle di dimensioni nanometriche: che proprio per le dimensioni ridotte possono penetrare nel nostro organismo danneggiandolo e arrivando a raggiungere perfino il Dna.

Altra pagina recita:
"Prima di tutto devo far notare la data dell'articolo che è:
17 Gennaio 2022, quindi di questi giorni.
Ora essendo venuto a conoscenza che questo prodotto VELENOSO è stato messo nei loro prodotti sia dalle case farmaceutiche che dalle industrie alimentari, autorizzate dai Ministeri Della Salute di tutta Europa, devo far presente i danni causati nel tempo da questo VELENO alle persone che inconsapevolmente lo hanno ingoiato facendo da CAVIE perdendo la possibilità di svolgere il NATURALE compito stabilito da >Madre >Natura alla nostra venuta al mondo, che è quello di CONTINUARE LA PROPRIA SPECIE. Ma non solo, si potrà rilevare che la previsione delle industrie farmaceutiche è di usare ancora questo VELENO per almeno altri 10 anni. Lascio quidi ad ognuno di voi le sue personali conclusioni.
Sul "biossido di titanio" un VELENO, vorrei sottolineare la parte dell'articolo in oggetto che recita:
"Già prima di questa presa di posizione dell’Efsa, il mercato aveva iniziato a non usare più l’additivo sostituendolo con l’amido di riso oppure con il bicarbonato di calcio, come fatto da Cameo. Più complessa, invece, si prospetta la sostituzione del biossido nei farmaci: usato come eccipiente in diversi medicinali, l’Agenzia europea dei farmaci ha frenato sulla sua sostituzione. Chiamata in causa dalla Commissione europea, l’Ema è stata lapidaria sostenendo che occorreranno almeno 10 anni per vedere questo additivo eliminato dalla composizione di diversi farmaci."

Ma scusate, si stà parlando di un VELENO usato per moltissimi anni che tra l'altro agisce sulla parte sessuale, quindi ne evita la
CONTINUAZIONE DELLA SPECIE
fine della organizzazione del SISTEMA che mai come ora dimostra che vuole la
DIMONUZIONE DELLA NOSTRA SPECIE,
Sapere poi che anzichè CURARE, lo scopo che dovrebbero avere questi medicinali, questo "principio attivo" invece sà SOLO CAUSARE DANNI che sono elencati (e non tutti) sul "foglio illustrativo" allegato detto anche bugiardino..

Ora si scopre che è un VELENO aggiunto anche nei CIBI IMMONDIZIA delle industrie alimentari.
Ma allora questo è stato fatto VOLONTARIAMENTE e nessuno si preoccupa di CASTIGARE questi individui.
Ora mi chiedo;
"Come potrò ancora ingoiare farmaci sapendo, senza ombra di dubbio che mi stanno AVVELENANDO?"
NON E' MIA INTENZIONE CREARE TERRORE, MA SOLAMENTE FAR CONOSCERE ALLE PERSONE LE VERITA'.

Però l'articolo in oggetto riporta:
"Entro luglio il biossido di titanio non sarà più utilizzato come additivo alimentare. La Commissione Europea ha adottato, infatti, un divieto sull’uso dell’E171 che entrerà in vigore dopo un periodo transitorio di sei mesi. Da questa estate, dunque, questo additivo non dovrebbe più essere aggiunto ai prodotti alimentari."
Altra pagina recita:
"Oltre l'articolo in oggetto, mi permetto di riportare la lista dei prodotti aggiunti agli ingredienti dei cibi dalle industrieche sono colleghi del BIOSSIDO DI TITANIO, quindi PRODOTTI CHIMICI, che TUTTI hanno in fine ben preciso.
L'autorizzazione di queste aggiunte sono permesse da chi dichiara di dedicarsi alla SALUTE UMANA.
La lista sotto riportata recita:
"Se proprio non riusciamo a evitarli, almeno conosciamoli... "

La pagina ci dice:
"L'articolo in oggetto inizia con un discorso che personalmente ritengo molto chiarificatore al riguardo di ciò che si usa, sia nei medicinali che nei CIBI IMMONDIZIA delle industrie.
La parte che mi permetto di riportare subito recita:
"Il biossido di titanio non è facilmente sostituibile nei farmaci. A dirlo l’Agenzia europea per i medicinali a cui, lo scorso maggio, la Commissione Europea ha chiesto di pronunciarsi sulle possibili alternative al biossido di titanio nei farmaci e sulle considerazioni da tenere in considerazione nell’intraprendere una graduale eliminazione di questo eccipiente. Solo pochi giorni prima, infatti, l’Agenzia europea per la sicurezza alimentare aveva emesso un parere specificando che, alla luce delle conoscenze scientifiche, il biossido di titanio (TiO2) non poteva più essere considerato un additivo alimentare sicuro. Questo colorante contiene un gran numero di nanoparticelle, che gli conferisce un particolare potenziale tossico."

Cosa? il BIOSSIDO DI TITANIO denominato E171, è TOSSICO quindi un VELENO? ma cosa è?
Nello specifico, ecco perchè i medicinali sono VELENO, e non lo dico personalmente, ma il "foglio illustrativo" allegato, il quale con la frase "Potrebbe causarti" con pagine di descrizione, che a volte la descrizione non è neppure tanto precisa, se non omessa come per gli "antidolorifici" che causano la OSTEOPOROSI non dichiarata.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... eicibi.htm
Altra pagina recita:
"L'articolo in oggetto inizia con un discorso che personalmente ritengo molto chiarificatore al riguardo di ciò che si usa, sia nei medicinali che nei CIBI IMMONDIZIA delle industrie.
La parte che mi permetto di riportare subito recita:
"Il biossido di titanio non è facilmente sostituibile nei farmaci. A dirlo l’Agenzia europea per i medicinali a cui, lo scorso maggio, la Commissione Europea ha chiesto di pronunciarsi sulle possibili alternative al biossido di titanio nei farmaci e sulle considerazioni da tenere in considerazione nell’intraprendere una graduale eliminazione di questo eccipiente. Solo pochi giorni prima, infatti, l’Agenzia europea per la sicurezza alimentare aveva emesso un parere specificando che, alla luce delle conoscenze scientifiche, il biossido di titanio (TiO2) non poteva più essere considerato un additivo alimentare sicuro. Questo colorante contiene un gran numero di nanoparticelle, che gli conferisce un particolare potenziale tossico."

Cosa? il BIOSSIDO DI TITANIO denominato E171, è TOSSICO quindi un VELENO? ma cosa è?
Nello specifico, ecco perchè i medicinali sono VELENO, e non lo dico personalmente, ma il "foglio illustrativo" allegato, il quale con la frase "Potrebbe causarti" con pagine di descrizione, che a volte la descrizione non è neppure tanto precisa, se non omessa come per gli "antidolorifici" che causano la OSTEOPOROSI non dichiarata.
La pagina recita:
"Note informative
Il biossido di titanio (E171) è autorizzato come additivo alimentare nell'UE in base all'allegato II del regolamento (CE) n.1333/2008.
La sicurezza dell'additivo E171 è stata valutata di nuovo dal gruppo di esperti scientifici ANS dell'EFSA nel 2016 nel quadro del regolamento (UE) n. 257/2010, che prescrive un programma di valutazione ex novo degli additivi alimentari autorizzati nell'UE prima del 20 gennaio 2009.
Nel suo parere del 2016 il gruppo ANS aveva raccomandato di eseguire nuovi studi per colmare le lacune nei dati sui possibili effetti sul sistema riproduttivo, dati sui quali poter impostare una dose giornaliera accettabile (DGA) della sostanza. Aveva anche evidenziato un margine di incertezza circa la caratterizzazione del materiale usato come additivo alimentare (E171), in particolare per quanto riguarda la dimensione delle particelle e la distribuzione granulometrica del biossido di titanio usato come E171.£
https://www.efsa.europa.eu/it/news/tita ... d-additive


...al che devo rilevare una parola che a me fà accapponare la pelle, AGISCE SUL:
"SISTEMA RIPRODUTTIVO"
Oh, ma allora questa parola dichiara apertamente che dato che lo scopo del SISTEMA è di DIMINUIRE LA POPOLAZIONE MONDIALE, ora possiamo capire il perchè nei paesi detti "CIVILI" non nascono più figli, tanto che questo è stato CAUSATO VOLONTARIAMENTE E CONSAPEVOLMENTE da chi guida la nostra vita.
Ma chissà quanti INGANNI oltre questo, dei quali stiamo scoprendo il fine, che è SEMPRE IL MEDESIMO:
DIMINUIRE LA POPOLAZIONE MONDIALE, altro che "principi attivi" per curare i problemi umani.
Non parliamo poi della parte dello stessi articolo di cui il link sopra che recita:
"dati sui quali poter impostare una dose giornaliera accettabile (DGA) della sostanza.
... che indica chiaramente che NON SI VUOLE ELIMINARE questo VELENO, ma continuando ad usarlo con dosi minori.
Pare che detto questo, abbiamo capito con chi abbiamo a che fare, vero?
Non ho più parole, in quanto personalmente sono stato STERILIZZATO con i vaccini, quindi non ho potuto fare ciò per cui sono venuto al mondo:
"CONTINUARE LA MIA SPECIE"
unico fine di questa mia venuta.
Ora in quanto mi dispiacerebbe sparisse l'articolo citato, me permetto di riportare la parte interessata.

La pagina recita:
"PRODOTTI CHIMICI, prodotti chimici, "prodotti chimici" ed ancora PRODOTTI CHIMICI!
Siamo circondati da PRODOTTI CHIMICI.
Con questi si conservano i CIBI, li si colorano, li si rende appetibili, ma sopratutto COMMERCIABILI e per poterlo fare DEVONO DURARE dando il tempo a chi lo produce di GUADAGNARE.
Certo devono fare il PIL, lo stato DEVE GUADAGNARE, le aziende DEVONO GUADAGNARE, TUTTI DEVONO GUADAGNARE, ma, e la SALUTE?
Che ne è della SALUTE UMANA?
Questa non conta per nessuno, anzi l'importante è che NESSUNO POSSA DIMOSTRARE che la causa dei suoi problemi di SALUTE sono causati da questi PRODOTTI CHIMICI.
Per questo si è inventata la parola SCIENZA.
Questa parola DEVE tranquillizzare l'individuo e per poterlo fare hanno delegato delle aziende definite "autorevoli", che con i loro giornali informano la ignara popolazione delle PROVE SCIENTIFICHE che dimostrano che questi PRODOTTI CHIMICI non arrecano danni alla sua salute, quindi spacciando queste PROVE per AFFIDABILI.
Non potendolo fare sulle sigarette, ecco che sono spuntate le scritte sui pacchetti.
Con i FARMACI, "principi attivi" CHIMICI, nella confezione il "foglio illustrativo" che informa che la casa produttrice NON E' RESPONSABILE degli eventuali danni arrecati da tale PRODOTTO CHIMICO.
Il tutto è appoggiato da una PUBBLICITA' INGANNEVOLE E FALSA che alla fine è pagata dal consumatore.
Ma non importa, a chi può importare se non all'individuo ingannato e MALATO? L'importante è non poter dimostrare la loro MALAFEDE chiedendo eventuali danni come è stato anni addietro con le sigarette in America.

Ed ora, ecco cosa sono questi PRODOTTI CHIMICI messi nei CIBI degli scaffali.

La FORMALDEIDE è ancora usata nei CIBI degli scaffali come CONSERVANTE, anche se si ha certezza della sua CANCEROGENICITA'.
Non riesco a capire quali immensi interessi permettano questo impiego.
Una ragione in più per abbandonare i CIBI degli scaffali.
E' mai possibile che non vi siano controlli e restrizioni almeno sui CIBI?

Dove si trova?
La sua eccezionale caratteristica battericida, la sua solubilità e la capacità reattiva con altre sostanze, infatti, hanno sicuramente favorito la diffusione dell’utilizzo della formaldeide nell’industria: da anni è adoperata con larghissimo impiego nella fabbricazione di, resine sintetiche, colle, solventi, conservanti, disinfettanti e deodoranti, detergenti, cosmetici, tessuti.
Ma è soprattutto il suo utilizzo per la conservazione degli alimenti, che desta maggiore allarme. Percentuali di formaldeide si possono trovare negli alimenti che subiscono processi di conservazione o disinfezione: il suo uso viene consentito anche come conservante alimentare in alcuni cibi, dove viene immesso come “additivo” e la sigla di “conservante E240” (occhio all’etichetta) ed anche E239 (ottenuto dalla sintesi della formaldeide ed ammonio).
L’E239 si usa come conservante contro i funghi nel caviale, formaggio (sempre nel formaggio provolone), acciughe, conserve di pesce.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ldeide.htm
dalla pagina:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... rvanti.htm
Altra pagina recita:
"Già il fatto che sia denominato E171, vuol dire che è stato usato senza ritegno, dato che è un COLORANTE, come abbiamo rilevato, nei FAMACI e nei CIBI delle industrie destinati al sostentamento dell'umanità intera.
Chiarisco subito che gli "ALIMENTI ESSENZIALI" detti "integratori" sono TUTTI bianche come la neve e non riesco a capire che si debba COLORARE ciò che dovrebbe essere destinato alla ALIMENTAZIONE di individui viventi pur sapendo che è un VELENO.
Il biossido di titanio non è facilmente sostituibile nei farmaci. A dirlo l’Agenzia europea per i medicinali a cui, lo scorso maggio, la Commissione Europea ha chiesto di pronunciarsi sulle possibili alternative al biossido di titanio nei farmaci e sulle considerazioni da tenere in considerazione nell’intraprendere una graduale eliminazione di questo eccipiente. Solo pochi giorni prima, infatti, l’Agenzia europea per la sicurezza alimentare aveva emesso un parere specificando che, alla luce delle conoscenze scientifiche, il biossido di titanio (TiO2) non poteva più essere considerato un additivo alimentare sicuro. Questo colorante contiene un gran numero di nanoparticelle, che gli conferisce un particolare potenziale tossico.
Era quindi importante decidere il suo destino anche come additivo usato nei farmaci: come abbiamo più volte detto, il biossido di titanio se sta pian piano scomparendo dagli alimenti (ancor prima della sua messa al bando) continua ad essere presente in maniera importante nei farmaci.
“Nessuno dei potenziali sostituti (carbonato di calcio o amido, per esempio) unirebbe tutte le qualità del biossido di titanio” è stata la conclusione delle aziende farmaceutiche che l’Ema ha fatto proprie senza avanzare alcun dubbio. In particolare – come spiega il magazine francese Que Choisir – quando si parla dell’utilità del TiO2 nella protezione dai raggi UV. Tuttavia, questo può essere facilmente ottenuto lasciando i farmaci nella loro scatola!
Inoltre – continuano i nostri colleghi francesi – l’Ema sottolinea che il colore del farmaco è importante per la sua accettazione da parte del paziente. “Si tratta di un argomento difficile da ascoltare con tutti i segnali di allarme che sono stati evidenziati e continuano ad accumularsi sul tema del biossido di titanio”, stima Mathilde Detcheverry, delegata generale di Avicenn, associazione di informazione sui nanomateriali. Infatti, la prima condizione per l’accettabilità è la certezza che il beneficio supererà il rischio.
Alla luce delle argomentazioni avanzate dai produttori, l’Ema stima almeno dieci anni il tempo necessario affinché il biossido di titanio scompaia dai farmaci. Questo, infatti, è dovuto al fatto che la riformulazione richiede numerosi controlli (stabilità, scioglimento, non interferenza con altri componenti, ecc.) e che ogni nuovo farmaco dovrà essere rivalutato dalle autorità nazionali e da se stesso. Una procedura farraginosa, certo, ma che non deve scoraggiare né i laboratori né le agenzie vista la questione della salute pubblica. Infine, arriva l’argomento della mazza: “Data l’entità dell’uso di questo eccipiente, i tempi e i costi necessari per la riformulazione e il volume dei prodotti interessati, qualsiasi obbligo di sostituzione del TiO2 comporterà quasi certamente una significativa carenza di farmaci e interruzioni o ritiri con importanti conseguenze per i pazienti."
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... lenoso.htm
La pagina recita:
"Entro luglio il biossido di titanio non sarà più utilizzato come additivo alimentare. La Commissione Europea ha adottato, infatti, un divieto sull’uso dell’E171 che entrerà in vigore dopo un periodo transitorio di sei mesi. Da questa estate, dunque, questo additivo non dovrebbe più essere aggiunto ai prodotti alimentari.
“La sicurezza del cibo che mangiano i nostri cittadini e la loro salute non sono negoziabili. Questo è il motivo per cui garantiamo un controllo rigoroso e continuo dei più elevati standard di sicurezza per i consumatori. Una pietra angolare di questo lavoro è garantire che solo sostanze sicure, supportate da solide prove scientifiche, raggiungano le nostre tavole. Con il divieto di oggi, stiamo rimuovendo un additivo alimentare che non è più considerato sicuro. Conto sulle autorità degli Stati membri per la loro cooperazione nell’assicurare che gli operatori alimentari mettano fine all’uso dell’E171 negli alimenti” ha commentato il commissario Stella Kyriakides, responsabile per la salute e la sicurezza alimentare.
Il biossido di titanio viene utilizzato per conferire colore bianco a molti alimenti, dai prodotti da forno e creme spalmabili per panini a zuppe, salse, condimenti per insalate e integratori alimentari. Gli Stati membri hanno approvato all’unanimità la proposta della Commissione, avanzata lo scorso autunno. Si basava su un parere scientifico dell’Autorità europea per la sicurezza alimentare che concludeva che l’E171 non poteva più essere considerato sicuro se utilizzato come additivo alimentare.
Già prima di questa presa di posizione dell’Efsa, il mercato aveva iniziato a non usare più l’additivo sostituendolo con l’amido da riso oppure con il bicarbonato di calcio, come fatto da Cameo. Più complessa, invece, si prospetta la sostituzione del biossido nei farmaci nei farmaci: usato com eccipiente in diversi medicinali, l’Agenzia europea dei farmaci ha frenato sulla sua sostituzione. Chiamata in causa dalla Commissione europea, l’Ema è stata lapidaria sostenendo che occorreranno almeno 10 anni per vedere questo additivo eliminato dalla composizione di diversi farmaci. Clicca qui per scoprire in quali farmaci è presente il biossido di titanio.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... eicibi.htm

14/11/2022 - Non ci facciamo caso, perché sono parte della nostra quotidianità, ma salse fluide e cremose, formaggi candidi come la neve, dolci soffici per settimane sono tutti cibi più che elaborati. Iper-tecnologici. Oggi l’industria alimentare aggiunge alla maggior parte dei prodotti una serie di coloranti, addensanti e additivi. In alcuni casi si tratta di particelle ingegnerizzate, di dimensioni minime. 

Acquista qui il nuovo numero. Caramelle, gomme da masticare, confetti tipo M&M’s, farmaci, farmaci come l’efferalgam e il Buscopan…. Il Salvagente nel numero di giugno in edicola ha portato in laboratorio 12 prodotti alla ricerca del biossido di titanio. Trovandolo spesso in nanoparticelle

Un caso-simbolo è il biossido di titanio: noto e contestato additivo utilizzato nelle creme solari ma anche nelle protesi dentarie e perfino in molti cibi, è prodotto spesso in forma nanometrica. Un rischio nel rischio. Partendo da questa consapevolezza, nel numero di Salvagente in edicola dal 23 maggio (acquista qui la versione digitale)abbiamo pubblicato l’inchiesta di copertina dedicata proprio al biossido di titanio. Abbiamo acquistato 12 prodotti – tra snack, confetti al cioccolato, alle mandorle, gomme da masticare e farmaci – e li abbiamo portati in laboratorio per verificare se la presenza di questo additivo si limitava alla forma standard, così come dichiarata in etichetta, oppure se erano presenti cristalli di E171 in forma nano e micro.

Il pericolo nascosto
Ebbene, in tutti i prodotti in cui le analisi hanno confermato la presenza dell’additivo, questo era presente anche in dimensione nano e micro in forma di anatasio, la più pericolosa tra le morfologie che può assumere il cristallo di biossido di titanio. Cosa significa tutto questo? Il risultato delle analisi solleva – a nostro giudizio – almeno quattro quesiti a cui è necessario trovare una risposta per il bene di chi consuma questi prodotti, nella maggior parte bambini. Partendo da un presupposto: la sicurezza del biossido di titanio è ancora controversa. O meglio, se non ci sono dubbi sulla sua pericolosità quando è respirato – nel 2006 la Iarc ha definito il biossido di titanio “possibile cancerogeno per l’uomo” quando inalato – la questione è ancora del tutto aperta sui rischi per l’uomo quando questo additivo viene ingerito. Nel 2017 una ricerca firmata dall’Istituto nazionale francese per la ricerca agronomica (Inra), ha mostrato – per la prima volta – che l’esposizione cronica al biossido di titanio, tramite la sua ingestione, “provoca stadi precoci di cancerogenesi”. Una conclusione che ha portato il governo francese, dopo una serie di ripensamenti, a sospendere l’immissione nel mercato di prodotti che contengono tra gli additivi il biossido di titanio a partire da gennaio 2020. L’Europa, invece, è rimasta a guardare ignorando i pericoli ventilati dall’Inra. Rischi amplificati quando parliamo di particelle di dimensioni nanometriche: che proprio per le dimensioni ridotte possono penetrare nel nostro organismo danneggiandolo e arrivando a raggiungere perfino il Dna. Evitarlo è impossibile, visto che il consumatore non è in grado di riconoscerle. Se l’articolo 18 del Regolamento Ue 1169/2011 è chiaro nel prevedere che tutti gli ingredienti presenti sottoforma di nanomateriali devono essere indicati in etichetta, è anche vero che il 1363/2013 esclude l’obbligo per i nanoingredienti di additivi autorizzati. E ancora oggi l’E171 è autorizzato. 

Perché nessuno dichiara le nanoparticelle?
In tanta ambiguità, le nostre analisi hanno dimostrato che il biossido di titanio è presente anche in dimensioni al sotto dei 50 nanometri  (50 miliardesimi di metri) senza che in etichetta se ne faccia menzione. Possibile che il produttore ometta queste informazioni così importanti perché ignora la presenza di particelle di E171? 

Andrea Cavallo, responsabile del laboratorio di Microscopia elettronica e microanalisi ad ultra risoluzione – Certema, ha più di un dubbio: “Non credo si tratti di una contaminazione accidentale dal momento che in alcuni prodotti la quantità di queste piccolissime particelle è molto elevata. Credo, piuttosto, che il produttore abbia inserito nel ciclo il biossido di titanio non preoccupandosi di verificare le dimensioni dei cristalli ma fidandosi delle dichiarazioni di chi gli ha venduto l’additivo”. 

Le uniche certezze sono che il biossido di titanio in nanoparticelle c’è e che è impossibile quantificare il rischio perché il biossido di titanio non si distribuisce in maniera uniforme in tutti i prodotti con la conseguenza che in uno stesso lotto, o addirittura in una stessa confezione, ci possono essere prodotti dove è più concentrato, altri meno e altri dove non è nemmeno presente. 

Una vera e propria “roulette russa” che andrebbe risolta a livello legislativo con la messa la bando della sostanza, tanto più che è utilizzata solo a fini estetici non ha alcun valore nutrizionale, né svolge alcuna funzione tecnologica benefica.

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... sibile.htm

ciaooo Franco
.
.

genfranco
Messaggi: 1454
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » dom nov 20, 2022 2:04 pm

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ambini.htm
Per le pagine precedenti o le successive se non le vedi più:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Basta vedere la foto per capire che il piccolo ha un tumore che è una vigliaccata con la cura della "chemio" o della "radio", ma non basta, un'altra vigliaccata è la mascherina. D'altronde
NESSUNA PIETA'
si deve
DIMINUIRE LA POPOLAZIONE MONDIALE
dichiarato apertamente da questa "dittatura sanitaria" e non solo.
Infatti è per questo che personalmente sono stato "sterilizzato" insieme a molti altri maschi, come i cani ed i gatti; questo non lo si deve MAI DIMENTICARE.
Ora, prima di tutto dobbiamo partire con una base, bella o brutta che sia, la quale ci servirà a capire il perchè di questa mia scoperta fatta il 12 novembre 2022, quindi solo giorni fa. ora 20 novembre.
La base è che nella occasione di questa pandemia questa "scienza", imposta dalla "dittatura sanitaria", dimostrandolo in tutte le occasioni possibili, ci ha informato che vogliono:
DIMINUIRE LA POPOLAZIONE MONDIALE
e questo è ormai da 110 anni.
La pagina recita:
"Per me questo articolo è la manna dal cielo, nel quale riconosco delle grandi verità le quali dimostrano che per tutta la mia vita, fatta di sogni, di speranze e di tutto ciò che un giovane può desiderare, arrivando alla mia età di 82 anni oggi 2022, e dopo molte ricerche, devo ammettere che non sono state altro che ILLUSIONI, in quanto la mia vita è stata manipolata da personaggi immondi i quali da questo non hanno ottenuto altro che DENARO, il quale nessuno di loro, andandosene da dove sono venuti, non si porteranno mai con loro, che inoltre non hanno mai gestito loro, ma altri individui che da questo denaro ne traggono lauti guadagni anche loro.
Ora, dalla pagina sotto cito con soddisfazione questa parte che inoltre parla anche del pH che noi gestiamo ingoiando giornalmente del BICARBONATO DI SODIO;
"Il periodo storico è molto interessante perché l’industria chimico-farmaceutica, chiamata Big Pharma, è nata come conseguenza della «Teoria dei germi» del chimico Louis Pasteur, e della «vaccinologia».
Secondo la teoria dei germi, tutte le malattie erano causate da agenti (microbi) esterni che entravano nel corpo, mentre per la teoria vaccinale le persone possono essere immunizzate contro le malattie se esposte ad agenti patogeni iniettati sotto forma di vaccini.
Entrambi questi concetti, quello di Pasteur e quello dei vaccini, sono imperniati sull’antagonismo della teoria dei germi nei confronti dei microbi patogeni e/o infettivi. Microbi che rappresentano una minaccia e per questo vanno distrutti con ogni mezzo fisico o chimico.

Va ricordato che a Pasteur l’idea della teoria dei germi era venuta per rispondere alle sempre più frequenti lamentele dei birrai i quali erano demoralizzati perché le loro birre scadevano prematuramente a causa dei batteri che si cibavano dei residui del processo di fermentazione.
Da qui la scoperta (che cambiò la visione e la concezione della medicina) di Pasteur che i batteri brulicano dentro e sopra ogni cosa esposta all’aria aperta.
Nessuno però sottolinea le scoperte di un grandissimo medico (e non chimico) contemporaneo di Pasteur, il batteriologo Antoine Bechamp. Bechamp si era reso conto che quello che permette ai germi di proliferare non sono i germi stessi ma l’ambiente in cui vivono, e che i batteri non comparivano spontaneamente come credeva erroneamente Pasteur. I batteri sono pleomorfi, cioè sono in grado di cambiare forma e dimensione a seconda delle condizioni ambientali del terreno (pH, umidità, ecc.), mentre per Pasteur esisteva solo il monomorfismo secondo cui i batteri rimangono sempre uguali a se stessi.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... 10anni.htm

Naturalmente il merito di questa grave scoperta sui tumori dei bambini fatta nella data sopra citata non è mio, ma degli "ALIMENTI ESSENZIALI" che ingoio da ormai 30 anni iniziando nel 1992, i quali hanno agito sul mio cervello di persona comune, mettendomi in condizione di capire gli inganni perpetrati nel tempo da "immondi personaggi".
Ho certezza che la causa dei tumori dei bambini si chiama forno "microonde", dei quali mamme ignare di cosa sia questo aggeggio, con tutti gli impegni del giorno d'oggi, preparano prima il biberon che mettono nel frigo, poi alla necessità lo tolgono e questo biberon lo mettono nel forno "microonde" a scaldare credendo di risparmiare tempo e valutando questo apparecchio un grande comodità.
Questa è la mossa che era prevista a tavolino da questi personaggi quando le ditte costruttrici, questo aggeggio hanno iniziato a metterlo in commercio, dato che chi lo vende è solo un commerciante che di questo prodotto non sà assolutamente nulla.
Devo però specificare il fatto che con questa scoperta, i forni "microonde" prendono due piccioni con una fava,
La prima fava è il tumore del bambino, la seconda è il tumore del seno della femmina.
Riguardo ai tumori al seno, la pagina riporta;
"Riguardo al tumore al seno, la prima causa di morte per le donne, ritengo di fare presente che la causa principale di questa malattia è il FORNO MICROONDE.
Di questo però, non se ne vuole parlare, in quanto, dato il fine della diminuzione della popolazione mondiale impostata da 110 anni, questa invenzione è stata messa lì con questo bellissimo fine.
La riprova ci viene dal fatto che la percentuale di morte maggiore, lo riporta l'articolo, che è all'eta di 49 anni (41%).
Lo conferma il fatto che sono loro ad usufruire di più di questa cosi detta COMODITA' detta forno microode (RADIAZIONI), ed eccone i risultati.
Infatti le donne di una certa età non si fidano e sono molte di meno ad usare questo forno microonde.
Però a poter informare queste persone e farle fare la personale esperienza di annaffiare una pianta con l'acqua fatta bollire in questo prodotto, ecco che la morte di questa pianta annaffiata con questa acqua, indica esattamente che questo aggeggio in quanto funzionante a RADIAZIONI è per l'essere umano la causa di questa terribile malattia.
Lo conferma il fatto che se metti del latte o altro cibo sul gaso altro modo di riscaldare NATURALE, lo sappiamo ormai tutti che questo cibo si riscalda partendo dall'esterno verso l'interno, quindi l'unico modo di riscaldare NAtURALE, mentre nel forno microonde, sappiamo anche tutti che il il cibo viene riscaldato partendo dall'interno verso l'esterno.
A questo punto è bene sapere il fatto che determina senza ombra di dubbio che la causa dei tumori al seno sono esattamente le RADIAZIONI incontrollate che si sprigionano dall'apparecchio quando è in funzione.
Parto da lontano. ma chiarisco un fatto che ritengo molto importante che si conosca.
Sappiamo tutti che negli ospedali, nelle cliniche e in tutte le strutture che sono dedicate alla salute umana vi è un reparto chiamato REPARTO RAGGI X.
Di solito è un corridoio con tante porte in quanto le apparecchiature sono molte, dedicate alle varie necessità, e sulle porte i vari avvisi della pericolosità di queste RADIAZIONI.
Che i RAGGI X siano pericolosi per la salute degli esseri viventi, che per l'uomo lo dichiarano le scritte su tutte le porte dei locali dove vengono svolti il dedicato apparecchio.
Naturalmente gli addetti ai lavori si cerca di proteggerli al massimo, ed il pericolo è solo per i malati che vi si recano per i vari problemi.
Quindi abbiamo certezza che il pericolo sono le RADIAZIONI che emettono queste apparecchiature che per svolgere il loro compito, queste RADIAZIONI devono emetterle.
Ecco che ora devo far presente che il commerciante che vende questi forni a microonde non informa il cliente che il suo apparecchio in vendita lavora a RAGGI X uguali come le apparecchiature sopra descritte, e non solo, ma per svolgere il suo compito deve emettere delle RADIAZIONI, le stesse che gli addetti ai lavori delle strutture sopradette DEVONO ESSERE PROTETTI AL MASSIMO, mentre questo apparecchio considerato COMODITA' la sua carenatura non sono altro che quattro lamiere dipinte.
A conferma della sua PERICOLOSITA' l'abbiamo già stabilito in quanto che il cibo che si mette a riscaldare o a cuocere, il suo trattamento parte dall'interno e viene verso l'esterno, cambiando la STRUTTURA a questo cibo, in quanto è CONTRO NATURA.
E non solo, ma scoprendo che la posizione di questo apparecchio in cucina è all'altezza del seno della cuoca, e dato che le RADIAZIONI NON PARLANO E NON SI FANNO NEPPURE VEDERE, MA SANNO FARE IL LORO LAVORO, ho anche scoperto che tra le donne più giovani, le quali credono di avere una COMODITA', sono quelle la cui percentuale 41% di morte è fortemente giustificata e provata. La foto della pagina lo dimostra senza ombra di dubbio."
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... alseno.htm

Al riguardo dei tumori riporto quanto scrive un dottore.
Al riguardo la pagina recita:
"L'altro segnale possibile che dà il SILENZIOSO CANCRO, in qualsiasi parte del corpo si stia sviluppando.
Altro fatto ancora da tenere presente è quello del Dott.McDougall il quale ci dice che "Quello che risulta chiaro è che la mammografia non è in grado di prevenire il cancro al seno, nè la sua diffusione. Nel momento in cui un tumore è abbastanza sviluppato da essere individuato dalla mammografia, si trova lì da almeno 12 anni! Di conseguenza è ridicolo pubblicizzare la mammografia come individuazione precoce, (MCDougall)".
http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... attmed.htm

dalla pagina:
http://acidoascorbico.altervista.org/Vo ... umorea.htm

Ora, dato che ognuno di noi, oltre che essere un individuo PERFETTO, in quanto un LABORATORIO CHIMICO tra i più complessi al mondo, ecco che ogni individuo reagisce a modo suo, che è un modo diverso da ogni altro individuo, sviluppando questa malattia in tempi diversi.
Riguardo poi alle malattie delle quali il tumore poi, nei bambini, CARENTI delle DIFESE IMMUNITARIE necessarie ad eliminare eventualmente queste cellule malate, ed ho certezza che le parole del Dott.McDougall non siano valide in quanto lui si riferisce ai tumori degli adulti, che nello specifico alle donne.
Quindi che per il bambino, la causa dei tumori non possono essere altro che il cibo del biberon scaldato nelle RADIAZIONI che ne modificano la struttura, anche perchè alla loro età non hanno ancora avuto il tempo di ingoiare i CIBI VELENOSI delle industrie alimentari, salvo alcuni CIBI IMMONDI deidcati a loro,, zeppi anche loro di "conservanti, coloranti "AROMI" ed altri prodotti velenosi aggiunti allo scopo sopra descritto.
Concludo quindi che eliminare dalla propria vita il VELENOSO "dentifricio" sostituendolo con il tanto DEMONIZZATO BICARBONATO DI SODIO, del quale si dice che usare questo "ALIMENTO ESSENZIALE", questo ti rovina lo smalto ai denti, questo detto è completamente FALSO, in quanto questa informazione ci viene da questo "sistema".
La riprova è semplicissima e ci viene da un sito al quale troppe persone hanno fiducia, detto Wikipedia, che scrivendo su un motore di ricerca
wikipedia saliva
troverete questo scritto::
"Fissato questo per chiarezza, ora riporto quanto scrive il sito Wikipedia in proposito del BICARBONATO, del SODIO, del POTASSIO ed altri, che legati con il primo diventa BICARBONATO DI SODIO e BICARBONATO DI POTASSIO nella saliva, "ALIMENTI ESSENZIALI" che noi ingoiamo giornalmente da anni ottenendone tanti BENEFICI e nessun problema..
"Composizione
La saliva umana è un fluido composto da:
Acqua (98%);
Elettroliti di cui:
2-21 mmol/L sodio,
10-36 mmol/L potassio,
1,2-2,8 mmol/L calcio,
0,08-0,5 mmol/L magnesio,
5-40 mmol/L ione cloruro,
25 mmol/L ione bicarbonato,"
1,4-39 mmol/L ione fosfato;
Muco composto da glicosaminoglicano e glicoproteine".
Unendo quindi lp ione bicarbonato allo ione SODIO, il nostro corpo ottiene il BICARBONATO DI SOdio che se potesse causare danni sul pianeta terra non ci sarebbe più la vita.
https://it.wikipedia.org/wiki/Saliva
dalla pagina;
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ipedia.htm

Quindi eliminando il "dentifricio". il CAFFE' DROGA INSETTICIDA, spiegato molto chiaramente all'inizio di ogni mia pagina, ingoiando un cucchiaino di BICARBONATO DI SODIO ogni fine pasto, per rendere ALCALINO il proprio corpo, del quale abbiamo appena dimostrato che il nostro corpo, quindi AUTONOMAMENTE, anche senza ingoiarlo, lo mette nella nostra saliva per TUTTA LA VUTA, ma anche nello stomaco, è quindi facile capire che la vita cambia subito in meglio.
Non dimentichiamoci però di eliminare questo ormai famoso
FORNO "microonde", progettato per fare ciò per cui è stato progettato.
UCCIDERE, UCCIDERE, UCCIDERE
come è previsto che sia.
La dimostrazione pratica ci viene dal fatto che se si vuole sapere se è vero o meno, basta mettere una caraffa di acqua in questo aggeggio, portarla ad ebollizione poi farla freddare.
Acquistare un piantino al mercato e poi bagnarlo con questa acqua, rilevandone i risultati e tirare quindi le personali conclusioni, in quanto il piantino ha bisogno di acqua di rubinetto e non quella AVVELENATA del FORNO "microonde".
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ambini.htm

ciaooo Franco
.
.

Rispondi