ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti
genfranco
Messaggi: 1362
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » lun feb 21, 2022 6:53 am

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... cidita.htm
Per le pagine precedenti o le successive se non le vedi più:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Immaginate qualcuno, che per guarire da una forte emicrania decida di darsi una martellata in testa. Pensereste subito di essere di fronte ad un folle, a un pericoloso autolesionista e, seduta stante, chiamereste un’ambulanza al fine di farlo internare in qualche centro di salute mentale. Lo stesso ragionamento, andrebbe applicato a tutta quella branca della medicina (per brevità definita “moderna”), che fuori da ogni logica e buon senso, persiste nella sua “immaginaria” lotta contro il cancro, attraverso pratiche infernali (chemio – radio – e cobalto terapia), che per la loro natura possiedono l’intrinseca potenzialità di provocarli.
Sono oramai decenni che la medicina oncologica specula sulla buona fede, ignoranza e speranze della gente, con la falsa promessa di una ipotetica cura contro il cancro. E’, per similitudine, la stessa strategia che pratica la Chiesa cattolica che, in cambio di elemosine, opere di bene e oboli, promette la salvezza eterna fra le braccia del Divino Creatore.Il Dr. Stefano Fais, dell’Istituto Superiore di Sanità, afferma:
“è impressionante come la ricerca farmacologica negli ultimi 40 anni non abbia prodotto alcun farmaco in grado di curare la gran parte delle malattie.
In un articolo comparso su Financial Times nel 2008, intitolato “Drug Researchneeds Serendipity”, si dice appunto che uno dei più importanti motivi alla base di questo sconcertante fallimento, è il fatto, che a tutt’oggi non si conosce la causa della stragrande maggioranza delle malattie. Eppure Warburg più di 80 anni fa già diceva che la differenza fra una cellula tumorale ed una normale è che mentre la cellula normale necessita di ossigeno per il suo metabolismo, la cellula tumorale, che ci sia o non ci sia ossigeno, fermenta gli zuccheri, producendo acido lattico. L’accumulo di acido lattico è l’evento che innesca un processo di acidificazione del microambiente tumorale, che porta la massa neoplastica ad isolarsi dal resto dell’organismo.
...
Dobbiamo tener conto che con il moderno stile di vita, questi cibi vengono consumati almeno 3 volte al giorno, 365 giorni l’anno e tutti questi alimenti sono anti-fisiologici.
La causa principale dell’insorgere del cancro, è stata ufficialmente scoperta decenni fa (1923) da uno scienziato premio Nobel per la medicina, nel 1931.
E da allora nulla è stato fatto in base a tale conseguimento, se non continuare a raccogliere in tutto il mondo soldi per la ricerca, attraverso associazioni come, ad esempio l’italiana, AIRC. Quando la causa primaria del cancro era già conosciuta.
Pochissime persone in tutto il mondo lo sanno, perché questo fatto è nascosto dall’industria farmaceutica e alimentare.
Nel 1931, lo scienziato tedesco Otto Heinrich Warburg ha ricevuto il Premio Noanimaltesting Nobel per la scoperta sulla causa primaria del cancro.
Proprio così. Ha trovato la causa primaria del cancro e ha vinto il Premio Nobel.
Otto ha scoperto che il cancro è il risultato di un potere anti-fisiologico e di uno stile di vita anti-fisiologico.Perché? Poiché, sia con uno stile anti-fisiologico nutrizionale (dieta basata su cibi acidificanti) e l’inattività fisica, il corpo crea un ambiente acido (nel caso di inattività, per una cattiva ossigenazione delle cellule).
L’acidosi cellulare causa l’espulsione dell’ossigeno. La mancanza di ossigeno nelle cellule crea un ambiente acido.
Così ha affermato: “La mancanza di ossigeno e l’acidità, sono due facce della stessa medaglia – Se una persona ha uno, ha anche l’altro”. Cioè, se una persona ha eccesso di acidità, quindi automaticamente avrà mancanza di ossigeno nel suo sistema. Se manca l’ossigeno, avrete acidità nel vostro corpo. Egli ha anche detto: “Le sostanze acide respingono ossigeno, a differenza delle alcaline che attirano ossigeno”.
Pertanto, un ambiente acido è un ambiente senza ossigeno.
Egli ha dichiarato: “Privando una cellula del 35% del suo ossigeno per 48 ore è possibile convertirla in un cancro”.
“Tutte le cellule normali hanno il bisogno assoluto di ossigeno, ma le cellule tumorali possono vivere senza di esso”. (Una regola senza eccezioni).
“I tessuti tumorali sono acidi, mentre i tessuti sani sono alcalini.”
Nella sua opera “Il metabolismo dei tumori”, Otto ha mostrato che tutte le forme di cancro sono caratterizzate da due condizioni fondamentali: acidosi del sangue (acido) e ipossia (mancanza di ossigeno).
Ha scoperto che le cellule tumorali sono anaerobiche (non respirano ossigeno) e non possono sopravvivere in presenza di alti livelli di ossigeno.
Le cellule tumorali possono sopravvivere soltanto con glucosio e in un ambiente privo di ossigeno.
Pertanto, il cancro non è altro che un meccanismo di difesa che hanno alcune cellule del corpo per sopravvivere in un ambiente acido e privo di ossigeno.
IN SINTESI: Le cellule sane vivono in un ambiente ossigenato e alcalino che consente il normale funzionamento. Le cellule tumorali vivono in un ambiente acido e carente di ossigeno.
IMPORTANTE: Una volta terminato il processo digestivo, gli alimenti, a secondo della qualità di proteine, carboidrati, grassi, vitamine e minerali, forniscono e generano una condizione di acidità o alcalinità nel corpo. In altre parole … tutto dipende unicamente da ciò che si mangia.
...
Per coloro che sono malati, l’ideale è che l’alimentazione sia di circa 80% alcalina, eliminando tutti i prodotti più nocivi.
Se si ha il cancro il consiglio è quello di alcalinizzare il più possibile.”
Come in precedenza accennato, è del tutto impossibile, per il cancro, comparire in una persona che libera il corpo dagli acidi con una dieta alcalina, che aumenta il consumo di acqua pura e che eviti i cibi che producono acido.
In generale, il cancro non si contrae e nemmeno si eredita. Ciò che si eredita sono le abitudini alimentari, ambientali e lo stile di vita. Questo può produrre il cancro.
Mencken ha scritto: “La lotta della vita è contro la ritenzione di acido”. “Invecchiamento, mancanza di energia, stress, mal di testa, malattie cardiache, allergie, eczema, orticaria, asma, calcoli renali, arteriosclerosi, tra gli altri, non sono altro che l’accumulo di acidi”.
L’eccesso di acidificazione nell’organismo è la causa di tutte le malattie degenerative. Se succede una perturbazione dell’equilibrio e un corpo inizia a produrre e immagazzinare più acidità e rifiuti tossici di quelli che è in grado di eliminare, allora le malattie si manifestano.
Niente di tutto questo è descritto o raccontato perché, per tutte le indicazioni, l’industria del cancro (leggi: industria farmaceutica) e la chemioterapia, sono alcune delle attività più remunerative che esistano. Si parla di un giro multi-miliardario e i proprietari di queste industrie non vogliono che questo sia pubblicato.
Tutto indica che l’industria farmaceutica e l’industria alimentare sono un’unica entità e che ci sia una cospirazione in cui si aiuta l’altro al profitto.
Più le persone sono malate, più sale il profitto dell’industria farmaceutica. E per avere molte persone malate serve molto cibo spazzatura, tanto quanto ne produce l’industria alimentare.
Quanti di noi hanno sentito la notizia di qualcuno che ha il cancro e qualcuno dire: “… Poteva capitare a chiunque …” No, non poteva!
Siamo le cavie di un Sistema che sa fare tutto, tranne ciò che serve veramente all’uomo – un Sistema cancerogeno che, da mezzo secolo, rastrella soldi ai cittadini in nome della ricerca, senza mai avere trovato uno solo dei rimedi, in grado di sconfiggere una sola di tutte le vergognose patologie che caratterizzano quest’epoca necrofila.
Solo quando la moderna conoscenza scientifica, mi dimostrerà di sapere produrre una sola cosa di tutto quell’infernale Luna Park tecnologico dell’orrore, che non danneggi l’ambiente, la qualità della vita, e sia priva di ogni controindicazione ed effetto collaterale, allora, e solo allora, ci sarà consentito parlare di progresso e di civiltà, nel loro più corretto significato etimologico.
“Che il cibo sia la tua medicina, la medicina sia il tuo cibo” – Ippocrate
Ho subito la asportazione di un tumore al colon come sotto descritto in data 25 marzo 2017 con inserimento della relativa stomia, e la relativa RICANALIZZAZIONE in data 19 luglio 2017, ed ora a sette mesi dal primo intervento, SENZA ALCUNA CURA DELLA MEDICINA UFFICIALE, MA GRAZIE ALLA "AUTOGUARIGIONE" che forniscono all'individuo di ogni specie vivente, i CIBI NATURALI.
"QUESTA SOPRADESCRITTA E' STATA LA TERAPIA degli "ALIMENTI ESSENZIALI" che inoltre ingoio costantemente ogni giorno, ed alcuni di loro da ormai 25 anni."
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... lcolon.htm
Quindi non ho ingoiato alcun PRODOTTO della RICERCA, (allora NIENTE DI CHIMICO), ma ingoiando giornalmente e con costanza gli "ALIMENTI ESSENZIALI" sopra descritti, riporto sotto i miei esami del sangue fatti in data 05 giugno 2017 il primo, ed in data 19 ottobre 2017 il secondo, inerenti all'eventuale segnale di tumori presenti, insieme ai valori degli "ALIMENTI ESSENZIALI" indispensabili al mio corpo cui il laboratorio di analisi ne riporta i valori di riferimento limite, che circolando nel mio sangue mi danno LA SALUTE VERA.
Riguardo a questi risultati sotto descritti, mi piacerebbe chiedere al presidente della AIRC, il signor Pier Giuseppe Torrani che mi ha inviato una richiesta PERSONALE sua da lui sottofirmata, e diretta personalmente a me, di denaro per la ricerca sul cancro quali sono stati i suoi PRODOTTI a mantenermi e darmi la salute in questo periodo.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... egnali.htm

Riguardo alla richiesta di denaro, mi sento MOLTO PRESO PER I FONDELLI, anche solo per il fatto che questa associazione sbandiera in tutto il mondo che ha ottenuto dalla RICERCA dei risultati positivi:
"P.S.: quando nacque la nostra "ASSOCIAZIONE", nel 1965, la parola cancro era impronunciabile e curarlo un sogno meraviglioso. Oggi è un obiettivo concreto: cinqunt'anni di lavoro non sono passati invano. Scelga di sostenerci, si schieri anche lei con CORAGGIO, contro il cancro."
ma che questa mia personale esperienza dimostra che la loro RICERCA non ha contribuito minimamente nella mia personale guarigione dal cancro, dimostrando invece di:
CALPESTARE VOLONTARIAMENTE L'INDIVIDUO UMANO CAUSANDOGLI NEL CONTEMPO TANTO TERRORE, MEZZO COL QUALE RIESCONO A SPILLARGLI DENARO.
A questo stesso signore mi piacerebbe chiedergli come giustifica il fatto che, la mia AUTOGUARIGIONE senza l'aiuto della sua ASSOCIAZIONE che reputo delinquenziale, il mio corpo continua a migliore giorno dopo giorno allontanandosi sempre più da questa trascorsa malattia.
SONO CERTO CHE FERMANDOMI LASCIANDOTI ALLE TUE PERSONALI CONCLUSIONI, SIA IL MODO PIU' CIVILE AFFINCHE' TU CAPISCA IL VERO SCOPO DI QUESTA ED ALTRE ASSOCIAZIONI CHE SFRUTTANDO QUESTA MALATTIA FANNO RACCOLTA DI DENARO CON FINE PERSONALE.
Questo signore con la sua ASSOCIAZIONE, avendo come unico scopo il tuo denaro, invece di terrorizzarti, non ti dice che il tuo corpo, per mantenersi in SALUTE ha bisogno di togliere la vita, quindi deve UCCIDERE, un altro essere vivente, sia ANIMALE che VEGETALE.
Questo perchè essi contengono quegli "ALIMENTI ESSENZIALI" INDISPENSABILI AL TUO SANGUE e che quindi la loro CARENZA è la tua MALATTIA.
Certo i VEGETALI sono i fratelli degli ANIMALI. Come posso dichiararlo senza ombra di dubbio?
Certo SPERMA = GERME dove il contenuto del liquido seminale maschile di TUTTI i maschi animali al mondo è UGUALE al contenuto del GERME del seme vegetale al mondo.
La pagina recita:
"Dell'articolo sotto, devo fare presente che:
"Il germe di grano contiene agenti fitoattivi, calcio, potassio, fosforo, zolfo, zinco, rame, ferro, magnesio, manganese, molibdeno, selenio, silicio, lecitina, vitamina del complesso B, vitamine A e D, inoltre contiene anche una grande quantità di vitamina E. Quest’ultima rallenta in modo naturale lo sviluppo delle malattie degenerative causate dall’inquinamento dell’aria, inoltre rinforza il sistema immunitario. La vitamina E ha un ruolo importante anche nel trattamento del cancro: Impedisce la riproduzione delle cellule cancerose, previene il danneggiamento del DNA, si utilizza con molta efficacia contro il cancro della prostata. Aiuta a prevenire il morbo di Alzheimer, le malattie del cuore, dei polmoni e del sistema circolatorio. Un altro principio attivo importante del germe di grano è l’OCTACOSANOLO, che è un alcool saturo composto da 28 atomi di carbonio. Per il fatto che il germe di grano contribuisce al miglioramento della nostra lucidità mentale e resistenza fisica, è particolarmente raccomandato a sportivi e studenti. L’OCTACOSANOLO rinforza la capacità riproduttiva degli uomini, rilassa la muscolatura spesso contratta a causa dello stress, ravviva gli organi dei sensi ed accelera i riflessi. Il germe di grano con i suoi principi attivi diminuisce il livello del colesterolo nel sangue e mantiene in equilibrio il funzionamento dell’organismo."
quindi ritengo che questo sia il LIQUIDO SEMINALI del grano dove è contenuto il DNA della pianta.
MA NON CONTIENE ACIDO ASCORBICO, al contrario di quello animale che ne è la base."
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... sperma.htm

Quindi è chiaro che non conta nulla essere "fruttivoro", "animalista", "vegetariano", "carnivoro", "erbivoro" o di un'altra qualsiasi inventata umana alimentazione, poichè alla fine per vivere ogni essere vivente ha bisogno del corpo di un altro essere vivente, quindi dei suoi "ALIMENTI ESSENZIALI" che alla fine danno la SALUTE alle cellule del suo corpo, che per farlo DEVE TOGLIERGLI LA VITA.
La pagina recita:
"LE CELLULE SONO IMMORTALI!
ALLORA PERCHE' MORIAMO?
Alexis Carrel dimostrò che le cellule sono immortali facendo vivere il cuore di un pollo per 29 anni!
Ecco qual'è il segreto dell'immortalità e della morte.
In passato è stato dimostrato che una cellula potrebbe vivere per un tempo indeterminato in perfetta salute.
E' stato dimostrato realmente in laboratorio da un famoso premio Nobel.
Un famoso fisiologo francese, Alexis Carrel, Al Rockefeller Institutte for Medical Research, mantenne in vita il cuore di un pollo per circa 29 anni in una soluzione salina (che conteneva minerali nelle stesse proporzioni di quelle del sangue del pollo) che egli rinnovava tutti i giorni.
Carrel giunse alla conclusione che il tempo di vita di una cellula è indefinito fintanto che viene fornito il nutrimento e viene ripulita dalle sua escrescenze.
Difatti le cellule crescevano e prosperavano fintanto che le loro evacuazioni venivano rimosse. Condizioni non igieniche procuravano una minore vitalità, deterioramento e morte.
Carrel mantenne in vita cellule di un cuore di pollo fino a quando qualcuno si dimenticò (dimenticato) di eliminare le loro escrezioni.
Riuscì quasi a decuplicare la media durata di vita di quelle cellule.
La chiave per mantenere in perfetta salute una cellula è quella di liberarla dai residui dentro e intorno ad essa.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... eterne.htm

Quindi è comprensibile che la STITICHEZZA è CONTRONATURA ed il 50% della causa delle MALATTIE.
Naturalmente l'altro 50% ne sono la CARENZA degli "ALIMENTI ESSENZIALI".
Quindi cibarsi dagli SCAFFALI, prodotti dalle industrie alimentari, contenenti PRODOTTI CHIMICI non possono essere l'alimento giusto per la VERA SALUTE dell'individuo in quanto non ne fanno parte nè delle cellule nè del sangue.
"Procedimenti altamente tecnologici producono enormi quantità di cibo in pochissimo tempo.
Tutto ciò però ha contribuito a far crescere un problema: il cibo industriale NON E' SAPORITO, PERDE TUTTO IL SUO SAPORE NATURALE le diverse fasi di lavorazione: la lavorazione è diventata iper-tecnologica, ma LA VERDURA, LA FRUTTA, LA CARNE, IL LATTE. I LATTICINI e le materie prime non sono risultate adatte per essere sottoposte a questo tipo di stress meccanico e chimico, risultato il cibo che esce dalla filiera ad alta tecnologia non ha più sapore, è cattivo, e nessun uomo lo accoglierebbe come cibo in quello stato.
Ma un momento! Il cibo che troviamo al supermercato è gustoso, pieno di sapore, eppure proviene da procedimenti industriali: come è possibile tutto ciò?
La risposta è semplice:
CHIMICA!
Questo è il segreto delle aziende alimentari, tutto il sapore dei loro cibi proviene da quell'unica piccola parolina sul fondo della lista degli ingredienti:
“AROMI”.
Dietro a questa semplice e onnipresente scritta si può celare di tutto.
E non farti ingannare dal termine “Aromi naturali”: la differenza con il semplice termine
“Aromi” è davvero minima e di naturale c'è ben poco (potremmo dire niente!).
Gli aromi costituiscono un mercato fiorente gestito da poche compagnie di punta in tutto il
mondo.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... aromia.htm

Ora, capito quanto sopra, abbiamo CERTEZZA E SENZA OMBRA DI DUBBIO che le "ricerche" denominate "scientifiche" NON POSSONO ESSERE UTILI A NESSUN ESSERE VIVENTE, TANTOMENO PER L'UMANITA', poichè i PRODOTTI CHIMICI, come i PRODOTTI DEGLI SCAFFALI, non possono fornire gli "ALIMENTI ESSENZIALI" INDISPENSABILI AL CORPO DI CHI LI INGERISCE.
Quindi è comprensibile che le ASSOCIAZIONI si nascondono dietro la parola RICERCA per spillare denaro alle persone.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... tt2017.htm
Con questo post sulla esperienza di Franca e me per un suo forte mal di schiena appena sotto le scapole, intendo dimostrare che evitando una parte di CIVILTA', quella dei PRODOTTI CHIMICI e le DROGHE LEGALI, ingoiando CIBI NATURALI e gli "ALIMENTI ESSENZIALI", l'individuo non può che ottenerne TANTA SALUTE, AUTOGUARENDOSI anche dal TUMORE come potremo rilevare sotto.
Devo premettere che è dall'ottobre 2017 che Franca ingoia 10000 UI al mattino e 10000 UI alla sera di vitamina D, mentre il sottoscritto ne ingoio 10000 UI.
Nonostante la quantità, dall'esame del sangue del 18/01/2018 risulta che il valore rilevato è di 85,3, che ritengo quindi OTTIMALE.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... genn18.htm

Ed è dal 4 gennaio 2018 che abbiamo ripreso la ginnastica un'ora due volte la settimana cessata al marzo 2016 che insieme avevamo iniziato nel settembre 2012. Naturalmente personalmente ho iniziato nel 2005 a Pinerolo.
E' invece dal giugno 2017 che ogni mattino ingoia il succo di un limone con acqua di rubinetto tiepida preparato da me.
Col senno del poi, ho certezza che tutte queste componenti: la ginnastica, la vitamina D, l'ACIDO ASCORBICO, il CLORURO DI MAGNESIO, il BICARBONATO DI POTASSIO, il BICARBONATO DI SODIO, l'ACIDO CITRICO, la LISINA ed il limone, abbiano un suo grande valore in tutta questa storia di Franca e della sua rapida guarigione.
Con Franca, non è nostra intenzione vivere in eterno, ma vivere in SALUTE il tempo che devo vivere, come lo è per TUTTI gli esseri viventi della terra.
Dell'articolo, prima di tutto devo evidenziare, quindi sottolineare due parti che ritengo moltissimo importanti:
La PRIMA parte composta di due parti:
"Luigi De Marchi, psicologo clinico e sociale, autore di numerosi saggi conosciuti a livello internazionale, parlando con un amico anatomo-patologo del Veneto sui dubbi dell’utilità delle diagnosi e delle terapie anti-tumorali, si sentì rispondere: «Sì, anch’io ho molti dubbi. Sapessi quante volte, nelle autopsie sui cadaveri di vecchi contadini delle nostre valli più sperdute ho trovato tumori regrediti e neutralizzati naturalmente dall’organismo: era tutta gente che era guarita da sola del suo tumore ed era poi morta per altre cause, del tutto indipendenti dalla patologia tumorale»[1]. "
e l'altra:
"Con quanto detto da Luigi De Marchi - confermato anche da autopsie eseguite in Svizzera su cadaveri di persone morte non per malattia - si arriva alla sconvolgente conclusione che moltissime persone hanno (o avevano) uno o più tumori, ma non sanno (o sapevano) di averli."
...che la dice lunga sui CIBI che ingoiavano "i vecchi contadini delle nostre valli più sperdute" e di cosa si circondavano in PRODOTTI CHIMICI lontani dalla cosi detta CIVILTA' con i suoi "consigli per gli acquisti".
La SECONDA recita:
"Con tumore in situ s’intende un tumore chiuso, chiuso nella sua capsula, non invasivo che può rimanere in questo stadio per molto tempo e anche regredire.
Nel corso della vita è infatti "normale" sviluppare tumori, e non a caso la stessa Medicina sa bene che sono migliaia le cellule tumorali prodotte ogni giorno dall’organismo.
Queste, poi, vengono distrutte e/o fagocitate dal Sistema Immunitario, se l’organismo funziona correttamente.
Molti tumori regrediscono o rimangono incistati per lungo tempo quando la Vis Medicratix Naturae (la forza risanatrice che ogni essere vivente possiede) è libera di agire."
Questa parte invece conferma senza ombra di dubbi che la tesi cui i CIBI INNATURALI contenenti PRODOTTI CHIMICI (VELENO) o i PRODOTTI CHIMICI spalmati sulla pelle di cui i pori immettono le parti VELENOSE nel sangue, non possono che deteriorare le DIFESE IMMUNITARIE, che distrutte permettono a queste cellule cancerose di proliferare indisturbate fino a causare la morte dell'individuo, come succede nella maggior parte dei casi.
Sull'originale altri DOCUMENTI relativi all'articolo
Il cancro al colon asportatomi in data 25 marzo 2017 con la applicazione della stomia, ragione di questa RICANALIZZAZIONE:
Ed ora ecco gli eventi di questo quarto stress, il più debilitante poichè durante il quale, rilevando un tumore maligno al colon, questo è stato asportato.
I dolori di pancia sono iniziati il giovedì 23 marzo 2017, il peso è di 76 ,3 kg., ma non riuscivo a mangiare normale.
Il sabato mattina 25 non potendo più sopportare il dolore mi recai al pronto soccorso.
I raggi alla pancia segnalarono una ostruzione intestinale. Nel pomeriggio la TAC e la decisone dei medici di un intervento di urgenza che è iniziato verso le 17 dello stesso giorno.
Giorno dopo giorno lo stress che causa un intervento chirurgico. Tanta debolezza e perdita di peso. Alle dimissioni il mio peso è risultato 70,3 kg. Oggi è di 71 kg, segnale che il mio corpo stà recuperando, ma le forze rimangono latitanti.
Ho scoperto alcuni giorni dopo che durante l'intervento mi è stato tolto un carcinoma del colon stadio II.
Mi è stato comunicato che era ben localizzato come è stato ben localizzato la infezione da punto metallico, quindi sono certo che gli "ALIMENTI ESSENZIALI" hanno avuto il loro peso al riguardo.
Non ho ingoiato gli "ALIMENTI ESSENZIALI" per i primi due giorni dopo l'intervento, ma dandone informazione ai medici ed agli infermieri sono stato costante nell'ingoiare le mie solite dosi.
La mia terapia è stata SOLO questa, poichè non ho mai assunto alcun farmaco, se non saltuariamente una pastiglia della pressione che ultimamente non ingoiavo più. Durante la degenza, questa pressione mi è stata rilevata ogni mattina insieme alla temperatura corporea con valori sempre nella norma.
Come da documento sono stato dimesso in data 7 aprile 2017, con colostomia autonoma ed una unica terapia:
NESSUNA
solo gli "ALIMENTI ESSENZIALI".
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... azione.htm
Devo comunicare che ingoio giornalmente e con costanza gli "ALIMENTI ESSENZIALI", ACIDO ASCORBICO, CLORURO DI MAGNESIO e vitamina D tra i più importanti e nulla di CHIMICO.
Secondo controllo programmato ai 6 mesi in data 05/ giugno 2017:
EMOCROMO tutto nella norma
CREATININA 1.10 mg/dl V.R. 0.66-1.25
COLESTEROLO 168 mg/dl V.R. < 200
HDL COLESTEROLO 40 mg/dl V.R. > 45
TRIGLIGERIDI 71 mg/dl V.R. < 150
SODIO 141 mmol/l V.R. 137 - 145
POTASSIO 4.3 mmol/l V.R. 3.5 - 5.1
CEA 1.8 V.R. <=3 marcatore tumore
VITAMINA D TOTALE (25-OH D) 75.0 ng/ml V.R. 30 - 100
ACIDO FOLICO 14.60 ng/ml V.R. 2.76 - 20
VITAMINA B12 440.0 ng/ml V.R. 239 - 931
ESAME delle urine tutto nella norma
pH acido
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... tt2017.htm
Sono certo che questi valori rendono l'idea di come il mio corpo si stia AUTOGUARENDO.
La vera causa dei tumori: i PRODOTTI CHIMICI di qualsiasi natura essi siano, sia inalati che ingoiati.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... himici.htm
http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... ersivi.htm
Vediti questo video, è CHIARISSIMO.
https://www.youtube.com/watch?v=kq7W3I8aL-c
e sentiti questo
https://www.youtube.com/watch?v=-UBDSGhW0Go
Sempre per eliminare la POLVERE, laviamo il pavimento con FABULOSO, con un profumo alla lavanda che di lavanda non ne ha neppure l'ombra, ma SOLO profumi CHIMICI, che rianimano i polmoni.
Combinazione, mentre scrivo, la pubblicità in tv che parla della "supermamma", ma è lysoform, così conosciuto di cui il pezzo forte è "cento per cento detersivo e cento per cento igienizzante"!
Come dimenticarlo?
Appena asciutto il pavimento, PULITO, senza POLVERE e senza MICROBI, è attaccato dai bambini, dal cane e dal gatto, che se cade una briciola di pane vi si buttano sopra addirittura con la lingua.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... olvere.htm
di Elena Tioli – Anticalcare, sgrassatore, pulisci vetri, forno, pavimenti, ammorbidente, brillantante, candeggina, smacchianti e sbiancanti ottici e chi più ne ha più ne metta. In genere l’armadietto dei prodotti per l’igiene della casa è uno dei più pieni. Purtroppo non tutti sanno che la maggior parte di questi prodotti è tanto inutile quanto pericolosa. Proprio così! È davvero sconcertante pensare come siano riusciti a farci credere che prodotti altamente tossici e dannosi per la nostra salute e per l’ambiente siano invece salutari e indispensabili. Per fortuna le alternative – ecologiche, economiche e sane – ci sono e sono alla portata di tutti. Ma andiamo con ordine e partiamo dall’abc.
Perché puliamo?
Perché è bello vivere in un luogo pulito, certo! Ma, soprattutto, perché è sano. Ci insegnano che la salute è una questione di igiene. Del resto l’igiene (una parola che deriva dal greco e significa sano, salutare, curativo) è proprio il ramo della medicina che tratta le interazioni tra l’ambiente e la salute umana. E noi ci teniamo alla nostra salute e a quella dei nostri cari! Giusto?
Bene, sappiate pero` che la maggior parte dei prodotti per le pulizie domestiche non solo non tutelano la salute ma, al contrario, fanno irreparabili danni al nostro organismo.
Ricerche condotte da diversi istituti e agenzie governative evidenziano come ormai l’inquinamento domestico superi di gran lunga quello che abbiamo fuori dalla porta.
Secondo uno studio pubblicato da The Lancet l’inquinamento indoor e` causa di 4 milioni di decessi all’anno. Alle vittime bisogna poi aggiungere quasi 800 milioni di persone che rischiano di contrarre asma, polmonite o tumore del polmone. Mentre un report del 2014 dell’Organizzazione mondiale della sanita` denuncia che il 90% degli avvelenamenti accidentali avviene dentro casa e la meta` dei decessi di bambini sotto ai 5 anni è a causa di malattie respiratorie legata all’inquinamento indoor.
Inoltre, sempre secondo l’Oms, esisterebbe un rapporto diretto tra inquinamento dell’aria domestica e malattie cardiovascolari. Uno studio dell’Agenzia internazionale per l’energia, il World Energy Outlook 2016, mette infine la cattiva qualità dell’aria casalinga al quarto posto tra le minacce per la salute umana, dopo ipertensione, alimentazione sbagliata e fumo di sigaretta.
Ciliegina sulla torta, molte sostanze presenti nei prodotti per pulire casa sono classificate come interferenti endocrini o potenziali interferenti endocrini (per esempio: parabeni, ftalati, bisfenolo A). Cosa significa? Che alterano la normale funzionalità ormonale dell’apparato endocrino, causando effetti avversi come obesità, diabete, tumori ormono-sensibili nelle donne, cancro alla prostata nei maschi, patologie tiroidee e dello sviluppo neurologico e neuroendocrino, alterate capacità riproduttive (The Endocrine Society). In soldoni? Anche a causa di queste sostanze il numero degli spermatozoi è crollato: oggi in Italia un ragazzo su 3 è a rischio infertilità e la sterilità maschile è raddoppiata in 20 anni. Ma non basta…
In difesa dei batteri.
Sempre più ricerche sostengono che proprio a causa della guerra ai microbi degli ultimi decenni, il microbioma occidentale si sia impoverito talmente tanto da perdere molti dei batteri utili con il conseguente aumento di allergie, abbassamento delle difese immunitarie e moltiplicazione di diverse patologie (BioFrontiers Institute, Università del Colorado). Questi microrganismi, infatti, sono determinanti nello svolgere molte funzioni vitali come i processi di digestione e assimilazione degli alimenti, la produzione di vitamine, l’eliminazione di tossine. E infine, udite udite, questi esserini agiscono anche sul nostro peso, il nostro umore e il nostro carattere.
Insomma, di motivi per lasciare sugli scaffali tutti i vari prodotti che si fregiano di essere il “Numero uno contro germi e batteri” ce ne sono parecchi e non riguardano solo la nostra salute.
Tutto queste sostanze che finiscono negli scarichi hanno, infatti, un impatto gravissimo anche sull’ambiente esterno. Mari, fiumi e terreni sono invasi da tensioattivi, additivi sintetici, microgranuli, petrolati, formaldeide e molte altre sostanze tossiche, con tutto ciò che non consegue: per gli animali che vi abitano ma anche per l’uomo che se ne ciba o che utilizza quell’acqua e quella terra per coltivare. Per fortuna le soluzioni sono a portata di mano.
Pulire senza sporcare il mondo si può!
Le nostre mamme e le nostre nonne lo hanno sempre saputo e sempre fatto. Per avere una casa perfettamente pulita e sana bastano pochi prodotti, per lo più naturali: con bicarbonato, acido citrico, limoni, percarbonato, aceto, acqua e un po’ di olio di gomito si può fare quasi tutto, in poco tempo e con un risparmio economico davvero notevole.
IL BICARBONATO ha un’azione detergente e deodorante. Lo si può usare diluito in acqua in uno spruzzino oppure spolverato. Miscelato con qualche goccia di succo di limone, per esempio, è ottimo per pulire le pareti del forno.
L’ACIDO CITRICO è potentissimo contro il calcare. Si può usare per fare l’ammorbidente (200 g di acido citrico e 800 g di acqua distillata, ne utilizzo una tazzina per ogni lavaggio), per fare l’anticalcare (100 g di acido citrico e 400 g d’acqua distillata travasati in uno spruzzino) e per fare il brillantante per la lavastoviglie (160 g di acido citrico e 840 g di acqua distillata).
IL LIMONE è un buon sgrassatore, serve per autoprodurre il detersivo, per togliere gli odori, per pulire i vetri, per smacchiare (e per eliminare quel fastidioso odore di aglio dalle dita dopo aver cucinato).
IL PERCARBONATO DI SODIO è l’alternativa ecologica alla candeggina: igienizza, smacchia, sbianca – e lo fa davvero, non come gli sbiancanti ottici! – e può essere utilizzato anche sui capi colorati; inoltre svolge un’efficace azione igienizzante per il bucato, per le stoviglie e per tutte le superfici. Ne bastano 25 g (un cucchiaio) nella vaschetta della lavatrice (insieme al detersivo o direttamente nel cestello). Sciogliendone 100 grammi in un litro d’acqua, infine, si ottiene una miscela eccezionale per pulire e igienizzare piani e pavimenti di tutta la casa. L’unico accorgimento da adottare quando si utilizza questa sostanza è quello di usare acqua calda almeno a 40° (così da liberare l’ossigeno che igienizza) e impiegare subito la miscela ottenuta.
Infine L’ACETO un ottimo sgrassatore, da usare però con parsimonia perché tende a corrodere alcuni materiali.
Per chi in questo momento sta storcendo il naso pensando che l’aceto puzza e sicuramente il percarbonato non profuma… lo spray del supermercato invece sì! Ebbene, è così.
Ma scoperti tutti i danni che certi prodotti chimici fanno alla nostra salute, a quella dei nostri cari e al pianeta, davvero quel profumo di mughetto ci piace ancora così tanto?
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... incasa.htm
1 - PROBLEMI RISCONTRATI NELLE ATTIVITÀ DOMESTICHE - INTRODUZIONE
La casa: chi non ha mai avuto a che fare, anche fuori della normale attività lavorativa, con attività domestiche?
Chiunque si dedica alla quotidiana gestione della casa, cioè ordine, pulizia, preparazione dei pasti, ecc. , o agli hobbies preferiti, o alla manutenzione del cortile o del giardino di casa, ha la necessità di venire a contatto con prodotti chimici che hanno lo scopo di aiutare a rendere più efficaci le nostre azioni.
Secondo alcuni la casa è il principale luogo di lavoro nel mondo, ed anche qui, come in tutti i luoghi di lavoro, il processo di razionalizzazione ed automazione è ai nostri giorni incessante. L’impiego di prodotti chimici è cresciuto fortemente negli ultimi trent’anni, sia per la tendenza ad una maggior pulizia, sia per la rincorsa a volte nevrotica a risultati di maggior effetto. A questo contribuisce la spinta pubblicitaria, molto forte in questo mercato caratterizzato da grande concorrenza. Alcuni prodotti, anche lungamente commercializzati, e quindi alla portata di tutti, si possono rivelare veri e propri veleni per chi ne fa uso improprio, e ne sono prova i frequenti incidenti che si verificano all’interno delle mura domestiche. Ogni anno in Italia si verificano ben 2. 700. 000 infortuni in casa, di cui 8. 500 mortali, lo stesso numero di morti che avvengono per incidenti stradali. Più della metà degli incidenti è subito dalle donne, il 14% da bambini piccoli. In particolare sono al terzo posto, con circa 11. 000 casi ogni anno, le intossicazioni provocate da ingestione, inalazione e contatto di prodotti usati comunemente.
Spesso tali prodotti non contengono le necessarie informazioni di sicurezza, anche se molto è stato fatto in questi anni per una corretta informazione dell’utente. Le principali cause di incidenti sono infatti :
mancata custodia di prodotti nocivi in luoghi protetti
insufficiente etichettatura
contenitori inadeguati per una completa sicurezza
insufficiente conoscenza dei prodotti
scambio con prodotti commestibili
Un altro problema, come si può spesso vedere da questo studio, è che alcuni prodotti dannosi sono vietati solo in alcuni paesi, e non in altri, oltre al fatto che le direttive EU che impongono alcune restrizioni vengono recepite ed attuate non da tutti i paesi europei.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... incasa.htm
TUTTO quanto sopra sono la CAUSA CERTA del pH ACIDO, aggiungendo poi la CARENZA degli "ALIMENTI ESSENZIALI " che da questi prodotti CHIMICI ci difendono, quindi si arriva alle MALATTIE e MORTI come riporta sopra il .Dr. George W. Crile, di Cleveland.
Ora, A RIPROVA di quanto detto, riporto il pH personale rilevato negli anni dai miei esami, facendo presente che di questi prodotti CHIMICI ho sempre evitato di usarli ed ingoiando l'ACIDO ASCORBICO ed il SELENIO a partire dal 1992 e via via aggiungendo gli "ALIMENTI ESSENZIALI", mantenendomi una SALUTE che è sotto gli occhi di tutti ed evitando di recarmi dal dottore per qualsiasi tipo malattia, nemmeno per un piccolo raffreddore.
15-11-94------------------6.5
24-07-97------------------6
21-07-99------------------6
02-07-01------------------6.5
13-10-03------------------6
18-08-08------------------6.5
02-02-10------------------6
21-04-11------------------6.5
29-05-12------------------7.5
28-01-13------------------6.5
21-01/14------------------5
21-01-15------------------7
http://acidoascorbico.altervista.org/Vo ... samisu.htm

Ed ora quelli di Franca
24-10-11------------------acido
17-12-12------------------5
21-01-14------------------5
23-01-15------------------6.5
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... franca.htm

24-07-97------------------6
21-07-99------------------6
02-07-01------------------6.5
13-10-03------------------6
18-08-08------------------6.5
02-02-10------------------6
21-04-11------------------6.5
29-05-12------------------7.5
28-01-13------------------6.5
21-01/14------------------5
21-01-15------------------7
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... hacido.htm
Con la esperienza acquisita negli anni, possiamo sicuramente concludere che la
VERA CAUSA dei TUMORI e di ogni altra MALATTIA sono:
1) le DROGHE: CAFFE' e TE'
dei quali ci hanno convinti che il berli sia una TRADIZIONE, mentre invece non è altro che una MODA DELETERIA.
Tenendo conto poi che il CAFFE' è stato messo nello
"STILE DI VITA"
insieme agli sport svolti quindi i movimenti fisici, allora mi piacerebbe sapere quale criterio si è usato per farlo in quanto se il
DROGARSI può essere definito STILE DI VITA quale sarà lo STILE DI VITA per i cocainomani?
A conferma ecco il video che dà l'AVVISO che è una DROGA e lo conferma già dal titolo:
"Una droga legale: il caffé (VIDEO)"
Dato però che parlato in inglese, quindi non comprensibile da tutti, tempo fà presentava le scritte in italiano, sul link sotto
le si possono leggere poichè videate ORIGINALI:
https://youtu.be/OTVE5iPMKLg

"Tutti questi paesi si trovano fuori dalla cintura del caffè maaa...non pare strano che chi produce non lo beva?
....a me sinceramente NOOOO. VI AVVELENERESTE voi sapendo di avvelenarvi GIORNO dopo GIORNO?
...ora è facile capire che chi produce SA!
Gli alberi, ovviamente, non hanno nè volontà nè sensibilità, e originariamente hanno sviluppato la caffeina a proprio
beneficio. La caffeina è un insetticida che paralizza o uccide in modo efficace gli insetti che masticano la pianta del caffè.
Non è noto se gli insetti escano di scena per un'overdose di caffeina, ...e con l'HOMO SAPIENS come si comporterà?
pare che neanche questo sia noto.
Sapendolo ora ti chiedo: vale la pena rischiare per una tazzina di caffè al giorno?
Perchè mentre voi siete occupati a ingerire caffè, il vostro corpo lavora per espellerlo in un modo o nell'altro.
Sebbene l'avvelenamento da caffeina esista, bisogna prima diventare dipendenti. Ed è una vera e propria dipendenza
fisiologica non una pseudo-dipendenza psicologica, come quella che la gente manifesta per i videogame e internet.
Ma la caffeina non è l'eroina: un'estensione rapida non vi sarà letale. Potrebbe sentirvi irritabili e procurarvi un terribile mal
di testa, ma dal momento che la caffeina rilascia dopamina per farvi felici e al rastafarianesimo....
La caffeina è la droga psicoattiva più utilizzata al mondo, e a buna ragione:
...certo, sà portarti al creatore, per questo è... è semplicemente divina.
http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... evideo.htm
2) I PRODOTTI CHIMICI usati per la PULIZIA DELLA CASA E DELLA PERSONA,
I PRODOTTI CHIMICI usati per la conservazione la colorazione e del gusto usati dalle industri alimentari nei cibi,
I PRODOTTI CHIMICI inalati consapevolmente od inconsapevolmente
I FARMACI CHIMICI
per i primi, di qualsiasi natura essi siano, e per intenderci sopratutto quelli per la PULIZIA DELLA CASA E DELLA PERSONA che se non ingoiati direttamente in bocca li si immette nel corpo attraverso i PORI.
A conferma:
"""Quanti di noi sanno che esiste e continua ad aumentare l'inquinamento domestico?
Le nostre case sono piene di tossicità, provocate dai materiali con cui sono costruite, dalle pitture e particolarmente dai mille prodotti inquinanti che usiamo con consapevolezza spray, deodoranti per la casa e per la persona. prodotti di pulizia per la casa ed per il copro.
I nostri bambini gattonano ed i nostri AMICI VIVONO e giocano su pavimenti puliti con sostanza inquinanti. Toccano ogni cosa pulita e ripulita da disinfettanti tossici, poi si portano le mani alla bocca mentre i nostri animali, se cade del cibo ci passano addirittura la lingua sopra. L'inquinamento lo mangiano prima di sedersi a tavola, mentre i nostri animali lo mangiano prima di fare il parto nel suo contenitore ben pulito.. Ecco quindi che possiamo comprarci delle zucchine biologiche - sperando che siano davvero biologiche - torniamo a casa e laviamo le zucchine nel lavandino che abbiamo precedentemente lavato con un bel detersivo ad alta tossicità. Dopodichè cuciniamo le zucchine: serviamo a tavola su piatti resi splendenti da uno dei tanti detersivi altamente inquinanti e brillantati con sostanze altrettanto sospette di cui non vogliamo chiederci la composizione.
Ponendo il caso che all'inizio di questa operazione le zucchine fossero davvero biologiche, proviamo a chiederci quanto biologiche siano rimaste alla fine dell'operazione.
Questo è un esempio dei tanti."""
http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... ersivi.htm
quelli per la PULIZIA DELLA PERSONA che se non ingoiati direttamente in bocca li si immette nel corpo attraverso i PORI.
A conferma:
"Triclosan, l'antimicrobico 'killer' del fegato
Un antimicrobico molto comune nei prodotti per l'igiene personale può attaccare il fegato e danneggiarlo seriamente causando la fibrosi epatica o il tumore. A lanciare l'allarme sulla pericolosità del Triclosan, additivo contenuto in molti saponi per le mani e in prodotti per la casa, è uno studio dell'University of California pubblicato sulla rivista 'Proceedings of the National Academy of Sciences'.
"L'aumento della diffusione del Triclosan rappresenta un rischio di tossicità epatica per le persone, superando il vantaggio moderato che può rappresentare come detergente antimicrobico", ha spiegato Robert H. Tukey, docente di chimica e autore dello studio.
Lo studio suggerisce che il Triclosan è pericoloso perché interferisce con lo sviluppo del recettore dell'androstano, una proteina responsabile del metabolismo di sostanze chimiche estranee al corpo. Il danno provocato a questa proteina causa una proliferazione di cellule epatiche e nel tempo una fibrosi epatica. Recenti studi hanno inoltre trovato tracce di Triclosan nel 97% dei campioni di latte materno e nelle urine di quasi il 75% delle persone testate."
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... closan.htm
per i I PRODOTTI CHIMICI nei cibi:
"Se proprio non riusciamo a evitarli, almeno conosciamoli...
LISTA DEI PRINCIPALI ADDITIVI ALIMENTARI AUTORIZZATI"
http://digilander.libero.it/genfranco1/ ... rvanti.htm
per I FARMACI CHIMICI
"IL FARMACO ACTOS, VENDUTO ANCHE IN ITALIA, E’ CANCEROGENO. LO HA ACCERTATO, CON UNA SENTENZA, IL TRIBUNALE DELLA LOUISIANA, CHE HA MULTATO LE DUE AZIENDE PRODUTTRICI PER 9 MILIONI DI DOLLARI.
Il processo fu avviato 7 anni fa a seguito della denuncia di un paziente, Terrence Allen, che sosteneva di aver contratto il cancro per aver usato il farmaco prodotto dalla Takeda Pharmaceutical Co. e la Eli Lilly & Co. Le due case farmaceutiche, note per essere già state condannate in passato altre 10 volte , perchè ritenute colpevoli di aver nascosto gli effetti cancerogeni del farmaco Actos, dovranno pagare insieme una multa di nove miliardi di dollari per aver nascosto durante i test per l’approvazione negli Stati Uniti, gli effetti cancerogeni del farmaco per diabetici commercializzato con il nome di Actos(ACTOS ® – Pioglitazone), venduto anche in Italia: il farmaco, dunque, aumenterebbe il rischio di cancro nei pazienti che l’assumono."
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... cancro.htm
Il Dr. George W. Crile, di Cleveland, uno dei chirurghi più rispettati al mondo, dichiara apertamente: “Tutte le morti chiamate naturali non sono altro che il punto terminale di un saturazione di acidità nel corpo”-
Premessa
Immaginate qualcuno, che per guarire da una forte emicrania decida di darsi una martellata in testa. Pensereste subito di essere di fronte ad un folle, a un pericoloso autolesionista e, seduta stante, chiamereste un’ambulanza al fine di farlo internare in qualche centro di salute mentale. Lo stesso ragionamento, andrebbe applicato a tutta quella branca della medicina (per brevità definita “moderna”), che fuori da ogni logica e buon senso, persiste nella sua “immaginaria” lotta contro il cancro, attraverso pratiche infernali (chemio – radio – e cobalto terapia), che per la loro natura possiedono l’intrinseca potenzialità di provocarli.
Sono oramai decenni che la medicina oncologica specula sulla buona fede, ignoranza e speranze della gente, con la falsa promessa di una ipotetica cura contro il cancro. E’, per similitudine, la stessa strategia che pratica la Chiesa cattolica che, in cambio di elemosine, opere di bene e oboli, promette la salvezza eterna fra le braccia del Divino Creatore.Il Dr. Stefano Fais, dell’Istituto Superiore di Sanità, afferma:
“è impressionante come la ricerca farmacologica negli ultimi 40 anni non abbia prodotto alcun farmaco in grado di curare la gran parte delle malattie.
In un articolo comparso su Financial Times nel 2008, intitolato “Drug Researchneeds Serendipity”, si dice appunto che uno dei più importanti motivi alla base di questo sconcertante fallimento, è il fatto, che a tutt’oggi non si conosce la causa della stragrande maggioranza delle malattie. Eppure Warburg più di 80 anni fa già diceva che la differenza fra una cellula tumorale ed una normale è che mentre la cellula normale necessita di ossigeno per il suo metabolismo, la cellula tumorale, che ci sia o non ci sia ossigeno, fermenta gli zuccheri, producendo acido lattico. L’accumulo di acido lattico è l’evento che innesca un processo di acidificazione del microambiente tumorale, che porta la massa neoplastica ad isolarsi dal resto dell’organismo. Io mi occupo di acidità tumorale come bersaglio di nuove strategie terapeutiche.
E’ ovvio che stiamo parlando dell’incubo ricorrente di milioni di persone al mondo, ed è quindi riduttivo liquidarlo solo con qualche parola sul pH. Non è questo il luogo per parlarne, ma vorrei che rimanesse chiaro a tutti che anche nella genesi dei tumori, la alterazione del pH costituisce un elemento chiave.
D’altronde è stato accertato che le cellule cancerose, prosperano ad un pH intorno a 5,5, e questo è assolutamente vero. E’ inoltre vero che in condizioni anche lievemente acide (pH=6,5) le cellule normali stanno molto male e spesso muoiono. Per questa ragione la lettura del libro di Robert O. Young “Il miracolo del pH alcalino”, mi ha estremamente incuriosito e stimolato. Il nostro organismo opera un controllo continuo del pH al livello di ogni singola cellula. Esistono delle pompe cellulari che lavorano continuamente per controllare il pH sia all’interno che all’esterno di ogni cellula. Ciò per consentire il mantenimento di gradienti di concentrazione degli H+ stabili tra l’ambiente extracellulare e quello intracellulare. Questi gradienti devono possibilmente variare pochissimo. Il pH del sangue è certamente alcalino in condizioni normali: 7,4. Un semplice studente, sapendo che la neutralità del pH è 7,0, direbbe “ma quale alcalino, cosa vuoi che sia 0,4 di differenza?”. Ciò è profondamente sbagliato, in quanto, il pH è una misura logaritmica in base 10 della concentrazione di H+ (per lo più in un mezzo acquoso). Quindi, 0,4 è in realtà 4,0 e quindi una enormità. Certo, il paradosso è che in un organismo normale esiste una serie di compartimenti francamente acidi o acidissimi.
Basti pensare che il pH dello stomaco, soprattutto durante la digestione, arriva a 1,0. Oppure il pH che si stabilisce fra l’osso e delle cellule particolarmente attive durante
l’accrescimento, chiamate osteoclasti, è francamente acido (arrivando a livelli inferiori a 5,0). Oppure il pH presente in tutti i compartimenti proliferativi (per es. midollo osseo, mucosa intestinale, pelle), che è sempre debolmente acido (fra 6 e 6,5). A proposito di questo è interessante notare che i compartimenti acidi dell’organismo attirano la gran parte dei farmaci, che chimicamente sono per la quasi totalità delle basi deboli. E questa è la ragione per cui gli effetti collaterali dei farmaci si manifestano quasi sempre negli stessi organi, cioè negli organi che sono normalmente lievemente o francamente acidi”.
Le terapie chemioterapiche acidificano il corpo a tal punto, che ricorre alle riserve alcaline dell’organismo, per neutralizzare l’acidità, sacrificando basi minerali (calcio, magnesio e potassio) depositati nelle ossa, denti, articolazioni, unghie e capelli.
Il sangue si ‘autoregola’ costantemente per non cadere in acidosi metabolica, garantire il buon funzionamento e ottimizzare il metabolismo cellulare. Il corpo deve ottenere delle basi minerali alimentari per neutralizzare l’acidità del sangue nel metabolismo, ma tutti gli alimenti già citati (per lo più raffinati) acidificano il sangue e ammorbano il corpo.
Dobbiamo tener conto che con il moderno stile di vita, questi cibi vengono consumati almeno 3 volte al giorno, 365 giorni l’anno e tutti questi alimenti sono anti-fisiologici.
La causa principale dell’insorgere del cancro, è stata ufficialmente scoperta decenni fa (1923) da uno scienziato premio Nobel per la medicina, nel 1931.
E da allora nulla è stato fatto in base a tale conseguimento, se non continuare a raccogliere in tutto il mondo soldi per la ricerca, attraverso associazioni come, ad esempio l’italiana, AIRC. Quando la causa primaria del cancro era già conosciuta.
Pochissime persone in tutto il mondo lo sanno, perché questo fatto è nascosto dall’industria farmaceutica e alimentare.
Nel 1931, lo scienziato tedesco Otto Heinrich Warburg ha ricevuto il Premio Noanimaltesting Nobel per la scoperta sulla causa primaria del cancro.
Proprio così. Ha trovato la causa primaria del cancro e ha vinto il Premio Nobel.
Otto ha scoperto che il cancro è il risultato di un potere anti-fisiologico e di uno stile di vita anti-fisiologico.Perché? Poiché, sia con uno stile anti-fisiologico nutrizionale (dieta basata su cibi acidificanti) e l’inattività fisica, il corpo crea un ambiente acido (nel caso di inattività, per una cattiva ossigenazione delle cellule).
L’acidosi cellulare causa l’espulsione dell’ossigeno. La mancanza di ossigeno nelle cellule crea un ambiente acido.
Così ha affermato: “La mancanza di ossigeno e l’acidità, sono due facce della stessa medaglia – Se una persona ha uno, ha anche l’altro”. Cioè, se una persona ha eccesso di acidità, quindi automaticamente avrà mancanza di ossigeno nel suo sistema. Se manca l’ossigeno, avrete acidità nel vostro corpo. Egli ha anche detto: “Le sostanze acide respingono ossigeno, a differenza delle alcaline che attirano ossigeno”.
Pertanto, un ambiente acido è un ambiente senza ossigeno.
Egli ha dichiarato: “Privando una cellula del 35% del suo ossigeno per 48 ore è possibile convertirla in un cancro”.
“Tutte le cellule normali hanno il bisogno assoluto di ossigeno, ma le cellule tumorali possono vivere senza di esso”. (Una regola senza eccezioni).
“I tessuti tumorali sono acidi, mentre i tessuti sani sono alcalini.”
Nella sua opera “Il metabolismo dei tumori”, Otto ha mostrato che tutte le forme di cancro sono caratterizzate da due condizioni fondamentali: acidosi del sangue (acido) e ipossia (mancanza di ossigeno).
Ha scoperto che le cellule tumorali sono anaerobiche (non respirano ossigeno) e non possono sopravvivere in presenza di alti livelli di ossigeno.
Le cellule tumorali possono sopravvivere soltanto con glucosio e in un ambiente privo di ossigeno.
Pertanto, il cancro non è altro che un meccanismo di difesa che hanno alcune cellule del corpo per sopravvivere in un ambiente acido e privo di ossigeno.
IN SINTESI: Le cellule sane vivono in un ambiente ossigenato e alcalino che consente il normale funzionamento. Le cellule tumorali vivono in un ambiente acido e carente di ossigeno.
IMPORTANTE: Una volta terminato il processo digestivo, gli alimenti, a secondo della qualità di proteine, carboidrati, grassi, vitamine e minerali, forniscono e generano una condizione di acidità o alcalinità nel corpo. In altre parole … tutto dipende unicamente da ciò che si mangia.
Il risultato acidificante o alcalinizzante, viene misurato con una scala chiamata PH, i cui valori vanno da 0 a 14, al valore 7 corrisponde un pH neutro.
È importante sapere, come gli alimenti acidi e alcalini influiscono sulla salute, poiché le cellule per funzionare correttamente dovrebbe essere di un ph leggermente alcalino (poco di sopra al 7).
In una persona sana, il pH del sangue è compreso tra 7.4 e 7.45. Se il pH del sangue di una persona è inferiore 7, va in coma.
GLI ALIMENTI CHE ACIDIFICANO IL CORPO:
* Lo zucchero raffinato e tutti i suoi sottoprodotti. (È il peggiore di tutti: non ha proteine, senza grassi, senza vitamine o minerali, solo carboidrati raffinati che schiacciano il pancreas). Il suo pH è di 2,1 (molto acido)
* Il sale raffinato.
* Farina raffinata e tutti i suoi derivati. (Pasta, torte, biscotti, ecc)
* Pane. (La maggior parte contengono grassi saturi, margarina, sale, zucchero e conservanti)
* Margarina.
* Caffeina. (Caffè, tè nero, cioccolato)
* Alcool.
* Tabacco. (Sigarette)
* Antibiotici e medicina in generale.
* Qualsiasi cibo cotto. (la cottura elimina l’ossigeno aumentando l’acidita’ dei cibi”)
* Tutti gli alimenti trasformati, in scatola, contenenti conservanti, coloranti, aromi, stabilizzanti, ecc.
GLI ALIMENTI ALCALINIZZANTI:
* Tutte le verdure crude. (Alcune sono acide al gusto, ma all’interno del corpo avviene una reazione è alcalinizzante.”. Altre sono un po acide, tuttavia, forniscono le basi necessarie per il corretto equilibrio). Le verdure crude producono ossigeno, quelle cotte no.
* I Frutti, stessa cosa. Ad esempio, il limone ha un pH di circa 2,2, tuttavia, all’interno del corpo ha un effetto altamente alcalino. (Probabilmente il più potente di tutti – non fatevi ingannare dal sapore acidulo)
* I frutti producono abbastanza ossigeno.
* Alcuni semi, come le mandorle sono fortemente alcalini.
* I cereali integrali: l’unico cereale alcalinizzante è il miglio. Tutti gli altri sono leggermente acidi, tuttavia, siccome la dieta ideale ha bisogno di una percentuale di acidità, è bene consumarne qualcuno. Tutti i cereali devono essere consumati cotti.
*Il miele è altamente alcalinizzante.
* La clorofilla: le piante sono fortemente alcaline. (In particolare aloe vera, noto anche come aloe)
* L’acqua è importante per la produzione di ossigeno. “La disidratazione cronica è la tensione principale del corpo e la radice della maggior parte tutte le malattie degenerative.” Lo afferma il Dott. Feydoon Batmanghelidj.
* L’esercizio ossigena tutto il corpo. “Uno stile di vita sedentario usura il corpo.”
L’ideale è avere una alimentazione di circa il 60% alcalina piuttosto che acida, e, naturalmente, evitare i prodotti maggiormente acidi, come le bibite, lo zucchero raffinato e gli edulcoranti.
Non abusare del sale o evitarlo il più possibile.
Per coloro che sono malati, l’ideale è che l’alimentazione sia di circa 80% alcalina, eliminando tutti i prodotti più nocivi.
Se si ha il cancro il consiglio è quello di alcalinizzare il più possibile.”
Come in precedenza accennato, è del tutto impossibile, per il cancro, comparire in una persona che libera il corpo dagli acidi con una dieta alcalina, che aumenta il consumo di acqua pura e che eviti i cibi che producono acido.
In generale, il cancro non si contrae e nemmeno si eredita. Ciò che si eredita sono le abitudini alimentari, ambientali e lo stile di vita. Questo può produrre il cancro.
Mencken ha scritto: “La lotta della vita è contro la ritenzione di acido”. “Invecchiamento, mancanza di energia, stress, mal di testa, malattie cardiache, allergie, eczema, orticaria, asma, calcoli renali, arteriosclerosi, tra gli altri, non sono altro che l’accumulo di acidi”.
L’eccesso di acidificazione nell’organismo è la causa di tutte le malattie degenerative. Se succede una perturbazione dell’equilibrio e un corpo inizia a produrre e immagazzinare più acidità e rifiuti tossici di quelli che è in grado di eliminare, allora le malattie si manifestano.
Niente di tutto questo è descritto o raccontato perché, per tutte le indicazioni, l’industria del cancro (leggi: industria farmaceutica) e la chemioterapia, sono alcune delle attività più remunerative che esistano. Si parla di un giro multi-miliardario e i proprietari di queste industrie non vogliono che questo sia pubblicato.
Tutto indica che l’industria farmaceutica e l’industria alimentare sono un’unica entità e che ci sia una cospirazione in cui si aiuta l’altro al profitto.
Più le persone sono malate, più sale il profitto dell’industria farmaceutica. E per avere molte persone malate serve molto cibo spazzatura, tanto quanto ne produce l’industria alimentare.
Quanti di noi hanno sentito la notizia di qualcuno che ha il cancro e qualcuno dire: “… Poteva capitare a chiunque …” No, non poteva!
Siamo le cavie di un Sistema che sa fare tutto, tranne ciò che serve veramente all’uomo – un Sistema cancerogeno che, da mezzo secolo, rastrella soldi ai cittadini in nome della ricerca, senza mai avere trovato uno solo dei rimedi, in grado di sconfiggere una sola di tutte le vergognose patologie che caratterizzano quest’epoca necrofila.
Solo quando la moderna conoscenza scientifica, mi dimostrerà di sapere produrre una sola cosa di tutto quell’infernale Luna Park tecnologico dell’orrore, che non danneggi l’ambiente, la qualità della vita, e sia priva di ogni controindicazione ed effetto collaterale, allora, e solo allora, ci sarà consentito parlare di progresso e di civiltà, nel loro più corretto significato etimologico.
“Che il cibo sia la tua medicina, la medicina sia il tuo cibo” – Ippocrate
GJTirelli – con l’ausilio della Rete
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... cidita.htm

ciaooo Genfranco
.
.

genfranco
Messaggi: 1362
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » mer feb 23, 2022 7:12 am

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... zacura.htm
Per le pagine precedenti o le successive se non le vedi più:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

L'industria del cancro non sta cercando una cura; sono troppo impegnati a fare soldi
Cancer industry not looking for a cure; they’re too busy making money
Devo far presente che la Fondazione Veronesi è dedicata alla cura del tumore, la ritengo quindi consociata alla organizzazione sotto descritta.
Ora lascio la interpretazione ad ognuno di voi.
Ormai è chiaro che da parte del SISTEMA nessuna intenzione di guarire il tumore le persone, ma fatto con l'intento di:
DIMINUIRE LA POPOLAZIONE MONDIALE
In proposito una pagina recita:
"Chiedo scusa, ma purtroppo devo dire che mai come oggi anno 2022, abbiamo capito che, in un modo o nell'altro si vuole:
DIMINUIRE LA POPOLAZIONE MONDIALE
Come il titolo di questo articolo in oggetto che vi propongo in quanto recita:
"La Chemioterapia ti indebita e ti uccide"
quindi tutti eravamo convinti che le industrie farmaceutiche puntassero sul denaro, niente di più sbagliato, mentre invece queste industrie o meglio chi gestisce queste industrie hanno in fine molto diverso:
DIMINUIRE LA POPOLAZIONE MONDIALE
Le prove? semplicissime, ed io personalmente ne sono una prova degli anni 1950-60 e parlo della mia STERILIZZAZIONE, ma non sono il solo, ma molti altri come me, fatto con i vaccini della influenza e del tetano, in quanto questi signori non hanno alcun controllo dichiarando di dedicarsi alla SALUTE UMANA.
Quindi con questa STERILIZZAZIONI, molti maschi impossibilitati a svolgere il compito per cui sono venuti al mondo:
CONTINUARE LA SPECIE
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... eciale.htm
E vi continuo la lista dei mezzi usati da sempre per tale scopo:
Gli omosessuali per esempio che sono così in seguito ai vaccini, si sà che un uomo con un upmo ed una donna con un'altra donna:
NON CONTINUERANNO MAI LA SPECIE UMANA.
Con il FLUORURO DI SODIO dei dentifrici e tutto ciò che è fornito dalla farmacia per la bocca e nei chevingum, sono lì per causare problemi ed uccidere.
I forni a microonde che lavorano con le stesse radiazioni dei raggi X delle strutture ospedaliere, sono lì per causare il tumore al seno delle donne, oppure causare tumori come è successo a me e che ne sono uscito SENZA CHEMIO ma con gli "ALIMENTI ESSENZIALI" iniziando dal loro NEMICO numero uno, l'ACIDO ASCORBICO, del quale le DEMONIZZAZIONI INFINITE, che se non vi pare strano, circola nel SANGUE ANIMALE e nella LINFA VEGETALE per tutta la vita dell'individuo, eppure la cosidetta "medicina" non prevede l'esame del sangue per agire nel caso di CARENZA, che vuol dire MALATTIA e morte come era con la più terribile malattia lo SCORBUTO, della quale non si sà neppure cosa sia. E pensare che non è stata debellata, ma questi loschi individui hanno pensato bene di cambiarle il nome in TUMORE, CANCRO in modo che nessuno scopra che basta un poco di ACIDO ASCORBICO per prevenirla e curarla. NO, ma loro sono riusciti a spacciare dei VELENI come cura col fine di UCCIDERE per lo scopo unico di DIMINUIRE LA POPOLAZIONE MONDIALE..
Non parliamo poi dell'alluminio che è il peggiore antivita al mondo, ma che chi si reca al ristorante per ingoiare un pasto, ha come pasto anche dell'alluminio in quanto cotto nelle pentole di alluminio che di alluminio ne rilasciano in continuazione.
Vi sono po i raggi X con i quali funzionano la maggior parte delle attrezzature usate per poter fare una diagnosi, DICONO, ma che nel contempo debilitano l'individuo, e non lo dico io, ma gli avvisi sulle porte dei locali adibiti.
Non dimentichiamo poi le CREME, ogni sorta di CREMA, qualsiasi fine abbia, dalla dichiarata protezione per il sole, che contro le rughe della età, che spalmate sulla pelle hanno il compito di entrare nel sangue attraverso i PORI (di cui nessuno ve lo ricorda mai di questi PORI, dei quali nemmeno Wikipedia vi spiega cosa sono, che invece cercando dei PORI, parla di tutt'altro che i PORI della vostra pelle) pur di indebolire le vostre DIFESE IMMUNITARIE e causarvi tumori sulla pelle con la scusa dei raggi UV del sole, che se fosse vero che sono loro a causare tumori, nessun individuo delle altre specie ANIMALI ne sarebbero esenti e le specie si sarebbe estinte da sempre. Non parliamo poi degli individui VEGETALI che al sole ci devono vivere, quando c'è, per tutta la loro vita e non ne hanno mai alcun problema.
Ed il CAFFE'?
Non dimentichiamo il CAFFE' DROGA-INSETTICITA consigliato da questi matigoldi, che con l'aiuto della PUBBLICITAì IMMONDIZIA, lo spacciano per un prodotto delle nostre TRADIZIONI. dichiarandolo una BEVANDA SALUTARE, che invece di SALUTARE non ha proprio nulla, anzi tutti noi sappiamo che se un fiore sul balcone è striminzito, mettendo nel vaso i fondi di CAFFE' la pianta rinasce, ma non è che questo fondo di CAFFE' sia un concime, proprio NO, mentre a far rinascere questo fiore è la morte di quegli animaletti che le causavano problemi,
La differenza tra noi ed il fiore? per gli animaletti basta poca CAFFEINA per ucciderli, mentre per noi e solo questione di quantità. Ve lo spiega molto bene questo video:
"Il CAFFE' DROGA-INSETTICIDA. Questo il titolo del loro video di informazione come è fatto per il bugiardino e le scritte sulle sigarette:
"Una droga legale: il caffé (VIDEO)"
che è TUTTO UN PROGRAMMA, vero?
https://youtu.be/OTVE5iPMKLg
da questa pagina:
http://digilander.libero.it/genfraglo/I ... evideo.htm
Infatti sia questi loschi individui che i politici hanno bisogno di persone DROGATE, le quali non vedano più in là del loro naso, quindi CLIENTI e SUDDITI PERFETTI.
CLIENTI PERFETTI? certo, in quanto il vostro medico non è altro che un PROFESSIONISTA come l'avvocato, il notaio ecc., ma non è addetto ai miracoli come vuole farvi credere, ed suoi "principi attivi"
niente altro che inganni e VELENO. Non lo dico io, ma il "foglio illustrativo" (detto da noi "bugiardino" sperando che tutto ciò che è scritto sia per gli altri), allegato nelle confezioni.
Non parliamo poi dell'ultimo ritrovato nei cibi e nei medicinali come colorante. il BIOSSIDO DI TITANIO del quale la pagina recita:
"Ecco per cui è aggiunto nei farmaci e nei cibi elencati sotto questo VELENO, agisce sul SISTEMA RIPRODUTTIVO."
Dopo questo elenco di mezzi, e non sono che una parte, usati per il loro UNICO fine, non riesco proprio a capire che questa organizzazione di loschi individui riesca ad ingannare il mondo intero riuscendo ad imbottire i loro "principi attivi" fatti di VELENO i quali "principi attivi" NON HANNO MAI GUARITO alcun malato nei 100 anni circa che vengono usati, che se qualcuno è guarito è perchè le sue FORTI DIFESE IMMUNITARIE formate da CIBI NATURALI e non quelli IMMONDI delle industrie, soci di merenda di questa organizzazione, sono riuscite a neutralizzare quei VELENI messi nella loro finta salatissima cura (che se non fosse salatissima non ingannerebbe nessuno, in quanto ci hanno insegnato che più costa, più vale e più è buona come con le creme sulla pelle e di conseguenza sui PORI), come questa CHEMIO che è VELENO PURO. Non parliamo poi della RADIOTERAPIA che non riesco a capire come sia che si possa guarire un essere vivente con dei raggi X, che dove vengono usati a larghe mani nelle strutture ospedaliere, vi sono avvisi della loro pericolosità.
Svegliatevi gente, cercate di vedere il problema dalla parte giusta, che mai come oggi è dichiarato così apertamente.
Come faccio ad essrere così pessimista e vedere tutte queste elencate cose?
Sempòicemente perchè è dal 1985 con 45 anni che NON BEVO PIU' CAFFE', in quanto dopo 13 anni di "esaurimento nervoso" curato dalla medicina con transene e valium giornalieri, durato 13 anni, smettendo di bere il CAFFE' ho smesso anche le DROGHE prescritte, mentre ora ne ho tra breve di anni ne ho 82,
La pagina recita:
"Nel suo parere del 2016 il gruppo ANS aveva raccomandato di eseguire nuovi studi per colmare le lacune nei dati sui possibili effetti sul sistema riproduttivo, dati sui quali poter impostare una dose giornaliera accettabile (DGA) della sostanza."
... agisce quindi sul sesso e questo perchè da più di un secolo si cerca di DIMINUIRE LA POPOLAZIONE MONDIALE.
...al che devo rilevare una parola che a me fà accapponare la pelle, AGISCE SUL:
"SISTEMA RIPRODUTTIVO"
Oh, ma allora questa parola dichiara apertamente che dato che lo scopo del SISTEMA è di DIMINUIRE LA POPOLAZIONE MONDIALE, ora possiamo capire il perchè nei paesi detti "CIVILI" non nascono più figli, tanto che questo è stato CAUSATO VOLONTARIAMENTE E CONSAPEVOLMENTE da chi guida la nostra vita.
Ma chissà quanti INGANNI oltre questo, dei quali stiamo scoprendo il fine, che è SEMPRE IL MEDESIMO:
DIMINUIRE LA POPOLAZIONE MONDIALE, altro che "principi attivi" per curare i problemi umani.
Non parliamo poi della parte dello stessi articolo di cui il link sopra che recita:
"dati sui quali poter impostare una dose giornaliera accettabile (DGA) della sostanza.
... che indica chiaramente che NON SI VUOLE ELIMINARE questo VELENO, ma continuando ad usarlo con dosi minori.
Pare che detto questo, abbiamo capito con chi abbiamo a che fare, vero?
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... lenoso.htm

dalla pagina
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... eicibi.htm

... e non solo ma con altri inganni come quello del COLESTEROLO AUTOPRODOTTO, di cui il corpo NON PUO' PRODURNE DI PIU' PER CAUSARSI DANNI, NON E' TANTO STUPIDO COME VOGLIONO FARCI CREDE.
La vitamina D3 (ORMONE) che ti intossica e tutti gli altri inganni.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... uccide.htm
Immaginate qualcuno, che per guarire da una forte emicrania decida di darsi una martellata in testa. Pensereste subito di essere di fronte ad un folle, a un pericoloso autolesionista e, seduta stante, chiamereste un’ambulanza al fine di farlo internare in qualche centro di salute mentale. Lo stesso ragionamento, andrebbe applicato a tutta quella branca della medicina (per brevità definita “moderna”), che fuori da ogni logica e buon senso, persiste nella sua “immaginaria” lotta contro il cancro, attraverso pratiche infernali (chemio – radio – e cobalto terapia), che per la loro natura possiedono l’intrinseca potenzialità di provocarli.
Sono oramai decenni che la medicina oncologica specula sulla buona fede, ignoranza e speranze della gente, con la falsa promessa di una ipotetica cura contro il cancro. E’, per similitudine, la stessa strategia che pratica la Chiesa cattolica che, in cambio di elemosine, opere di bene e oboli, promette la salvezza eterna fra le braccia del Divino Creatore.Il Dr. Stefano Fais, dell’Istituto Superiore di Sanità, afferma:
“è impressionante come la ricerca farmacologica negli ultimi 40 anni non abbia prodotto alcun farmaco in grado di curare la gran parte delle malattie.
In un articolo comparso su Financial Times nel 2008, intitolato “Drug Researchneeds Serendipity”, si dice appunto che uno dei più importanti motivi alla base di questo sconcertante fallimento, è il fatto, che a tutt’oggi non si conosce la causa della stragrande maggioranza delle malattie. Eppure Warburg più di 80 anni fa già diceva che la differenza fra una cellula tumorale ed una normale è che mentre la cellula normale necessita di ossigeno per il suo metabolismo, la cellula tumorale, che ci sia o non ci sia ossigeno, fermenta gli zuccheri, producendo acido lattico. L’accumulo di acido lattico è l’evento che innesca un processo di acidificazione del microambiente tumorale, che porta la massa neoplastica ad isolarsi dal resto dell’organismo.
...
Dobbiamo tener conto che con il moderno stile di vita, questi cibi vengono consumati almeno 3 volte al giorno, 365 giorni l’anno e tutti questi alimenti sono anti-fisiologici.
La causa principale dell’insorgere del cancro, è stata ufficialmente scoperta decenni fa (1923) da uno scienziato premio Nobel per la medicina, nel 1931.
E da allora nulla è stato fatto in base a tale conseguimento, se non continuare a raccogliere in tutto il mondo soldi per la ricerca, attraverso associazioni come, ad esempio l’italiana, AIRC. Quando la causa primaria del cancro era già conosciuta.
Pochissime persone in tutto il mondo lo sanno, perché questo fatto è nascosto dall’industria farmaceutica e alimentare.
Nel 1931, lo scienziato tedesco Otto Heinrich Warburg ha ricevuto il Premio Noanimaltesting Nobel per la scoperta sulla causa primaria del cancro.
Proprio così. Ha trovato la causa primaria del cancro e ha vinto il Premio Nobel.
Otto ha scoperto che il cancro è il risultato di un potere anti-fisiologico e di uno stile di vita anti-fisiologico.Perché? Poiché, sia con uno stile anti-fisiologico nutrizionale (dieta basata su cibi acidificanti) e l’inattività fisica, il corpo crea un ambiente acido (nel caso di inattività, per una cattiva ossigenazione delle cellule).
L’acidosi cellulare causa l’espulsione dell’ossigeno. La mancanza di ossigeno nelle cellule crea un ambiente acido.
Così ha affermato: “La mancanza di ossigeno e l’acidità, sono due facce della stessa medaglia – Se una persona ha uno, ha anche l’altro”. Cioè, se una persona ha eccesso di acidità, quindi automaticamente avrà mancanza di ossigeno nel suo sistema. Se manca l’ossigeno, avrete acidità nel vostro corpo. Egli ha anche detto: “Le sostanze acide respingono ossigeno, a differenza delle alcaline che attirano ossigeno”.
Pertanto, un ambiente acido è un ambiente senza ossigeno.
Egli ha dichiarato: “Privando una cellula del 35% del suo ossigeno per 48 ore è possibile convertirla in un cancro”.
“Tutte le cellule normali hanno il bisogno assoluto di ossigeno, ma le cellule tumorali possono vivere senza di esso”. (Una regola senza eccezioni).
“I tessuti tumorali sono acidi, mentre i tessuti sani sono alcalini.”
Nella sua opera “Il metabolismo dei tumori”, Otto ha mostrato che tutte le forme di cancro sono caratterizzate da due condizioni fondamentali: acidosi del sangue (acido) e ipossia (mancanza di ossigeno).
Ha scoperto che le cellule tumorali sono anaerobiche (non respirano ossigeno) e non possono sopravvivere in presenza di alti livelli di ossigeno.
Le cellule tumorali possono sopravvivere soltanto con glucosio e in un ambiente privo di ossigeno.
Pertanto, il cancro non è altro che un meccanismo di difesa che hanno alcune cellule del corpo per sopravvivere in un ambiente acido e privo di ossigeno.
IN SINTESI: Le cellule sane vivono in un ambiente ossigenato e alcalino che consente il normale funzionamento. Le cellule tumorali vivono in un ambiente acido e carente di ossigeno.
IMPORTANTE: Una volta terminato il processo digestivo, gli alimenti, a secondo della qualità di proteine, carboidrati, grassi, vitamine e minerali, forniscono e generano una condizione di acidità o alcalinità nel corpo. In altre parole … tutto dipende unicamente da ciò che si mangia.
...
Per coloro che sono malati, l’ideale è che l’alimentazione sia di circa 80% alcalina, eliminando tutti i prodotti più nocivi.
Se si ha il cancro il consiglio è quello di alcalinizzare il più possibile.”
Come in precedenza accennato, è del tutto impossibile, per il cancro, comparire in una persona che libera il corpo dagli acidi con una dieta alcalina, che aumenta il consumo di acqua pura e che eviti i cibi che producono acido.
In generale, il cancro non si contrae e nemmeno si eredita. Ciò che si eredita sono le abitudini alimentari, ambientali e lo stile di vita. Questo può produrre il cancro.
Mencken ha scritto: “La lotta della vita è contro la ritenzione di acido”. “Invecchiamento, mancanza di energia, stress, mal di testa, malattie cardiache, allergie, eczema, orticaria, asma, calcoli renali, arteriosclerosi, tra gli altri, non sono altro che l’accumulo di acidi”.
L’eccesso di acidificazione nell’organismo è la causa di tutte le malattie degenerative. Se succede una perturbazione dell’equilibrio e un corpo inizia a produrre e immagazzinare più acidità e rifiuti tossici di quelli che è in grado di eliminare, allora le malattie si manifestano.
Niente di tutto questo è descritto o raccontato perché, per tutte le indicazioni, l’industria del cancro (leggi: industria farmaceutica) e la chemioterapia, sono alcune delle attività più remunerative che esistano. Si parla di un giro multi-miliardario e i proprietari di queste industrie non vogliono che questo sia pubblicato.
Tutto indica che l’industria farmaceutica e l’industria alimentare sono un’unica entità e che ci sia una cospirazione in cui si aiuta l’altro al profitto.
Più le persone sono malate, più sale il profitto dell’industria farmaceutica. E per avere molte persone malate serve molto cibo spazzatura, tanto quanto ne produce l’industria alimentare.
Quanti di noi hanno sentito la notizia di qualcuno che ha il cancro e qualcuno dire: “… Poteva capitare a chiunque …” No, non poteva!
Siamo le cavie di un Sistema che sa fare tutto, tranne ciò che serve veramente all’uomo – un Sistema cancerogeno che, da mezzo secolo, rastrella soldi ai cittadini in nome della ricerca, senza mai avere trovato uno solo dei rimedi, in grado di sconfiggere una sola di tutte le vergognose patologie che caratterizzano quest’epoca necrofila.
Solo quando la moderna conoscenza scientifica, mi dimostrerà di sapere produrre una sola cosa di tutto quell’infernale Luna Park tecnologico dell’orrore, che non danneggi l’ambiente, la qualità della vita, e sia priva di ogni controindicazione ed effetto collaterale, allora, e solo allora, ci sarà consentito parlare di progresso e di civiltà, nel loro più corretto significato etimologico.
“Che il cibo sia la tua medicina, la medicina sia il tuo cibo” – Ippocrate
Ho subito la asportazione di un tumore al colon come sotto descritto in data 25 marzo 2017 con inserimento della relativa stomia, e la relativa RICANALIZZAZIONE in data 19 luglio 2017, ed ora a sette mesi dal primo intervento, SENZA ALCUNA CURA DELLA MEDICINA UFFICIALE, MA GRAZIE ALLA "AUTOGUARIGIONE" che forniscono all'individuo di ogni specie vivente, i CIBI NATURALI.
"QUESTA SOPRADESCRITTA E' STATA LA TERAPIA degli "ALIMENTI ESSENZIALI" che inoltre ingoio costantemente ogni giorno, ed alcuni di loro da ormai 25 anni."
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... lcolon.htm
Quindi non ho ingoiato alcun PRODOTTO della RICERCA, (allora NIENTE DI CHIMICO), ma ingoiando giornalmente e con costanza gli "ALIMENTI ESSENZIALI" sopra descritti, riporto sotto i miei esami del sangue fatti in data 05 giugno 2017 il primo, ed in data 19 ottobre 2017 il secondo, inerenti all'eventuale segnale di tumori presenti, insieme ai valori degli "ALIMENTI ESSENZIALI" indispensabili al mio corpo cui il laboratorio di analisi ne riporta i valori di riferimento limite, che circolando nel mio sangue mi danno LA SALUTE VERA.
Riguardo a questi risultati sotto descritti, mi piacerebbe chiedere al presidente della AIRC, il signor Pier Giuseppe Torrani che mi ha inviato una richiesta PERSONALE sua da lui sottofirmata, e diretta personalmente a me, di denaro per la ricerca sul cancro quali sono stati i suoi PRODOTTI a mantenermi e darmi la salute in questo periodo.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... egnali.htm

Riguardo alla richiesta di denaro, mi sento MOLTO PRESO PER I FONDELLI, anche solo per il fatto che questa associazione sbandiera in tutto il mondo che ha ottenuto dalla RICERCA dei risultati positivi:
"P.S.: quando nacque la nostra "ASSOCIAZIONE", nel 1965, la parola cancro era impronunciabile e curarlo un sogno meraviglioso. Oggi è un obiettivo concreto: cinqunt'anni di lavoro non sono passati invano. Scelga di sostenerci, si schieri anche lei con CORAGGIO, contro il cancro."
ma che questa mia personale esperienza dimostra che la loro RICERCA non ha contribuito minimamente nella mia personale guarigione dal cancro, dimostrando invece di:
CALPESTARE VOLONTARIAMENTE L'INDIVIDUO UMANO CAUSANDOGLI NEL CONTEMPO TANTO TERRORE, MEZZO COL QUALE RIESCONO A SPILLARGLI DENARO.
A questo stesso signore mi piacerebbe chiedergli come giustifica il fatto che, la mia AUTOGUARIGIONE senza l'aiuto della sua ASSOCIAZIONE che reputo delinquenziale, il mio corpo continua a migliore giorno dopo giorno allontanandosi sempre più da questa trascorsa malattia.
SONO CERTO CHE FERMANDOMI LASCIANDOTI ALLE TUE PERSONALI CONCLUSIONI, SIA IL MODO PIU' CIVILE AFFINCHE' TU CAPISCA IL VERO SCOPO DI QUESTA ED ALTRE ASSOCIAZIONI CHE SFRUTTANDO QUESTA MALATTIA FANNO RACCOLTA DI DENARO CON FINE PERSONALE.
Questo signore con la sua ASSOCIAZIONE, avendo come unico scopo il tuo denaro, invece di terrorizzarti, non ti dice che il tuo corpo, per mantenersi in SALUTE ha bisogno di togliere la vita, quindi deve UCCIDERE, un altro essere vivente, sia ANIMALE che VEGETALE.
Questo perchè essi contengono quegli "ALIMENTI ESSENZIALI" INDISPENSABILI AL TUO SANGUE e che quindi la loro CARENZA è la tua MALATTIA.
Certo i VEGETALI sono i fratelli degli ANIMALI. Come posso dichiararlo senza ombra di dubbio?
Certo SPERMA = GERME dove il contenuto del liquido seminale maschile di TUTTI i maschi animali al mondo è UGUALE al contenuto del GERME del seme vegetale al mondo.
La pagina recita:
"Dell'articolo sotto, devo fare presente che:
"Il germe di grano contiene agenti fitoattivi, calcio, potassio, fosforo, zolfo, zinco, rame, ferro, magnesio, manganese, molibdeno, selenio, silicio, lecitina, vitamina del complesso B, vitamine A e D, inoltre contiene anche una grande quantità di vitamina E. Quest’ultima rallenta in modo naturale lo sviluppo delle malattie degenerative causate dall’inquinamento dell’aria, inoltre rinforza il sistema immunitario. La vitamina E ha un ruolo importante anche nel trattamento del cancro: Impedisce la riproduzione delle cellule cancerose, previene il danneggiamento del DNA, si utilizza con molta efficacia contro il cancro della prostata. Aiuta a prevenire il morbo di Alzheimer, le malattie del cuore, dei polmoni e del sistema circolatorio. Un altro principio attivo importante del germe di grano è l’OCTACOSANOLO, che è un alcool saturo composto da 28 atomi di carbonio. Per il fatto che il germe di grano contribuisce al miglioramento della nostra lucidità mentale e resistenza fisica, è particolarmente raccomandato a sportivi e studenti. L’OCTACOSANOLO rinforza la capacità riproduttiva degli uomini, rilassa la muscolatura spesso contratta a causa dello stress, ravviva gli organi dei sensi ed accelera i riflessi. Il germe di grano con i suoi principi attivi diminuisce il livello del colesterolo nel sangue e mantiene in equilibrio il funzionamento dell’organismo."
quindi ritengo che questo sia il LIQUIDO SEMINALI del grano dove è contenuto il DNA della pianta.
MA NON CONTIENE ACIDO ASCORBICO, al contrario di quello animale che ne è la base."
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... sperma.htm

Con la esperienza acquisita negli anni, possiamo sicuramente concludere che la
VERA CAUSA dei TUMORI e di ogni altra MALATTIA sono:
1) le DROGHE: CAFFE' e TE'
dei quali ci hanno convinti che il berli sia una TRADIZIONE, mentre invece non è altro che una MODA DELETERIA.
Tenendo conto poi che il CAFFE' è stato messo nello
"STILE DI VITA"
insieme agli sport svolti quindi i movimenti fisici, allora mi piacerebbe sapere quale criterio si è usato per farlo in quanto se il
DROGARSI può essere definito STILE DI VITA quale sarà lo STILE DI VITA per i cocainomani?
A conferma ecco il video che dà l'AVVISO che è una DROGA e lo conferma già dal titolo:
"Una droga legale: il caffé (VIDEO)"
Dato però che parlato in inglese, quindi non comprensibile da tutti, tempo fà presentava le scritte in italiano, sul link sotto
le si possono leggere poichè videate ORIGINALI:
https://youtu.be/OTVE5iPMKLg

"Tutti questi paesi si trovano fuori dalla cintura del caffè maaa...non pare strano che chi produce non lo beva?
....a me sinceramente NOOOO. VI AVVELENERESTE voi sapendo di avvelenarvi GIORNO dopo GIORNO?
...ora è facile capire che chi produce SA!
Gli alberi, ovviamente, non hanno nè volontà nè sensibilità, e originariamente hanno sviluppato la caffeina a proprio
 beneficio. La caffeina è un insetticida che paralizza o uccide in modo efficace gli insetti che masticano la pianta del caffè.
Non è noto se gli insetti escano di scena per un'overdose di caffeina, ...e con l'HOMO SAPIENS come si comporterà?
 pare che neanche questo sia noto.
Sapendolo ora ti chiedo: vale la pena rischiare per una tazzina di caffè al giorno?
Perchè mentre voi siete occupati a ingerire caffè, il vostro corpo lavora per espellerlo in un modo o nell'altro.
Sebbene l'avvelenamento da caffeina esista, bisogna prima diventare dipendenti. Ed è una vera e propria dipendenza
fisiologica non una pseudo-dipendenza psicologica, come quella che la gente manifesta per i videogame e internet.
Ma la caffeina non è l'eroina: un'estensione rapida non vi sarà letale. Potrebbe sentirvi irritabili e procurarvi un terribile mal
di testa, ma dal momento che la caffeina rilascia dopamina per farvi felici e al rastafarianesimo....
La caffeina è la droga psicoattiva più utilizzata al mondo, e a buna ragione:
...certo, sà portarti al creatore, per questo è... è semplicemente divina.
   http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... evideo.htm
2) I PRODOTTI CHIMICI usati per la PULIZIA DELLA CASA E DELLA PERSONA,
I PRODOTTI CHIMICI usati per la conservazione la colorazione e del gusto usati dalle industri alimentari nei cibi,
I PRODOTTI CHIMICI inalati consapevolmente od inconsapevolmente
I FARMACI CHIMICI
per i primi, di qualsiasi natura essi siano, e per intenderci sopratutto quelli per la PULIZIA DELLA CASA E DELLA PERSONA che se non ingoiati direttamente in bocca li si immette nel corpo attraverso i PORI.
A conferma:
"""Quanti di noi sanno che esiste e continua ad aumentare l'inquinamento domestico?
Le nostre case sono piene di tossicità, provocate dai materiali con cui sono costruite, dalle pitture e particolarmente dai mille prodotti inquinanti che usiamo con consapevolezza spray, deodoranti per la casa e per la persona. prodotti di pulizia per la casa ed per il copro.
I nostri bambini gattonano ed i nostri AMICI VIVONO e giocano su pavimenti puliti con sostanza inquinanti. Toccano ogni cosa pulita e ripulita da disinfettanti tossici, poi si portano le mani alla bocca mentre i nostri animali, se cade del cibo ci passano addirittura la lingua sopra. L'inquinamento lo mangiano prima di sedersi a tavola, mentre i nostri animali lo mangiano prima di fare il parto nel suo contenitore ben pulito.. Ecco quindi che possiamo comprarci delle zucchine biologiche - sperando che siano davvero biologiche - torniamo a casa e laviamo le zucchine nel lavandino che abbiamo precedentemente lavato con un bel detersivo ad alta tossicità. Dopodichè cuciniamo le zucchine: serviamo a tavola su piatti resi splendenti da uno dei tanti detersivi altamente inquinanti e brillantati con sostanze altrettanto sospette di cui non vogliamo chiederci la composizione.
Ponendo il caso che all'inizio di questa operazione le zucchine fossero davvero biologiche, proviamo a chiederci quanto biologiche siano rimaste alla fine dell'operazione.
Questo è un esempio dei tanti."""
http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... ersivi.htm
quelli per la PULIZIA DELLA PERSONA che se non ingoiati direttamente in bocca li si immette nel corpo attraverso i PORI.
A conferma:
"Triclosan, l'antimicrobico 'killer' del fegato
Un antimicrobico molto comune nei prodotti per l'igiene personale può attaccare il fegato e danneggiarlo seriamente causando la fibrosi epatica o il tumore. A lanciare l'allarme sulla pericolosità del Triclosan, additivo contenuto in molti saponi per le mani e in prodotti per la casa, è uno studio dell'University of California pubblicato sulla rivista 'Proceedings of the National Academy of Sciences'.
"L'aumento della diffusione del Triclosan rappresenta un rischio di tossicità epatica per le persone, superando il vantaggio moderato che può rappresentare come detergente antimicrobico", ha spiegato Robert H. Tukey, docente di chimica e autore dello studio.
Lo studio suggerisce che il Triclosan è pericoloso perché interferisce con lo sviluppo del recettore dell'androstano, una proteina responsabile del metabolismo di sostanze chimiche estranee al corpo. Il danno provocato a questa proteina causa una proliferazione di cellule epatiche e nel tempo una fibrosi epatica. Recenti studi hanno inoltre trovato tracce di Triclosan nel 97% dei campioni di latte materno e nelle urine di quasi il 75% delle persone testate."
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... closan.htm
per i I PRODOTTI CHIMICI nei cibi:
"Se proprio non riusciamo a evitarli, almeno conosciamoli... 
LISTA DEI PRINCIPALI ADDITIVI ALIMENTARI AUTORIZZATI"
http://digilander.libero.it/genfranco1/ ... rvanti.htm
per I FARMACI CHIMICI
"IL FARMACO ACTOS, VENDUTO ANCHE IN ITALIA, E’ CANCEROGENO. LO HA ACCERTATO, CON UNA SENTENZA, IL TRIBUNALE DELLA LOUISIANA, CHE HA MULTATO LE DUE AZIENDE PRODUTTRICI PER 9 MILIONI DI DOLLARI.
Il processo fu avviato 7 anni fa a seguito della denuncia di un paziente, Terrence Allen, che sosteneva di aver contratto il cancro per aver usato il farmaco prodotto dalla Takeda Pharmaceutical Co. e la Eli Lilly & Co. Le due case farmaceutiche, note per essere già state condannate in passato altre 10 volte , perchè ritenute colpevoli di aver nascosto gli effetti cancerogeni del farmaco Actos, dovranno pagare insieme una multa di nove miliardi di dollari per aver nascosto durante i test per l’approvazione negli Stati Uniti, gli effetti cancerogeni del farmaco per diabetici commercializzato con il nome di Actos(ACTOS ® – Pioglitazone), venduto anche in Italia: il farmaco, dunque, aumenterebbe il rischio di cancro nei pazienti che l’assumono."
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... cancro.htm
Una pagina recita:
"Il Dr. George W. Crile, di Cleveland, uno dei chirurghi più rispettati al mondo, dichiara apertamente: “Tutte le morti chiamate naturali non sono altro che il punto terminale di un saturazione di acidità nel corpo”-
Premessa
Immaginate qualcuno, che per guarire da una forte emicrania decida di darsi una martellata in testa. Pensereste subito di essere di fronte ad un folle, a un pericoloso autolesionista e, seduta stante, chiamereste un’ambulanza al fine di farlo internare in qualche centro di salute mentale. Lo stesso ragionamento, andrebbe applicato a tutta quella branca della medicina (per brevità definita “moderna”), che fuori da ogni logica e buon senso, persiste nella sua “immaginaria” lotta contro il cancro, attraverso pratiche infernali (chemio – radio – e cobalto terapia), che per la loro natura possiedono l’intrinseca potenzialità di provocarli.
Sono oramai decenni che la medicina oncologica specula sulla buona fede, ignoranza e speranze della gente, con la falsa promessa di una ipotetica cura contro il cancro. E’, per similitudine, la stessa strategia che pratica la Chiesa cattolica che, in cambio di elemosine, opere di bene e oboli, promette la salvezza eterna fra le braccia del Divino Creatore.Il Dr. Stefano Fais, dell’Istituto Superiore di Sanità, afferma:
“è impressionante come la ricerca farmacologica negli ultimi 40 anni non abbia prodotto alcun farmaco in grado di curare la gran parte delle malattie.
In un articolo comparso su Financial Times nel 2008, intitolato “Drug Researchneeds Serendipity”, si dice appunto che uno dei più importanti motivi alla base di questo sconcertante fallimento, è il fatto, che a tutt’oggi non si conosce la causa della stragrande maggioranza delle malattie. Eppure Warburg più di 80 anni fa già diceva che la differenza fra una cellula tumorale ed una normale è che mentre la cellula normale necessita di ossigeno per il suo metabolismo, la cellula tumorale, che ci sia o non ci sia ossigeno, fermenta gli zuccheri, producendo acido lattico. L’accumulo di acido lattico è l’evento che innesca un processo di acidificazione del microambiente tumorale, che porta la massa neoplastica ad isolarsi dal resto dell’organismo. Io mi occupo di acidità tumorale come bersaglio di nuove strategie terapeutiche.
E’ ovvio che stiamo parlando dell’incubo ricorrente di milioni di persone al mondo, ed è quindi riduttivo liquidarlo solo con qualche parola sul pH. Non è questo il luogo per parlarne, ma vorrei che rimanesse chiaro a tutti che anche nella genesi dei tumori, la alterazione del pH costituisce un elemento chiave.
D’altronde è stato accertato che le cellule cancerose, prosperano ad un pH intorno a 5,5, e questo è assolutamente vero. E’ inoltre vero che in condizioni anche lievemente acide (pH=6,5) le cellule normali stanno molto male e spesso muoiono. Per questa ragione la lettura del libro di Robert O. Young “Il miracolo del pH alcalino”, mi ha estremamente incuriosito e stimolato. Il nostro organismo opera un controllo continuo del pH al livello di ogni singola cellula. Esistono delle pompe cellulari che lavorano continuamente per controllare il pH sia all’interno che all’esterno di ogni cellula. Ciò per consentire il mantenimento di gradienti di concentrazione degli H+ stabili tra l’ambiente extracellulare e quello intracellulare. Questi gradienti devono possibilmente variare pochissimo. Il pH del sangue è certamente alcalino in condizioni normali: 7,4. Un semplice studente, sapendo che la neutralità del pH è 7,0, direbbe “ma quale alcalino, cosa vuoi che sia 0,4 di differenza?”. Ciò è profondamente sbagliato, in quanto, il pH è una misura logaritmica in base 10 della concentrazione di H+ (per lo più in un mezzo acquoso). Quindi, 0,4 è in realtà 4,0 e quindi una enormità. Certo, il paradosso è che in un organismo normale esiste una serie di compartimenti francamente acidi o acidissimi.
Basti pensare che il pH dello stomaco, soprattutto durante la digestione, arriva a 1,0. Oppure il pH che si stabilisce fra l’osso e delle cellule particolarmente attive durante
l’accrescimento, chiamate osteoclasti, è francamente acido (arrivando a livelli inferiori a 5,0). Oppure il pH presente in tutti i compartimenti proliferativi (per es. midollo osseo, mucosa intestinale, pelle), che è sempre debolmente acido (fra 6 e 6,5). A proposito di questo è interessante notare che i compartimenti acidi dell’organismo attirano la gran parte dei farmaci, che chimicamente sono per la quasi totalità delle basi deboli. E questa è la ragione per cui gli effetti collaterali dei farmaci si manifestano quasi sempre negli stessi organi, cioè negli organi che sono normalmente lievemente o francamente acidi”.
Le terapie chemioterapiche acidificano il corpo a tal punto, che ricorre alle riserve alcaline dell’organismo, per neutralizzare l’acidità, sacrificando basi minerali (calcio, magnesio e potassio) depositati nelle ossa, denti, articolazioni, unghie e capelli.
Il sangue si ‘autoregola’ costantemente per non cadere in acidosi metabolica, garantire il buon funzionamento e ottimizzare il metabolismo cellulare. Il corpo deve ottenere delle basi minerali alimentari per neutralizzare l’acidità del sangue nel metabolismo, ma tutti gli alimenti già citati (per lo più raffinati) acidificano il sangue e ammorbano il corpo.
Dobbiamo tener conto che con il moderno stile di vita, questi cibi vengono consumati almeno 3 volte al giorno, 365 giorni l’anno e tutti questi alimenti sono anti-fisiologici.
La causa principale dell’insorgere del cancro, è stata ufficialmente scoperta decenni fa (1923) da uno scienziato premio Nobel per la medicina, nel 1931.
E da allora nulla è stato fatto in base a tale conseguimento, se non continuare a raccogliere in tutto il mondo soldi per la ricerca, attraverso associazioni come, ad esempio l’italiana, AIRC. Quando la causa primaria del cancro era già conosciuta.
Pochissime persone in tutto il mondo lo sanno, perché questo fatto è nascosto dall’industria farmaceutica e alimentare.
Nel 1931, lo scienziato tedesco Otto Heinrich Warburg ha ricevuto il Premio Noanimaltesting Nobel per la scoperta sulla causa primaria del cancro.
Proprio così. Ha trovato la causa primaria del cancro e ha vinto il Premio Nobel.
Otto ha scoperto che il cancro è il risultato di un potere anti-fisiologico e di uno stile di vita anti-fisiologico.Perché? Poiché, sia con uno stile anti-fisiologico nutrizionale (dieta basata su cibi acidificanti) e l’inattività fisica, il corpo crea un ambiente acido (nel caso di inattività, per una cattiva ossigenazione delle cellule).
L’acidosi cellulare causa l’espulsione dell’ossigeno. La mancanza di ossigeno nelle cellule crea un ambiente acido.
Così ha affermato: “La mancanza di ossigeno e l’acidità, sono due facce della stessa medaglia – Se una persona ha uno, ha anche l’altro”. Cioè, se una persona ha eccesso di acidità, quindi automaticamente avrà mancanza di ossigeno nel suo sistema. Se manca l’ossigeno, avrete acidità nel vostro corpo. Egli ha anche detto: “Le sostanze acide respingono ossigeno, a differenza delle alcaline che attirano ossigeno”.
Pertanto, un ambiente acido è un ambiente senza ossigeno.
Egli ha dichiarato: “Privando una cellula del 35% del suo ossigeno per 48 ore è possibile convertirla in un cancro”.
“Tutte le cellule normali hanno il bisogno assoluto di ossigeno, ma le cellule tumorali possono vivere senza di esso”. (Una regola senza eccezioni).
“I tessuti tumorali sono acidi, mentre i tessuti sani sono alcalini.”
Nella sua opera “Il metabolismo dei tumori”, Otto ha mostrato che tutte le forme di cancro sono caratterizzate da due condizioni fondamentali: acidosi del sangue (acido) e ipossia (mancanza di ossigeno).
Ha scoperto che le cellule tumorali sono anaerobiche (non respirano ossigeno) e non possono sopravvivere in presenza di alti livelli di ossigeno.
Le cellule tumorali possono sopravvivere soltanto con glucosio e in un ambiente privo di ossigeno.
Pertanto, il cancro non è altro che un meccanismo di difesa che hanno alcune cellule del corpo per sopravvivere in un ambiente acido e privo di ossigeno.
IN SINTESI: Le cellule sane vivono in un ambiente ossigenato e alcalino che consente il normale funzionamento. Le cellule tumorali vivono in un ambiente acido e carente di ossigeno.
IMPORTANTE: Una volta terminato il processo digestivo, gli alimenti, a secondo della qualità di proteine, carboidrati, grassi, vitamine e minerali, forniscono e generano una condizione di acidità o alcalinità nel corpo. In altre parole … tutto dipende unicamente da ciò che si mangia.
Il risultato acidificante o alcalinizzante, viene misurato con una scala chiamata PH, i cui valori vanno da 0 a 14, al valore 7 corrisponde un pH neutro.
È importante sapere, come gli alimenti acidi e alcalini influiscono sulla salute, poiché le cellule per funzionare correttamente dovrebbe essere di un ph leggermente alcalino (poco di sopra al 7).
In una persona sana, il pH del sangue è compreso tra 7.4 e 7.45. Se il pH del sangue di una persona è inferiore 7, va in coma.
GLI ALIMENTI CHE ACIDIFICANO IL CORPO:
* Lo zucchero raffinato e tutti i suoi sottoprodotti. (È il peggiore di tutti: non ha proteine, senza grassi, senza vitamine o minerali, solo carboidrati raffinati che schiacciano il pancreas). Il suo pH è di 2,1 (molto acido)
* Il sale raffinato.
* Farina raffinata e tutti i suoi derivati. (Pasta, torte, biscotti, ecc)
* Pane. (La maggior parte contengono grassi saturi, margarina, sale, zucchero e conservanti)
* Margarina.
* Caffeina. (Caffè, tè nero, cioccolato)
* Alcool.
* Tabacco. (Sigarette)
* Antibiotici e medicina in generale.
* Qualsiasi cibo cotto. (la cottura elimina l’ossigeno aumentando l’acidita’ dei cibi”)
* Tutti gli alimenti trasformati, in scatola, contenenti conservanti, coloranti, aromi, stabilizzanti, ecc.
GLI ALIMENTI ALCALINIZZANTI:
* Tutte le verdure crude. (Alcune sono acide al gusto, ma all’interno del corpo avviene una reazione è alcalinizzante.”. Altre sono un po acide, tuttavia, forniscono le basi necessarie per il corretto equilibrio). Le verdure crude producono ossigeno, quelle cotte no.
* I Frutti, stessa cosa. Ad esempio, il limone ha un pH di circa 2,2, tuttavia, all’interno del corpo ha un effetto altamente alcalino. (Probabilmente il più potente di tutti – non fatevi ingannare dal sapore acidulo)
* I frutti producono abbastanza ossigeno.
* Alcuni semi, come le mandorle sono fortemente alcalini.
* I cereali integrali: l’unico cereale alcalinizzante è il miglio. Tutti gli altri sono leggermente acidi, tuttavia, siccome la dieta ideale ha bisogno di una percentuale di acidità, è bene consumarne qualcuno. Tutti i cereali devono essere consumati cotti.
*Il miele è altamente alcalinizzante.
* La clorofilla: le piante sono fortemente alcaline. (In particolare aloe vera, noto anche come aloe)
* L’acqua è importante per la produzione di ossigeno. “La disidratazione cronica è la tensione principale del corpo e la radice della maggior parte tutte le malattie degenerative.” Lo afferma il Dott. Feydoon Batmanghelidj.
* L’esercizio ossigena tutto il corpo. “Uno stile di vita sedentario usura il corpo.”
L’ideale è avere una alimentazione di circa il 60% alcalina piuttosto che acida, e, naturalmente, evitare i prodotti maggiormente acidi, come le bibite, lo zucchero raffinato e gli edulcoranti.
Non abusare del sale o evitarlo il più possibile.
Per coloro che sono malati, l’ideale è che l’alimentazione sia di circa 80% alcalina, eliminando tutti i prodotti più nocivi.
Se si ha il cancro il consiglio è quello di alcalinizzare il più possibile.”
Come in precedenza accennato, è del tutto impossibile, per il cancro, comparire in una persona che libera il corpo dagli acidi con una dieta alcalina, che aumenta il consumo di acqua pura e che eviti i cibi che producono acido.
In generale, il cancro non si contrae e nemmeno si eredita. Ciò che si eredita sono le abitudini alimentari, ambientali e lo stile di vita. Questo può produrre il cancro.
Mencken ha scritto: “La lotta della vita è contro la ritenzione di acido”. “Invecchiamento, mancanza di energia, stress, mal di testa, malattie cardiache, allergie, eczema, orticaria, asma, calcoli renali, arteriosclerosi, tra gli altri, non sono altro che l’accumulo di acidi”.
L’eccesso di acidificazione nell’organismo è la causa di tutte le malattie degenerative. Se succede una perturbazione dell’equilibrio e un corpo inizia a produrre e immagazzinare più acidità e rifiuti tossici di quelli che è in grado di eliminare, allora le malattie si manifestano.
Niente di tutto questo è descritto o raccontato perché, per tutte le indicazioni, l’industria del cancro (leggi: industria farmaceutica) e la chemioterapia, sono alcune delle attività più remunerative che esistano. Si parla di un giro multi-miliardario e i proprietari di queste industrie non vogliono che questo sia pubblicato.
Tutto indica che l’industria farmaceutica e l’industria alimentare sono un’unica entità e che ci sia una cospirazione in cui si aiuta l’altro al profitto.
Più le persone sono malate, più sale il profitto dell’industria farmaceutica. E per avere molte persone malate serve molto cibo spazzatura, tanto quanto ne produce l’industria alimentare.
Quanti di noi hanno sentito la notizia di qualcuno che ha il cancro e qualcuno dire: “… Poteva capitare a chiunque …” No, non poteva!
Siamo le cavie di un Sistema che sa fare tutto, tranne ciò che serve veramente all’uomo – un Sistema cancerogeno che, da mezzo secolo, rastrella soldi ai cittadini in nome della ricerca, senza mai avere trovato uno solo dei rimedi, in grado di sconfiggere una sola di tutte le vergognose patologie che caratterizzano quest’epoca necrofila.
Solo quando la moderna conoscenza scientifica, mi dimostrerà di sapere produrre una sola cosa di tutto quell’infernale Luna Park tecnologico dell’orrore, che non danneggi l’ambiente, la qualità della vita, e sia priva di ogni controindicazione ed effetto collaterale, allora, e solo allora, ci sarà consentito parlare di progresso e di civiltà, nel loro più corretto significato etimologico.
“Che il cibo sia la tua medicina, la medicina sia il tuo cibo” – Ippocrate
GJTirelli – con l’ausilio della Rete"
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... cidita.htm
TRADUZIONE
(Notizie naturali) Può sembrare ridicolmente cinico per alcuni, ma ci sono molti che credono che il cancro sia un affare troppo grande (che significa troppo redditizio) per poter davvero curare. E dicono che la prova è nei numeri.

Come notato da Your News Wire, se dovesse mai essere approvato uno qualsiasi dei trattamenti antitumorali esistenti, a basso costo, naturali e alternativi, il produttore di entrate della pietra miliare del settore sanitario svanirebbe in pochi mesi.

E Big Pharma non sta per lasciare che ciò accada. L'industria è ciò che ci sta trattenendo da una vera cura per il cancro.

Considera quanto è diventato grande il cancro di un'azienda. Negli anni '40, prima di tutta la tecnologia e l'innovazione che vediamo oggi, solo una persona su 16 era colpita da cancro; negli anni '70, quel rapporto è sceso a uno su 10. Oggi, uno su due maschi è a rischio di sviluppare una qualche forma di cancro e per le donne tale rapporto è uno su tre.

Aggiunge Impatto sulla salute, "Abbiamo perso la guerra contro il cancro". Il sito osserva inoltre:

“L'industria del cancro è probabilmente l'attività più prospera negli Stati Uniti. Nel 2014, sono stati diagnosticati 1.665.540 nuovi casi di cancro e 585.720 decessi per cancro negli Stati Uniti. $ 6 miliardi di fondi per contribuenti vengono riciclati attraverso varie agenzie federali per la ricerca sul cancro, come il National Cancer Institute (NCI). L'NCI afferma che i costi medici dell'assistenza per il cancro sono di $ 125 miliardi, con un aumento del 39% previsto a $ 173 miliardi entro il 2020. "

La convinzione tra gli scettici è che il trattamento del cancro è diventato un'industria in sé e per sé, impiegando troppe persone e producendo troppe entrate per consentire di trovare (o approvare) una cura. In effetti, l'attuale ricerca sui farmaci antitumorali si basa sulla presunzione che la malattia crescerà (così come il mercato), non si ridurrà.

Un documentario del 2010, intitolato Cut Poison Burn, del regista Wayne Chesler, ha presentato una serie di importanti fatti riguardanti la corruzione nel settore dei trattamenti convenzionali per il cancro (chirurgia, chemioterapia e radiazioni) negli Stati Uniti. Ecco alcune citazioni tratte dal documentario che rivela perché oggi non siamo più vicini che mai a una cura per il cancro, come riportato da Your News Wire:

“Dal 1920 ad oggi, abbiamo fatto pochi progressi nel trattamento dei tumori negli adulti. Quindi, una persona che oggi ha un tumore alla prostata o un carcinoma mammario vivrà quanto una persona che lo ha ricevuto nel 1920. ”- Charles B. Simone, M.MS., M.D., fondatore, Simone Protector Cancer Center.

“Perché le persone sono terrorizzate quando sentono la parola cancro? Perché sanno che [il trattamento convenzionale del cancro] non funziona. "- Dr. Julian Whitaker, fondatore del M.D., Whitaker Wellness Institute

"Tutti dovrebbero sapere che la maggior parte della ricerca sul cancro è in gran parte una frode". - Dr. Linus Pauling 1986, premio Nobel

Ci sono molti altri, tra cui l'ammissione del governo degli Stati Uniti nel brevettare la potenziale cura del cancro di qualcun altro, che gli attuali trattamenti "sono essi stessi cancerogeni" e possono effettivamente promuovere recidive del cancro.

Ma ottieni il punto: non esiste un vero incentivo per curare qualcosa che generi così tanto lavoro e profitto; immagina solo tutti gli specialisti della cura del cancro e i loro membri dello staff che sarebbero senza lavoro se questa malattia fosse mai curata.

Come ha affermato il fondatore di Natural News Mike Adams, Health Ranger, non c'è nulla nel trattamento "moderno" del cancro che si traduca in una vera guarigione. La legge e l'ordine pubblico sono stati stabiliti per prevenire cure:

"Il trattamento del cancro con qualsiasi cosa effettivamente funzioni è stato completamente vietato negli Stati Uniti, dove" la guarigione è diventata un crimine ", affermano osservatori indipendenti. L'industria del cancro convenzionale non è interessata a curare la malattia; è interessato a trarre profitto dalla sua continuazione ".

J.D. Heyes è uno scrittore senior di Natural News e News Target, nonché redattore di The National Sentinel.


ORIGINALE
(Natural News) It may sound ridiculously cynical to some, but there are many who believe that cancer is too big a business (meaning too lucrative) to ever actually cure. And they say the proof is in the numbers.

As noted by Your News Wire, if any of the existing low-cost, natural and alternative cancer treatments were ever to be approved, then the healthcare industry’s cornerstone revenue producer would vanish within months.

And Big Pharma isn’t about to let that happen. The industry is what is keeping us from a real cancer cure.

Consider how big a business cancer has become. In the 1940s, before all of the technology and innovation we see today, just one out of every 16 people was stricken with cancer; by the 1970s, that ratio fell to one in 10. Today, one in two males are at risk of developing some form of cancer, and for women that ratio is one in three.

Adds Health Impact, “We have lost the war on cancer.” The site notes further:

“The cancer industry is probably the most prosperous business in the United States. In 2014, an estimated 1,665,540 new cancer cases diagnosed and 585,720 cancer deaths in the US. $6 billion of tax-payer funds are cycled through various federal agencies for cancer research, such as the National Cancer Institute (NCI). The NCI states that the medical costs of cancer care are $125 billion, with a projected 39 percent increase to $173 billion by 2020.”

The belief among skeptics is that treating cancer has become an industry in and of itself, employing too many people while producing far too much income to permit a cure to be found (or approved). Indeed, the current research on cancer medications is based on the presumption that the disease will grow (as will the market), not get smaller.

A 2010 documentary entitled, Cut Poison Burn, by filmmaker Wayne Chesler, presented a number of powerful facts regarding corruption in the business of conventional treatments for cancer (surgery, chemotherapy and radiation) in the U.S. Here are a number of quotes taken from the documentary that reveal why we’re no closer today than ever to a cancer cure, as reported by Your News Wire:

“From 1920 to the present time, we have made little progress in the treatment of adult cancers. So, a person who gets prostate cancer or breast cancer today will live as long as a person who got it in 1920.” – Charles B. Simone, M.MS., M.D., Founder, Simone Protective Cancer Center.

“Why are people terrified when they hear the word cancer? Because they know it [conventional cancer treatment] doesn’t work.” – Dr. Julian Whitaker, M.D. Founder, Whitaker Wellness Institute

“Everyone should know that most cancer research is largely a fraud.” – Dr. Linus Pauling 1986, Nobel Laureate

There are more, including the U.S. government’s own admission in patenting someone else’s potential cancer cure, that current treatments “are themselves carcinogenic” and may actually promote recurrences of cancer.

But you get the point: There is no real incentive to cure something that generates so much employment and profit; just imagine all of the cancer treatment specialists and their staff members who would be out of a job if this disease was ever cured.

As Natural News founder Mike Adams, the Health Ranger, has said, there is nothing in “modern” cancer treatment that results in true healing. The law and public policy have been established to prevent cures:

“Treating cancer with anything that actually works has been entirely outlawed in the United States, where ‘healing has become a crime,’ say independent observers. The conventional cancer industry isn’t interested in curing the disease; it’s interested in profiting from its continuation.”

J.D. Heyes is a senior writer for Natural News and News Target, as well as editor of The National Sentinel.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... zacura.htm

ciaooo Genfranco
.
.

genfranco
Messaggi: 1362
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » ven feb 25, 2022 7:27 am

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... verita.htm
Per le pagine precedenti o le successive se non le vedi più:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Visto il video, ho solo voglia di tirare delle conclusioni e vi invito a tirale con me,
Devo prima di tutto far notare che il video in oggetto ha la fonte su facebook, quindi si può escludere senza ombra di dubbio che questo video possa essere una fake news.
Fissato questo possiamo procedere nelle nostre conclusioni

Sono trascorsi più di 2 anni, 25 mesi ora in febbraio, per la precisione, di terrore prima, di sofferenza poi e di chiusure in casa, uscendo con mascherine (che fanno respirare anidride carbonica invece ossigeno e lavandosi le mani con un VELENO, in quanto sulle confezioni la scritta:
"TENERE LONTANO DALLA PORTATA DEI BAMBINI".
Un duro periodo per tutti in quanto tutto è crollato, dal lavoro, e per molti, la voglia di vivere.
Finalmente la promessa che questo stato di incertezze durerà ancora alcuni giorni.
Intanto ho l'onore ed il piacere di presentarvi
LA VERITA'
su tutto questo disastro architettato e messo in opera da poche persone la cui ricchezza ha dato alla testa illudendosi di essere degli "dei".
Come sempre però gira gira le VERITA', alla fine vengono sempre a galla.
Ecco per cui vi sottopongo. non una fake news, ma una verità incontestabile, dalla quale, il protagonista avvocato Reiner Fuellmich, citando nomi cognomi ed organizzazioni, ha già avuto il suo peso, visibile fin da ora sulla fine di questo GRANdE INGANNO.
https://www.facebook.com/messenger_medi ... V-3Rz4H7bF

Temendo che l'eliminazione di questo video possa privare alle persone di conoscere questo GRANDE INGANNO preparato da POCHI, mi sono permesso di salvare fotogramma per fotogramma ogni frase tradotta in italiano, in modo che TUTTI abbiano la possibilità di conoscere questa semplice verità, in quanto conoscendo mollto bene il mio simile ho certezza che questa verità verrà distorta pur di salvare il salvabile per certi personaggi.
Naturalmente questa prova è visibile solo su questa pagina originale.
Ritengo ora che ogni mia parola sia superflua.
Per chi vuole il discorso completo in quanto non è riuscito a leggere tutta la traduzione dall'inglese, mi permetto di riportare parola per parola tutto il discorso sotto:
Dal video:
Vorrei ora dare la parola al dottor Reiner Fuellmich, avvocato tedesco, per una breve presentazione.
Grazie.
Buon pomeriggio, il mip nome Reiner Fuellmich, ed è un piacere per me essere uno dei membri di un gruppo di illustri avvocati e giuristi internazionali, che da molti mesi collaborano a questa causa così importante.
Questo processo, che affromta i più atroci crimini contro l'umanità, commessi dietro il paravento di una pandemia di coronaxieus su scala mondiale, sembra complicato solo a prima vista.
Ma quando mettete insieme tutti i pezzi, tutti quei piccoli pezzi - come faremo per voi con l'aiuto di molti esperti rinomati e altri testimoni durante questo provvedimento, vedrete quattro insiemi di fatti-
UNO: Non c'è nessuna pandemia da coronavirus, ma solo una pandemia da PCR, alimentata da un'elaborata operazione psicologica, progettata per creare un costante stato di panico tra la popolazione mondiale.
Questa Agenda è stata pianificata a lungo, alla fine NON HA AVUTO SUCCESSO), il precursore fu l'influenza suina di circa 12 anni fa) ed è stata architettata da un gruppo di persone super ricche, che odiano e temono le persone allo stesso tempo, non hanno empatia, e sono guidate dal desiderio di ottenere il pieno controllo su tutti noi, le persone del mondo.
Stanno usando i nostri governi e i media mainstream, di cui entrambi sono letteralmente proprietari. per trasmettere la loro propaganda di panico 24 ore su 24, 7 giorni su 7.
DUE: Il virus stesso può essere curato in modo sicuro ed efficace, con le vitamine C, D, Zinco, e anche con l'uso off-abel di Ivermectina, Idrossiclorochina ecc.
Ma tutti questi metodi di curare non alternativi, ma reali metodi di cura. sono stati vietati da coloro che stanno usando la scusa di questa pandemia per portare avanti il loro obiettivo finale, che è quello di portare tutti a ricevere le, non solo inefficaci, ma altamente pericolose (sì, letali) iniezioni sperimentali.
TRE: Le stesse persone che hanno trasformato l'influenza suina (che alla fine si è rivelata una influenza leggera,,,) in una pandemia 12 anni fà. prima modificanso la definizione di cosa sia una pandemia e poi creando il panico, hanno creato questa pandemia da coronavirus.
L'influenza suina è stato il loro prima vero tentativo di creare una pandemia.
E proprio come uno dei suoi scopi allora era quello di distogliere la nostra attenzione dalle attività palesemente fraudolente della loro industria finanziaria. (da chiamare più propriamente mafia finanziaria., che si era palesata con la crisi Lehman), questo è anche uno dei loro principali scopi di questa pandemia da coronavirus, adesso.
Se avessimo dato un'occhiata più da vicino, alle promesse del nostro governo (che gli autori di quei crimini finanziari sarebbero stati chiamati a risponderne) le nostre casse pubbliche per decenni, e avremmo visto i "nostri" governi non sono più i "nostri" governi, piuttosto sono stati presi in mano, dalla controparte attraverso la loro piattaforma principale: il World Economic Forum attraverso il "Young Global Leaders Program" già nel 1992, due dei primo diplomati furono Angela Merkel e Bill Gates.
E avremo capito già allora quello che vi mostreremo ora attraverso questo processo: questi crimimi finanziari sono passati incontrastati dai nostri politici perchè essi sono complici di coloro che li commettevano.
QUATTRO: In ultima analisi, però, mostreremo a voi - la giuria - che lo scopo principale della controparte è quello di ottenere il pieno e completo controllo su tutti noi.
Questi implica la realizzazione del loro saccheggio e della loro depredazione, distruggendo intenzionalmente le nostre piccole e medie imprese, negozi al dettaglio, gli alberghi ed i ristoranti, in modo che piattaforme come Amazon possano prendere il sopravvento.
E questo comporta il controllo della popolazione, che secondo loro richiede sia una massiccia riduzione della popolazione, sia la manipolazione del DNA della popolazione superstite, con l'aiuto - per esempio - di iniezioni sperimentali di mRNA.,
Ma richiede anche - a loro avviso - la distruzione deliberata della democrazia, dello stato di diritto, e delle nostre Costituzioni, attraverso il caos, in modo che alla fine e invece accetteremmp un unico Governo Mondiale guidato dall' ONU, che è ora sotto pieno controllo loro, e del loro Forum Economico Mondiale, un passaporto digitale attraverso il quale ogni singolo movimento è monitorato e controllato, che potremo ricevere solo da un'Unica Banca Mondiale.
Alla conclusione del processo, a dopo che avrete ascoltato tutte le prove, confido che raccomanderete le incriminazioni contro tutti e sei presunti imputati principali Christian Drosten della Germania, Anthony Fauci degli stati Uniti, Tedros dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, Bill Gates, Blackrock e Pfizer.
Signore e siignori, questo processo riguarda un Agenda pianificata da tempo da parte di un gruppo di persone ultra ricche, a la loro mafia finanziaria, con sede nella city di Londra - e a Wall Street - per servirsi di una pseudo-pandemia come pretesto dietro il quale (mentre la nostra attenzione è sulla pandemia) vogliono portare i loro sforzi decennali per acquisire il pieno e completo controllo su tutti noi, e ha discusso questa Agenda, ma la più importante quella del Forum Economico Mondiale, che è stato inventato nel 1971 da un 33enne Klaus Schwab.
I suoi membri sono un migliaio di corporazioni mondiali, con almeno 5 miliardi di dollari di fatturato annuo.
I politici, rappresentati dai media, scienziati e altre cosidette "personalità di alto profilo" si incontrano una volta all'anno a Davos, ma ci sono altri incontri simili, per esempio in Cina, il loro gruppo di leader politici destinati ai vari paesi del mondo, altri sono Sebastian Kurz, fino a poco tempo fa cancelliere dell' Austria, Justin Trudeau, primo ministro del Canada, Jacinta Ardern, primo ministro della Nuova Zelanda, Francois Macron, il presidente francese, e molti, molti altri.
Questo gruppo. che ora si chiama la "CRICCA DI DAVOS", stà apertamente (il volume di "il Grande Reset" di Klaus Schwab è una delle più importanri fonti per questo tipo di informazioni), in modo che nel 2030 la gente comune "NON POSSIEDA NULLA, E SARA' FELICE" (come si dice esplicitamente li) sotto il loro Governo Unico Mondiale con una moneta digitale data dalla loro unica banca mondiale, e stanno anche promuovendo apertamente (in stertta collaborazione con persone come il presunto imputato Bill Gates. i Rocjfeller, e altri, e la manipolazione del DNA della popolazione rimanente.
Il loro obiettivo più importante è però l'implosione controllata (da loro naturalmente...) del sistema finanziario ormai completamente depredato, emessa da un'Unica Banca Mondiale, controllata da loro.
E altrettanto importante è l'introduzione di una Governo Mondiale guidato dall'ONU, che passato sotto di loro pieno controllo nel 2019.
A questo scopo, hanno predisposto dei veri e propri piani per questa pandemia di coronavirus almeno fin dalla primavera del 2001 - l'operazione Fark Winter - seguita da un'altra di queste simulazioni il Lockstep Esercise della Fondazione Rockfeller nel 2010 ed infine l'evento 201 nell'ottobre del 2019 a New York sponsorizzato dal Johnson Hopkins Center for Health Security, la fondazione Rockfeller. il World Economic Forum.
il link è: https://www.facebook.com/messenger_medi ... -3Rz4H7bFt
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... verita.htm

ciaooo Genfranco
.
.

genfranco
Messaggi: 1362
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » dom feb 27, 2022 6:18 am

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ario10.htm
Se non vuoi perderti una o molte pagina precedenti o le successive se non le vedi più in quanto sono bloccato, clicca su questo link:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Linus Pauling – Dr. Matthias Rath: Vitamin C and the control of heart disease
https://www.youtube.com/watch?v=pZBmqaV ... gT7SaGhMDI

Ciao a tutti,
Domani 28 febbraio 2022 è la decima Giornata Mondiale dell'
ACIDO ASCORBICO
in onore della nascita di Linus Pauling nel 28 febbraio 1901, Portland, Oregon, Stati Uniti.
Egli si colloca tra i più celebri SCIENZIATI del ventesimo secolo ed è stato vincitore di due premi Nobel, per la chimica nel 1954 e per la pace nel 1962
E' merito suo se oggi conosciamo questo MIRACOLO DELLA NATURA, grazie al suo libro intitolato:
"Come vivere più a lungo e sentirsi meglio"
che trovi su questo link in quanto quello cartaceo, come è per tutti i libri che meritano di essere letti, è impedito di stamparlo ed è facile capire da chi questo impedimento:
http://digilander.libero.it/genfraglo/I ... nalelp.pdf
insieme agli altri SCIENZIATI iniziando da Irwin Stone, del quale i libri che ritengo più importanti sono:
http://digilander.libero.it/genfranco/I ... 50anni.pdf
http://digilander.libero.it/genfranco/I ... onetra.pdf
in inglese
http://digilander.libero.it/genfranco/I ... oneing.pdf
mentre gli altri libri li trovi i loro su questa pagina:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... nziati.htm
che ti aiuteranno a capire e conoscere meglio questo
FANTASTICO ACIDO ASCORBICO.
La pagina principale del nostro sito dedicata alla mia ESPERIENZA usandoLO fino dal 1992 è:
http://acidoascorbico.altervista.org/Vo ... ettura.htm
Per la pagina odierna:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... pagina.htm
Su questa pagina trovi i libri degli SCIENZIATI del secolo scorso che non troverai mai in libreria sull'ACIDO ASCORBICO:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... nziati.htm

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ario10.htm

ciaooo Gendranco
.
.

genfranco
Messaggi: 1362
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » mar mar 01, 2022 6:02 am

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... llmich.htm
Se non vuoi perderti una o molte pagina precedenti o le successive se non le vedi più in quanto sono bloccato, clicca su questo link:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Onde avere la certezza che questo avvocato, il dottor Reiner Fuellmich esiste veramente e non è una invenzione di qualcuno, ecco un articolo che conferma il video proposto con altra pagina.
Pertanto mi permetto di proporvi un altro video di questo avvocato riportato dall'articolo in oggetto.:
https://www.youtube.com/watch?v=7PHWmUqszsI
La pagina in oggetto scrive;
"Il Dr. Reiner Fuellmich, un importante avvocato tedesco noto per i processi di anticorruzione contro la Deutsche Bank e la VW e ora membro del comitato investigativo tedesco “Corona”, afferma che i responsabili delle misure COVID19 devono essere processati per il più grande crimine contro l’umanità della storia.
Il Dr. Fuellmich analizza i risultati del Comitato Investigativo Corona che è stato costituito il 10 luglio 2020 da quattro avvocati. Il comitato è composto da avvocati, medici e scienziati che insieme sono giunti alla conclusione che COVID può benissimo essere il più grande crimine contro l’Umanità della storia.

La pagina precedente riporta:
"Visto il video, ho solo voglia di tirare delle conclusioni e vi invito a tirale con me,
Devo prima di tutto far notare che il video in oggetto ha la fonte su facebook, quindi si può escludere senza ombra di dubbio che questo video possa essere una fake news.
Fissato questo possiamo procedere nelle nostre conclusioni

Sono trascorsi più di 2 anni, 25 mesi ora in febbraio, per la precisione, di terrore prima, di sofferenza poi e di chiusure in casa, uscendo con mascherine (che fanno respirare anidride carbonica invece ossigeno e lavandosi le mani con un VELENO, in quanto sulle confezioni la scritta:
"TENERE LONTANO DALLA PORTATA DEI BAMBINI".
Un duro periodo per tutti in quanto tutto è crollato, dal lavoro, e per molti, la voglia di vivere.
Finalmente la promessa che questo stato di incertezze durerà ancora alcuni giorni.
Intanto ho l'onore ed il piacere di presentarvi
LA VERITA'
su tutto questo disastro architettato e messo in opera da poche persone la cui ricchezza ha dato alla testa illudendosi di essere degli "dei".
Come sempre però gira gira le VERITA', alla fine vengono sempre a galla.
Ecco per cui vi sottopongo. non una fake news, ma una verità incontestabile, dalla quale, il protagonista avvocato Reiner Fuellmich, citando nomi cognomi ed organizzazioni, ha già avuto il suo peso, visibile fin da ora sulla fine di questo GRANdE INGANNO.
https://www.facebook.com/messenger_medi ... V-3Rz4H7bF

Temendo che l'eliminazione di questo video possa privare alle persone di conoscere questo GRANDE INGANNO preparato da POCHI, mi sono permesso di salvare fotogramma per fotogramma ogni frase tradotta in italiano, in modo che TUTTI abbiano la possibilità di conoscere questa semplice verità, in quanto conoscendo mollto bene il mio simile ho certezza che questa verità verrà distorta pur di salvare il salvabile per certi personaggi.
Naturalmente questa prova è visibile solo su questa pagina originale.
Ritengo ora che ogni mia parola sia superflua.
Per chi vuole il discorso completo in quanto non è riuscito a leggere tutta la traduzione dall'inglese, mi permetto di riportare parola per parola tutto il discorso sotto:
Dal video:
Vorrei ora dare la parola al dottor Reiner Fuellmich, avvocato tedesco, per una breve presentazione.
Grazie.
Buon pomeriggio, il mip nome Reiner Fuellmich, ed è un piacere per me essere uno dei membri di un gruppo di illustri avvocati e giuristi internazionali, che da molti mesi collaborano a questa causa così importante.
Questo processo, che affromta i più atroci crimini contro l'umanità, commessi dietro il paravento di una pandemia di coronaxieus su scala mondiale, sembra complicato solo a prima vista.
Ma quando mettete insieme tutti i pezzi, tutti quei piccoli pezzi - come faremo per voi con l'aiuto di molti esperti rinomati e altri testimoni durante questo provvedimento, vedrete quattro insiemi di fatti-
UNO: Non c'è nessuna pandemia da coronavirus, ma solo una pandemia da PCR, alimentata da un'elaborata operazione psicologica, progettata per creare un costante stato di panico tra la popolazione mondiale.
Questa Agenda è stata pianificata a lungo, alla fine NON HA AVUTO SUCCESSO), il precursore fu l'influenza suina di circa 12 anni fa) ed è stata architettata da un gruppo di persone super ricche, che odiano e temono le persone allo stesso tempo, non hanno empatia, e sono guidate dal desiderio di ottenere il pieno controllo su tutti noi, le persone del mondo.
Stanno usando i nostri governi e i media mainstream, di cui entrambi sono letteralmente proprietari. per trasmettere la loro propaganda di panico 24 ore su 24, 7 giorni su 7.
DUE: Il virus stesso può essere curato in modo sicuro ed efficace, con le vitamine C, D, Zinco, e anche con l'uso off-abel di Ivermectina, Idrossiclorochina ecc.
Ma tutti questi metodi di curare non alternativi, ma reali metodi di cura. sono stati vietati da coloro che stanno usando la scusa di questa pandemia per portare avanti il loro obiettivo finale, che è quello di portare tutti a ricevere le, non solo inefficaci, ma altamente pericolose (sì, letali) iniezioni sperimentali.
TRE: Le stesse persone che hanno trasformato l'influenza suina (che alla fine si è rivelata una influenza leggera,,,) in una pandemia 12 anni fà. prima modificanso la definizione di cosa sia una pandemia e poi creando il panico, hanno creato questa pandemia da coronavirus.
L'influenza suina è stato il loro prima vero tentativo di creare una pandemia.
E proprio come uno dei suoi scopi allora era quello di distogliere la nostra attenzione dalle attività palesemente fraudolente della loro industria finanziaria. (da chiamare più propriamente mafia finanziaria., che si era palesata con la crisi Lehman), questo è anche uno dei loro principali scopi di questa pandemia da coronavirus, adesso.
Se avessimo dato un'occhiata più da vicino, alle promesse del nostro governo (che gli autori di quei crimini finanziari sarebbero stati chiamati a risponderne) le nostre casse pubbliche per decenni, e avremmo visto i "nostri" governi non sono più i "nostri" governi, piuttosto sono stati presi in mano, dalla controparte attraverso la loro piattaforma principale: il World Economic Forum attraverso il "Young Global Leaders Program" già nel 1992, due dei primo diplomati furono Angela Merkel e Bill Gates.
E avremo capito già allora quello che vi mostreremo ora attraverso questo processo: questi crimimi finanziari sono passati incontrastati dai nostri politici perchè essi sono complici di coloro che li commettevano.
QUATTRO: In ultima analisi, però, mostreremo a voi - la giuria - che lo scopo principale della controparte è quello di ottenere il pieno e completo controllo su tutti noi.
Questi implica la realizzazione del loro saccheggio e della loro depredazione, distruggendo intenzionalmente le nostre piccole e medie imprese, negozi al dettaglio, gli alberghi ed i ristoranti, in modo che piattaforme come Amazon possano prendere il sopravvento.
E questo comporta il controllo della popolazione, che secondo loro richiede sia una massiccia riduzione della popolazione, sia la manipolazione del DNA della popolazione superstite, con l'aiuto - per esempio - di iniezioni sperimentali di mRNA.,
Ma richiede anche - a loro avviso - la distruzione deliberata della democrazia, dello stato di diritto, e delle nostre Costituzioni, attraverso il caos, in modo che alla fine e invece accetteremmp un unico Governo Mondiale guidato dall' ONU, che è ora sotto pieno controllo loro, e del loro Forum Economico Mondiale, un passaporto digitale attraverso il quale ogni singolo movimento è monitorato e controllato, che potremo ricevere solo da un'Unica Banca Mondiale.
Alla conclusione del processo, a dopo che avrete ascoltato tutte le prove, confido che raccomanderete le incriminazioni contro tutti e sei presunti imputati principali Christian Drosten della Germania, Anthony Fauci degli stati Uniti, Tedros dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, Bill Gates, Blackrock e Pfizer.
Signore e siignori, questo processo riguarda un Agenda pianificata da tempo da parte di un gruppo di persone ultra ricche, a la loro mafia finanziaria, con sede nella city di Londra - e a Wall Street - per servirsi di una pseudo-pandemia come pretesto dietro il quale (mentre la nostra attenzione è sulla pandemia) vogliono portare i loro sforzi decennali per acquisire il pieno e completo controllo su tutti noi, e ha discusso questa Agenda, ma la più importante quella del Forum Economico Mondiale, che è stato inventato nel 1971 da un 33enne Klaus Schwab.
I suoi membri sono un migliaio di corporazioni mondiali, con almeno 5 miliardi di dollari di fatturato annuo.
I politici, rappresentati dai media, scienziati e altre cosidette "personalità di alto profilo" si incontrano una volta all'anno a Davos, ma ci sono altri incontri simili, per esempio in Cina, il loro gruppo di leader politici destinati ai vari paesi del mondo, altri sono Sebastian Kurz, fino a poco tempo fa cancelliere dell' Austria, Justin Trudeau, primo ministro del Canada, Jacinta Ardern, primo ministro della Nuova Zelanda, Francois Macron, il presidente francese, e molti, molti altri.
Questo gruppo. che ora si chiama la "CRICCA DI DAVOS", stà apertamente (il volume di "il Grande Reset" di Klaus Schwab è una delle più importanri fonti per questo tipo di informazioni), in modo che nel 2030 la gente comune "NON POSSIEDA NULLA, E SARA' FELICE" (come si dice esplicitamente li) sotto il loro Governo Unico Mondiale con una moneta digitale data dalla loro unica banca mondiale, e stanno anche promuovendo apertamente (in stertta collaborazione con persone come il presunto imputato Bill Gates. i Rocjfeller, e altri, e la manipolazione del DNA della popolazione rimanente.
Il loro obiettivo più importante è però l'implosione controllata (da loro naturalmente...) del sistema finanziario ormai completamente depredato, emessa da un'Unica Banca Mondiale, controllata da loro.
E altrettanto importante è l'introduzione di una Governo Mondiale guidato dall'ONU, che passato sotto di loro pieno controllo nel 2019.
A questo scopo, hanno predisposto dei veri e propri piani per questa pandemia di coronavirus almeno fin dalla primavera del 2001 - l'operazione Fark Winter - seguita da un'altra di queste simulazioni il Lockstep Esercise della Fondazione Rockfeller nel 2010 ed infine l'evento 201 nell'ottobre del 2019 a New York sponsorizzato dal Johnson Hopkins Center for Health Security, la fondazione Rockfeller. il World Economic Forum.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... verita.htm

Il Dr. Reiner Fuellmich, un importante avvocato tedesco noto per i processi di anticorruzione contro la Deutsche Bank e la VW e ora membro del comitato investigativo tedesco “Corona”, afferma che i responsabili delle misure COVID19 devono essere processati per il più grande crimine contro l’umanità della storia.

Il Dr. Fuellmich analizza i risultati del Comitato Investigativo Corona che è stato costituito il 10 luglio 2020 da quattro avvocati. Il comitato è composto da avvocati, medici e scienziati che insieme sono giunti alla conclusione che COVID può benissimo essere il più grande crimine contro l’Umanità della storia.

Inizialmente si sono proposti di determinare:

Quanto è pericoloso il virus, in realtà?

Qual è il significato di un test positivo?

Quali danni collaterali sono stati causati dalle misure di corona per quanto riguarda la salute e l’economia mondiale?

*********************

TRADUZIONE INTEGRALE DELLA PRESENTAZIONE DEL DR. REINER FUELLMICH

Salve, sono Reiner Fuellmich e da 26 anni sono iscritto all’Ordine degli Avvocati in Germania e in California. Ho praticato legge principalmente come avvocato penalista contro società fraudolente, come Deutsche Bank, un tempo una delle banche più grandi e rispettate del mondo, oggi una delle organizzazioni criminali più tossiche del pianeta, VW una delle più grandi e più rispettate case automobilistiche, oggi famosa per la sua gigantesca frode sul diesel e Kuna, la più grande compagnia di navigazione del mondo. Abbiamo intentato cause multimilionarie in base ad accuse di corruzione.

Dal 10 luglio 2020 sono anche uno dei quattro membri del comitato investigativo tedesco sul coronavirus. Questo comitato ha ascoltato un gran numero di testimonianze di scienziati ed esperti internazionali per trovare risposte alle domande sulla crisi dovuta al coronavirus, domande che sempre più persone nel mondo stanno ponendo.

Tutti i suddetti casi di corruzione e frode commessi dalle multinazionali tedesche impallidiscono rispetto all’entità dei danni che la crisi da coronavirus ha causato e continua tuttora a provocare. Questa crisi da coronavirus, secondo quanto sappiamo oggi, dovrebbe essere ribattezzata lo scandalo da coronavirus e i responsabili perseguiti penalmente e citati in giudizio per danni civili a livello politico. Bisogna fare di tutto per assicurarsi che nessuno si trovi mai più in una posizione di potere tale da poter frodare l’umanità o tentare di manipolarci con i suoi loschi programmi e, per questo motivo, ora vi spiegherò come e dove una rete internazionale di avvocati patrocinerà il più grande caso di responsabilità civile di tutti i tempi, lo scandalo-truffa del coronavirus che, nel frattempo, si è probabilmente trasformato nel più grande crimine mai commesso contro l’umanità.

I crimini contro l’umanità erano stati definiti per la prima volta nel corso dei processi di Norimberga, dopo la Seconda Guerra Mondiale, quando erano stati processati i principali criminali di guerra del Terzo Reich. I crimini contro l’umanità sono oggi regolamentati nella sezione 7 del codice penale internazionale. Le tre principali domande a cui rispondere nel contesto di un approccio giudiziario allo scandalo coronavirus sono:

1) Esiste una pandemia da coronavirus o c’è solo una pandemia di test PCR? In particolare, un risultato positivo del test PCR significa che la persona testata è infetta da Covid 19 o non significa assolutamente nulla in relazione all’infezione da Covid 19?

2) Le cosiddette misure anti-coronavirus, come i blocchi, le mascherine obbligatorie, le regole di distanziamento sociale e di quarantena servono veramente a proteggere la popolazione mondiale dal coronavirus? O queste misure servono solo ad incutere paura alla gente, in modo che le persone credano, senza porsi alcuna domanda, che le loro vite sono in pericolo, così che, alla fine, le industrie farmaceutiche e tecnologiche possano incamerare enormi profitti dalla vendita di test PCR, test a base di antigeni e anticorpi, vaccini e magari anche dalla raccolta delle nostre impronte genetiche?

3) È vero che il governo tedesco ha subito massicce pressioni, più di ogni altro paese, dai principali protagonisti di questa cosiddetta pandemia da coronavirus? In particolare dal signor Drosten, virologo al Charity Hospital di Berlino, dal signor Wieler, veterinario e capo del RKI, l’equivalente tedesco del CDC, e dal signor Tedros Adhanom, capo dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, magari perché la Germania è conosciuta come un paese particolarmente disciplinato e doveva quindi diventare un modello per il resto del mondo, vista la sua severa, e ovviamente totale, aderenza alle misure anti-coronavirus.

Le risposte a queste tre domande sono urgenti, perché questo cosiddetto nuovo e assai pericoloso coronavirus non ha causato alcun eccesso di mortalità in nessuna parte del mondo, e certamente non qui in Germania, ma le misure anti-coronavirus, le cui uniche basi sono i risultati dei test PCR, a loro volta basati sul Drosten test tedesco, hanno nel frattempo causato la perdita di moltissime vite umane e hanno distrutto l’economia di innumerevoli aziende e individui in tutto il mondo. In Australia, ad esempio, le persone vengono gettate in prigione se non indossano una mascherina o se non la indossano nel modo voluto dalle autorità. Nelle Filippine, le persone che non indossano la mascherina o che non la indossano correttamente corrono il rischio di prendersi una revolverata in testa.

Permettetemi innanzitutto di fornirvi una sintesi dei fatti così come li conosciamo oggi.

La cosa più importante in una causa legale è stabilire i fatti per scoprire cosa è realmente accaduto, questo perché l’applicazione della legge dipende sempre dai fatti in questione. Se voglio perseguire qualcuno per frode, non posso farlo presentando i fatti di un incidente stradale. Quindi, per quanto riguarda la presunta pandemia da coronavirus, i fatti esposti qui di seguito sono in larga misura il risultato del lavoro del comitato investigativo sul coronavirus. Questo comitato è stato fondato il 10 luglio da quattro avvocati al fine di determinare, ascoltando le testimonianze di scienziati internazionali e altri esperti:

1) quanto è veramente pericoloso il virus,

2) qual’è il significato di un test PCR positivo,

3) quali danni collaterali sono stati causati dalle misure anti-coronavirus, sia rispetto alla salute della popolazione mondiale che nei confronti dell’economia mondiale.

Vorrei iniziare con qualche informazione di base su ciò che era successo nel maggio 2019 e poi all’inizio del 2020 e infine sull’influenza suina di dodici anni fa, di cui molti di voi potrebbero non avere più il ricordo.

Nel maggio del 2019, il più forte dei due partiti che governano la Germania in una grande coalizione, la CDU, aveva tenuto un congresso sulla salute globale, apparentemente su istigazione di importanti attori dell’industria farmaceutica e tecnologica. A questo congresso, i soliti sospetti, come si potrebbe dire, avevano tenuto i loro discorsi. C’era Angela Merkel e il Segretario alla Sanità tedesco, Jens Spahn, ma c’erano anche altre persone che non ci si aspetterebbe necessariamente di vedere in un simile incontro: il professor Drosten, virologo del Charity Hospital di Berlino, il professor Wieler, veterinario e capo dell’RKI, l’equivalente tedesco del CDC, nonché il filosofo Tedros Adhanom, il capo dell’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Tutti avevano parlato. Erano presenti e avevano tenuto discorsi anche i principali lobbisti dei due maggiori fondi sanitari del mondo, vale a dire la Bill and Melinda Gates Foundation e il Wellcome Trust. Meno di un anno dopo, queste stesse persone avevano dettato legge nella proclamazione della pandemia mondiale da coronavirus, si erano assicurati che i test PCR fossero usati a livello di massa per dimostrare le infezioni da Covid 19 in tutto il mondo ed ora stanno spingendo affinché vengano inventati e venduti in tutto il mondo i vaccini per il Covid-19. Queste infezioni, o meglio i risultati positivi dei test PCR, sono, a loro volta, diventati la giustificazione per i blocchi mondiali, il distanziamento sociale e le mascherine obbligatorie.

È importante notare a questo punto che la definizione di pandemia era stata modificata dodici anni fa. Fino ad allora una pandemia era considerata una malattia che si diffondeva in tutto il mondo e causava molte patologia gravi e parecchi decessi. All’improvviso e, per ragioni mai spiegate, di tutte queste caratteristiche ne era rimasta una sola, la diffusione a livello mondiale, le patologie gravi e numerose, così come i numerosi decessi, non erano più necessarie per definire una pandemia.

A causa di questo cambiamento, l’OMS, che è strettamente collegato all’industria farmaceutica globale, era stato in grado di dichiarare una pandemia l’influenza suina del 2009, con il risultato che erano stati prodotti e venduti vaccini in tutto il mondo. Sulla base di contratti tenuti segreti fino ad oggi, questi vaccini si erano dimostrati del tutto inutili, perché l’influenza suina, alla fine, si era rivelata una forma abbastanza blanda della comune influenza e non era mai diventata l’orrenda piaga che l’industria farmaceutica e le università ad essa affiliate avevano prefigurato, con milioni di morti dati per certi, se la gente non si fosse vaccinata. Quei vaccini avevano però avuto gravi effetti collaterali: circa 700 bambini in Europa si erano ammalati di narcolessia ed erano rimasti disabili a vita. I vaccini acquistati con i milioni dei contribuenti avevano dovuto essere distrutti già nel corso dell’influenza suina, sempre a spese dei contribuenti. Il virologo tedesco Drosten era stato uno di quelli che avevano suscitato il panico nella popolazione, ripetendo più e più volte che l’influenza suina avrebbe causato molte centinaia di migliaia, persino milioni, di morti in tutto il mondo.

Alla fine, era stato soprattutto grazie al dottor Wolfgang Wodark e ai suoi sforzi come membro del Bundestag e del Consiglio d’Europa se questa bufala era stata smascherata prima che potesse avere conseguenze ancora più gravi.

Arriviamo a marzo 2020, quando il Bundestag aveva annunciato una crisi epidemica di importanza nazionale, l’equivalente tedesco di una pandemia, e su questa aveva basato la sua politica del lockdown, con la sospensione di tutti i diritti costituzionali essenziali. Per un tempo imprevedibile c’era stata un’unica opinione su cui il governo federale tedesco aveva basato la sua decisione, in una oltraggiosa violazione del principio universalmente accettato di “audiator et altera pars,” ascoltare anche l’altra versione dei fatti. L’unica persona che avevano ascoltato era stato il sig. Drosten, la stessa persona la cui orribile e terrificante prognosi si era rivelata catastroficamente falsa dodici anni prima. Lo sappiamo perché un informatore, di nome David Sieber, membro del Partito dei Verdi, ce lo ha detto il 29 agosto 2020, a Berlino, nel contesto di un evento in cui aveva partecipato insieme a Robert Kennedy jr. e lo ha ripetuto anche in seguito in una delle sessioni del nostro comitato sul coronavirus.

Il motivo dell’iniziativa del sig. Sieber è che era diventato sempre più scettico riguardo alla narrativa ufficiale portata avanti dai politici e dai media mainstream. Si era quindi impegnato per scoprire le opinioni di altri scienziati e le aveva trovate su Internet. Si era reso conto dell’esistenza di un certo numero di scienziati abbastanza famosi che avevano un’opinione completamente diversa e che contraddiceva l’orribile prognosi del sig. Drosten. Questi studiosi presumevano, e sono ancora di questo parere, che non vi sia stata alcuna malattia che sia andata oltre la gravità di un’influenza stagionale, che la popolazione avesse già acquisito l’immunità crociata o da linfociti-T contro questo cosiddetto nuovo virus e che non vi fosse quindi alcun motivo per misure speciali e, certamente, non per vaccinazioni [probabilmente obbligatorie].

Questi scienziati includevano uno specialista in statistica ed epidemiologia e sanità pubblica il professor John Ioannidis, della Stanford University, California, e, allo stesso tempo, alcuni fra gli scienziati più noti al mondo, il professor Michael Levitt, vincitore del Premio Nobel per la chimica e biofisico alla Stanford University, i professori tedeschi Karin Moelling, Sucharit Bhakdi, Knut Witkowski e Stefan Homburg ed ora anche molti altri scienziati e medici di tutto il mondo, tra cui il dott. Mike Yeadon. Il dottor Mike Yeadon è l’ex vice presidente e direttore scientifico di Pfizer, una delle più grandi società farmaceutiche del mondo. Parlerò ancora di lui in seguito.

Alla fine di marzo, inizio aprile 2020, David Sieber si era rivolto alla leadership del Partito dei Verdi con le conoscenze che aveva accumulato e aveva suggerito di presentare al pubblico queste opinioni scientifiche alternative e di spiegare che, contrariamente alle profezie da giorno del giudizio del sig Drosten, non c’era motivo per il pubblico di farsi prendere dal panico. Per inciso, Lord Sumption, che aveva servito come giudice alla Corte Suprema Britannica dal 2012 al 2018, aveva fatto la stessa cosa nello stesso momento ed era giunto alla conclusione che non c’erano basi concrete per scatenare il panico e nessuna giustificazione giuridica per le misure anti-coronavirus. Allo stesso modo, l’ex presidente della corte costituzionale federale tedesca aveva espresso, anche se con maggiore cautela, seri dubbi sulla costituzionalità delle misure anti-coronavirus.

Invece di prendere nota di queste opinioni alternative e discuterle con il sig. Sieber, la leadership del Partito dei Verdi aveva dichiarato che i terrificanti messaggi del sig. Drosten erano assolutamente validi per il Partito dei Verdi tedesco. Ricordate, non sono membri della coalizione di governo, sono all’opposizione, eppure questi messaggi erano stati sufficienti per loro, così come lo erano stati per il governo federale, che li aveva utilizzati come pretesto per la sua decisione di imporre il blocco. Successivamente, la leadership del partito dei Verdi aveva definito David Sieber un teorico della cospirazione, senza aver mai preso in considerazione il contenuto delle sue informazioni, e lo aveva privato dei suoi mandati.

Ora, diamo uno sguardo alla situazione attuale per quanto riguarda la pericolosità del virus, la completa inutilità dei test PCR per la rilevazione delle infezioni e i lockdown basati su infezioni inesistenti. Nel frattempo, sappiamo che i sistemi sanitari non hanno mai rischiato di essere travolti dal Covid 19, anzi, molti ospedali rimangono ancora oggi vuoti e alcuni sono addirittura in bancarotta. La nave ospedale “Comfort,” che, all’epoca, era ancorata a New York e che avrebbe potuto ospitare un migliaio di pazienti, non ha mai avuto a bordo più di una ventina di casi. Non c’è stato alcun eccesso di mortalità. Gli studi condotti dalla professoressa Juanitas e da altri hanno dimostrato che la mortalità da coronavirus è equivalente a quella di un’influenza stagionale. Anche le situazioni di Bergamo e di New York, che erano servite per dimostrare al mondo che il panico era giuistificato, si sono rivelate volutamente fuorvianti.

Poi era trapelato quello che era stato denominato il “Panic Paper,” redatto dal Ministero degli Interni tedesco. Il suo contenuto riservato mostra senza ombra di dubbio che, in effetti, la popolazione è stata deliberatamente spinta al panico dai politici e dai media tradizionali. Le irresponsabili dichiarazioni del capo della RKI (il CDC tedesco), il sig Wieler, che aveva più volte entusiasticamente annunciato che le misure anti-coronavirus dovevano essere seguite dalla popolazione incondizionatamente e senza porsi alcuna domanda, dimostrano che aveva seguito il copione alla lettera. Nelle sue dichiarazioni pubbliche aveva continuato a dire che la situazione era molto grave e minacciosa, sebbene le cifre compilate dal suo stesso istituto dimostrassero l’esatto contrario. Tra le altre cose, secondo il Panic Paper i bambini avrebbero dovuto essere responsabilizzati “per la morte dolorosa e atroce dei loro genitori e dei loro nonni, se non avessero seguito le regole anti-coronavirus,” se cioè non si fossero costantemente lavati le mani e non avessero mantenuto le distanza dai nonni.

Una precisazione: a Bergamo la stragrande maggioranza dei decessi, per l’esattezza il 94%, si era visto essere dovuta non tanto al Covid 19, quanto alla decisione governativa di trasferire i pazienti, malati, probabilmente di raffreddore o di influenza stagionale, dagli ospedali alle case di cura per fare posto negli ospedali ai pazienti affetti da Covid, pazienti che alla fine, non erano mai arrivati. Nelle case di cura i pazienti appena trasferiti avevano poi infettato gli anziani con un sistema immunitario gravemente indebolito, di solito a causa di condizioni mediche preesistenti. Inoltre, una precedente vaccinazione antinfluenzale avrebbe ulteriormente indebolito il sistema immunitario dei degenti nelle case di cura.

A New York, solo alcuni ospedali, ma di certo non tutti, erano arrivati al massimo della capienza. Molte persone, la maggior parte anziane e con gravi condizioni mediche preesistenti e di cui la stragrande maggioranza, se non fosse stato per il panico, sarebbe semplicemente rimasta a casa per riprendersi, si erano precipitate negli ospedali. Lì, molti di loro erano stati vittime di infezioni nosocomiali o anche di casi di negligenza, ad esempio essere intubati e attaccati ad un respiratore anziché ricevere ossigeno attraverso una normale maschera.

Sempre per chiarezza sul Covid 19, questo è attualmente lo stato delle cose: è una malattia pericolosa, proprio come lo è l’influenza stagionale e, naturalmente, il Covid 19, proprio come l’influenza stagionale, a volte può avere un decorso clinico grave e talvolta uccide i pazienti. Tuttavia, come hanno dimostrato le autopsie, in particolare quelle eseguite in Germania da uno scienziato forense, il professor Klaus Puskel di Amburgo, le morti erano state quasi tutte causate da gravi condizioni preesistenti e quasi tutti i deceduti avevano un’età molto avanzata; proprio come in Italia, erano andati oltre la loro aspettativa di vita media.

In questo contesto, va anche menzionato quanto segue, l’RKI tedesco, l’equivalente del CDC americano, inizialmente aveva stranamente raccomandato di non eseguire autopsie e ci sono numerosi rapporti credibili che medici e ospedali in tutto il mondo siano stati pagati per dichiarare i propri deceduti vittime del Covid 19, invece di scrivere sul certificato la vera causa di morte, ad esempio infarto o ferite da arma da fuoco. Senza le autopsie non avremmo mai saputo che la stragrande maggioranza delle presunte vittime del Covid 19 era morta di malattie completamente diverse, ma non di Covid 19. L’affermazione che il lockdown sarebbe stato necessario perché c’erano così tante infezioni diverse dalla Sars-Cov2 e perché i sistemi sanitari sarebbero stati sopraffatti è sbagliata per tutta una serie di ragioni.

Come abbiamo appreso dalle audizioni che abbiamo condotto con il comitato sul coronavirus e da altri dati che si sono resi disponibili nel frattempo, il blocco era stato imposto quando il virus si stava già affievolendo. Quando era stato imposto il blocco, i presunti tassi di infezione erano già in diminuzione. Nella popolazione generale esiste anche un’immunità da linfociti-T contro i coronavirus presenti in ogni influenza o ondata di influenza, questa è la normalità. Anche se in questa occasione era all’opera un ceppo leggermente diverso di coronavirus, il nostro sistema immunitario ricorda tutti i virus con cui ha combattuto in passato e da questa esperienza è in grado di riconoscere anche un presunto nuovo, ma ancora simile, ceppo di virus della famiglia dei coronavirus.

Per inciso, è così che il test PCR per il rilevamento delle infezioni era stato inventato dall’ormai famigerato professor Drosten all’inizio di gennaio 2020. Sulla base di queste conoscenze di base, il sig. Drosten aveva sviluppato il suo test PCR, presumibilmente in grado di rilevare un’infezione da Sars-Cov2. Senza aver mai visto il vero virus cinese di Wuhan e avendo saputo dai resoconti dei social media che stava succedendo qualcosa a Wuhan, aveva iniziato ad armeggiare sul suo computer per preparare quello che sarebbe poi diventato il suo test PCR per il coronavirus. Per far ciò aveva usato un vecchio virus Sars, sperando che fosse sufficientemente simile al presunto nuovo ceppo di coronavirus scoperto a Wuhan, poi aveva inviato il risultato dei suoi armeggiamenti al computer in Cina, per determinare se le vittime del presunto nuovo coronavirus risultassero positive al test. Lo erano state e questo era bastato all’Organizzazione Mondiale della Sanità per lanciare l’allarme pandemico e raccomandare l’uso mondiale del test PCR di Drosten per la rilevazione delle infezioni dovute a questo nuovo virus, ora denominato Sars-Cov2.

L’opinione e il consiglio di Drosten erano stati, e questo va sottolineato ancora una volta, l’unica fonte per il governo tedesco quando aveva deciso il blocco, le regole per il distanziamento sociale e l’obbligo di indossare le mascherine e la Germania, a quanto pare, è diventata un centro di pressioni particolarmente intense da parte dell’industria farmaceutica e tecnologica, perché il mondo, vista la presunta disciplina che caratterizza il popolo tedesco, per sopravvivere alla pandemia dovrebbe fare esattamente come fanno i Tedeschi. La parte più importante della nostra indagine è il fatto che il test PCR viene utilizzato sulla base di false dichiarazioni, non di prove scientifiche che abbiano attinenza con le infezioni.

Nel frattempo, abbiamo appreso che questi test PCR, contrariamente alle affermazioni dei sig. Drosten, Wieler e dell’OMS, non sono affatto indicativi di un’infezione virale in corso, figuriamoci poi di un’infezione da Sars-Cov2. C’è poi da notare che, non solo i test PCR non sono espressamente approvati per scopi diagnostici, come è correttamente scritto sui foglietti illustrativi che li accompagnano, ma, come ha più volte sottolineato l’inventore del test PCR, Kary Mullis, questi test, semplicemente, non sono in grado di diagnosticare alcuna malattia.

Ciò è contrario alle affermazioni fatte da Drosten, Wieler e dall’OMS dopo la proclamazione della pandemia. Un risultato positivo del test PCR non significa che sia presente un’infezione, se qualcuno risulta positivo non significa che sia infetto da qualcosa, figuriamoci poi dal contagioso virus della Sars-Cov2. Anche il CDC statunitense è d’accordo, come si può leggere a pagina 38 di una sua pubblicazione sul coronavirus e sul test PCR, datata 13 luglio 2020:

1) Il rilevamento di rna virale potrebbe non indicare la presenza di virus infettivi o che Sars Covid 2019 è l’agente eziologico causa dei sintomi clinici.

2) Le caratteristiche di questo test non sono state previste per monitorare il trattamento dell’infezione da Sars Covid 2019.

3) Questo test non può escludere malattie causate da altri patogeni batterici o virali.

Non è ancora chiaro se vi sia mai stato un isolamento, scientificamente valido, del virus Wuhan, per cui nessuno sa esattamente cosa stiamo cercando quando facciamo il test, soprattutto perché questo virus, proprio come i virus influenzali, muta rapidamente. I tamponi per la PCR richiedono una o due sequenze molecolari invisibili all’occhio umano e che quindi devono essere amplificate molte volte per essere identificate. Un’amplificazione di 35 volte è, come riportato dal New York Times e da altri, considerata completamente inaffidabile e scientificamente inattendibile. Tuttavia, il test di Drosten, così come i test raccomandati dall’OMS che ne seguono l’esempio, sono impostati su 45 cicli di amplificazione.

Può una cosa del genere essere dovuta al desiderio di produrre il maggior numero possibile di risultati positivi e quindi fornire la base per il falso presupposto che sia stato rilevato un gran numero di infezioni? Il test non è in grado di distinguere la materia inattiva da quella in grado di riprodursi, il che significa che può verificarsi un risultato positivo perché il test rileva, ad esempio, un frammento di un detrito o di una molecola, indicativo unicamente del fatto che il sistema immunitario della persona testata ha vinto, in passato, una battaglia contro il comune raffreddore.

Nel 2014, anche lo stesso Drosten aveva dichiarato ad una rivista economica tedesca, in un’intervista sulle possibilità di rilevare un’infezione da virus MERS con l’aiuto del test PCR, che il test PCR è talmente sensibile che anche persone sanissime e non infettive possono risultare positive. All’epoca si era anche reso conto del potente ruolo svolto dai media nel seminare il panico e la paura. In quell’intervista aveva affermato: “se, per esempio, un qualche agente patogeno è presente sulla mucosa nasale di un’infermiera per almeno un giorno, senza che lei si ammali o si accorga di nulla, allora, di colpo, diventa un caso di MERS; questo potrebbe anche spiegare l’esplosione nel numero dei casi in Arabia Saudita, inoltre i media hanno dato a questo fatto un risalto incredibile.” Questo lo ha dimenticato o lo sta deliberatamente nascondendo nel contesto della narrativa sul coronavirus, perché il coronavirus è un’opportunità di business molto redditizia per il settore farmaceutico, nel suo complesso, e anche per il signor Lund, suo coautore in molti studi, nonchè produttore di test PCR.

A mio avviso, è del tutto inverosimile che nel 2020 il sig.Drosten abbia dimenticato quello che sapeva sui test PCR e che aveva già detto in un’intervista nel 2014, cioè che questo test non è in grado di rilevare alcuna infezione. Contrariamente a tutte le false affermazioni che dicono il contrario, per avere un’infezione, una cosiddetta infezione acuta, non basta che il virus, o meglio un frammento che potrebbe anche provenire da un virus, venga rilevato in qualche sede, ad esempio in gola, senza sintomi visibili, perché allora sarebbe un’infezione ‘fredda’. Un’infezione acuta richiede che il virus penetri nelle cellule, si replichi e provochi sintomi, come mal di testa o mal di gola e, solo allora, una persona è da considerarsi veramente infetta, nel senso di infezione acuta e, solo allora, è contagiosa. Fino a quel momento, il virus è completamente innocuo sia per l’ospite che per tutte le persone con cui l’ospite entra in contatto.

Ancora una volta, questo significa che i risultati positivi dei test, contrariamente a tutte le affermazioni di Drosten, Wieler o dell’OMS, non hanno alcun rapporto rispetto alle infezioni e questo lo sa anche il CDC, come riportato sopra. Nel frattempo, in tutto il mondo numerosi scienziati altamente rispettati iniziano a pensare che non ci sia mai stata una pandemia da coronavirus, ma solo una pandemia da test PCR. Questa è la conclusione raggiunta da molti scienziati tedeschi, come i professori Bhakdi, Rice, Milling, Hockerts, Wallach e da molti altri, tra cui il già citato professor John Ioannidis e da un Premio Nobel, il professor Michael Levitt della Stanford University. L’opinione più recente è quella del già citato dr. Mike Yeadon, ex vice presidente e responsabile scientifico di Pfizer, posizione che ha ricoperto per 16 anni.

Insieme ad altri coautori, tutti noti scienziati, l’ha espressa un articolo scientifico pubblicato nel settembre 2020. In esso, tra le altre cose, gli autori affermano:

“Stiamo basando la nostra politica di governo, la nostra politica economica e la politica di limitazione dei diritti fondamentali presumibilmente su dati e ipotesi completamente sbagliati sul coronavirus. Se non fosse per i risultati dei test che vengono costantemente riportati dai media, la pandemia sarebbe già finita, perché non è successo niente. Certo, si sono verificati alcuni gravi casi individuali di malattia, ma ce ne sono in ogni epidemia di influenza. C’è stata una vera ondata di patologie a marzo e ad aprile ma, da allora, tutto è tornato alla normalità, solo i risultati positivi salgono e scendono senza sosta, ancora e ancora, a seconda di quanti esami vengono effettuati, ma i casi reali della malattia sono terminati.

Non si può parlare di una seconda ondata dovuta ad un presunto nuovo ceppo del coronavirus,” continua il dottor Yeadon, “l’unica novità è che si tratta di un nuovo tipo del virus corona noto da tempo. Ci sono almeno quattro coronavirus endemici che causano alcuni dei comuni raffreddori di nostra conoscenza, soprattutto in inverno. Hanno tutti una sequenza che somiglia in modo sorprendente a quella del coronavirus e, dal momento che il sistema immunitario umano riconosce la somiglianza con questo virus scoperto di recente, questo significa che l’immunità da linfociti-T esiste già da tempo. A questo proposito, il 30% della popolazione aveva questa immunità anche prima che apparisse il presunto nuovo virus. Pertanto, per la cosiddetta immunità di gregge e per arrestare l’ulteriore diffusione del virus, è sufficiente che dal 15 al 25% della popolazione sia infettata da questo presunto nuovo coronavirus e questo è quanto è successo.”

Per quanto riguarda tutti i più importanti test PCR, Yeadon scrive in un articolo intitolato “Bugie, dannate bugie e statistiche sanitarie, il pericolo mortale dei falsi positivi,” datato 20 settembre 2020: “La probabilità che un caso apparentemente positivo sia un falso positivo è, più o meno, tra l’89 e il 94%.” Il dr. Yeadon, in accordo con i professori di immunologia Camara dalla Germania, Capel dai Paesi Bassi e Cahill dall’Irlanda, nonché con un microbiologo, il dott. Arve, dall’Austria, che hanno tutti testimoniato davanti al comitato tedesco sul coronavirus, sottolinea esplicitamente che un test positivo non significa che sia stato trovato un virus intatto. Gli autori spiegano che ciò che il test PCR misura effettivamente è “semplicemente la presenza di sequenze parziali di rna presenti nel virus intatto, che potrebbero essere frammenti di virus morti, non in grado di infettare il soggetto, non trasmissibili e non pericolosi per altre persone.”

A causa della totale inadeguatezza di questo test per l’individuazione delle malattie infettive, che ha dato risultati positivi anche con capre, pecore, papaia e persino con ali di pollo, il professore di Oxford, Carl Henegan, direttore del centro per la medicina basata sull’evidenza, scrive che il Covid non scomparirebbe mai se si dovesse continuare ad utilizzare questo tipo di test, ma sarebbe sempre falsamente rilevato in gran parte di ciò che viene testato. I blocchi, come hanno scoperto Yeadon e i suoi colleghi, non funzionano. La Svezia, con il suo approccio laissez-faire e la Gran Bretagna, con il suo lockdown rigoroso, ad esempio, hanno statistiche di patologia e di mortalità assolutamente comparabili. La stessa cosa è stata rilevata da scienziati americani riguardo ai diversi stati della confederazione statunitense. Non fa differenza per l’incidenza della malattia se uno stato implementa il blocco o no. Per quanto riguarda l’ormai famigerato professore dell’Imperial College di Londra, Neil Ferguson, e il suo modello informatico completamente falso che parlava di milioni di morti, Yeadon afferma con disprezzo sottilmente velato che “nessuno scienziato serio dà alcuna validità al modello Ferguson,” e che “è importante sapere che la maggior parte degli scienziati non accetta il fatto che il modello Ferguson sia anche solo parzialmente corretto, ma il governo è ancora legato a quel modello.”

Ferguson aveva previsto 40.000 morti da coronavirus in Svezia entro maggio e 100.000 entro giugno, ma ci si è fermati a 5.800, cifra che, secondo le autorità svedesi, equivale a quella di una lieve influenza. Se i test PCR non fossero stati utilizzati come strumento diagnostico per le infezioni da coronavirus non ci sarebbe stata una pandemia e non ci sarebbero stati i blocchi e tutto sarebbe stato percepito solo come un’ondata di influenza media o leggera, concludono questi scienziati. Il dottor Yeadon scrive nel suo già citato articolo: “questo test è assolutamente difettoso e deve essere subito ritirato e mai più utilizzato in questo contesto, a meno che non si dimostri una sua rettifica” e, verso la fine dell’articolo, “ho spiegato come un test diagnostico di scarse prestazioni sia stato utilizzato, e continui ad esserlo, non per la diagnosi della malattia ma, a quanto pare, solo per creare paura.”

Ora, diamo uno sguardo alla situazione attuale per quanto riguarda i gravi danni causati dai blocchi e dalle altre misure. Un altro documento dettagliato, scritto da un funzionario tedesco del Ministero degli Interni responsabile della valutazione dei rischi e della protezione della popolazione dai rischi, è trapelato di recente ed è stato soprannominato il “documento dei falsi allarmi.” Questo documento giunge alla conclusione che non c’erano e non ci sono prove sufficienti di gravi rischi per la salute a carico popolazione, come affermato da Drosten, Wieler e dall’OMS e l’autore afferma che esistono molte prove che le misure anti-coronavirus hanno causato enormi danni all’economia e alla salute della popolazione, danni che poi descrive in dettaglio nell’articolo, concludendo infine che tutto questo porterà a richieste molto elevate di risarcimento danni, di cui il governo sarà ritenuto responsabile.

Tutto questo ora è diventato realtà, ma l’autore dell’articolo è stato sospeso. Sempre più scienziati, ma anche avvocati, riconoscono che, come risultato del deliberato allarmismo e delle misure restrittive per il coronavirus rese più facili da tutto questo panico, la democrazia corre il grave pericolo di essere sostituita da modelli totalitari fascisti. Come ho già accennato prima, in Australia vengono fermate persone che non indossano mascherine (che sempre più studi dimostrano essere pericolose per la salute) o che, presumibilmente, non le indossano correttamente, vengono poi ammanettate e gettate in prigione. Nelle Filippine si corre il rischio di essere presi a revolverate, ma anche in Germania e in altri paesi precedentemente civilizzati i bambini vengono tolti dai genitori se non si rispettano i regolamenti di quarantena, il distanziamento sociale e le normative sull’uso della mascherina. Secondo gli psicologi e gli psicoterapeuti che hanno testimoniato davanti al comitato tedesco sul coronavirus, i bambini vengono traumatizzati in massa, con le peggiori conseguenze psicologiche che ci si può aspettare a medio e lungo termine.

Nella sola Germania, si prevedono in autunno da 500 000 a 800 000 fallimenti per le piccole e medie imprese che costituiscono la spina dorsale dell’economia. Ciò si tradurrà in perdite fiscali incalcolabili e spese notevoli e di lungo periodo a carico dei servizi per la sicurezza sociale, tra le altre cose, per i sussidi di disoccupazione. Dal momento che, nel frattempo, praticamente tutti stanno cominciando a capire il pieno impatto devastante di queste misure anti-coronavirus completamente infondate, mi asterrò dal dettagliarle ulteriormente.

Consentitemi ora di farvi un riepilogo delle conseguenze legali. La parte più difficile del lavoro di un avvocato è sempre quella di stabilire la vertà dei fatti e non l’applicazione delle norme legali relative a questi fatti. Purtroppo un avvocato tedesco questo non lo impara alla facoltà di giurisprudenza, ma i suoi colleghi angloamericani ottengono la formazione necessaria nei loro atenei e probabilmente per questo motivo, ma anche per via dell’indipendenza molto più pronunciata della magistratura anglo-americana, il diritto probatorio anglo-americano è molto più efficace nella pratica di quello tedesco. Un tribunale può decidere correttamente una controversia legale solo se ha in precedenza stabilito i fatti in modo corretto, cosa che non è possibile senza aver prima esaminato tutte le prove, ed è per questo che la legge probatoria è così importante. Sulla base dei fatti sopra riassunti, in particolare quelli verificati con l’aiuto del lavoro del comitato tedesco sul coronavirus, la valutazione giuridica è, in realtà, abbastanza semplice per tutti i sistemi giuridici civili, indipendentemente dal fatto che questi sistemi legali siano basati sul diritto civile, che segue più strettamente il diritto romano, o sul diritto comune anglo-americano, che è solo vagamente collegato al diritto romano.

Diamo prima uno sguardo all’incostituzionalità delle misure. Numerosi professori di diritto tedesco, in perizie scritte o in interviste, hanno dichiarato, in linea con i seri dubbi espressi dall’ex presidente della Corte Costituzionale Federale sulla costituzionalità delle misure anti-coronavirus, che queste misure sono prive di un sufficiente dato di fatto e anche della necessaria base giuridica e che pertanto sono incostituzionali e devono essere immediatamente abrogate.

Di recente, un giudice, Torsten Schleife, ha dichiarato pubblicamente che la magistratura tedesca, proprio come il grande pubblico, è talmente in preda al panico da non essere più in grado di amministrare adeguatamente la giustizia. Ha affermato che i tribunali “hanno legalizzato fin troppo rapidamente misure coercitive che, per milioni di persone in tutta la Germania, rappresentano enormi sospensioni dei loro diritti costituzionali.” I cittadini tedeschi sono attualmente sottoposti alla più grave violazione dei loro diritti costituzionali dalla fondazione della Repubblica Federale di Germania, nel 1949. Per contenere la pandemia del coronavirus, i governi federali e statali sono intervenuti massicciamente, minacciando in parte l’esistenza stessa del paese, che dovrebbe essere garantita dai diritti costituzionali del popolo.

Che dire poi della frode, dei danni intenzionali e dei crimini contro l’umanità? Sulla base delle norme del diritto penale, dichiarare il falso in relazione ai test PCR o diffondere volontariamente false dichiarazioni di rischio, come avevano fatto Drosten, Wieler e l’OMS, può essere definito solo come frode. In base alle norme del diritto civile, ciò si traduce in una inflizione intenzionale di danni. Un professore tedesco di diritto civile, Martin Schwab, sostiene questa conclusione nelle sue interviste pubbliche. In un parere legale completo di circa 180 pagine, ha esposto l’argomento come mai nessun altro studioso di diritto aveva fatto finora e, in particolare, ha fornito un resoconto dettagliato del completo fallimento dei media mainstream nel riferire i fatti reali di questa cosiddetta pandemia.

Il signor Drosten, Wieler e Tedros Adhanom dell’OMS, sapevano tutti, in base alla loro esperienza o a quella delle loro istituzioni, che i test PCR non possono fornire alcuna informazione sulle infezioni, ma hanno ribadito, più e più volte, di fronte al grande pubblico la validità di questo test, con le loro controparti mondiali a dar manforte. E tutti sapevano e accettavano che, sulla base delle loro raccomandazioni, i governi di tutto il mondo avrebbero deciso di imporre blocchi, regolamentare il distanziamento sociale e obbligare all’uso delle mascherine, che costituiscono un rischio molto grave per la salute, come documentato da studi indipendenti e da affermazioni di esperti.

Secondo le norme del diritto civile, tutti coloro che sono stati danneggiati da questi blocchi indotti dai test PCR hanno diritto a ricevere il pieno risarcimento delle loro perdite. Secondo la legge, esiste il dovere di risarcire, cioè l’obbligo di risarcimento dei danni derivanti dalla perdita di profitti da parte delle aziende e dei lavoratori autonomi a seguito del blocco e delle altre misure. Nel frattempo, tuttavia, le misure anti-coronavirua hanno causato e continuano a causare danni così devastanti alla salute e all’economia della popolazione mondiale che i crimini commessi da Drosten, Wieler e dall’OMS dovrebbero essere legalmente considerati come crimini effettivi contro l’umanità, come definito dalla sezione 7 del codice penale internazionale.

È possibile fare qualcosa e cosa possiamo fare? Ebbene, la class action è la via migliore per ottenere danni compensativi e conseguenze politiche. La cosiddetta class action è basata sulla legge inglese ed oggi esiste negli Stati Uniti e in Canada. Consente ad un tribunale di giudicare come azione collettiva un reclamo per danni su richiesta di un querelante se, a seguito di un evento che induce il danno, un gran numero di persone subisce lo stesso tipo di danno. Formulato in modo diverso, un giudice può consentire che una causa legale collettiva vada avanti se la componente vitale della causa è costituita da questioni comuni legali e fattuali. Qui le questioni connesse al diritto comune ruotano infatti intorno ai blocchi basati sui test PCR eseguiti in tutto il mondo e alle loro conseguenze. Proprio come le autovetture diesel VW erano prodotti funzionanti, ma difettosi a causa di un congegno manipolatorio e non conformi agli standard sulle emissioni, così anche i test PCR, che sono prodotti perfettamente validi in altri contesti, sono prodotti difettosi quando si tratta della diagnosi di infezioni. Ora, se una società americana o canadese o un cittadino americano o canadese decide di citare in giudizio per danni queste persone negli Stati Uniti o in Canada, il tribunale chiamato a risolvere questa controversia può, su richiesta, consentire che questo reclamo venga trattato come azione collettiva. Se ciò dovesse accadere, tutte le parti interessate al mondo ne sarebbero informate tramite pubblicazioni sui principali media e avrebbero così l’opportunità di partecipare a questa azione collettiva entro un certo periodo di tempo stabilito dal tribunale.

Va sottolineato che nessuno è obbbligato ad aderire ad una class action ma ogni parte lesa può aderirvi. Il vantaggio della class action è che è necessario un solo processo per mettere alla prova la denuncia di un querelante, purchè rappresentativo di un’intera classe di altri querelanti. Questo è più economico, più veloce di centinaia di migliaia o più di singole cause legali, impone meno oneri ai tribunali e, infine, di regola, consente un esame delle accuse molto più preciso di quanto sarebbe possibile nel contesto di centinaia di migliaia o, più probabilmente, come nel caso di una causa sul coronavirus, anche di milioni di singole cause legali. In particolare, è applicabile la consolidata e provata legge angloamericana del diritto probatorio, con il suo tipico scambio di informazioni pre-processuale. Ciò richiede che tutte le prove rilevanti per l’instaurazione di un processo vengano messe subito in tavola, in contrasto con la situazione tipica delle cause tedesche (caratterizzate da uno squilibrio strutturale, visto che, di solito, coinvolgono da una parte un consumatore e dall’altra una potente società). In questo caso il rifiuto o anche la distruzione delle prove non è senza conseguenze, al contrario, la parte che cela o addirittura distrugge le prove verrebbe condannata proprio sulla base del regime probatorio.

Qui in Germania un gruppo di legali si è riunito per aiutare i propri clienti ad ottenere un risarcimento danni. Hanno fornito tutte le informazioni e i moduli necessari ai querelanti tedeschi sia per stimare il danno subito sia per unirsi al gruppo o alla classe di querelanti che, in seguito, aderirà alla class action, quando verrà intrapresa in Canada o negli Stati Uniti. Inizialmente, questo gruppo di avvocati aveva pensato di raccogliere e gestire anche le richieste di risarcimento danni da parte di altri querelanti non tedeschi, ma la cosa si è rivelata ingestibile. Tuttavia, attraverso una rete di avvocati internazionali che si allarga di giorno in giorno, il gruppo di avvocati tedeschi fornisce a tutti i loro colleghi stranieri, gratuitamente, tutte le informazioni pertinenti, comprese le opinioni e le testimonianze di esperti che dimostrano che i test PCR non sono in grado di rilevare le infezioni e forniscono loro anche tutte le informazioni utili per preparare e raccogliere le richieste di risarcimento per i loro clienti, in modo che anche loro possano far valere le richieste di risarcimento nei tribunali del loro paese d’origine o nell’ambito dell’azione collettiva, come spiegato in precedenza.

Questi fatti scandalosi sul coronavirus, raccolti principalmente dal nostro comitato e riassunti sopra, sono gli stessi fatti che presto si dimostreranno veri nell’aula di un tribunale o di molti tribunali in tutto il mondo. Questi sono i fatti che faranno cadere le maschere dai volti di tutti i responsabili di questi crimini. Ai politici che credono a quelle persone corrotte: questi fatti vi vengono offerti come un’ancora di salvezza che può aiutarvi a ripensare la vostra linea di condotta e ad iniziare una discussione scientifica pubblica attesa da tempo, per non affondare con quei ciarlatani e criminali.
Grazie.

Scelto e tradotto da Markus per comedonchisciotte.org

By Prof. Michel Chossudovsky

Global Research

Milioni di persone in tutto il mondo sono vittime della campagna della paura. Il panico prevale. Giorno dopo giorno, l’impatto persistente della disinformazione dei media sul Virus Killer è travolgente.

La paura e il panico, insieme alle menzogne, impediscono alla gente di comprendere la logica di queste politiche economiche e sociali di vasta portata.

Una rete internazionale di avvocati è intenzionata a lanciare una azione legale collettiva. Il Dr. Reiner Fuellmich, eminente avvocato, presenta i dettagli di questo progetto. (video sotto)

Dopo nove mesi di ricerche e analisi, possiamo confermare che i dati e i concetti sono stati manipolati per sostenere la campagna della paura. Le stime basate sui tamponi RT-PCR non hanno senso: Il test RT-PCR non identifica/individua il virus del Covid-19. Ciò che rileva sono frammenti di diversi virus.

Confermato da eminenti scienziati e da organismi ufficiali di sanità pubblica, il Covid-19 non è pericoloso.

Ampiamente documentata, la pandemia di COVID-19 è stata usata come pretesto per innescare un processo mondiale di ristrutturazione economica, sociale e politica che ha come conseguenza povertà di massa e disoccupazione mondiale. Sta distruggendo la vita delle persone.

FONTE https://www.nogeoingegneria.com/news-en ... -to-court/
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... llmich.htm

ciaooo Genfranco
.
.

genfranco
Messaggi: 1362
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » gio mar 03, 2022 3:38 am

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... esiste.htm
Se non vuoi perderti una o molte pagina precedenti o le successive se non le vedi più in quanto sono bloccato, clicca su questo link:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Leggendo questo articolo che è in oggetto, non me la sento di fare commenti, quindi ve lo sottopongo anche a voi lasciandovi tirare le vostre personali conclusioni un quanto non sono in grado di commentare,

Della pagina riporto solo il titolo:
"Il covid non esiste: I laboratori negli USA non riescono a trovare il Covid-19 in uno dei 1.500 test positivi- 8 min di lettura"

Altra pagina ci dice:
"Onde avere la certezza che questo avvocato, il dottor Reiner Fuellmich esiste veramente e non è una invenzione di qualcuno, ecco un articolo che conferma il video proposto con altra pagina.
Pertanto mi permetto di proporvi un altro video di questo avvocato riportato dall'articolo in oggetto.:
https://www.youtube.com/watch?v=7PHWmUqszsI
La pagina in oggetto scrive;
"Il Dr. Reiner Fuellmich, un importante avvocato tedesco noto per i processi di anticorruzione contro la Deutsche Bank e la VW e ora membro del comitato investigativo tedesco “Corona”, afferma che i responsabili delle misure COVID19 devono essere processati per il più grande crimine contro l’umanità della storia.
Il Dr. Fuellmich analizza i risultati del Comitato Investigativo Corona che è stato costituito il 10 luglio 2020 da quattro avvocati. Il comitato è composto da avvocati, medici e scienziati che insieme sono giunti alla conclusione che COVID può benissimo essere il più grande crimine contro l’Umanità della storia.

La pagina precedente riporta:
"Visto il video, ho solo voglia di tirare delle conclusioni e vi invito a tirale con me,
Devo prima di tutto far notare che il video in oggetto ha la fonte su facebook, quindi si può escludere senza ombra di dubbio che questo video possa essere una fake news.
Fissato questo possiamo procedere nelle nostre conclusioni

Sono trascorsi più di 2 anni, 25 mesi ora in febbraio, per la precisione, di terrore prima, di sofferenza poi e di chiusure in casa, uscendo con mascherine (che fanno respirare anidride carbonica invece ossigeno e lavandosi le mani con un VELENO, in quanto sulle confezioni la scritta:
"TENERE LONTANO DALLA PORTATA DEI BAMBINI".
Un duro periodo per tutti in quanto tutto è crollato, dal lavoro, e per molti, la voglia di vivere.
Finalmente la promessa che questo stato di incertezze durerà ancora alcuni giorni.
Intanto ho l'onore ed il piacere di presentarvi
LA VERITA'
su tutto questo disastro architettato e messo in opera da poche persone la cui ricchezza ha dato alla testa illudendosi di essere degli "dei".
Come sempre però gira gira le VERITA', alla fine vengono sempre a galla.
Ecco per cui vi sottopongo. non una fake news, ma una verità incontestabile, dalla quale, il protagonista avvocato Reiner Fuellmich, citando nomi cognomi ed organizzazioni, ha già avuto il suo peso, visibile fin da ora sulla fine di questo GRANdE INGANNO.
https://www.facebook.com/messenger_medi ... V-3Rz4H7bF

Temendo che l'eliminazione di questo video possa privare alle persone di conoscere questo GRANDE INGANNO preparato da POCHI, mi sono permesso di salvare fotogramma per fotogramma ogni frase tradotta in italiano, in modo che TUTTI abbiano la possibilità di conoscere questa semplice verità, in quanto conoscendo mollto bene il mio simile ho certezza che questa verità verrà distorta pur di salvare il salvabile per certi personaggi.
Naturalmente questa prova è visibile solo su questa pagina originale.
Ritengo ora che ogni mia parola sia superflua.
Per chi vuole il discorso completo in quanto non è riuscito a leggere tutta la traduzione dall'inglese, mi permetto di riportare parola per parola tutto il discorso sotto:
Dal video:
Vorrei ora dare la parola al dottor Reiner Fuellmich, avvocato tedesco, per una breve presentazione.
Grazie.
Buon pomeriggio, il mip nome Reiner Fuellmich, ed è un piacere per me essere uno dei membri di un gruppo di illustri avvocati e giuristi internazionali, che da molti mesi collaborano a questa causa così importante.
Questo processo, che affromta i più atroci crimini contro l'umanità, commessi dietro il paravento di una pandemia di coronaxieus su scala mondiale, sembra complicato solo a prima vista.
Ma quando mettete insieme tutti i pezzi, tutti quei piccoli pezzi - come faremo per voi con l'aiuto di molti esperti rinomati e altri testimoni durante questo provvedimento, vedrete quattro insiemi di fatti-
UNO: Non c'è nessuna pandemia da coronavirus, ma solo una pandemia da PCR, alimentata da un'elaborata operazione psicologica, progettata per creare un costante stato di panico tra la popolazione mondiale.
Questa Agenda è stata pianificata a lungo, alla fine NON HA AVUTO SUCCESSO), il precursore fu l'influenza suina di circa 12 anni fa) ed è stata architettata da un gruppo di persone super ricche, che odiano e temono le persone allo stesso tempo, non hanno empatia, e sono guidate dal desiderio di ottenere il pieno controllo su tutti noi, le persone del mondo.
Stanno usando i nostri governi e i media mainstream, di cui entrambi sono letteralmente proprietari. per trasmettere la loro propaganda di panico 24 ore su 24, 7 giorni su 7.
DUE: Il virus stesso può essere curato in modo sicuro ed efficace, con le vitamine C, D, Zinco, e anche con l'uso off-abel di Ivermectina, Idrossiclorochina ecc.
Ma tutti questi metodi di curare non alternativi, ma reali metodi di cura. sono stati vietati da coloro che stanno usando la scusa di questa pandemia per portare avanti il loro obiettivo finale, che è quello di portare tutti a ricevere le, non solo inefficaci, ma altamente pericolose (sì, letali) iniezioni sperimentali.
TRE: Le stesse persone che hanno trasformato l'influenza suina (che alla fine si è rivelata una influenza leggera,,,) in una pandemia 12 anni fà. prima modificanso la definizione di cosa sia una pandemia e poi creando il panico, hanno creato questa pandemia da coronavirus.
L'influenza suina è stato il loro prima vero tentativo di creare una pandemia.
E proprio come uno dei suoi scopi allora era quello di distogliere la nostra attenzione dalle attività palesemente fraudolente della loro industria finanziaria. (da chiamare più propriamente mafia finanziaria., che si era palesata con la crisi Lehman), questo è anche uno dei loro principali scopi di questa pandemia da coronavirus, adesso.
Se avessimo dato un'occhiata più da vicino, alle promesse del nostro governo (che gli autori di quei crimini finanziari sarebbero stati chiamati a risponderne) le nostre casse pubbliche per decenni, e avremmo visto i "nostri" governi non sono più i "nostri" governi, piuttosto sono stati presi in mano, dalla controparte attraverso la loro piattaforma principale: il World Economic Forum attraverso il "Young Global Leaders Program" già nel 1992, due dei primo diplomati furono Angela Merkel e Bill Gates.
E avremo capito già allora quello che vi mostreremo ora attraverso questo processo: questi crimimi finanziari sono passati incontrastati dai nostri politici perchè essi sono complici di coloro che li commettevano.
QUATTRO: In ultima analisi, però, mostreremo a voi - la giuria - che lo scopo principale della controparte è quello di ottenere il pieno e completo controllo su tutti noi.
Questi implica la realizzazione del loro saccheggio e della loro depredazione, distruggendo intenzionalmente le nostre piccole e medie imprese, negozi al dettaglio, gli alberghi ed i ristoranti, in modo che piattaforme come Amazon possano prendere il sopravvento.
E questo comporta il controllo della popolazione, che secondo loro richiede sia una massiccia riduzione della popolazione, sia la manipolazione del DNA della popolazione superstite, con l'aiuto - per esempio - di iniezioni sperimentali di mRNA.,
Ma richiede anche - a loro avviso - la distruzione deliberata della democrazia, dello stato di diritto, e delle nostre Costituzioni, attraverso il caos, in modo che alla fine e invece accetteremmp un unico Governo Mondiale guidato dall' ONU, che è ora sotto pieno controllo loro, e del loro Forum Economico Mondiale, un passaporto digitale attraverso il quale ogni singolo movimento è monitorato e controllato, che potremo ricevere solo da un'Unica Banca Mondiale.
Alla conclusione del processo, a dopo che avrete ascoltato tutte le prove, confido che raccomanderete le incriminazioni contro tutti e sei presunti imputati principali Christian Drosten della Germania, Anthony Fauci degli stati Uniti, Tedros dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, Bill Gates, Blackrock e Pfizer.
Signore e siignori, questo processo riguarda un Agenda pianificata da tempo da parte di un gruppo di persone ultra ricche, a la loro mafia finanziaria, con sede nella city di Londra - e a Wall Street - per servirsi di una pseudo-pandemia come pretesto dietro il quale (mentre la nostra attenzione è sulla pandemia) vogliono portare i loro sforzi decennali per acquisire il pieno e completo controllo su tutti noi, e ha discusso questa Agenda, ma la più importante quella del Forum Economico Mondiale, che è stato inventato nel 1971 da un 33enne Klaus Schwab.
I suoi membri sono un migliaio di corporazioni mondiali, con almeno 5 miliardi di dollari di fatturato annuo.
I politici, rappresentati dai media, scienziati e altre cosidette "personalità di alto profilo" si incontrano una volta all'anno a Davos, ma ci sono altri incontri simili, per esempio in Cina, il loro gruppo di leader politici destinati ai vari paesi del mondo, altri sono Sebastian Kurz, fino a poco tempo fa cancelliere dell' Austria, Justin Trudeau, primo ministro del Canada, Jacinta Ardern, primo ministro della Nuova Zelanda, Francois Macron, il presidente francese, e molti, molti altri.
Questo gruppo. che ora si chiama la "CRICCA DI DAVOS", stà apertamente (il volume di "il Grande Reset" di Klaus Schwab è una delle più importanri fonti per questo tipo di informazioni), in modo che nel 2030 la gente comune "NON POSSIEDA NULLA, E SARA' FELICE" (come si dice esplicitamente li) sotto il loro Governo Unico Mondiale con una moneta digitale data dalla loro unica banca mondiale, e stanno anche promuovendo apertamente (in stertta collaborazione con persone come il presunto imputato Bill Gates. i Rocjfeller, e altri, e la manipolazione del DNA della popolazione rimanente.
Il loro obiettivo più importante è però l'implosione controllata (da loro naturalmente...) del sistema finanziario ormai completamente depredato, emessa da un'Unica Banca Mondiale, controllata da loro.
E altrettanto importante è l'introduzione di una Governo Mondiale guidato dall'ONU, che passato sotto di loro pieno controllo nel 2019.
A questo scopo, hanno predisposto dei veri e propri piani per questa pandemia di coronavirus almeno fin dalla primavera del 2001 - l'operazione Fark Winter - seguita da un'altra di queste simulazioni il Lockstep Esercise della Fondazione Rockfeller nel 2010 ed infine l'evento 201 nell'ottobre del 2019 a New York sponsorizzato dal Johnson Hopkins Center for Health Security, la fondazione Rockfeller. il World Economic Forum.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... verita.htm

In oarte l'articolo recita
"Il Dr. Reiner Fuellmich, un importante avvocato tedesco noto per i processi di anticorruzione contro la Deutsche Bank e la VW e ora membro del comitato investigativo tedesco “Corona”, afferma che i responsabili delle misure COVID19 devono essere processati per il più grande crimine contro l’umanità della storia.
Il Dr. Fuellmich analizza i risultati del Comitato Investigativo Corona che è stato costituito il 10 luglio 2020 da quattro avvocati. Il comitato è composto da avvocati, medici e scienziati che insieme sono giunti alla conclusione che COVID può benissimo essere il più grande crimine contro l’Umanità della storia.
Inizialmente si sono proposti di determinare:
Quanto è pericoloso il virus, in realtà?
Qual è il significato di un test positivo?
Quali danni collaterali sono stati causati dalle misure di corona per quanto riguarda la salute e l’economia mondiale?
*********************
TRADUZIONE INTEGRALE DELLA PRESENTAZIONE DEL DR. REINER FUELLMICH
Salve, sono Reiner Fuellmich e da 26 anni sono iscritto all’Ordine degli Avvocati in Germania e in California. Ho praticato legge principalmente come avvocato penalista contro società fraudolente, come Deutsche Bank, un tempo una delle banche più grandi e rispettate del mondo, oggi una delle organizzazioni criminali più tossiche del pianeta, VW una delle più grandi e più rispettate case automobilistiche, oggi famosa per la sua gigantesca frode sul diesel e Kuna, la più grande compagnia di navigazione del mondo. Abbiamo intentato cause multimilionarie in base ad accuse di corruzione.
Dal 10 luglio 2020 sono anche uno dei quattro membri del comitato investigativo tedesco sul coronavirus. Questo comitato ha ascoltato un gran numero di testimonianze di scienziati ed esperti internazionali per trovare risposte alle domande sulla crisi dovuta al coronavirus, domande che sempre più persone nel mondo stanno ponendo.
Tutti i suddetti casi di corruzione e frode commessi dalle multinazionali tedesche impallidiscono rispetto all’entità dei danni che la crisi da coronavirus ha causato e continua tuttora a provocare. Questa crisi da coronavirus, secondo quanto sappiamo oggi, dovrebbe essere ribattezzata lo scandalo da coronavirus e i responsabili perseguiti penalmente e citati in giudizio per danni civili a livello politico. Bisogna fare di tutto per assicurarsi che nessuno si trovi mai più in una posizione di potere tale da poter frodare l’umanità o tentare di manipolarci con i suoi loschi programmi e, per questo motivo, ora vi spiegherò come e dove una rete internazionale di avvocati patrocinerà il più grande caso di responsabilità civile di tutti i tempi, lo scandalo-truffa del coronavirus che, nel frattempo, si è probabilmente trasformato nel più grande crimine mai commesso contro l’umanità.
I crimini contro l’umanità erano stati definiti per la prima volta nel corso dei processi di Norimberga, dopo la Seconda Guerra Mondiale, quando erano stati processati i principali criminali di guerra del Terzo Reich. I crimini contro l’umanità sono oggi regolamentati nella sezione 7 del codice penale internazionale. Le tre principali domande a cui rispondere nel contesto di un approccio giudiziario allo scandalo coronavirus sono:
1) Esiste una pandemia da coronavirus o c’è solo una pandemia di test PCR? In particolare, un risultato positivo del test PCR significa che la persona testata è infetta da Covid 19 o non significa assolutamente nulla in relazione all’infezione da Covid 19?
2) Le cosiddette misure anti-coronavirus, come i blocchi, le mascherine obbligatorie, le regole di distanziamento sociale e di quarantena servono veramente a proteggere la popolazione mondiale dal coronavirus? O queste misure servono solo ad incutere paura alla gente, in modo che le persone credano, senza porsi alcuna domanda, che le loro vite sono in pericolo, così che, alla fine, le industrie farmaceutiche e tecnologiche possano incamerare enormi profitti dalla vendita di test PCR, test a base di antigeni e anticorpi, vaccini e magari anche dalla raccolta delle nostre impronte genetiche?
3) È vero che il governo tedesco ha subito massicce pressioni, più di ogni altro paese, dai principali protagonisti di questa cosiddetta pandemia da coronavirus? In particolare dal signor Drosten, virologo al Charity Hospital di Berlino, dal signor Wieler, veterinario e capo del RKI, l’equivalente tedesco del CDC, e dal signor Tedros Adhanom, capo dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, magari perché la Germania è conosciuta come un paese particolarmente disciplinato e doveva quindi diventare un modello per il resto del mondo, vista la sua severa, e ovviamente totale, aderenza alle misure anti-coronavirus.
Le risposte a queste tre domande sono urgenti, perché questo cosiddetto nuovo e assai pericoloso coronavirus non ha causato alcun eccesso di mortalità in nessuna parte del mondo, e certamente non qui in Germania, ma le misure anti-coronavirus, le cui uniche basi sono i risultati dei test PCR, a loro volta basati sul Drosten test tedesco, hanno nel frattempo causato la perdita di moltissime vite umane e hanno distrutto l’economia di innumerevoli aziende e individui in tutto il mondo. In Australia, ad esempio, le persone vengono gettate in prigione se non indossano una mascherina o se non la indossano nel modo voluto dalle autorità. Nelle Filippine, le persone che non indossano la mascherina o che non la indossano correttamente corrono il rischio di prendersi una revolverata in testa.
Permettetemi innanzitutto di fornirvi una sintesi dei fatti così come li conosciamo oggi.
La cosa più importante in una causa legale è stabilire i fatti per scoprire cosa è realmente accaduto, questo perché l’applicazione della legge dipende sempre dai fatti in questione. Se voglio perseguire qualcuno per frode, non posso farlo presentando i fatti di un incidente stradale. Quindi, per quanto riguarda la presunta pandemia da coronavirus, i fatti esposti qui di seguito sono in larga misura il risultato del lavoro del comitato investigativo sul coronavirus. Questo comitato è stato fondato il 10 luglio da quattro avvocati al fine di determinare, ascoltando le testimonianze di scienziati internazionali e altri esperti:
1) quanto è veramente pericoloso il virus,
2) qual’è il significato di un test PCR positivo,
3) quali danni collaterali sono stati causati dalle misure anti-coronavirus, sia rispetto alla salute della popolazione mondiale che nei confronti dell’economia mondiale.
Vorrei iniziare con qualche informazione di base su ciò che era successo nel maggio 2019 e poi all’inizio del 2020 e infine sull’influenza suina di dodici anni fa, di cui molti di voi potrebbero non avere più il ricordo.
Nel maggio del 2019, il più forte dei due partiti che governano la Germania in una grande coalizione, la CDU, aveva tenuto un congresso sulla salute globale, apparentemente su istigazione di importanti attori dell’industria farmaceutica e tecnologica. A questo congresso, i soliti sospetti, come si potrebbe dire, avevano tenuto i loro discorsi. C’era Angela Merkel e il Segretario alla Sanità tedesco, Jens Spahn, ma c’erano anche altre persone che non ci si aspetterebbe necessariamente di vedere in un simile incontro: il professor Drosten, virologo del Charity Hospital di Berlino, il professor Wieler, veterinario e capo dell’RKI, l’equivalente tedesco del CDC, nonché il filosofo Tedros Adhanom, il capo dell’Organizzazione Mondiale della Sanità.
Tutti avevano parlato. Erano presenti e avevano tenuto discorsi anche i principali lobbisti dei due maggiori fondi sanitari del mondo, vale a dire la Bill and Melinda Gates Foundation e il Wellcome Trust. Meno di un anno dopo, queste stesse persone avevano dettato legge nella proclamazione della pandemia mondiale da coronavirus, si erano assicurati che i test PCR fossero usati a livello di massa per dimostrare le infezioni da Covid 19 in tutto il mondo ed ora stanno spingendo affinché vengano inventati e venduti in tutto il mondo i vaccini per il Covid-19. Queste infezioni, o meglio i risultati positivi dei test PCR, sono, a loro volta, diventati la giustificazione per i blocchi mondiali, il distanziamento sociale e le mascherine obbligatorie.
È importante notare a questo punto che la definizione di pandemia era stata modificata dodici anni fa. Fino ad allora una pandemia era considerata una malattia che si diffondeva in tutto il mondo e causava molte patologia gravi e parecchi decessi. All’improvviso e, per ragioni mai spiegate, di tutte queste caratteristiche ne era rimasta una sola, la diffusione a livello mondiale, le patologie gravi e numerose, così come i numerosi decessi, non erano più necessarie per definire una pandemia.
A causa di questo cambiamento, l’OMS, che è strettamente collegato all’industria farmaceutica globale, era stato in grado di dichiarare una pandemia l’influenza suina del 2009, con il risultato che erano stati prodotti e venduti vaccini in tutto il mondo. Sulla base di contratti tenuti segreti fino ad oggi, questi vaccini si erano dimostrati del tutto inutili, perché l’influenza suina, alla fine, si era rivelata una forma abbastanza blanda della comune influenza e non era mai diventata l’orrenda piaga che l’industria farmaceutica e le università ad essa affiliate avevano prefigurato, con milioni di morti dati per certi, se la gente non si fosse vaccinata. Quei vaccini avevano però avuto gravi effetti collaterali: circa 700 bambini in Europa si erano ammalati di narcolessia ed erano rimasti disabili a vita. I vaccini acquistati con i milioni dei contribuenti avevano dovuto essere distrutti già nel corso dell’influenza suina, sempre a spese dei contribuenti. Il virologo tedesco Drosten era stato uno di quelli che avevano suscitato il panico nella popolazione, ripetendo più e più volte che l’influenza suina avrebbe causato molte centinaia di migliaia, persino milioni, di morti in tutto il mondo.
Alla fine, era stato soprattutto grazie al dottor Wolfgang Wodark e ai suoi sforzi come membro del Bundestag e del Consiglio d’Europa se questa bufala era stata smascherata prima che potesse avere conseguenze ancora più gravi.
Arriviamo a marzo 2020, quando il Bundestag aveva annunciato una crisi epidemica di importanza nazionale, l’equivalente tedesco di una pandemia, e su questa aveva basato la sua politica del lockdown, con la sospensione di tutti i diritti costituzionali essenziali. Per un tempo imprevedibile c’era stata un’unica opinione su cui il governo federale tedesco aveva basato la sua decisione, in una oltraggiosa violazione del principio universalmente accettato di “audiator et altera pars,” ascoltare anche l’altra versione dei fatti. L’unica persona che avevano ascoltato era stato il sig. Drosten, la stessa persona la cui orribile e terrificante prognosi si era rivelata catastroficamente falsa dodici anni prima. Lo sappiamo perché un informatore, di nome David Sieber, membro del Partito dei Verdi, ce lo ha detto il 29 agosto 2020, a Berlino, nel contesto di un evento in cui aveva partecipato insieme a Robert Kennedy jr. e lo ha ripetuto anche in seguito in una delle sessioni del nostro comitato sul coronavirus.
Il motivo dell’iniziativa del sig. Sieber è che era diventato sempre più scettico riguardo alla narrativa ufficiale portata avanti dai politici e dai media mainstream. Si era quindi impegnato per scoprire le opinioni di altri scienziati e le aveva trovate su Internet. Si era reso conto dell’esistenza di un certo numero di scienziati abbastanza famosi che avevano un’opinione completamente diversa e che contraddiceva l’orribile prognosi del sig. Drosten. Questi studiosi presumevano, e sono ancora di questo parere, che non vi sia stata alcuna malattia che sia andata oltre la gravità di un’influenza stagionale, che la popolazione avesse già acquisito l’immunità crociata o da linfociti-T contro questo cosiddetto nuovo virus e che non vi fosse quindi alcun motivo per misure speciali e, certamente, non per vaccinazioni [probabilmente obbligatorie].
Questi scienziati includevano uno specialista in statistica ed epidemiologia e sanità pubblica il professor John Ioannidis, della Stanford University, California, e, allo stesso tempo, alcuni fra gli scienziati più noti al mondo, il professor Michael Levitt, vincitore del Premio Nobel per la chimica e biofisico alla Stanford University, i professori tedeschi Karin Moelling, Sucharit Bhakdi, Knut Witkowski e Stefan Homburg ed ora anche molti altri scienziati e medici di tutto il mondo, tra cui il dott. Mike Yeadon. Il dottor Mike Yeadon è l’ex vice presidente e direttore scientifico di Pfizer, una delle più grandi società farmaceutiche del mondo. Parlerò ancora di lui in seguito.
Alla fine di marzo, inizio aprile 2020, David Sieber si era rivolto alla leadership del Partito dei Verdi con le conoscenze che aveva accumulato e aveva suggerito di presentare al pubblico queste opinioni scientifiche alternative e di spiegare che, contrariamente alle profezie da giorno del giudizio del sig Drosten, non c’era motivo per il pubblico di farsi prendere dal panico. Per inciso, Lord Sumption, che aveva servito come giudice alla Corte Suprema Britannica dal 2012 al 2018, aveva fatto la stessa cosa nello stesso momento ed era giunto alla conclusione che non c’erano basi concrete per scatenare il panico e nessuna giustificazione giuridica per le misure anti-coronavirus. Allo stesso modo, l’ex presidente della corte costituzionale federale tedesca aveva espresso, anche se con maggiore cautela, seri dubbi sulla costituzionalità delle misure anti-coronavirus.
Invece di prendere nota di queste opinioni alternative e discuterle con il sig. Sieber, la leadership del Partito dei Verdi aveva dichiarato che i terrificanti messaggi del sig. Drosten erano assolutamente validi per il Partito dei Verdi tedesco. Ricordate, non sono membri della coalizione di governo, sono all’opposizione, eppure questi messaggi erano stati sufficienti per loro, così come lo erano stati per il governo federale, che li aveva utilizzati come pretesto per la sua decisione di imporre il blocco. Successivamente, la leadership del partito dei Verdi aveva definito David Sieber un teorico della cospirazione, senza aver mai preso in considerazione il contenuto delle sue informazioni, e lo aveva privato dei suoi mandati.
Ora, diamo uno sguardo alla situazione attuale per quanto riguarda la pericolosità del virus, la completa inutilità dei test PCR per la rilevazione delle infezioni e i lockdown basati su infezioni inesistenti. Nel frattempo, sappiamo che i sistemi sanitari non hanno mai rischiato di essere travolti dal Covid 19, anzi, molti ospedali rimangono ancora oggi vuoti e alcuni sono addirittura in bancarotta. La nave ospedale “Comfort,” che, all’epoca, era ancorata a New York e che avrebbe potuto ospitare un migliaio di pazienti, non ha mai avuto a bordo più di una ventina di casi. Non c’è stato alcun eccesso di mortalità. Gli studi condotti dalla professoressa Juanitas e da altri hanno dimostrato che la mortalità da coronavirus è equivalente a quella di un’influenza stagionale. Anche le situazioni di Bergamo e di New York, che erano servite per dimostrare al mondo che il panico era giuistificato, si sono rivelate volutamente fuorvianti.
Poi era trapelato quello che era stato denominato il “Panic Paper,” redatto dal Ministero degli Interni tedesco. Il suo contenuto riservato mostra senza ombra di dubbio che, in effetti, la popolazione è stata deliberatamente spinta al panico dai politici e dai media tradizionali. Le irresponsabili dichiarazioni del capo della RKI (il CDC tedesco), il sig Wieler, che aveva più volte entusiasticamente annunciato che le misure anti-coronavirus dovevano essere seguite dalla popolazione incondizionatamente e senza porsi alcuna domanda, dimostrano che aveva seguito il copione alla lettera. Nelle sue dichiarazioni pubbliche aveva continuato a dire che la situazione era molto grave e minacciosa, sebbene le cifre compilate dal suo stesso istituto dimostrassero l’esatto contrario. Tra le altre cose, secondo il Panic Paper i bambini avrebbero dovuto essere responsabilizzati “per la morte dolorosa e atroce dei loro genitori e dei loro nonni, se non avessero seguito le regole anti-coronavirus,” se cioè non si fossero costantemente lavati le mani e non avessero mantenuto le distanza dai nonni.
Una precisazione: a Bergamo la stragrande maggioranza dei decessi, per l’esattezza il 94%, si era visto essere dovuta non tanto al Covid 19, quanto alla decisione governativa di trasferire i pazienti, malati, probabilmente di raffreddore o di influenza stagionale, dagli ospedali alle case di cura per fare posto negli ospedali ai pazienti affetti da Covid, pazienti che alla fine, non erano mai arrivati. Nelle case di cura i pazienti appena trasferiti avevano poi infettato gli anziani con un sistema immunitario gravemente indebolito, di solito a causa di condizioni mediche preesistenti. Inoltre, una precedente vaccinazione antinfluenzale avrebbe ulteriormente indebolito il sistema immunitario dei degenti nelle case di cura.
A New York, solo alcuni ospedali, ma di certo non tutti, erano arrivati al massimo della capienza. Molte persone, la maggior parte anziane e con gravi condizioni mediche preesistenti e di cui la stragrande maggioranza, se non fosse stato per il panico, sarebbe semplicemente rimasta a casa per riprendersi, si erano precipitate negli ospedali. Lì, molti di loro erano stati vittime di infezioni nosocomiali o anche di casi di negligenza, ad esempio essere intubati e attaccati ad un respiratore anziché ricevere ossigeno attraverso una normale maschera.
Sempre per chiarezza sul Covid 19, questo è attualmente lo stato delle cose: è una malattia pericolosa, proprio come lo è l’influenza stagionale e, naturalmente, il Covid 19, proprio come l’influenza stagionale, a volte può avere un decorso clinico grave e talvolta uccide i pazienti. Tuttavia, come hanno dimostrato le autopsie, in particolare quelle eseguite in Germania da uno scienziato forense, il professor Klaus Puskel di Amburgo, le morti erano state quasi tutte causate da gravi condizioni preesistenti e quasi tutti i deceduti avevano un’età molto avanzata; proprio come in Italia, erano andati oltre la loro aspettativa di vita media.
In questo contesto, va anche menzionato quanto segue, l’RKI tedesco, l’equivalente del CDC americano, inizialmente aveva stranamente raccomandato di non eseguire autopsie e ci sono numerosi rapporti credibili che medici e ospedali in tutto il mondo siano stati pagati per dichiarare i propri deceduti vittime del Covid 19, invece di scrivere sul certificato la vera causa di morte, ad esempio infarto o ferite da arma da fuoco. Senza le autopsie non avremmo mai saputo che la stragrande maggioranza delle presunte vittime del Covid 19 era morta di malattie completamente diverse, ma non di Covid 19. L’affermazione che il lockdown sarebbe stato necessario perché c’erano così tante infezioni diverse dalla Sars-Cov2 e perché i sistemi sanitari sarebbero stati sopraffatti è sbagliata per tutta una serie di ragioni.
Come abbiamo appreso dalle audizioni che abbiamo condotto con il comitato sul coronavirus e da altri dati che si sono resi disponibili nel frattempo, il blocco era stato imposto quando il virus si stava già affievolendo. Quando era stato imposto il blocco, i presunti tassi di infezione erano già in diminuzione. Nella popolazione generale esiste anche un’immunità da linfociti-T contro i coronavirus presenti in ogni influenza o ondata di influenza, questa è la normalità. Anche se in questa occasione era all’opera un ceppo leggermente diverso di coronavirus, il nostro sistema immunitario ricorda tutti i virus con cui ha combattuto in passato e da questa esperienza è in grado di riconoscere anche un presunto nuovo, ma ancora simile, ceppo di virus della famiglia dei coronavirus.
Per inciso, è così che il test PCR per il rilevamento delle infezioni era stato inventato dall’ormai famigerato professor Drosten all’inizio di gennaio 2020. Sulla base di queste conoscenze di base, il sig. Drosten aveva sviluppato il suo test PCR, presumibilmente in grado di rilevare un’infezione da Sars-Cov2. Senza aver mai visto il vero virus cinese di Wuhan e avendo saputo dai resoconti dei social media che stava succedendo qualcosa a Wuhan, aveva iniziato ad armeggiare sul suo computer per preparare quello che sarebbe poi diventato il suo test PCR per il coronavirus. Per far ciò aveva usato un vecchio virus Sars, sperando che fosse sufficientemente simile al presunto nuovo ceppo di coronavirus scoperto a Wuhan, poi aveva inviato il risultato dei suoi armeggiamenti al computer in Cina, per determinare se le vittime del presunto nuovo coronavirus risultassero positive al test. Lo erano state e questo era bastato all’Organizzazione Mondiale della Sanità per lanciare l’allarme pandemico e raccomandare l’uso mondiale del test PCR di Drosten per la rilevazione delle infezioni dovute a questo nuovo virus, ora denominato Sars-Cov2.
L’opinione e il consiglio di Drosten erano stati, e questo va sottolineato ancora una volta, l’unica fonte per il governo tedesco quando aveva deciso il blocco, le regole per il distanziamento sociale e l’obbligo di indossare le mascherine e la Germania, a quanto pare, è diventata un centro di pressioni particolarmente intense da parte dell’industria farmaceutica e tecnologica, perché il mondo, vista la presunta disciplina che caratterizza il popolo tedesco, per sopravvivere alla pandemia dovrebbe fare esattamente come fanno i Tedeschi. La parte più importante della nostra indagine è il fatto che il test PCR viene utilizzato sulla base di false dichiarazioni, non di prove scientifiche che abbiano attinenza con le infezioni.
Nel frattempo, abbiamo appreso che questi test PCR, contrariamente alle affermazioni dei sig. Drosten, Wieler e dell’OMS, non sono affatto indicativi di un’infezione virale in corso, figuriamoci poi di un’infezione da Sars-Cov2. C’è poi da notare che, non solo i test PCR non sono espressamente approvati per scopi diagnostici, come è correttamente scritto sui foglietti illustrativi che li accompagnano, ma, come ha più volte sottolineato l’inventore del test PCR, Kary Mullis, questi test, semplicemente, non sono in grado di diagnosticare alcuna malattia.
Ciò è contrario alle affermazioni fatte da Drosten, Wieler e dall’OMS dopo la proclamazione della pandemia. Un risultato positivo del test PCR non significa che sia presente un’infezione, se qualcuno risulta positivo non significa che sia infetto da qualcosa, figuriamoci poi dal contagioso virus della Sars-Cov2. Anche il CDC statunitense è d’accordo, come si può leggere a pagina 38 di una sua pubblicazione sul coronavirus e sul test PCR, datata 13 luglio 2020:
1) Il rilevamento di rna virale potrebbe non indicare la presenza di virus infettivi o che Sars Covid 2019 è l’agente eziologico causa dei sintomi clinici.
2) Le caratteristiche di questo test non sono state previste per monitorare il trattamento dell’infezione da Sars Covid 2019.
3) Questo test non può escludere malattie causate da altri patogeni batterici o virali.
Non è ancora chiaro se vi sia mai stato un isolamento, scientificamente valido, del virus Wuhan, per cui nessuno sa esattamente cosa stiamo cercando quando facciamo il test, soprattutto perché questo virus, proprio come i virus influenzali, muta rapidamente. I tamponi per la PCR richiedono una o due sequenze molecolari invisibili all’occhio umano e che quindi devono essere amplificate molte volte per essere identificate. Un’amplificazione di 35 volte è, come riportato dal New York Times e da altri, considerata completamente inaffidabile e scientificamente inattendibile. Tuttavia, il test di Drosten, così come i test raccomandati dall’OMS che ne seguono l’esempio, sono impostati su 45 cicli di amplificazione.
Può una cosa del genere essere dovuta al desiderio di produrre il maggior numero possibile di risultati positivi e quindi fornire la base per il falso presupposto che sia stato rilevato un gran numero di infezioni? Il test non è in grado di distinguere la materia inattiva da quella in grado di riprodursi, il che significa che può verificarsi un risultato positivo perché il test rileva, ad esempio, un frammento di un detrito o di una molecola, indicativo unicamente del fatto che il sistema immunitario della persona testata ha vinto, in passato, una battaglia contro il comune raffreddore.
Nel 2014, anche lo stesso Drosten aveva dichiarato ad una rivista economica tedesca, in un’intervista sulle possibilità di rilevare un’infezione da virus MERS con l’aiuto del test PCR, che il test PCR è talmente sensibile che anche persone sanissime e non infettive possono risultare positive. All’epoca si era anche reso conto del potente ruolo svolto dai media nel seminare il panico e la paura. In quell’intervista aveva affermato: “se, per esempio, un qualche agente patogeno è presente sulla mucosa nasale di un’infermiera per almeno un giorno, senza che lei si ammali o si accorga di nulla, allora, di colpo, diventa un caso di MERS; questo potrebbe anche spiegare l’esplosione nel numero dei casi in Arabia Saudita, inoltre i media hanno dato a questo fatto un risalto incredibile.” Questo lo ha dimenticato o lo sta deliberatamente nascondendo nel contesto della narrativa sul coronavirus, perché il coronavirus è un’opportunità di business molto redditizia per il settore farmaceutico, nel suo complesso, e anche per il signor Lund, suo coautore in molti studi, nonchè produttore di test PCR.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... llmich.htm

Causa al CDC per frode massiccia: i test presso 7 università di TUTTE le persone esaminate hanno mostrato che non avevano il Covid, ma solo le statistiche sull’influenza A o B. UE: il covid non esiste, anche in condizioni di mortalità.

Il covid non esiste. Uno scienziato clinico e immunologo-virologo presso un laboratorio della California meridionale afferma che lui e i colleghi di 7 università stanno facendo causa al CDC per frode di massa. Il motivo: nessuno dei 1500 campioni di persone testate “positive” è stato in grado di trovare il Covid-19. È stato semplicemente scoperto che TUTTE le persone avevano l’influenza A e, in misura minore, l’influenza B. Ciò è coerente con le scoperte precedenti di altri scienziati, su cui abbiamo riferito più volte.

Dr. Derek Knauss: “Quando il mio team di laboratorio e io abbiamo sottoposto i 1500 campioni di Covid-19 presumibilmente positivi ai postulati di Koch e li abbiamo messi sotto un SEM (microscopio elettronico), non abbiamo trovato Covid in tutti i 1500 campioni. Abbiamo scoperto che tutti i 1500 campioni erano principalmente Influenza A e alcuni Influenza B, ma nessun caso di Covid. Non abbiamo utilizzato il test PCR.
In 7 università il covid non esiste

‘Quando abbiamo inviato il resto dei campioni a Stanford, Cornell e un paio di laboratori dell’Università della California, hanno ottenuto lo stesso risultato: NESSUN COVID. Hanno trovato l’influenza A e B. Poi abbiamo chiesto tutti al CDC campioni vitali di Covid. Il CDC ha detto che non possono darli, perché non hanno quei campioni. ‘

“Così siamo giunti alla dura conclusione attraverso tutta la nostra ricerca e il lavoro di laboratorio che il Covid-19 era immaginario e fittizio. L’influenza era chiamata solo “Covid” e la maggior parte dei 225.000 decessi erano dovuti a comorbilità come malattie cardiache, cancro, diabete, enfisema polmonare, ecc. Hanno preso l’influenza che ha indebolito ulteriormente il loro sistema immunitario e sono morti. ‘
“Questo virus è fittizio”

‘Ho ancora bisogno di trovare un campione valido con Covid-19 con cui lavorare. Noi che abbiamo condotto il test di laboratorio con questi 1500 campioni nelle 7 università ora stiamo facendo causa al CDC per frode Covid-19. Il CDC non ci ha ancora inviato un campione vitale, isolato e purificato di Covid-19. Se non possono o non vogliono, allora dico che non c’è Covid-19. È immaginario.

“I quattro documenti di ricerca che descrivono gli estratti del genoma del virus Covid-19 non sono mai riusciti a isolare e purificare i campioni. Tutti e quattro i documenti descrivono solo piccoli pezzi di RNA lunghi solo da 37 a 40 paia di basi. Questo NON è un VIRUS. Un genoma virale ha normalmente da 30.000 a 40.000 paia di basi. “

‘Ora che il Covid-19 è apparentemente così dannoso ovunque, come mai nessun laboratorio al mondo ha completamente isolato e purificato questo virus? Questo perché non hanno mai veramente trovato il virus. Tutto ciò che hanno scoperto sono stati piccoli pezzi di RNA che comunque non sono stati identificati come virus. Quindi quello con cui abbiamo a che fare è solo un altro ceppo influenzale, proprio come ogni anno. Covid-19 non esiste ed è fittizio . ‘

“Credo che la Cina ei globalisti abbiano creato questa bufala Covid (l’influenza mascherata da un nuovo virus) per stabilire una tirannia globale e uno stato di polizia di controllo totalitario. Questo intrigo includeva (anche) una massiccia frode elettorale per rovesciare Trump ‘.
Lo stesso CDC ammette di non avere virus identificabili

Profondamente nascosto in un documento ufficiale sul Covid-19 , il CDC ammise mestamente già nell’estate del 2020 di non avere un virus misurabile. “Poiché al momento non sono disponibili oggetti virali isolati quantificati (= misurati) di 2019-nCoV … ‘ (pagina 39 del’ CDC 2019-Novel Coronavirus (2019-nCoV) Real-Time RT-PCR Diagnostic Panel ‘(13 luglio) In altre parole, il CDC, come una delle principali autorità mediche del mondo, non potrebbe , e ancora non può dimostrare un virus.

Riguardo al test PCR scientificamente completamente sfatato, ma ancora spudoratamente abusato, il CDC ha scritto sotto il titolo “ limitazioni ”: “ Il rilevamento di RNA virale non può dimostrare la presenza di un virus infettivo, o che 2019-nCoV è l’agente eziologico dei sintomi clinici . ” Inoltre: “Questo test non può escludere altre malattie causate da altri patogeni batterici o virali”.

In altre parole, non possiamo dimostrare che le persone che si ammalano e vengono ricoverate in ospedale, e molto occasionalmente muoiono, siano state ammalate da un nuovo coronavirus chiamato SARS-CoV-2, né possiamo dimostrare che ha causato loro lo sviluppo di una nuova malattia chiamata ‘ Covid19.’ Potrebbe essere altrettanto facilmente un virus diverso e una malattia diversa. (E poiché tutti i sintomi, compresa la polmonite grave, corrispondono perfettamente a ciò che l’influenza può causare storicamente nelle persone vulnerabili … “se sembra un’anatra e cammina come un’anatra, è un’anatra”.
Ricompensa di $ 265.000 per la dimostrazione del coronavirus

All’inizio di quest’anno, il team tedesco di Samuel Eckert e l’Isolate Truth Fund hanno promesso una ricompensa di almeno $ 265.000 per qualsiasi scienziato in grado di fornire prove incontrovertibili che il virus SARS-CoV-2 è stato isolato e quindi esiste. Anche loro hanno sottolineato che nessun laboratorio al mondo è ancora stato in grado di isolare questo virus corona.

Sì, gli scienziati dei sistemi affermano di averlo fatto, ma questo “isolamento” consiste solo in un campione del corpo umano, che è una “zuppa” piena di diversi tipi di cellule, resti di virus, batteri, ecc. Con l’aiuto di sostanze chimiche (tossiche) si cerca quindi alcune particelle (residue) che possono indicare un virus che una volta esisteva o che può ancora esistere, dopodiché viene designato come “prova”.
Anche il team canadese non ha ricevuto prove nonostante 40 richieste di legge sull’accesso pubblico

Alla fine di dicembre 2020 c’è stata un’iniziativa simile a quella in Germania. Un team attorno alla giornalista investigativa canadese Christine Massey ha presentato non meno di 40 richieste di legge sull’accesso pubblico alle autorità mediche di tutto il mondo con la semplice richiesta di prova che il virus SARS-CoV-2 è stato isolato e la sua esistenza può quindi essere dimostrata oggettivamente. Nessuna delle agenzie e delle autorità a cui è stato scritto è stata in grado di fornire tale prova.
“Impossibile dimostrare che la SARS-CoV-2 causa una malattia chiamata Covid-19”

Il dottor Tom Cowan, il dottor Andrew Kaufman e Sally Fallon Morell hanno recentemente pubblicato una dichiarazione sulla “continua controversia sul fatto che il virus SARS-CoV-2 sia isolato o purificato. Ma sulla base della definizione ufficiale di Oxford di “isolamento” (“il fatto o la condizione di essere isolati o appartati, una separazione da altre cose o persone, da soli”), il buon senso, le leggi della logica e le regole della scienza lo impongono qualsiasi persona imparziale deve giungere alla conclusione che il virus SARS-CoV-2 non è mai stato isolato o purificato. Di conseguenza, non è possibile fornire alcuna conferma dell’esistenza del virus. “

“Le implicazioni logiche e scientifiche di questo fatto sono che la struttura e la composizione di qualcosa la cui esistenza non può essere provata non possono essere conosciute, inclusa la presenza, la struttura e la funzione di un ipotetico picco o di altre proteine”. Non è possibile conoscere la sequenza genetica di qualcosa che non è mai stato trovato, né le “varianti” (mutazioni) di qualcosa di cui non è stata dimostrata l’esistenza. È quindi impossibile dimostrare che la SARS-CoV-2 causa una malattia chiamata Covid-19. “
Test PCR combinato per corona e influenza “perché non c’è quasi nessuna differenza”

Non sorprende che la più grande azienda biotecnologica del mondo, la cinese BGI, abbia recentemente lanciato un nuovo test PCR che può testare simultaneamente l’influenza A, B e la corona. A parte il fatto provato, riconosciuto attraverso varie cause legali, che un test PCR non può dimostrare l’infezione da alcun virus di sorta, la spiegazione di BGI che entrambe le malattie sono così difficili da distinguere l’una dall’altra e che quindi hanno fatto un solo test, dice più che sufficiente . Forse non c’è alcuna differenza, “Covid” è solo un altro nome per i virus influenzali “vecchi familiari”, e questo è solo un altro trucco di marketing intelligente?
La maggior parte delle persone è stata ingannata dalla propaganda della paura

Con la propaganda della paura da parte dei mass media controllata dal governo 24 ore su 24, 7 giorni su 7, la maggior parte delle persone è arrivata a credere che esista davvero un virus potenzialmente letale che fa ammalare le persone molto più velocemente e più gravemente dell’influenza stagionale. Tuttavia, anche quest’ultimo non è dimostrabilmente il caso. L’influenza A è da anni la principale causa di morte per polmonite nel mondo sviluppato.

Ma mandate le persone designate come pazienti gravi di Covid ad alcune unità di terapia intensiva, mettete loro costantemente delle telecamere, istruite alcuni medici che dovrebbero discutere solo i casi peggiori e avrete la vostra “pandemia televisiva”. L’argomento “lo stiamo facendo perché altrimenti la cura sarà sovraccaricata” è stato indebolito dai governi stessi qualche tempo fa, rifiutando offerte di letti o personale in terapia intensiva aggiuntivi, perché “non è necessario”. (Questa è stata forse la prima e unica volta che è stata detta la verità?)
Dati ufficiali: niente di cui preoccuparsi (eppure non torna mai alla normalità)

Ora che anche i dati ufficiali mostrano che dopo la normale stagione influenzale tradizionale non c’è niente di sbagliato, e secondo le statistiche dell’UE (EuroMOMO) c’è anche una mortalità significativamente più bassa, la società – se davvero si trattasse di un virus e di salute pubblica – dovrebbe tornare subito alla normalità per iniziare a riparare gli enormi danni causati dalle politiche del governo.

Tuttavia, come sapete, ciò non sarà mai fatto, e questo perché questa bufala pandemica attentamente pianificata sta portando avanti un’agenda ideologica, il ‘Grande Reset‘, che mira a demolire in gran parte la società e l’economia dell’Occidente, ad una dittatura globale tecnocratica comunista del vaccino contro il clima, in cui tutte le nostre libertà, i diritti civili e di autodeterminazione saranno eliminati una volta per tutte.

Almeno quello era il loro piano.

Tradotto da GreatReject
Categorie: Covid-19, Il Sistema
Di Team RaffaelePalermoNews
17 Aprile 2021
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... esiste.htm

ciaooo Genfranco
.
.

genfranco
Messaggi: 1362
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » sab mar 05, 2022 6:15 am

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... russia.htm
Se non vuoi perderti una o molte pagina precedenti o le successive se non le vedi più in quanto sono bloccato, clicca su questo link:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

A questo punto, dopo aver letto le pagine precedenti sulla pandemia e visto i video, che se non lo hai fatto ti consiglio di farlo anche tu, da questo ultimo video oggetto di questa pagina posso avere delle informazioni sul conto di Vladimir Putin, vedendo poi il video che propongo sotto che spiega le motivazioni per le quali ha dichiarato la guerra alla Ucraina, mi sento in obbligo di tirare le mie personali conclusioni che non mi permetto di riportare, però mi permetto di aggiungere con una logica gli articoli che vi ho proposto in precedenza, lascinado ad ognuno di voi le vostre personali conclusioni.

Questo è il video in oggetto il quale informa che Vladimir Putin è stato capo del KGB per molti anni,, che vuol dire SPIONAGGIO, ecco perchè ritengo il video che riporta le motivazioni della sua guerra: ATTENDIBILE
https://notizie.virgilio.it/putin-ha-lo ... 07-1523068
Escludendo categoricamente la colonizzazione in quanto non sono più i tempi, ecco che immaginare un motivo valido per sostenere una guerra, è molto difficile per noi.
Ieri sera in un telegiornale la conduttrice ha detto che Putin questa nazione la indica come "nazista", quindi se ha detto ceramente questo, avrà le sue buone ragioni in quanto non riesco ad immaginare che sia una persona squilibrata come vuole farci credere qualcuno dei quali il primo video nel titolo
Ed ora il video che propone un perchè della guerra di Putin
https://www.youtube.com/watch?fbclid=Iw ... e=youtu.be

Che Vladimir Putin sia amico di Dpnald Trump ho certezza che sia vero, ed entrambi sappiano esattamente cosa vogliono i soggetti citati dall'avvocato Reiner Fuellmich sulla "CRICCA DI DAVOS" con i nomi di
Klaus Schwab, Christian Drosten della Germania, Anthony Fauci degli stati Uniti, Tedros dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, Bill Gates, Blackrock e Pfizer, due dei primo diplomati furono Angela Merkel e Bill Gates, membri del World Economic Forum attraverso il "Young Global Leaders Program" già nel 1992, due dei primo diplomati furono Angela Merkel e Bill Gates.

Questo avuto dalla pagina che recita:
"LA VERITA'
su tutto questo disastro architettato e messo in opera da poche persone la cui ricchezza ha dato alla testa illudendosi di essere degli "dei".
Come sempre però gira gira le VERITA', alla fine vengono sempre a galla.
Ecco per cui vi sottopongo. non una fake news, ma una verità incontestabile, dalla quale, il protagonista avvocato Reiner Fuellmich, citando nomi cognomi ed organizzazioni, ha già avuto il suo peso, visibile fin da ora sulla fine di questo GRANdE INGANNO.
https://www.facebook.com/messenger_medi ... V-3Rz4H7bF
Dalla pagina:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... verita.htm
A conferma delle dichiarazioni sul covid-19 dell'avvocato, ecco l'articolo che lo conferma:
"Leggendo questo articolo, non mela sento di fare commenti, quindi ve lo sottopongo anche a voi lasciandovi tirare le vostre personali conclusioni un quanto non sono in grado di commentare,
Della pagina riporto solo il titolo:
"Il covid non esiste: I laboratori negli USA non riescono a trovare il Covid-19 in uno dei 1.500 test positivi- 8 min di lettura"
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... esiste.htm
Per spiegare meglio è necessario partire da un dato di fatto successo all'inizio della pandemia da coronavirus che riguarda gli USA e la OMS.
La pagina recita:
"Coronavirus, bufera su Trump per il taglio dei fondi all'Oms
"Gli Usa sospendono gli aiuti per un periodo tra i 60 ed i 90 giorni. Dure reazioni in tutto il mondo. Il direttore generale Tedros: "Ci dispiace questa decisione"
15 aprile 2020
ROMA - Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump sospenderà i fondi all'Organizzazione mondiale della Sanità (Oms) accusandola di aver "portato avanti la disinformazione della Cina riguardo al coronavirus". L'Oms, fondata nel 1948, è l'agenzia Onu responsabile per la salute globale. Ha 194 Paesi membri che garantiscono una quota di iscrizione (in base a popolazione e ricchezza), ma la gran parte del suo bilancio viene da contributi volontari. Gli Usa sono il primo Paese contributore con 400 milioni di dollari (il 15% del budget) nel 2018-2019. Il direttore dell'Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus, ha espresso "rammarico" per la decisione: "gli Usa sono stati un amico di lunga data e generoso dell'Oms, e speriamo che continuerà ad esere così", ha detto
https://www.repubblica.it/esteri/2020/0 ... 254064510/
Questo articolo è solo uno, ma molti altri articoli riportano la stessa notizia.

Nel 2020 le lezioni_
"Le elezioni presidenziali negli Stati Uniti d'America del 2020 si sono tenute il 3 novembre e sono state le 59e elezioni presidenziali della storia degli Stati Uniti. "
e come tutti sappiano Donald Trump non è stato rieletto.
Il perchè non è di nostra competenza, ma le conclusioni possiamo tirarle senza ombra di dubbio ed ora le lascio tirare anche a voi.
E' facile capire che vi è stato anche il contributo della OMS, visto che è imputata nel processo NORIMBERGA2 dichiarato dall'avvocato il dottor Reiner Fuellmich.

Quindi avendo un legame di comportamento dell'avvocato il dottor Reiner Fuellmich, del Presidente Vladimir Putin e Donald Trumo, ho anche certezza che tutti e tre sono informati sul loro operato.
Questo è quanto ho potuto mettere insieme, ed ora lascio a voi le vostre personali conclusioni ma prima vo metto ancora un'altra informazione, ed è la dotografia che riporta quali sono le nazioni che hanno avuto a che fare con questa "speciale pangemia" e vi rendiate conto quali le nazioni sono state colpite, in modo che si possa rilevare che le nazioni colpite sono quelle le quali si dice che siano CIVILI..
Non pare molto strano questo, oppure questo covi-19 è INTELLIGENTE?

foto importante

Premetto che tutto quanto leggerete è scritto per SCREDITARE questo personaggio-

CHI E' PUTIN?
IL PRESIDENTE CHE FA TREMARE IL MONDO
VLADIMIR PUTIN E'IL PRESIDENTE DELLA RUSSIA CHE, A SEGUITO DELL'ATTACCO ALL'UCRAINA, STA FACENDO TREMARE IL MONDO
NATO A SAN PITROBURGO IL 7 OTTOBRE 1942,
E' IL PRESIDENTE IN CARICA IN RUSSIA DAL 2015
PRIMA DI DIVENTARE UN POLITICO, E' STATO MILITARE E FUNZIONARIO DEL KGB RUSSO
AD OGGI E' IL SUO QUARTO MANDATO NON CONSEVUTIVO DAL 1999 AL 2000 E DAL 2008 AL 2012
LAUREATO IN LEGGE ALL'UNIVERSITA STATALE DI SAN PIETROBURGO, DURANTE I 10 ANNI TRASCORSI ALL'INTELLIGENCE DEL KGB E' SALITO DI GRASO FINO A DIVENTARE TENENTE COLONELLO
NEL 1996 HA INIZIATO LA SUA CARRIERA POLITICA UNENDOSI ALL'AMMINISTRAZIONE DELL'ALLORA PRESIDENTE BORIS ELTSIN
DOPO LE SUE DIMISSIONI, PUTIN E' STATO ELETTO COME SUCCESSORE
LA SUA ELEZIONE HA PORTATO AS UN VERO E PROPRIO BOOM ECONOMICO DELLE MATERIE PRIME, NONCHE' ALL'AUMENTO DEL PIL DEL 72%
MA DI PARI PASSO ALLA CRESCITA ECONOMIVA, CON PUTIN LA RUSSIA HA SUBITO QUELLO CHE E' STATO PIU'VOLTE DEFINITO UN ARRETRAMENTO DEMOCRATICO
NEGLI ANNI E' STATO AL VENTRO DI NUMEROSE CONTROVERSIE, TRA CUI LA PRESUNTA UCCISIONE DI OPPOSITORI POLITICI E LA REPRESSIONE DELLA LIBERTA' DI STAMPA.
dAL MATRIMONIO CON LA LIUDMILA SKREBNEVA, AVVENUTA NEL 1986, CONO NATE LE SUE DUE FIGLIE:
MARIA PUTINA(1985) ED EKATERINA PUTINA (1986)
NEL 2013 PUTIN E LIUDMILA HANNO COMUNICATO UFFICIALMENTE LA FINE DEL LORO MATRIMONIO
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... russia.htm

ciaooo Gendranco
.
.

genfranco
Messaggi: 1362
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » lun mar 07, 2022 5:28 am

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... verita.htm
Se non vuoi perderti una o molte pagina precedenti o le successive se non le vedi più in quanto sono bloccato, clicca su questo link:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Dato che dal nostro medico di base, le informazioni GIUSTE sulla pressione sanguigna ce la possiamo sognare (non colpa sua, ma dei protocolli), e dato i CONFLITTI DI INTERESSE, ecco che allora per far conoscere la verità su questo argomento, onde evitare che il medico prescriva un suo VELENO per abbassare questa pressione considerata da lui ALTA, mi permetto di riportare questo articolo che ritengo molto esplicativo in merito.
La pagina in oggetto, tra l'altro riporta:
"In questa ricerca si è documentato che il rapporto tra pressione e mortalità in generale è a forma di "U", ovvero che chi ha la pressione altissima e chi la ha molto bassa hanno un rischio di mortalità elevato, mentre chi la ha "medio-alta" (o almeno così si crede) ha la migliore possibilità di sopravvivenza.
I dati parlano di un valore di 165/85 come valore ottimale. Si tratta di un "numero" che spesso fa sobbalzare medici e pazienti, ritenendo che sia una pressione troppo elevata, mentre i dati statistici sono molto chiari.
Una pressione medio alta (la stessa che era considerata normale 50 anni fa) è positivamente correlata al prolungamento del benessere e della vita stessa. In altri termini "fa bene...".

Uno dei disagi più presenti nelle persone avanti negli anni è la mancanza di forza e di energia.

Troppo spesso visito persone di una certa età che prendono farmaci per la pressione alta e che alla misurazione evidenziano valori di 120/70 o anche meno, ottimi valori per un trentenne, ma meno adatti ad un settantacinquenne.
Si parla di
Malattia & Sintomi A - Z

Ipertensione

• Che cos'è?

• Ultime notizie

• Le risposte dell'esperto

• Prodotti

Quando da distesi li faccio sedere, spesso la pressione si abbassa ulteriormente, raggiungendo valori da "bambino".

Avviene spesso così: tra i 40 e i 60 anni si è iniziato a prendere la pillola (più spesso "le pillole") per la pressione e queste sono diventate un'abitudine. Quindi in molti casi la pressione va a valori di 130/70 che sono perfetti tra i 40 e i 60 anni, ma negli anni successivi, quando le arterie si induriscono lievemente, gli anziani potrebbero avere bisogno di una pressione arteriosa un po' più elevata per fare funzionare al meglio il cervello e soprattutto per stare in piedi senza vacillare e cadere.

Le persone con la pressione arteriosa più bassa, talvolta troppo bassa, sono spesso al centro di cadute e di traumi. La rottura del femore o il trauma cranico sono all'ordine del giorno.

Fa bene ricordare che la pressione arteriosa ha delle oscillazioni diurne e notturne importanti. Così, chi di giorno si misura 130/70 rischia di notte di avere 100/60 e di cadere per terra senza accorgersene quando magari si alza dal letto solo per fare pipì...

Da qualche anno, sono finalmente comparsi alcuni lavori scientifici che evidenziavano questo problema, riconoscendo che i valori richiesti per le persone di mezza età possono essere troppo bassi per chi invece ha più di 70 anni, obbligando quindi il medico ad una riflessione che vada oltre la lettura delle "Linee guida" e lo porti a considerare invece la risposta individuale.

Due recentissime ricerche, effettuate da ricercatori italiani, danesi e olandesi, hanno valutato il rischio di mortalità nelle persone di oltre 75 anni, studiando, nella prima ricerca, oltre 1500 persone di una coorte di cittadini milanesi, seguiti per 10 anni (Ogliari G et al, Age Ageing. 2015 Nov;44(6):932-7. doi: 10.1093/ageing/afv141).

In questa ricerca si è documentato che il rapporto tra pressione e mortalità in generale è a forma di "U", ovvero che chi ha la pressione altissima e chi la ha molto bassa hanno un rischio di mortalità elevato, mentre chi la ha "medio-alta" (o almeno così si crede) ha la migliore possibilità di sopravvivenza.

I dati parlano di un valore di 165/85 come valore ottimale. Si tratta di un "numero" che spesso fa sobbalzare medici e pazienti, ritenendo che sia una pressione troppo elevata, mentre i dati statistici sono molto chiari.

Una pressione medio alta (la stessa che era considerata normale 50 anni fa) è positivamente correlata al prolungamento del benessere e della vita stessa. In altri termini "fa bene...".

La seconda ricerca, pubblicata sul Journal of American Geriatric Society, definisce invece che quello stesso livello di pressione (165/85) è quello che garantisce per il miglior stato cognitivo negli anziani e che aiuta le persone che abbiano già avuto un declino cognitivo a migliorare le proprie performance intellettive (Ogliari G et al, J Am Geriatr Soc. 2015 Sep;63(9):1741-8. doi: 10.1111/jgs.13616. Epub 2015 Aug 17).

In pratica significa che con quella pressione anche il cervello riceve il giusto nutrimento e funziona meglio.

Sopra i 70 anni quindi, i valori di pressione (ma lo stesso diciamo da anni per il colesterolo) vanno rivisti in modo da facilitare il passaggio dell'ossigeno nel cervello per mantenere elevate le capacità di movimento, l'umore e le capacità intellettive.

Torniamo quindi alla necessità di usare il buon senso nelle prescrizioni e nel considerare ogni persona una persona a sé stante, per potere sempre suggerire il meglio per il benessere e per la qualità e la durata della vita.

In pratica, significa che vanno messi in atto tutti gli accorgimenti che evitino un eccessivo abbattimento della pressione, preferendo ad esempio scelte dietetiche corrette e l'utilizzo di probiotici adattipiuttosto che di farmaci, utilissimi certo, quando si sono esaurite le capacità autonome di riequilibrio.

Inoltre significa che i valori di pressione cui deve aderire una persona di 70 anni e oltre non sono quelli previsti per un trentenne. Significa che ogni medico deve essere cauto nel mantenere valori bassi di pressione o nello spingere un anziano a raggiungerli.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... verita.htm

ciaooo Grnfranco
.
.

genfranco
Messaggi: 1362
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » mer mar 09, 2022 5:47 am

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ercizi.htm
Per le pagine precedenti o le successive se non le vedi più:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Prima di iniziare a leggere, devo comunicare che la pagina originale è stata eliminata, quindi è inutile cercarla, però sul fondo della pagina la fotocopia della sua esistenza passata.
Dato che questa pagina recita:
"Lo sapevi che la lobby “degli occhi” è una delle più potenti al mondo?"
ho il forte sospetto che questo fatto conti nella eliminazione di questa pagina, questo però mi fa dedurre che le informazioni riportate siano giuste.
Gli OCCHI?
è l'organo più importante per TUTTI gli animali del mondo.
Cosa sarebbe dell'aquila se dovesse mettersi gli occhiali?
Ne avete mai vista una dall'oculista?
E quante gocce al giorno, PRODOTTI CHIMICI, si metteranno mai per vederci bene a distanza di kilometri?
Quindi è comprensibile che per l'Homo Sapiens, sulla sua VISTA vi è il più grande BUSINESS al mondo, perpetrato molto ingannevolmente, sulle ignare persone che per la fretta di raggiungere un ILLUSORIO RISULTATO, non si rendono conto di essere delle facili vittime di questo BUSINESS.
Questo è il mio pensiero, non solo sulla VISTA, che però è coadiuvato da molte persone le quali hanno avuto modo di farsene una esperienza personale.
In proposito cito lo SCIENZIATO, due volte Premio Nobel, il dottor Linus Pauling Instituteof Science and Medicine e del dottor Fred R. Klenner, M.D., Reidsville, North Carolina e non solo, ma altri ancora.
Naturalmente questo mio pensiero non è coadiuvato dal SISTEMA ed in particolare dalla COMUNITA' SCIENTIFICA.
Lo dimostra il fatto che Linus Pauling venne descritto come "ciarlatano" ed il suo libro:
"COME VIVERE PIU' A LUNGO E SENTIRSI MEGLIO"
venne tolto dalle librerie ed ancora oggi, non lo si trova in nessuna parte se non sul web in formato pdf.
Come sottolineo ora e vedremo sotto del dottor William Horatio Bates, si scrive la stessa cosa:
"Ovviamente fu attaccato da tutta la comunità scientifica che lo vedeva come un ciarlatano e considerava le sue pratiche alla stregua della magia e della superstizione."
Ora riferendomi a Linus Paulig, ecco al suo riguardo le contestazioni da lui riportate sul suo libro sopradetto
http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... nalelp.pdf

Tuttavia nel 1981 Dr. Charles Moertel della Mayo Clinic trasportato su un trial fraudolento di amigdalina (laetrile) e ha poi dichiarato che non ha funzionato. Per questo motivo non è più legale negli Stati Uniti.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... 7krebs.htm

Questa clinica pare tristemente collegata a varie dichiarazioni, chiamiamole "
http://www.giornalettismo.com/archives/ ... e-precoce/
da luogocomune che parla della clinica Mayo

"pagina 184/340 Una ricerca analoga venne effettuata nel Fukuoka Torikai Hospital, in Giappone, durante i cinque anni a partire dal primo gennaio 1973 (Morishige e Murata, 1979), con risultati analoghi a quelli ottenuti nel Vale of Leven Hospital, come mostra il grafico sottostante.
Più di recente, sono stati effettuati due esperimenti controllati nella Clinica Mayo. Questo lavoro della Mayo è stato pubblicizzato come una confutazione delle ricerche del Vale of Leven Hospital e del Fukuoka Torikai. Tuttavia, i dati mostrano come i medici della Clinica Mayo non abbiano seguito gli stessi protocolli. Pertanto quella ricerca ha scarsa attendibilità riguardo all'efficacia della vitamina C nel trattamento dei malati di cancro.
La prima ricerca della Clinica Mayo (Creagen e colleghi, 1979) ha mostrato solo un lieve effetto protettivo della vitamina C. Cameron e io abbiamo attribuito questo risultato al fatto che la maggior parte dei pazienti della Clinica Mayo aveva ricevuto in precedenza forti dosi di farmaci citotossici, con danno al sistema immunitario e interferenza con l'azione della vitamina C, e al fatto che i soggetti di controllo prendevano anch'essi della vitamina C, in dosi notevolmente superiori rispetto ai soggetti di controllo della Scozia e del
Giappone. Solo il 4 per cento dei pazienti del Vale of Leven era stato sottoposto in precedenza a chemioterapia.
Nelle nostre ricerche i pazienti trattati con vitamina C ne assunsero forti dosi, senza interruzioni, per il resto della loro vita, o fino a oggi, se sono ancora in vita: alcuni l'hanno presa per quattordici anni. Nella seconda ricerca della Clinica Mayo (Moertel e colleghi, 1985), i pazienti trattati con vitamina C ne ricevettero solo per un breve periodo (2,5 mesi in media). Nessuno di loro morì finché prendeva questa vitamina (in dose leggermente inferiore ai 10 g. al giorno).
Essi furono tuttavia tenuti sotto controllo per altri due anni, durante i quali il loro tempo di sopravvivenza non risultò migliore di quello dei soggetti di controllo, anzi talvolta risultò addirittura peggiore. La relazione di Moertel e un portavoce del National Cancer Institute, che la commentò (Wittes, 1985) ignorarono entrambi il fatto che i pazienti trattati con vitamina C non ne ricevevano più al momento in cui morirono, e non ne stavano ricevendo più da un bel pezzo (media di 10,5 mesi). Gli autori testé citati affermarono categoricamente che questa ricerca mostrava finalmente in modo definitivo che la vitamina C non era efficace contro il cancro in stadio avanzato, e raccomandavano che non venissero più fatte ricerche sulla sua utilità in proposito.
I loro risultati non giustificavano una simile conclusione, perché di fatto i loro pazienti morirono solo dopo essere stati privati della vitamina C. Se la loro ricerca ha dimostrato alcunché, si tratta del fatto che i pazienti di cancro non devono interrompere l'assunzione di forti dosi di vitamina C.
Eppure, da quando è stata pubblicata, questa ricerca è stata considerata come una sorta di smentita del lavoro di Cameron-Pauling, e come tale pubblicizzata.
Quando comparve questo studio svolto nella Clinica Mayo, il 17 gennaio 1985, Cameron e io eravamo irritati perché Moertel e i suoi collaboratori, il portavoce del National Cancer Institute e anche il direttore del New England Journal of Medicine avevano fatto in modo che noi non avessimo alcuna informazione sui risultati, se non qualche ora prima della sua pubblicazione. Sei settimane prima, Moertel si era rifiutato di parlarmi della ricerca, limitandosi a dirmi che il loro articolo era di prossima pubblicazione. In una lettera diretta a me egli mi aveva assicurato che avrebbe fatto in modo che io avessi una copia dell'articolo vari giorni prima della sua pubblicazione; ma non mantenne tale promessa.
http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... nalelp.pdf

La pagina recita:
"Migliora la vista: esercizi oculari da fare a casa senza ausili e senza spese,
Chiedo scusa se mi permetto, ma come dice questo signore:
NON E' VERO CHE SI PERDE LA VISTA CON LA ETA'
ecco che allora vi sottopongo un modo per eventualmente reciperare la vista perduta con questo video:
https://www.youtube.com/watch?v=Cg2zir1trak

Ora, con una esperienza quasi trentennale, riporto una esperienza personale con quella di Franca che ogni giorno usiamo un COLLIRIO naturale preparato da me, che sicuramente aiuta a mantenere una vista molto buona, usando null'altro che gli "ALIMENTI ESSENZIALI2 che già stanno nel nostro sangue, quindi nel nostro corpo.
servono;
un cucchiaino da caffè vuoto
un pizzico di ACIDO ASCORBICO
un pizzico di BICARBONATO DI SODIO
ed acqua di rubinetto
Preparazione:
mettere il cucchiaino vuoto su un piano, poi mettere dentro quel pizzico di ACIDO ASCORBICO, mettere poi l'altro pizzico di BICARBONATO DI SODIO, che sua maggiore dell'a'ltro pizzico.
Questo perchè se vi è più ACIDO ASCORBICO è probabile che quando si mettono le gocce l'occhio bruci, mentre se vi è più BICARBONATO DI SODIO non brucia.
Non è che se brucia causi danni, ma dà fastidio.
Poi aggiungere dell'acqua di rubinetto e con una pompetta dei colliri si gira, in quanto il tutto frigge.
Si aspira poi questa acqua e si mette negli occhi.

Perchè non l'acqua di bottiglia delle industrie?
"La pagina ci ricorda:
Quante volte siete fuori e pensate: “Vorrei proprio bere dell’acqua adesso”. Per cui entrate in un negozio e ne comprate una bottiglia, in genere una di quelle leggere in PET, anche perché spesso non se ne trovano altre. È semplice portarsele dietro mentre si corre o si viaggia. E proprio su queste bottiglie l’organizzazione Storyofstuff ha realizzato un video informativo. Viene fuori abbastanza chiaramente quale sia l’impatto delle bottiglie di plastica sulle nostre vite. Di seguito i punti salienti:
Una situazione che conosciamo molto bene e che possiamo definire l’altro lato della medaglia: un paesaggio meraviglioso come quello di una spiaggia, pieno di rifiuti e bottiglie di plastica. Un ambiente pericoloso anche per gli animali, che possono soffocare a causa di questi scarti abbandonati in giro.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... lenosa.htm

Per gli occhi, a conferma del video proposto che consiglia gli esercizi, ecco un altro oculista, chirurgo dentista il dottor Bates- Quindi un personaggio del secolo scorso, non dobhiamo proprio dimenticarcene di questo "SCIENZIATO" di noem Bates, uno specialista degli occhi, odiato dai suoi contemporanei di "scienza", ai quali non faceva loro comodo quanto da questo "SCIENZIATO".
La pagina riporta:
"Esistono esercizi per migliorare la vista? La risposta è si e oggi ti parlerò nello specifico di tre esercizi tratti dal “Metodo Bates”.
Oggi è una convinzione comune che dalle varie imperfezioni visive quali Miopia, Ipermetropia, Astigmatismo, Presbiopia e Strabismo non ci sia una cura se non passare sotto i “ferri” oppure utilizzare gli occhiali.
C’è stato un uomo però, William Horatio Bates, che con il suo “metodo Bates” mise fortemente in discussione questa convinzione comune.
Infatti… Dopo numerosi studi Bates pubblicò nel 1921 “Vista perfetta senza occhiali” in cui spiegava quali erano i principi e i fondamenti del “Metodo Bates”.
Ovviamente fu attaccato da tutta la comunità scientifica che lo vedeva come un ciarlatano e considerava le sue pratiche alla stregua della magia e della superstizione.
In realtà Bates era un medico chirurgo nonché un grandissimo anatomista che conosceva alla perfezione tutto l’apparato visivo e di conseguenza anche le eventuali problematiche.
Inoltre, una cosa che penso non sia da sottovalutare, con il “metodo Bates” ha guarito centinaia di persone.
Basti pensare che negli anni venti Bates rendeva pubblici i suoi risultati tramite una rivista mensile la “Better Eyesight” (nel link ci sono tutti i numeri, sono però in inglese).
Allora perché tanto accanimento verso il “metodo Bates”?
Le cause principali per cui il suo sistema, nonostante fosse valido e funzionasse, non ha avuto così grande successo sono tre:
1. Bates aveva un carattere molto “difficile” quando ad esempio doveva esporre il suo metodo in qualche conferenza scientifica se c’era qualcuno che gli faceva qualche domanda “scomoda” era capace di mandarlo a quel paese e andarsene nel bel mezzo della conferenza (era proprio controcorrente metto un bel “mi piace”)
2. All’inizio della sua carriera si è circondato da persone poco attendibili dal punto di vista scientifico come fattucchiere, maghi, cartomanti ecc. quindi la sua credibilità è stata messa da subito in discussione (dalla serie “dimmi con chi vai e ti dirò chi sei”)
3. Ultimo e più rilevante motivo…INTERESSI ECONOMICI!!!
Lo sapevi che la lobby “degli occhi” è una delle più potenti al mondo?
Prova ad immaginare le incalcolabili perdite che potrebbe avere una multinazionale se per migliorare la vista basterebbero dei semplici esercizi e delle sane abitudini visive.
Capirai bene che ci sono tutti gli interessi per screditare il metodo Bates soprattutto al giorno d’oggi che, grazie all’utilizzo di diversi apparecchi elettronici (computer, televisori, smarthphone…), sforziamo continuamente gli occhi aumentando esponenzialmente la probabilità che insorgano difetti visivi.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ercizi.htm

dalla pagina:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ercizi.htm
Fin'ora abbiamo analizzato i danni, e neanche tutti in quanto NON SI CONOSCONO se non alcuni, causati da questo veleno per i topi che risponde al nome di FLUORURO DI SODIO, aggiunto così disinvoltamente nei dentifrici come ingrediente, dichiarando di farlo per fornire FLUORO per i denti, senza contare l'aggiunta degli altri prodotti CANCEROGENI:
un esempio, il
"Il Triclosan (5-chloro-2-(2,4-dichlorophenoxy)phenol) è’ in circolazione da oltre 30 anni e inizialmente era impiegato nelle strutture sanitarie come disinfettante, soprattutto in ambito chirurgico. Ha un’azione principalmente antibatterica, ma possiede anche un certo potere antimicotico e antivirale. L’EPA (Agenzia per la Protezione Ambientale americana) classifica il Triclosan come un pesticida e lo considera una sostanza tossica per l’uomo e inquinante per l’ambiente. Da un punto di vista molecolare, il Triclosan è molto simile alle sostanze tra le più tossiche sul Pianeta: diossine, PCB e Agente Arancio (potente erbicida e defoliante usato dagli americani nella guerra del Vietnam per stanare i vietgong dalle foreste). Lo stesso procedimento di produzione di questo agente microbico può generare diossine che si ritrovano poi come residui nel prodotto finale. Ulteriori quantità di diossina sono poi prodotte dopo l’esposizione alla luce solare dell’agente antisettico. Un altro pericolo deriva dal contatto di saponi e dentifrici al tricolosan con acqua di rubinetto, spesso pesantemente addizionata con cloro. Un recente studio ha infatti dimostrato che le molecole di cloro reagiscono con il Triclosan e generano cloroformio, sostanza molto tossica per il fegato, i reni e il sistema nervoso centrale. I produttori dichiarano con orgoglio che gli ingredienti antibatterici dei dentifrici continuano ad agire per oltre 12 dopo che vi siete lavati i denti. Un tempo più che sufficiente per essere assorbito dalle mucose. Attraverso l’uso di dentifrici e altri prodotti per l’igiene, il Triclosan e le diossine entrano quindi nel nostro corpo e si accumulano soprattutto nei tessuti adiposi, considerata la loro lipofilia (affinità per il grasso). A dimostrazione di questo, uno studio svedese del 2002 ha evidenziato la presenza di alti livelli di Triclosan in 3 campioni su 5 di latte materno. Inoltre, è noto che le diossine rappresentano un serio pericolo per la salute umana. Oltre che ritenute cancerogene, sono in grado di indebolire il sistema immunitario, ridurre la fertilità e causare difetti congeniti. Hanno un potente effetto ormonale (hormone disruptors), si accumulano nel corpo e possono per lungo tempo interferire con i normali ormoni del nostro organismo. In particolare, il Triclosan ha mostrato di possedere un effetto, seppur debole, di tipo androgenico. L’uso regolare di prodotti che contengono triclosan può portare alla formazione di ceppi batterici resistenti, così come succede con l’abuso di antibiotici. Studi di laboratori hanno già evidenziato diversi ceppi resistenti a questo agente antisettico. Alla fine, non solo il Triclosan nei detergenti è inutile per prevenire le malattie infettive, ma addirittura le può favorire. L’uso di creme e deodoranti al Triclosan è stato anche associato alla maggiore insorgenza di micosi cutanee. Infatti nonostante i facili e ingannevoli proclami della propaganda, apposite ricerche non hanno mai dimostrato un reale beneficio derivato dall’aggiunta di sostanze antimicrobiche nei prodotti per l’igiene personale e dell’ambiente. Una ricerca condotta in 200 case ha dimostrato che l’ uso regolare di saponi e detergenti antimicrobici non riduceva affatto il rischio di malattie infettive tra le persone che vi abitavano."
e tanti altri ancora, TUTTI CANCEROGENI.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... tadent.htm
Detto questo ora dedichiamoci agli occhi della umanità.
Dobbiamo partire dal fatto che un'aquila in volo ad 1-1.5 km dalla terra, per non morire di fame deve procurarsi il cibo, quindi vedere un topolino che cammina nell'erba, che se non riuscisse a vederlo, la specie si sarebbe estinta da sempre. E come lei tutte le altre specie animali al mondo.
Quindi gli occhi sono gli organi più importanti per tutti gli animali al mondo, ma non mi risulta che qualcuno di loro soffra dei problemi che soffre il genere umano.
Ma allora è SOLO la specie umana a soffrire di problemi alla vista.
A cercarne la causa mi pare che dovrebbe essere di chi dichiara di preoccuparsi della nostra salute, vero?
Ma questo non mi risulta, risulta a voi?
Posso capire che alcuni, data la trasmissione sporca chiamata EREDITARIETA', data la CARENZA di ACIDO ASCORBICO dei genitori, questa sia causa di alcuni di questi problemi, ma se i genitori non hanno questa CARENZA, sono certo che per tutti gli altri la causa non può essere altra che un qualcosa di VELENOSO che viene immesso nel corpo dell'individuo COSTANTEMENTE ogni giorno.
Perchè COSTANTEMENTE? perchè se fosse solo sporadicamente non avrebbe lo stesso effetto.
E come abbiamo visto un prodotto di cui anche i bambini mettono in bocca regolarmente è appunto il DENTIFRICIO col relativo FLUORURO DI SODIO, che come sappiamo il un VELENO PER I TOPI.
Oh, ma allora questo VELENO ne combina molti di guai al genere umano.
Purtroppo sappiamo che il mal di testa e le carie, sono il frutto di questa ingestione, ma chissà quali altri problemi causerà questo VELENO?
Con tutta la fantasia non riesco a quantificare quanti, e voi?
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... isodio.htm
In particolare, riferendomi ancora all'articolo del fondo pagina mi permetto di riportare:
"C’è stato un uomo però, William Horatio Bates, che con il suo “metodo Bates” mise fortemente in discussione questa convinzione comune.
Infatti… Dopo numerosi studi Bates pubblicò nel 1921 “Vista perfetta senza occhiali” in cui spiegava quali erano i principi e i fondamenti del “Metodo Bates”.
Ovviamente fu attaccato da tutta la comunità scientifica che lo vedeva come un ciarlatano e considerava le sue pratiche alla stregua della magia e della superstizione.
In realtà Bates era un medico chirurgo nonché un grandissimo anatomista che conosceva alla perfezione tutto l’apparato visivo e di conseguenza anche le eventuali problematiche.
Inoltre, una cosa che penso non sia da sottovalutare, con il “metodo Bates” ha guarito centinaia di persone.
Basti pensare che negli anni venti Bates rendeva pubblici i suoi risultati tramite una rivista mensile la “Better Eyesight” (nel link ci sono tutti i numeri, sono però in inglese).
Allora perché tanto accanimento verso il “metodo Bates”?
Le cause principali per cui il suo sistema, nonostante fosse valido e funzionasse, non ha avuto così grande successo sono tre:
1. Bates aveva un carattere molto “difficile” quando ad esempio doveva esporre il suo metodo in qualche conferenza scientifica se c’era qualcuno che gli faceva qualche domanda “scomoda” era capace di mandarlo a quel paese e andarsene nel bel mezzo della conferenza (era proprio controcorrente metto un bel “mi piace”)
2. All’inizio della sua carriera si è circondato da persone poco attendibili dal punto di vista scientifico come fattucchiere, maghi, cartomanti ecc. quindi la sua credibilità è stata messa da subito in discussione (dalla serie “dimmi con chi vai e ti dirò chi sei”)
3. Ultimo e più rilevante motivo…INTERESSI ECONOMICI!!!
Lo sapevi che la lobby “degli occhi” è una delle più potenti al mondo?"

A riprova degli INTERESSI ECONOMICI, mi permetto di chiederti:
"hai mai sentito parlare dello SCIENZIATO Linus Pauling? e del dottor Fred R. Klenner? e del dottor Robert F. Cathcart? invece se hai studiato chimica hai sentito parlare del dottor Irwin Stone perchè di lui hai studiato solo piccole parti, altrimenti non hai sentito parlare neppure di lui
E del professor Pierre Delbert?
La stessa cosa vale per il dottor William Horatio Bates.
MAI SENTITO PARLARE DI NESSUNO DI LORO, ma allora ci sarà pure un motivo valido per tenerti all'oscuro di tutti questi ed altre migliaia di personaggi dei quali riportano BIBLIOGRAFIA i libri dei personaggi sopra citati.
CERTO NON E' PER LA TUA SALUTE, MA SOLO PER INTERESSE ECONOMICI!!!
Se vuoi sapere di più su questi personaggi eccoti la pagina che ne riporta i loro scritti:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... nziati.htm
Detto questo, dedichiamoci agli occhi, il più grande BUSINESS al mondo, quindi se hai pazienza di leggere ed hai dei problemi alla vista, sono certo che seguendo i consigli di questi GRANDI PERSONAGGI potrai avere AUTONOMAMENTE la perfetta GUARIGIONE.
Pensa all'aquila, che se avesse i tuoi problemi, non potendo vedere il cibo da molti km. la razza si sarebbe estinta, ma non solo lei, anche TUTTI gli animali al mondo, poichè la loro sopravvivenza è proprio basata sugli occhi .
E dici poco?

"pagina 219/340------l'occhio, l'orecchi e la bocca
L'occhio è un organo importante e delicato, è sensibile all'ambiente, compreso l'ambiente interno costituito dalle molecole delle sostanze che gli vengono fornite dal sangue. Le sostanze tossiche possono provocare una cataratta. Una pressione parziale di ossigeno troppo alta, erogata ai neonati prematuri, può provocarne restringimento e obliterazione delle arterie della retina (fibroplasia retrocristallina), portando alla cecità. In alcune persone, l'uso locale continuato di corticosteroidi può provocare glaucomi, cataratte ed altri problemi.
E' ormai riconosciuta l'importanza di una dose opportuna di vitamine per mantenere gli occhi in buone condizioni.
In alcuni paesi dell'Asia meridionale e orientale ed in Brasile, spesso la cecità è causata dalla carenza di vitamina A. La xeroftalmina (secchezza anomala del bulbo oculare), determinata dalla mancanza di vitamina A, è la causa principale della cecità nei bambini piccoli. La cecità dovuta a retinite pigmentosa, provocata dalla sindrome di Bassen-Kornzweig, si puà prevenire somministrando dosi massime di vitamina A ed E.
L'importanza dell'ACIDO ASCORBICO per la buona salute degli occhi è suggerita dal fatto che la concentrazione di questa vitamina nell'umor acqueo è molto elevata, venticinque volte quella del plasma sanguigno.
E' stato dimostrato il rapporto che esiste fra uno scarso apporto di ACIDO ASCORBICO e la formazione di cataratta. Per cataratta si intende l'opacità del cristallino dell'occhio provocata dall'aggregazione delle molecole proteiche in particelle abbastanza grandi da riflettere la luce, Le cataratte precoci sono provocate dall'esposizione a sostanze tossiche nella donna in gravidanza o nel bambino, da una nutrizione scorretta e da alcune malattie quali la rosolia e la galattosemia. Le cataratte senili possono essere provocate dalla luce del sole, da radiazioni (raggi X, neutroni) da infezioni, dal diabete e da carenze alimentari.

pagina 220/340------la cataratta è causata dalla carenza di ACIDO ASCORBICO
Molti ricercatori, a partire dal 1935 con Monijukowa e Fradkin, hanno riferito che nell'umor acqueo degli occhi affetti da cataratta c'è pochissimo ACIDO ASCORBICO e che i pazienti affetti da tale malattia presentano spesso pochissimo ACIDO ASCORBICO nel plasma sanguigno. (Lee, Lam e Lai, 1977; Varma, Kumar e Richards, 1979; Varmam Srivistava e Richards, 1982; Varma e colleghi, 1984). Monijukowa e Fradkin riferirono che la bassa concentrazione di ACIDO ASCORBICO nel cristallino precedeva la formazione della cataratta e ne dedussero che la carenza di ACIDO ASCORBICO è la causa, e non la conseguenza, della formazione di cataratte.

pagina 220/340------per la cataratta importante vitamina E e C e B2
Essi ipotizzarono che nella vecchiaia la permeabilità dell'occhio all'ACIDO ASCORBICO diminuisce e che esso avrebbe potuto essere compensato assumendo dosi elevate di tale vitamina. Varma e colleghi (1984) hanno dedotto dalle loro ricerche che le vitamine E e C sono importanti per la prevenzione della cataratta senile. Secondo alcune relazioni, l'assunzione regolare di dosi elevate di vitamina B2, da 200 a 600 mg. al giorno, rallenta lo sviluppo delle cataratte. Il regime descritto nel capitolo 5, se fedelmente seguito, può portare ad un controllo significativo dello sviluppo delle cataratte senili.
Un certo numero di medici ha descritto esperienze positive di uso dell'ACIDO ASCORBICO per tenere sotto controllo il glaucoma.
Questa dolorosa malattia, che così spesso conduce alla cecità, ha come caratteristica fondamentale l'aumento della pressione endoculare, che provoca il rigonfiamento del bulbo oculare. La pressione normale è inferiore a quella di 20 mm. di mercurio (mm. Hg.). Le pressioni di un glaucoma semplice variano da 22 a 30 mm. Hg. quelle di u glaucoma più grave vanno da 30 a 45 mm. Hg. e quelle di un glaucoma gravissimo raggiungono i 70 mm. Hg. Talvolta il glaucoma ha origine ereditaria, altre volte l'effetto di un'infezione all'occhio o di altre lesioni, o di uno stress emotivo. Spesso lo si può tenere sotto controllo mediante l'uso di farmaci.
Cheraskin, Ringsdorf e Sisly (1983), nella loro analisi del glaucoma, citano il fatto che Lane (1980) aveva studiato soggetti di età compresa fra i ventisei ed i settantaquattro anni e aveva riscontrato una pressione edoculare media di 22.33 mm. Hg. quando la dose medi di ACIDO ASCORBICO era di 75 mg. al giorno, e una diminuzione fino a 15.15 mm. Hg. quando la dose di ACIDO ASCORBICO veniva aumentato a 1200 mg. al giorno. Anche altri ricercatori hanno riferito risultati analoghi. Le osservazioni di Bietti (1967) e Virno e colleghi (1967) sono ancora più sorprendenti; essi somministrarono ai loro pazienti dai 30 ai 40 g. al giorno di ACIDO ASCORBICO (0.5 g. per ogni chilogrammo di peso corporeo) per una durata di sette mesi. La pressione endoculare, inizialmente compresa fra 30 a 70 mm. Hg. solitamente diminuiva a circa metà del valore iniziale. Dosi elevate di ACIDO ASCORBICO riuscirono, per alcuni pazienti, a tenere sotto controllo il glaucoma, mentre ad altri consentirono di diminuire la quantità di farmaci normalmente assunti.
http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... nalelp.pdf

pag. 10/16------la pressione intraoculare el'ACIDO ASCORBICO
Non fu fatta alcuna menzione degli effetti deleteri che il fumo di marijuana ha sul corpo umano. Virno ed associati [45], lavorando nella clinica oculistica di G. B. Bietti, hanno osservato una pronunciata riduzione della pressione intraoculare, in occhi glaucomatosi, con la fornitura di alte dosi giornaliere di vitamina C. Bietti specifica che queste grandi dosi di vitamina C sono agenti ipotonici molto efficaci per la pressione intraoculare e che quando si somministra una dose endovena, calcolata in 1 g per kg di peso corporeo, l’azione è prevalentemente tramite disidratazione osmotica del bulbo oculare. Virno usò 35 g per bocca ogni giorno in dosi suddivise. Ciò dette luogo ad una marcata riduzione della pressione entro 4 ore e questo fu mantenuto anche in pazienti per i quali il Diamox ed il Philocarpone avevano fallito. Linner, in parecchi simposi, usando 0,5 g 2 volte al giorno non riportava cambiamenti significativi nella pressione oculare. Linner usava 1 g al giorno e Virno 35 g al giorno, di qui la differenza nei risultati. Nel 1940 i pazienti morivano ricevendo 5000-10000 unità di penicillina ogni 4-6-ore. Lo stesso tipo di patologia oggi si cura in 24-48 ore usando 1-3 milioni di unità. La dimensione della dose fa la differenza: una reale differenza.
Il Dott. Linus Pauling ha scritto che “argomenti genetici e biochimici supportano l’idea che la terapia ortomolecolare potrebbe essere il trattamento preferito per molti pazienti malati.” E’ difficile capire perché la terapia con megavitamine resta così controversa quando dosi massicce di vitamina B12 sono usate universalmente nella anemia perniciosa e la niacinamide (vitamina del complesso B) per correggere la patologia della pellagra. Ho usato 150.000-200.000 unità di vitamina A in un caso di ittiosi. Il paziente ha continuato a prendere questa dose per 10 anni.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... lester.pdf

La pagina recita:
"Magnesio e Glaucoma
Carenze di magnesio devono senz’altro essere considerate come potenzialmente nocive in un paziente glaucomatoso. Ed a tale proposito, occorre ricordare che la carenza di magnesio non è infrequente nella popolazione, per una serie di motivi:
1. la quantità di magnesio assunto con gli alimenti in generale non è elevata
2. l’uso di diuretici ne favorisce la perdita con le urine
3. l’impiego di inibitori della pompa protonica è stato associato a ipomagnesiemia, soprattutto in corso di terapie prolungate."
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... mainib.htm
Irwin Stone aggiunge anche la vitamina A e dice:
"Nei primi anni del XIX secolo, sono stati condotti esperimenti in cui gli animali sono stati nutriti con diete purificate dell'allora noto costituenti alimentari: grassi, carboidrati, e le proteine. Ma gli animali non ha fatto prosperare. Non solo ha fatto non crescono bene, ma hanno anche sviluppato un'opacità della cornea dell'occhio (che ora sappiamo è a causa di una vitamina A deficit). Più successivamente nel secolo, nel 1857 in Africa, Dr. Livingstone ha notato un occhio simile condizione di nativi mal nutriti. Più tardi, circa 1865, osservazioni simili sono state fatte di schiavi nelle piantagioni di zucchero americano del sud. La condizione è stata attribuita a qualche tossico costituente nella loro dieta monotona, piuttosto che la mancanza di qualche elemento. La maggior parte della gli investigatori nella crescente scienza della nutrizione concentrano sull'imparare i fatti di base Info su calorie e l'utilizzo di grassi, carboidrati e proteine nella dieta. Perché un dieta purificata, adeguata a questi elementi, non potrebbe sostenere la vita, rimasta a lungo un mistero.""" e """La carta 1962 da Heath (1), con quaranta riferimenti alla letteratura, esaminato il lavoro di acido ascorbico e l'occhio. Egli ha citato dodici processi biochimici separati in quali l'acido ascorbico è coinvolto e speculato sulle funzioni di acido ascorbico nell'occhio e il suo possibile coinvolgimento nella retinopatia diabetica, distacco della retina, e manutenzione della consistenza corretta dei fluidi interni dell'occhio. È stato conosciuto dal momento che i primi anni trenta che l'acido ascorbico è normalmente trovato nell'occhio a livelli molto più elevati che nel sangue e in molti altri tessuti. Heath ha confermato questo, mostrando che il livelli di acido ascorbico in tessuti differenti occhio bovino sono stati (in milligrammi per cento) della cornea, 30; epitelio corneale, 47 a 94; lente, 34; retina, 22; e sono stati superiori nella scheletrica muscolare, 2; cuore, 4; rene, 13; e cervello 17', ma non erano più in alto come la ghiandola surrenale, 97-160; o ghiandola pituitaria, 126. Egli afferma:
Animali che sono in grado di sintetizzare il proprio acido ascorbico di solito hanno livelli di tessuto si avvicina la saturazione. Pertanto, sembrerebbe auspicabile per assicurare che l'assunzione di acido ascorbico da uomo è sufficientemente alta per la saturazione dei tessuti. Abbassare le assunzioni, anche se non conduce a scorbuto, può influenzare qualche trasformazione metabolica in cui è coinvolta l'acido ascorbico.
Glaucoma
Glaucoma solitamente appare nella vita medio ed è la seconda principale causa di cecità negli Stati Uniti. Alta pressione all'interno del bulbo oculare afflitto alla fine distrugge le cellule nervose all'interno della retina e la perdita progressiva dei risultati di visione. Glaucoma come presente in circa il 2 per cento della popolazione oltre quarant'anni e 8-10 per cento sopra sessantacinque. Porta strisciante cecità a 3.500 americani l'anno.
Trapianti d'organo, innesti cutanei e il rifiuto
Quando un organo viene trapiantato in un corpo, o anche quando è innestato un pezzo di pelle su una superficie danneggiata, non c'è un periodo molto critico iniziale di attesa per determinare se il organo o innesto "prende". Spesso, c'è la possibilità che il corpo può prendere in considerazione il nuovo organo o innesto come una sostanza estranea e iniziare l'allergica, immunologia processo è noto come rifiuto. Il fenomeno di rigetto ha gravi conseguenze se è coinvolto un organo vitale e può significare la morte rapida per l'individuo o di un innesto cutaneo, morte del tessuto innestato.
Per inibire il fenomeno di rigetto, medicina utilizza ora grandi dosi di radiazioni da soli o in combinazione con il lungo uso di vari immunosoppressori altamente tossici, droga. Radiazione sia questi farmaci altamente tossici sono ceppi biochimiche supplementare sul paziente che aveva subito un intervento chirurgico complicato. I livelli di acido ascorbico in questi pazienti, se essi sono stati mai misurati, probabilmente sarebbe estremamente bassi. Questi pazienti, in oltre a loro altri problemi, rischiano di essere affetti da un grave caso di hypoacorbemia non corrette derivanti dallo stress della chirurgia, radioterapia e tossico drug administration. Fino al momento della stesura di questo articolo, sono stato in grado di trovare alcun riferimento per l'uso di grandi dosi di acido ascorbico nel trattamento di questi pazienti, sia un immuno soppressori non tossico o semplicemente per alleviare il loro hypoascorbemia.CONDIZIONI DI OCCHIO
Di tutti i disturbi che affliggono l'uomo, cecità provoca disabilità più diffuse.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... onetra.pdf http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... oneing.pdf

Per la SALUTE degli OCCHI, è chiaro che un ruolo molto importante lo hanno gli "ALIMENTI ESSENZIALI" iniziando dall'ACIDO ASCORBICO come detto sopra.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... nziali.htm

Ed ora, al riguardo della SALUTE DELL'OCCHIO, ecco invece i consigli del dottor William Horatio Bates:
Esistono esercizi per migliorare la vista? La risposta è si e oggi ti parlerò nello specifico di tre esercizi tratti dal “Metodo Bates”.

Oggi è una convinzione comune che dalle varie imperfezioni visive quali Miopia, Ipermetropia, Astigmatismo, Presbiopia e Strabismo non ci sia una cura se non passare sotto i “ferri” oppure utilizzare gli occhiali.

C’è stato un uomo però, William Horatio Bates, che con il suo “metodo Bates” mise fortemente in discussione questa convinzione comune.

Infatti… Dopo numerosi studi Bates pubblicò nel 1921 “Vista perfetta senza occhiali” in cui spiegava quali erano i principi e i fondamenti del “Metodo Bates”.

Ovviamente fu attaccato da tutta la comunità scientifica che lo vedeva come un ciarlatano e considerava le sue pratiche alla stregua della magia e della superstizione.

In realtà Bates era un medico chirurgo nonché un grandissimo anatomista che conosceva alla perfezione tutto l’apparato visivo e di conseguenza anche le eventuali problematiche.

Inoltre, una cosa che penso non sia da sottovalutare, con il “metodo Bates” ha guarito centinaia di persone.

Basti pensare che negli anni venti Bates rendeva pubblici i suoi risultati tramite una rivista mensile la “Better Eyesight” (nel link ci sono tutti i numeri, sono però in inglese).

Allora perché tanto accanimento verso il “metodo Bates”?

Le cause principali per cui il suo sistema, nonostante fosse valido e funzionasse, non ha avuto così grande successo sono tre:

1. Bates aveva un carattere molto “difficile” quando ad esempio doveva esporre il suo metodo in qualche conferenza scientifica se c’era qualcuno che gli faceva qualche domanda “scomoda” era capace di mandarlo a quel paese e andarsene nel bel mezzo della conferenza (era proprio controcorrente metto un bel “mi piace”)

2. All’inizio della sua carriera si è circondato da persone poco attendibili dal punto di vista scientifico come fattucchiere, maghi, cartomanti ecc. quindi la sua credibilità è stata messa da subito in discussione (dalla serie “dimmi con chi vai e ti dirò chi sei”)

3. Ultimo e più rilevante motivo…INTERESSI ECONOMICI!!!

Lo sapevi che la lobby “degli occhi” è una delle più potenti al mondo?

Prova ad immaginare le incalcolabili perdite che potrebbe avere una multinazionale se per migliorare la vista basterebbero dei semplici esercizi e delle sane abitudini visive.

Capirai bene che ci sono tutti gli interessi per screditare il metodo Bates soprattutto al giorno d’oggi che, grazie all’utilizzo di diversi apparecchi elettronici (computer, televisori, smarthphone…), sforziamo continuamente gli occhi aumentando esponenzialmente la probabilità che insorgano difetti visivi.

Infatti se cerchi su internet troverai pareri molto discordanti sul metodo Bates perché, come per altre pratiche in cui non vi è la somministrazione di farmaci o l’utilizzo di costose apparecchiature, vi è una vera e propria politica di boicottaggio e disinformazione per creare confusione nella testa delle persone.

Il mio consiglio spassionato è quello di dubitare di tutto anche degli esercizi che ti sto per proporre, provali, verificane l’efficacia e poi trai le tue conclusioni.

Quali sono i principi del Metodo Bates?

Il metodo Bates è sostanzialmente rivolto a raggiungere un rilassamento dinamico del sistema visivo così da riportare la muscolatura estrinseca dell’occhio alle condizioni di normalità e salute.

Molti esercizi inoltre servono per indurre un profondo stato di rilassamento mentale perché la perdita di vista è strettamente collegata ad un forte stress psicofisico.

Di questo te ne sarai accorto sicuramente anche tu che dopo molte ore di studio oppure dopo un periodo particolarmente stressante la tua vista ha la tendenza a calare.

Ecco i 3 migliori esercizi del metodo Bates per rilassare la muscolatura degli occhi:

1. Blinking (sbattito di palpebre) Per 20 secondi si sbattono le palpebre (senza strizzare l’occhio) il più veloce possibile. Si fa una piccola pausa di 5 secondi mantenendo gli occhi chiusi e si ripete l’esercizio per almeno 7/8 volte.

Questo movimento permette di ossigenare il cristallino e rilassare tutta la muscolatura estrinseca aumentando inoltre l’idratazione dell’occhio.

2. Shifting (dondolio dell’elefante)

metodo bates magnifikamente.com 2Stando in posizione eretta con i piedi alla larghezza del bacino si fanno delle ampie oscillazioni a destra e a sinistra mantenendo le braccia morbide e alzando sempre il tallone opposto.

La cosa importante è che non si deve fissare nessun oggetto nell’oscillazione.

Bisogna fare almeno un centinaio di oscillazioni e la sua efficacia massima la si ottiene alla mattina appena svegli e alla sera prima di andare a dormire, infatti “provare per credere” (come diceva la pubblicità degli anni 80') se alla mattina ti svegli con gli occhi gonfi e magari mal di testa prova a fare questo esercizio prima di coricarti e vedrai da subito la differenza il mattino seguente.

3. Palming (riposo oculare)

metodo bates magnifikamente.com 3Copri gli occhi mettendo il palmo sopra le orbite oculari.

L’ importante è creare il più possibile il buio senza comprimere l’occhio (ci deve essere sempre un centimetro tra il palmo e l’occhio). Puoi farlo da sdraiato oppure appoggiando i gomiti su un tavolo.

Durante l’esercizio pensa a qualcosa di piacevole e controlla il respiro. L’esercizio comincia a produrre risultati se fatto per almeno 5 minuti naturalmente più mantieni la posizione e più si rilassano gli occhi quindi più benefici otterrai.

Prova questo esercizio quando senti la vista particolarmente affaticata magari dopo diverse ore davanti al computer. L’argomento è molto vasto e sicuramente ci ritornerò.

E tu conoscevi il metodo Bates e hai provato ad utilizzare questo o altri metodi per migliorare la vista?

Lasciami un commento e raccontami la tua esperienza.

E se ti è piaciuto metti un bel “mi piace” e aiutami a condividerlo nei social.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ercizi.htm

ciaooo Genfranco
.
.

genfranco
Messaggi: 1362
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » ven mar 11, 2022 7:15 am

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ercizi.htm
Per le pagine precedenti o le successive se non le vedi più:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Prima di iniziare a leggere, devo comunicare che la pagina originale è stata eliminata, quindi è inutile cercarla, però sul fondo della pagina la fotocopia della sua esistenza passata.
Dato che questa pagina recita:
"Lo sapevi che la lobby “degli occhi” è una delle più potenti al mondo?"
ho il forte sospetto che questo fatto conti nella eliminazione di questa pagina, questo però mi fa dedurre che le informazioni riportate siano giuste.
Gli OCCHI?
è l'organo più importante per TUTTI gli animali del mondo.
Cosa sarebbe dell'aquila se dovesse mettersi gli occhiali?
Ne avete mai vista una dall'oculista?
E quante gocce al giorno, PRODOTTI CHIMICI, si metteranno mai per vederci bene a distanza di kilometri?
Quindi è comprensibile che per l'Homo Sapiens, sulla sua VISTA vi è il più grande BUSINESS al mondo, perpetrato molto ingannevolmente, sulle ignare persone che per la fretta di raggiungere un ILLUSORIO RISULTATO, non si rendono conto di essere delle facili vittime di questo BUSINESS.
Questo è il mio pensiero, non solo sulla VISTA, che però è coadiuvato da molte persone le quali hanno avuto modo di farsene una esperienza personale.
In proposito cito lo SCIENZIATO, due volte Premio Nobel, il dottor Linus Pauling Instituteof Science and Medicine e del dottor Fred R. Klenner, M.D., Reidsville, North Carolina e non solo, ma altri ancora.
Naturalmente questo mio pensiero non è coadiuvato dal SISTEMA ed in particolare dalla COMUNITA' SCIENTIFICA.
Lo dimostra il fatto che Linus Pauling venne descritto come "ciarlatano" ed il suo libro:
"COME VIVERE PIU' A LUNGO E SENTIRSI MEGLIO"
venne tolto dalle librerie ed ancora oggi, non lo si trova in nessuna parte se non sul web in formato pdf.
Come sottolineo ora e vedremo sotto del dottor William Horatio Bates, si scrive la stessa cosa:
"Ovviamente fu attaccato da tutta la comunità scientifica che lo vedeva come un ciarlatano e considerava le sue pratiche alla stregua della magia e della superstizione."
Ora riferendomi a Linus Paulig, ecco al suo riguardo le contestazioni da lui riportate sul suo libro sopradetto
http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... nalelp.pdf

Tuttavia nel 1981 Dr. Charles Moertel della Mayo Clinic trasportato su un trial fraudolento di amigdalina (laetrile) e ha poi dichiarato che non ha funzionato. Per questo motivo non è più legale negli Stati Uniti.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... 7krebs.htm

Questa clinica pare tristemente collegata a varie dichiarazioni, chiamiamole "
http://www.giornalettismo.com/archives/ ... e-precoce/
da luogocomune che parla della clinica Mayo

"pagina 184/340 Una ricerca analoga venne effettuata nel Fukuoka Torikai Hospital, in Giappone, durante i cinque anni a partire dal primo gennaio 1973 (Morishige e Murata, 1979), con risultati analoghi a quelli ottenuti nel Vale of Leven Hospital, come mostra il grafico sottostante.
Più di recente, sono stati effettuati due esperimenti controllati nella Clinica Mayo. Questo lavoro della Mayo è stato pubblicizzato come una confutazione delle ricerche del Vale of Leven Hospital e del Fukuoka Torikai. Tuttavia, i dati mostrano come i medici della Clinica Mayo non abbiano seguito gli stessi protocolli. Pertanto quella ricerca ha scarsa attendibilità riguardo all'efficacia della vitamina C nel trattamento dei malati di cancro.
La prima ricerca della Clinica Mayo (Creagen e colleghi, 1979) ha mostrato solo un lieve effetto protettivo della vitamina C. Cameron e io abbiamo attribuito questo risultato al fatto che la maggior parte dei pazienti della Clinica Mayo aveva ricevuto in precedenza forti dosi di farmaci citotossici, con danno al sistema immunitario e interferenza con l'azione della vitamina C, e al fatto che i soggetti di controllo prendevano anch'essi della vitamina C, in dosi notevolmente superiori rispetto ai soggetti di controllo della Scozia e del
Giappone. Solo il 4 per cento dei pazienti del Vale of Leven era stato sottoposto in precedenza a chemioterapia.
Nelle nostre ricerche i pazienti trattati con vitamina C ne assunsero forti dosi, senza interruzioni, per il resto della loro vita, o fino a oggi, se sono ancora in vita: alcuni l'hanno presa per quattordici anni. Nella seconda ricerca della Clinica Mayo (Moertel e colleghi, 1985), i pazienti trattati con vitamina C ne ricevettero solo per un breve periodo (2,5 mesi in media). Nessuno di loro morì finché prendeva questa vitamina (in dose leggermente inferiore ai 10 g. al giorno).
Essi furono tuttavia tenuti sotto controllo per altri due anni, durante i quali il loro tempo di sopravvivenza non risultò migliore di quello dei soggetti di controllo, anzi talvolta risultò addirittura peggiore. La relazione di Moertel e un portavoce del National Cancer Institute, che la commentò (Wittes, 1985) ignorarono entrambi il fatto che i pazienti trattati con vitamina C non ne ricevevano più al momento in cui morirono, e non ne stavano ricevendo più da un bel pezzo (media di 10,5 mesi). Gli autori testé citati affermarono categoricamente che questa ricerca mostrava finalmente in modo definitivo che la vitamina C non era efficace contro il cancro in stadio avanzato, e raccomandavano che non venissero più fatte ricerche sulla sua utilità in proposito.
I loro risultati non giustificavano una simile conclusione, perché di fatto i loro pazienti morirono solo dopo essere stati privati della vitamina C. Se la loro ricerca ha dimostrato alcunché, si tratta del fatto che i pazienti di cancro non devono interrompere l'assunzione di forti dosi di vitamina C.
Eppure, da quando è stata pubblicata, questa ricerca è stata considerata come una sorta di smentita del lavoro di Cameron-Pauling, e come tale pubblicizzata.
Quando comparve questo studio svolto nella Clinica Mayo, il 17 gennaio 1985, Cameron e io eravamo irritati perché Moertel e i suoi collaboratori, il portavoce del National Cancer Institute e anche il direttore del New England Journal of Medicine avevano fatto in modo che noi non avessimo alcuna informazione sui risultati, se non qualche ora prima della sua pubblicazione. Sei settimane prima, Moertel si era rifiutato di parlarmi della ricerca, limitandosi a dirmi che il loro articolo era di prossima pubblicazione. In una lettera diretta a me egli mi aveva assicurato che avrebbe fatto in modo che io avessi una copia dell'articolo vari giorni prima della sua pubblicazione; ma non mantenne tale promessa.
http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... nalelp.pdf

La pagina recita:
"Migliora la vista: esercizi oculari da fare a casa senza ausili e senza spese,
Chiedo scusa se mi permetto, ma come dice questo signore:
NON E' VERO CHE SI PERDE LA VISTA CON LA ETA'
ecco che allora vi sottopongo un modo per eventualmente reciperare la vista perduta con questo video:
https://www.youtube.com/watch?v=Cg2zir1trak

Ora, con una esperienza quasi trentennale, riporto una esperienza personale con quella di Franca che ogni giorno usiamo un COLLIRIO naturale preparato da me, che sicuramente aiuta a mantenere una vista molto buona, usando null'altro che gli "ALIMENTI ESSENZIALI2 che già stanno nel nostro sangue, quindi nel nostro corpo.
servono;
un cucchiaino da caffè vuoto
un pizzico di ACIDO ASCORBICO
un pizzico di BICARBONATO DI SODIO
ed acqua di rubinetto
Preparazione:
mettere il cucchiaino vuoto su un piano, poi mettere dentro quel pizzico di ACIDO ASCORBICO, mettere poi l'altro pizzico di BICARBONATO DI SODIO, che sua maggiore dell'a'ltro pizzico.
Questo perchè se vi è più ACIDO ASCORBICO è probabile che quando si mettono le gocce l'occhio bruci, mentre se vi è più BICARBONATO DI SODIO non brucia.
Non è che se brucia causi danni, ma dà fastidio.
Poi aggiungere dell'acqua di rubinetto e con una pompetta dei colliri si gira, in quanto il tutto frigge.
Si aspira poi questa acqua e si mette negli occhi.

Perchè non l'acqua di bottiglia delle industrie?
"La pagina ci ricorda:
Quante volte siete fuori e pensate: “Vorrei proprio bere dell’acqua adesso”. Per cui entrate in un negozio e ne comprate una bottiglia, in genere una di quelle leggere in PET, anche perché spesso non se ne trovano altre. È semplice portarsele dietro mentre si corre o si viaggia. E proprio su queste bottiglie l’organizzazione Storyofstuff ha realizzato un video informativo. Viene fuori abbastanza chiaramente quale sia l’impatto delle bottiglie di plastica sulle nostre vite. Di seguito i punti salienti:
Una situazione che conosciamo molto bene e che possiamo definire l’altro lato della medaglia: un paesaggio meraviglioso come quello di una spiaggia, pieno di rifiuti e bottiglie di plastica. Un ambiente pericoloso anche per gli animali, che possono soffocare a causa di questi scarti abbandonati in giro.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... lenosa.htm

Per gli occhi, a conferma del video proposto che consiglia gli esercizi, ecco un altro oculista, chirurgo dentista il dottor Bates- Quindi un personaggio del secolo scorso, non dobhiamo proprio dimenticarcene di questo "SCIENZIATO" di noem Bates, uno specialista degli occhi, odiato dai suoi contemporanei di "scienza", ai quali non faceva loro comodo quanto da questo "SCIENZIATO".
La pagina riporta:
"Esistono esercizi per migliorare la vista? La risposta è si e oggi ti parlerò nello specifico di tre esercizi tratti dal “Metodo Bates”.
Oggi è una convinzione comune che dalle varie imperfezioni visive quali Miopia, Ipermetropia, Astigmatismo, Presbiopia e Strabismo non ci sia una cura se non passare sotto i “ferri” oppure utilizzare gli occhiali.
C’è stato un uomo però, William Horatio Bates, che con il suo “metodo Bates” mise fortemente in discussione questa convinzione comune.
Infatti… Dopo numerosi studi Bates pubblicò nel 1921 “Vista perfetta senza occhiali” in cui spiegava quali erano i principi e i fondamenti del “Metodo Bates”.
Ovviamente fu attaccato da tutta la comunità scientifica che lo vedeva come un ciarlatano e considerava le sue pratiche alla stregua della magia e della superstizione.
In realtà Bates era un medico chirurgo nonché un grandissimo anatomista che conosceva alla perfezione tutto l’apparato visivo e di conseguenza anche le eventuali problematiche.
Inoltre, una cosa che penso non sia da sottovalutare, con il “metodo Bates” ha guarito centinaia di persone.
Basti pensare che negli anni venti Bates rendeva pubblici i suoi risultati tramite una rivista mensile la “Better Eyesight” (nel link ci sono tutti i numeri, sono però in inglese).
Allora perché tanto accanimento verso il “metodo Bates”?
Le cause principali per cui il suo sistema, nonostante fosse valido e funzionasse, non ha avuto così grande successo sono tre:
1. Bates aveva un carattere molto “difficile” quando ad esempio doveva esporre il suo metodo in qualche conferenza scientifica se c’era qualcuno che gli faceva qualche domanda “scomoda” era capace di mandarlo a quel paese e andarsene nel bel mezzo della conferenza (era proprio controcorrente metto un bel “mi piace”)
2. All’inizio della sua carriera si è circondato da persone poco attendibili dal punto di vista scientifico come fattucchiere, maghi, cartomanti ecc. quindi la sua credibilità è stata messa da subito in discussione (dalla serie “dimmi con chi vai e ti dirò chi sei”)
3. Ultimo e più rilevante motivo…INTERESSI ECONOMICI!!!
Lo sapevi che la lobby “degli occhi” è una delle più potenti al mondo?
Prova ad immaginare le incalcolabili perdite che potrebbe avere una multinazionale se per migliorare la vista basterebbero dei semplici esercizi e delle sane abitudini visive.
Capirai bene che ci sono tutti gli interessi per screditare il metodo Bates soprattutto al giorno d’oggi che, grazie all’utilizzo di diversi apparecchi elettronici (computer, televisori, smarthphone…), sforziamo continuamente gli occhi aumentando esponenzialmente la probabilità che insorgano difetti visivi.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ercizi.htm

dalla pagina:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ercizi.htm
Fin'ora abbiamo analizzato i danni, e neanche tutti in quanto NON SI CONOSCONO se non alcuni, causati da questo veleno per i topi che risponde al nome di FLUORURO DI SODIO, aggiunto così disinvoltamente nei dentifrici come ingrediente, dichiarando di farlo per fornire FLUORO per i denti, senza contare l'aggiunta degli altri prodotti CANCEROGENI:
un esempio, il
"Il Triclosan (5-chloro-2-(2,4-dichlorophenoxy)phenol) è’ in circolazione da oltre 30 anni e inizialmente era impiegato nelle strutture sanitarie come disinfettante, soprattutto in ambito chirurgico. Ha un’azione principalmente antibatterica, ma possiede anche un certo potere antimicotico e antivirale. L’EPA (Agenzia per la Protezione Ambientale americana) classifica il Triclosan come un pesticida e lo considera una sostanza tossica per l’uomo e inquinante per l’ambiente. Da un punto di vista molecolare, il Triclosan è molto simile alle sostanze tra le più tossiche sul Pianeta: diossine, PCB e Agente Arancio (potente erbicida e defoliante usato dagli americani nella guerra del Vietnam per stanare i vietgong dalle foreste). Lo stesso procedimento di produzione di questo agente microbico può generare diossine che si ritrovano poi come residui nel prodotto finale. Ulteriori quantità di diossina sono poi prodotte dopo l’esposizione alla luce solare dell’agente antisettico. Un altro pericolo deriva dal contatto di saponi e dentifrici al tricolosan con acqua di rubinetto, spesso pesantemente addizionata con cloro. Un recente studio ha infatti dimostrato che le molecole di cloro reagiscono con il Triclosan e generano cloroformio, sostanza molto tossica per il fegato, i reni e il sistema nervoso centrale. I produttori dichiarano con orgoglio che gli ingredienti antibatterici dei dentifrici continuano ad agire per oltre 12 dopo che vi siete lavati i denti. Un tempo più che sufficiente per essere assorbito dalle mucose. Attraverso l’uso di dentifrici e altri prodotti per l’igiene, il Triclosan e le diossine entrano quindi nel nostro corpo e si accumulano soprattutto nei tessuti adiposi, considerata la loro lipofilia (affinità per il grasso). A dimostrazione di questo, uno studio svedese del 2002 ha evidenziato la presenza di alti livelli di Triclosan in 3 campioni su 5 di latte materno. Inoltre, è noto che le diossine rappresentano un serio pericolo per la salute umana. Oltre che ritenute cancerogene, sono in grado di indebolire il sistema immunitario, ridurre la fertilità e causare difetti congeniti. Hanno un potente effetto ormonale (hormone disruptors), si accumulano nel corpo e possono per lungo tempo interferire con i normali ormoni del nostro organismo. In particolare, il Triclosan ha mostrato di possedere un effetto, seppur debole, di tipo androgenico. L’uso regolare di prodotti che contengono triclosan può portare alla formazione di ceppi batterici resistenti, così come succede con l’abuso di antibiotici. Studi di laboratori hanno già evidenziato diversi ceppi resistenti a questo agente antisettico. Alla fine, non solo il Triclosan nei detergenti è inutile per prevenire le malattie infettive, ma addirittura le può favorire. L’uso di creme e deodoranti al Triclosan è stato anche associato alla maggiore insorgenza di micosi cutanee. Infatti nonostante i facili e ingannevoli proclami della propaganda, apposite ricerche non hanno mai dimostrato un reale beneficio derivato dall’aggiunta di sostanze antimicrobiche nei prodotti per l’igiene personale e dell’ambiente. Una ricerca condotta in 200 case ha dimostrato che l’ uso regolare di saponi e detergenti antimicrobici non riduceva affatto il rischio di malattie infettive tra le persone che vi abitavano."
e tanti altri ancora, TUTTI CANCEROGENI.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... tadent.htm
Detto questo ora dedichiamoci agli occhi della umanità.
Dobbiamo partire dal fatto che un'aquila in volo ad 1-1.5 km dalla terra, per non morire di fame deve procurarsi il cibo, quindi vedere un topolino che cammina nell'erba, che se non riuscisse a vederlo, la specie si sarebbe estinta da sempre. E come lei tutte le altre specie animali al mondo.
Quindi gli occhi sono gli organi più importanti per tutti gli animali al mondo, ma non mi risulta che qualcuno di loro soffra dei problemi che soffre il genere umano.
Ma allora è SOLO la specie umana a soffrire di problemi alla vista.
A cercarne la causa mi pare che dovrebbe essere di chi dichiara di preoccuparsi della nostra salute, vero?
Ma questo non mi risulta, risulta a voi?
Posso capire che alcuni, data la trasmissione sporca chiamata EREDITARIETA', data la CARENZA di ACIDO ASCORBICO dei genitori, questa sia causa di alcuni di questi problemi, ma se i genitori non hanno questa CARENZA, sono certo che per tutti gli altri la causa non può essere altra che un qualcosa di VELENOSO che viene immesso nel corpo dell'individuo COSTANTEMENTE ogni giorno.
Perchè COSTANTEMENTE? perchè se fosse solo sporadicamente non avrebbe lo stesso effetto.
E come abbiamo visto un prodotto di cui anche i bambini mettono in bocca regolarmente è appunto il DENTIFRICIO col relativo FLUORURO DI SODIO, che come sappiamo il un VELENO PER I TOPI.
Oh, ma allora questo VELENO ne combina molti di guai al genere umano.
Purtroppo sappiamo che il mal di testa e le carie, sono il frutto di questa ingestione, ma chissà quali altri problemi causerà questo VELENO?
Con tutta la fantasia non riesco a quantificare quanti, e voi?
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... isodio.htm
In particolare, riferendomi ancora all'articolo del fondo pagina mi permetto di riportare:
"C’è stato un uomo però, William Horatio Bates, che con il suo “metodo Bates” mise fortemente in discussione questa convinzione comune.
Infatti… Dopo numerosi studi Bates pubblicò nel 1921 “Vista perfetta senza occhiali” in cui spiegava quali erano i principi e i fondamenti del “Metodo Bates”.
Ovviamente fu attaccato da tutta la comunità scientifica che lo vedeva come un ciarlatano e considerava le sue pratiche alla stregua della magia e della superstizione.
In realtà Bates era un medico chirurgo nonché un grandissimo anatomista che conosceva alla perfezione tutto l’apparato visivo e di conseguenza anche le eventuali problematiche.
Inoltre, una cosa che penso non sia da sottovalutare, con il “metodo Bates” ha guarito centinaia di persone.
Basti pensare che negli anni venti Bates rendeva pubblici i suoi risultati tramite una rivista mensile la “Better Eyesight” (nel link ci sono tutti i numeri, sono però in inglese).
Allora perché tanto accanimento verso il “metodo Bates”?
Le cause principali per cui il suo sistema, nonostante fosse valido e funzionasse, non ha avuto così grande successo sono tre:
1. Bates aveva un carattere molto “difficile” quando ad esempio doveva esporre il suo metodo in qualche conferenza scientifica se c’era qualcuno che gli faceva qualche domanda “scomoda” era capace di mandarlo a quel paese e andarsene nel bel mezzo della conferenza (era proprio controcorrente metto un bel “mi piace”)
2. All’inizio della sua carriera si è circondato da persone poco attendibili dal punto di vista scientifico come fattucchiere, maghi, cartomanti ecc. quindi la sua credibilità è stata messa da subito in discussione (dalla serie “dimmi con chi vai e ti dirò chi sei”)
3. Ultimo e più rilevante motivo…INTERESSI ECONOMICI!!!
Lo sapevi che la lobby “degli occhi” è una delle più potenti al mondo?"

A riprova degli INTERESSI ECONOMICI, mi permetto di chiederti:
"hai mai sentito parlare dello SCIENZIATO Linus Pauling? e del dottor Fred R. Klenner? e del dottor Robert F. Cathcart? invece se hai studiato chimica hai sentito parlare del dottor Irwin Stone perchè di lui hai studiato solo piccole parti, altrimenti non hai sentito parlare neppure di lui
E del professor Pierre Delbert?
La stessa cosa vale per il dottor William Horatio Bates.
MAI SENTITO PARLARE DI NESSUNO DI LORO, ma allora ci sarà pure un motivo valido per tenerti all'oscuro di tutti questi ed altre migliaia di personaggi dei quali riportano BIBLIOGRAFIA i libri dei personaggi sopra citati.
CERTO NON E' PER LA TUA SALUTE, MA SOLO PER INTERESSE ECONOMICI!!!
Se vuoi sapere di più su questi personaggi eccoti la pagina che ne riporta i loro scritti:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... nziati.htm
Detto questo, dedichiamoci agli occhi, il più grande BUSINESS al mondo, quindi se hai pazienza di leggere ed hai dei problemi alla vista, sono certo che seguendo i consigli di questi GRANDI PERSONAGGI potrai avere AUTONOMAMENTE la perfetta GUARIGIONE.
Pensa all'aquila, che se avesse i tuoi problemi, non potendo vedere il cibo da molti km. la razza si sarebbe estinta, ma non solo lei, anche TUTTI gli animali al mondo, poichè la loro sopravvivenza è proprio basata sugli occhi .
E dici poco?

"pagina 219/340------l'occhio, l'orecchi e la bocca
L'occhio è un organo importante e delicato, è sensibile all'ambiente, compreso l'ambiente interno costituito dalle molecole delle sostanze che gli vengono fornite dal sangue. Le sostanze tossiche possono provocare una cataratta. Una pressione parziale di ossigeno troppo alta, erogata ai neonati prematuri, può provocarne restringimento e obliterazione delle arterie della retina (fibroplasia retrocristallina), portando alla cecità. In alcune persone, l'uso locale continuato di corticosteroidi può provocare glaucomi, cataratte ed altri problemi.
E' ormai riconosciuta l'importanza di una dose opportuna di vitamine per mantenere gli occhi in buone condizioni.
In alcuni paesi dell'Asia meridionale e orientale ed in Brasile, spesso la cecità è causata dalla carenza di vitamina A. La xeroftalmina (secchezza anomala del bulbo oculare), determinata dalla mancanza di vitamina A, è la causa principale della cecità nei bambini piccoli. La cecità dovuta a retinite pigmentosa, provocata dalla sindrome di Bassen-Kornzweig, si puà prevenire somministrando dosi massime di vitamina A ed E.
L'importanza dell'ACIDO ASCORBICO per la buona salute degli occhi è suggerita dal fatto che la concentrazione di questa vitamina nell'umor acqueo è molto elevata, venticinque volte quella del plasma sanguigno.
E' stato dimostrato il rapporto che esiste fra uno scarso apporto di ACIDO ASCORBICO e la formazione di cataratta. Per cataratta si intende l'opacità del cristallino dell'occhio provocata dall'aggregazione delle molecole proteiche in particelle abbastanza grandi da riflettere la luce, Le cataratte precoci sono provocate dall'esposizione a sostanze tossiche nella donna in gravidanza o nel bambino, da una nutrizione scorretta e da alcune malattie quali la rosolia e la galattosemia. Le cataratte senili possono essere provocate dalla luce del sole, da radiazioni (raggi X, neutroni) da infezioni, dal diabete e da carenze alimentari.

pagina 220/340------la cataratta è causata dalla carenza di ACIDO ASCORBICO
Molti ricercatori, a partire dal 1935 con Monijukowa e Fradkin, hanno riferito che nell'umor acqueo degli occhi affetti da cataratta c'è pochissimo ACIDO ASCORBICO e che i pazienti affetti da tale malattia presentano spesso pochissimo ACIDO ASCORBICO nel plasma sanguigno. (Lee, Lam e Lai, 1977; Varma, Kumar e Richards, 1979; Varmam Srivistava e Richards, 1982; Varma e colleghi, 1984). Monijukowa e Fradkin riferirono che la bassa concentrazione di ACIDO ASCORBICO nel cristallino precedeva la formazione della cataratta e ne dedussero che la carenza di ACIDO ASCORBICO è la causa, e non la conseguenza, della formazione di cataratte.

pagina 220/340------per la cataratta importante vitamina E e C e B2
Essi ipotizzarono che nella vecchiaia la permeabilità dell'occhio all'ACIDO ASCORBICO diminuisce e che esso avrebbe potuto essere compensato assumendo dosi elevate di tale vitamina. Varma e colleghi (1984) hanno dedotto dalle loro ricerche che le vitamine E e C sono importanti per la prevenzione della cataratta senile. Secondo alcune relazioni, l'assunzione regolare di dosi elevate di vitamina B2, da 200 a 600 mg. al giorno, rallenta lo sviluppo delle cataratte. Il regime descritto nel capitolo 5, se fedelmente seguito, può portare ad un controllo significativo dello sviluppo delle cataratte senili.
Un certo numero di medici ha descritto esperienze positive di uso dell'ACIDO ASCORBICO per tenere sotto controllo il glaucoma.
Questa dolorosa malattia, che così spesso conduce alla cecità, ha come caratteristica fondamentale l'aumento della pressione endoculare, che provoca il rigonfiamento del bulbo oculare. La pressione normale è inferiore a quella di 20 mm. di mercurio (mm. Hg.). Le pressioni di un glaucoma semplice variano da 22 a 30 mm. Hg. quelle di u glaucoma più grave vanno da 30 a 45 mm. Hg. e quelle di un glaucoma gravissimo raggiungono i 70 mm. Hg. Talvolta il glaucoma ha origine ereditaria, altre volte l'effetto di un'infezione all'occhio o di altre lesioni, o di uno stress emotivo. Spesso lo si può tenere sotto controllo mediante l'uso di farmaci.
Cheraskin, Ringsdorf e Sisly (1983), nella loro analisi del glaucoma, citano il fatto che Lane (1980) aveva studiato soggetti di età compresa fra i ventisei ed i settantaquattro anni e aveva riscontrato una pressione edoculare media di 22.33 mm. Hg. quando la dose medi di ACIDO ASCORBICO era di 75 mg. al giorno, e una diminuzione fino a 15.15 mm. Hg. quando la dose di ACIDO ASCORBICO veniva aumentato a 1200 mg. al giorno. Anche altri ricercatori hanno riferito risultati analoghi. Le osservazioni di Bietti (1967) e Virno e colleghi (1967) sono ancora più sorprendenti; essi somministrarono ai loro pazienti dai 30 ai 40 g. al giorno di ACIDO ASCORBICO (0.5 g. per ogni chilogrammo di peso corporeo) per una durata di sette mesi. La pressione endoculare, inizialmente compresa fra 30 a 70 mm. Hg. solitamente diminuiva a circa metà del valore iniziale. Dosi elevate di ACIDO ASCORBICO riuscirono, per alcuni pazienti, a tenere sotto controllo il glaucoma, mentre ad altri consentirono di diminuire la quantità di farmaci normalmente assunti.
http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... nalelp.pdf

pag. 10/16------la pressione intraoculare el'ACIDO ASCORBICO
Non fu fatta alcuna menzione degli effetti deleteri che il fumo di marijuana ha sul corpo umano. Virno ed associati [45], lavorando nella clinica oculistica di G. B. Bietti, hanno osservato una pronunciata riduzione della pressione intraoculare, in occhi glaucomatosi, con la fornitura di alte dosi giornaliere di vitamina C. Bietti specifica che queste grandi dosi di vitamina C sono agenti ipotonici molto efficaci per la pressione intraoculare e che quando si somministra una dose endovena, calcolata in 1 g per kg di peso corporeo, l’azione è prevalentemente tramite disidratazione osmotica del bulbo oculare. Virno usò 35 g per bocca ogni giorno in dosi suddivise. Ciò dette luogo ad una marcata riduzione della pressione entro 4 ore e questo fu mantenuto anche in pazienti per i quali il Diamox ed il Philocarpone avevano fallito. Linner, in parecchi simposi, usando 0,5 g 2 volte al giorno non riportava cambiamenti significativi nella pressione oculare. Linner usava 1 g al giorno e Virno 35 g al giorno, di qui la differenza nei risultati. Nel 1940 i pazienti morivano ricevendo 5000-10000 unità di penicillina ogni 4-6-ore. Lo stesso tipo di patologia oggi si cura in 24-48 ore usando 1-3 milioni di unità. La dimensione della dose fa la differenza: una reale differenza.
Il Dott. Linus Pauling ha scritto che “argomenti genetici e biochimici supportano l’idea che la terapia ortomolecolare potrebbe essere il trattamento preferito per molti pazienti malati.” E’ difficile capire perché la terapia con megavitamine resta così controversa quando dosi massicce di vitamina B12 sono usate universalmente nella anemia perniciosa e la niacinamide (vitamina del complesso B) per correggere la patologia della pellagra. Ho usato 150.000-200.000 unità di vitamina A in un caso di ittiosi. Il paziente ha continuato a prendere questa dose per 10 anni.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... lester.pdf

La pagina recita:
"Magnesio e Glaucoma
Carenze di magnesio devono senz’altro essere considerate come potenzialmente nocive in un paziente glaucomatoso. Ed a tale proposito, occorre ricordare che la carenza di magnesio non è infrequente nella popolazione, per una serie di motivi:
1. la quantità di magnesio assunto con gli alimenti in generale non è elevata
2. l’uso di diuretici ne favorisce la perdita con le urine
3. l’impiego di inibitori della pompa protonica è stato associato a ipomagnesiemia, soprattutto in corso di terapie prolungate."
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... mainib.htm
Irwin Stone aggiunge anche la vitamina A e dice:
"Nei primi anni del XIX secolo, sono stati condotti esperimenti in cui gli animali sono stati nutriti con diete purificate dell'allora noto costituenti alimentari: grassi, carboidrati, e le proteine. Ma gli animali non ha fatto prosperare. Non solo ha fatto non crescono bene, ma hanno anche sviluppato un'opacità della cornea dell'occhio (che ora sappiamo è a causa di una vitamina A deficit). Più successivamente nel secolo, nel 1857 in Africa, Dr. Livingstone ha notato un occhio simile condizione di nativi mal nutriti. Più tardi, circa 1865, osservazioni simili sono state fatte di schiavi nelle piantagioni di zucchero americano del sud. La condizione è stata attribuita a qualche tossico costituente nella loro dieta monotona, piuttosto che la mancanza di qualche elemento. La maggior parte della gli investigatori nella crescente scienza della nutrizione concentrano sull'imparare i fatti di base Info su calorie e l'utilizzo di grassi, carboidrati e proteine nella dieta. Perché un dieta purificata, adeguata a questi elementi, non potrebbe sostenere la vita, rimasta a lungo un mistero.""" e """La carta 1962 da Heath (1), con quaranta riferimenti alla letteratura, esaminato il lavoro di acido ascorbico e l'occhio. Egli ha citato dodici processi biochimici separati in quali l'acido ascorbico è coinvolto e speculato sulle funzioni di acido ascorbico nell'occhio e il suo possibile coinvolgimento nella retinopatia diabetica, distacco della retina, e manutenzione della consistenza corretta dei fluidi interni dell'occhio. È stato conosciuto dal momento che i primi anni trenta che l'acido ascorbico è normalmente trovato nell'occhio a livelli molto più elevati che nel sangue e in molti altri tessuti. Heath ha confermato questo, mostrando che il livelli di acido ascorbico in tessuti differenti occhio bovino sono stati (in milligrammi per cento) della cornea, 30; epitelio corneale, 47 a 94; lente, 34; retina, 22; e sono stati superiori nella scheletrica muscolare, 2; cuore, 4; rene, 13; e cervello 17', ma non erano più in alto come la ghiandola surrenale, 97-160; o ghiandola pituitaria, 126. Egli afferma:
Animali che sono in grado di sintetizzare il proprio acido ascorbico di solito hanno livelli di tessuto si avvicina la saturazione. Pertanto, sembrerebbe auspicabile per assicurare che l'assunzione di acido ascorbico da uomo è sufficientemente alta per la saturazione dei tessuti. Abbassare le assunzioni, anche se non conduce a scorbuto, può influenzare qualche trasformazione metabolica in cui è coinvolta l'acido ascorbico.
Glaucoma
Glaucoma solitamente appare nella vita medio ed è la seconda principale causa di cecità negli Stati Uniti. Alta pressione all'interno del bulbo oculare afflitto alla fine distrugge le cellule nervose all'interno della retina e la perdita progressiva dei risultati di visione. Glaucoma come presente in circa il 2 per cento della popolazione oltre quarant'anni e 8-10 per cento sopra sessantacinque. Porta strisciante cecità a 3.500 americani l'anno.
Trapianti d'organo, innesti cutanei e il rifiuto
Quando un organo viene trapiantato in un corpo, o anche quando è innestato un pezzo di pelle su una superficie danneggiata, non c'è un periodo molto critico iniziale di attesa per determinare se il organo o innesto "prende". Spesso, c'è la possibilità che il corpo può prendere in considerazione il nuovo organo o innesto come una sostanza estranea e iniziare l'allergica, immunologia processo è noto come rifiuto. Il fenomeno di rigetto ha gravi conseguenze se è coinvolto un organo vitale e può significare la morte rapida per l'individuo o di un innesto cutaneo, morte del tessuto innestato.
Per inibire il fenomeno di rigetto, medicina utilizza ora grandi dosi di radiazioni da soli o in combinazione con il lungo uso di vari immunosoppressori altamente tossici, droga. Radiazione sia questi farmaci altamente tossici sono ceppi biochimiche supplementare sul paziente che aveva subito un intervento chirurgico complicato. I livelli di acido ascorbico in questi pazienti, se essi sono stati mai misurati, probabilmente sarebbe estremamente bassi. Questi pazienti, in oltre a loro altri problemi, rischiano di essere affetti da un grave caso di hypoacorbemia non corrette derivanti dallo stress della chirurgia, radioterapia e tossico drug administration. Fino al momento della stesura di questo articolo, sono stato in grado di trovare alcun riferimento per l'uso di grandi dosi di acido ascorbico nel trattamento di questi pazienti, sia un immuno soppressori non tossico o semplicemente per alleviare il loro hypoascorbemia.CONDIZIONI DI OCCHIO
Di tutti i disturbi che affliggono l'uomo, cecità provoca disabilità più diffuse.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... onetra.pdf http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... oneing.pdf

Per la SALUTE degli OCCHI, è chiaro che un ruolo molto importante lo hanno gli "ALIMENTI ESSENZIALI" iniziando dall'ACIDO ASCORBICO come detto sopra.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... nziali.htm

Ed ora, al riguardo della SALUTE DELL'OCCHIO, ecco invece i consigli del dottor William Horatio Bates:
Esistono esercizi per migliorare la vista? La risposta è si e oggi ti parlerò nello specifico di tre esercizi tratti dal “Metodo Bates”.

Oggi è una convinzione comune che dalle varie imperfezioni visive quali Miopia, Ipermetropia, Astigmatismo, Presbiopia e Strabismo non ci sia una cura se non passare sotto i “ferri” oppure utilizzare gli occhiali.

C’è stato un uomo però, William Horatio Bates, che con il suo “metodo Bates” mise fortemente in discussione questa convinzione comune.

Infatti… Dopo numerosi studi Bates pubblicò nel 1921 “Vista perfetta senza occhiali” in cui spiegava quali erano i principi e i fondamenti del “Metodo Bates”.

Ovviamente fu attaccato da tutta la comunità scientifica che lo vedeva come un ciarlatano e considerava le sue pratiche alla stregua della magia e della superstizione.

In realtà Bates era un medico chirurgo nonché un grandissimo anatomista che conosceva alla perfezione tutto l’apparato visivo e di conseguenza anche le eventuali problematiche.

Inoltre, una cosa che penso non sia da sottovalutare, con il “metodo Bates” ha guarito centinaia di persone.

Basti pensare che negli anni venti Bates rendeva pubblici i suoi risultati tramite una rivista mensile la “Better Eyesight” (nel link ci sono tutti i numeri, sono però in inglese).

Allora perché tanto accanimento verso il “metodo Bates”?

Le cause principali per cui il suo sistema, nonostante fosse valido e funzionasse, non ha avuto così grande successo sono tre:

1. Bates aveva un carattere molto “difficile” quando ad esempio doveva esporre il suo metodo in qualche conferenza scientifica se c’era qualcuno che gli faceva qualche domanda “scomoda” era capace di mandarlo a quel paese e andarsene nel bel mezzo della conferenza (era proprio controcorrente metto un bel “mi piace”)

2. All’inizio della sua carriera si è circondato da persone poco attendibili dal punto di vista scientifico come fattucchiere, maghi, cartomanti ecc. quindi la sua credibilità è stata messa da subito in discussione (dalla serie “dimmi con chi vai e ti dirò chi sei”)

3. Ultimo e più rilevante motivo…INTERESSI ECONOMICI!!!

Lo sapevi che la lobby “degli occhi” è una delle più potenti al mondo?

Prova ad immaginare le incalcolabili perdite che potrebbe avere una multinazionale se per migliorare la vista basterebbero dei semplici esercizi e delle sane abitudini visive.

Capirai bene che ci sono tutti gli interessi per screditare il metodo Bates soprattutto al giorno d’oggi che, grazie all’utilizzo di diversi apparecchi elettronici (computer, televisori, smarthphone…), sforziamo continuamente gli occhi aumentando esponenzialmente la probabilità che insorgano difetti visivi.

Infatti se cerchi su internet troverai pareri molto discordanti sul metodo Bates perché, come per altre pratiche in cui non vi è la somministrazione di farmaci o l’utilizzo di costose apparecchiature, vi è una vera e propria politica di boicottaggio e disinformazione per creare confusione nella testa delle persone.

Il mio consiglio spassionato è quello di dubitare di tutto anche degli esercizi che ti sto per proporre, provali, verificane l’efficacia e poi trai le tue conclusioni.

Quali sono i principi del Metodo Bates?

Il metodo Bates è sostanzialmente rivolto a raggiungere un rilassamento dinamico del sistema visivo così da riportare la muscolatura estrinseca dell’occhio alle condizioni di normalità e salute.

Molti esercizi inoltre servono per indurre un profondo stato di rilassamento mentale perché la perdita di vista è strettamente collegata ad un forte stress psicofisico.

Di questo te ne sarai accorto sicuramente anche tu che dopo molte ore di studio oppure dopo un periodo particolarmente stressante la tua vista ha la tendenza a calare.

Ecco i 3 migliori esercizi del metodo Bates per rilassare la muscolatura degli occhi:

1. Blinking (sbattito di palpebre) Per 20 secondi si sbattono le palpebre (senza strizzare l’occhio) il più veloce possibile. Si fa una piccola pausa di 5 secondi mantenendo gli occhi chiusi e si ripete l’esercizio per almeno 7/8 volte.

Questo movimento permette di ossigenare il cristallino e rilassare tutta la muscolatura estrinseca aumentando inoltre l’idratazione dell’occhio.

2. Shifting (dondolio dell’elefante)

metodo bates magnifikamente.com 2Stando in posizione eretta con i piedi alla larghezza del bacino si fanno delle ampie oscillazioni a destra e a sinistra mantenendo le braccia morbide e alzando sempre il tallone opposto.

La cosa importante è che non si deve fissare nessun oggetto nell’oscillazione.

Bisogna fare almeno un centinaio di oscillazioni e la sua efficacia massima la si ottiene alla mattina appena svegli e alla sera prima di andare a dormire, infatti “provare per credere” (come diceva la pubblicità degli anni 80') se alla mattina ti svegli con gli occhi gonfi e magari mal di testa prova a fare questo esercizio prima di coricarti e vedrai da subito la differenza il mattino seguente.

3. Palming (riposo oculare)

metodo bates magnifikamente.com 3Copri gli occhi mettendo il palmo sopra le orbite oculari.

L’ importante è creare il più possibile il buio senza comprimere l’occhio (ci deve essere sempre un centimetro tra il palmo e l’occhio). Puoi farlo da sdraiato oppure appoggiando i gomiti su un tavolo.

Durante l’esercizio pensa a qualcosa di piacevole e controlla il respiro. L’esercizio comincia a produrre risultati se fatto per almeno 5 minuti naturalmente più mantieni la posizione e più si rilassano gli occhi quindi più benefici otterrai.

Prova questo esercizio quando senti la vista particolarmente affaticata magari dopo diverse ore davanti al computer. L’argomento è molto vasto e sicuramente ci ritornerò.

E tu conoscevi il metodo Bates e hai provato ad utilizzare questo o altri metodi per migliorare la vista?

Lasciami un commento e raccontami la tua esperienza.

E se ti è piaciuto metti un bel “mi piace” e aiutami a condividerlo nei social.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ercizi.htm

ciaooo Genfranco
.
.

AlissaGarcia
Messaggi: 2
Iscritto il: mer mar 09, 2022 11:56 am
Controllo antispam: Diciannove

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da AlissaGarcia » ven mar 11, 2022 11:14 am

Grazie per gli interessanti articoli !

genfranco
Messaggi: 1362
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » dom mar 13, 2022 5:55 am

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ercizi.htm
Per le pagine precedenti o le successive se non le vedi più:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Prima di iniziare a leggere, devo comunicare che la pagina originale è stata eliminata, quindi è inutile cercarla, però sul fondo della pagina la fotocopia della sua esistenza passata.
Dato che questa pagina recita:
"Lo sapevi che la lobby “degli occhi” è una delle più potenti al mondo?"
ho il forte sospetto che questo fatto conti nella eliminazione di questa pagina, questo però mi fa dedurre che le informazioni riportate siano giuste.
Gli OCCHI?
è l'organo più importante per TUTTI gli animali del mondo.
Cosa sarebbe dell'aquila se dovesse mettersi gli occhiali?
Ne avete mai vista una dall'oculista?
E quante gocce al giorno, PRODOTTI CHIMICI, si metteranno mai per vederci bene a distanza di kilometri?
Quindi è comprensibile che per l'Homo Sapiens, sulla sua VISTA vi è il più grande BUSINESS al mondo, perpetrato molto ingannevolmente, sulle ignare persone che per la fretta di raggiungere un ILLUSORIO RISULTATO, non si rendono conto di essere delle facili vittime di questo BUSINESS.
Questo è il mio pensiero, non solo sulla VISTA, che però è coadiuvato da molte persone le quali hanno avuto modo di farsene una esperienza personale.
In proposito cito lo SCIENZIATO, due volte Premio Nobel, il dottor Linus Pauling Instituteof Science and Medicine e del dottor Fred R. Klenner, M.D., Reidsville, North Carolina e non solo, ma altri ancora.
Naturalmente questo mio pensiero non è coadiuvato dal SISTEMA ed in particolare dalla COMUNITA' SCIENTIFICA.
Lo dimostra il fatto che Linus Pauling venne descritto come "ciarlatano" ed il suo libro:
"COME VIVERE PIU' A LUNGO E SENTIRSI MEGLIO"
venne tolto dalle librerie ed ancora oggi, non lo si trova in nessuna parte se non sul web in formato pdf.
Come sottolineo ora e vedremo sotto del dottor William Horatio Bates, si scrive la stessa cosa:
"Ovviamente fu attaccato da tutta la comunità scientifica che lo vedeva come un ciarlatano e considerava le sue pratiche alla stregua della magia e della superstizione."
Ora riferendomi a Linus Paulig, ecco al suo riguardo le contestazioni da lui riportate sul suo libro sopradetto
http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... nalelp.pdf

Tuttavia nel 1981 Dr. Charles Moertel della Mayo Clinic trasportato su un trial fraudolento di amigdalina (laetrile) e ha poi dichiarato che non ha funzionato. Per questo motivo non è più legale negli Stati Uniti.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... 7krebs.htm

Questa clinica pare tristemente collegata a varie dichiarazioni, chiamiamole "
http://www.giornalettismo.com/archives/ ... e-precoce/
da luogocomune che parla della clinica Mayo

"pagina 184/340 Una ricerca analoga venne effettuata nel Fukuoka Torikai Hospital, in Giappone, durante i cinque anni a partire dal primo gennaio 1973 (Morishige e Murata, 1979), con risultati analoghi a quelli ottenuti nel Vale of Leven Hospital, come mostra il grafico sottostante.
Più di recente, sono stati effettuati due esperimenti controllati nella Clinica Mayo. Questo lavoro della Mayo è stato pubblicizzato come una confutazione delle ricerche del Vale of Leven Hospital e del Fukuoka Torikai. Tuttavia, i dati mostrano come i medici della Clinica Mayo non abbiano seguito gli stessi protocolli. Pertanto quella ricerca ha scarsa attendibilità riguardo all'efficacia della vitamina C nel trattamento dei malati di cancro.
La prima ricerca della Clinica Mayo (Creagen e colleghi, 1979) ha mostrato solo un lieve effetto protettivo della vitamina C. Cameron e io abbiamo attribuito questo risultato al fatto che la maggior parte dei pazienti della Clinica Mayo aveva ricevuto in precedenza forti dosi di farmaci citotossici, con danno al sistema immunitario e interferenza con l'azione della vitamina C, e al fatto che i soggetti di controllo prendevano anch'essi della vitamina C, in dosi notevolmente superiori rispetto ai soggetti di controllo della Scozia e del
Giappone. Solo il 4 per cento dei pazienti del Vale of Leven era stato sottoposto in precedenza a chemioterapia.
Nelle nostre ricerche i pazienti trattati con vitamina C ne assunsero forti dosi, senza interruzioni, per il resto della loro vita, o fino a oggi, se sono ancora in vita: alcuni l'hanno presa per quattordici anni. Nella seconda ricerca della Clinica Mayo (Moertel e colleghi, 1985), i pazienti trattati con vitamina C ne ricevettero solo per un breve periodo (2,5 mesi in media). Nessuno di loro morì finché prendeva questa vitamina (in dose leggermente inferiore ai 10 g. al giorno).
Essi furono tuttavia tenuti sotto controllo per altri due anni, durante i quali il loro tempo di sopravvivenza non risultò migliore di quello dei soggetti di controllo, anzi talvolta risultò addirittura peggiore. La relazione di Moertel e un portavoce del National Cancer Institute, che la commentò (Wittes, 1985) ignorarono entrambi il fatto che i pazienti trattati con vitamina C non ne ricevevano più al momento in cui morirono, e non ne stavano ricevendo più da un bel pezzo (media di 10,5 mesi). Gli autori testé citati affermarono categoricamente che questa ricerca mostrava finalmente in modo definitivo che la vitamina C non era efficace contro il cancro in stadio avanzato, e raccomandavano che non venissero più fatte ricerche sulla sua utilità in proposito.
I loro risultati non giustificavano una simile conclusione, perché di fatto i loro pazienti morirono solo dopo essere stati privati della vitamina C. Se la loro ricerca ha dimostrato alcunché, si tratta del fatto che i pazienti di cancro non devono interrompere l'assunzione di forti dosi di vitamina C.
Eppure, da quando è stata pubblicata, questa ricerca è stata considerata come una sorta di smentita del lavoro di Cameron-Pauling, e come tale pubblicizzata.
Quando comparve questo studio svolto nella Clinica Mayo, il 17 gennaio 1985, Cameron e io eravamo irritati perché Moertel e i suoi collaboratori, il portavoce del National Cancer Institute e anche il direttore del New England Journal of Medicine avevano fatto in modo che noi non avessimo alcuna informazione sui risultati, se non qualche ora prima della sua pubblicazione. Sei settimane prima, Moertel si era rifiutato di parlarmi della ricerca, limitandosi a dirmi che il loro articolo era di prossima pubblicazione. In una lettera diretta a me egli mi aveva assicurato che avrebbe fatto in modo che io avessi una copia dell'articolo vari giorni prima della sua pubblicazione; ma non mantenne tale promessa.
http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... nalelp.pdf

La pagina recita:
"Migliora la vista: esercizi oculari da fare a casa senza ausili e senza spese,
Chiedo scusa se mi permetto, ma come dice questo signore:
NON E' VERO CHE SI PERDE LA VISTA CON LA ETA'
ecco che allora vi sottopongo un modo per eventualmente reciperare la vista perduta con questo video:
https://www.youtube.com/watch?v=Cg2zir1trak

Ora, con una esperienza quasi trentennale, riporto una esperienza personale con quella di Franca che ogni giorno usiamo un COLLIRIO naturale preparato da me, che sicuramente aiuta a mantenere una vista molto buona, usando null'altro che gli "ALIMENTI ESSENZIALI2 che già stanno nel nostro sangue, quindi nel nostro corpo.
servono;
un cucchiaino da caffè vuoto
un pizzico di ACIDO ASCORBICO
un pizzico di BICARBONATO DI SODIO
ed acqua di rubinetto
Preparazione:
mettere il cucchiaino vuoto su un piano, poi mettere dentro quel pizzico di ACIDO ASCORBICO, mettere poi l'altro pizzico di BICARBONATO DI SODIO, che sua maggiore dell'a'ltro pizzico.
Questo perchè se vi è più ACIDO ASCORBICO è probabile che quando si mettono le gocce l'occhio bruci, mentre se vi è più BICARBONATO DI SODIO non brucia.
Non è che se brucia causi danni, ma dà fastidio.
Poi aggiungere dell'acqua di rubinetto e con una pompetta dei colliri si gira, in quanto il tutto frigge.
Si aspira poi questa acqua e si mette negli occhi.

Perchè non l'acqua di bottiglia delle industrie?
"La pagina ci ricorda:
Quante volte siete fuori e pensate: “Vorrei proprio bere dell’acqua adesso”. Per cui entrate in un negozio e ne comprate una bottiglia, in genere una di quelle leggere in PET, anche perché spesso non se ne trovano altre. È semplice portarsele dietro mentre si corre o si viaggia. E proprio su queste bottiglie l’organizzazione Storyofstuff ha realizzato un video informativo. Viene fuori abbastanza chiaramente quale sia l’impatto delle bottiglie di plastica sulle nostre vite. Di seguito i punti salienti:
Una situazione che conosciamo molto bene e che possiamo definire l’altro lato della medaglia: un paesaggio meraviglioso come quello di una spiaggia, pieno di rifiuti e bottiglie di plastica. Un ambiente pericoloso anche per gli animali, che possono soffocare a causa di questi scarti abbandonati in giro.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... lenosa.htm

Per gli occhi, a conferma del video proposto che consiglia gli esercizi, ecco un altro oculista, chirurgo dentista il dottor Bates- Quindi un personaggio del secolo scorso, non dobhiamo proprio dimenticarcene di questo "SCIENZIATO" di noem Bates, uno specialista degli occhi, odiato dai suoi contemporanei di "scienza", ai quali non faceva loro comodo quanto da questo "SCIENZIATO".
La pagina riporta:
"Esistono esercizi per migliorare la vista? La risposta è si e oggi ti parlerò nello specifico di tre esercizi tratti dal “Metodo Bates”.
Oggi è una convinzione comune che dalle varie imperfezioni visive quali Miopia, Ipermetropia, Astigmatismo, Presbiopia e Strabismo non ci sia una cura se non passare sotto i “ferri” oppure utilizzare gli occhiali.
C’è stato un uomo però, William Horatio Bates, che con il suo “metodo Bates” mise fortemente in discussione questa convinzione comune.
Infatti… Dopo numerosi studi Bates pubblicò nel 1921 “Vista perfetta senza occhiali” in cui spiegava quali erano i principi e i fondamenti del “Metodo Bates”.
Ovviamente fu attaccato da tutta la comunità scientifica che lo vedeva come un ciarlatano e considerava le sue pratiche alla stregua della magia e della superstizione.
In realtà Bates era un medico chirurgo nonché un grandissimo anatomista che conosceva alla perfezione tutto l’apparato visivo e di conseguenza anche le eventuali problematiche.
Inoltre, una cosa che penso non sia da sottovalutare, con il “metodo Bates” ha guarito centinaia di persone.
Basti pensare che negli anni venti Bates rendeva pubblici i suoi risultati tramite una rivista mensile la “Better Eyesight” (nel link ci sono tutti i numeri, sono però in inglese).
Allora perché tanto accanimento verso il “metodo Bates”?
Le cause principali per cui il suo sistema, nonostante fosse valido e funzionasse, non ha avuto così grande successo sono tre:
1. Bates aveva un carattere molto “difficile” quando ad esempio doveva esporre il suo metodo in qualche conferenza scientifica se c’era qualcuno che gli faceva qualche domanda “scomoda” era capace di mandarlo a quel paese e andarsene nel bel mezzo della conferenza (era proprio controcorrente metto un bel “mi piace”)
2. All’inizio della sua carriera si è circondato da persone poco attendibili dal punto di vista scientifico come fattucchiere, maghi, cartomanti ecc. quindi la sua credibilità è stata messa da subito in discussione (dalla serie “dimmi con chi vai e ti dirò chi sei”)
3. Ultimo e più rilevante motivo…INTERESSI ECONOMICI!!!
Lo sapevi che la lobby “degli occhi” è una delle più potenti al mondo?
Prova ad immaginare le incalcolabili perdite che potrebbe avere una multinazionale se per migliorare la vista basterebbero dei semplici esercizi e delle sane abitudini visive.
Capirai bene che ci sono tutti gli interessi per screditare il metodo Bates soprattutto al giorno d’oggi che, grazie all’utilizzo di diversi apparecchi elettronici (computer, televisori, smarthphone…), sforziamo continuamente gli occhi aumentando esponenzialmente la probabilità che insorgano difetti visivi.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ercizi.htm

dalla pagina:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ercizi.htm
Fin'ora abbiamo analizzato i danni, e neanche tutti in quanto NON SI CONOSCONO se non alcuni, causati da questo veleno per i topi che risponde al nome di FLUORURO DI SODIO, aggiunto così disinvoltamente nei dentifrici come ingrediente, dichiarando di farlo per fornire FLUORO per i denti, senza contare l'aggiunta degli altri prodotti CANCEROGENI:
un esempio, il
"Il Triclosan (5-chloro-2-(2,4-dichlorophenoxy)phenol) è’ in circolazione da oltre 30 anni e inizialmente era impiegato nelle strutture sanitarie come disinfettante, soprattutto in ambito chirurgico. Ha un’azione principalmente antibatterica, ma possiede anche un certo potere antimicotico e antivirale. L’EPA (Agenzia per la Protezione Ambientale americana) classifica il Triclosan come un pesticida e lo considera una sostanza tossica per l’uomo e inquinante per l’ambiente. Da un punto di vista molecolare, il Triclosan è molto simile alle sostanze tra le più tossiche sul Pianeta: diossine, PCB e Agente Arancio (potente erbicida e defoliante usato dagli americani nella guerra del Vietnam per stanare i vietgong dalle foreste). Lo stesso procedimento di produzione di questo agente microbico può generare diossine che si ritrovano poi come residui nel prodotto finale. Ulteriori quantità di diossina sono poi prodotte dopo l’esposizione alla luce solare dell’agente antisettico. Un altro pericolo deriva dal contatto di saponi e dentifrici al tricolosan con acqua di rubinetto, spesso pesantemente addizionata con cloro. Un recente studio ha infatti dimostrato che le molecole di cloro reagiscono con il Triclosan e generano cloroformio, sostanza molto tossica per il fegato, i reni e il sistema nervoso centrale. I produttori dichiarano con orgoglio che gli ingredienti antibatterici dei dentifrici continuano ad agire per oltre 12 dopo che vi siete lavati i denti. Un tempo più che sufficiente per essere assorbito dalle mucose. Attraverso l’uso di dentifrici e altri prodotti per l’igiene, il Triclosan e le diossine entrano quindi nel nostro corpo e si accumulano soprattutto nei tessuti adiposi, considerata la loro lipofilia (affinità per il grasso). A dimostrazione di questo, uno studio svedese del 2002 ha evidenziato la presenza di alti livelli di Triclosan in 3 campioni su 5 di latte materno. Inoltre, è noto che le diossine rappresentano un serio pericolo per la salute umana. Oltre che ritenute cancerogene, sono in grado di indebolire il sistema immunitario, ridurre la fertilità e causare difetti congeniti. Hanno un potente effetto ormonale (hormone disruptors), si accumulano nel corpo e possono per lungo tempo interferire con i normali ormoni del nostro organismo. In particolare, il Triclosan ha mostrato di possedere un effetto, seppur debole, di tipo androgenico. L’uso regolare di prodotti che contengono triclosan può portare alla formazione di ceppi batterici resistenti, così come succede con l’abuso di antibiotici. Studi di laboratori hanno già evidenziato diversi ceppi resistenti a questo agente antisettico. Alla fine, non solo il Triclosan nei detergenti è inutile per prevenire le malattie infettive, ma addirittura le può favorire. L’uso di creme e deodoranti al Triclosan è stato anche associato alla maggiore insorgenza di micosi cutanee. Infatti nonostante i facili e ingannevoli proclami della propaganda, apposite ricerche non hanno mai dimostrato un reale beneficio derivato dall’aggiunta di sostanze antimicrobiche nei prodotti per l’igiene personale e dell’ambiente. Una ricerca condotta in 200 case ha dimostrato che l’ uso regolare di saponi e detergenti antimicrobici non riduceva affatto il rischio di malattie infettive tra le persone che vi abitavano."
e tanti altri ancora, TUTTI CANCEROGENI.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... tadent.htm
Detto questo ora dedichiamoci agli occhi della umanità.
Dobbiamo partire dal fatto che un'aquila in volo ad 1-1.5 km dalla terra, per non morire di fame deve procurarsi il cibo, quindi vedere un topolino che cammina nell'erba, che se non riuscisse a vederlo, la specie si sarebbe estinta da sempre. E come lei tutte le altre specie animali al mondo.
Quindi gli occhi sono gli organi più importanti per tutti gli animali al mondo, ma non mi risulta che qualcuno di loro soffra dei problemi che soffre il genere umano.
Ma allora è SOLO la specie umana a soffrire di problemi alla vista.
A cercarne la causa mi pare che dovrebbe essere di chi dichiara di preoccuparsi della nostra salute, vero?
Ma questo non mi risulta, risulta a voi?
Posso capire che alcuni, data la trasmissione sporca chiamata EREDITARIETA', data la CARENZA di ACIDO ASCORBICO dei genitori, questa sia causa di alcuni di questi problemi, ma se i genitori non hanno questa CARENZA, sono certo che per tutti gli altri la causa non può essere altra che un qualcosa di VELENOSO che viene immesso nel corpo dell'individuo COSTANTEMENTE ogni giorno.
Perchè COSTANTEMENTE? perchè se fosse solo sporadicamente non avrebbe lo stesso effetto.
E come abbiamo visto un prodotto di cui anche i bambini mettono in bocca regolarmente è appunto il DENTIFRICIO col relativo FLUORURO DI SODIO, che come sappiamo il un VELENO PER I TOPI.
Oh, ma allora questo VELENO ne combina molti di guai al genere umano.
Purtroppo sappiamo che il mal di testa e le carie, sono il frutto di questa ingestione, ma chissà quali altri problemi causerà questo VELENO?
Con tutta la fantasia non riesco a quantificare quanti, e voi?
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... isodio.htm
In particolare, riferendomi ancora all'articolo del fondo pagina mi permetto di riportare:
"C’è stato un uomo però, William Horatio Bates, che con il suo “metodo Bates” mise fortemente in discussione questa convinzione comune.
Infatti… Dopo numerosi studi Bates pubblicò nel 1921 “Vista perfetta senza occhiali” in cui spiegava quali erano i principi e i fondamenti del “Metodo Bates”.
Ovviamente fu attaccato da tutta la comunità scientifica che lo vedeva come un ciarlatano e considerava le sue pratiche alla stregua della magia e della superstizione.
In realtà Bates era un medico chirurgo nonché un grandissimo anatomista che conosceva alla perfezione tutto l’apparato visivo e di conseguenza anche le eventuali problematiche.
Inoltre, una cosa che penso non sia da sottovalutare, con il “metodo Bates” ha guarito centinaia di persone.
Basti pensare che negli anni venti Bates rendeva pubblici i suoi risultati tramite una rivista mensile la “Better Eyesight” (nel link ci sono tutti i numeri, sono però in inglese).
Allora perché tanto accanimento verso il “metodo Bates”?
Le cause principali per cui il suo sistema, nonostante fosse valido e funzionasse, non ha avuto così grande successo sono tre:
1. Bates aveva un carattere molto “difficile” quando ad esempio doveva esporre il suo metodo in qualche conferenza scientifica se c’era qualcuno che gli faceva qualche domanda “scomoda” era capace di mandarlo a quel paese e andarsene nel bel mezzo della conferenza (era proprio controcorrente metto un bel “mi piace”)
2. All’inizio della sua carriera si è circondato da persone poco attendibili dal punto di vista scientifico come fattucchiere, maghi, cartomanti ecc. quindi la sua credibilità è stata messa da subito in discussione (dalla serie “dimmi con chi vai e ti dirò chi sei”)
3. Ultimo e più rilevante motivo…INTERESSI ECONOMICI!!!
Lo sapevi che la lobby “degli occhi” è una delle più potenti al mondo?"

A riprova degli INTERESSI ECONOMICI, mi permetto di chiederti:
"hai mai sentito parlare dello SCIENZIATO Linus Pauling? e del dottor Fred R. Klenner? e del dottor Robert F. Cathcart? invece se hai studiato chimica hai sentito parlare del dottor Irwin Stone perchè di lui hai studiato solo piccole parti, altrimenti non hai sentito parlare neppure di lui
E del professor Pierre Delbert?
La stessa cosa vale per il dottor William Horatio Bates.
MAI SENTITO PARLARE DI NESSUNO DI LORO, ma allora ci sarà pure un motivo valido per tenerti all'oscuro di tutti questi ed altre migliaia di personaggi dei quali riportano BIBLIOGRAFIA i libri dei personaggi sopra citati.
CERTO NON E' PER LA TUA SALUTE, MA SOLO PER INTERESSE ECONOMICI!!!
Se vuoi sapere di più su questi personaggi eccoti la pagina che ne riporta i loro scritti:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... nziati.htm
Detto questo, dedichiamoci agli occhi, il più grande BUSINESS al mondo, quindi se hai pazienza di leggere ed hai dei problemi alla vista, sono certo che seguendo i consigli di questi GRANDI PERSONAGGI potrai avere AUTONOMAMENTE la perfetta GUARIGIONE.
Pensa all'aquila, che se avesse i tuoi problemi, non potendo vedere il cibo da molti km. la razza si sarebbe estinta, ma non solo lei, anche TUTTI gli animali al mondo, poichè la loro sopravvivenza è proprio basata sugli occhi .
E dici poco?

"pagina 219/340------l'occhio, l'orecchi e la bocca
L'occhio è un organo importante e delicato, è sensibile all'ambiente, compreso l'ambiente interno costituito dalle molecole delle sostanze che gli vengono fornite dal sangue. Le sostanze tossiche possono provocare una cataratta. Una pressione parziale di ossigeno troppo alta, erogata ai neonati prematuri, può provocarne restringimento e obliterazione delle arterie della retina (fibroplasia retrocristallina), portando alla cecità. In alcune persone, l'uso locale continuato di corticosteroidi può provocare glaucomi, cataratte ed altri problemi.
E' ormai riconosciuta l'importanza di una dose opportuna di vitamine per mantenere gli occhi in buone condizioni.
In alcuni paesi dell'Asia meridionale e orientale ed in Brasile, spesso la cecità è causata dalla carenza di vitamina A. La xeroftalmina (secchezza anomala del bulbo oculare), determinata dalla mancanza di vitamina A, è la causa principale della cecità nei bambini piccoli. La cecità dovuta a retinite pigmentosa, provocata dalla sindrome di Bassen-Kornzweig, si puà prevenire somministrando dosi massime di vitamina A ed E.
L'importanza dell'ACIDO ASCORBICO per la buona salute degli occhi è suggerita dal fatto che la concentrazione di questa vitamina nell'umor acqueo è molto elevata, venticinque volte quella del plasma sanguigno.
E' stato dimostrato il rapporto che esiste fra uno scarso apporto di ACIDO ASCORBICO e la formazione di cataratta. Per cataratta si intende l'opacità del cristallino dell'occhio provocata dall'aggregazione delle molecole proteiche in particelle abbastanza grandi da riflettere la luce, Le cataratte precoci sono provocate dall'esposizione a sostanze tossiche nella donna in gravidanza o nel bambino, da una nutrizione scorretta e da alcune malattie quali la rosolia e la galattosemia. Le cataratte senili possono essere provocate dalla luce del sole, da radiazioni (raggi X, neutroni) da infezioni, dal diabete e da carenze alimentari.

pagina 220/340------la cataratta è causata dalla carenza di ACIDO ASCORBICO
Molti ricercatori, a partire dal 1935 con Monijukowa e Fradkin, hanno riferito che nell'umor acqueo degli occhi affetti da cataratta c'è pochissimo ACIDO ASCORBICO e che i pazienti affetti da tale malattia presentano spesso pochissimo ACIDO ASCORBICO nel plasma sanguigno. (Lee, Lam e Lai, 1977; Varma, Kumar e Richards, 1979; Varmam Srivistava e Richards, 1982; Varma e colleghi, 1984). Monijukowa e Fradkin riferirono che la bassa concentrazione di ACIDO ASCORBICO nel cristallino precedeva la formazione della cataratta e ne dedussero che la carenza di ACIDO ASCORBICO è la causa, e non la conseguenza, della formazione di cataratte.

pagina 220/340------per la cataratta importante vitamina E e C e B2
Essi ipotizzarono che nella vecchiaia la permeabilità dell'occhio all'ACIDO ASCORBICO diminuisce e che esso avrebbe potuto essere compensato assumendo dosi elevate di tale vitamina. Varma e colleghi (1984) hanno dedotto dalle loro ricerche che le vitamine E e C sono importanti per la prevenzione della cataratta senile. Secondo alcune relazioni, l'assunzione regolare di dosi elevate di vitamina B2, da 200 a 600 mg. al giorno, rallenta lo sviluppo delle cataratte. Il regime descritto nel capitolo 5, se fedelmente seguito, può portare ad un controllo significativo dello sviluppo delle cataratte senili.
Un certo numero di medici ha descritto esperienze positive di uso dell'ACIDO ASCORBICO per tenere sotto controllo il glaucoma.
Questa dolorosa malattia, che così spesso conduce alla cecità, ha come caratteristica fondamentale l'aumento della pressione endoculare, che provoca il rigonfiamento del bulbo oculare. La pressione normale è inferiore a quella di 20 mm. di mercurio (mm. Hg.). Le pressioni di un glaucoma semplice variano da 22 a 30 mm. Hg. quelle di u glaucoma più grave vanno da 30 a 45 mm. Hg. e quelle di un glaucoma gravissimo raggiungono i 70 mm. Hg. Talvolta il glaucoma ha origine ereditaria, altre volte l'effetto di un'infezione all'occhio o di altre lesioni, o di uno stress emotivo. Spesso lo si può tenere sotto controllo mediante l'uso di farmaci.
Cheraskin, Ringsdorf e Sisly (1983), nella loro analisi del glaucoma, citano il fatto che Lane (1980) aveva studiato soggetti di età compresa fra i ventisei ed i settantaquattro anni e aveva riscontrato una pressione edoculare media di 22.33 mm. Hg. quando la dose medi di ACIDO ASCORBICO era di 75 mg. al giorno, e una diminuzione fino a 15.15 mm. Hg. quando la dose di ACIDO ASCORBICO veniva aumentato a 1200 mg. al giorno. Anche altri ricercatori hanno riferito risultati analoghi. Le osservazioni di Bietti (1967) e Virno e colleghi (1967) sono ancora più sorprendenti; essi somministrarono ai loro pazienti dai 30 ai 40 g. al giorno di ACIDO ASCORBICO (0.5 g. per ogni chilogrammo di peso corporeo) per una durata di sette mesi. La pressione endoculare, inizialmente compresa fra 30 a 70 mm. Hg. solitamente diminuiva a circa metà del valore iniziale. Dosi elevate di ACIDO ASCORBICO riuscirono, per alcuni pazienti, a tenere sotto controllo il glaucoma, mentre ad altri consentirono di diminuire la quantità di farmaci normalmente assunti.
http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... nalelp.pdf

pag. 10/16------la pressione intraoculare el'ACIDO ASCORBICO
Non fu fatta alcuna menzione degli effetti deleteri che il fumo di marijuana ha sul corpo umano. Virno ed associati [45], lavorando nella clinica oculistica di G. B. Bietti, hanno osservato una pronunciata riduzione della pressione intraoculare, in occhi glaucomatosi, con la fornitura di alte dosi giornaliere di vitamina C. Bietti specifica che queste grandi dosi di vitamina C sono agenti ipotonici molto efficaci per la pressione intraoculare e che quando si somministra una dose endovena, calcolata in 1 g per kg di peso corporeo, l’azione è prevalentemente tramite disidratazione osmotica del bulbo oculare. Virno usò 35 g per bocca ogni giorno in dosi suddivise. Ciò dette luogo ad una marcata riduzione della pressione entro 4 ore e questo fu mantenuto anche in pazienti per i quali il Diamox ed il Philocarpone avevano fallito. Linner, in parecchi simposi, usando 0,5 g 2 volte al giorno non riportava cambiamenti significativi nella pressione oculare. Linner usava 1 g al giorno e Virno 35 g al giorno, di qui la differenza nei risultati. Nel 1940 i pazienti morivano ricevendo 5000-10000 unità di penicillina ogni 4-6-ore. Lo stesso tipo di patologia oggi si cura in 24-48 ore usando 1-3 milioni di unità. La dimensione della dose fa la differenza: una reale differenza.
Il Dott. Linus Pauling ha scritto che “argomenti genetici e biochimici supportano l’idea che la terapia ortomolecolare potrebbe essere il trattamento preferito per molti pazienti malati.” E’ difficile capire perché la terapia con megavitamine resta così controversa quando dosi massicce di vitamina B12 sono usate universalmente nella anemia perniciosa e la niacinamide (vitamina del complesso B) per correggere la patologia della pellagra. Ho usato 150.000-200.000 unità di vitamina A in un caso di ittiosi. Il paziente ha continuato a prendere questa dose per 10 anni.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... lester.pdf

La pagina recita:
"Magnesio e Glaucoma
Carenze di magnesio devono senz’altro essere considerate come potenzialmente nocive in un paziente glaucomatoso. Ed a tale proposito, occorre ricordare che la carenza di magnesio non è infrequente nella popolazione, per una serie di motivi:
1. la quantità di magnesio assunto con gli alimenti in generale non è elevata
2. l’uso di diuretici ne favorisce la perdita con le urine
3. l’impiego di inibitori della pompa protonica è stato associato a ipomagnesiemia, soprattutto in corso di terapie prolungate."
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... mainib.htm
Irwin Stone aggiunge anche la vitamina A e dice:
"Nei primi anni del XIX secolo, sono stati condotti esperimenti in cui gli animali sono stati nutriti con diete purificate dell'allora noto costituenti alimentari: grassi, carboidrati, e le proteine. Ma gli animali non ha fatto prosperare. Non solo ha fatto non crescono bene, ma hanno anche sviluppato un'opacità della cornea dell'occhio (che ora sappiamo è a causa di una vitamina A deficit). Più successivamente nel secolo, nel 1857 in Africa, Dr. Livingstone ha notato un occhio simile condizione di nativi mal nutriti. Più tardi, circa 1865, osservazioni simili sono state fatte di schiavi nelle piantagioni di zucchero americano del sud. La condizione è stata attribuita a qualche tossico costituente nella loro dieta monotona, piuttosto che la mancanza di qualche elemento. La maggior parte della gli investigatori nella crescente scienza della nutrizione concentrano sull'imparare i fatti di base Info su calorie e l'utilizzo di grassi, carboidrati e proteine nella dieta. Perché un dieta purificata, adeguata a questi elementi, non potrebbe sostenere la vita, rimasta a lungo un mistero.""" e """La carta 1962 da Heath (1), con quaranta riferimenti alla letteratura, esaminato il lavoro di acido ascorbico e l'occhio. Egli ha citato dodici processi biochimici separati in quali l'acido ascorbico è coinvolto e speculato sulle funzioni di acido ascorbico nell'occhio e il suo possibile coinvolgimento nella retinopatia diabetica, distacco della retina, e manutenzione della consistenza corretta dei fluidi interni dell'occhio. È stato conosciuto dal momento che i primi anni trenta che l'acido ascorbico è normalmente trovato nell'occhio a livelli molto più elevati che nel sangue e in molti altri tessuti. Heath ha confermato questo, mostrando che il livelli di acido ascorbico in tessuti differenti occhio bovino sono stati (in milligrammi per cento) della cornea, 30; epitelio corneale, 47 a 94; lente, 34; retina, 22; e sono stati superiori nella scheletrica muscolare, 2; cuore, 4; rene, 13; e cervello 17', ma non erano più in alto come la ghiandola surrenale, 97-160; o ghiandola pituitaria, 126. Egli afferma:
Animali che sono in grado di sintetizzare il proprio acido ascorbico di solito hanno livelli di tessuto si avvicina la saturazione. Pertanto, sembrerebbe auspicabile per assicurare che l'assunzione di acido ascorbico da uomo è sufficientemente alta per la saturazione dei tessuti. Abbassare le assunzioni, anche se non conduce a scorbuto, può influenzare qualche trasformazione metabolica in cui è coinvolta l'acido ascorbico.
Glaucoma
Glaucoma solitamente appare nella vita medio ed è la seconda principale causa di cecità negli Stati Uniti. Alta pressione all'interno del bulbo oculare afflitto alla fine distrugge le cellule nervose all'interno della retina e la perdita progressiva dei risultati di visione. Glaucoma come presente in circa il 2 per cento della popolazione oltre quarant'anni e 8-10 per cento sopra sessantacinque. Porta strisciante cecità a 3.500 americani l'anno.
Trapianti d'organo, innesti cutanei e il rifiuto
Quando un organo viene trapiantato in un corpo, o anche quando è innestato un pezzo di pelle su una superficie danneggiata, non c'è un periodo molto critico iniziale di attesa per determinare se il organo o innesto "prende". Spesso, c'è la possibilità che il corpo può prendere in considerazione il nuovo organo o innesto come una sostanza estranea e iniziare l'allergica, immunologia processo è noto come rifiuto. Il fenomeno di rigetto ha gravi conseguenze se è coinvolto un organo vitale e può significare la morte rapida per l'individuo o di un innesto cutaneo, morte del tessuto innestato.
Per inibire il fenomeno di rigetto, medicina utilizza ora grandi dosi di radiazioni da soli o in combinazione con il lungo uso di vari immunosoppressori altamente tossici, droga. Radiazione sia questi farmaci altamente tossici sono ceppi biochimiche supplementare sul paziente che aveva subito un intervento chirurgico complicato. I livelli di acido ascorbico in questi pazienti, se essi sono stati mai misurati, probabilmente sarebbe estremamente bassi. Questi pazienti, in oltre a loro altri problemi, rischiano di essere affetti da un grave caso di hypoacorbemia non corrette derivanti dallo stress della chirurgia, radioterapia e tossico drug administration. Fino al momento della stesura di questo articolo, sono stato in grado di trovare alcun riferimento per l'uso di grandi dosi di acido ascorbico nel trattamento di questi pazienti, sia un immuno soppressori non tossico o semplicemente per alleviare il loro hypoascorbemia.CONDIZIONI DI OCCHIO
Di tutti i disturbi che affliggono l'uomo, cecità provoca disabilità più diffuse.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... onetra.pdf http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... oneing.pdf

Per la SALUTE degli OCCHI, è chiaro che un ruolo molto importante lo hanno gli "ALIMENTI ESSENZIALI" iniziando dall'ACIDO ASCORBICO come detto sopra.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... nziali.htm

Ed ora, al riguardo della SALUTE DELL'OCCHIO, ecco invece i consigli del dottor William Horatio Bates:
Esistono esercizi per migliorare la vista? La risposta è si e oggi ti parlerò nello specifico di tre esercizi tratti dal “Metodo Bates”.

Oggi è una convinzione comune che dalle varie imperfezioni visive quali Miopia, Ipermetropia, Astigmatismo, Presbiopia e Strabismo non ci sia una cura se non passare sotto i “ferri” oppure utilizzare gli occhiali.

C’è stato un uomo però, William Horatio Bates, che con il suo “metodo Bates” mise fortemente in discussione questa convinzione comune.

Infatti… Dopo numerosi studi Bates pubblicò nel 1921 “Vista perfetta senza occhiali” in cui spiegava quali erano i principi e i fondamenti del “Metodo Bates”.

Ovviamente fu attaccato da tutta la comunità scientifica che lo vedeva come un ciarlatano e considerava le sue pratiche alla stregua della magia e della superstizione.

In realtà Bates era un medico chirurgo nonché un grandissimo anatomista che conosceva alla perfezione tutto l’apparato visivo e di conseguenza anche le eventuali problematiche.

Inoltre, una cosa che penso non sia da sottovalutare, con il “metodo Bates” ha guarito centinaia di persone.

Basti pensare che negli anni venti Bates rendeva pubblici i suoi risultati tramite una rivista mensile la “Better Eyesight” (nel link ci sono tutti i numeri, sono però in inglese).

Allora perché tanto accanimento verso il “metodo Bates”?

Le cause principali per cui il suo sistema, nonostante fosse valido e funzionasse, non ha avuto così grande successo sono tre:

1. Bates aveva un carattere molto “difficile” quando ad esempio doveva esporre il suo metodo in qualche conferenza scientifica se c’era qualcuno che gli faceva qualche domanda “scomoda” era capace di mandarlo a quel paese e andarsene nel bel mezzo della conferenza (era proprio controcorrente metto un bel “mi piace”)

2. All’inizio della sua carriera si è circondato da persone poco attendibili dal punto di vista scientifico come fattucchiere, maghi, cartomanti ecc. quindi la sua credibilità è stata messa da subito in discussione (dalla serie “dimmi con chi vai e ti dirò chi sei”)

3. Ultimo e più rilevante motivo…INTERESSI ECONOMICI!!!

Lo sapevi che la lobby “degli occhi” è una delle più potenti al mondo?

Prova ad immaginare le incalcolabili perdite che potrebbe avere una multinazionale se per migliorare la vista basterebbero dei semplici esercizi e delle sane abitudini visive.

Capirai bene che ci sono tutti gli interessi per screditare il metodo Bates soprattutto al giorno d’oggi che, grazie all’utilizzo di diversi apparecchi elettronici (computer, televisori, smarthphone…), sforziamo continuamente gli occhi aumentando esponenzialmente la probabilità che insorgano difetti visivi.

Infatti se cerchi su internet troverai pareri molto discordanti sul metodo Bates perché, come per altre pratiche in cui non vi è la somministrazione di farmaci o l’utilizzo di costose apparecchiature, vi è una vera e propria politica di boicottaggio e disinformazione per creare confusione nella testa delle persone.

Il mio consiglio spassionato è quello di dubitare di tutto anche degli esercizi che ti sto per proporre, provali, verificane l’efficacia e poi trai le tue conclusioni.

Quali sono i principi del Metodo Bates?

Il metodo Bates è sostanzialmente rivolto a raggiungere un rilassamento dinamico del sistema visivo così da riportare la muscolatura estrinseca dell’occhio alle condizioni di normalità e salute.

Molti esercizi inoltre servono per indurre un profondo stato di rilassamento mentale perché la perdita di vista è strettamente collegata ad un forte stress psicofisico.

Di questo te ne sarai accorto sicuramente anche tu che dopo molte ore di studio oppure dopo un periodo particolarmente stressante la tua vista ha la tendenza a calare.

Ecco i 3 migliori esercizi del metodo Bates per rilassare la muscolatura degli occhi:

1. Blinking (sbattito di palpebre) Per 20 secondi si sbattono le palpebre (senza strizzare l’occhio) il più veloce possibile. Si fa una piccola pausa di 5 secondi mantenendo gli occhi chiusi e si ripete l’esercizio per almeno 7/8 volte.

Questo movimento permette di ossigenare il cristallino e rilassare tutta la muscolatura estrinseca aumentando inoltre l’idratazione dell’occhio.

2. Shifting (dondolio dell’elefante)

metodo bates magnifikamente.com 2Stando in posizione eretta con i piedi alla larghezza del bacino si fanno delle ampie oscillazioni a destra e a sinistra mantenendo le braccia morbide e alzando sempre il tallone opposto.

La cosa importante è che non si deve fissare nessun oggetto nell’oscillazione.

Bisogna fare almeno un centinaio di oscillazioni e la sua efficacia massima la si ottiene alla mattina appena svegli e alla sera prima di andare a dormire, infatti “provare per credere” (come diceva la pubblicità degli anni 80') se alla mattina ti svegli con gli occhi gonfi e magari mal di testa prova a fare questo esercizio prima di coricarti e vedrai da subito la differenza il mattino seguente.

3. Palming (riposo oculare)

metodo bates magnifikamente.com 3Copri gli occhi mettendo il palmo sopra le orbite oculari.

L’ importante è creare il più possibile il buio senza comprimere l’occhio (ci deve essere sempre un centimetro tra il palmo e l’occhio). Puoi farlo da sdraiato oppure appoggiando i gomiti su un tavolo.

Durante l’esercizio pensa a qualcosa di piacevole e controlla il respiro. L’esercizio comincia a produrre risultati se fatto per almeno 5 minuti naturalmente più mantieni la posizione e più si rilassano gli occhi quindi più benefici otterrai.

Prova questo esercizio quando senti la vista particolarmente affaticata magari dopo diverse ore davanti al computer. L’argomento è molto vasto e sicuramente ci ritornerò.

E tu conoscevi il metodo Bates e hai provato ad utilizzare questo o altri metodi per migliorare la vista?

Lasciami un commento e raccontami la tua esperienza.

E se ti è piaciuto metti un bel “mi piace” e aiutami a condividerlo nei social.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ercizi.htm

ciaooo Genfranco
.
.

genfranco
Messaggi: 1362
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » mar mar 15, 2022 6:27 am

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... oloass.htm
Se non vuoi perderti una o molte pagina precedenti o le successive se non le vedi più in quanto sono bloccato, clicca su questo link:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Ciò che maggiormente mi ha colpito dell'articolo è la frase:
"AD OGGI CI SONO DIVERSE INCOGNITE SUL LEGAME FRA PARACETAMOLO E PRESSIONE"
Sono molti anni che il "principio attivo" PARACETAMOLO, detto TACHIPIRINA, viene prodotto dalle industrie farmaceutiche e venduto in farmacia addirittura senza ricetta medica, e volete dirmi che solo ora ci si accorge di una CONTROINDICAZUIONE addirittura MORTALE come lictus o infarto?
Non lo dico io, ma lo dicono molti articoli che sono ignorati da chi dovrebbe provvedere, denunciando senza ombra di dubbio che della salute umana non gliene importa nulla a nessuno, e che quindi il loro fine non è questa salute ma tutt'altro-
Controindicazioni riportate dal sito HUMANITAS
https://www.humanitas.it/enciclopedia/p ... acetamolo/

Effetti collaterali del paracetamolo

L'assunzione eccessiva di paracetamolo può danneggiare il fegato.
È importante contattare subito un medico nel caso in cui l'assunzione del farmaco sia associata a:
arrossamenti della pelle, esfoliazioni o formazione di vesciche
difficoltà nella deglutizione
difficoltà respiratorie
gonfiore a volto, gola, lingua, labbra, occhi, mani, piedi, caviglie o polpacci
orticaria
prurito
rash
raucedine

Controindicazioni e avvertenze del paracetamolo
Prima di somministrare paracetamolo a un bambino è bene assicurarsi che il medicinale a disposizione sia adatto all'uso pediatrico. In ogni caso, è sempre bene chiedere consiglio al medico ed è importante non far assumere il paracetamolo a bambini con mal di gola forte o associato a febbre, mal di testa, rash, nausea o vomito: potrebbero essere il sintomo di un problema che richiede un trattamento più specifico.
Inoltre, per un uso sicuro è importante:
non assumere contemporaneamente più prodotti a base di paracetamolo
seguire la posologia indicata sul foglietto illustrativo o dal medico e non superare mai i 4.000 mg al giorno
non superare 2 dosi di alcolici al giorno

Informare il medico in caso di:

disturbi al fegato (anche in passato)
allergie al principio attivo, ai suoi eccipienti o ad altri farmaci
assunzione contemporanea di altri medicinali, fitoterapici o integratori, ricordando di menzionare anticoagulanti, anticonvulsivanti, antidolorifici, antipiretici, medicinali contro tosse e raffreddore e fenotiazine
gravidanza o allattamento al seno.
fenilchetonuria.

Prenota una visita
1. Dove vuoi fare la visita? *
2. Cosa vuoi prenotare? *
3. Ha un'assicurazione? *
4. Quale orario preferisci? *
I numeri di Humanitas"

Chr nel omplesso non si trova questo avviso riportato dalla pagina in oggetto.
"AD OGGI CI SONO DIVERSE INCOGNITE SUL LEGAME FRA PARACETAMOLO E PRESSIONE"
Parlando del PARACETAMOLO altra pagina riporta:
"Il paracetamolo, il principio attivo della famosa Tachipirina o dell’Efferalgan, viene consigliato da tutti i medici a qualunque età, persino ai neonati, ma i danni che compie nell’organismo sono profondi e possono manifestarsi anche dopo anni.
E’ così diffuso che è praticamente impossibile trovare qualcuno che non abbia mai utilizzato, fin da bambino o per i propri figli, almeno una volta la Tachipirina, e purtroppo nessuno sa che questo farmaco, crea danni che aumentano ogni volta che viene usato.
Il Dr. Roberto Gava, autore di numerosi libri di medicina, nel suo “L’Annuario dei Farmaci”, spiega che le normali dosi di paracetamolo possono causare:
Tranquilli, non sono quì per allarmare le persone che vogliono vaccinare i loro figli, o quelle che devono farlo, ma solo per sottoporre loro un fatto che ritengo molto importante e che devono tenere presente subito dopo la vaccinazione, poichè il rischio lo ritengo GRANDE.
Premetto che non sono medico, quindi non sono in grado di dare consigli in merito, ma data la mia esperienza di molti anni, dal lontano 1992 quindi di 30 anni, che ingoio l'ACIDO ASCORBICO ed il SELENIO giornalmente, ed ho aggiunto nel tempo altri "ALIMENTI ESSENZIALI" quali il CLORURO DI MAGNESIO, il BICARBONATO DI POTASSIO, il BICARBONATO DI SODIO, la vitamina D3 (COLECALCIFEROLO), la vitamina k2 ed altri, che nonostante i 4 (quattro) interventi subiti dal 2016 al 2017, quindi nel giro di 12 mesi, con periodi di permanenza ospedaliera di regolari controlli mattutini, della pressione sanguigna, con valori regolari di 130-70, della Saturazione dell’ossigeno nel sangue con un valore mai sotto i 95, e naturalmente la febbre rilevata dall'orecchio MAI SOPRA I 36.5 gradi.
La pagina riporta:
"Mi permetto di provare che da ben 28 anni, ora anno 2020, e quindi dal 1992, quando ho iniziato ad ingoiare degli "ALIMENTO ESSENZIALE": l'ACIDO ASCORBICO ed il SELENIO, NON HO MAI PIU' AVUTO FEBBRE.
Ma ho un dubbio;
"SARA' SOLO L'ACIDO ASCORBICO AD INFLUIRE SU QUESTA, O ANCHE GLI ALTRI "ALIMENTI ESSENZIALI" INIZIANDO SI' DALL'ACIDO ASCORBICO, MA PASSANDO PER LA VITAMINA D?"
Non potendo dimostrare il mio dubbio lascio ad ognuno di voi le sue personali conclusioni.
Li ho ingoiati con costanza giornaliera, senza smettere mai, ottenendo nel tempo quei benefici che descrivo ogni giorno, sia per iscritto che a voce nella varie occasioni.
Prima di tutto a riprova della mancata FEBBRE, riporto un file *.pdf che ho scritto nel periodo più brutto della mia vita, corre l'anno 2016, sul quale all'inizio scrivo:
"Ed ora ecco le mie giornate di questo infelice periodo.
Il mattino del 6 gennaio, apriti cielo, ricominciarono i sintomi peggiori ancora della volta precedente e
misurandomi la pressione la rilevai a 170-105 e mi tremavano le mani. Specialmente la sinistra, ma è da
anni che mi succede ma solo sotto sforzo. Ho ricominciato con i 3 cucchiaini + mezzo e per 4-5 volte anche
uno di altro
La nausea era terribile e mi sentivo stanco e con un nervosismo incontrollabile e tremavo come una foglia.
La FEBBRE non l'ho MAI avuta."
E sulla pagina riportando i rilevamenti della mia pressione nel periodo riporto anche i battiti cardiaci che sono al massimo 70 ma che di norma è intorno ai 60 ed è il terzo valore.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... bremia.htm
Questi sono dati che si possono controllare in ogni momento.
Ma non solo questo, è dal 1992 che non ho mai più avuto febbre, in nessuna occasione, nonostante che non mi sia mai vaccinato, non ho mai avuto l'influenza o altre malattie comuni alla mia età di 60 e ad oggi 82 anni.
Quindi ecco che con la mia esperienza vissuta e vissuta con molte altre persone giorno dopo giorno, che stanno facendo come me, come ad esempio mia moglie, mi permetto, oltre a portare a conoscenza del rischio di malattie che possono causare sia il VACCINO che la TACHIPIRINA (PARACETAMOLO) come descritto sotto, voglio anche portare a conoscenza che ingoiando l'ACIDO ASCORBICO o somministrandolo ai bambini vaccinati, questo evita loro questa febbre causata dai VACCINI appena subiti.
Da un libro di Irwin Stone, la pagina recita:
"1.1.1.6 HOMO SAPIENS ASCORBICUS
La correzione quotidiana completa ed a lungo termine della antica mutazione dei primati che ha dato luogo al difetto genetico per il GLO dell’Homo Sapiens, attraverso l’ingestione ripetuta di ascorbato ai livelli richiesti, avrebbe tali e tanti effetti salutari (3, 12, 13) su tali e tanti processi umani fisiologici e patologici che sarebbe equivalente alla creazione di una nuova sottospecie umana, una sorta di “Superman” biochimico, che sarebbe più robusto, più forte e più resistente alle malattie ed agli stress e che avrebbe una durata di vita molto più lunga. Gli effetti della inversione_ chimica di questa mutazione sono stati passati in rassegna con i pochi dati disponibili fino al 1971 (3).
A queste “sottospecie” indotte biochimicamente ho dato il nome di “Homo Sapiens Ascorbicus” per distinguerle dal resto della popolazione Homo Sapiens Scorbutica, in cui questo difetto genetico per il GLO è ancora in piena fioritura (5). Questa completa correzione dovrebbe iniziare con il concepimento dell’individuo, il che implica il coinvolgimento della madre. La madre dovrebbe sottoporsi al regime suggerito da Klenner molti anni fa e pubblicato recentemente (14). Esso comprende l’assunzione di circa da 5 a 15 grammi di ascorbato al giorno per tutta la gravidanza e la lattazione e la somministrazione di ascorbato, dopo lo svezzamento, al neonato ogni giorno raggiungendo 1 grammo alla fine del primo anno. Durante l’adolescenza l’assunzione giornaliera di ascorbato aumenta di 1 grammo al giorno per anno di età fino ai dieci anni e da lì in poi almeno 10 grammi al giorno. Con tale regime il feto si sviluppa nel normale ambiente uterino abbondante in ascorbato ed evita l’attuale comune nascita stressante dopo nove mesi di scorbuto sub-clinico intrauterino.
Nel corso degli anni Klenner ha trattato con successo parecchie centinaia di gravidanze, con travaglio facile, in cui sono state evitate le attuali insidie delle emorragie della madre e delle sofferenze respiratorie del neonato. Egli ha anche fatto partorire i quattro gemelli Fultz, i primi quattro gemelli sopravvissuti nel sud degli Stati Uniti. Il risultato egregio e facilmente evidente di tale procedura è stato la buona salute e la robustezza del neonato. Se si dovesse presentare un qualche stress inaspettato, l’assunzione di ascorbato dovrebbe essere adeguata di conseguenza.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... apiens.htm

LE DOSI?
In proposito un altro libro di Irwin Stone recita:
"pagina 4/7------meccanismo biochimico ereditario FEEDBAK
I mammiferi con il gene intatto del GLO posseggono anche un meccanismo biochimico ereditario feedback, che aumenta la sintesi di ACIDO ASCORBICO da parte del fegato in risposta alle varie tipologie di stress. Questo meccanismo di feedback fu un'importante fattore nell'assicurare ai mammiferi la sopravvivenza e la dominazione sulla terra negli ultimi 165 milioni di anni di evoluzione. Alcuni miei studi indicano come alcuni grandi gruppi di mammiferi si estinsero durante questo periodo, in quanto incapaci di produrre una dose giornaliera sufficiente di ACIDO ASCORBICO che avrebbe garantito loro la sopravvivenza. L'Homo Sapiens ha pagato un forte tributo in termini di decessi, malattie e debolezze durante gli ultimi milioni di anni di evoluzione, cercando di sopravvivere senza i benefici derivanti dal gene intatto del GLO. Considero l'Homo Sapiens come mammifero più a rischio, prevedendo la sua estinzione nel ventunesimo secolo a causa dell'inquinamento da sovrappopolamento, a meno che non decida di prendere in mano il proprio destino evolutivo e si trasformi nella sua robusta, l'Homo Sapiens Ascorbicus."
ed ancora
"pagina 3/7------le dosi ingerite causa il suo incidente e guarigione
Nel maggio del 1960, all'incontro di Mineapolis, fui eletto Vice Presidente della società Americana dei mastro birrai, un'associazione alla quale ho partecipato a lungo. Questo significava che sarei diventato presidente nel 1962-63. Dopo l'incontro decidemmo di trascorrere una vacanza alle Blak Hills, Sud Dakota e visitare il monte Rushmore ma non ci arrivammo mai. Fuori Rapid Citym Sud Dakota, fummo vittime di un grave incidente automobilistico, in cui un ubriaco che guidava contromano a 150 km/h fece una collisione frontale con la nostra vettura. Mia moglie ed io fummo gravemente feriti e l'unica ragione per cui ci salvammo fu che prendevamo regolarmente mega dosi di ACIDO ASCORBICO da decenni. Non andammo mai in shok profondo, condizione letale per la maggior parte delle vittime di incidenti, e fui personalmente in grado di verificare le notevoli qualità curative dell'ascorbato, assumendone una dose di 50 fino a 60 grammi al giorno durante la nostra convalescenza. Mia moglie si rimise presto e mi fece da "infermiera". Subii cinque operazioni serie senza nessun trauma chirurgico e le mie numerose lesioni alle ossa guarirono così in fretta che fui in grado di lasciare l'ospedale in meno di tre mesi; fare un viaggio in treno di verso casa per più di 3500 km e solo dopo ancora due mesi essere già in grado di tornare al lavoro nel mio laboratorio. Lasciai l'ospedale coi miei mezzi, con le stampelle, camminando con delle gambe che il dottore predisse non sarei stato in grado di usare per almeno un anno. La mia laringe fu danneggiata da una parte del volante che mi ferì profondamente la gola e i dottori persero la speranza, dicendomi che non avrei più proferito parola. Con l'aiuto di megadosi di ascorbati, risolsi lentamente il problema e fui in grado di riprendere a tenere discorsi pubblici in qualità di presidente della società scientifica, anche se con tono di voce leggermente diverso. Se chiedete a mia moglie vi dirà che ora parlo anche troppo."
http://digilander.libero.it/genfranco/I ... 50anni.pdf

Tenendo presente quanto sopra detto da Irwin Stone, ora mi permetto di riportare le mie dosi di ACIDO ASCORBICO in caso di necessità, che sono di 3 cucchiaini in un dito di acqua di rubinetto ogni ora per 4-5-6 volte di fila e garantisco che i miei piccoli disguidi si sono sempre risolti in giornata.
Naturalmente la diarrea può essere un evento possibile, ma sò con certezza che questa NON CAUSA ALCUN DANNO.
Questo lo scrivo solo per informazione, ma non è un invito a fare come me.
Specificato questo, ecco che arrivo allo scopo di questa mia pagina che è di informare che sia i VACCINI che la TACHIPIRINA (PARACETAMOLO) hanno le medesime CONTROINDICAZIONI che sommandosi possono causare le malattie che gli articoli elencano sotto, ma sopratutto
AUTISMO
Quindi in casi di febbre conseguente alla VACCINAZIONE, EVITARE l'uso della TACHIPIRINA (PARACETAMOLO) per abbassare questa febbre, DEVE ESSERE UNA REGOLA, seguendo invece i consigli dei dottori riportati nella pagina in fondo, usando PRODOTTI NATURALI da loro nominati.

Dell'articolo in oggetto mi permetto di sottolineare questa parte che dice:
"Ecco i consigli del Dott. Claudio Sauro per abbassare la febbre troppo alta
Adulti: Se supera i 39° nell’adulto è sufficiente assumere 2 litri di acqua fresca di rubinetto con dentro spremuti 4 limoni , e la febbre si abbasserà come con il paracetamolo. Se proprio non si abbassa è consigliabile assumere 2 gocce di metamizlo sodico (novalgina) ogni mezz’ora, in modo da portare la febbre a 38,5, e non sotto i 38,5.
Bambini: Una goccia ogni ora si può dare anche nel bambino (di metamizolo sodico) e generalmente in tre ore la febbre si abbassa sotto i 38°. Nel bambino va tenuta più bassa che nell’adulto per il pericolo di convulsioni. Ma anche nel bambino funziona benissimo acqua e limone.
Inoltre non si ricorra agli antibiotici se non nei casi veramente necessari, spesso anche gli antibiotici abbassano le difese, fanno passare il mal di gola, ma puntualmente questo si ripresenta una settimana dopo. Ed allora bisogna agire in altro modo, stimolando le difese. Devo dire che io vedo moltissimi bambini, le mamme me li portano perché non guariscono con le cure del pediatra, ma in cosa consistono queste cure?? nella somministrazione di paracetamolo e di antibiotici. Quello che è più grave è che moltissimi bambini sono rachitici (torace a botte) e pochi pediatri hanno l’accortezza di prescrivere Vitamina D; ora il rachitismo predispone alle bronchiti inoltre determina una caduta del sistema immunitario. Vedo sempre, che tolto il paracetamolo, e somministrata Vit D i bambini guariscono, sempre e non si ripresentano le bronchiti o le tracheiti o le faringiti."

Ed ora ecco cosa scrive un altro articolo sui VACCINI riguardo alla CONTROINDICAZIONI ed evidenzio: ASMA, AUTISMO.
"Inoltre vi ricordiamo ancora una volta che:
- chiediamo specificatamente che ci venga fornita Bibliografia, NON di dati statistici, ma quella di studi clinico-medico-scientifici provati e pubblicati e NON sponsorizzati dalle case farmaceutiche, come lo sono tutti gli studi a favore dei vaccini, con Vs. dichiarazione scritta confermativa, sull’assoluta INNOCUITA' di tutti i vaccini "obbligatori per legge" e non (cioe' consigliati), e relative loro formulazioni, composizioni, descritte nelle schede tecniche dei vari produttori, (non bugiardini) che dovete fornirci assieme agli studi, che dimostrino anche l’assoluta assenza, nei vari vaccini da Voi utilizzati, di prodotti tossici e/o pericolosi (coadiuvanti, contaminanti) per la salute umana e/o animale.
Infatti e purtroppo sono in enorme aumento nei bambini e giovani vaccinati, anche in Italia, malattie, tipo: immunodepressione, allergie, asma, diabete, epilessia, autismo, distrofie, leucemie, sclerosi, cancri, malattie rare e gastrointestinali, obesita’, malattie autoimmuni, nascite con malformazioni, mutazioni genetiche, ecc.
vedi qui la Bibliografia sui Gravi danni dei Vaccini (2.000 studi pubblicati, che li dimostrano)
-------
A - Quali e dove sono reperibili le statistiche ufficiali Europee ed Italiane, riguardanti le malattie: distrofia, sclerosi (tutti i tipi), polio, autismo, leucemie, cancri, epilessie, meningiti, tubercolosi, varicella, pertosse, ecc., sui vaccinati di QUALSIASI vaccino, e su soggetti MAI VACCINATI di nessun vaccino ??
B - Quale e' l'organismo Europeo che effettua i controlli sulla tossicita' o meno di TUTTE le sostanze vaccinali presenti in TUTTI i Vaccini in commercio, anche dei possibili "contaminanti" e nanoparticelle, ben evidenziate dalle analisi del dr. Montanari
- vedi un suo articolo ri-pubblicato qui:
http://www.mednat.org/vaccini/contenuto_vaccini.htm
-------------
Il Responsabile del procedimento: dr. ZKZ

NdR: vedi Contenuto dei Vaccini + 2.000 studi medico clinico scientifici che dimostrano i GRAVI DANNI dei VACCINI

Breve commento alla lettera dell'ASL:
In questa Vostra lettera, NON vi sono i dati scientifici richiesti
Nessun dato relativo ad esperimenti in doppio cieco sui vaccini
Nessun dato su esperimenti con gruppo di controllo di bambini non vaccinati
Nessun dato sugli esami di laboratorio di controllo, da effettuare sui bambini prima di vaccinarli.
Nessun dato che dimostri come i vaccini abbiano causato la diminuzione di casi di poliomielite difterite, tetano, etc. (le malattie stavano già scomparendo decenni prima che fosse introdotto il vaccino, e la diminuzione dagli anni '50 in poi non costituisce alcuna prova dell'utilità della profilassi vaccinale, solo la constatazione della costanza di un trend di diminuzione, per altro spesso interrotto da un piccolo rialzo dei casi di malattie subito dopo una campagna di vaccinazione)
Nessun dato che induca ad avere più paura della malattia che non del vaccino
Nessun dato da contrapporre a numerosi dati scientifici da noi segnalati, nessuna pubblicazione scientifica da opporre ad interi libri da noi segnalati.

Niente, niente di niente.
-----------------
MECCANISMO dei DANNI dei VACCINI (descrizione dettagliata di tutti i Danni)
2.000 studi medico clinico scientifici che dimostrano i GRAVI DANNI dei VACCINI
La Merck ammette l'inoculazione del virus del cancro - La divisione vaccini della farmaceutica Merck, ammette l'inoculazione del virus del cancro per mezzo dei vaccini.
La sconvolgente intervista censurata, condotta dallo studioso di storia medica Edward Shorter per la televisione pubblica di Boston WGBH e la Blackwell Science, è stata tagliata dal libro "The Health Century" a causa dei sui contenuti - l'ammissione che la Merck ha tradizionalmente iniettato il virus (SV40 ed altri) nella popolazione di tutto il mondo.
Questo filmato contenuto nel documentario "In Lies We Trust: The CIA, Hollywood & Bioterrorism", prodotto e creato liberamente dalle associazioni di tutela dei consumatori e dall'esperto di salute pubblica, Dr. Leonard Horowitz, caratterizza l'intervista ad uno dei maggior esperto di vaccini del mondo, il Dott. Maurice Hilleman, che spiega perché la Merck ha diffuso l'AIDS, la leucemia e altre orribili piaghe nel mondo : http://www.youtube.com/watch?v=edikv0zbAlU
dalla pagina:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... nistop.htm
La pagina riporta:
Non usare il paracetamolo (Tachipirina), ecco quali sono i danni e come sostituirlo
Il paracetamolo, il principio attivo della famosa Tachipirina o dell’Efferalgan, viene consigliato da tutti i medici a qualunque età, persino ai neonati, ma i danni che compie nell’organismo sono profondi e possono manifestarsi anche dopo anni.
E’ così diffuso che è praticamente impossibile trovare qualcuno che non abbia mai utilizzato, fin da bambino o per i propri figli, almeno una volta la Tachipirina, e purtroppo nessuno sa che questo farmaco, crea danni che aumentano ogni volta che viene usato.
Il Dr. Roberto Gava, autore di numerosi libri di medicina, nel suo “L’Annuario dei Farmaci”, spiega che le normali dosi di paracetamolo possono causare:
asma
allergia
alterazioni ematologiche (del sangue)
vertigini
sonnolenza
difficoltà di concentrazione
secchezza orale
nausea
vomito
danni gravi al fegato
E quello che è più grave, citando il Dr. Gava è che
“Il problema è che il paracetamolo è un potente farmaco ossidante e consuma le scorte del nostro più importante antiossidante: IL GLUTATIONE! E per di più, quando il glutatione scarseggia, il paracetamolo svolge la sua potente azione epatossica.

IPARACETAMOL
axetsminophen
ON CHI SOFFRE DI PRESSIONE ALTA IL PARACETAMOLO AUMENTA IL RISCHIO DI INFARTO E DI ICTUS
ATTENZIONE AL PARACETAMOLO I PERICOLI PER IL CUORE
SECONDO L'UNIVERSITA' DI ESIMBURGO, NEI SOGGETTI IPERTESI ASSUMERE PARACETAMOLO PER LUNGHI PERIODI
PUO' AUMENTARE IL RISCHIO DI INFARTO ED ICTUS RISULTATO ALLARMANTE, PUBBLICATO SULLA RIVISTA "CIRCULATION"
I RICERCATORI HANNO MONITORATO 10 VOLONTARI, DUE TERZI DEI QUALI IPERTESI
COME RIFERISCE jAMES DEAR, IL MEDICINALE HA CAUSATO L'AUMENTO PRESSORIO
E DI TENERE SOTTO CONTROLLO CHI HA PROBLEMI DI PRESSIONE ALTA RF E' A RISCHIO DI MALATTIE CARDIOVASCOLARI
AD OGGI CI SONO DIVERSE INCOGNITE SUL LEGAME FRA PARACETAMOLO E PRESSIONE
TJTTAVIA, L'UNIVERSITA' DI EDIMBURGO INVITA A RICONSIDERARE L'UTILIZZO REGOLARE DI MEDICINALI
ANCHE COMUNI COME L'ANTIPIRETICO
FONTE: UNIVERSITA0 DI EDIMBURGO/CIRCULATION
BUONO A SAPERSI
Se l'italiano è la tua lingua leggi sotto.
Se hai cliccato sul traduttore e vuoi leggere la pagina nella tua lingua clicca sulla riga.
il link è: https://video.virgilio.it/guarda-video/ ... 8032524001
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... oloass.htm

diaooo Genfranco
.
.

genfranco
Messaggi: 1362
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » gio mar 17, 2022 8:07 am

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ermiri.htm
Se non vuoi perderti una o molte pagina precedenti o le successive se non le vedi più in quanto sono bloccato, clicca su questo link:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Oggi 07 marzo 2022, dopo un paio di mesi di caricamento di post sui vari gruppi di facebook con i miei vari profili e sui forum, fatto un giorno si ed uno no, ho deciso di fare questo video, non per vanto, ma per dimostrare che nonostante i miei 82 anni il 23 giugno prossimo, la mia salute è buona e non ho segni si alzheimer.
L'unico problema è la vista, in quanto nonostante gli "ALIMENTI ESSENZIALI" come collirio, ho scoperto la cataratta ad entrambi gli occhi.
Stò provvedendo in merito.
Ultimamente ho assemblato 4 computer fissi acquistando il necessario per poterlo fare, e dell'ultimo sono partito dalla scheda madre, CPU, RAM, alimentatore, caricando il sistema operativo WIN 7 PRO su tutti, che però fornito in lingua inglese. Ho cercato sul web il necessario per cambiare la lingua in italiano. Naturalmente ho acquistato le licenze necessarie per la attivazione. Li ho assemblati e poi ho iniziato a postare come da questo video. mouse dopo mouse.
https://youtu.be/dTVMeiPupXs
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... ermiri.htm

ciaooo Genfranco
.
.

genfranco
Messaggi: 1362
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggio da genfranco » sab mar 19, 2022 6:45 am

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... avideo.htm
Se non vuoi perderti una o molte pagina precedenti o le successive se non le vedi più in quanto sono bloccato, clicca su questo link:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Avendo scoperto questo video mi permetto di sottoporlo alla vostra attenzione, in modo da avere le idee ancora più chiare sui motivi di questa guerra Russia-Ucraina.
Il video riporta in parte;
"(La minaccia), è arrivata fin li.
E avevano dati, e abbiamo dati del Pentagono.
Perchè il Pentagono ha costruito due laboratori di armi biologiche-
E hanno sviluppato agenti patogrni lì a Kirv ed a Odessa,
E ora sono preoccupati che possano perdere il controllo su questi laboratori
e, sapete, di quello che potrebbe accadere in futuro.
https://m.vk.com/video624804275_4562391 ... dVCi2Ry9F4

Il titolo di questo video poi è:
"È ENORME..È PAZZESCO...MA È DISCLOSURE!!!"
https://www.youtube.com/watch?v=he--uKFdC4M
Non ho parole, non riesco proprio ad aggiungere altro, quindi lascio a voi fornendovi altre prove al riguardo-

Altra pagina recita:
"A questo punto, dopo aver letto le pagine precedenti sulla pandemia e visto i video, che se non lo hai fatto ti consiglio di farlo anche tu, da questo ultimo video oggetto di questa pagina posso avere delle informazioni sul conto di Vladimir Putin, vedendo poi il video che propongo sotto che spiega le motivazioni per le quali ha dichiarato la guerra alla Ucraina, mi sento in obbligo di tirare le mie personali conclusioni che non mi permetto di riportare, però mi permetto di aggiungere con una logica gli articoli che vi ho proposto in precedenza, lascinado ad ognuno di voi le vostre personali conclusioni.

Questo è il video in oggetto il quale informa che Vladimir Putin è stato capo del KGB per molti anni,, che vuol dire SPIONAGGIO, ecco perchè ritengo il video che riporta le motivazioni della sua guerra: ATTENDIBILE
https://notizie.virgilio.it/putin-ha-lo ... 07-1523068
A confermare sui laboratori chimici smantellati in Ucraina da Putin, un articolo è titolato:
"Ucraina, allerta fuoriuscita virus dai laboratori. Oms: «Distruggere agenti patogeni ad alta minaccia»"

foto

https://www.ilmessaggero.it/mondo/ucrai ... e44OBXs30M

Escludendo categoricamente la colonizzazione in quanto non sono più i tempi, ecco che immaginare un motivo valido per sostenere una guerra, è molto difficile per noi.
Ieri sera in un telegiornale la conduttrice ha detto che Putin questa nazione la indica come "nazista", quindi se ha detto ceramente questo, avrà le sue buone ragioni in quanto non riesco ad immaginare che sia una persona squilibrata come vuole farci credere qualcuno dei quali il primo video nel titolo
Ed ora il video che propone un perchè della guerra di Putin
https://www.youtube.com/watch?fbclid=Iw ... e=youtu.be

Che Vladimir Putin sia amico di Dpnald Trump ho certezza che sia vero, ed entrambi sappiano esattamente cosa vogliono i soggetti citati dall'avvocato Reiner Fuellmich sulla "CRICCA DI DAVOS" con i nomi di
Klaus Schwab, Christian Drosten della Germania, Anthony Fauci degli stati Uniti, Tedros dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, Bill Gates, Blackrock e Pfizer, due dei primo diplomati furono Angela Merkel e Bill Gates, membri del World Economic Forum attraverso il "Young Global Leaders Program" già nel 1992, due dei primo diplomati furono Angela Merkel e Bill Gates.

Questo avuto dalla pagina che recita:
"LA VERITA'
su tutto questo disastro architettato e messo in opera da poche persone la cui ricchezza ha dato alla testa illudendosi di essere degli "dei".
Come sempre però gira gira le VERITA', alla fine vengono sempre a galla.
Ecco per cui vi sottopongo. non una fake news, ma una verità incontestabile, dalla quale, il protagonista avvocato Reiner Fuellmich, citando nomi cognomi ed organizzazioni, ha già avuto il suo peso, visibile fin da ora sulla fine di questo GRANdE INGANNO.
https://www.facebook.com/messenger_medi ... V-3Rz4H7bF
Dalla pagina:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... verita.htm
A conferma delle dichiarazioni sul covid-19 dell'avvocato, ecco l'articolo che lo conferma:
"Leggendo questo articolo, non mela sento di fare commenti, quindi ve lo sottopongo anche a voi lasciandovi tirare le vostre personali conclusioni un quanto non sono in grado di commentare,
Della pagina riporto solo il titolo:
"Il covid non esiste: I laboratori negli USA non riescono a trovare il Covid-19 in uno dei 1.500 test positivi- 8 min di lettura"
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... esiste.htm
Per spiegare meglio è necessario partire da un dato di fatto successo all'inizio della pandemia da coronavirus che riguarda gli USA e la OMS.
La pagina recita:
"Coronavirus, bufera su Trump per il taglio dei fondi all'Oms
"Gli Usa sospendono gli aiuti per un periodo tra i 60 ed i 90 giorni. Dure reazioni in tutto il mondo. Il direttore generale Tedros: "Ci dispiace questa decisione"
15 aprile 2020
ROMA - Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump sospenderà i fondi all'Organizzazione mondiale della Sanità (Oms) accusandola di aver "portato avanti la disinformazione della Cina riguardo al coronavirus". L'Oms, fondata nel 1948, è l'agenzia Onu responsabile per la salute globale. Ha 194 Paesi membri che garantiscono una quota di iscrizione (in base a popolazione e ricchezza), ma la gran parte del suo bilancio viene da contributi volontari. Gli Usa sono il primo Paese contributore con 400 milioni di dollari (il 15% del budget) nel 2018-2019. Il direttore dell'Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus, ha espresso "rammarico" per la decisione: "gli Usa sono stati un amico di lunga data e generoso dell'Oms, e speriamo che continuerà ad esere così", ha detto
https://www.repubblica.it/esteri/2020/0 ... 254064510/
Questo articolo è solo uno, ma molti altri articoli riportano la stessa notizia.

Nel 2020 le lezioni_
"Le elezioni presidenziali negli Stati Uniti d'America del 2020 si sono tenute il 3 novembre e sono state le 59e elezioni presidenziali della storia degli Stati Uniti. "
e come tutti sappiano Donald Trump non è stato rieletto.
Il perchè non è di nostra competenza, ma le conclusioni possiamo tirarle senza ombra di dubbio ed ora le lascio tirare anche a voi.
E' facile capire che vi è stato anche il contributo della OMS, visto che è imputata nel processo NORIMBERGA2 dichiarato dall'avvocato il dottor Reiner Fuellmich.

Quindi avendo un legame di comportamento dell'avvocato il dottor Reiner Fuellmich, del Presidente Vladimir Putin e Donald Trumo, ho anche certezza che tutti e tre sono informati sul loro operato.
Questo è quanto ho potuto mettere insieme, ed ora lascio a voi le vostre personali conclusioni ma prima vo metto ancora un'altra informazione, ed è la dotografia che riporta quali sono le nazioni che hanno avuto a che fare con questa "speciale pangemia" e vi rendiate conto quali le nazioni sono state colpite, in modo che si possa rilevare che le nazioni colpite sono quelle le quali si dice che siano CIVILI..
Non pare molto strano questo, oppure questo covi-19 è INTELLIGENTE?


foto

Premetto che tutto quanto leggerete è scritto per SCREDITARE questo personaggio-

CHI E' PUTIN?

IL PRESIDENTE CHE FA TREMARE IL MONDO
VLADIMIR PUTIN E'IL PRESIDENTE DELLA RUSSIA CHE, A SEGUITO DELL'ATTACCO
ALL'UCRAINA, STA FACENDO TREMARE IL MONDO
NATO A SAN PIETROBURGO IL 7 OTTOBRE 1942,
E' IL PRESIDENTE IN CARICA IN RUSSIA DAL 2015
PRIMA DI DIVENTARE UN POLITICO, E' STATO MILITARE E FUNZIONARIO DEL KGB RUSSO
AD OGGI E' IL SUO QUARTO MANDATO NON CONSECUTIVO DAL 1999 AL 2000 E DAL 2008 AL 2012
LAUREATO IN LEGGE ALL'UNIVERSITA STATALE DI SAN PIETROBURGO, DURANTE I 10 ANNI TRASCORSI ALL'INTELLIGENCE DEL KGB E' SALITO DI GRASO FINO A DIVENTARE TENENTE COLONELLO
NEL 1996 HA INIZIATO LA SUA CARRIERA POLITICA UNENDOSI ALL'AMMINISTRAZIONE DELL'ALLORA PRESIDENTE BORIS ELTSIN
DOPO LE SUE DIMISSIONI, PUTIN E' STATO ELETTO COME SUCCESSORE
LA SUA ELEZIONE HA PORTATO AS UN VERO E PROPRIO BOOM ECONOMICO DELLE MATERIE PRIME, NONCHE' ALL'AUMENTO DEL PIL DEL 72%
MA DI PARI PASSO ALLA CRESCITA ECONOMIA, CON PUTIN LA RUSSIA HA SUBITO QUELLO CHE E' STATO PIU'VOLTE DEFINITO UN ARRETRAMENTO DEMOCRATICO
NEGLI ANNI E' STATO AL VENTRO DI NUMEROSE CONTROVERSIE, TRA CUI LA PRESUNTA UCCISIONE DI OPPOSITORI POLITICI E LA REPRESSIONE DELLA LIBERTA' DI STAMPA.
dAL MATRIMONIO CON LA LIUDMILA SKREBNEVA, AVVENUTA NEL 1986, CONO NATE LE SUE DUE FIGLIE:
MARIA PUTINA(1985) ED EKATERINA PUTINA (1986)
NEL 2013 PUTIN E LIUDMILA HANNO COMUNICATO UFFICIALMENTE LA FINE DEL LORO MATRIMONIO
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... russia.htm
(La minaccia), è arrivata fin li.

E avevano dati, e abbiamo dati del Pentagono.

Perchè il Pentagono ha costruito due laboratori di armi biologiche-

E hanno sviluppato agenti patogrni lì a Kirv ed a Odessa,

E ora sono preoccupati che possano perdere il controllo su questi laboratori

e, sapete, di quello che potrebbe accadere in futuro.

E gli americani rifiutano categoricamente di avviare un meccanismo di ispezione

come parte della convenzione per il divieto delle aemi chimiche.

E codtruiscononuove istallazioni chimiche e biologiche

lungo tutta la frontiera russa,

La CIA èstata sul posto, in massa, ed ha addestrato l'esercito ucraino

non certo per scatenare una guerra contro la Polonia, a quanto pare.

E quando ci furono quegli sviluppi in Iraq, quando gli Dtati Unitiaffronteranno

che "era una minaccia per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti"

qualcuno si chiese a quel tempo.

"perchè gli Stati Uniti decisero di richiamare

un territorio a 10.000 km dalla costa americana aòò'ordine?

Perdhè gli Stati Uniti sono una grande potenza.

Ma quando la Russia dice che "c'è una minaccia per noi",

cominciano a dirci che "non c'è assolutamente alcuna minaccia.

Ma, sa, saremmo noi a dovere decidere cosa necessario per garantire la nostra sicurezza.

Ed è proprio vicino ed in prossimità ai nostri confini,

noi non andiamo a diecimila chilometri di distanza per imporre le nostre regole.
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... avideo.htm

ciaooo Genfranco
.
.

Rispondi