Diminuzione fabbisogno energetico

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

Rispondi
Avatar utente
matwu
Messaggi: 76
Iscritto il: mar mag 24, 2011 1:13 pm
Controllo antispam: cinque

Diminuzione fabbisogno energetico

Messaggio da matwu » mar mag 24, 2011 6:10 pm

Ciao a tutti, non linciatemi(sono vegetariano)
Volevo porvi una domanda, è da circa un mese che m'informo ogni giorno sui benefici di un'alimentazione Veg e una settimana fa ho deciso d'incominciare ad alimentarmi vegetariano.
Alimentandomi vegetariano ho riscontrato un fatto che mi ha lasciato perplesso, fino ad una settimana fa(alimentazione onnivora) riuscivo a mantenere il mio peso assumendo 2900kcal, in questi ultimi giorni invece sono aumentato di un paio di chili, oggi sono passato a 2000kcal.
Volevo sapere il vostro parere su questa strana diminuzione del mio fabbisogno energetico passando ad un alimentazione vegetariana.
Grazie :)

Avatar utente
matwu
Messaggi: 76
Iscritto il: mar mag 24, 2011 1:13 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Diminuzione fabbisogno energetico

Messaggio da matwu » mar mag 24, 2011 8:21 pm

Penso che sabato o domenica digiunerò... il corpo mi sta dando segnali chiari

Avatar utente
flib
Messaggi: 335
Iscritto il: mar giu 29, 2010 4:33 pm
Controllo antispam: cinque
Località: MISINTO MB

Re: Diminuzione fabbisogno energetico

Messaggio da flib » mar mag 24, 2011 8:23 pm

la spiegazione che potrei darti io, probabilmente in controtendenza :wink: è che le calorie non contano un fico secco, ma siccome i fichi secchi per me contano molto perchè mi piacciono un casino :) , ti dico semplicemente che le calorie non contano niente. :lol: :lol:

Se la teoria delle calorie fosse vera allora come si spiegano le decine di persone che sono marissime pur mangiano tantissimo? Oppure all'opposto quelli, come hai sperimentato tu stesso, che pur non mangiando o mangiando meno aumentano sempre di pèeso e/o non dimagriscono?

Quindi buttata all'aria la teoria delle calorie, come quella delle proteine, degli aminoacidi essenziali, etc restano due fatti: l'assorbimento delle sostanze e l'espulsione delle scorie.
Questi due processi non dipendono assolutamente dalle calorie, ma dal tipo di cibo che ingeriamo e dalla capacità del nostro corpo di reagire ad esso assimilandone le sostanze nutritive ed espellendone le scorie.

Diciamo che conta la qualità del carburante e non la quantità. Poi conta moltissimo anche la pulizia del motore, un motore sporco non funziona nemmeno con il miglior carburante :lol:

Avatar utente
matwu
Messaggi: 76
Iscritto il: mar mag 24, 2011 1:13 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Diminuzione fabbisogno energetico

Messaggio da matwu » mar mag 24, 2011 8:42 pm

flib ha scritto:la spiegazione che potrei darti io, probabilmente in controtendenza :wink: è che le calorie non contano un fico secco, ma siccome i fichi secchi per me contano molto perchè mi piacciono un casino :) , ti dico semplicemente che le calorie non contano niente. :lol: :lol:

Se la teoria delle calorie fosse vera allora come si spiegano le decine di persone che sono marissime pur mangiano tantissimo? Oppure all'opposto quelli, come hai sperimentato tu stesso, che pur non mangiando o mangiando meno aumentano sempre di pèeso e/o non dimagriscono?

Quindi buttata all'aria la teoria delle calorie, come quella delle proteine, degli aminoacidi essenziali, etc restano due fatti: l'assorbimento delle sostanze e l'espulsione delle scorie.
Questi due processi non dipendono assolutamente dalle calorie, ma dal tipo di cibo che ingeriamo e dalla capacità del nostro corpo di reagire ad esso assimilandone le sostanze nutritive ed espellendone le scorie.

Diciamo che conta la qualità del carburante e non la quantità. Poi conta moltissimo anche la pulizia del motore, un motore sporco non funziona nemmeno con il miglior carburante :lol:
Interessante,
quindi può darsi che il cibo che sto consumando da quando ho incominciato la dieta vegetariana sia di qualità superiore a quello che consumavo da onnivoro e questo comporta ad un inferiore bisogno di cibo da parte del mio corpo che magari ora è soddisfatto con meno cibo di qualità e non punta più sulla quantità?

Avatar utente
ayrtonsenna
Messaggi: 333
Iscritto il: gio feb 10, 2011 9:36 am
Controllo antispam: cinque
Località: bologna

Re: Diminuzione fabbisogno energetico

Messaggio da ayrtonsenna » mar mag 24, 2011 8:46 pm

penso tu ti stia pulendo,.. da onnivoro a vegetariano!!! poi se ditenti vegano crudista ancora meglio.
qualità di cibo fidati!!! il mix ideale

Avatar utente
matwu
Messaggi: 76
Iscritto il: mar mag 24, 2011 1:13 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Diminuzione fabbisogno energetico

Messaggio da matwu » mar mag 24, 2011 8:52 pm

ayrtonsenna ha scritto:penso tu ti stia pulendo,.. da onnivoro a vegetariano!!! poi se ditenti vegano crudista ancora meglio.
qualità di cibo fidati!!! il mix ideale
Si la mia intenzione è quella, ma voglio procedere molto lentamente :)

Cmq sono iperallergico, iperintollerante e soffro leggermente di colon irritabile (ce l'ho tutte io), da quando ho incominciato quest'alimentazione ho continua flatulenza e feci molli, penso che sia una causa del consumo giornaliero di legumi.

cucciola

Re: Diminuzione fabbisogno energetico

Messaggio da cucciola » mar mag 24, 2011 9:37 pm

non serve mangiare legumi tutti i giorni...non farti imbrigliare dal delirio delle proteine...mangia tanta frutta, verdure...e qualche porzion di legumi 3 volte a settimana...4al massimo..
ora arriva la bella e buona frutta...non pensare 'sono vegetariano'...goditi la fruttaaaaaa....

Avatar utente
matwu
Messaggi: 76
Iscritto il: mar mag 24, 2011 1:13 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Diminuzione fabbisogno energetico

Messaggio da matwu » mer mag 25, 2011 2:11 pm

La mia situazione:

altezza: 1.68 cm
peso: 66 kg
problemi: iperintollerante, iperallergico, colon irritabile
sintomi: feci molli e flatulenza se mangio cibi che al mio corpo non vanno bene.


Ieri ho mangiato:

COLAZIONE
350gr latte mucca
100gr cereali

SPUNTINO
100gr banana
20gr noci

PRANZO
5gr olio
100gr pasta
125gr mozzarella
50gr rucola

MERENDA
500gr spremuta d'arancia

CENA
50gr riso integrale
250gr ceci
200gr zucchine

2000kcal: 275gr carboidrati 90gr proteine 55gr grassi
Tutto rigorosamento bio.
Sensazioni: le verdure mi saziano, flatulenza, feci molli (penso che la causa siano i legumi quotidiani)





Da onnivoro palestrato la mia alimentazione quotidiana era:

COLAZIONE
400 gr latte parz screm
10 gr cacao amaro
80 gr fette biscottate integrali
80 gr marmellata

SPUNTINO
100 gr pane
50 gr petto di tacchino
200gr succo di frutta

PRANZO
30 gr olio
200 gr pasta
100 gr pollo o vitello(2 volte a sett)/ 150 gr pesce

MERENDA
200g banana

CENA
25 gr olio
100 gr pasta
100 gr pollo o vitello(2 volte a sett)/ 150 gr pesce

PRE NANNA
30gr parmigiano


3000kcal: 425gr carboidrati 135 proteine 85 gr grassi
Sensazioni: feci molli alternate a feci normali




I legumi li considero fondamentali per completare gli amminoacidi mancanti dai cereali,
voi dite che sono tutte fandonie le teorie sugli amminoacidi, posso sapere il perchè? Grazie :)

Vale6607
Messaggi: 234
Iscritto il: ven dic 03, 2010 9:29 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Torino
Contatta:

Re: Diminuzione fabbisogno energetico

Messaggio da Vale6607 » mer mag 25, 2011 2:39 pm

So di sembrare inapropriata, ma quello che mi sorge spontaneo chiederti è:
fino ad una settimana fa non mangiavi frutta e verdura?
CI credo che hai dei problemi: vorrei proprio vedere qualcuno di davvero sano che si nutre di soli cibi artefatti..

Per quale motivo calcoli calorie, peso dei cibi, ecc, dal momento che hai un peso nella norma?
Forse quello è un problema più grande della colite stessa...

Ultima cosa, non sperare di stravolgere da un giorno all altro la tua alimentazione senza subire degli effetti collaterali, i cambiamenti si fanno poco per volta.

Non diminuire di colpo quello che mangi (o ragioniamo in calorie come ti piace tanto..): il tuo corpo si abituerà a ricevere meno ed a consumare meno e la volta che cercherai di mangiare "come prima" ingrasserai di colpo.

Probabilmente il tuo attuale aumento di peso è dovuto ad un qualche alimento che non tolleri bene appena introdotto, ma se il tuo sogno è di diventare vegan crudista preparati a non mangiare mai più 2900 kcal, perchè saresti costretto a mangiare quantità spropositate di grassi.

cucciola

Re: Diminuzione fabbisogno energetico

Messaggio da cucciola » mer mag 25, 2011 3:00 pm

il fatto che tu da onnivoro mangiassi come dici mi fa dedurre che fai sport..è l'alimentazione tipica di chi fa BB e simili

vedo che mangi pochissima frutta...troppo poca...e anche pochissime verdure...devi aumentare e anch tanto!

mangi 250 gr di legumi al giorno??? secondo quale principio? second me sono troppi...

Avatar utente
matwu
Messaggi: 76
Iscritto il: mar mag 24, 2011 1:13 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Diminuzione fabbisogno energetico

Messaggio da matwu » mer mag 25, 2011 3:08 pm

Vale6607 ha scritto:So di sembrare inapropriata, ma quello che mi sorge spontaneo chiederti è:
fino ad una settimana fa non mangiavi frutta e verdura?
CI credo che hai dei problemi: vorrei proprio vedere qualcuno di davvero sano che si nutre di soli cibi artefatti..

Per quale motivo calcoli calorie, peso dei cibi, ecc, dal momento che hai un peso nella norma?
Forse quello è un problema più grande della colite stessa...

Ultima cosa, non sperare di stravolgere da un giorno all altro la tua alimentazione senza subire degli effetti collaterali, i cambiamenti si fanno poco per volta.

Non diminuire di colpo quello che mangi (o ragioniamo in calorie come ti piace tanto..): il tuo corpo si abituerà a ricevere meno ed a consumare meno e la volta che cercherai di mangiare "come prima" ingrasserai di colpo.

Probabilmente il tuo attuale aumento di peso è dovuto ad un qualche alimento che non tolleri bene appena introdotto, ma se il tuo sogno è di diventare vegan crudista preparati a non mangiare mai più 2900 kcal, perchè saresti costretto a mangiare quantità spropositate di grassi.
Certo che la mangiavo frutta e verdura, però molta meno verdura di ora, frutta a colazione spuntino e merenda mentre verdura una porzione a pranzo o a cena.
Cmq mi sono sempre trovato bene a calcolare le calorie, è un ottimo metodo per raggiungere i propri obbiettivi. Prima d'incominciare a calcolarle infatti pesavo 57 kg. Se sono arrivato al peso attuale senza aumentare eccessivamente il grasso corporeo è grazie al calcolo.
Cmq io do al mio corpo il cibo di cui ha bisogno. Di certo non tornerò a mangiare le calorie di prima se al mio corpo non servono e non me le richiede.

Avatar utente
matwu
Messaggi: 76
Iscritto il: mar mag 24, 2011 1:13 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Diminuzione fabbisogno energetico

Messaggio da matwu » mer mag 25, 2011 3:12 pm

cucciola ha scritto:il fatto che tu da onnivoro mangiassi come dici mi fa dedurre che fai sport..è l'alimentazione tipica di chi fa BB e simili

vedo che mangi pochissima frutta...troppo poca...e anche pochissime verdure...devi aumentare e anch tanto!

mangi 250 gr di legumi al giorno??? secondo quale principio? second me sono troppi...
Si facevo BB ora sono passato al PL

Si hai ragione, il fatto è che non ci sono abituato a mangiarne tante, infatti mi sazio subito appena ne mangio un pò di più del solito.

So che sono tanti ma è l'unico modo per soddisfare il mio fabbisogno proteico non ricorrendo sempre ai latticini o alle uova.

Akentos
Messaggi: 356
Iscritto il: lun giu 14, 2010 4:40 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Cagliari

Re: Diminuzione fabbisogno energetico

Messaggio da Akentos » mer mag 25, 2011 3:37 pm

Ciao, benvenuto :)
A mio parere mangi troppi latticini, sarà che li odiavo anche da onnivora, ho sempre pensato che fossero dannosi per la nostra salute.
Per colazione prova il frullato di banane con cacao, è una delizia

Quando sono passata alla dieta vegan il mio corpo ho subito iniziato a percepire il senso di sazietà ed ho incominciato a dimagrire. Iniziavo i pasti con un'insalata mista con l'aggiunta di germogli, prevalentemente di lenticchie.

@Vale 6607 ho fatto il cambiamento un anno fa, da onnivora iper violenta a vegan, dal pranzo alla cena, ho avuto cambiamenti, mi in positivo e da subito :wink:

cucciola

Re: Diminuzione fabbisogno energetico

Messaggio da cucciola » mer mag 25, 2011 5:26 pm

per il discorso sport e proteine ti invito a scrivere nella sezione sotto quella crudista se non sbaglio dove si parla di sport...
ripeto...secondo me il mito delle proteine va sfatato.

http://www.scienzavegetariana.it/nutriz ... _prot.html

Avatar utente
matwu
Messaggi: 76
Iscritto il: mar mag 24, 2011 1:13 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Diminuzione fabbisogno energetico

Messaggio da matwu » mer mag 25, 2011 7:03 pm

cucciola ha scritto:per il discorso sport e proteine ti invito a scrivere nella sezione sotto quella crudista se non sbaglio dove si parla di sport...
ripeto...secondo me il mito delle proteine va sfatato.

http://www.scienzavegetariana.it/nutriz ... _prot.html
In tutti i link che ho letto compreso quello da te suggerito, consigliano di mangiare i legumi quotidianamente, ed è quello che sto facendo...
Grazie cmq per il consiglio

Rispondi