Anemia

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

Leonora
Messaggi: 6
Iscritto il: gio apr 14, 2011 9:43 am
Controllo antispam: cinque

Anemia

Messaggio da Leonora » gio apr 14, 2011 9:57 am

Ciao a tutti, sono vegetariana dalla fine '93... è da poco che mi sono avvicinata al mondo vegan che trovo affascinante. Questa mia richiesta di informazioni riguarda un mio particolare problema di salute, ho una grave (a sentire il mio medico che oltretutto mi ha anche sconsigliato di pensare di avere gravidanze... :?: ) forma di anemia... penso sia dovuto al fatto che ho sempre mangiato cibi poveri di ferro limitandomi a frutta, verdura cruda, yogurt e miele (pochi legumi).
Scoprendo il mondo vegan ho preso visione di tutta una serie di alimenti che neanche conoscevo.
Chiedo perciò se potreste darmi informazioni su come integrare meglio il ferro e se magari sapreste indicarmi un nutrizionista vegan in zona Milano o Bergamo (vi scrivo da Inzago),o comunque come crearmi su misura una tabella di pasti che regolarizzino i miei valori senza dover ricorrere alle pasticche!
ps... dimenticavo ho 37 anni (portati egregiamente spero) e conduco una vita attiva, praticando fitness due volte la settimana... e altri hobbies.
pps...Nonostante i valori bassi che riporto di seguito, io mi sento bene (forse un po' stanca durante il ciclo...ma chi non lo è? :mrgreen: ):
Emoglobina 9,50 g/dl (valori da 12 a 16) :D
Ematocrito 32,10 % (valori da 36 a 46) :)
Ferritina 2 ng/ml (valori da 7 a 130) :(

Grazie
Leonora

Leonora
Messaggi: 6
Iscritto il: gio apr 14, 2011 9:43 am
Controllo antispam: cinque

Re: Anemia

Messaggio da Leonora » gio apr 14, 2011 10:14 am

Dimenticavo... il mio medico (Dr.ssa vegetariana)... mi ha sconsigliato una dieta vegan... :evil:

Avatar utente
tormalinarosa
Messaggi: 487
Iscritto il: lun ott 23, 2006 8:38 am

Re: Anemia

Messaggio da tormalinarosa » gio apr 14, 2011 11:21 am

Ciao Leonora, conosco tantissima gente che ha risolto i suoi problemi di anemia passando ad una dieta vegana,
senti i medici di SSNV, rivolgiti alla dottoressa Michela De Petris che riceve a Milano http://www.scienzavegetariana.it/medici ... chela.html
Facci sapere.
Ciao

Leonora
Messaggi: 6
Iscritto il: gio apr 14, 2011 9:43 am
Controllo antispam: cinque

Re: Anemia

Messaggio da Leonora » lun mag 09, 2011 11:05 am

Grazie mille!!!!

Avatar utente
tormalinarosa
Messaggi: 487
Iscritto il: lun ott 23, 2006 8:38 am

Re: Anemia

Messaggio da tormalinarosa » lun mag 09, 2011 2:33 pm

E di che? E' un piacere per me esserti stata utile, ma mi raccomando facci sapere come va. :wink:

Avatar utente
shanti66
Messaggi: 17
Iscritto il: mer feb 09, 2011 4:06 pm
Controllo antispam: cinque
Località: RE

Re: Anemia

Messaggio da shanti66 » ven lug 08, 2011 8:49 am

Riprendo questo argomento per sapere se qualcuno è riuscito a curare l'anemia esclusivamente con rimedi omeopatici e sentire la sua esperienza (non intendo nei dettagli la cura, ma quanto tempo ha impiegato a star meglio, per esempio).

Grazie a Dio, finora non ho avuto grossi problemi di salute, solo fibromi uterini, sotto controllo con cure naturali prescritte dal mio ginecologo.

Ma ora ho una grave anemia (non causata dai fibromi che sono asintomatici) e devo decidere a chi rivolgermi. Non mi piace la medicina tradizionale e sarebbe incoraggiante sentire qualche esperienza positiva con l'omeopatia.

Grazie a chi potrà rispondere! :)

Avatar utente
bubusettete_85
Messaggi: 19
Iscritto il: dom giu 19, 2011 5:03 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Treviso

Re: Anemia

Messaggio da bubusettete_85 » mer lug 20, 2011 9:43 am

Buongiorno a tutti!
vi scrivo perchè io ho scoperto di avere esattamente lo stesso problema, lunedì ho fatto gli esami del sangue e il verdetto è stato quello che avevo purtroppo previsto...sono anemica. La mia anemia è dovuta ad un'operazione fatta qualche anno fa allo stomaco, quindi sapevo che poteva esserci questa conseguenza. Purtroppo stamattina non ho potuto comunicare di persona con la mia dottoressa, mi ha solo controllato gli esami e prescritto le solite pastiglie di "FERRO-GRAD", da prendere per almeno 3 mesi, dopodichè devo rifare gli esami e vedere come si è evoluta la situazione. In realtà già tempo fa me le aveva prescritte ma non essendo amante delle medicine io ho fatto la gnorri, le ho prese 3 volte in croce e poi le ho abbandonate in un cassetto :mrgreen:
Ora però comincio a sentire che qualcosa non va: sono sempre stanca, spossata, ho sempre tanto sonno, cosa incredibile per me che non ho mai dormito tanto, fatico a concentrarmi...Il punto è che io sono diventata vegana da due mesi circa e sono molto soddisfatta della mia scelta, sia dal punto di vista etico che alimentare-salutistico, infatti i miei livelli di trigliceridi, glucosio e colesterolo nel sangue sono a dir poco invidiabili. Ora, data la mia scelta, io vorrei evitare quelle odiosissime pastiglie, anche perchè il rivestimento contiene albumina d'uovo :twisted: ..per carità è vero che ogni pastiglina conterrà un nanogrammo :mrgreen: di albumina, ma se uno fa una scelta la fa a tutto tondo cercando di portarla avanti con la maggior coerenza possibile!Arrivando al dunque...vorrei sapere se esistono metodi alternativi alle pastiglie "chimiche" (per intenderci) per curare l'anemia, oltre magari ad alimenti che possono aiutarmi ulteriormente, considerando che questo problema me lo porterò avanti per tutta la vita, dato che a me manca proprio la parte dello stomaco che riesce a sintetizzare, produrre e rilasciare il ferro.
Scusate per il post chilometrico!! :mrgreen:
Buona giornata a tutti!

Avatar utente
Cutty74
Messaggi: 257
Iscritto il: dom ott 11, 2009 8:12 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Prov. Reggio Emilia
Contatta:

Re: Anemia

Messaggio da Cutty74 » lun lug 25, 2011 6:10 pm

shanti66 ha scritto:Riprendo questo argomento per sapere se qualcuno è riuscito a curare l'anemia esclusivamente con rimedi omeopatici ... sarebbe incoraggiante sentire qualche esperienza positiva con l'omeopatia.

Grazie a chi potrà rispondere! :)
Io ti rispondo come omeopata.
Innanzitutto devi sapere le cause:
anemia genetica tipo mediterranea?
anemia da perdita? (ciclo, emorragie di altro tipo)
anemia da consumo? (malattie della milza)
anemia da deficit vitaminico? (folati, B12)
anemia da carenza di ferro? (dieta)
anemia da insufficienza midollare? (auguriamoci di no!)
anemia da infiammazione cronica? (malattie degenerative croniche)
Questo solo per fare alcuni esempi.
Per rispondere poi alla tua precisa domanda ti dico che sì, con l'omeopatia si può fare tanto, in alcuni mesi.
Auguroni!!!!
Ultima modifica di Cutty74 il lun lug 25, 2011 6:17 pm, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Cutty74
Messaggi: 257
Iscritto il: dom ott 11, 2009 8:12 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Prov. Reggio Emilia
Contatta:

Re: Anemia

Messaggio da Cutty74 » lun lug 25, 2011 6:15 pm

bubusettete_85 ha scritto:Buongiorno a tutti!....vorrei sapere se esistono metodi alternativi alle pastiglie "chimiche" (per intenderci) per curare l'anemia, ...
Buona giornata a tutti!
A parte il fatto che vale ancora quanto ho scritto rispondendo sopra, mi pare che il tuo problema da quanto dici sia correlato direttamente al deficit alimentare di ferro.
Guna produce un ferro ottimo (Ferro Guna, marchio registrato) in cui peraltro parte dei guadagni dell'azienda va ad un progetto per aiutare - credo fare un pozzo - in Africa. Anche Ferrotone (marchio riservato), che era di Guna ed ora è stato concesso a non so chi, è naturale: trattasi semplicemente di acqua ricchissima di ferro!!! Più naturale di così!!
Ti consiglio di assumere sempre qualche goccia di limone nell'acqua che berrai a pasto: la vitamina C infatti facilita l'assorbimento del ferro.
Ciao ciao

Avatar utente
shanti66
Messaggi: 17
Iscritto il: mer feb 09, 2011 4:06 pm
Controllo antispam: cinque
Località: RE

Re: Anemia

Messaggio da shanti66 » mar lug 26, 2011 10:34 am

Cutty74 ha scritto:Io ti rispondo come omeopata.
Innanzitutto devi sapere le cause:
Grazie per la risposta!

Quindi dovrei sottopormi ad una serie di esami per individuare di quale anemia si tratta?
Da una parte mi sembra molto sensato, dall'altra immagino che occorra molto tempo, mentre vorrei sentirmi di nuovo "normale" in fretta.
Durante questi accertamenti sarebbe possibile una terapia di "sostegno"?

Nel frattempo sono stata dal mio medico di base e lui ha preferito la via opposta: mi ha prescritto prima una terapia marziale endovena e ha parlato di eventuali accertamenti dopo aver ripetuto gli esami del sangue, se l'anemia non è risolta. :roll:

Non so cosa fare e non ho ancora trovato un omeopata a cui rivolgermi (intendo raccomandato da qualcuno che conosco). Accetto suggerimenti! Nella zona di Correggio (RE), Carpi (MO) o anche Reggio o Modena città.

Avatar utente
Cutty74
Messaggi: 257
Iscritto il: dom ott 11, 2009 8:12 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Prov. Reggio Emilia
Contatta:

Re: Anemia

Messaggio da Cutty74 » mar lug 26, 2011 8:05 pm

shanti66 ha scritto: Grazie per la risposta!
Quindi dovrei sottopormi ad una serie di esami per individuare di quale anemia si tratta?
...Durante questi accertamenti sarebbe possibile una terapia di "sostegno"?

Nel frattempo sono stata dal mio medico di base e lui ha preferito la via opposta: mi ha prescritto prima una terapia marziale endovena ...
Accetto suggerimenti! Nella zona di Correggio (RE), Carpi (MO) o anche Reggio o Modena città.
Dunque andiamo per ordine alle tue domande:
per conoscere la causa dell'anemia si fanno esami, vero è che anche per sapere se sei anemica hai fatto esami, e molto probabilmente quelli comprendevano già i primi accertamenti preliminare sulle cause.
Comunque se il tuo MMG ti ha fatto iniziare una terapia endovena significa che la tua anemia non è da poco: ha fatto benissimo, perchè innanzitutto lui probabilmente leggendo gli esami iniziali ha già un'idea della causa, e comunque è un dato statistico che nelle donne fertili la causa più probabile sia la mancanza di ferro, quindi lui ha agito molto correttamente secondo le linee guida.
Cosa intendi per terapia di "sostegno"? Sostegno alla terapia marziale per accellerarne gli effetti? Sostegno psicologico? Sostegno alla stanchezza?
Non conosco miei colleghi in quelle zone perchè io sto dall'altra parte della provincia, sul versante parmigiano del reggiano ( :mrgreen: ), ma se telefoni agli ordini professionali dei medici chirurghi ti daranno i nominativi dei medici iscritti alle liste degli omeopati/omotossicologi/fitoterapeuti/chiropratici/agopuntori ecc... per la tua zona.
Byby!

Avatar utente
shanti66
Messaggi: 17
Iscritto il: mer feb 09, 2011 4:06 pm
Controllo antispam: cinque
Località: RE

Re: Anemia

Messaggio da shanti66 » mer lug 27, 2011 10:31 am

Cutty74 ha scritto:Cosa intendi per terapia di "sostegno"? Sostegno alla terapia marziale per accellerarne gli effetti? Sostegno psicologico? Sostegno alla stanchezza?
Non conosco miei colleghi in quelle zone perchè io sto dall'altra parte della provincia, sul versante parmigiano del reggiano ( :mrgreen: ), ma se telefoni agli ordini professionali dei medici chirurghi ti daranno i nominativi dei medici iscritti alle liste degli omeopati/omotossicologi/fitoterapeuti/chiropratici/agopuntori ecc... per la tua zona.
Intendevo sostegno alla stanchezza perchè immaginavo esami più lunghi e complicati, tipo gastroscopia, colonscopia e simili. Ma se possono bastare gli esami del sangue, si può sopportare la stanchezza per un'altra settimana o due.

Proverò a rivolgermi agli ordini professionali o comunque mi ricorderò di te che non saresti poi troppo lontana.

Ancora grazie mille :D

Avatar utente
Cutty74
Messaggi: 257
Iscritto il: dom ott 11, 2009 8:12 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Prov. Reggio Emilia
Contatta:

Re: Anemia

Messaggio da Cutty74 » mer lug 27, 2011 8:39 pm

shanti66 ha scritto: Intendevo sostegno alla stanchezza perchè immaginavo esami più lunghi e complicati, tipo gastroscopia, colonscopia ....
.... Ancora grazie mille :D
santo cielo se devi arrivare a esami endoscopici povera te! Di solito la diagnosi eziologica (ossia delle cause) dellla stragrande maggioranza delle anemie in donne giovani si risolve con esami di laboratorio!! Per lo meno ti auguro caldissimamente che sia così!
Piacere di averti, per quanto posso, aiutata!
byby!!!!!

Avatar utente
bubusettete_85
Messaggi: 19
Iscritto il: dom giu 19, 2011 5:03 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Treviso

Re: Anemia

Messaggio da bubusettete_85 » ven ago 12, 2011 8:05 pm

Ciao Cutty!!
mi scuso per il ritardo della risposta!per quanto mi riguarda la carenza di ferro deriva da un'operazione fatta qualche anno fa..per cui non è strettamente legata all'alimentazione, in poche parole il mio organismo non riesce a trasformare ferro a sufficienza, o almeno questo è quello che mi è stato detto..per cui anche se introducessi quintali di alimenti ferrosi i miei livelli di ferro non crescerebbero...dovrei approfondire la cosa con gli esami specifici del ferro, per vedere di che tipo di anemia si tratti..ma in ogni caso vorrei assumere degli integratori naturali!!
Grazie infinite cmq per la risposta!

Avatar utente
Etrusca_F
Messaggi: 858
Iscritto il: gio lug 02, 2009 9:12 am
Controllo antispam: cinque

Re: Anemia

Messaggio da Etrusca_F » mar ago 30, 2011 6:38 pm

@ bubusettete_85

Ciao,

non so suggerirti integratori “naturali” di ferro, data anche la tua particolare situazione, tuttavia mi inserisco per riportarti l’esperienza se non simile parallela di una mia cara amica, che spero possa fornirti qualche spunto.

Se la tua è una carenza da malassorbimento a seguito di intervento chirurgico allo stomaco, forse il ferro bisglicinato chelato (particolare formulazione che non so spiegarti in dettaglio) potrebbe aiutarti.

La mia amica, onnivora e grande amante della carne, è anemica e, se non ricordo male, anche lei in passato ha dovuto prendere ferro via endovena come shanti66.
Pare abbia una carenza del recettore specifico a livello di mucosa gastrica e duodenale (che potrebbe essere una condizione simile alla tua attuale), da cui lo scarso assorbimento del ferro, cui si sommano mestruazioni molto abbondanti, dando come risultato l’anemia.
Non tollera le compresse di cui hai scritto più sopra (Ferrograd) perché soggetta a infiammazioni gastrointestinali, ma di recente un medico le ha suggerito appunto ferro bisglicinato chelato (compresse effervescenti), che dovrebbe essere meglio assorbibile e più tollerabile per chi ha mucose gastrointestinali più sensibili.

Lei non l’ha ancora provato, perciò manca il “test finale”, però quell’integratore qualche anno fa l’ho usato anch’io, per un’anemia emersa dopo un periodo in cui non avevo potuto alimentarmi correttamente, e devo ammettere che mi ci sono trovata bene come rimedio-tampone temporaneo: nessun fastidio allo stomaco, e mi risulta sia vegan, sebbene purtroppo contenga schifezze come edulcoranti, saccarina, etc. :?

... magari il tuo stomaco è più delicato, visto ciò che ha subito, e in effetti per gli ingredienti appena citati non userei queste compresse a lungo termine, ma potresti comunque informarti da un medico se questa particolare formulazione di ferro è reperibile altrimenti.

Un in bocca al lupo vegan e un saluto, :P

Francesca

Rispondi