Pagina 1 di 3

purtroppo latte artificiale.. quale?

Inviato: gio feb 24, 2011 3:00 pm
da ekina
ciao a tutte.. la mia bambina ha ormai 4 mesi, e da due settimane devo integrare con l'artificiale, perchè un seno ha smesso di produrre in seguito a TRE ingorghi fortissimi che ho avuto in una settimana e mezza... :(
ho pianto tanto.. perchè sò il valore del latte materno.. che contiene circa 200 sostanze ancora non imitate dai latti artificiali..
ho lottato contro la mia pediatra affichè le potessi dare il NEOLATTE perchè è biologico, anche se lei dice che è sponsorizzato dai farmacisti, mentre lei preferisce non so quale..
la bimba cresce con quello e con il mio latte, e anche se non raggiunge i 900 grammi al giorno di poppate, cresce bene, probabilmente il latte è abbastanza grasso.
vorrei sapere se qualcuna di voi ha fatto qualche studio comparato sui latti artificiali. sò che altroconsumo, che aveva preso in considerazione delle marche tra cui il neolatte, ha affermato che sono tutti equivalenti.. ma leggendo le etichette ci sono differenze in termini di contenuto di vitamine.. ho visto pure quelo biologico della HIPPO, ma contiene della fenilfelanina o come si chiama, che a dosi massicce fa male..
voi cosa avete dovuto usare?

Re: purtroppo latte artificiale.. quale?

Inviato: gio feb 24, 2011 4:20 pm
da fioredicampo75
Ciao, io ho usato quello della Holle e mi sono trovata bene, ma a dire il vero non mi sono informata sugli altri.
Sei sicura che il seno abbia smesso di produrre? Se vuoi (ma solo se te la senti) potresti provare ad attaccare comunque la bimba anche da quel seno ogni volta, in modo da riprendere a stimolarlo, e gradualmente ridurre l'artificiale. Ma se non te la senti non preoccuparti, è vero che il latte materno è insuperabile, ma tu glielo dai comunque. Un abbraccio

Re: purtroppo latte artificiale.. quale?

Inviato: gio feb 24, 2011 6:18 pm
da ekina
le sto provando di tutte!!!
ho anche comprato un sondino naso gastrico, un tubicino da metterne un capo nel biberon e uno sul capezzolo, per stimolarlo mentre dò l'aggiunta (si chiama dispositivo di allattamento artificiale), e cerco di tirarlo il piu' possibile, ma non tanto spesso quando dovrei (mi hanno deto per 5 minuti almeno 12 volte al giorno)
sò che è normale che dopo un ingorgo si distruggano gli alveoli mammari.. (ho un seno piu' grande dell'altro, ora...) ma comunque, se si riescono ad allattare i gemelli, posso allattare un figlio solo da un solo seno, no?
mi sto prendendo tanti integratori, e quello che mi sembra funzionare di piu' è il fieno greco..
oggi pomeriggio, ad esempio, ha succhiato 110 grammi, mentre ne dovrebbe prendere 150.. quindi mi regolo cosi', aspetto un'oretta e mezza e la riattacco
il problema è che.. mi sembra di farle una violenza, ficcarlgi il seno in bocca.. invece di fare tante altre cose per lei.. con lei.. mi sembra una violenza quando lei piange al seno, perchè ha fame, e io vorrei che lo stimolasse di piu'..
lei sente quando da quel seno non esce niente.. lo rifiuta A PRIORI! mentre ci si attacca quando può darle qualcosa. bho!
tu sai qualcosa di esperienze di riallattamento? io ci credo molto.. sò che possono allattare persino madri adottive.. è per questo che mi ci sto incaponendo..

Re: purtroppo latte artificiale.. quale?

Inviato: gio feb 24, 2011 6:33 pm
da elsatar
E' tutta una questione di stimolo, forse potresti provare col tiralatte, in modo da stimolare il seno senza stressare te e la piccola. Comunque se non dovesse andare, non ti preoccupare, l'ha preso per 4 mesi e continua a prenderlo, pensa anche a non stressarti troppo :)
Io come latte di proseguimento ho usato il neolatte però anch'io non mi sono informata di altri, mi sembrava già un miracolo trovare un latte biologico in farmacia e me lo sono portato subito a casa :lol:
Ciao Elsatar

Re: purtroppo latte artificiale.. quale?

Inviato: dom feb 27, 2011 10:31 am
da mammafelice
Stavolta ti darei ragione, ma molto in parte. Se il cucciolo avesse un anno, potrei darti ragione, a 4 mesi assolutamente no!
http://www.erboristerie.com/article_inf ... les_id/127
Come si può notare qui la composizione del altte di capra non varia di molto rispetto a quello vaccino e l'eccesso proteico del latte di capra rispetto a quello materno è addirittura maggiore!
Anche il contenuto di sodio, mentre è scarso quello in carboidrati.
Come sapevano già le nostre bisnonne il latte di animali così com'è non va bene: va diluito (per eliminare l'eccesso proteico)e poi zuccherato (per compensare l'ulteriore diluizione degli zuccheri), ma così facendo saranno dliuti anche i grassi che sono invece importantissimi.
Non va bene.
Io sono per latte di mamma finchè si può, strenuamente, ma se proprio non c'è latte formulato. Al limite, della Holle si trova latte formulato formulato a partire da latte di capra (che pare essere in effetti meno allergenico rispetto a quello vaccino), ma sempre formulato deve essere....

Re: purtroppo latte artificiale.. quale?

Inviato: dom feb 27, 2011 11:48 am
da fioredicampo75
ekina ha scritto:le sto provando di tutte!!!
ho anche comprato un sondino naso gastrico, un tubicino da metterne un capo nel biberon e uno sul capezzolo, per stimolarlo mentre dò l'aggiunta (si chiama dispositivo di allattamento artificiale), e cerco di tirarlo il piu' possibile, ma non tanto spesso quando dovrei (mi hanno deto per 5 minuti almeno 12 volte al giorno)
sò che è normale che dopo un ingorgo si distruggano gli alveoli mammari.. (ho un seno piu' grande dell'altro, ora...) ma comunque, se si riescono ad allattare i gemelli, posso allattare un figlio solo da un solo seno, no?
mi sto prendendo tanti integratori, e quello che mi sembra funzionare di piu' è il fieno greco..
oggi pomeriggio, ad esempio, ha succhiato 110 grammi, mentre ne dovrebbe prendere 150.. quindi mi regolo cosi', aspetto un'oretta e mezza e la riattacco
il problema è che.. mi sembra di farle una violenza, ficcarlgi il seno in bocca.. invece di fare tante altre cose per lei.. con lei.. mi sembra una violenza quando lei piange al seno, perchè ha fame, e io vorrei che lo stimolasse di piu'..
lei sente quando da quel seno non esce niente.. lo rifiuta A PRIORI! mentre ci si attacca quando può darle qualcosa. bho!
tu sai qualcosa di esperienze di riallattamento? io ci credo molto.. sò che possono allattare persino madri adottive.. è per questo che mi ci sto incaponendo..
Ekina, stellina, cerca di stare tranquilla. Innanzitutto, non fare l'errore di credere che lei DEVE prendere 150 grammi, chi l'ha detto? Lo stesso errore l'ho fatto io con le mie, ero onvinta che dovessero mangiare dal seno la stessa quantità che prendevano col biberon (essendo nate 2 mesi prima, sono state parecchio in patologia neonatale, nutrite col biberon, anche se col latte che mi tiravo io), così vai di doppia pesata, e se non era abbastanza integravo con l'artificiale. E' stato il mio errore più grosso, credo. Se adesso prende 110 anziché 150 pazienza, probabilmente le verrà fame prima e vedrai che te lo farà capire, allora attaccale senza farti nessun problema, non è una violenza che le fai.
Altra cosa che mi viene in mente, attaccala prima al seno buono in modo che si sazi un pochino, così quando si attaccherà a quello da stimolare forse non sarà così arrabbiata per la fame e avrà un po' di pazienza in più per succhiare anche se non viene nulla, e se proprio ricomincia a piangere riattaccala dall'altra. Altrimenti, dai subito un po' di artificiale (riducendolo un po' alla volta) e poi passa al seno, per lo stesso principio: non sarà più affamatissima, e probabilmente sarà felice di succhiare anche se viene poco giusto per il piacere di essere al tuo seno.
Il DAS è una gran cosa, io l'ho usato per mesi. Possibilmente, usa i tubicini più sottili, le mie si erano abituate al flusso costante (io usavo quelli medi) e se le attaccavo senza das e il latte ci metteva un pochino a scendere, poi magari calava per poi ripartire, com'è normale che sia, si arrabbiavano.
Quanto agli integratori, in un articolo su "Da mamma a mamma" dela Leche League c'era scritto che possono funzionare, ma solo quando c'è un problema di produzione del latte slegato dal discorso della stimolazione (non ricordo se di tipo ormonale o cosa), altrimenti sono inutili.
Un'altra cosa, io ho sempre avuto un seno più grande e uno più piccolo, non so perché ma il sinistro ha sempre prodotto la metà esatta del destro, e in ospedale mi hanno detto che è normale, non siamo macchine e il corpo non è simmetrico, in più tu hai avuto questi ingorghi che hanno un po' bloccato la produzione.
Tra il resto, bisognerebbe capire da cosa sono stati provocati questi ingorghi. Di solito la prima cosa da verificare è che tu non sia troppo stanca o stressata, e perdonami se te lo dico, ma tu mi sembri molto stressata, devi cercare di rilassarti il più possibile, e anche la produzione di latte ne gioverà, perché lo stress la danneggiano molto. Dai altro al tuo latte alla bambina (tisane, acqua?). Si attacca bene al seno? Cerca di capire qual è la causa degli ingorghi, così potrai evitarli in futuro.
Ah, la cosa migliore per incrementare la produzione è far succhiare poco e spesso: quindi o attacchi spesso lei, oppure puoi lasciare nei paraggi un tiralatte e usarlo ogni volta che hai tempo, anche solo per 3-4 minuti.
Infine, ricordati che alla tua bimba hai dato solo latte tuo per 4 mesi, e glielo stai ancora dando, anche se con un'integrazione. Tra un paio di mesi comincerai con le pappe, e allora la quantità di latte di cui avrà bisogno calerà, e il tuo latte probabilmente sarà di nuovo sufficiente. Le mie sono venute su con metà latte mio e metà latte artificiale fino agli otto mesi, poi non hanno più voluto il biberon e ancora adesso che hanno 14 mesi prendono solo il mio latte (oltre ai cibi solidi, ovviamente), per cui coraggio, nulla è perduto!
E soprattutto stai tranquilla, ne gioverete tu,il latte e soprattutto la tua bambina. Credimi, per lei è più importante una mamma serena piuttosto che ricevere solo latte materno!

Re: purtroppo latte artificiale.. quale?

Inviato: dom feb 27, 2011 3:38 pm
da milli
Io ho allattato mio figlio fino a 4 mesi poi ho purtroppo dovuto smettere e ho usato il neolatte ( anche se la mia pediatra mi aveva indirizzato su un altro paio di marche sponsorizzate) su consiglio del mio farmacista: mi sono trovata bene, mio figlio è cresciuto il giusto (avevo paura che "lievitasse" come capita spesso quando usi l'artificiale e invece ha continuato a crescere nel medesimo modo)... e (giusto per tranquillizzarti, anche se credo che come tutte le cose ci voglia pure una giusta dose di fortuna!) in 18 mesi ha passato solo un banale raffreddore e null'altro...è pure scampato ad un paio di megainfluenze che gli sono girate intorno!
...Stai serena!

Re: purtroppo latte artificiale.. quale?

Inviato: dom feb 27, 2011 4:32 pm
da nina-nina
Ciao ekina...non mollare...credici ancora un pò a poterla allattare...io credo sia possibile.
Io ho avuto difficolta (causa un post parto un pò traumatico) intorno alla seconda settimana di vita della mia bimba...era cresciuta poco e piangeva come una disperata per la fame...prova bilancia...prendeva a dire tanto trenta grammi.
In ospedale la pediatra mi dice di passare al latte artificiale....me ne hanno dato un biberon da 100 grammi e la mia piccola lo ha finito in dieci secondi...con i lacrimoni esco di li e mi dico che non posso affamarla perciò vado in farmacia e prendo il neolatte....biologico si (tornassi indietro comunque ne prenderei uno formulato -quindi per neonati- ma di quelli per gli intolleranti al lattosio perchè ho letto troppo nel frattempo in merito a quanto il latte animale non faccia bene ad un essere umano). Supportata da mamma e nonna però mi dico "deve essere un'aggiunta momentanea. Se tutte le donne per natura POSSONO ALLATTARE -salvo patologie, si parla di qualcosa come il 2%- perchè io no"!!!
Ho iniziato il calvario, inizio ad allattarla continuamente. Stava attaccata anche quaranta minuti e dopo la doppia pesata l'amara sorpresa 30 gr perciò 70 di aggiunta...morale giu...ma insisto...insomma le aggiunte sono diminuite da 70 a 60, poi 50 mio e 50 di aggiunta, 60/40, 70/30, 80/20 finchè arrivata a 90gr miei ho smesso...tutto nell'arco di otto/nove giorni...faticosissimi giorni.
Ora la mia bimba ha 6 mesi è bella lunga...la circ cranica è ok...di peso è sempre li intorno al minimo dei percentili e io sono sempre in ansia che non mangi abbastanza...che non vada bene...ma poi...anche quando il latte ormai esce da solo dal seno lei ciuccia quel che vuole e poi si stacca e mi guarda ridendo...perciò forse non è una bimba da tabella....mia mamma dice "esci dagli schemi e guarda tua figlia, fidati di come la vedi, se è in salute lo sai tu prima di tutti"... :)
Questo per dire che anche la tranuillità e la convinzione fanno tanto. Speriamo bene...
Cmq se tornassi indietro, ti ripeto, non le darei latte di origine animale ma a base di riso o soia. Lei si porta dietro da qualche tempo a momenti una dermatite che temo sia partita da li.....
pensa che l'aggiunta deve essere solo momentanea...vedrai andrà bene.

Bacio.
cri

Re: purtroppo latte artificiale.. quale?

Inviato: lun feb 28, 2011 5:31 pm
da cocotte
Ciao Ekina,
perché non provi a sentire una consulente della Lega del Latte?
Anche a me volevano dare l'aggiunta di latte artificiale per mia figlia ma le consulenti mi hanno aiutata e sostenuta tanto.
Sono competentissime anche per quanto riguarda ingorghi, mastiti e tutto quello che riguarda l'allattamento.
Prova, non ti costa nulla. Secondo me puoi risolvere senza l'artificiale.
Le trovi su www.lllitalia.org
Un abbraccio

Re: purtroppo latte artificiale.. quale?

Inviato: lun feb 28, 2011 8:00 pm
da ekina
@ cocotte.. le ho chiamate, per l'ingorgo mi hanno suggerito la posizione a 4 zampe.. a lupa.. ma ho risolto meglio con le medicine.. ho provato anche a farlo fare dal mio compagno..con docce calde, con il vasetto di vetro che prima scaldi con acqua e poi lo svuoti e lo metti sul seno (e la differenza di temperatura succhiano il seno all'interno del vasetto), ma NIENTE! fortuna è stato inventato il flaminase e la tachipirina, perchè mi chiedo come facessero prima senza le medicine.. è un dolore atroce.. probabilmente lo prevenivano con ciucciamenti anche di altri bimbi.. bho..
per quanto riguarda le aggiunte, ho capito che devo farla attaccare piu' spesso, usare il tiralatte e il das, ci sto provando..
da quasi un mese, ma non ho eliminato le aggiunte..
@nina quindi ora allatti esclusivo.. ma quando ti è successo di aver dato il primo artificiale.. forse dopo i miei 4 mesi è un po' tardi?
@fiore di campo : quanto c'hai ragione!! quando le davo il latte mio, era serenissima e non piangeva MAI.. forse i massaggi che le facevo, o la mia serenità, chissà.. e maledico il giorno in cui non sono potuta andare al corso per l'allattamento, perchè mi sono fatta un mese di ospedale prima del parto.. (e io speravo che in ospedale mi spiegassero tutto, e invece neanche l'attacco!!! ho dovuto leggere su internet tra una poppata e l'altra.. )
quindi mi dici che poi il latte mio le bastera', una volta entrati con lo svezzamento? perchè penavo che il latte calasse ancora di piu' con lo svezzamento, visto che ciucciano poco..
il fatto di tirarlo poco e spesso, mi spieghi meglio? mi pare di aver letto un articolo che diceva che se si tira poco e spesso il latte diventa piu' grasso..e ne ho avuto conferma col peso.. in quanto a grammi invece non mi pare che mi stia aumentando.. sò stressata nella misura in cui sò che è possibile riallattare, e non riesco a raggiungere quell'obiettivo tanto comodo che mi permetteva di andare a cene e feste, e di sguainare la tetta e via.. e invece adesso biberon, sterilizzatore, ecc ecc

Re: purtroppo latte artificiale.. quale?

Inviato: mer mar 02, 2011 3:15 pm
da fioredicampo75
[quote="[email protected] di campo : quanto c'hai ragione!! quando le davo il latte mio, era serenissima e non piangeva MAI.. forse i massaggi che le facevo, o la mia serenità, chissà.. e maledico il giorno in cui non sono potuta andare al corso per l'allattamento, perchè mi sono fatta un mese di ospedale prima del parto.. (e io speravo che in ospedale mi spiegassero tutto, e invece neanche l'attacco!!! ho dovuto leggere su internet tra una poppata e l'altra.. )
quindi mi dici che poi il latte mio le bastera', una volta entrati con lo svezzamento? perchè penavo che il latte calasse ancora di piu' con lo svezzamento, visto che ciucciano poco..
il fatto di tirarlo poco e spesso, mi spieghi meglio? mi pare di aver letto un articolo che diceva che se si tira poco e spesso il latte diventa piu' grasso..e ne ho avuto conferma col peso.. in quanto a grammi invece non mi pare che mi stia aumentando.. sò stressata nella misura in cui sò che è possibile riallattare, e non riesco a raggiungere quell'obiettivo tanto comodo che mi permetteva di andare a cene e feste, e di sguainare la tetta e via.. e invece adesso biberon, sterilizzatore, ecc ecc[/quote]

Ciao carissima, è vero che berrà meno latte, e sicuramente ciuccerà di meno, ma intanto sarà una cosa graduale, e poi per prima cosa tu eliminerai quello artificiale :wink: se non sarai riuscita a farlo prima. E poi non è mai una cosa definitiva, a me è capitato tempo fa che avevo le bimbe malate e tutte due non si sono staccate praticamente mai dal seno, così dopo un paio di giorni ero piena di latte che penso mai prima, se solo ci avessi creduto abbastanza quando davo l'artificiale :x
Non so spiegarti di più, so che avevo letto questo articolo su Da mamma a mamma in cui dicevano che appunto il metodo migliore è farli ciucciare poco e spesso (tipo 5 minuti ogni volta che vogliono, anche ogni mezz'ora, piuttosto che 40 minuti ogni 3 ore, tanto per fare un esempio), però non so per quale motivo. So che consigliavano di lasciare un tiralatte in bellavista e usarlo anche per pochissimi minuti ogni volta che ce n'è l'occasione o ci si passa davanti.
Ekina, adesso mettiti tranquilla. Tu stai facendo tutto il possibile, o per lo meno tutto quello che è possibile per te, ed è tantissimo. C'è gente che neanche ci prova e si fa dare il dostinex ancora in ospedale "perché non ho voglia di star lì ad allattare" :shock: , che poi come dici tu è tanto più comodo di biberon, scaldabiberon, sterilizzatore e compagnia, soprattutto di notte. Se non ce la fai pazienza, sai che ci hai provato, e non è che te ne sei fregata. E poi il tuo latte continui a darglielo, per cui stai tranquilla.
Un abbraccio a te e alla tua piccolina.
PS: neanch'io ho potuto frequentare il corso preparto perché le mie tate sono nate 2 mesi prima, e pensa che la dottoressa della rianimazione (ho avuto qualche problemino al momento del parto) voleva darmi il dostinex, e io l'ho scoperto solo per caso e mi sono opposta con tutte le mie forze. Tutto quello che so è perché grazie al cielo in gravidanza avevo conosciuto la leche league, altrimenti le mie bimbe sarebbero venute su ad artificiale puro, e invece sono ancora qui che ciucciano a quasi 15 mesi!

Re: purtroppo latte artificiale.. quale?

Inviato: mer mar 02, 2011 5:05 pm
da l*lli
ciao! un abbraccio e un "coraggio" !!! che l'allattamento è un momento bellissimo, ma portatore di mille dubbi...
io a dispetto di tutti i latti (dai prezzi esorbitanti) consigliati dalla pediatra ho utilizzato quello della coop e mi son trovata bene. l'ho usato poco però, che non mi rassegnavo all'artificiale e siccome elia non ciucciava bene ho noleggiato un tiralatte elettrico e fino quasi ai suoi 5 mesi tiravo ogni 3 ore. è stata una grande fatica, ma così il latte non è mai venuto meno. nonostante nutrissi eli con il bibe lo attaccavo lo stesso e dai 5 mesi ha incominciato a tittare come si deve e tuttora a 10 mesi lo fa!
per tranquillizzarti: non mangiava mai le quantità prescritte in tabella e c'erano settimane che cresceva poco così io mi preoccupavo e ora mi do della sciocca da sola: eli è in salute e in forma :mrgreen:

Re: purtroppo latte artificiale.. quale?

Inviato: mer mar 02, 2011 8:34 pm
da ekina
ti voleva dare il dostinex :shock: per tutelare la madre, forse... quanta ignoranza.. ho una mia amica in svezia, e mi hanno detto che liì non sanno quasi niente di latte artificiale, semplicemente i dottori non ne parlano.. perchè si fa di tutto per farle allattare naturalmente.
eh già.. io ancora non ho digerito la mia degenza al gemelli, e il mancato sostegno da parte di medici prima e pediatra poi..
c'ho questa ferita dentro.. anche se può sembrare una stronzata, perchè alla fine è andato tutto bene (ero partita con una diagnosi di problma cardiaco mia e probabile morte durante il cesareo!) e si è rivelato semplicemente un mese all'ospedale senza motivo..vorrei tanto ricominciare tutto con la consapevolezza di adesso..
sarà per questo che fermo ogni gestante per strada, e le dico di allattare tantissimo.. (faccio la parte della pazza, ma molte mi ringraziano) soprattutto quando aspetto dal pediatra.. perchè è proprio il pediatra che ti dice di dare il finocchietto anzichè attaccare.. e tutte come me, che sono spaurite e senza informazioni...
dai, che il prossimo bimbo lo allatto fino a 2 anni!!! :lol:

Re: purtroppo latte artificiale.. quale?

Inviato: gio mar 03, 2011 11:20 am
da fioredicampo75
Caspita anche tu te la sei vista brutta! Dai, per fortuna è andato tutto bene, hai la tua bimba splendida e stai facendo per lei tutto il possibile, il resto non conta.
Anche la mia pediatra non sa nulla di allattamento, anzi, quando vede che allatto ancora sembra quasi scocciata, e lei ha due figlie piccole venute su entrambe ad artificiale, per cui cosa pretendere?
Anch'io stresso tutti, ieri sera abbiamo saputo che la sorella di mio marito ad ottobre avrà un bimbo, e la prima cosa che le ho detto è stata: "Allora ti presto il manuale della LLL sull'allattamento" :lol:

Re: purtroppo latte artificiale.. quale?

Inviato: gio mar 03, 2011 11:26 am
da nina-nina
eccomi...si, io ho dato le aggiunte a Nina solo la seconda settimana...ma ho sempre lottato perchè mi assillano che non prende abbastanza peso...perciò sono sempre sul chi va la...
ora ha sei mesi e mezzo e la allatto 8/9 volte perchè mi hanno consigliato di fare cosi per avere più latte...e in effetti...mi capita come all'inizio che se passano 4/5 ore prima di allattarla quando la attacco a un seno l'altro gocciola e comunque anche cosi col latte che le va in bocca da solo...non ce n'è mangia quello che vuole e poi sorridente si stacca! Non so proprio più che fare!!!
Ma la tua piange...ha fame? O sono i dottori che ti dicono che serve l'aggiunta per il peso?
Che dire continua ad attaccarla sempre sempre e vedrai che ne verrai fuiri prima o poi...tenete duro! :)