uso della tisana finocchietto: pareri?

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

ekina
Messaggi: 197
Iscritto il: mer mag 31, 2006 5:41 pm
Controllo antispam: cinque
Località: rieti

uso della tisana finocchietto: pareri?

Messaggio da ekina » dom dic 05, 2010 9:12 am

ieri comunque la bambina non mi dormiva, era dalle 2 di pomerigio che era stanca, faceva poppate e si addormentava, la mettevi in culla, e piangeva..
la sera le abbiamo dato , oltre agli 80 gr di latte che si era ciucciata da me, (pochi) 60 gr di finocchietto, perchè a quel punto era prioritario il dormire..
e infatti ha dormito dall'1.30 fino alle 7
sarà che il giorno non aveva riposato abbastanza,
sarà il finocchietto che calma, o se gli davo altri 60 grammi di latte, anziche' finocchietto, avrebbe dormito uguale? lo sapremo stasera, quando al posto del finocchietto le darò quello che gli manca per arrivare a 140gr.. perchè stamattina me lo sono tirato...con una mano le facevo fare il ruttino, con l'altra me lo tiravo.. che sacrifici..
la bimba ha 43 giorni,lla dose sua sarebbe 90 grammi, ma a lei non bastano... ha le famone!!!!
vi saprò dire..
baci

Avatar utente
francia
Messaggi: 182
Iscritto il: mer gen 07, 2009 9:45 pm

Re: uso della tisana finocchietto: pareri?

Messaggio da francia » dom dic 05, 2010 12:41 pm

Ciao
sono sempre io :lol:
scusa se mi permetto ma se ti fidi di lei .... puoi abbandonare pesi e misure!!
Io non ho mai avuto una bilancia, i bambini hanno un senso di sazietà perfetto, se entri in sintonia con i suoi bisogni non avrai più nessun bisogno di pesare. Poi come sempre ognuno trova i suoi meetodi e strategie per far funzionare la nuova situazione!!
Auguri e .... come ti ho già scritto niente finocchietto per me............ ma ribadisco è solo il mio parere.
Ciao

Francesca B.
Messaggi: 126
Iscritto il: lun mag 25, 2009 9:46 am
Controllo antispam: cinque
Località: Pordenone
Contatta:

Re: uso della tisana finocchietto: pareri?

Messaggio da Francesca B. » lun dic 06, 2010 12:09 am

Ciao
concordo con Francia, ci sono bambini che mangiano tanto e bambini che mangiano poco. In entrambi i casi sono bambini che stanno bene. Che la tua bimba mangia abbastanza lo capisci dal numero di pannolini bagnati, devono essere almeno 5/6 nell'arco della giornata.
Il resto, pesi e misure, sono sciocchezze, per il semplice motivo che tu non sai se in quel momento mangia per fame o per sete, se deve ancora fare la cacca oppure no.

Riguardo al finocchietto: se lo vuoi prendere, prendilo tu, non darlo alla bimba in quanto l'introduzione di altri liquidi interferisce con il sistema di richiesta/produzione di latte. Devi calcolare che se lei avesse preso quei grammi di finocchietti che le hai dato, il tuo seno si sarebbe nuovamente ritarato su quella richiesta. E visto che lei li ha bevuti vuol dire che ne aveva la necessità e che quindi il tuo seno dovrebbe produrli.
Se non è un problema per te, perchè evitarli?

I semi di finocchio hanno due funzioni principali:
- aumentano la produzione di latte
- favoriscono la digestione
Nel primo caso serve a te, per la produzione di latte, nel secondo si dice che fa bene per le coliche. Allora: se tu lo bevi il principio attivo del finocchio arriva alla bimba con il latte, se lo dai alla bimba interferisci con la richiesta/produzione. Quindi bevilo tu.

Riguardo alle coliche, ci sono varie cause e in generale la questione è ancora aperta. Si parla di nervosismo serale, una causa possibilissima perchè i bimbi come noi accumulano stress e quando diventa troppo gli crea fastidio e difficoltà a rilassarsi. Ciò che dobbiamo fare, quindi, è cercare di rilassare noi e, di conseguenza, si rilasserà lei perchè sentirà che mamma e papà sono persone sicure e che stanno bene, quindi non c'è nulla di cui preoccuparsi. Piano piano, nei mesi, imparerà ad affrontare la stanchezza (lo dico io che ho una bambina di un anno e mezzo che ancora adesso quando ha troppo sonno ulula come pochi perchè ha paura di addormentarsi...). L'altra causa di cui si parla è l'immaturità del tratto intestinale che deve inizare ad abituarsi a funzionare (prima il cibo passava con il cordone), in questo caso possiamo darle una mano con i massaggini che favoriscono il transito di gas e nutrimento, possiamo dondolarla sul braccio, tenerla in fascia muovendoci, tenerla in braccio stretta,... ciò che dobbiamo fare di base, però, è aspettare che cresca. Dopo i 3/4 mesi passa. È lo stesso discorso di chi è passato per il reflusso gastroesofageo (se fai una ricerca ci sono dei topic di Francesca G. che ti danno l'idea di che livelli si possono raggiungere i primi mesi), sono situazioni che si risolvono solo con la crescita.

Per quanto riguarda ciò che si deve mangiare oppure no non ci sono evidenze scientifiche che mettono in relazione cibo della mamma con i disturbi del nanetto che ciuccia. Solo nel caso dei latticini sembra esserci una correlazione, ma non ricordo più se riguarda le proteine del latte o che altro componente.
Quindi, se vuoi prova eliminando il latte e latticini, per il resto lascia perdere. Preoccupati piuttosto di una mantenere una dieta sana ed equilibrata, ricca di verdure e cereali integrali. Più tu sei sana, più sarai forte e serena per affrontare le follie quotidiane che un nanetto appena nato può portare in casa!!!

(posto questo pezzo anche nell'altro tuo topic)

fai sapere come va,
e continua a scrivere e sfogarti che fa più bene del finocchietto, credimi!
francesca

Avatar utente
abete
Messaggi: 29
Iscritto il: lun apr 09, 2007 8:51 am

Re: uso della tisana finocchietto: pareri?

Messaggio da abete » lun dic 06, 2010 12:56 pm

Ciao,
anche io ho un bimbo di quasi tre mesi e spesso soprattutto verso sera è molto agitato... la pediatra mi ha detto che ha le coliche... gli ho dato per un po' delle goccine che mi ha prescritto, ma secondo me la diagnosi non era proprio azzeccata, io credo che si tratti di semplice "agitazione". Sicuramente ogni tanto ha qualche disturbo al pancino, ma non credo sia tale da giustificare le lunghe crisi (soprattutto) serali.
Ora cerco di fargli dei massaggini alla pancia nel pomeriggio (oltre al massaggino post-bagnetto al mattino) e poi gli do fermenti lattici e qualche goccia di tisana al finocchio.... non 60 gr, 3-4 cucchiani al massimo!!! Non so se sia questo a funzionare, ma la situazione sembra migliorata. Quando proprio è disperato lo metto nella fascia lunga e questa funziona quasi sempre e lui si addormenta. Per il resto ci vuole tanta tanta pazienza per cullarlo camminando avanti e indietro per tutta la casa... Il mio primo figlio non sono riuscita ad allattarlo, con lui sta andando alla grande... se ti posso dare un consiglio... non fare la doppia pesata e non preoccuparti troppo di quello che ciuccia ad ogni poppata! Pesala una volta alla settimana e se vedi che aumenta normalmente vuol dire che tutto va bene! E se puoi allatala direttamente senza tirarti il latte, per mia esperienza il tiralatte è fonte di grande stress... da utilizzare solo in casi estremi!
ps. anche io mangio di tutto normalmente (sono vegetariana e mangio comunque pochissimi latticini)

elsatar
Messaggi: 1002
Iscritto il: sab dic 16, 2006 10:53 am

Re: uso della tisana finocchietto: pareri?

Messaggio da elsatar » lun dic 06, 2010 4:05 pm

Ai corsi dicono di non dare tisane, casomai che le prenda la madre, altrimenti si riempie la pancia di acqua invece che di qualcosa di più sostanzioso.
Per le doppie pesate, ci sono problemi particolari? Altrimenti si possono non fare, se la bambina cresce vuol dire che mangia, basta il controllo mensile dalla pediatra, no?

Ciao Elsatar

didy
Messaggi: 170
Iscritto il: sab ott 17, 2009 8:47 pm
Controllo antispam: cinque

Re: uso della tisana finocchietto: pareri?

Messaggio da didy » lun dic 06, 2010 10:55 pm

ciao di nuovo :D
la doppia pesata non è necessaria, anzi in genere è poco attendibile riguardo alla crescita generale, e crea inutili ansie.
Se hai la bilancina puoi fare un controllo settimanale e sarà più che sufficiente! Per il resto sono già state bravissime le altre a risponderti.

ekina
Messaggi: 197
Iscritto il: mer mag 31, 2006 5:41 pm
Controllo antispam: cinque
Località: rieti

Re: uso della tisana finocchietto: pareri?

Messaggio da ekina » mer dic 08, 2010 11:58 pm

a me la doppia pesata mi è servita per capire quando piange per fame, e quando per sonno e altro.. ho imparato a decifrare i suoi pianti.. il rovescio della medaglia è che poi entro in paranoia se sto fuori e non la posso pesare.. allora mi fido di lei.. infatti oggi che è stato il primo giorno in cui non l'ho pesata perchè sono stata fuori tutto il giorno, mbè.. è andata bene, ma ora che sono a casa e piangiucchia, non so se piange perchè non ha preso i grammi della giornata, o perchè è semplicemente stressata da tutta la gente che ha incontrato..
nel frattempo il mio compagno la coccola, e lei pare gradire e scordarsi della tetta..

charmeuse
Messaggi: 143
Iscritto il: mar ott 05, 2004 12:32 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Cermenate
Contatta:

Re: uso della tisana finocchietto: pareri?

Messaggio da charmeuse » gio dic 09, 2010 1:13 pm

Ciao,

Quando piange devi sempre attaccarla al se no, non puoi sapere se ha fame, sete o semplicemente voglia di starti vicino.
Mi sembra tutto un po' tecnico, io se fossi in te la peserei una volta la settimana come ti hanno già detto e l'allatterei a richiesta.
Cosa ti serve sapere se ha fame, sete o sonno? E quanti grammi prende ogni volta che l'allatti? Come dici tu ti stressi e basta e magari vai in paranoia.
Dovete solo stare insieme e attaccarla ogni volta che lo desidera, non distrarla per non farla piangere, questo, secondo me, potrebbe essere molto fuorviante.
Stai tranquilla e rilassati con la tua piccola, ,il papà la può prendre in braccio dopo la poppata!
Baci.

Avatar utente
flib
Messaggi: 335
Iscritto il: mar giu 29, 2010 4:33 pm
Controllo antispam: cinque
Località: MISINTO MB

Re: uso della tisana finocchietto: pareri?

Messaggio da flib » gio dic 09, 2010 3:37 pm

Chissa come facevano i ns. antenati senza bilance, pediatri, tiralatte, tisane al finocchietto, TV, libri, etc...
eppure non ci siamo estinti :wink:

Anche le cose più naturali (gravidanza, parto, allattamento) sono diventate complicate e "industrializzate". :shock:

Il poppante forse è ancora abbastanza "naturale" e segue il suo istinto... forse è il caso di dar retta a lui :wink:

mame
Messaggi: 185
Iscritto il: lun dic 10, 2007 11:25 am
Località: Varese prov

Re: uso della tisana finocchietto: pareri?

Messaggio da mame » gio dic 09, 2010 3:40 pm

ekina, ma se è stanca e dorme solo in braccio e non in culla, è perchè magari vuole avere il contatto e stop
hai provato a tenertela un pò addosso e vedere se dorme? e tu con lei?
nel lettone anzichè in culla
se a voi va bene, ovvio :wink:

Francesca B.
Messaggi: 126
Iscritto il: lun mag 25, 2009 9:46 am
Controllo antispam: cinque
Località: Pordenone
Contatta:

Re: uso della tisana finocchietto: pareri?

Messaggio da Francesca B. » gio dic 09, 2010 11:09 pm

Per condividere un po':

proprio ieri stavo leggendo un libro sulla fitoterapia medica, e' un testo medico, scritto da un medico che porta un sacco di ricerche. Ho trovato tutta una serie di raccomandazioni per donne in gravidanza e per l'allattamento.
Promuove certamente i semi di finocchio, ma sconsiglia alcune piante che invece spesso si trovano nella cultura tradizionale:
- anice stellato: sembra che abbiaprovocato convulsioni a neonati, meglio preferire l'Anice Comune
- galega: solitamente viene presentata come una pianta riconosciuta proprio per favorire la montata lattea, beh.. sembra che negli animali che l'hanno ingerita abbia provocato intossicazioni, asma, vomito e anche dei decessi. Per queste esperienze - credo recentemente appurate - sconsigliano l'assunzione fino a quando non ci saranno ulteriori accertamenti. Fra l'altro spiega che la sostanza attiva della galega, la galegina, sia un ipoglicemizzante e che possa interferire nei processi glicemici del bambino.

Tutto qua, solo per condividere un po'.
ciao

ekina
Messaggi: 197
Iscritto il: mer mag 31, 2006 5:41 pm
Controllo antispam: cinque
Località: rieti

Re: uso della tisana finocchietto: pareri?

Messaggio da ekina » ven dic 10, 2010 9:18 am

cavolo, la galega la prescrivono a fiumi!
sai per caso pure che olii essenziali consigliano per i neonati? due gocce nel bagnetto e via?
per quanto riguarda luso dela bilancia.. io spesso ho l'ingorgo mammario, per cui proprio ieri la bambina era attaccata e si addormentava, e alla fine dopo 30 minuti si era presa solo 20 grammi.. tempo mezz'ora e il seno comincia a farmi male.. col tiralatte ho tirato 90 grammi! se io non l'avessi pesata, avrei pensato che era soddisfatta.. invece dopo 10 minuti rivoleva il latte..
cosi stanotte.. alle 23 non avevo piu' latte.. ciuccia ciuccia in un'ora ha tirato 50 grammi.. lei si addormentava.. e io con lei.. fortuna che la mattina me lo tiro, e gli ho dato altri 100 gr col biberon "soft calma" della medela che imita la tetta - per cui se non ciuccia, non scende il latte -
quindi se io non l'avessi pesata avremmo passato tutta la notte a ciucciare.. invece cosi' la bimba si è fatta da mezzanotte alle 5.30..
ecco perchè difendo l'uso della bilancia.. se non avessi problemi pure pure.. ma a me a volte il latte non scende. (e si che faccio solo allattamento materno.. )

elsatar
Messaggi: 1002
Iscritto il: sab dic 16, 2006 10:53 am

Re: uso della tisana finocchietto: pareri?

Messaggio da elsatar » sab dic 11, 2010 12:44 pm

ekina ha scritto:a me la doppia pesata mi è servita per capire quando piange per fame, e quando per sonno e altro.. ho imparato a decifrare i suoi pianti.. il rovescio della medaglia è che poi entro in paranoia se sto fuori e non la posso pesare.. allora mi fido di lei.. infatti oggi che è stato il primo giorno in cui non l'ho pesata perchè sono stata fuori tutto il giorno, mbè.. è andata bene, ma ora che sono a casa e piangiucchia, non so se piange perchè non ha preso i grammi della giornata, o perchè è semplicemente stressata da tutta la gente che ha incontrato..
nel frattempo il mio compagno la coccola, e lei pare gradire e scordarsi della tetta..
Capisco, però se riesci a regolarti senza è meglio, non è detto che mangi sempre lo stesso, l'importante è che cresca e lo vedi pesandola una volta ogni tanto, il rischio è che alla lunga se inizi col tiralatte non smetti più, perchè comunque si abitua al biberon e comunque al fatto che prima o poi il latte arriva. Io l'ho usato ma non potevo fare altrimenti, mia figlia non cresceva molto, è sempre stata pigra e ho resistito fino ai due mesi, poi quando ha iniziato a calare di peso ho iniziato con doppia pesata e tiralatte, ma il mio caso era diverso, lei non mangiava proprio, dovevamo farle una specie di alimentazione forzata "sparandole" il latte in bocca nonostante i suoi rifiuti; siamo andati avanti fino ai sei mesi, uno strazio tremendo, poi con lo svezzamento è andata meglio, le pappe le mangia, certo il latte mi è finito (col tiralatte non ce la facevo proprio più) e ho dovuto integrare con un latte di proseguimento. Tutto questo per dire che più si evitano regolatori esterni meglio è se se ne può fare a meno...in fondo se non sai perchè piange proverai prima una cosa poi l'altra, è normale no? Spero di non aver peggiorato la situazione...

Ciao Elsatar

ekina
Messaggi: 197
Iscritto il: mer mag 31, 2006 5:41 pm
Controllo antispam: cinque
Località: rieti

Re: uso della tisana finocchietto: pareri?

Messaggio da ekina » sab dic 11, 2010 6:47 pm

Dunque.. io il tiralatte lo uso solo alla mattina, quando - essendo RIPOSATA - (aggettivo inusuale per me, in questo periodo :roll: ) di latte ne ho molto.. per cui ne dò a lei col seno, poi la cambio e la addormento.. e passa un'oretta... dopodichè tiralatte e tiro fuori circa 100gr, che le dò la sera integrando quello che mi manca, perchè io sono stanca e quindi il latte è di meno.. a volte solo 40 gr. quindi quello che manca (lei si sazia con 150gr) glielo dò col biberon.. ma è un biberon speciale, tantè vero che non si attacca facilmente al biberon.. devo prima darle il seno e poi immediatamente ficcarglielo in bocca.. (che mamma crudele.. )
e funziona.. esce il latte solo se succhi, quindi il bambino si stanca uguale (e infatti ci mette molto a succhiare, preferirei gli altri perchè facciamo prima, ma per non abituarla male usiamo sempre e solo questo, e gli altri li uso come contenitori per il latte in frigo)
il problema è che se non prende subito i 150gr non si addormenta.. quindi ritorna il discorso bilancia...
secondo te perchè tua figlia non mangiava?

elsatar
Messaggi: 1002
Iscritto il: sab dic 16, 2006 10:53 am

Re: uso della tisana finocchietto: pareri?

Messaggio da elsatar » sab dic 11, 2010 7:33 pm

Non lo so... la chiamavamo "la mistica"! Secondo lei bastava un quarto, ma con quelle dosi diminuiva di peso e vederla deperire aspettando che si regolasse da sola non ci sembrava una cosa praticabile. Comunque non è una gran mangiona neanche adesso.
Anch'io comunque la sera avevo poco latte, però quello che temo è che usare il tiralatte la mattina e dargli l'aggiunta la sera possa accentuare le differenza (a me credo sia successo), in fondo la produzione segue la richiesta, provare ad attaccarla più spesso la sera potrebbe aiutare?

ciao Elsatar

Rispondi