IL GIORNO DEL BANCHETTO

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

Rispondi
Avatar utente
musica
Messaggi: 550
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:27 am

IL GIORNO DEL BANCHETTO

Messaggio da musica » lun ott 11, 2004 12:19 am

le nozze sono terminate e l'indolenza è tornata,ma con sentimenti strani stasera...brutti davvero e pericolosi da esporre...invidia,gelosia,ansia...si lamentano in me rabbiosi..
ho letto i vostri post ma non so darvi conforto...sono già gelosa di qualcuno di voi..lo vorrei tutto per me...
sentimenti sciocchi e immaturi riaffiorano.
LE NOZZE/ LA FESTA
Ero elegante alla cerimonia..era la sorella del mio ragazzo,la sposa..
era dura mascherarsi da "buona moglie" con la crisi che pendeva tra me e Lui impaziente di esporsi..
è durata molto la festa: cibo,invitati noiosi,invitati curiosi,invitati nulli e musica.... mia amata che sostieni le mie angosce..
ero assopita ed alla ricerca di altri sguardi tra la gente...qualcuno che potesse salvarmi dal mio imbarazzo soffocato,dai sensi di colpa nel sentire Lui preoccupato,scocciato,distratto in me e basta..."non voglio perderti"mi ha detto nel bagno della sala,alla ricerca di intimità e lontano dall'assordante famiglia...
io antipatca e sfuggente pensavo agli altri sguardi da vero Demonio ed è quando si è deboli che ogni uomo può capirlo...
ma ho sorretto me-in-me per non cadere nella morsa dei miei meschini antri..
ho continuato la recita della giovane donna futura sposa del prediletto ed i parenti tutti alimentavano il mio teatrino...
ma Lui no,Lui sapeva che fingevo,Lui sa molte cose di me perchè ci siamo amati tanto e forse ci amiamo ancora..
sono andata via...ho afferrato di corsa un passaggio in macchina da una coppia...ho salutato:la sposa,lo sposo,la mamma della sposa,la mamma dello sposo,il papà della sposa,Lui mi ha guardata andare via...ha capito che ero stanca di fingere..
in macchina mi sono appropriata dei discorsi della coppia e ho smesso di pensare..un'ora....
sotto casa ho salutato i miei autisti e sono salita su per le scale...di corsa...fuggendo...ma il mio senso di colpa non è andato via...
mia madre anche lei ad una festa o forse con un uomo...la chiamo? non voglio disturbarla..
ho chiamato un amico...quell'amico che ho baciato giorni fa...abbiamo solo parlato e lui si è lasciato ingabbiare dalla mia dolcezza per una sera ed io ho steso il velo alla mia giornata..

sono qui ora e quel velo è a terra impotente...
dopodomani la partenza...
le valigie...
Lui al telefono con me mezz'ora fa ed io ho tranquillizzato la sua notte...
ma mi detesto perchè non so quel che voglio...sento solo un gran vuoto ed un grande egoismo in me...


buonanotte miei angeli custodi ho scritto troppo dinuovo

Juli
Messaggi: 374
Iscritto il: mar ott 05, 2004 12:09 pm
Località: Milano

Messaggio da Juli » lun ott 11, 2004 7:29 am

Mattina dal cielo imbronciato...

....anch'io, a volte, mi sento egoista... vorrei essere speciale... speciale... speciale...
Qua dentro ci si aiuta un po' tutti, ma nascono anche degli incontri speciali... io ti sento speciale...

Domenica strana per me... mi sono immersa nelle immagini del mio amore bambino.... attorno a noi la sua famiglia... tanti momenti difficili, ma i loro occhi non ingannavano... guardavano quel bimbo di tanti anni fa e si commuovevano... tante foto... tanti ricordi...

Io non ho foto di quando ero bambina... i miei fratelli sì... nessun racconto... nessun ricordo... nessuno zio o nonna che mi raccontasse la gioia della mia nascita... mamma e papà pare abbiano cancellato tutto... ma come è possibile?

Sono tornata a casa dopo un pomeriggio così dolce con la mia ferita dolorante... guidavo e piangevo e pioveva e piangevo... a casa occhi tristi di mia mamma, rabbia repressa di mio padre, tirannia di mia nonna...
I miei fratelli lontani...ma meglio così...

E stasera riunione di famiglia... il fratellone compie gli anni... saremo tutti qua... ci sarà anche il mio amore... io dovrò cucinare la torta e sorridere.... dovrò fare la parte di chi vuole stare bene in questa famiglia... ma forse è davvero così... io lo vorrei... ancora mi illudo che tutto possa cambiare un giorno.... ma sbaglio...

Questa mattina vorrei nascondermi al caldo nella mia coperta e non vedere nessuno... bambini... colleghe... amiche.... e invece non posso... fra poco mi aspetta la mia sfida quotidiana con il mio lavoro... il difficile è stato alzarsi.... il difficile sarà entrare a scuola ed essere sommersa dalle urla dei bambini... ma poi, pian piano, la vita tornerà a farsi sentire....

Buon rientro cara amica.... io sono con te...

Juli

Avatar utente
alFaris
Messaggi: 1585
Iscritto il: mar ott 05, 2004 12:01 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Bracciano - Roma

Messaggio da alFaris » lun ott 11, 2004 11:41 am

Essalamu Elikah!

> buonanotte miei angeli custodi ho scritto troppo dinuovo

paga due biglietti e ti metti in paro...

alFiereGratisOver65



Ua Elikah Essalam! by alFaris

Avatar utente
musica
Messaggi: 550
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:27 am

Messaggio da musica » lun ott 11, 2004 2:55 pm

caro alFaris oggi ho troppe paranoie per apprezzare pienamente la tua ironia...volevo risponderti in maniera scherzosa ma mi sono fatta 100problemi

Avatar utente
alFaris
Messaggi: 1585
Iscritto il: mar ott 05, 2004 12:01 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Bracciano - Roma

Messaggio da alFaris » lun ott 11, 2004 3:20 pm

Essalamu Elikah!

> mi sono fatta 100problemi

tranqui pìcciola... :-) quando starai meglio mi farai nero!

alFiereTempusFugit



Ua Elikah Essalam! by alFaris

Rispondi