irrigazione faidate

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

Rispondi
silviasco
Messaggi: 143
Iscritto il: lun apr 28, 2008 6:04 pm

irrigazione faidate

Messaggio da silviasco » mer mag 12, 2010 11:35 pm

Vorrei attrezzare il mio balcone con l'irrigazione automatica, visto che già so che ad agosto mancherò per almeno tre settimane. Ho già un irrigatore programmabile, ma il rubinetto dell'acqua esterno è solo sul balconcino della cucina, per raggiungere gli altri balconi dovrei mettere un tubo esterno tutto intorno e raggiungere prima uno e poi l'altro balcone, non mi sembra praticabile per possibili proteste del condominio e, soprattutto, perché probabilmente avrò un calo di pressione pazzesco ed all'ultimo balcone, il più "ricco", ci arriverà sì e no qualche goccia (saranno almeno venti metri lineari dal rubinetto).
Quindi volevo provare a realizzare un impianto autonomo sul balcone grande del modello faidate descritto sul libro di erbaviola (timer-pompa da acquario-contenitore qualunque). Qualcuno ne ha esperienza pratica? In particolare sono in dubbio sul tipo di contenitore da usare. L'ideale dovrebbe essere la tanica col rubinetto in basso, in modo che la pompa non debba "sprecare" potenza a far salire l'acqua fino al bordo; oppure non è un problema, visto che poi come è salita l'acqua riscende (e posso quindi prendere un bidone qualunque che è più capiente e costa meno)? Come devo scegliere la pompa da acquario? Ho visto che molti modelli riportano il parametro della "prevalenza", sarebbe l'altezza massima a cui la pompa solleva? E la portata, anche quella sembrerebbe un parametro importante, se devo innaffiare i vasi di pomodori, insalate ed erbe varie (più forse qualche fiore).
Non spero di metter su un sistema che "regga" tre settimane piene (non è realistico, vero?), piuttosto è un modo per chiedere a qualcuno di venire una volta a settimana semplicemente a riempire il serbatoio (dietro autorizzazione a cogliere il prodotto maturo disponibile!)

silviasco
Messaggi: 143
Iscritto il: lun apr 28, 2008 6:04 pm

Re: irrigazione faidate

Messaggio da silviasco » gio giu 03, 2010 11:38 pm

Riporto su anche questo post per comunicare che ho accantonato l'idea dell'irrigazione con bidone, e tenterò piuttosto quella col rubinetto esterno e il tubo da un balcone all'altro. Più che altro per ragioni di tempo, che non ho in abbondanza (per "studiarmi" il problema, girare negozi, cercare le informazioni e il materiale, ecc.), e spero di trovarne a sufficienza anche per questa soluzione più diretta, sperando che il modello di irrigatore che ho mi dia una sufficiente pressione in uscita... Ma tanto se le mie piante continuano a deprimersi così, ho l'impressione che ci sarà ben poco da irrigare questa estate... :cry:

Avatar utente
melinda
Messaggi: 572
Iscritto il: lun mag 21, 2007 2:07 pm
Località: provincia Trento

Re: irrigazione faidate

Messaggio da melinda » mer giu 09, 2010 6:09 pm

Mio papà ha fatto l'irrigazione per i 2 poggioli (uno sopra l'altro), ha attaccatto un tubo al rubinetto che c'è sul poggiolo più alto e poi l'ha fissato al porta vasi, dal tubo escono dei tubicini che finiscono nei vasi. Ho fatto un pò di macello nello spiegare ma in realtà si tratta di un semplice impianto a goccia attaccato al rubinetto.

erbaviola
Messaggi: 474
Iscritto il: sab dic 29, 2007 7:49 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Comunità delle cinque valli bolognesi
Contatta:

Re: irrigazione faidate

Messaggio da erbaviola » sab giu 12, 2010 12:53 pm

melinda ha scritto:Mio papà ha fatto l'irrigazione per i 2 poggioli (uno sopra l'altro), ha attaccatto un tubo al rubinetto che c'è sul poggiolo più alto e poi l'ha fissato al porta vasi, dal tubo escono dei tubicini che finiscono nei vasi. Ho fatto un pò di macello nello spiegare ma in realtà si tratta di un semplice impianto a goccia attaccato al rubinetto.
che mi sembra anche la soluzione ideale per non spendere un capitale per qualche grammo di plastica ;)

Rispondi