Margarina

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

sunyata
Messaggi: 40
Iscritto il: lun apr 12, 2010 2:51 pm
Controllo antispam: cinque
Contatta:

Margarina

Messaggio da sunyata » gio mag 06, 2010 2:15 pm

Fa davvero tanto male come si diceva anni fa?
Si può usare come alternativa al burro o è meglio evitare?
E con cosa sostituirla, eventualmente?
Grazie
S.

Daria
Messaggi: 4908
Iscritto il: mar nov 14, 2006 7:43 pm
Controllo antispam: cinque
Località: mantova
Contatta:

Re: Margarina

Messaggio da Daria » ven mag 07, 2010 8:44 pm

Meglio evitare. In alternativa si può usare olio di oliva, oppure l'olio Evo.. o con molta moderazione eventualmente il burro di soia
:)

ClaVegan
Messaggi: 1
Iscritto il: mar mag 11, 2010 2:52 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Margarina

Messaggio da ClaVegan » mar mag 11, 2010 2:59 pm

Le margarine in vendita oggi sono completamente diverse da quelle fatte 10 anni fa...
Basta controllare che non siano idrogenate.

Mediamente sono buone e leggere
ho trovato anche questo

"Oggi la margarina è un alimento "sicuro" per il consumatore perché nasce da tecnologie produttive evolute, che consentono di avere un prodotto NON idrogenato con zero grassi trans o in tracce assolutamente trascurabili (grassi trans nocivi per la salute, derivanti dal processo di idrogenazione tradizionale). Il Codice di Autodisciplina...:"
http://it.wikipedia.org/wiki/Margarina :idea:

Martina

Avatar utente
cristina81
Messaggi: 215
Iscritto il: dom dic 21, 2008 12:54 pm

Re: Margarina

Messaggio da cristina81 » mar mag 11, 2010 3:58 pm

resta il fatto che sono prodotte con grassi di scarsa qualita' (palma, colza, ecc...) che comunque bene non fanno ..

per quanto riguarda poi l'olio di palma, la sua produzione ha una buona parte di responsabilita' nel processo di deforestazione... per cui, a mio parere, meglio relegare certe cose ad utilizzi sporadici... :wink:

molti prodotti, anche da forno, vengono benissimo anche con i vari oli di semi. bisogna solo sperimentare :D

Avatar utente
mammafelice
Messaggi: 706
Iscritto il: sab nov 10, 2007 11:03 am
Controllo antispam: cinque
Località: provincia di torino
Contatta:

Re: Margarina

Messaggio da mammafelice » mer mag 12, 2010 9:15 am

Se volete rifuggire da tutti i saturi (io personalmente non demonizzo affatto il burro di cocco per esempio), meglio non usare gli oli di semi in prodotti da forno. A parte che sono terribilmente ricchi in omega 6 e quindi da evitare in linea di massima, i grassi poliinsaturi sono termolabili e si ossidano con le temperature raggiunte in forno, sopratutto nei prodotti secchi. Meglio usare, volendo usare un olio, olio di oliva o di arachidi, i più ricchi in monoinsaturi e quindi i più resistenti alle alte temperature.

gaia
Messaggi: 150
Iscritto il: sab gen 15, 2005 8:55 pm
Controllo antispam: cinque
Località: palermo

Re: Margarina

Messaggio da gaia » ven mag 14, 2010 10:03 pm

ho letto in un libro (s'intitola "Non c'è sull'etichetta") che se metti un panetto di margarina sul tavolo e ci ritorni dopo un anno lo ritrovi tale e quale!
Manco gl'insetti lo vogliono!!
In questo libro si spiega con parole semplici come si fa a ricavare un grasso solido da un olio di semi. Viene insufflato idrogeno ad altissima temperatura.
Ora mi domando: come si può rendere solido un grasso liquido senza questo procedimento?
Ho chiesto in giro anche a chi vende prodotti naturali ma nessuno mi ha saputo dare risposta.
la domanda vale anche per il burro di soia che uso con una certa frequenza

Avatar utente
mammafelice
Messaggi: 706
Iscritto il: sab nov 10, 2007 11:03 am
Controllo antispam: cinque
Località: provincia di torino
Contatta:

Re: Margarina

Messaggio da mammafelice » ven mag 14, 2010 10:28 pm

Il procedimento che hai desritto è l'idrogenazione. Senza il grasso è solido se c'è una buona percentuale di grassi saturi. Per questo si usa palma o cocco :wink:

fragolo
Messaggi: 8
Iscritto il: dom gen 04, 2009 8:12 pm

Re: Margarina

Messaggio da fragolo » sab mag 15, 2010 2:02 pm

Al di la del fatto che sia possibile estrarre dei grassi naturalmente saturi dagli olii vegetali, occorre considerare altri fattori quali i residui di metalli pesanti. Essendo coinvolti elaborati proceditmenti industriali di raffinazione del prodotto, il rischio di trovarne in gran quantità è elevato. Alla luce di questa considerazione direi che non esistono margarine "sane", per quanto possano essere idrogenate o non idrogenate.

Alcuni procedimenti prevedono, inoltre, che gli olii vengano portati a temperature e pressioni elevatissime per separare la parte di grassi saturi. Se confrontiamo questo con l'attenzione che molti di noi dedicano alla scelta dell'olio di oliva, che preferiamo il più delle volte extravergine e spremuto a freddo, salta fuori una palese contraddizione.

Fortunatamente è possibile fare a meno di burro e margarina. In molti casi gli olii stessi nella loro forma più semplice li sostituiscono perfettamente. In altri casi è possibile ricorrere ad altri prodotti, certamente più naturali come:
  • Burro di cocco - Bollire per mezz'ora in poca acqua la farina di cocco usata per guarnire i dolci. Passare il liquido e premere i residui attraverso un colino, versando il prodotto filtrato in un recipiente da riporre in frigo per qualche ora. Si tratta di un ottimo prodotto, economico, facile da realizzare e utilissimo per i dolci.
  • Burro di shea - Conosciuto nella cosmetica come burro di karitè. Viene estratto da una noce ed è un ottimo sostituto della margarina.
Per quanto riguarda il burro di cocco, chiunque può produrlo in casa con uno sforzo veramente minimo. Il burro di Karitè ad uso alimentare invece non l'ho mai provato, ho trovato un vecchio intervento nel quale se ne parlava:

viewtopic.php?f=2&t=26167

Ciao

Avatar utente
Giovanna2.0
Messaggi: 45
Iscritto il: ven mag 07, 2010 10:44 am
Controllo antispam: cinque
Località: Roma
Contatta:

Re: Margarina

Messaggio da Giovanna2.0 » mer giu 09, 2010 9:10 am

Ciao a tutti,
mi appoggio a questo thread per esporvi qualche dubbio sorto dopo una conversazione con una mia amica che lavora in una pasticceria.

Premetto che io non uso la margarina, molto molto raramente il burro (mangio pochissimi dolci e se devo farne io di solito uso l'olio), perché so che la m. contiene grassi saturi, idrogenati, trans ecc ecc.

La mia amica mi diceva che:

1. in natura non esistono grassi vegetali solidi, che sono indispensabili per fare una serie di dolci (tipo frolle o certi tipi di torte).

2. Che la margarina contiene molecole modificate (parla dei grassi idrogenati?).

3. Che il nostro corpo non sa metabolizzare queste molecole quindi ci fanno male (ma il burro non fa male lo stesso?).

4. Che il nostro corpo produce il colesterolo, quindi purché il consumo di burro o altri alimenti simili sia moderato, non influisce (ma quello prodotto dal corpo è l'HDL, mentre quello da evitare è l'LDL presente nei grassi saturi no?).

Ora, tralasciando la questione etica, dato che si parlava solo di salute, e dato che la nostra conversazione è stata per necessità superficiale e veloce, volevo confrontarmi con voi per vedere se avete qualche informazione in più al riguardo.

Grazie :)

Davide'80
Messaggi: 954
Iscritto il: gio gen 24, 2008 9:33 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Milano

Re: Margarina

Messaggio da Davide'80 » mer giu 09, 2010 9:46 am

Giovanna2.0 ha scritto:1. in natura non esistono grassi vegetali solidi, che sono indispensabili per fare una serie di dolci (tipo frolle o certi tipi di torte).
L'olio di palma, cuore di palma e cocco sono solidi a temperatura ambiente. L'olio di cocco diventa liquido a 25°C.
Giovanna2.0 ha scritto:2. Che la margarina contiene molecole modificate (parla dei grassi idrogenati?).
La margarina della Provamel non contiene grassi idrogenati.
Giovanna2.0 ha scritto:3. Che il nostro corpo non sa metabolizzare queste molecole quindi ci fanno male (ma il burro non fa male lo stesso?).
I grassi trans che si formano con l'idrogenazione sono dannosi, peggio dei grassi saturi naturali.
Giovanna2.0 ha scritto:4. Che il nostro corpo produce il colesterolo, quindi purché il consumo di burro o altri alimenti simili sia moderato, non influisce (ma quello prodotto dal corpo è l'HDL, mentre quello da evitare è l'LDL presente nei grassi saturi no?)
L'organismo produce sia colesterolo LDL che HDL, il livelli di LDL è meglio che siano bassi, il livelli di HDL è meglio che siano alti.
Ciò si ottiene con una regolare attività fisica, consumando grassi essenziali omega-3, limitando omega-6, grassi saturi e colesterolo (non è necessario introdurlo con la dieta), evitando i grassi idrogenati.

Avatar utente
Giovanna2.0
Messaggi: 45
Iscritto il: ven mag 07, 2010 10:44 am
Controllo antispam: cinque
Località: Roma
Contatta:

Re: Margarina

Messaggio da Giovanna2.0 » mer giu 09, 2010 3:25 pm

Grazie mille Davide!
Davide'80 ha scritto:
Giovanna2.0 ha scritto:1. in natura non esistono grassi vegetali solidi, che sono indispensabili per fare una serie di dolci (tipo frolle o certi tipi di torte).
L'olio di palma, cuore di palma e cocco sono solidi a temperatura ambiente. L'olio di cocco diventa liquido a 25°C.
Giovanna2.0 ha scritto:2. Che la margarina contiene molecole modificate (parla dei grassi idrogenati?).
La margarina della Provamel non contiene grassi idrogenati.
Giovanna2.0 ha scritto:3. Che il nostro corpo non sa metabolizzare queste molecole quindi ci fanno male (ma il burro non fa male lo stesso?).
I grassi trans che si formano con l'idrogenazione sono dannosi, peggio dei grassi saturi naturali.
Quindi...provamel, oppure olio di palma o olio di cocco? Ma so che l'olio di palma fa male... :roll:
Devo studiare!

Grazie grazie!

Davide'80
Messaggi: 954
Iscritto il: gio gen 24, 2008 9:33 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Milano

Re: Margarina

Messaggio da Davide'80 » mer giu 09, 2010 10:18 pm

Meglio Provamel, ha il 20% di grassi saturi, contro il 49% dell'olio di palma, l'82% dell'olio di cuore di palma, 87% dell'olio di cocco, il 50% del burro.

Se ne è parlato anche qui:
viewtopic.php?f=5&t=25887

Avatar utente
mammafelice
Messaggi: 706
Iscritto il: sab nov 10, 2007 11:03 am
Controllo antispam: cinque
Località: provincia di torino
Contatta:

Re: Margarina

Messaggio da mammafelice » gio giu 10, 2010 10:29 am

Mamma mia quanta confusione sull'argomento!
Per fortuna Davide risponde sempre precisissimo! :D
Non ho mai provato a fare da me il burro di cocco, ma lo acquisto in francia. Si trova di prima spremitura a freddo, non è vero che per tutti i grassi vegetali servono solventi chimici!
Oltretutto il burro di cocco contiene grassi saturi, ma a catena media, che hanno un destino metabolico diverso rispetto ai saturi a catena lunga e sono (nelle modeste quantità in cui è giusto consumare i grassi) ottimi per la salute! Per i dolci da formo preferisco usare grasso di cocco o la provamel perchè sono sicura che è meglio mangiare pochi saturi (e poi i dolci mica si mangiano tutti i giurni, vero???), oltretutto in una alimentazione vegan che non ne assume mai per altre vie, piuttosto che rischiare di ossidare i grassi vegetali omega 6 degli oli di semi... Se proprio volete oli almeno che siano d'oliva o di arachide per le cotture in forno...

Davide'80
Messaggi: 954
Iscritto il: gio gen 24, 2008 9:33 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Milano

Re: Margarina

Messaggio da Davide'80 » gio giu 10, 2010 2:00 pm

mammafelice ha scritto:Si trova di prima spremitura a freddo, non è vero che per tutti i grassi vegetali servono solventi chimici
Io acquisto da anni olio di cocco spremuto a freddo (di solito marca Rahiuen) da usare su viso e corpo (ottimo dopo la rasatura).
Costa poco, non contiene porcherie chimiche, è quasi inodore.

Amexis
Messaggi: 12
Iscritto il: gio mar 10, 2011 9:19 pm
Controllo antispam: cinque
Contatta:

Re: Margarina

Messaggio da Amexis » sab apr 09, 2011 1:10 pm

:oops:

Salve ragazzi, vorrei sottoporvi un dubbio:

Margarina Halta, prodotta con grassi non idrogenati, a detta del produttore prodotto vegetale, ma se si leggono gli ingredienti c'è una voce che non convince, ossia gli aromi, questi non sono specificati.

http://ipsa.it/it/margarine/retail.html

Cosa ne pensate?

Rispondi