gemelle e sensi di colpa

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

Avatar utente
fioredicampo75
Messaggi: 298
Iscritto il: lun lug 14, 2008 8:16 am
Controllo antispam: cinque
Località: Trentino

gemelle e sensi di colpa

Messaggio da fioredicampo75 » lun apr 12, 2010 3:39 pm

Insomma, le mie bimbe hanno compiuto 4 mesi, e ancora sono nel pallone, e fra una settimana mio marito tornaal lavoro, dopo 3 mesi di aspettativa per paternità, e sono terrorizzata.
Ci sono tante cose che vorrei fare e non riesco. Non lasciarle piangere, ad esempio, ma come si fa? Loro sono 2 e io una sola, e se piangono insieme è un disastro. Per fortuna Federica è un po' più tranquilla, ma così va a finire che la trascuro perché Tania è più esigente... Usare la fascia: ho la sleepywrap (comprata) e il marsupio babybjorn (prestato), usati quasi mai perchè ci stanno non sempre volentieri e comunque con 2 non riesco, visto che sono sempre sveglie/addormentate allo stesso tempo. L'allattamento poi... non ho abbastanza fiducia in me stessa e ho sempre paura di non avere latte abbastanza, quindi alterno una tetta l'altra biberon e viceversa. Poi mangiano sempre insieme, per cui quando sono da sola cerco di attaccarle insieme usando il das, ma è un casino perchè la posizione non è comodissima e la schiena ne risente. Poi spostarle quando si addormentano è un disastro, 9 volte su 10 si risvegliano e vogliono ciucciare ancora, per cui rischio di stare tutto il giorno sul divano. Ogni tanto mi viene voglia di rinunciare, poi penso che il mio latte è troppo importante e cerco di resistere ma è dura, e allora a volte spero che arrivi presto l'ora delle pappe, così forse vorranno meno latte e forse ce la farò da sola, chissà...
In tutto questo sguazzo nei sensi di colpa, vorrei fare di più e meglio ma non ci riesco, spero solo che le mie bambine non ne risentano troppo...

Francesca B.
Messaggi: 126
Iscritto il: lun mag 25, 2009 9:46 am
Controllo antispam: cinque
Località: Pordenone
Contatta:

Re: gemelle e sensi di colpa

Messaggio da Francesca B. » lun apr 12, 2010 4:25 pm

Fiore....
sei una grandissima! Te ne rendi conto vero????????

Le tue bimbe mi ricordano molto Clara: tetta spessissimo, anche ogni ora, fatica a dormire, impossibile spostarla mentre dormiva, ecc. Ma Clara era solo una!!!
Per mesi ho sognato il momento delle pappe, perchè mi sembrava che tutto migliorasse. In realtà migliora tutto l'insieme nel tempo. Ci vuole pazienza e molta fiducia in sè stesse.
Tu ne hai due e la fatica raddoppia, anzi triplica, perchè la stanchezza è esponenziale.

NOn ho consigli da darti, se non quello di metterti non agitarti e non spazientirti. Pensa solo a loro: hai tutte le giustificazioni del mondo per dedicare le tue energie solo a loro e per essere piacevolmente imperfetta. Se non ti senti sicura del tuo latte, non preoccuparti, dai loro l'artificiale. Non casca il mondo, l'importante è che tu sia più tranquilla altrimenti cosa se ne fanno le tue bimbe della pancia piena e la mamma nervosa?!
Pensa sempre che il primo nutrimento per loro è una relazione serena e di fiducia.

Ti mando un abbraccio forte, TIENI DURO che sari ripagata di una gioia DOPPIA, anzi no, ESPONENZIALE!

chiabegi
Messaggi: 30
Iscritto il: gio ago 27, 2009 12:10 pm
Controllo antispam: cinque

Re: gemelle e sensi di colpa

Messaggio da chiabegi » lun apr 12, 2010 7:32 pm

Ciao anche io ho due gemelle che adesso hanno 3 anni e 4 mesi, abbiamo smesso di allattare a dicembre scorso per loro scelta.
Se te la senti continua e abbi fiducia nel tuo latte, ti dico cosa facevo io, mettevo sul divano accanto a me una sdraietta, le allattavo sul cuscino ciambella in posizione rugby, puoi mettere un cuscino mckenzie dietro la schiena in zona lombare per supportare la tua, appena una si addormentava la mettevo sulla sdraietta cosi' evitavo anche il ruttino, poi finivo l' altra che mettevo nella sua cesta o nell' altra sdaietta.
Davanti al divano mettevo un tavolino con pc, libri, tel, cell, acqua e fazzoletti, anche se ci stavo ore, non mi pesava affatto :D .
Non ti scoraggiare se devi stare ore ad allattarle, e' una fase e tanto passa, cerca di uscire accompagnata se puoi anche da amiche o vicine, non aver paura a restare sola, abbi fiducia in te e cerca qualcuno che ti dia una mano con le faccende di casa, questo e' davvero utile.
Coraggio, chiedimi pure tutto quello che vuoi, sono Chiara.

chiabegi
Messaggi: 30
Iscritto il: gio ago 27, 2009 12:10 pm
Controllo antispam: cinque

Re: gemelle e sensi di colpa

Messaggio da chiabegi » lun apr 12, 2010 7:37 pm

Ah dimenticavo, anche io ho tantissimi sensi di colpa perche' spesso piangevano insieme, non volevano allattare e non sapevo cosa fare per farle smettere, ho usato la fascia meno di quello che avrei voluto e solo quando erano gia' piu' grandi verso l' anno, del resto essendo 2 a 1 ci sono proprio dei limiti fisici, ma poi crescendo vedrai come si perderanno tra loro e tu starai li' a guardarle ammirata, senza interromperle finche' non ti chiameranno a entrare nel loro magico mondo.....

Ilaria 1978
Messaggi: 7
Iscritto il: mer mar 10, 2010 10:28 am
Controllo antispam: CINQUE

Re: gemelle e sensi di colpa

Messaggio da Ilaria 1978 » lun apr 12, 2010 9:43 pm

Il tuo latte sarà anche importante ma lo è molto di più la tua serenità. Una mia amica ha due gemelli e dall'inizio ha sempre adottato il seguente metodo: uno la tetta, uno il biberon, e la volta dopo scambio: quello del biberon tetta e quello della tetta biberon. Così ha comunque allattato e non è impazzita. E' vero che allattare è qui là su giu e anche destra e sinistra, ma la cosa più importante è stare tranquille serene e pensare solo al minimo indispensabile.
I lavori di casa possono aspettare, i pranzi e le cene che richiedono tempo possono aspettare... tutto può aspettare ma non la tua tranquillità!
Non voglio demoralizzarti ma più crescono più è peggio, non meglio... è vero che ciucciano meno ma devi avere 100 occhi perchè gattonano e si mettono la roba in bocca, poi cammineranno e si arrampicheranno... insomma come saggezza popolare dice "bimbi piccoli problemi piccoli, bimbi grandi problemi grandi" e purtroppo è così, fino a che non saranno più indipendenti e potremo fidarci di lasciarli soli e tranquilli dovremo sempre avere cento occhi e dieci braccia.
Purtroppo poi con i gemelli è il doppio di fatica, e questo è un dato di fatto.
Quando sei da sola pensa solo a riposarti con loro e allattarli e cambiarli (e anche volendo i primi mesi non si fa poi molto altro... se poi una è wonder woman brava lei, noi mortali accontentiamoci di ricaricare le pile fra una poppata e l'altra :wink: )
Quando torna tuo marito fatti una doccia, vai a comprarti il giornale, dedicati mezz'ora, te la meriti!!! Anche un'ora se riuscite!!!

Io appena arrivava mio marito ero felicissima e mi chiudevo in bagno per dei quarti d'ora che mi parevano puro paradiso... facevo una doccia, mi sentivo di nuovo umana, magari mettevo su la cena... Non è che perchè siamo a casa siamo in vacanza eh?

Allatto da un sacco di tempo, e sono la prima a dire che allattare stanca moltissimo, se ne avessi due io farei come la mia amica senza nessuna remora... già è stancante allattarne uno...

Fatti coraggio, sei davvero bravissima!! :D

chiabegi
Messaggi: 30
Iscritto il: gio ago 27, 2009 12:10 pm
Controllo antispam: cinque

Re: gemelle e sensi di colpa

Messaggio da chiabegi » mar apr 13, 2010 11:03 am

Ti riferivi a me wonder woman? :shock: Che tristezza credevo che questo forum fosse diverso dagli altri, ho solo scritto la mia esperienza e le ho dato dei consigli concreti....
Non ho fatto nulla di eccezionale, ho solo seguito il mio istinto e francamente non mi e' pesato affatto!
Poi come fai a essere cosi' sicura che avresti fatto come la tua amica se non hai gemelli, magari avresti stupito te stessa, scoprendo delle risorse che non credevi di avere.
Forse ho frainteso lo spirito del forum, peccato!

charmeuse
Messaggi: 143
Iscritto il: mar ott 05, 2004 12:32 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Cermenate
Contatta:

Re: gemelle e sensi di colpa

Messaggio da charmeuse » mar apr 13, 2010 12:30 pm

Ma no Chiara, non credo si riferisse a te! E poi, in ogni caso, non dovresti giudicare un forum da una sola risposta che tu reputi non piacevole....dai, non ti arrabbiare!
Sei stata bravissima con le tue bimbe ed io penso che i tuoi consigli siano ottimi e se magari fioredicampo vorrà contattarti di persona potrai aiutarla ancora di più (non è che mamme di gemelli che allattano esclusivamente al seno se ne trovino dietro ogni angolo!!).
Io ho solo un bimo allattato fino ai tre anni e credo si debba fare il possibile per assicurare ai nostri cuccioli il nostro latte. Lo dico senza giudicare (ovviamente), ma vedo molte mamme arrendevoli e non poche che iniziano a dare LA la sera così il bimbo dorme tutta la notte....
Forse è colpa del poco aiuto che le mamme che allattano ricevono e della cattiva informazione.
Un abbraccio.
Patrizia

Avatar utente
Daria74
Messaggi: 171
Iscritto il: dom apr 27, 2008 12:59 pm

Re: gemelle e sensi di colpa

Messaggio da Daria74 » mar apr 13, 2010 12:44 pm

Quoto Patrizia! Non penso si riferisse a te nello specifico...
Secondo me hai fatto benissimo a riportare la tua esperienza di allattamento gemellare e vissuto con tranquillità, penso sia proprio il tipo di incoraggiamento e di suggerimenti di cui ha bisogno Martina.
Daria

chiabegi
Messaggi: 30
Iscritto il: gio ago 27, 2009 12:10 pm
Controllo antispam: cinque

Re: gemelle e sensi di colpa

Messaggio da chiabegi » mar apr 13, 2010 12:54 pm

Grazie, non mi sono arrabbiata, sono rimasta delusa, perche' non scrivo per avere applausi, ma davvero per aiutare chi ne ha bisogno, non intendo giudicare il forum per una risposta, ma mi e' un po' passata la voglia di scrivere, ma tranquille che mi e' gia' tornata :lol:

Ilaria 1978
Messaggi: 7
Iscritto il: mer mar 10, 2010 10:28 am
Controllo antispam: CINQUE

Messaggio da Ilaria 1978 » mar apr 13, 2010 4:40 pm

Ho risposto senza guardare le altre risposte, le ho lette ora per vedere se mi chiedeva qualcosa la ragazza... e rimango senza parole!!! Scusa ma a parte che proprio non ti ho letta, ma mettiamo anche ti avessi giudicata... ma cosa te ne importa!!! :lol: Ma chi sono io per te? La suocera? :lol: Scusami ma mi hai fatto morire dal ridere, non mi permetterei mai (anche se tu non lo puoi sapere) di dare della superdonna ad un'altra mamma! :lol:

Esattamente come te ho scritto la mia esperienza, non avendo due gemelli ho riportato l'esperienza a me più vicina. Tutto qui. :D

Se proprio devo giudicare ciò che hai scritto :lol: (così impari!!! :lol: ) trovo sia molto incoraggiante, hai scritto un'esperienza diretta dando consigli utilissimi. Questa frase poi "Non ti scoraggiare se devi stare ore ad allattarle, e' una fase e tanto passa, " è sacrosanta... come ho scritto qui viewtopic.php?f=9&t=35246#p283261 anche io per i primi 4 mesi allattavo ogni ora e mezza, ne avessi avuti due non avrei fatto altro!!! :?

Ma davvero c'è gente che va nei forum per fare la punta alle uova? :shock:

Se è così passa la voglia di scrivere anche a me :roll:

Spero che ci siamo chiarite, ciao! :D

Ilaria 1978
Messaggi: 7
Iscritto il: mer mar 10, 2010 10:28 am
Controllo antispam: CINQUE

Re: gemelle e sensi di colpa

Messaggio da Ilaria 1978 » mar apr 13, 2010 4:47 pm

Con wonder woman intendevo dire che ci sono mamme che hanno le stesse aspettative di prima, e si lamentano che la casa non è a posto, non hanno fatto primo secondo dolce eccetera e pretendono anche di seguire al 100% un bebè... per carità, c'è chi ci riesce, e io le applaudo... ma la maggior parte di noi all'inizio è stanca morta anche solo allattando e la casa va a rotoli e si cena sempre con due fettine o pasta in bianco...

Questo intendevo dire: che se anche una mamma dice che è tutto ok, tutto sotto controllo, non ha bisogno di niente, eccetera, per altre 10 mamme la vita è un casino totale e per di più ci si sente anche delle incapaci! :(

Ho spiegato meglio? Vero? Spero! :wink:

chiabegi
Messaggi: 30
Iscritto il: gio ago 27, 2009 12:10 pm
Controllo antispam: cinque

Re: gemelle e sensi di colpa

Messaggio da chiabegi » mar apr 13, 2010 4:55 pm

Mi spiace di averti frainteso, solo che il tuo messaggio era sotto al mio che poi era l'unico quindi mi sembrava, a torto, rivolto a me, comunque allattare gemelli e' fattibile, bisogna un po' sfatare il mito che e' anche e purtroppo sostenuto da alcuni pediatri, che non sia possibile, se una mamma se la sente lo puo' fare, pensa alle balie, quanto hanno allattato, la donna e' perfettamente predisposta, ammesso che lo voglia fare.

Pensa che ho fatto una visita in Italia la settimana scorsa (son venuta per Pasqua, vedi topic sulle mosche...) e il senologo di "fama", gentilissimo per carita', mi ha comunque tacciato di atteggiamento iper materno, ora, se un esperto del seno diffonde queste informazioni tra le sue pazienti, molte saranno scoraggiate in partenza, allora ben vengano le esperienze di vita raccontate nei forum....

Ilaria 1978
Messaggi: 7
Iscritto il: mer mar 10, 2010 10:28 am
Controllo antispam: CINQUE

Re: gemelle e sensi di colpa

Messaggio da Ilaria 1978 » mar apr 13, 2010 5:06 pm

chiabegi ha scritto:Mi spiace di averti frainteso, solo che il tuo messaggio era sotto al mio che poi era l'unico quindi mi sembrava, a torto, rivolto a me, comunque allattare gemelli e' fattibile, bisogna un po' sfatare il mito che e' anche e purtroppo sostenuto da alcuni pediatri, che non sia possibile, se una mamma se la sente lo puo' fare, pensa alle balie, quanto hanno allattato, la donna e' perfettamente predisposta, ammesso che lo voglia fare.

Pensa che ho fatto una visita in Italia la settimana scorsa (son venuta per Pasqua, vedi topic sulle mosche...) e il senologo di "fama", gentilissimo per carita', mi ha comunque tacciato di atteggiamento iper materno, ora, se un esperto del seno diffonde queste informazioni tra le sue pazienti, molte saranno scoraggiate in partenza, allora ben vengano le esperienze di vita raccontate nei forum....

No, permettimi, dispiace a me, davvero! Tutto subito mi ha fatto veramente ridere :D ma poi ho aggiunto la spiegazione perchè non volevo si ri-fraintendessero le troppe faccine!
Se leggi il mio topic che ho linkato, anche a me ostetriche e pediatra non mi hanno certo incoraggiato!

chiabegi
Messaggi: 30
Iscritto il: gio ago 27, 2009 12:10 pm
Controllo antispam: cinque

Re: gemelle e sensi di colpa

Messaggio da chiabegi » mar apr 13, 2010 5:17 pm

Non c'e' problema...
Infatti gli addetti ai lavori spesso danno consigli un po', come dire, casuali, meglio rivolgersi alla Lega del Latte........

Avatar utente
francia
Messaggi: 182
Iscritto il: mer gen 07, 2009 9:45 pm

Re: gemelle e sensi di colpa

Messaggio da francia » mar apr 13, 2010 9:30 pm

Cara Martina
come forse sai io sono mamma di due bimbi mooolto vicini di età e per quanto molto diverso dalla situazione gemelli per molti versi è simile. Prima di tutto ti devi rendere conto che sei fortissssima, e dai che lo sai !!?!??!'! Anche io, dato che adottiamo il co-sleeping, se si sveglia lui piangendo tremo al pensiero che svegli anche la sorella e viceversa perchè i sensi di colpa mi schiaccerebbero lasciandone piangere uno (che spesso nel mio caso è la piu grande :oops: ) poi però cerco sempre di recuperare facendo qualcosa di bello con lei quando lui dorme, i bambini sentono se una mamma è serena e quindi la di la del pianto che è inevitabile l'importante è la relazione. Certo facile a dirsi ma credimi se ti tranquillizzi, riprendi un po di fiducia in te stessa (e credimi sei di esempio per tante) tenderai a vedere tutto in maniera meno drammatica e per quanto la tetta sia importante un po di LA pare che non abbia danenggiato mai nessuno :wink:
L'esempio di altre mamme è importante, si, ma poi ognuno deve fare i conti con il proprio carattere, la propria situazione emotiva, le proprie aspettative, quindi non ti scoraggiare se una mamma ha allattato 4 gemelli senza problemi :shock: riuscendo anche a frequentare un corso di lap dance :shock: e tu invece fai una allattamento misto, se ti può consolare mamme di 1 bambino non sempre riescono a fare quello che fai tu con due!!!!
E poi vorrei citare una frase di una mia vicina detta appena rientrata a casa dopo il secondo parto: "Francesca sappi che 2 (figli) non è il doppio di 1!" :lol:
In ultimo vorrei aggiungere che con il tempo la situazione non migliora, nel senso che ogni fase nella crescita del bambino è caratterizzata da peculiarità ed esigenze differenti, e se rimani in attesa del "periodo migliore" rischi di perdere tutti gli attimi di gioia ed emozione che le bimbe hanno da offrirti.
Cerca di godere di ogni momento perché oltre a passare tutto in fretta …….. niente ritorna piu!!!
Forza Martina!!!
1 abbraccio .....anzi 2, Francesca

Rispondi