Secondo parto, probabile cesareo: consigli?

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

Rispondi
Avatar utente
BlaBla
Messaggi: 303
Iscritto il: sab giu 21, 2008 10:14 am
Località: Torino

Secondo parto, probabile cesareo: consigli?

Messaggio da BlaBla » lun mar 29, 2010 9:51 am

Oggi ho fatto l'eco di controllo per la posizione: 37+4 e non si è ancora girata :?
Visto che ho una bimba di quasi due anni, sono molto preoccupata del dopo.....occuparsi di neonata e Anna (ovviamente mooooolto bisognosa della mamma e di stare in braccio). Qualcuna ha consigli o aneddotti consolatori sui tempi di ripresa, l'allattamento e primo genita a cui badare?
Grazie
Elena

Avatar utente
Gato
Messaggi: 276
Iscritto il: gio giu 05, 2008 4:37 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Secondo parto, probabile cesareo: consigli?

Messaggio da Gato » lun mar 29, 2010 1:57 pm

Ciao io ho avuto un secondo parto con recupero un po' difficile, non causa cesareo ma causa lacerazione, so che non e' la stessa cosa ma per una settimana sono stata mooolto debilitata :( E anch'io con un "grande" di 2 anni e tutti suoi bisogni... ma non ho ricordi particolarmente traumatici di quel periodo, devo dire che lui ha vissuto il tutto con una certa indifferenza e in modo "normale". 8)
Non so darti consigli, le situazioni sono sempre tanto diverse tra loro che come si fa a prevedere tutto, l'unico consiglio e' cercare di stare serena e di avere fiducia nelle capacita' dei tuoi bimbi di adattarsi a situazioni nuove. Io ho cercato di coinvolgere subito il grande nell'accudimento, ovviamente in cose alla sua portata, ma che comunque lo facevano sentire partecipe. E poi... si trattera' di pochi giorni, dopodiche'... fascia 8) (ma non c'e' neanche bisogno di ricordartelo :wink: )
Ti diro', mi sembra tutto piu' difficile ora, che si rubano i giochi e fanno a botte quasi tutto il tempo, sob :(

Avatar utente
Daria74
Messaggi: 171
Iscritto il: dom apr 27, 2008 12:59 pm

Re: Secondo parto, probabile cesareo: consigli?

Messaggio da Daria74 » lun mar 29, 2010 2:04 pm

Ciao, io ho solo una bimba, perciò su questo aspetto non so aiutarti... Ho però avuto un cesareo d'urgenza e per la mia esperienza i tempi di ripresa non sono stati più lunghi di quelli di un parto naturale. Per allattare usavo un cuscino normale mordido legato alle estremità in modo da fare una sorta di barchetta, su cui adagiavo la bimba, in questo modo non poggiava sul taglio e non avevo fastidi ad allattare. Anche la notte tenevo a portata un cuscinetto in caso di calci...
Daria

Avatar utente
francia
Messaggi: 182
Iscritto il: mer gen 07, 2009 9:45 pm

Re: Secondo parto, probabile cesareo: consigli?

Messaggio da francia » lun mar 29, 2010 7:30 pm

Ciao
io ho avuto 2 parti naturali quindi forse un po diverso ma ormai i tempi di ripresa sono molto simili. (anzi in ospedale unaragaza con cesareo era piu arzilla di noi con punti vari) E' il resto ...... ke è un po duro!! Io mi sono fatta aiutare e basta. Il piccolo vuole ciucciare e questo è assodato, ma anche l'altra ha le sue saacrosantel necessità, la differenza di età tra i miei è 18 mesi, e adesso che lei ne ha 24 noto tanta differenza, cioè sarebbe stato un po piu semplice anche semplicemente perche ora sa tirarsi giu le mutandine o stare a leggere da sola, giocare con le costruzioni o anche preparare il latte per il biberon :shock: (io ho sempre e solo allattato dove lo avra visto???? boooh) mentre prima era piu dipendente insomma, però appena il piccolo si è regolarizzato con le ciucciate anche io sono riuscita a destreggiarmi meglio e riesco anche a preparare qualche paranzo o cena :roll:
Ci siamo trasferiti nell'appartamento vicino ai miei e una GRANDISSIMA mano me la stanno ancora dando, ma mio marito rientra taridssimo la sera, la mattina dorme e a pranzo non c'è quindi io ero praticamente da sola, se invece ci fosse stato lui allafine non sarebbe stato così difficile. Dipende poi da tanti fattori, c'è chi non riesce neanche a farsi la doccia con uno solo e chi va anche in palestra con 9!!! :mrgreen:
I bambini in genere però amano FARE quindi fatti aiutare anche da lei, magari si impiega piu tempo ma così lei è piu serena edi conseguenza anche lei e il neonato. La fascia ovviamente è una mano santa .......... peccato che i miei figli la amano solo se cammino fuori ........., quindi l'utilità di fare faccende domestiche va a farsi friggere!!!!!!
In bocca al lupo e goditi questo nuovo momento familiare :wink:

didy
Messaggi: 170
Iscritto il: sab ott 17, 2009 8:47 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Secondo parto, probabile cesareo: consigli?

Messaggio da didy » lun mar 29, 2010 9:14 pm

Ciao Elena
anche io non posso dirti granchè perchè ho avuto un cesareo d'urgenza solo per la prima figlia. Però ricordo bene di essermi ripresa molto in fretta (forse sarò strafortunata) ma quell'intervento non mi ha causato nessun problema neanche per allattare, solo il fastidio di aspettare che passasse l'effetto dell'anestesia per potermi muovere. Sicuramente mi sono ripresa più lentamente per l'ultimo parto, anche se naturale e per niente faticoso (eh, l'età :roll: ), quindi non ti preoccupare troppo! Un abbraccio didy

silviamamma
Messaggi: 109
Iscritto il: gio giu 05, 2008 3:59 pm

Re: Secondo parto, probabile cesareo: consigli?

Messaggio da silviamamma » mar mar 30, 2010 9:38 pm

Ciao Elena,
io ho avuto due cesarei a distanza di 22 mesi l'uno dall'altro. Ti posso dire che molto dipende da come risponderà il tuo fisico, per esempio mi sono ripresa molto prima nel secondo (avuto sette e mesi mezzo fa) non so se perchè già preparata e motivata a riprendermi presto. Da quella che è la mia esperienza, mentre nel primo ho fatto fatica a riprendere a camminare perchè sentivo di più i punti (questo per i primi quindici giorni) nel secondo questo l'ho superato molto prima, ho avvertito di più in maniera più pesante il subito dopo parto (le due ore in cui ti tengono in osservazione), ma ora ammetto che è stato perchè non volevo rilassarmi e pensavo continuamente alla primogenita a casa,a come avrebbe accettato il fratellino e se il piccolino si sarebbe attaccato subito al seno, ecc.
Quindi ti posso dire anch'io di non preoccuparti troppo del dopo, affronta il tutto con serenità e se puoi fatti aiutare il più possibile nei primi periodi. Io non ho potuto prendere in braccio per i primi giorni (anche a casa) la mia primogenita che allora aveva 22 mesi, ma me la facevo mettere vicina e lei pur essendo attaccata a me come una ventosa capiva le circostanze e non l'ha vissuto come un trauma.
In bocca al lupo per tutto!
Baci
Silvia

Elle
Messaggi: 1787
Iscritto il: lun lug 31, 2006 1:46 pm
Località: Bergamo

Re: Secondo parto, probabile cesareo: consigli?

Messaggio da Elle » mar mar 30, 2010 10:36 pm

ti faccio mille mille auguri. Non ho nulla di nuovo da dirti per rispondere alla domanda specifica, però confermo che tutto è relativo, io ero talmente lacerata e ricucita dal parto naturale che facevo molta più fatica di un'altra mamma che aveva partorito con cesareo, ti parlo oggettivamente come movimenti, dolore, recupero, eccc. Tutto dipende..

prova a contattare francesca g. magari, ha avuto lo stesso problema e ha usato con successo una tecnica particolare di cui non riesco a ricordare i riferimenti. So che in internet c'è un forum di autoaiuto sulla prenatalità con personale qualificato ed esperto e la cui ideatrice ha elaborato una "tecnica" per invitare i bimbi a girarsi, nel caso si convincano a fare di loro spontanea volontà questo cambiamento

facci sapere!

Avatar utente
BlaBla
Messaggi: 303
Iscritto il: sab giu 21, 2008 10:14 am
Località: Torino

Re: Secondo parto, probabile cesareo: consigli?

Messaggio da BlaBla » mer mar 31, 2010 10:29 am

A proposito di tecniche per far girare i bimbi.........mio marito ha parlato al pancione e gli ha detto "Oh, vedi di girarti, che siamo già abbastanza incasinati dal trasloco!" (l'abbiamo fatto sabato scorso...) e la bimba si è girata :shock: Insomma, pare allarme rientrato, ma farò un'altra eco la prox settimana, anche perchè mi sembra che vada ancora parecchio in giro, nonostante manchino solo due settimane.
I vostri consigli mi sembrano tutti davvero prezioni, soprattutto che il peggio viene dopo, quando saranno più grandi e si spartiranno il territorio :)
Mi avete fatta sorridere e mi avete ricordato tante cose che sapevo e che il panico mi aveva fatto dimenticare :oops:
E' proprio vero che sono i bimbi a decidere come dove e quando nascere (se dormire, quanto, dove, etc.) e a noi tocca solo adattarci con pazienza :wink:
Un abbraccio a tutte e grazie di esserci sempre

Rispondi