salve a tutti, problema-bronchite

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

Rispondi
rebellion
Messaggi: 5
Iscritto il: mar mar 16, 2010 4:37 am
Controllo antispam: cinque

salve a tutti, problema-bronchite

Messaggio da rebellion » mar mar 16, 2010 4:55 am

salve sono nuovo, ho una bronchite che stavo "curando" con aerosol e soluzioni fisiologiche varie, sono contrario ai farmaci e alla medicina allopatica.. la quale dopo essermi informato a dovere sui suoi danni ne provo quasi repulsione anche per i medici.. scusate il tono emozionale, vengo al dunque.. ho smesso di fare l'aerosol con le soluzioni che mi ha dato il medico perchè non sta facendo altro che inibire la cosa invece di risolverla, vorrei sapere se esiste un rimedio naturale efficace, anche perchè gli attacchi notturni sono forti (tanto che sono sveglio a quest'ora) e di naturopatia ne so praticamente zero, spero tanto possiate aiutarmi, grazie in anticipo.

Avatar utente
silvy
Messaggi: 1137
Iscritto il: gio gen 26, 2006 11:30 am

Re: salve a tutti, problema-bronchite

Messaggio da silvy » mar mar 16, 2010 9:14 am

Ciao Rebellion,
il moderatore o esperti del settore sapranno sicuramente fornirti l'aiuto che hai richiesto. Per quanto mi riguarda una sola curiosità: cosa mangi?

rebellion
Messaggi: 5
Iscritto il: mar mar 16, 2010 4:37 am
Controllo antispam: cinque

Re: salve a tutti, problema-bronchite

Messaggio da rebellion » mar mar 16, 2010 12:34 pm

silvy ha scritto:Ciao Rebellion,
il moderatore o esperti del settore sapranno sicuramente fornirti l'aiuto che hai richiesto. Per quanto mi riguarda una sola curiosità: cosa mangi?
ciao silvy, diciamo che ultimamente stavo mangiando molto e fuori orario, mai mangiato così.. credo sia per compensazione affettiva.. però da due giorni ho praticamente sentito la necessità di regolare questo aspetto, anche se faccio molta fatica e non so bene la giusta dieta da apportare, comunque sto bevendo molta più acqua, mangio frutta e verdura e limito un po la carne, c'è una dieta specifica per la bronchite? grazie

rebellion
Messaggi: 5
Iscritto il: mar mar 16, 2010 4:37 am
Controllo antispam: cinque

Re: salve a tutti, problema-bronchite

Messaggio da rebellion » mer mar 17, 2010 9:46 am

nessuno sa consigliarmi? :( ora sono anche in stato febbrile e non so davvero che fare..

Avatar utente
bckbkice
Messaggi: 437
Iscritto il: mar nov 29, 2005 3:43 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Roma
Contatta:

Re: salve a tutti, problema-bronchite

Messaggio da bckbkice » mer mar 17, 2010 2:39 pm

Proviamo a capire...
Di sicuro in questo momento il tuo corpo sta cercando con tutte le forze di espellere tossine e catarro.
Queste "fortune" capitano poco di frequente, se te la senti potresti fare una dieta semiliquida prediligendo spremute di arance, abbondanti dosi di acqua e limone, e principalmente frutta.
Ti dico se te la senti perchè i sintomi potrebbero peggiorarti nei primi giorni dal momento che una dieta simile ti aiuta a spingere fuori tutto il mangiar male che si è accumulato nell'intestino formando probabilmente disbiosi.
Cosa fare se preferisci rimandare:
puoi eliminare tutti gli amidacei, la carne ma soprattutto qualsiasi forma di latticino.
Cereali integrali, tante verdure e infusi caldi.
La tosse che hai è secca o grassa?
Hai altri sintomi oltre alla febbre (es. sfoghi cutanei, dolori localizzati, etc)?

rebellion
Messaggi: 5
Iscritto il: mar mar 16, 2010 4:37 am
Controllo antispam: cinque

Re: salve a tutti, problema-bronchite

Messaggio da rebellion » mer mar 17, 2010 2:54 pm

bckbkice ha scritto:Proviamo a capire...
Di sicuro in questo momento il tuo corpo sta cercando con tutte le forze di espellere tossine e catarro.
Queste "fortune" capitano poco di frequente, se te la senti potresti fare una dieta semiliquida prediligendo spremute di arance, abbondanti dosi di acqua e limone, e principalmente frutta.
Ti dico se te la senti perchè i sintomi potrebbero peggiorarti nei primi giorni dal momento che una dieta simile ti aiuta a spingere fuori tutto il mangiar male che si è accumulato nell'intestino formando probabilmente disbiosi.
Cosa fare se preferisci rimandare:
puoi eliminare tutti gli amidacei, la carne ma soprattutto qualsiasi forma di latticino.
Cereali integrali, tante verdure e infusi caldi.
La tosse che hai è secca o grassa?
Hai altri sintomi oltre alla febbre (es. sfoghi cutanei, dolori localizzati, etc)?

ciao grazie della risposta, per quanto tempo va fatta questa dieta semiliquida? comunque ho rigettato molto, mi sembrava di morire tanto era forte la spinta.. per ora la tosse non c'è, ho anche pianto molto per vari dolori emotivi archiviati, può essere che è collegato? altri sintomi oltre la febbre no, ho ancora un po di rigurgiti e un po di mal di testa ma penso sia dovuto al fatto che per via della febbre dormo molto, faccio una domanda che mi imbarazza un poco.. nel processo può aiutarmi l'urinoterapia?

Avatar utente
bckbkice
Messaggi: 437
Iscritto il: mar nov 29, 2005 3:43 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Roma
Contatta:

Re: salve a tutti, problema-bronchite

Messaggio da bckbkice » gio mar 18, 2010 8:48 am

Dell'urinoterapia mi dispiace ma non so nulla, se stai così male potrebbe essere che sei in fase di disintossicazione forte per cui l'organismo sta espellendo tossine fisiche ed emotive. In questo caso, ti converrebbe nella fase acuta bere acqua e limone e lasciar perdere il cibo (se lo rigetti ovviamente non lo assimili).
Se invece riesci a trattenere qualcosa nello stomaco, potresti, per bloccare un pochino l'espulsione, mangiare del pane tostato o del riso lesso.
Quando stai un pò meglio, parti con la dieta disintossicante semiliquida per almeno una settimana, ma fai attenzione che potresti avere di nuovo forti crisi di disintossicazione.

rebellion
Messaggi: 5
Iscritto il: mar mar 16, 2010 4:37 am
Controllo antispam: cinque

Re: salve a tutti, problema-bronchite

Messaggio da rebellion » gio mar 18, 2010 10:10 am

bckbkice ha scritto:Dell'urinoterapia mi dispiace ma non so nulla, se stai così male potrebbe essere che sei in fase di disintossicazione forte per cui l'organismo sta espellendo tossine fisiche ed emotive. In questo caso, ti converrebbe nella fase acuta bere acqua e limone e lasciar perdere il cibo (se lo rigetti ovviamente non lo assimili).
Se invece riesci a trattenere qualcosa nello stomaco, potresti, per bloccare un pochino l'espulsione, mangiare del pane tostato o del riso lesso.
Quando stai un pò meglio, parti con la dieta disintossicante semiliquida per almeno una settimana, ma fai attenzione che potresti avere di nuovo forti crisi di disintossicazione.
ciao, sto seguendo la dieta semiliquida, la febbre è scesa, ora ho 37 e mezzo, ma ho avuto dolori forti dietro la schiena, esattamente in corrispondenza del cuore, oltre al dolore è come se mi fossi scottato ed è un poco gonfio sulla parte sinistra, ora il dolore lì è un po scemato e s'è esteso anche davanti al petto, è normale tutto ciò? fa parte del processo?

Avatar utente
bckbkice
Messaggi: 437
Iscritto il: mar nov 29, 2005 3:43 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Roma
Contatta:

Re: salve a tutti, problema-bronchite

Messaggio da bckbkice » gio mar 18, 2010 5:09 pm

Ciao,
è difficile dirlo. Ti consiglierei comunque una visita medica, quantomeno per accertarti che non ci siano problemi diversi da una semplice febbre...

Avatar utente
NaturopataOnline
Messaggi: 180
Iscritto il: mar ott 21, 2008 11:37 am
Località: Biassono (MI)
Contatta:

Re: salve a tutti, problema-bronchite

Messaggio da NaturopataOnline » dom mar 21, 2010 5:00 pm

rebellion ha scritto:salve sono nuovo, ho una bronchite che stavo "curando" con aerosol e soluzioni fisiologiche varie, sono contrario ai farmaci e alla medicina allopatica.. la quale dopo essermi informato a dovere sui suoi danni ne provo quasi repulsione anche per i medici.. scusate il tono emozionale, vengo al dunque.. ho smesso di fare l'aerosol con le soluzioni che mi ha dato il medico perchè non sta facendo altro che inibire la cosa invece di risolverla, vorrei sapere se esiste un rimedio naturale efficace, anche perchè gli attacchi notturni sono forti (tanto che sono sveglio a quest'ora) e di naturopatia ne so praticamente zero, spero tanto possiate aiutarmi, grazie in anticipo.
Di fronte an una condizione patologica concalmata, è dovereosa una visita medica.
successivamente, se l' approccio classico allopatico, rappresentato dalla repressione dei sintomi, non la convince, passata la fase acuta, le consiglio di farsi valutare personalmente da un altro medico ( se alterantivo) o da un naturopata.

Suggerirele un rimedio naturale sostitutivo non avrebbe senso perchè contrario allo spirito della naturopataia che valuta la persona e non la malattia ( l' approccio alla malattia non è uguale per tutti su base sintomatologica come in medicia allopatica)

Spero di essere satto chiaro...

Rispondi