effetti del non vaccinare

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

Follia73
Messaggi: 31
Iscritto il: ven mar 19, 2010 9:29 am
Controllo antispam: cinque

Re: effetti del non vaccinare

Messaggio da Follia73 » mer feb 16, 2011 1:27 pm

Salve a tutti, ho una bimba di 6 mesi e mezzo che -dopo averci pensato e ripensato- non è stata ancora vaccinata. Le intenzioni di noi genitori sarebbero di vaccinarla solo per il tetano e la meningite, ma ci sono ancora dubbi e cioè:
1) se anche trovassimo vaccini singoli senza mercurio & co., questi vaccini sarebbero stabili? Nel senso che se il mercurio serve come conservante poi è sicuro un vaccino senza conservante?
2)A che età si può fare un vaccino singolo senza compromettere il sistema immunitario?
3) Dopo quanto tempo dal primo si può fare un altro vaccino singolo?
Ho sia il libro di Gava che quello di Serravalle ma ancora non ce l'ho fatta a leggerli (ho consultato quello di Gava), spero di trovare le risposte che cerco anche lì...

mammasprint
Messaggi: 17
Iscritto il: mar feb 08, 2011 10:14 am
Controllo antispam: cinque

Re: effetti del non vaccinare

Messaggio da mammasprint » ven feb 18, 2011 2:49 pm

elsatar ha scritto:Non mi piace molto quest'aurea di santità dei genitori che non vaccinano... saranno umani come gli altri no?! :wink:
La mia riflessione, a parte i parassiti dichiarati, riguarda il fatto che è comunque meno rischioso (si potrà poi discutere sul quanto) vivere in una comunità dove la maggior parte è vaccinata rispetto ad una comunità dove nessuno è vaccinato, e questo comporta un minor rischio di fatto, per chi decide di non vaccinare; questo per me è stato sufficiente per non prendere in considerazione la non vaccinazione.

Ciao Elsatar
Lungi da me l'idea di volerti convincere a tutti i costi della mia causa, ma ti chiedo solamente se sei proprio tanto sicura di vivere in una comunità dove la maggiotr parte delle persone è vaccinata. Hai idea di quanti sono gli anziani e adulti in Italia e di quanti siano i bambini che nascono ogni anno? Ti sei mai chiesta perchè non vengono fatti controlli a tappeto su questo?
Tu per cosa sei vaccinata e da quanto non effettui più un richiamo per i vaccini che hai fatto da piccola?
Sei vaccinata per le varie forme di meningiti i cui vaccini sono tanto reclamizzati e ti sei chiesta perchè non si propone di vaccinare anche gli adulti ma solo i bambini?

elsatar
Messaggi: 1002
Iscritto il: sab dic 16, 2006 10:53 am

Re: effetti del non vaccinare

Messaggio da elsatar » ven feb 18, 2011 6:26 pm

Il luogo di maggior contagio per i bambini sono i nidi e le scuole in generale, lì la maggior parte è vaccinata.
Neanch'io voglio convincerti, ma non ti viene il dubbio che la tua scelta di non vaccinare è resa meno rischiosa dal fatto che altri hano fatto una scelta diversa, io non credo si possa dire che non esiste nessun vantaggio anche minimo; per me questo vantaggio anche minimo è stato sufficiente per farmi decidere di non volermi avvantaggiare dei rischi corsi da altri.

Ciao Elsatar

mammasprint
Messaggi: 17
Iscritto il: mar feb 08, 2011 10:14 am
Controllo antispam: cinque

Re: effetti del non vaccinare

Messaggio da mammasprint » ven feb 18, 2011 6:45 pm

No, questo dubbio non mi viene affatto, anzi. Credo che più si vaccinano i bambini più mia figlia sia a rischio di contrarre qualche forma di malattia mutata. E' quello che sta accadendo per meningite, poliomielite e morbillo in molte parti del mondo. Perchè è risaputo, e su questo nessuno può permettersi di sindacare, che virus e batteri , per sopravvivere, sono capaci di modificare il proprio DNA. E' stato così da sempre. Ho anche letto che vogliono reintrodurre il vaccino per il vaiolo, che è ricomparso.

Che poi frequenterà la scuola solo per qualche ora, mica ci sta sempre. Il resto della sua vita lo passa insieme a persone che non sono vaccinate o che non hanno fatto più richiami. E poi non è assolutamente vero che sono luoghi dove la maggior parte è vaccinata. Ci sono insegnanti, bidelli, esperti esterni, genitori che vengono e vanno, bambini con handicap che quasi sempre enon sono vaccinati perchè non possono, bambini stranieri che non hanno seguito calendari vaccinali come quelli italiani. Come si fa a sapere quella che è la loro storia vaccinale pregressa?

elsatar
Messaggi: 1002
Iscritto il: sab dic 16, 2006 10:53 am

Re: effetti del non vaccinare

Messaggio da elsatar » ven feb 18, 2011 7:34 pm

Beh, certo che le malattie mutano e chi lo nega, questo non vuol dire non fare nulla perchè tanto prima o poi muteranno.
Per quanto riguarda la scuola certo che è frequentata anche da persone non vaccinate ma questo non significa che non esistano i vaccinati e che non esista nessuna protezione dovuta a questo.

Ciao Elsatar

mammasprint
Messaggi: 17
Iscritto il: mar feb 08, 2011 10:14 am
Controllo antispam: cinque

Re: effetti del non vaccinare

Messaggio da mammasprint » sab feb 19, 2011 3:36 pm

Sì, ma quando una malattia si trasforma acquista una virulenza maggiore e diventa potenzialmente molto più pericolosa. ci sono stati tantisismi casi di morbillo in bambini regolarmente vaccinati, negli Stati Uniti.
E' quello che poi sta accadendo per l'emofilo di tipo B, in Inghilterra, soppiantato da quello A che sta avendo una virulenza inumana,

elsatar
Messaggi: 1002
Iscritto il: sab dic 16, 2006 10:53 am

Re: effetti del non vaccinare

Messaggio da elsatar » dom feb 20, 2011 12:11 pm

Sì, è nei meccanismi naturali, certo sarebbe più facile se non fosse così, ma la natura è questa...

ciao Elsatar

Avatar utente
elli
Messaggi: 100
Iscritto il: lun gen 12, 2009 9:36 pm
Località: Pont-Saint-Martin AO

Re: effetti del non vaccinare

Messaggio da elli » mar feb 22, 2011 8:50 pm

elsatar ha scritto:Sì, è nei meccanismi naturali, certo sarebbe più facile se non fosse così, ma la natura è questa...

ciao Elsatar
Forse possiamo almeno evitare di spingere e favorire questi meccanismi di adattamento virale..permettendo anche al corpo umano di sviluppare risorse proprie per fronteggiare le naturali mutazioni. Le mutazioni ora non sono NATURALI, sono gonfiate dal continuo vaccinarsi per tutto..

Questa è la mia opinione, detto questo non credo che si possa chiamare egoista un genitore che non vaccina, perchè i presupposti e le convinzioni sono proprio diversi da quelli di chi vaccina.

Buona serata a tutti!

elsatar
Messaggi: 1002
Iscritto il: sab dic 16, 2006 10:53 am

Re: effetti del non vaccinare

Messaggio da elsatar » mer feb 23, 2011 9:11 pm

Abbiamo lo stesso problema con gli antibiotici, anche se fossero stati usati correttamente avrebbero comunque portato ad una selezione di batteri resistenti, ma valeva la pena di far morire centinai di migliaia di persone per polmoniti, invezioni varie?
E' una questione di costi e benefici, come lo sono tutte la scelte mediche: quanti ne morirebbero se non li usassimo? Quanti ne muoiono per complicazioni dovute ai rimedi che decidiemo di impiegare?
La questione è tutta quà, e questo vale anche per i vaccini; per quanto riguarda i risvolti etici, siccome un vantaggio c'è a vivere in paesi dove molti sono vaccinati, come ho già spiegato, la decisione di non vaccinare si appoggia di fatto, anche non volendo, sui benefici che le campagne vaccinali comportano, indipendentemente dalle motivazioni più o meno nobili (come per tutti i gruppi umani anche tra chi non vaccina c'è varia umanità); questo fa sì che tale scelta non possa essere una scelta "pura" come sarebbe se fosse presa in un contesto nel quale non ci fossero vaccinati; che ti devo dire Elli, ognuno fa le proprie valutazioni, a me questa riflessione non mi ha fatto prendere in considerazione il fatto di non vaccinare...

Ciao Elsatar

NaturAoDistruzione

Re: effetti del non vaccinare

Messaggio da NaturAoDistruzione » sab feb 26, 2011 11:00 pm

Follia73 ha scritto:Salve a tutti, ho una bimba di 6 mesi e mezzo che -dopo averci pensato e ripensato- non è stata ancora vaccinata. Le intenzioni di noi genitori sarebbero di vaccinarla solo per il tetano e la meningite, ma ci sono ancora dubbi e cioè:
1) se anche trovassimo vaccini singoli senza mercurio & co., questi vaccini sarebbero stabili? Nel senso che se il mercurio serve come conservante poi è sicuro un vaccino senza conservante?
2)A che età si può fare un vaccino singolo senza compromettere il sistema immunitario?
3) Dopo quanto tempo dal primo si può fare un altro vaccino singolo?
Ho sia il libro di Gava che quello di Serravalle ma ancora non ce l'ho fatta a leggerli (ho consultato quello di Gava), spero di trovare le risposte che cerco anche lì...
Ti voglio dire che i vaccini fanno parte di uno dei vari piano dei governi per indebolire ed annientare la popolazione.
Il mercurio non serve assolutamente come conservante sono tutte frottole per dare finte giustificazioni.
Il mercurio è una sostanza altamente cancerogena e neurotossica.

I vaccini contenenti sostanze additive vanno tutti evitati.
Chiaramente vi chiederete come fate a sapere i contenuti dei vaccini dato che comunque molte delle cose che ci mettono non vengono assolutamente dichiarate.
Sono stati trovati infatti varie sostanze schifose come resti di animali morti, ossa, polimeri, rifiuti plastici, alluminio, bario, quarzo, mercurio, piombo. Che non servono di sicuro per la vostra la salute ma al contrario per distruggervi la salute.
Consiglio a tutte le persone intelligenti ed amanti della vita di farsi qualche giro su google per rendersi conto di cosa c'è dietro l'industria dei vaccini e dentro i contenuti dei vaccini.

carletto
Messaggi: 1182
Iscritto il: lun feb 14, 2005 2:04 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Pordenone

Re: effetti del non vaccinare

Messaggio da carletto » dom feb 27, 2011 4:49 pm

NaturAoDistruzione ha scritto: Ti voglio dire che i vaccini fanno parte di uno dei vari piano dei governi per indebolire ed annientare la popolazione.
E perchè dovrei credere a te o a google? Dimmi dimmi....

Rispondi