effetti del non vaccinare

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

elsatar
Messaggi: 1002
Iscritto il: sab dic 16, 2006 10:53 am

Re: effetti del non vaccinare

Messaggio da elsatar » lun mar 08, 2010 3:00 pm

Figurati Sole, siamo quì per discutere.
Quello che non mi piace è concedersi il lusso di poter non vaccinare perchè tanto siccome gli altri vaccinano si può far affidamento sull'immunità del gregge, in pratica un lusso che si basa sul fatto che altri rischiano (consapevolmente o meno) che i loro figli diventino scemi o semiparalizzati; non riesco a dare un giudizio positivo su questo, indipendentemente dal fatto che possa essere favorevole o contraria alle vaccinazioni.

Ciao Elsatar

gemma
Messaggi: 32
Iscritto il: sab mar 06, 2010 6:24 pm
Controllo antispam: cinque

Re: effetti del non vaccinare

Messaggio da gemma » lun mar 08, 2010 6:46 pm

il pediatra privato di mia figlia (è da poco che la segue, un annetto circa, prima era in un'altra città) che poi era il mio di quando ero bambina, mi ha sconsigliato, i vaccini mpr, influenzali etc. ho fatto solo gli obbligatori (ma ancora non sapevo che potevo posticiparli) e come facoltativo quello della polmonite batterica e meningococco c.

anche con le medicine ci va cautissimo, mai antibiotici se non in casi gravi, essendo mia figlia allergica, ha dato una cura di antistaminico 6 mesi l'anno frazionati e solo se serve realmente, cioè se il muco è tanto.

sole75
Messaggi: 1128
Iscritto il: dom mar 02, 2008 2:53 pm

Re: effetti del non vaccinare

Messaggio da sole75 » mar mar 09, 2010 6:04 pm

elsatar ha scritto: Quello che non mi piace è concedersi il lusso di poter non vaccinare perchè tanto siccome gli altri vaccinano si può far affidamento sull'immunità del gregge, in pratica un lusso che si basa sul fatto che altri rischiano (consapevolmente o meno) che i loro figli diventino scemi o semiparalizzati;
Ho capito, tu parti da questo presupposto: che i bambini non vaccinati non rischiano di contrarre le malattie in questione, grazie al fatto che gli altri sono vaccinati.

Invece secondo me, e secondo altri (vedi gli interventi molto chiari di elena legnani in merito), il rischio di contrarre poliomielite, tetano, difterite e epatite B è praticamente nullo, tale da non giustificare la richiesta di vaccinazione in massa. Se sia merito del vaccino che la poliomielite non sia più endemica, questo è discutibile, ma comunque sia, che sia merito dei vaccini, o del naturale estinguersi di certe malattie, fatto sta che non c'è praticamente più. In Europa la polio non c'è più! Perché allora si vaccina?????
Capisci bene che il rapporto beneficio/rischio a questo punto pende molto più sui rischi: io rischio la vita o la salute di mia figlia per vaccinarla di una malattia che ha rarissime (praticamente nulle) possibilità di contrarre.

Ciao ciao
Sole

spitzmedio
Messaggi: 1
Iscritto il: lun apr 19, 2010 11:28 pm
Controllo antispam: cinque

Re: effetti del non vaccinare

Messaggio da spitzmedio » mar apr 20, 2010 12:15 am

vorrei tranquillizzare dicendo che l'effetto gregge non protegge. in america in alcune scuole ci sono state piccole epidemie di morbillo malgrado i vaccinati fossero il 98% . a dire il vero il morbillo è un virus particolare (rna) percui non si potrà mai eliminarlo (muta) ma pensiamo allo tsunami di qualche anno fa in indonesia. anche lì la popolazione era vaccinata oltre il 90% (e nessun caso di polio), ma quando lo tsunami ha distrutto reti fognarie e idriche la polio è ricomparsa. In Papua nuova guinea la polio non c'è malgrado la copertura vaccinale sia solo del 32%. In india i casi di polio sono passati da 3000 quando hanno iniziato vaccinazioni di massa nel 1997 a 27000 nel 2005!! Ogni commento è superfluo. concludo solo dicendo che non è il germe in sè a dare la malattia ma il terreno (cioè le condizioni che trova...alimentazione, igiene,ecc). il sistema immunitario è qualcosa di molto complesso, ci sono persone che pur non producendo anticorpi superano le malattie, bambini che non avendo fatto vaccino o contratto il tetano hanno comunque anticorpi del tetano.
so che è difficile ribaltare un'idea inculcata come un dogma assoluto per tanto tempo ma informatevi seriamente (gava è un ottimo testo, ma anche quello di serravalle è molto valido e scritto in modo semplice; non avete voglia di leggere? andate su youtube e guardatevi la conferenza di roberto gava...). e soprattutto non pensate solo ai danni immediati che i vaccini possono fare, ma anche a quelli a lungo termine. E' ammissione degli stessi pediatri che hanno capito che vaccinare è inutile e dannoso (ovviamente riferito a paesi sviluppati dove non vale più il rapporto rischio/beneficio) raccontare come in realtà non sapessero niente di vaccini, contenuti, effetti e di come gli fossero sempre e solo stati dipinti (dalle case farmaceutiche che controllano quasi tutta la ricerca!!) come assolutamente efficaci e sicuri. vogliamo ripensare alle bufale dell'aviaria, della sars e della suina??
credo che basti fare un semplice ragionamento: chi dice di vaccinare (e non mi riferisco ai medici ma a chi sta dietro!) cosa guadagna? e chi dice di non farlo cosa guadagna? perchè le assicurazioni assicurano chi non si vaccina ma non assicura invece contro i danni da vaccino? (e loro i conti li sanno fare!)
ripeto: informatevi, poi se rimanete della stessa idea (difficile!) fate quello che vi sentite, ma informatevi. non state a pensare se magari una merendina può fargli male poi gli inoculate 6-7 vaccini tutti in una volta a 2-3 mesi di vita!!! Almeno aspettate dopo l'anno, meglio dopo i 3 anni. tanto dove volete che prendano queste malattie da così piccoli?
ps. mi raccomando a chi ha figlie in età da vaccino papilloma....non fatelo!!! non è testato, non si sanno gli effetti (nemmeno se funziona vista che le prime risposte si avranno solo tra 20 anni!) e soprattutto ha moltissimi effetti collaterali. non fate fare da cavie alle vostre figlie; basta eseguire il pap test.

carletto
Messaggi: 1182
Iscritto il: lun feb 14, 2005 2:04 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Pordenone

Re: effetti del non vaccinare

Messaggio da carletto » lun apr 26, 2010 4:52 pm

spitzmedio ha scritto:vorrei tranquillizzare dicendo che l'effetto gregge non protegge. in america in alcune scuole ci sono state piccole epidemie di morbillo malgrado i vaccinati fossero il 98% . a dire il vero il morbillo è un virus particolare (rna) percui non si potrà mai eliminarlo (muta) ma pensiamo allo tsunami di qualche anno fa in indonesia. anche lì la popolazione era vaccinata oltre il 90% (e nessun caso di polio), ma quando lo tsunami ha distrutto reti fognarie e idriche la polio è ricomparsa. In Papua nuova guinea la polio non c'è malgrado la copertura vaccinale sia solo del 32%. In india i casi di polio sono passati da 3000 quando hanno iniziato vaccinazioni di massa nel 1997 a 27000 nel 2005!! Ogni commento è superfluo.
Ciao, cortesemente puoi dirmi la fonte di questi dati? Grazie.

Avatar utente
francy71
Messaggi: 702
Iscritto il: sab ago 30, 2008 12:57 pm
Controllo antispam: cinque
Località: provincia di Vicenza

Re: effetti del non vaccinare

Messaggio da francy71 » mar apr 27, 2010 1:20 pm

spitzmedio ha scritto: ps. mi raccomando a chi ha figlie in età da vaccino papilloma....non fatelo!!! non è testato, non si sanno gli effetti (nemmeno se funziona vista che le prime risposte si avranno solo tra 20 anni!) e soprattutto ha moltissimi effetti collaterali. non fate fare da cavie alle vostre figlie; basta eseguire il pap test.
ho ricevuto in marzo l'avviso per vaccinare mia figlia di 10 anni contro il papilloma virus...non l'ho portata! ovviamente dopo essermi informata sull'inutilità e i gravi effetti collaterali.
ho ricevuto poi anche l'avviso per vaccinare la piccola di 5 anni, era il richiamo del vaccino difterite-tetano-pertosse e la seconda dose del vaccino morbillo-parotite-rosolia, anche per questi non l'ho portata.
Nessuno dell'ulss mi ha chiamata per chiedere il perchè non ci fossimo presentate...almeno qui in veneto so che i vaccini non sono + obbligatori.
ho solo un piccolissimo dubbio: mia figlia è stata vaccinata da piccola, avendo saltato questi richiami potrebbero esserci delle conseguenze? Mi hanno sempre detto che soprattutto la rosolia è una malattia pericolosa se presa in gravidanza, spero che quando mia figlia sarà grande non correrà il pericolo di contrarla solo perchè non le ho fatto fare il richiamo.
Inoltre ho un po' di paura quando sento di casi di meningite acuta e fulminante, potrebbe essere pericoloso per mia figlia non essere vaccinata?
a proposito della bufala della suina.. l'inverno scorso sia io che mia figlia piccola l'abbiamo presa (non abbiamo fatto il tampone, ma il medico ha detto che era sicuramente l'influenza A dato che era quello il periodo di diffusione ed era presto per l'influenza stagionale).. cmq siamo guarite tranquillamente, con febbre a 39,5° senza prendere NIENTE, fiduciosa del fatto che l'influenza avesse fatto il suo normale decorso e così è stato! hanno alzato un polverone x niente!

Avatar utente
ninilla
Messaggi: 27
Iscritto il: mer nov 12, 2008 5:19 pm
Località: Varese

Re: effetti del non vaccinare

Messaggio da ninilla » sab mag 01, 2010 2:01 pm

In realtà ci sono vagonate di libri sull'argomento. Se anche nessuno fosse vaccinato non ci si ammalerebbe di polio. Non sono stati i vaccini a debellare le malattie, sono state le condizioni igieniche.( parliamoci chiari prima si faceva la cacca in strada)
Le statiche sull'argomento parlano chiaro. La difterite stava scomparendo da sola quando hanno introdotto le vaccinazioni di massa.
Sicuramente i non vaccinati non sono protetti dai vaccinati, anzi..
Io la mia scelta l'ho fatta dopo scupolose letture sui pro e i contro della vaccinazione.
Ma se avete solo un dubbio a riguardo dovete necessariamente informarvi in modo da poter fare una scelta consapevole. In italia purtroppo non è così, ti dicono che è un gesto d'amore, che non accade nulla. Ma non è vero. I vaccini sono medicinali che possono causare gravi reazioni avverse e non sono dicerie, c'è gente che ha perso i figli ( come il Sig. Tremante http://www.tremante.it/ da anni si batte perché tutti sappiano e possano fare una scelta consapevole )

sull'argomento potete leggere:

Bambini Supervaccinati- E. Serravalle
http://www.bambinonaturale.it/scheda.asp?idv=1474

Le vaccinazioni Pediatriche - R. Gava
http://www.edizionisalus.it/libri/le_va ... triche.php

Anna

orsomichele
Messaggi: 33
Iscritto il: ven giu 18, 2010 5:53 pm
Controllo antispam: cinque
Contatta:

Re: effetti del non vaccinare

Messaggio da orsomichele » gio feb 03, 2011 10:23 pm

@ Carletto: i dati sull'epidemia di morbillo li trovi sul librone di Gava "Le vaccinazioni pediatriche"

mammasprint
Messaggi: 17
Iscritto il: mar feb 08, 2011 10:14 am
Controllo antispam: cinque

Re: effetti del non vaccinare

Messaggio da mammasprint » mar feb 08, 2011 6:11 pm

Il discorso dell'immunità di gregge, oltre ad essere una vera e propria utopia, è comunque impossibile da realizzarsi.
Le prime vaccinazioni obbligatorie sono iniziate dal 1966-1968. Tenendo presente che l'immunità indotta dai vaccini è temporanea (per l'emofilo siamo intorno a 1,5-3 anni al massimo ad esempio, dopo di che il bambino si può ammalare benissimo), ricercando nell'attuale popolazione italiana quanti sono nati in quegli anni e continuano ad avere attivi nel proprio organismo troveremmo che sono in realtà ben pochi coloro che sono ancora protetti. E bisogna anche considerare il fatto che i nati prima di queste date (e sono la maggioranza) non sono vaccinati. Immunità di gregge significa che almeno il 90-95% di una popolazione è vaccinata. Per l'Italia possiamo davvero arrivare a questa cifra?
Direi proprio di no.
Sono una mamma che ha deciso di non vaccinare sua figlia, e di rimandare l'antitetanica dopo il primo anno di vita.
Non accetto che mi si venga a dire di essere "una parassita" e di vivere alle spalle di chi i suoi figli li ha fatti vaccinare.
Le mie scelte sono dettate da ragioni BEN fondate e, fra le tante (molte le avete riportate anche qui), ve ne elenco una sola, se vi può interessare:
ho una nipote che ha sviluppato 3 malattie autoimmui. Cui sono numerosi studi che snocciolano per bene il nesso fra vaccini e malattie autoimmuni. Ho ripetutamente chieso informazioni alla Asur di competenza, chiedendo se fosse possibile fare a mia figlia alcuni tipi di analisi (tipizzazione HLA) per poter scongiurare la familiarità a sviluppare questo tipo di malattie. Mi sono sentita rispondere che non si fanno perchè non sono necessari. Ora, sul deplian che mi hanno inviato insieme al primo invito per l 'esavalente, se ci si scrive che le alterazioni del sistema immunitario sono da considerarsi una controindicazione alla vaccinazione, per capirlo si devono per forza fare degli esami clinici. Quanti bimbi di 3 mesi li fanno? Preciso anche che la Corte costituzionale impone alle Asur di fare tutti gli accertamenti necessari a scongiurare una possibile reazione pericolosa. Mi chiedo e chiederò sempre quanto sono i bambini sottoposti a questi accertamenti.
Sfido chiunque genitore nella mia situazione a far finta di niente e a fidarsi ciecamente di affermazioni come quelle che mi sono state date dalla Asur. Quindi, prima di azzardare conclusioni, è bene riflettere accuratamente. Ognuno è libero di seguire la via che ritiene più giusta e corretta pe ril bene dei propri figli, ma io, personalmente, di affidare la salute di mia figlia ad una semplice telefonata (perchè mica hanno risposto alle mie lettere per iscritto firmando quello che hanno dichiarato!) fatta da qualche addetto del Servizio Igiene che non si è nemmeno qualificato nei titoli professionali e nella propria mansione, non ci penso neanche.

elsatar
Messaggi: 1002
Iscritto il: sab dic 16, 2006 10:53 am

Re: effetti del non vaccinare

Messaggio da elsatar » mar feb 08, 2011 8:04 pm

Beh, nessuno dice che tutti devono essere vaccinati, chi ha problemi particolari non viene vaccinato e un bravo medico distingue caso e caso.
Per quanto riguarda l'effetto gregge io ho sentito dire a molte persone che non vaccinavano i figli perchè comportava dei rischi (e nessuno lo nega), e "tanto erano tutti vaccinati" quindi rischiavano poco di contrarre le malattie, non è il tuo caso, ma ti assicuro che ne ho sentite; non entro nella valutazione se si illudano o no, ma per me persone che portano questa argomentazione sono parassite, sinceramente non so come altro si possano definire.

Ciao Elsatar

mammasprint
Messaggi: 17
Iscritto il: mar feb 08, 2011 10:14 am
Controllo antispam: cinque

Re: effetti del non vaccinare

Messaggio da mammasprint » mer feb 09, 2011 12:18 am

Il problema è che se ci sono casi particolari come una immunosoppressione non lo si scopre a 3 mesi, perchè nessuno fa fare esami preventivi prima della vaccinazione (forse in Veneto, ma non ne sono sicura).
Chi dice che non vaccina il figlio perchè gli altri sono vaccinati è un vero im..lle, che oltre a non capirci una mazza dimostra di non essere nemmeno in grado di documentarsi come dovrebbe. Perchè se lo fosse certe affermazioni non se le sognerebbe nemmeno di farle.

charmeuse
Messaggi: 143
Iscritto il: mar ott 05, 2004 12:32 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Cermenate
Contatta:

Re: effetti del non vaccinare

Messaggio da charmeuse » sab feb 12, 2011 9:02 pm

La maggior parte delle persone che non vaccinano i propri figli hanno fatto un lungo percorso, non sempre facile, per diventare genitori consapevoli.
I genitori che non vaccinano (la maggior parte) sono genitori che si sono informati in lungo e largo perchè tengono molto alla salute dei loro figli.
Imboccare strade diverse è difficile e richiede molto impegno, responsabilità e anche molta forza d'animo.
I parassiti ci sono e ci saranno sempre, ma non li identifichiamo con i genitori che hanno optato per una scelta consapevole.
Ciao.

elsatar
Messaggi: 1002
Iscritto il: sab dic 16, 2006 10:53 am

Re: effetti del non vaccinare

Messaggio da elsatar » dom feb 13, 2011 1:51 pm

Non mi piace molto quest'aurea di santità dei genitori che non vaccinano... saranno umani come gli altri no?! :wink:
La mia riflessione, a parte i parassiti dichiarati, riguarda il fatto che è comunque meno rischioso (si potrà poi discutere sul quanto) vivere in una comunità dove la maggior parte è vaccinata rispetto ad una comunità dove nessuno è vaccinato, e questo comporta un minor rischio di fatto, per chi decide di non vaccinare; questo per me è stato sufficiente per non prendere in considerazione la non vaccinazione.

Ciao Elsatar

charmeuse
Messaggi: 143
Iscritto il: mar ott 05, 2004 12:32 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Cermenate
Contatta:

Re: effetti del non vaccinare

Messaggio da charmeuse » dom feb 13, 2011 2:03 pm

No, nessuna aurea di santità, solo genitoie che hanno fatto scelte diverse, consapevolmente. :wink:
La mia convinzioni, il mio "sapere" mi hanno spinta a prendere questa decisione, il motivo portante è stato quello di salvaguardare la salute del mio bambino.
Non voglio parlare nuovamente del fatto che sono cambiate le condizioni igieniche, sociali ect ect.
Ritengo che anche se nessuno fosse vaccinato non ci sarebbero le malattie che hanno afflitto i popoli anni e anni or sono.
E, ovviamente, non ritengo nemmeno che la scomparsa di tali malattie sia dovuta ai vaccini.
Ma tenevo solo a puntualizzare che genitori obiettori non sono parassiti.
Buona domenica .

elsatar
Messaggi: 1002
Iscritto il: sab dic 16, 2006 10:53 am

Re: effetti del non vaccinare

Messaggio da elsatar » dom feb 13, 2011 3:09 pm

Sì sicuramente le condizioni igieniche aiutano, ma non credo che si possa dire che il vaccinare sia completamente ininfluente; d'altra parte sicuramente le malattie scompariranno, sostituite da altre, sia che i vaccini ci siano sia che non ci siano, è nell'andamento naturale delle cose, questo non significa non fare nulla aspettando che questo accada.
Il mio sapere mi ha spinto a vaccinare mia figlia perchè l'idea che i rischi li corressero altri e lei ne godesse i vantaggi (possiamo discutere se piccoli o grandi ma non credo si possa sostenere siano del tutto inesistenti), non era tra quelle che mi sentivo di prendere in considerazione.

Buona Domenica a te
Ciao

Elsatar

Rispondi