ernia e simili

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

Rispondi
pluto_1973
Messaggi: 48
Iscritto il: sab mar 21, 2009 11:38 pm
Controllo antispam: cinque

ernia e simili

Messaggio da pluto_1973 » sab gen 09, 2010 9:05 pm

ciao a tutti,

avete esperienza nella cura di una possibile ernia con dolori e dolori che si irradiano agli arti? qualcosa per lenire il dolore e dei buoni medici osteopati o eperti di medicina manuale.

In piu anche un buon medico dentista / posturologo.

grazie delle eventuali risposte


Dani

Avatar utente
Cutty74
Messaggi: 257
Iscritto il: dom ott 11, 2009 8:12 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Prov. Reggio Emilia
Contatta:

Re: ernia e simili

Messaggio da Cutty74 » dom mar 14, 2010 9:52 pm

Se hai un'ernia lombare ricordati che la cura più naturale che esista è nuoto frequente e costante. Stile libero e dorso fatti almeno due volte la settimana PER SEMPRE sono i migliori antidolorifici. Ciao ciao spero di averti dato una mano "naturale"

Avatar utente
NaturopataOnline
Messaggi: 180
Iscritto il: mar ott 21, 2008 11:37 am
Località: Biassono (MI)
Contatta:

Re: ernia e simili

Messaggio da NaturopataOnline » mar mar 16, 2010 5:51 pm

pluto_1973 ha scritto:ciao a tutti,

avete esperienza nella cura di una possibile ernia con dolori e dolori che si irradiano agli arti? qualcosa per lenire il dolore e dei buoni medici osteopati o eperti di medicina manuale.

In piu anche un buon medico dentista / posturologo.

grazie delle eventuali risposte


Dani
Consiglio innanzitutto di verificare le effettive condizioni della sua schiena tramite esami clinici e visita specifica ( si rivolga al suo medico)
da quanto riferisce, io non la prenderei troppo alla leggera !

mitulilla
Messaggi: 59
Iscritto il: ven gen 15, 2010 2:36 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ernia e simili

Messaggio da mitulilla » mar mar 23, 2010 10:36 am

Buongiorno,
avrei aperto un nuovo argomento per fare la stessa domanda!!!
Oggi pomeriggio andrò dal dottore per dei dolori che ormai sono diventati insopportabili e per i quali non riesco più nemmeno ad usare le braccia per alzare le cose anche più leggere, nemmeno lavare i piatti, ma neanche tenere appoggiate le braccia scrivendo ora al pc o mentre mangio perchè il contatto mi provoca dolore, non parlo poi di quando mi metto a letto perchè solo appoggiare la schiena al materasso mi fa male e durante il sonno mi vanno in formica le braccia e mi sveglio mezza "paralizzata" piangendo nel sonno.....
Per non parlare del dolore alla parte bassa della schiena che ora si è allungato al gluteo destro e scende lungo la gamba.....
Faccio un lavoro molto duro, 10 ore al giorno 6 giorni su 7 senza tregua alzando cassette di frutta (per quanto la ami, oltre un certo livello sta diventando dannosa!!!...scherzo...)...

La cosa che mi spaventa, oltre la probabile diagnosi che credo di poter immaginare, sarà la cura....e le indagini che dovrò fare per capire cos'è....
In pratica, non mi va di fare lastre o risonanze o cose del genere perchè so che fanno malissimo e poi non mi va di prendere chissà quali medicine per risolvere la cosa.

Vi prego, i tempi stringono (non posso tirare ulteriormente questa situazione) e vorrei avere un riferimento di centro o medici che operino in maniera alternativa a quanto descritto.
Abito a Sondrio e credo che le zone più accessibili sarebbero Lecco o sicuramente Milano.

Nomi? Consigli?

Help!

canghita
Messaggi: 52
Iscritto il: sab feb 02, 2008 10:16 pm

Re: ernia e simili

Messaggio da canghita » mer mar 24, 2010 11:43 am

.... andare da un buon medico e fare tutte quelle cose dannose mi sembra appropriato anche per dare le basi per lavorare ad un osteopata bravo o ad un terapista cranio/sacrale. Questi ultimi potranno aiutare ma se il problema é serio si dovrà ricorrere all'opera di un medico di unità spinale. Ribadisco il concetto di naturopataonline: su certe cose serie non si scherza.

mitulilla
Messaggi: 59
Iscritto il: ven gen 15, 2010 2:36 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ernia e simili

Messaggio da mitulilla » mer mar 24, 2010 5:50 pm

Vero, tant'è che nella fretta di dover risolvere il problema, sono andata serenamente dal mio dottore il quale mi ha dato subito una serie di "punturoni" che ho inevitabilmente iniziato a fare. Chiaro, lui dice "iniziamo così, poi se non passa andiamo a capire oltre qual è il problema".
Mi spiaceva solo far "punturoni" a nastro con dentro chissà che soluzioni strane.......sempre per il principio che meno ci si imbottisce di porcherie meglio è.
Comunque, non potendo fare altrimenti, ora seguo questa linea, chiaro che non trascino oltre una soluzione che oltretutto non avrei idea di come risolvere in maniera diversa che con l'uso della medicina tradizionale.
Vedremo tra qualche giorno come va.

Grazie grazie!

Rispondi