Valgismo ginocchio

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

Rispondi
robertina
Messaggi: 468
Iscritto il: mar ott 03, 2006 11:21 am

Valgismo ginocchio

Messaggio da robertina » lun giu 15, 2009 2:56 pm

Ciao a tutte
vi scrivo per chiedervi qualche consiglio, esperienza, parere perchè sono molto preoccupata.
Mia figlia ha quasi 6 anni, da quando ne aveva 3 porta il plantare per la correzione del piede piatto e del valgismo del ginocchio (bilaterale)
controlli annuali tutti in miglioramento, l'ultimo fatto una settimana fa in peggioramento per il valgismo, siamo a 10 cm di distanza. Diagnosi immediata della fisiatra (asl): da settembre calzatura ortopedica, come ultima chance (ma con poche speranze, dice lei), altrimenti a 9 anni l'intervento. L'ha messa a dieta (anche se da 3 giorni mangia solo gelati a causa di un fungo sulla lingua, e vabbè) perchè è alta 123 cm e pesa 31 kg. Per tutto l'inverno ha fatto due volte settimana piscina, 1 volta tennis e 1 volta basket, ma non è servito a niente, dice lei. Mia figlia è una supersportiva, le piace tantissimo muoversi e non le è pesato
in settimana la porterò da un neurofisiatra infantile, per una visita più accurata e un ulteriore controllo.
Avete esperienze del genere? consigli su posturali, o esercizi mirati per questo tipo di problema? Io non so cosa pensare ma sicuramente non voglio neanche pensarci all'ipotesi dell'operazione
attendo vostre...
roberta preoccupata :(

saralla
Messaggi: 763
Iscritto il: lun feb 27, 2006 1:28 pm
Località: milano

Re: Valgismo ginocchio

Messaggio da saralla » mar giu 16, 2009 8:32 am

Ciao Robertina, io ho avuto un problema di piedi piatti e conseguente valgismo alle ginocchia. ti copio una cosa che avevo scritto in un altro forum un po' di tempo fa. Se poi ti servissero maggiori informazioni sulla terapia Meziére o numeri di tel scrivimi un MP. Ciao sara


Ciao, ti scrivo la mia esperienza. Io ho i piedi piatti, molto piatti. Da piccola i miei genitori mi hanno fatto provare un po' di tutto: scarpe ortopediche e plantari di tutti i tipi, spendendo poverini un sacco di soldi in ortopedici e attrezzature. Poi l'utimo "bravissimo" ortopedico mi ha prescritto dei particolari plantari con una specie di "bozzolo" di caucciù che avrebbe dovuto sostenere l'arcata difettosa. E in più aveva detto ai miei genitori di farmi assolutamente operare entro i 20 anni, (e per fortuna a questo hanno detto no, nonostante io volessi a tutti i costi perchè l'ortopedico mi aveva promesso che dopo l'operazione avrei potuto usare le scarpe col tacco!) perchè poi, in futuro, con dei piedi così avrei avuto grossi problemi nelle gravidanze e non avrei mai e poi mai potuto mettere scarpe senza plantare, neanche nel giorno del mio matrimonio! e io piangevo, immaginandomi biancovestita con le polacchine bianche...Io queste suolette le ho portate dai 10 ai 25 anni, soffrendo le pene dell'inferno. Primo perchè non potevo mettere che scarpe stringate ( e per una bambina questo è sicuramente il problema più grande...niente ballerine o scarpe col tacco!!) e comunque dopo un po' che stavo in piedi avevo dei dolori tremendi alla pianta del piede. Chiaramente non riuscivo a stare mai senza scarpe, perchè i dolori erano ancora più forti e immediati...comunque nonostante ciò mi ero abituata e riuscivo a fare tutto, anche camminare agli scout per ore con zaini pesantissimi in spalla, (e il gibbone di caucciuù mi faceva venire vesciche enormi e dolorosissime..) mi ero abituatata a soffrire insomma.
A un certo punto intorno ai 20 anni però ho iniziato a soffrire di emicranie pazzesche, vertigini, nausea, pensavo che fossero attacchi di panico...
Poi a 25 anni la rivelazione: mi sono iscritta a un corso di teatro e la conduttrice come prima cosa ci ha fatto mettere a piedi nudi e per un anno ci ha fatto lavorare sul nostro radicamento alla terra...i primi tempi una sofferenza indicible...poi i miei piedi hanno iniziato a "riprendere vita"...e tante cose hanno iniziato a cambiare...ho buttato le suolette, mai più rimesse! Ho iniziato un percorso di massaggi con una fisioterapista della Dottoressa Bertelè, (che nel frattempo mi aveva visitata) che segue il metodo Meziére. I miei attacchi di panico erano in realtà problemi di cervicale, ero tutta storta, col bacino ruotato, a causa di anni e anni di posture sbagliate causate dai plantari. la terapia è durata un anno, ho ritrovato la MIA giusta postura, mai più avuto mal di piedi, mai più vertigini, emicranie quasi mai...e in compenso due gravidanze fantastiche senza alcun problema! Ora vado dalla mia terapista un paio di volte all'anno, più che altro per farmi una coccola...per il resto i miei piedi sono piatti e ben radicati al suolo...sono fatti così, e va bene così.
Peccato però che ora che potrei metterle le scarpe col tacco mio fanno schifo...e mi sono sposata con gli infradito birkenstok, bianchi naturalmente! ;-P

robertina
Messaggi: 468
Iscritto il: mar ott 03, 2006 11:21 am

Re: Valgismo ginocchio

Messaggio da robertina » dom giu 21, 2009 1:22 pm

grazie sara per la tua risposta!!!
Siamo stati da un neurofisiatra infantile che effettivamente ci ha abbastanza rassicurati per le ginocchia imponendo però alla bambina una dieta volta a farla mantenere magra (prima però ci deve ancora diventare!!) anche perchè ha già una leggera lordosi dovuta a un po' di pancetta.
E tanto sport per rendere meno lasse le articolazioni.
Insomma ci daremo da fare ;)
intanto se puoi mandarmi un email con gli esercizi di cui parlavi, magari in attesa della riapertura dei corsi di nuoto, se non sono troppo difficili la faccio cominciare a muovere un pochino ....
grazie mille
:P

saralla
Messaggi: 763
Iscritto il: lun feb 27, 2006 1:28 pm
Località: milano

Re: Valgismo ginocchio

Messaggio da saralla » sab lug 04, 2009 8:47 am

Ciao Robertina,
in realtà non sono esercizi da fare da soli ma un metodo di massaggio e riequilibrio posturale praticato da fisoterapisti, questo è il link al centro della Dott.ssa bertelè, http://www.fondazioneapostolo.it/metodo.htm
ciao sara

Avatar utente
gensam
Messaggi: 179
Iscritto il: mar gen 31, 2006 10:31 pm
Località: Venezia

Re: Valgismo ginocchio

Messaggio da gensam » mer ott 21, 2009 12:21 pm

Ciao Saralla sai se c'è un fisioterapista in Veneto?
La pediatra ieri m i ha prescritto per il mio bimbo di 5 anni (a novembre) una visita fisiatrica per piattovalgismo e mi ha detto che dovrà portare un plantare... :shock:
sono un po' preoccupata... :?
grazie m :wink:

saralla
Messaggi: 763
Iscritto il: lun feb 27, 2006 1:28 pm
Località: milano

Re: Valgismo ginocchio

Messaggio da saralla » mer ott 21, 2009 1:22 pm

Ciao! Ti consiglio di contattare direttamente la Dott. Bertelè presso il suo centro (Centro di rieducazione Gino Rigamonti via San Marcellino 25 - 23807 MERATE Tel. N. 039 992007 E-Mail: [email protected] ) lei ha una rete di fisoterapisti e fisiatri da lei formati un po' in tutta Italia, saprà darti le informazioni che cerchi! Ho altrea conoscenti che hanno chiamato e hanno trovato, in Lombardia e in Toscana, in Veneto non saprei....In bocca al lupo!

sara

Avatar utente
gensam
Messaggi: 179
Iscritto il: mar gen 31, 2006 10:31 pm
Località: Venezia

Re: Valgismo ginocchio

Messaggio da gensam » mer ott 21, 2009 3:56 pm

Grazie !!!Ho inviato mail domani telefonerò anche..Ti farò sapere :wink:

Rispondi