Cattolicesimo e vegetarismo

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

Avatar utente
Cutty74
Messaggi: 257
Iscritto il: dom ott 11, 2009 8:12 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Prov. Reggio Emilia
Contatta:

Re: Cattolicesimo e vegetarismo

Messaggio da Cutty74 » gio mag 01, 2014 5:19 pm

filoveg ha scritto:Cutty 74, forse sono io che non ho capito il tema di questo thread o il suo scopo ma quando penso al rapporto tra il vegetarismo/veganismo e le varie confessioni religiose mi viene in mente di chiedermi sia cosa pensi quella corrente a livello ufficiale,sia cosa ne pensino i singoli fedeli. A me sembra che nei 2 link che ho citato ci sia materiale sufficiente per rispondere a entrambe le domande,o almeno per farsi un'idea sulla seconda.

D'altronde saranno anche privati,di nicchia e tutto quello che vuoi,ma sono pur sempre cattolici. Inoltre anche loro come fonti citano il Magistero e tutto il solito ambaradan, non mi pare che abbiano tirato fuori Topolino! ;)
Certo Filoveg. Volevo solo mettere in guardia dal prendere le affermazioni dei vari utenti del forum linkato come se fossero il pensiero di tutta la cattolicità universale. Credo che il nome di quel forum possa creare equivoci (solo loro sono cattolici romani?!?!?) e pertanto ci tenevo a specificarlo. Io ad esempio sono cattolica ma non mi ritrovo affatto nella maggior parte dei post che vengono pubblicati là.
Ciao ciao

filoveg
Messaggi: 166
Iscritto il: gio nov 01, 2012 9:23 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Cattolicesimo e vegetarismo

Messaggio da filoveg » gio mag 01, 2014 5:36 pm

Cutty74 ha scritto:
filoveg ha scritto:
Certo Filoveg. Volevo solo mettere in guardia dal prendere le affermazioni dei vari utenti del forum linkato come se fossero il pensiero di tutta la cattolicità universale. Credo che il nome di quel forum possa creare equivoci (solo loro sono cattolici romani?!?!?) e pertanto ci tenevo a specificarlo. Io ad esempio sono cattolica ma non mi ritrovo affatto nella maggior parte dei post che vengono pubblicati là.
Ciao ciao

Ma no no,chiaro. Però sinceramente è l'unico forum cattolico che ho trovato in cui l'argomento fosse stato trattato,perciò è il primo spunto che mi è venuto in mente. Anche perché l'alternativa sarebbe appostarsi fuori da ogni chiesa cattolica che si conosce,muniti di carta e penna e al termine della messa bloccare tutti per sottoporli a un sondaggio! XD

Vabbè,scherzi a parte,i contenuti del forum non saranno rappresentativi di quello che pensa tutto il mondo cattolico,ma almeno una parte sì. Se poi può servire,aggiungo il parere di mia mamma che è una cattolica fervente : l'uomo ha tutto il diritto di uccidere gli animali per cibarsene. :roll:

Avatar utente
yasodanandana
Messaggi: 2264
Iscritto il: gio set 01, 2005 1:13 pm
Località: diciamo Firenze
Contatta:

Re: Cattolicesimo e vegetarismo

Messaggio da yasodanandana » ven mag 02, 2014 12:31 pm


Avatar utente
theia_
Messaggi: 114
Iscritto il: lun apr 21, 2014 6:02 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Cattolicesimo e vegetarismo

Messaggio da theia_ » dom mag 04, 2014 8:25 am

A quello che è stato già detto aggiungo che la religione cristiana (cioè fondata da Cristo) e la Chiesa cattolica non sono la stessa cosa. Cristo non si è mai espresso negativamente verso gli animali. Inoltre abbiamo vari esempi nella storia, di religiosi amici degli animali. Ricordo san Francesco e il lupo che tutti volevano fare fuori, mentre lui ha scelto un'altra strada. Quella che conosciamo noi è la posizione della Chiesa attuale e come è già successo in passato su altri temi è possibile che in futuro venga rivista.

Avatar utente
marco.a86
Messaggi: 17
Iscritto il: sab gen 05, 2013 3:06 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Cattolicesimo e vegetarismo

Messaggio da marco.a86 » mar mag 06, 2014 2:26 pm

Salve a tutti non sono un frequentatore assiduo ma spesso passo di qui perchè reputo che la filosofia Veg sia un ottima filosofia da mettere in pratica nella vita, premette che sono a favore della libertà di pensiero e rispetto le vostre idee ma avrei una domanda da porvi, una volta parlando con una mia carissima amica anche lei cattolica che non condivide le idee vegetariane ne vegane, mi chiedeva cosa ne pensano i vegetariani ed i vegani dell'aborto sia prima che dopo i 90gg. Noi veri cattolici e cristiani siamo contro l'aborto come lo siamo con la pena di morte per noi è una cosa gravissima e non va mai fatta perchè una vita va sempre rispettata anche al primo giorno embrionale. Lei sostiene che tra i vegani & C. ci sono molte persone a favore dell'aborto. Voi cosa mi sapete dire al riguardo? Grazie per l'attenzione, Ciao!

Avatar utente
yasodanandana
Messaggi: 2264
Iscritto il: gio set 01, 2005 1:13 pm
Località: diciamo Firenze
Contatta:

Re: Cattolicesimo e vegetarismo

Messaggio da yasodanandana » mar mag 06, 2014 2:39 pm

non esiste una religione "vegana" per la quale tutti si adeguano al parere di un papa o vaticano "vegano", per cui trovo il "voi" inappropriato, nel senso che se i vegani sono accomunati da un certo modo di alimentarsi, poi non e' detto che lo siano su altri aspetti del vivere e del pensare ... :)

... personalmente, pur rifuggendo da ogni tipo di condanna per chi lo pratica, trovo che l'aborto sia qualcosa di molto negativo, una vera e propria uccisione per di più di esseri del tutto indifesi, che mi piacerebbe non fosse praticata piu'...

comunque non si tratta di rispettare le idee dei vegani o vegetariani, si tratta che se mangi carne, provochi uno spreco immane di risorse alimentari e sei la causa della maggior parte dei problemi ambientali del pianeta. Quindi ti esorto a rispettare non solo le idee, ma direttamente gli esseri viventi non prendendo piu' parte allo scempio ..

Avatar utente
marco.a86
Messaggi: 17
Iscritto il: sab gen 05, 2013 3:06 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Cattolicesimo e vegetarismo

Messaggio da marco.a86 » mar mag 06, 2014 5:44 pm

Grazie per la tua risposta, io non penso che il vegetarismo o veganismo sia una religione, semplicemente ho espresso un pensiero comune con quella mia amica cioè se i veg. ci tengono cosi tanto alla vita degli animali perchè poi sono favorevoli all'aborto, oppure c'è chi si è chi no?Non dico che la vita di un animale non valga ma la vita di un essere umano non vale più di quella di un animale o almeno quanto quella di un animale? e non capisco nemmeno perchè la maggiorparte dei veg si allontana dalla chiesa o addirittura si fa sbattezare o sono contro il "vaticano"(logicamente non lo fanno solo i veg lo fa anche chi non lo è ma spesso tra i veg. capita almeno questa è l'impressione)
Ci sono cose che non riesco a capire, tutto qui, posso fare un altro esempio: Io sono un amante degli animali[/u] e non sopporto vedere gli animali rinchiusi in gabbie, e quasi quasi mi dispiace pure che le mie gatte vivano con me in casa perchè penso che siano animali nati liberi, poi c'è stato un episodio che mi lascia un pò per plesso...un mio conoscente ebbe un incidente in moto, mentre percorreva una strada principale che passa in una zona terriera un cane attraverso la strada e pur troppo fu investito dalla moto di questa persona, questa persona ha subito a causa dell'incidente dei traumi lievi e non era in rischio di vita mentre aspettava i soccorsi arrivarono degli animalisti (che rispetto e son felice che esistano) e prestarono attenzione e soccorso solo al povero cane senza curarsi minimamente del motociclista.
Io so che forse loro non avevano le competenze ne l'autorizzazione per aiutare il disgraziato motociclista ma almeno a chiedergli cosa è successo, come stai...invece nulla...
Io rispetto la vostra idea di non voler mangiare la carne e la condivido infatti cerco sempre di evitare di nutrirmi della stessa , cosa diversa che mi riesce difficile è fare a meno dei derivati. Sto provando a diventare almeno vegetariano ma per me non è facile.

P.S. Tengo a precisare che quello che sto dicendo non lo sto dicendo con toni di discordia, accusa o giudizio ma solo di confronto chiarirmi le idee e capire le vostre idee e sopratutto sfatare alcuni miti.

Avatar utente
yasodanandana
Messaggi: 2264
Iscritto il: gio set 01, 2005 1:13 pm
Località: diciamo Firenze
Contatta:

Re: Cattolicesimo e vegetarismo

Messaggio da yasodanandana » mar mag 06, 2014 6:26 pm

cerco di seguire i tuoi punti ..

quello che ho voluto dire e' che i vegetariani o vegani non rispondono a qualche gerarchia o leadership per la quale sono, in qualche modo, ispirati a pensarla tutti allo stesso modo su fatti che non sono l'alimentazione … vegetariano o vegano vuol dire, fondamentalmente, che mangio in un certo modo e che cerco anche in altri ambiti di non nuocere agli animali

la questione se vale di più' la vita di un animale o quella di un umano e' qualcosa di totalmente ozioso, perché' il pianeta e' uno e tutti gli esseri lo condividono. Per esempio se riempi il mondo di allevamenti, inquini i fiumi e i mari con i sottoprodotti degli stessi e deforesti i grandi polmoni verdi per fornire cibo agli animali allevati, non uccidi solo gli animali ma anche l'uomo… quindi inutile perdersi in inutili sofismi, sia che si sia animalisti, sia che non lo si sia, smettere di mangiar carne e' del tutto doveroso ..

dalla chiesa si stanno allontanando in tanti anche se non veg .. certamente, per quanto mi riguarda, non mi aiuta il fatto che una dottrina mi dica che un animale non ha una natura intima trascendentale mentre un uomo si, cosa che trovo del tutto insostenibile…

certamente non mi identifico negli "animalisti" che hanno aiutato solo il cane incidentato e non l'uomo..

si, le tue intenzioni non sono di discordia, ma, perdonami, io trovo "discorde" il fatto di dover "rispondere" di qualcosa che non ho fatto io ma ha fatto gente che tu, arbitrariamente, accomuni a me ..

come ti ho detto sopra, questo e' un forum di vegani e vegetariani, non di abortisti, di anticattolici, di sbattezzati, di "non-soccorritori-di-motociclisti" ecc. ecc.

per cui, il mio consiglio perché' tu possa avere un dialogo costruttivo, e' quello di interrogarci su questioni che riguardano l'alimentazione e l'etica che la riguarda strettamente, non di attribuire, arbitrariamente, azioni e atteggiamenti negativi a chi non hai visto compierli ..

e non e' che devi cercare di non mangiar carne.. smetti proprio.. il comandamento dice "non uccidere" e usa, per dire cio', un termine generico che vale sia per umani che per animali … :)

Avatar utente
Cutty74
Messaggi: 257
Iscritto il: dom ott 11, 2009 8:12 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Prov. Reggio Emilia
Contatta:

Re: Cattolicesimo e vegetarismo

Messaggio da Cutty74 » dom mag 11, 2014 3:07 pm

marco.a86 ha scritto:Grazie per la tua risposta, io non penso che il vegetarismo o veganismo sia una religione, semplicemente ho espresso un pensiero comune con quella mia amica cioè se i veg. ci tengono cosi tanto alla vita degli animali perchè poi sono favorevoli all'aborto, oppure c'è chi si è chi no?Non dico che la vita di un animale non valga ma la vita di un essere umano non vale più di quella di un animale o almeno quanto quella di un animale? e non capisco nemmeno perchè la maggiorparte dei veg si allontana dalla chiesa o addirittura si fa sbattezare o sono contro il "vaticano"(logicamente non lo fanno solo i veg lo fa anche chi non lo è ma spesso tra i veg. capita almeno questa è l'impressione)
Ciao Marco io sono cattolica non veg totale, ma con forte tendenza ad un'alimentazione veg, tendenza in aumento.
Anche io ho notato che spesso c'è incongruenza in chi propugna uno spirito animalista poi semmai è abortista. Ce ne sono. Ma ho anche visto che dipende dalle motivazioni. C'è chi è vegetariano/etaliano solo per motivi animalisti, chi per motivi salutisti, chi per motivi ecologici globali, chi per motivi umanitari (leggi più indietro il post di "Cucciola").
Hai ragione comunque, è un non senso proclamarsi animalisti e poi essere a favore di aborto e/o eutanasia ecc ...
Ma stai attendo perchè appunto non tutti i veg lo sono per motivi animalisti. Magari lo sono solo per questioni di salute, ed allora questa motivazione non va a cozzare di fatto con posizioni abortiste. Non so se mi spiego.
Ciaooooo

Rispondi