mainstream

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

Rispondi
Antonella Sagone
Messaggi: 1252
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:13 am
Località: Roma

mainstream

Messaggio da Antonella Sagone » mer gen 12, 2005 11:58 am

Salve a tutti!
Vi segnalo un mio nuovo articolo che trovate oggi in homepage, oppure a questo link:
http://www.promiseland.it/view.php?id=1132
Si tratta di una cosa che avevo iniziato a scrivere di getto stimolata da questa discussione:
http://www.promiseland.it/forum/viewtopic.php?t=1737
e poi l’ho completato solo ieri.

Altre discussioni stimolanti sui pediatri:
http://www.promiseland.it/forum/viewtopic.php?t=1082
http://www.promiseland.it/forum/viewtopic.php?t=1231 (v. specialmente la parte centrale con l’intervento di Neeta del 7/11)

buona lettura!
Antonella

p.s. Neeta, come è finita poi la storia delle lezioni sull’allattamento?

Chiara
Messaggi: 591
Iscritto il: mar ott 05, 2004 2:52 pm
Località: Milano, Mamma di Paolo (20/5/04)
Contatta:

Messaggio da Chiara » mer gen 12, 2005 5:04 pm

Cara Antonella, come al solito sei stata chiarissima ed estremamente efficace nel descrivere tutti gli aspetti della faccenda.

Se allatto ancora e non mi faccio smuovere da critiche lo devo soprattutto a questo forum, che ho trovato molto facilmente con un link dal sito della Leche league.
Perciò chi davvero vuole sapere e conoscere ha la possibilità di trovare le informazioni.

Grazie
Chiara

Rita
Messaggi: 730
Iscritto il: mar ott 05, 2004 12:16 pm
Località: Piemonte,mamma di Nicolas 5 Giugno 2004

Messaggio da Rita » mer gen 12, 2005 9:36 pm

Chiara ha scritto:Cara Antonella, come al solito sei stata chiarissima ed estremamente efficace nel descrivere tutti gli aspetti della faccenda.

Se allatto ancora e non mi faccio smuovere da critiche lo devo soprattutto a questo forum
Perciò chi davvero vuole sapere e conoscere ha la possibilità di trovare le informazioni
Non posso che condividere in pieno le parole di Chiara.
Io,nel mio picolo,faccio una grande pubblicità all'allattamento al seno...
Volete sapere l'ultima mia trovata?Ho ammesso a 2 mie amiche incinte che l'allattamento al seno sembra miracoloso x quanto riguarda l'inestetismo della cellulite...

Ragazze,non sto scherzando,da quando allatto io mi trovo più bella fisicamente e sicuramente ho notato una netta diminuizione della cellulite...Sarà dovuto davvero all'allattamento?Non lo so,io lo racconto comunque...
Sono fresca e sana come una rosa,nonostante ,ultimamente,dorma decisamente pochino,solo mia suocera e sua mamma continuano a dire che ho le occhiaie xchè allatto!Sarà,non mi sono mai vista più bella,forse,solo con il pancione...
Un bacione da Rita e grazie Antonella,dovrebbero esserci più persone come te!
Rita

Chiara
Messaggi: 591
Iscritto il: mar ott 05, 2004 2:52 pm
Località: Milano, Mamma di Paolo (20/5/04)
Contatta:

Messaggio da Chiara » mer gen 12, 2005 10:16 pm

Hai ragione Rita, confermo anche io che con l'allattamento sono in ottima forma fisica, via la cellulite e gambe supertoniche!
E mangio com euna disperata! Meglio di così!
E chi me lo fa fare di smettere di allattare?!

;-))))
Chiara

vally
Messaggi: 70
Iscritto il: mar ott 05, 2004 9:02 pm
Località: parma
Contatta:

Messaggio da vally » mer gen 12, 2005 10:45 pm

anke io confermo i benefici dell'allattamento!!!
sono piu' magra di prima ed ho uno splendido rapporto col mio corpo...

ciao
vally

Chiara
Messaggi: 591
Iscritto il: mar ott 05, 2004 2:52 pm
Località: Milano, Mamma di Paolo (20/5/04)
Contatta:

Messaggio da Chiara » gio gen 13, 2005 3:15 pm

Ancora sull'ignoranza ed impreparazione del personale medico alla nursery:

Quando è nato Paolo alla nursery le infermiere un giorno ci hanno invitato in saletta da pranzo, dove c'è un televisore, per farci vedere una videocassetta sull'allattamento sia quello al seno sia quello artificiale.
Cito a memoria:
"L'unica regola con l'allattamento al seno è che non ci sono regole, è il bambino che sa quando ha bisogno del seno...." le immagini mostravano poi bambini di diverse età anche alcuni grandicelli sui due o tre anni...

peccato che nella pratica le infermiere facessero tutto il contrario con noi:
allattamento ad orari, solo venti minuti, doppia pesata, se non aveva mangiato abbastanza giù integrazione di latte artificiale, magari mentre il cucciolo si era assopito e non gli passava neanche per l'anticamera del cervello di aprire la bocca... di notte non ci venivano a chiamare se il piccolo urlava, tranne poi candidamente dirmi alla mattina "quanto ha pianto poverino questa notte" =:-o

Mi viene il sospetto che queste infermiere la videocassetta non l'avesso neanchemai vista, perchè non si può essere così incoerenti!

Sapete che vi dico?
MI viene davvero voglia di scrivere una bella lettera di protesta alla direzione dell'ospedale!
Anche adesso che Paolo ha quasi otto mesi! Anzi proprio adesso!
Perchè ora ne so abbastanza sull'argomento per demolire tutte le idiozie che mi hanno raccontato mentre ero lì!

Chiara

Antonella Sagone
Messaggi: 1252
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:13 am
Località: Roma

Messaggio da Antonella Sagone » gio gen 13, 2005 4:10 pm

Chiara ha scritto:Sapete che vi dico?
MI viene davvero voglia di scrivere una bella lettera di protesta alla direzione dell'ospedale!
Sì!! ti prego, fallo!
Magari non risponderanno, ma sicuramente se la indirizzi alla direzione sanitaria e per conoscenza al reparto (bisogna sempre mandarla ad almeno DUE interlocutori, così si sentono in dovere di leggerla e tenerne conto perché anche "l'altro" l'ha letta...), vedrai che un impatto ce l'avrà!

puoi anche citare le varie iniziative regionali che si stanno mettendo in atto per gli ospedali amici dei bambini e la promozione dell'allattamento, tanto per ricordargli che oltre alle parole servono i fatti (in che regione sei?)
Antonella

Chiara
Messaggi: 591
Iscritto il: mar ott 05, 2004 2:52 pm
Località: Milano, Mamma di Paolo (20/5/04)
Contatta:

Messaggio da Chiara » gio gen 13, 2005 6:42 pm

Antonella Sagone ha scritto: puoi anche citare le varie iniziative regionali che si stanno mettendo in atto per gli ospedali amici dei bambini e la promozione dell'allattamento, tanto per ricordargli che oltre alle parole servono i fatti (in che regione sei?)
Antonella
Lombardia

e l'ospedale incriminato è quello di Legnano

Chiara

Neeta
Messaggi: 234
Iscritto il: dom nov 07, 2004 12:27 pm
Località: Toscana

vi..

Messaggio da Neeta » gio gen 13, 2005 11:15 pm

..aggiorno sulla lezione sull'allattamento: il 20 di questo mese devo richiamare il dott. che dovrebbe tenercela, diciamo che, lusingato dalla mia insistenza si è ammorbidito ;-) Mi ha fatto vedere alcuni lucidi della presentazione che sta preparando, c'è n'era uno sulla composizione del latte materno, di altri latti, del colostro.. poi penso dirà qualcosa del meccanismo della lattazione, poi ne ho intravisto uno sul rapporto madre-bambino con componenti di gratificazione ... per il resto, ci sta lavorando su. Io spero bene :-))) Già il fatto che si nomini la tetta in aula per me è positivo!

Neeta

Gio
Messaggi: 607
Iscritto il: mar dic 28, 2004 11:13 am
Località: torino

mainstream + domande per Antonella

Messaggio da Gio » ven gen 14, 2005 10:13 am

ok, letto tutto (che fatica leggere sempre tutto! non mi riferisco all'articolo in sè, ma a tutti i messggi che scriviamo qui sopra).
Domanda per Antonella: ci racconti cosa sono i riflessi di emissione multipli e che cos'è la "regolazione autocrina della produzione di latte"?
Questi proprio mi mancano!
Grazie per il lavoro di informazione e divulgazione che stai facendo.
P.S.: ho stampato l'articolo in oggetto e penso di darlo al mio pediatra (che non sostiene l'alattamento al seno e spesso gli mento in propositio) lunedì - posso?

Susy
Messaggi: 91
Iscritto il: mar ott 05, 2004 3:25 pm
Località: Nerviano (MI) - Mamma di Alice (14/04/2004)

Messaggio da Susy » ven gen 14, 2005 10:49 am

Ciao a tutte, anche a me come a Chiara è capitata un'esperienza del tutto simile quando è nata Alice, che oltre tutto è nata piccolina e faceva una gran fatica a ciucciare, si addormentava... e allora le puericultrici e le osterìtriche venivano lì in quei fatidici 40 minuti in cui era con me e la torturavano tirandole i piedini, pizzicandola perchè si svegliasse e facesse "quello che doveva fare"! Poi io mi sono ribellata a questo tormento a mio avviso del tutto inutile e continuavo a stressare la nursery perchè mi chiamassero se piangeva! Poi, siccome anche a lei davano il LA se non prendeva abbastanza da me, ho dovuto insistere anche per consentirmi di togliermi il latte con il tiralatte e, se proprio non potevano portarmela, almeno le dessero quello e non altre porcherie (che lei oltretutto vomitava a go go). Mi ha stupita il fatto che si trattava di una casa di cura privata (la PIO X di Milano) dove al momento del mio parto, c'erano si e no 10 bambini!!
Susy

Antonella Sagone
Messaggi: 1252
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:13 am
Località: Roma

Re: mainstream + domande per Antonella

Messaggio da Antonella Sagone » ven gen 14, 2005 11:24 am

Gio ha scritto:ci racconti cosa sono i riflessi di emissione multipli e che cos'è la "regolazione autocrina della produzione di latte"?
Questi proprio mi mancano!
P.S.: ho stampato l'articolo in oggetto e penso di darlo al mio pediatra (che non sostiene l'alattamento al seno e spesso gli mento in propositio) lunedì - posso?
Perché no? E gli dirai anche che hai mentito? Immagine

per quanto riguarda le tue domande: Si è visto che durante la poppata ci sono in realtà numerose "calate", sempre che si dia il tempo di farle verificare... a tutto vantaggio dell'apporto di latte. La regolazione autocrina fa riferimento al cosiddetto FIL, Feedback di Inibizione della Lattazione, ed è il meccanismo principale che fa scattare la pproduzione di latte dopo le prime 4-6 settimane di allattamento: sostanzialmente significa che l'elemento fondamentale per far produrre latte è lo svuotamento del seno: tanto latte si rimuove dal seno, tanto se ne rimpiazza. Insomma è un fattore "autocrino", perché locale. Quindi ecco perché è importante che il bambino poppi efficacemente (e non solo che vada al seno spesso), ed ecco anche perché lasciar riempire il seno prima di darlo al bambino è in realtà il modo migliore per RALLENTARE la produzione di latte. Ecco anche spiegato come si possa produrre latte da un seno solo, se si smette di allattare da uno dei due, senza avere ingorghi mostruosi al seno non usato.

Un po' di link:
Qui si parla del riflesso di emissione
http://it.health.yahoo.net/NewsArticle. ... &M=208|2|1

qui si parla invece della prolattina, del meccanismo di calibrazione, e dei farmaci che aiutano o bloccano
http://it.health.yahoo.net/NewsArticle. ... &M=208|2|1

Antonella

Gio
Messaggi: 607
Iscritto il: mar dic 28, 2004 11:13 am
Località: torino

cosa dirò al pediatra

Messaggio da Gio » ven gen 14, 2005 11:41 am

Non gli dirò che gli ho mentito prima di dargli la copia del tuo articolo.
Se ne parleremo dopo che lo avrà letto, se lo leggerà, potrò dirglielo.
Penso comunque di porgerglielo chiedendogli candidamente: "Dottore, lei sostiene l'allattamento al seno?" e, a prescindere dalla risposta, continuerò porgendogli questo articolo interessante che "ho trovato in rete e mi ha fatto pensare a Lei".
Come vorrei trovare un altro pediatra! Più per le cure omeopatiche o naturali in verità, perchè per l'allattamento sono al "fai da me".
Faccio parte della ASL 2 di Torino, se qualcuno ha qualche buon nominativo può scrivermi, anche privatamente.
Grazie, Gio.

Rispondi