spesa e costi

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

fam.cuore

spesa e costi

Messaggio da fam.cuore » ven feb 27, 2009 7:48 pm

salve
leggevo nell'altra sezione si parlava di costi spesa
e ero curiosa di sapere voi come non crudiste come vi comportate
nel senso se trovate di spendere di piu' , ?di meno??
io vi dico la mia esperienza
come citavo nei crudisti
io son arrivata qui proprio x questo
trovare un modo salutare , x risparmiare e non far mancare nulla hai bimbi
vi devo dire con ottimi risultato
be devo dire che la mia famiglia non esulta lo ammetto
ma si adegua
un risultato buono e vedere il mio piccolo mangiare verdure e legumi ..
forse xche' la tarantella e' o mangi questo o non ci sta nulla
credo che anche in questo modo darle una buona educazione alimentare
tornando alla spesa da madre di 3 figli piccoli ..
per me il baget spesa e' importante ..
faccio la spesa una volta a settimana in un mercato grande
dove diciamo prendo tutto li'
frutta
verdura
legumi a sacchetti .. sciolti
frutta secca
noci
e farina di ceci
cerco di comprare frutta e verdura che costano poco lo ammetto a grandi quantitativi
poi compro le olive varie e funghi sott'olio ..
e il pane ho trovato una panettiera che vende a 1,60 il pane di crusca e quello tedesco .. una scoperta di sapori nuovi,
prima compravo le uova ora no
diciamo l'unica cosa che ancora non vegan il latte x i bimbi
lo dimezzo pero'
al supermercato grande non vado piu' salve rari casi e non alimentari
vado al discaunt ma cerco di evitare .. e compro molto poco , cerco di valorizzare , prendendo tutto al mercato

vorrei trovare un ingrosso per la frutta e verdura , sarebbe un buon risparmio

e voi?
a spendo in media 100 a settimana in 5
pero' non compro nulla di bio

Avatar utente
silvy
Messaggi: 1137
Iscritto il: gio gen 26, 2006 11:30 am

Re: spesa e costi

Messaggio da silvy » ven feb 27, 2009 8:28 pm

Io compro quasi tutto bio, tranne per la frutta (fresca e secca), la verdura che acquisto al mercato e dall'ortolano di fiducia.
Spendo all'incirca 75€ settimanali ,per tre persone, detersivi per la pulizia della casa compresi( anche se la maggior parte di essi sono autoprodotti)
Tieni conto che abito in provincia.
Mi sembra un bel vantaggio rispetto ad una spesa onnivora!

fam.cuore

Re: spesa e costi

Messaggio da fam.cuore » ven feb 27, 2009 9:52 pm

anche io volevo autoprodurli ma ci vogliono
materiali non facili da recuperare .pultroppo

°BianConiglia°
Messaggi: 55
Iscritto il: lun gen 19, 2009 1:31 am
Località: Seconda stella a destra dopo il mattino

Re: spesa e costi

Messaggio da °BianConiglia° » sab feb 28, 2009 12:52 am

Capperi beate voi che spendete così poco :o Io compro tutto bio e in due spendiamo sugli 80€ a settimana. Vabbè che mangiamo tanto, vabbè che praticamente per almeno 3 giorni a settimana abbiamo gente che si autoinvita a pranzo o cena, però... :oops:

fam.cuore

Re: spesa e costi

Messaggio da fam.cuore » sab feb 28, 2009 3:17 am

Ma la frutta e verdura , legumi ,noci , non puoi comprarle al mercato?
risparmi
anche le farine se usi quelle del discaut .. un risparmio
non x farmi i fatti tuoi cosa compri di bio?
comunque io non compro nulla bio e' troppo costoso

°BianConiglia°
Messaggi: 55
Iscritto il: lun gen 19, 2009 1:31 am
Località: Seconda stella a destra dopo il mattino

Re: spesa e costi

Messaggio da °BianConiglia° » sab feb 28, 2009 11:19 am

Io compro tutto bio, dalla frutta ai legumi, perché spero che le aziende bio abbiano più etica di quelle normali. Ogni tanto si sente "stock di passate andate a male vendute nei supermercati" e non riesco a rasserenarmi a riguardo. La frutta e la verdura le prendo in una cooperativa bio, costano meno del supermercato ma costano comunque parecchio. Forse sono troppo paranoica :roll:

Avatar utente
francy71
Messaggi: 702
Iscritto il: sab ago 30, 2008 12:57 pm
Controllo antispam: cinque
Località: provincia di Vicenza

Re: spesa e costi

Messaggio da francy71 » sab feb 28, 2009 6:16 pm

Da quando sono diventata vegetariana vado meno spesso al supermercato e di conseguenza mi sembra di spendere meno.
Dico mi sembra perchè non faccio i conti ogni mese per sapere quanto ho speso, dico sempre che dovrei fissare un budget ma sono troppo "disordinata" anche in questo.
Quando in casa ci sono gli alimenti base come cereali (pasta, riso, farro, ecc) non ho bisogno di comperarli ogni settimana, come anche i sacchetti di legumi secchi, miglio, amanto ecc. La spesa si riduce quindi a frutta e verdura fresche che acquisto in un negozio ortofrutticolo (non bio) ma qualcosa anche tramite il mio gas.
Una volta al mese o ogni due mesi faccio un salto in un super Naturasì (a una ventina di Km da dove vivo) dove prendo anche seitan e tofu che però non mangio spessissimo e lì faccio una spesa + grossa anche di oltre 100 euro che mi dura.
Sono fortunata perchè qcosa mi danno i miei genitori tipo noci e nocciole, passata di pomodoro, uova (per le mie figlie), verdure già cotte (anche se ho 37 anni e sono sposata da 12 anni la mia mammina ancora mi dà da mangiare :lol: :mrgreen: ).
Qualcosa prendo nei discount
Diciamo che in linea di massima la mia spesa è semibio, cioè quello che riesco cerco di prenderlo nei negozi bio ma è tutto troppo costoso. Anche se non navigo nell'oro e dalla settimana prox sono in cassa integrazione per 3 settimane (speriamo non di +, già faccio il part-time) quel poco che ho cerco di investirlo nella salute della mia famiglia e delle mie figlie principalmente.
Per quanto riguarda i detersivi qualcosina riesco ad autoprodurmi ma solo quando ci vogliono ingredienti tipo limoni, aceto, bicarbonato ecc. perchè altri ingredienti sono per me sconosciuti e pressochè impossibili da trovare (già per trovare l'acido citrico mi hanno guardata come se avessi chiesto la luna :roll: :? ), per gli altri nel limite del possibile cerco di prenderli bio.
Ciao
Francesca

fam.cuore

Re: spesa e costi

Messaggio da fam.cuore » sab feb 28, 2009 10:18 pm

che detersivi ti autoproduci??

boJo
Messaggi: 358
Iscritto il: sab set 27, 2008 2:57 pm

Re: spesa e costi

Messaggio da boJo » dom mar 01, 2009 12:38 pm

fam.cuore ha scritto:salve
leggevo nell'altra sezione si parlava di costi spesa
e ero curiosa di sapere voi come non crudiste come vi comportate
nel senso se trovate di spendere di piu' , ?di meno??
io vi dico la mia esperienza
come citavo nei crudisti
io son arrivata qui proprio x questo
trovare un modo salutare , x risparmiare e non far mancare nulla hai bimbi
vi devo dire con ottimi risultato
be devo dire che la mia famiglia non esulta lo ammetto
ma si adegua
un risultato buono e vedere il mio piccolo mangiare verdure e legumi ..
forse xche' la tarantella e' o mangi questo o non ci sta nulla
credo che anche in questo modo darle una buona educazione alimentare
tornando alla spesa da madre di 3 figli piccoli ..
per me il baget spesa e' importante ..
faccio la spesa una volta a settimana in un mercato grande
dove diciamo prendo tutto li'
frutta
verdura
legumi a sacchetti .. sciolti
frutta secca
noci
e farina di ceci
cerco di comprare frutta e verdura che costano poco lo ammetto a grandi quantitativi
poi compro le olive varie e funghi sott'olio ..
e il pane ho trovato una panettiera che vende a 1,60 il pane di crusca e quello tedesco .. una scoperta di sapori nuovi,
prima compravo le uova ora no
diciamo l'unica cosa che ancora non vegan il latte x i bimbi
lo dimezzo pero'
al supermercato grande non vado piu' salve rari casi e non alimentari
vado al discaunt ma cerco di evitare .. e compro molto poco , cerco di valorizzare , prendendo tutto al mercato

vorrei trovare un ingrosso per la frutta e verdura , sarebbe un buon risparmio

e voi?
a spendo in media 100 a settimana in 5
pero' non compro nulla di bio
eperò secondo me cereali e legumi biologici non costano molto. Anzi, ci sarà un divario di qualche centesimo!! Almeno quelli andrebbero comprati biologici!! Poi vabbè, il pane se sei casalinga te lo puoi fare te e anche qui la farina biologica costa poco comunque. QUello che più ci assassina il borsellino sn frutta e verdura biologiche. Beh, in questi casi si va al mercato. Al tofu si può fare a meno e al seitan pure. il latte vegetale è la spesa più onerosa. IL latte di soia deve essere sempre biologico. Se il latte vegetale te lo fai da te spendi meno. Su youtube ci sono tanti video per prepararsi latte di soia. IL costo è pochissimo.

Avatar utente
francy71
Messaggi: 702
Iscritto il: sab ago 30, 2008 12:57 pm
Controllo antispam: cinque
Località: provincia di Vicenza

Re: spesa e costi

Messaggio da francy71 » dom mar 01, 2009 12:43 pm

fam.cuore ha scritto:che detersivi ti autoproduci??
Uso il detersivo per lavastoviglie fatto con limoni, acqua, sale e aceto, mi trovo bene l'unica cosa le stoviglie sono un po' opache ma vuoi mettere mangiare su piatti e posate che sanno di limone invece che di petrolati? link:http://www.cosmeticoblog.it/2008/06/03/ ... stoviglie/
Uso spruzzini di acqua e aceto, uso il detersivo per sanitari che trovi al link: http://www.cosmeticoblog.it/2008/06/05/ ... -sanitari/
Inoltre uso il "simil-cif" per i sanitari, pentole molto incrostate (questo lo trovi in questo forum con la funzione "cerca").
Uso l'acito citrico come ammorbidente, di questo però non sono molto soddisfatta perchè il bucato risulta cmq rigido, non so se ciò è dovuto all'acqua molto dura. L'acido citrico lo trovo in un'agraria però costa parecchio perchè hanno buste da 250 gr e lo pago 3.30 euro (tieni presente che altri in questo forum lo trovano a questo prezzo o poco + al kg).
Mi piacerebbe riuscire a farmi le creme e altri detersivi ma certi ingredienti oltre a non conoscerli sono difficili da reperire.
Spero di esserti stata utile.
Se non lo conosci ancora, trovi molti consigli utili sul http://www.cosmeticoblog.it.. ad es. in questi giorni ho scoperto il peeling idratante x mani screpolate.
"fatti un giro" in questo sito troverai molte cose interessanti.
Ciao
Francesca

MissVanilla
Messaggi: 2580
Iscritto il: dom ott 10, 2004 11:37 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Nordest
Contatta:

Re: spesa e costi

Messaggio da MissVanilla » dom mar 01, 2009 1:32 pm

lo so che comprare bio magari non è alla portata di tutti....però secondo me è importante...non solo per la nostra salute, che comunque non è cosa da trascurare, ma anche per l'ambiente e l'etica...comprare bio vuol dire decidere con uno dei pochi mezzi che abbiamo - i nostri soldi - come vorremmo che fosse questo pianeta, per noi e i nostri figli, ovvero un poco più vivibile per tutti.
Ancora meglio è cercare di comprare bio dai produttori locali, perchè è giusto premiare loro e possibilmente tagliare anche la grande distribuzione bio.

cucciola

Re: spesa e costi

Messaggio da cucciola » dom mar 01, 2009 4:32 pm

questo mese inizio a fare 4 conti ...vediamo quanto spendo in 30 gg! :shock:

fam.cuore

Re: spesa e costi

Messaggio da fam.cuore » lun mar 02, 2009 12:25 pm

basta che pressapoco calcoli la settimana
p.s si hai ragione del bio pero' se uno e solo lo puo' fare ma se si possiedono famiglie numerose , rientrare con il bio e' complicAto ..secondo me
io gia' noto che da dove compro la f e verdura da porta palazzo al mercato normale , c'e differenza , immagino da portapalazzo che e' un mercato grande .. dove si risparmia e il bio .. :!:

Avatar utente
silvy
Messaggi: 1137
Iscritto il: gio gen 26, 2006 11:30 am

Re: spesa e costi

Messaggio da silvy » lun mar 02, 2009 12:31 pm

BoJo, non tutti i legumi bio costano pochi cent in più rispetto a quelli non bio.
Le fave secche sgusciate, ad esempio, costano quasi il doppio.
Chissà perchè...

boJo
Messaggi: 358
Iscritto il: sab set 27, 2008 2:57 pm

Re: spesa e costi

Messaggio da boJo » mar mar 03, 2009 8:30 am

ho capito, ma il prezzo è sempre poco. Alla fine, vabbè viene un euro in più. Però nn è un euro in più tutti i giorni. Se ti fai fuori mezzo chilo di fave alla settimana (sxo x te di no), alla fine viene fuori un euro in più a settimana, e 4 euro in più al mese. NOn mi sembra esagerato.
Però quello più imortante sono i cereali integrali che vanno sempre consumati bio perchè altrimenti ci mangiamo tutti i veleni che gli agricoltori mettono sopra. X assurdo meglio quelli raffinati nn bio che così la buccia del chicco viene tolta e con essa i pesticidi.

Rispondi