Solanacee

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

Gio'
Messaggi: 351
Iscritto il: ven lug 20, 2007 3:17 pm

Solanacee

Messaggio da Gio' » ven nov 14, 2008 9:11 pm

Ciao a tutt* :)

Ho usato il search per vedere se l'argomento fosse stato già trattato, ma ho trovato solo un paio di pagine di messaggi che accennavano all'argomento marginalmente rispetto all'oggetto specifico dei rispettivi topic.

Dunque, il mio dubbio è questo: perchè alcuni sconsigliano le solanacee? In quali limiti andrebbero mangiate per un'alimentazione sana ed equilibrata?
(adoro pomodori, patate e peperoni gialli e rossi e non vorrei proprio essere costretta a rinunciarci...)

Dai messaggi che ho trovato pare che siano allergizzanti e googleando ho scoperto che contengono delle sostanze tossiche (che alle piante servono per proteggersi).

Grazie in anticipo a quanti vorranno intervenire ad illuminarmi :wink:

Daria
Messaggi: 4908
Iscritto il: mar nov 14, 2006 7:43 pm
Controllo antispam: cinque
Località: mantova
Contatta:

Re: Solanacee

Messaggio da Daria » ven nov 14, 2008 10:10 pm

Gio' ha scritto: Dunque, il mio dubbio è questo: perchè alcuni sconsigliano le solanacee? In quali limiti andrebbero mangiate per un'alimentazione sana ed equilibrata?
(adoro pomodori, patate e peperoni gialli e rossi e non vorrei proprio essere costretta a rinunciarci...)
Le solanacee contengono la solanina, un alcaloide presente nei pomodori e nei peperoni acerbi e nelle patate...
Per quanto riguarda le patate, la solanina si trova negli strati esterni (buccia ed immediate vicinanze) e nei germogli. Nelle patate "sane" il contenuto di solanina è inferiore ai 100mg/kg; inolte, la cottura delle patate in acqua riduce del 40-50% la concentrazione iniziale.

Quindi ricapitolando... pomodori e peperoni maturi sono del tutto sicuri, le patate per essere mangiate con sicurezza è necessario cuocerle o trattarle in qualche modo, lo stesso vale per le melanzane... :)

boJo
Messaggi: 358
Iscritto il: sab set 27, 2008 2:57 pm

Re: Solanacee

Messaggio da boJo » sab nov 15, 2008 8:10 am

il problema delle solanacee è che riducono l'assorbimento del calcio http://www.medicinenon.it/osteoporosi.htm

Gio'
Messaggi: 351
Iscritto il: ven lug 20, 2007 3:17 pm

Re: Solanacee

Messaggio da Gio' » mar nov 18, 2008 1:02 pm

Grazie ad entrambe per le risposte :D
Daria ha scritto: Quindi ricapitolando... pomodori e peperoni maturi sono del tutto sicuri, le patate per essere mangiate con sicurezza è necessario cuocerle o trattarle in qualche modo, lo stesso vale per le melanzane... :)
Perciò sarebbero evitati i problemi con patate e melanzane limitandosi a cuocerle, dopo aver tolto - riguardo alle patate - la parte verde ed i germogli?

Grazie del link, boJo. Quindi, bevendo il succo di un limone a pasto quando mangio cibi ricchi di ferro per migliorarne l'assorbimento, sto contemporaneamente assumendo un alimento (il limone) che riduce l'assorbimento del calcio...della serie non si può avere tutto? :roll:

Daria
Messaggi: 4908
Iscritto il: mar nov 14, 2006 7:43 pm
Controllo antispam: cinque
Località: mantova
Contatta:

Re: Solanacee

Messaggio da Daria » mar nov 18, 2008 7:59 pm

Gio' ha scritto: Perciò sarebbero evitati i problemi con patate e melanzane limitandosi a cuocerle, dopo aver tolto - riguardo alle patate - la parte verde ed i germogli?
Esattamente :)

boJo
Messaggi: 358
Iscritto il: sab set 27, 2008 2:57 pm

Re: Solanacee

Messaggio da boJo » mar nov 18, 2008 9:07 pm

beh sì, ma tieni conto che spruzzi poco limone sui fagioli o cose del genere, sicuramente il poco limone non influirà molto sull'assorbimento del calcio mentre faciliterà l'assorbimento del ferro!

Gio'
Messaggi: 351
Iscritto il: ven lug 20, 2007 3:17 pm

Re: Solanacee

Messaggio da Gio' » ven nov 21, 2008 1:12 pm

Di nuovo grazie ad entrambe :)

BoJo, il fatto è che non do solo una spruzzata di limone, ma ne bevo il succo di uno intero a pasto quando mangio cibi ricchi di ferro!

Daria
Messaggi: 4908
Iscritto il: mar nov 14, 2006 7:43 pm
Controllo antispam: cinque
Località: mantova
Contatta:

Re: Solanacee

Messaggio da Daria » ven nov 21, 2008 8:59 pm

Gio' ha scritto: Quindi, bevendo il succo di un limone a pasto quando mangio cibi ricchi di ferro per migliorarne l'assorbimento, sto contemporaneamente assumendo un alimento (il limone) che riduce l'assorbimento del calcio...della serie non si può avere tutto? :roll:
Credo ci sia un grosso equivoco...

non è che i cibi ricchi di ferro riducono l'assorbimento di calcio. E' esattamente il contrario!
Sono i cibi ricchi di calcio, come appunto i latticini, che ostacolano e riducono l'assorbimento del ferro vegetale.
Quanto alla vitamina C, dei quali gli agrumi sono ricchi, è molto importante perchè contribuisce alla produzione della matrice ossea... una mancanza di vitamina C può contribuire all'insorgere dell'osteoporosi. :wink:

boJo
Messaggi: 358
Iscritto il: sab set 27, 2008 2:57 pm

Re: Solanacee

Messaggio da boJo » sab nov 22, 2008 11:52 am

Daria ha scritto: Credo ci sia un grosso equivoco...

non è che i cibi ricchi di ferro riducono l'assorbimento di calcio. E' esattamente il contrario!
Sono i cibi ricchi di calcio, come appunto i latticini, che ostacolano e riducono l'assorbimento del ferro vegetale.
Quanto alla vitamina C, dei quali gli agrumi sono ricchi, è molto importante perchè contribuisce alla produzione della matrice ossea... una mancanza di vitamina C può contribuire all'insorgere dell'osteoporosi. :wink:

Nessun equivoco, il problema non è della vitamina c ma di alcuni acidi contenuti nel limone come l'acido citrico che crea il composto citrato di calcio, insolubile. Ma è tutto molto relativo e comunque non bisogna farne una malattia. Poco limone nell'acqua basta, qualche pomodorino o due fettine di peperoni non possono di certo influire sull'assorbimento del calcio!

Daria
Messaggi: 4908
Iscritto il: mar nov 14, 2006 7:43 pm
Controllo antispam: cinque
Località: mantova
Contatta:

Re: Solanacee

Messaggio da Daria » sab nov 22, 2008 1:27 pm

boJo ha scritto:
Nessun equivoco, il problema non è della vitamina c ma di alcuni acidi contenuti nel limone come l'acido citrico che crea il composto citrato di calcio, insolubile. Ma è tutto molto relativo e comunque non bisogna farne una malattia. Poco limone nell'acqua basta, qualche pomodorino o due fettine di peperoni non possono di certo influire sull'assorbimento del calcio!
Ma l'acido citrico non comporta nessun pericolo per le ossa, oltre ad essere presente nei limoni è presente anche in quasi tutta la frutta..

E' l'acido fitico, che ostacola l'assorbimento di alcuni minerali come il calcio, ferro, magnesio, zinco...

boJo
Messaggi: 358
Iscritto il: sab set 27, 2008 2:57 pm

Re: Solanacee

Messaggio da boJo » dom nov 23, 2008 6:43 pm

Daria, credimi, l'acido citrico può causare qualche problema se preso in dosi elevate per il motivo che ti ho detto.
Ovviamente in misura molto minore rispetto a quanto possono fare le proteine animali e il sodio.
GLi inconvenienti degli acidi organici ci sono sempre. Ma questo viene già conteggiato quando si parla di biodisponibilità del calcio di un alimento, cosa che non viene fatta coi latticini, per i quali si trascura la presenza di proteine e sodio.
Come ho già detto, non facciamoci tutti questi problemi. L'assorbimento del calcio nn sarà ottimale se mettiamo un casino di limone dapperttutto e quindi l'unica cosa è non esagerare con niente. Ci vuole moderazione in tutto.

Gio'
Messaggi: 351
Iscritto il: ven lug 20, 2007 3:17 pm

Re: Solanacee

Messaggio da Gio' » lun nov 24, 2008 1:06 pm

Daria ha scritto:
Gio' ha scritto: Quindi, bevendo il succo di un limone a pasto quando mangio cibi ricchi di ferro per migliorarne l'assorbimento, sto contemporaneamente assumendo un alimento (il limone) che riduce l'assorbimento del calcio...della serie non si può avere tutto? :roll:
Credo ci sia un grosso equivoco...

non è che i cibi ricchi di ferro riducono l'assorbimento di calcio. E' esattamente il contrario!
Sono i cibi ricchi di calcio, come appunto i latticini, che ostacolano e riducono l'assorbimento del ferro vegetale.
Quanto alla vitamina C, dei quali gli agrumi sono ricchi, è molto importante perchè contribuisce alla produzione della matrice ossea... una mancanza di vitamina C può contribuire all'insorgere dell'osteoporosi. :wink:
Come dice BoJo, non mi pare di avere equivocato: intendevo proprio quello che ho scritto, ossia che il succo di limone, se da un lato aiuta l'assorbimento del ferro, riduce l'assorbimento del calcio. Non ho affatto scritto che "i cibi ricchi di ferro riducono l'assorbimento di calcio" :wink:
Magari, il succo di un limone 4 o 5 volte a settimana, in abbinamento a vegetali ricchi di ferro, non sarà eccessiva come dose di "acido citrico" quanto ad inibitore dell'assimilazione del calcio...

Daria
Messaggi: 4908
Iscritto il: mar nov 14, 2006 7:43 pm
Controllo antispam: cinque
Località: mantova
Contatta:

Re: Solanacee

Messaggio da Daria » lun nov 24, 2008 1:30 pm

Gio' ha scritto:
Come dice BoJo, non mi pare di avere equivocato: intendevo proprio quello che ho scritto, ossia che il succo di limone, se da un lato aiuta l'assorbimento del ferro, riduce l'assorbimento del calcio. :wink:
Non so dove abbiate letto o sentito di questa cosa, a me non risulta che il succo del limone riduca l'assorbimento di calcio.

sara_bz
Messaggi: 74
Iscritto il: ven mag 30, 2008 12:36 pm
Contatta:

Re: Solanacee

Messaggio da sara_bz » lun nov 24, 2008 1:48 pm

Daria ha scritto:
Gio' ha scritto:
Come dice BoJo, non mi pare di avere equivocato: intendevo proprio quello che ho scritto, ossia che il succo di limone, se da un lato aiuta l'assorbimento del ferro, riduce l'assorbimento del calcio. :wink:
Non so dove abbiate letto o sentito di questa cosa, a me non risulta che il succo del limone riduca l'assorbimento di calcio.
nel link che ha postato sopra bojo c'è scritto

Gli acidi ossalico, citrico e fitico possono legarsi al calcio nell'intestino e formare sali insolubili che non possono essere assimilati. Questo avviene se la crusca è aggiunta a un cibo (di solito raffinato) come integratore alimentare, mentre i cereali integrali (soprattutto il riso) esercitano un'azione regolatrice benefica nell'assimilazione dei minerali.

però messa così dice tutto e nulla...

boJo
Messaggi: 358
Iscritto il: sab set 27, 2008 2:57 pm

Re: Solanacee

Messaggio da boJo » lun nov 24, 2008 5:38 pm

sara_bz ha scritto:
Daria ha scritto:
Gio' ha scritto:
Come dice BoJo, non mi pare di avere equivocato: intendevo proprio quello che ho scritto, ossia che il succo di limone, se da un lato aiuta l'assorbimento del ferro, riduce l'assorbimento del calcio. :wink:
Non so dove abbiate letto o sentito di questa cosa, a me non risulta che il succo del limone riduca l'assorbimento di calcio.
nel link che ha postato sopra bojo c'è scritto

Gli acidi ossalico, citrico e fitico possono legarsi al calcio nell'intestino e formare sali insolubili che non possono essere assimilati. Questo avviene se la crusca è aggiunta a un cibo (di solito raffinato) come integratore alimentare, mentre i cereali integrali (soprattutto il riso) esercitano un'azione regolatrice benefica nell'assimilazione dei minerali.

però messa così dice tutto e nulla...
perchè dice tutto o nulla?

Rispondi