Frustrazione

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

lakura
Messaggi: 608
Iscritto il: ven apr 28, 2006 9:26 am
Località: UK

Re: Frustrazione

Messaggio da lakura » mer set 10, 2008 12:42 pm

si, scrivo dall'Inghilterra ma sono italiana. E sono nella lista di quelli "che 'sto posto non lo sopportano piu'"

Sono anche in fase reattiva, molto. Ma il fatto e' che delle due l'una: o io o questa situazione di melma che mi fa schifo.
Vivo una specie di ambivalenza: da una parte sono molto "capatosta", voglio fare le cose da sola, dall'altra in realta' spesso m'aspetto che il mio compagno mi tiri fuori dalla melma, e questo non succede. Un po' perche' non puo' di suo, anche lui c'ha i suoi bravi casini, un po' perche' da certe cose o ti tiri fuori da sola o non ne esci. Gli altri possono darti una mano, spingerti, ma la cosa in se' va fatta in prima persona. In questo caso ho avuto la fortuna di ri-vedere certi amici, stare bene di nuovo, sentirmi spronata. E forse era semplicemente giunto il momento.

A prop, ho 32 anni anch'io e ok, per alcune cose e' troppo tardi ma per tantissime, molte di piu', proprio no! quindi piantala di sentirti un fallimento. Tra i 24 e i 32 avrai fatto qualcosa, no? E dici che convivi, quindi sei gia' oltre il problema che affligge la maggior parte della popolazione italiana di questa eta' (piu' o meno) che conosco: riuscire a lasciare la casa di mamma e papa'. Se prendo il def***** che parlava di bamboccioni lo ficco nelle condizioni di tutti quelli che conosco (e che sarebbero le mie se stessi in Italia) e poi vediamo come se la cava, il signor padoa-schioppa... a naso...sciopa!;)

Comunicare? e mica sempre e' facile... noi siamo arrivati ad un punto di crisi...e siamo andati da un consulente, che non fa niente di che ma crea l'ambiente adatto a farci comunicare, e stiamo pian piano riuscendo a farlo sempre di piu' anche da soli. E' che ognuno ha le proprie storie alle spalle,le cose che teme di dire per non ferire, le cose che pensa "ma non serve", le preoccupazioni da lavoro, famiglia e compagnia bella, lo stratificato del "non-detto" di prima, delle incomprensioni di prima etc etc etc...

La capacita' di concentrazione non c'e' piu' perche', come si dice a roma, sei alla frutta... e' come quando devi preparare l'esame e dopo un tot di ore leggi, leggi e non t'entra niente in testa. L'unica e' staccare per un po'. Puoi permetterti di staccare per qualche giorno? non servono necessariamente grandi viaggi (be', quelli sono piu' fighi indubbiamente :P ma questa e' solo la parte edonistica ;) ), a volte una settimana da amici e' piu' che sufficiente. Serve a ri-trovarti. O qualunque altra cosa che rompa i ritmi che hai ora...

Avatar utente
musica
Messaggi: 550
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:27 am

Re: Frustrazione

Messaggio da musica » mer set 10, 2008 2:18 pm

lakura ha scritto: le cose che teme di dire per non ferire, le cose che pensa "ma non serve", le preoccupazioni da lavoro, famiglia e compagnia bella, lo stratificato del "non-detto" di prima, delle incomprensioni di prima etc etc etc...
Si, esattamente..anche per noi è così..ma quindi state insieme da molto immagino!!


lakura ha scritto: La capacita' di concentrazione non c'e' piu' perche', come si dice a roma, sei alla frutta... e' come quando devi preparare l'esame e dopo un tot di ore leggi, leggi e non t'entra niente in testa. L'unica e' staccare per un po'. Puoi permetterti di staccare per qualche giorno? non servono necessariamente grandi viaggi (be', quelli sono piu' fighi indubbiamente :P ma questa e' solo la parte edonistica ;) ), a volte una settimana da amici e' piu' che sufficiente. Serve a ri-trovarti. O qualunque altra cosa che rompa i ritmi che hai ora...
Non me lo posso piùpermettere..ho già cazzeggiato troppo..comunque si, sono alla frutta e poi la testa mi dice in continuazione..<ma a 32 anni cosa ci faccio più con la laurea? Fai ridere, fai pena..ma chi ti prende più a lavorare?>
Eppure sono una persona intelligente, almeno dicono tutti anche se la mia insicurezza è alle stelle, o alle stalle!! Ma che cavolo mi dice il cervello?

marcomariano
Messaggi: 15
Iscritto il: mar ago 29, 2006 1:30 pm
Località: cuneo

Re: Frustrazione

Messaggio da marcomariano » gio set 11, 2008 10:42 pm

Ciao carissima, ti ricordi di me? è un bel po' che non ci si sente, ma vedo che sei sempre più o meno nello stesso posto... scherzo, naturalmente, non farmi quella faccia!
Lo sai che ho fatto un blog? faci un giro, magari ti viene qualche bella idea.
Un abbraccio forte forte.
Marco

lakura
Messaggi: 608
Iscritto il: ven apr 28, 2006 9:26 am
Località: UK

Re: Frustrazione

Messaggio da lakura » ven set 12, 2008 12:24 pm

musica ha scritto:ma quindi state insieme da molto immagino!!
guarda che basta andare oltre un anno di convivenza per cominciare a tirare fuori dei tran-tran... il punto e' come li affronti. Cmq si, almeno per i miei standard, quasi 4 anni

musica ha scritto:Non me lo posso piùpermettere..ho già cazzeggiato troppo..comunque si, sono alla frutta e poi la testa mi dice in continuazione..<ma a 32 anni cosa ci faccio più con la laurea? Fai ridere, fai pena..ma chi ti prende più a lavorare?>
Eppure sono una persona intelligente, almeno dicono tutti anche se la mia insicurezza è alle stelle, o alle stalle!! Ma che cavolo mi dice il cervello?
appunto, fallo stare zitto :mrgreen:

spezza i tran tran, non devi per forza andare via, ma spezza le routine, fai qualcosa che ti piaccia... serve a ricordarti com'e' quando le cose girano per il verso giusto perche' le cose girano anche per il verso giusto di tanto in tanto, solo che una se lo dimentica

e nel frattempo avrai fatto qualcos'altro, oltre a cercare di sfangare gli esami, no? bene, quel qualcos'altro, anche se non remunerato, va sul tuo CV e, fidati, serve.

Mo' scala la Madonnina una volta al giorno, fa' un corso di yoga o porta a spasso il cane del vicino ... insomma, qualunque cosa ma fa' qualcosa che ti spezzi il tran tran senno' st'esame e la tesi non te li leverai piu' dai piedi e, soprattutto, non avrai la forza di mettere a posto le cose che devi sistemare.
Come fai a farlo se continui ad andare avanti con le pile scariche???
Non t'aspettare che lo faccia qualcun altro al posto tuo, sta a te, concentrati e vai che anche se non pare al momento le possibilita' e le forze ce le hai :) (e non te lo dico tanto per dire :) ).

E se non riesci a trovare le forze da sola fatti aiutare: ci sono cose che da soli non avremmo potuto affrontare se non affondandoci sempre di piu' a vicenda, la counsellor invece aiuta parecchio.

Avatar utente
musica
Messaggi: 550
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:27 am

Re: Frustrazione

Messaggio da musica » ven set 12, 2008 1:16 pm

marcomariano ha scritto:Ciao carissima, ti ricordi di me? è un bel po' che non ci si sente, ma vedo che sei sempre più o meno nello stesso posto... scherzo, naturalmente, non farmi quella faccia!
Lo sai che ho fatto un blog? faci un giro, magari ti viene qualche bella idea.
Un abbraccio forte forte.
Marco

Si che mi ricordo, scrivimi l'indirizzo del blog

Avatar utente
alFaris
Messaggi: 1585
Iscritto il: mar ott 05, 2004 12:01 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Bracciano - Roma

Re: Frustrazione

Messaggio da alFaris » sab set 13, 2008 8:38 am

Essalamu Elikah!
musica ha scritto:<ma a 32 anni cosa ci faccio più con la laurea? Fai ridere, fai pena..ma chi ti prende più a lavorare?>
se fosse per questo nessuno ti prenderebbe a lavorare punto - indipendentemente da età istruzione prestanza fisica simpatia esperienza e quant'altro... ma tu non devi (solo) guardare alla laurea per un discorso di posto da addetta alle pulizie... hai mai pensato che in altre parti d'europa gli esseri umani valgano qualcosa in più che una pratica di pensione? sient'a me - studia bene una lingua e manda al macero il paese delle veline e dei calciatori anzi peggio dei tronisti ché almeno i calciatori corrono e se perdono sono fischiati dal pubblico...



Ua Elikah Essalam! by alFaris

Rispondi