niente popò...

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

Rispondi
Giulia
Messaggi: 14
Iscritto il: gio ott 07, 2004 4:54 pm

niente popò...

Messaggio da Giulia » gio ott 07, 2004 5:09 pm

Ciao a tutti e cia Antonella. Il mio bimbo compie domani un mese e da qualche giorno è nervoso, dorme poco e male e quando è sveglio piagniucola in continuazione. Penso che il tutto sia legato al fatto che non riesca più a fare popò, mi dicono che è normale, che è dovuto ad un errato uso dei muscoli del sedere e che deve imparare a farla spingendo con quelli giusti. Per non vederlo stare male ho usato il rimedio del termometro e quando non funziona il clistere. Faccio bene o c'è qualche altro rimedio? Al tutto si aggiunge il fatto che mi manda dei segnali di fame (mani in bocca, ricerca del seno) e la maggior parte delle volte non riesco a capire se la sua è veramente fame (anche perchè non rispetta più le tre ore e 1/2 di distanza tra un pasto e l'altro) o il tutto è legato al mal di pancia e finisco con dargli da mangiare. Un consiglio.

Chiara
Messaggi: 591
Iscritto il: mar ott 05, 2004 2:52 pm
Località: Milano, Mamma di Paolo (20/5/04)
Contatta:

Re: non riesce a fare la popò

Messaggio da Chiara » gio ott 07, 2004 11:09 pm

Ciao Giulia, io ho un bimbo di 4 mesi emezzo e ti posso dire quello che ho osservato io:
i bimbi di un mese non rispettano quasi mai le 3 ore emezza che ci impongono in ospedale!
La storia delle 3 ore è un'invenzione fatta per cercare di dare un po' di tregua alla mamma, ma i bambini di certo non la conoscono nè sono interessati a rispettarla.
Inoltre il latte materno è un ottimo rimedio per aiutare i bimbi a fare la popò: spesso il mio la fa durante o poco dopo la poppata, ricordo alcune volte quando aveva un mese che smetteva di poppare spingeva e si scaricava e tirava un sospirone di sollievo e riprendeva a poppare, era buffissimo!
Ti consiglio di lasciar perdere l'orologio è del tutto incompatibile con le poppate, sia per quanto riguarda la durata sia come distanza tra una poppata e l'altra, guarda semplicemente il bambino, quando vuole poppare, e te lo fa capire, accontentalo.
Poi col tempo la situazione migliorerà, il mio adesso che ha 4 mesi e mezzo ci impiega ancora mezz'ora per poppare, e se è stanco anche un'ora...
Purtroppo in ospedale ci danno un sacco di informazioni sbagliate o superficiali riguardo l'allattamento.
Invece gli unici che abbiano qualcosa da insegnarci sono proprio loro: i bimbi.

Ciao
CHiara

manuela
Messaggi: 328
Iscritto il: mar ott 05, 2004 12:54 pm

Messaggio da manuela » ven ott 08, 2004 12:13 pm

Innanzi tutto: è allattato esclusivamente al seno? Se si, mi sembra così strano che riuscisse a tirare le tre ore e mezza! Il principio base dell'allattamento è allattare a richiesta e il calendario delle ore secondo me è un po' un trucchetto per invogliare le mamme a dare l'aggiunta (non vorrei essere un po' troppo maligna, ma mi sa tanto che è così). Per quanto riguarda la popò credo che tu debbe tener conto della consistenza delle feci piuttosto che della frequenza. Cioè la stitichezza si manifesta con feci molto dure (hai presente la cacca di capra?). Il sistema dei clisteri non mi vede molto d'accordo personalmente, però sono lontana dall'essere un'esperta e magari ti sono stati consigliati dal pediatra quindi non voglio metterti dubbi.
tanti auguroni
manuela

Rispondi