solitudine

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

Avatar utente
musica
Messaggi: 550
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:27 am

solitudine

Messaggio da musica » mer ago 01, 2007 2:29 pm

A 30 anni sentirsi ancora spaesati e piccoli.
avere paura di tante cose sciocche
non riuscire a sopravviversi, perdersi, stramaledirsi
eppure la mia testa viaggia spesso di piani alti, non è la testa di una bambina ma guarda il mondo e lo trova molto duro.

Stanotte ero sola nella casa al mare e sentivo i bimbi giocare fino alle undici nel giardino, con rispettive mamme che li sgridavano per i rumori.
Bello, tutto un mondo fuori del mio ma poi mi chiedevo se realmente fosse tutto così difficile da affrontare.
Ho preso del valium e ho dormito..ma poi mi risvegliavo dopo due o tre ore ed ero triste di essere ancora viva. Una sensazione brutta, profondamente brutta. Ho pensato di prendere altre gocce di valium ma mi rivegliavo ancora...ho pensato di andare nella piccola cucina di casa e lasciare scorrere il gas dentro me..ma non ce l'ho fatta perchè ho avuto paura di aspettare.
Si è fatta mattina, le voci dei bambini, il sole insieme al vento, le foglie...
ho usato il gas per il caffè, avevo fame, tanta fame..ieri non avevo mangiato. Mi sono lavata e vestita ed ho annaffiato le piante.

Quello che spero dentro me è che qualcosa fermi questa mia tortura,lenta...So che dipende da me ma so anche che basta veramente poco a farmi deragliare ora. L'aggressività di mia madre mi distrugge, i sensi di colpa mi distruggono, la solitudine e la paura mi distruggono.
il mio ex mi è vicino..ma non voglio caricarlo come sempre. Non è giusto.
Mi ha detto che se voglio posso fuggire a casa sua, senza forzature, lui è via tutto il giorno per lavoro ed io posso stare qui se sono più tranquilla.

flippy

Re: solitudine

Messaggio da flippy » mer ago 01, 2007 6:30 pm

musica ha scritto:So che dipende da me
Ne sei sicura?

fabiocarusox
Messaggi: 841
Iscritto il: sab apr 07, 2007 10:27 am
Località: Catania
Contatta:

Messaggio da fabiocarusox » mer ago 01, 2007 6:34 pm

Musica per te...


Immagine

lakura
Messaggi: 608
Iscritto il: ven apr 28, 2006 9:26 am
Località: UK

Re: solitudine

Messaggio da lakura » mer ago 01, 2007 7:25 pm

flippy ha scritto:
musica ha scritto:So che dipende da me
Ne sei sicura?
:) non penso che musica intenda "dipende" nel senso di "e' colpa mia", m'e' suonato piu' come "sta a me fare lo sforzo".

Musica, ce la puoi fare :) sto in zona 'enta pure io, mia sorella piu' piccola pare piu' vecchia di me, se tutto va bene andro' finalmente a fare uno stage non pagato per qualcosa che spero diventera' un lavoro...ma chissenefrega se a 30 (31, va') tutto e' cosi' instabile (e ogni tanto ti senti una schifezzeria).... io quelli sicuri di tutto, senza problemi mai, senza dubbi, oh, me li guardo e mi fanno tristezza. C'e' da imparare a tamponare il lato brutto del dubbio, quello che ti fa stare male e anche malissimo, ma il resto me lo tengo stretto....insomma, la pelle intorno al cuore ci vuole, ma ci vuole pure che il cuore batta. Un beso!

Avatar utente
musica
Messaggi: 550
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:27 am

Re: solitudine

Messaggio da musica » gio ago 02, 2007 1:03 pm

lakura ha scritto::) non penso che musica intenda "dipende" nel senso di "e' colpa mia", m'e' suonato piu' come "sta a me fare lo sforzo".

!

Si è così che la intendevo. siete molto gentili grazie.

flippy

Messaggio da flippy » gio ago 02, 2007 3:11 pm

Bene :-) In tal caso ti auguro di trovare tutta la forza di cui hai bisogno per affrontare le difficolta' che ti si stanno presentando :D
Auguri

Avatar utente
alFaris
Messaggi: 1585
Iscritto il: mar ott 05, 2004 12:01 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Bracciano - Roma

Messaggio da alFaris » ven ago 03, 2007 7:10 pm

Essalamu Elikah!
flippy ha scritto:Auguri
sottoscrivo...

alFiereCartolineDalMondo



Ua Elikah Essalam! by alFaris

stefanob71
Messaggi: 47
Iscritto il: mar lug 24, 2007 1:03 am
Località: Roma

Re: solitudine

Messaggio da stefanob71 » sab ago 04, 2007 2:05 am

musica ha scritto:Quello che spero dentro me è che qualcosa fermi questa mia tortura,lenta...So che dipende da me ma so anche che basta veramente poco a farmi deragliare ora.
Qualcosa?
Sì, è possibile che una serie di condizioni fortunate e favorevoli spezzino quel circolo vizioso che è la depressione. La possibilità esiste, remota come un 6 al Superenalotto.
Non vorrei che le mie parole suonassero sempliciste, ma tu hai urgente bisogno di curare il tuo stato depressivo. Hai bisogno di prendere medicine prescritte da un vero psichiatra e di fare psicoterapia con un terapeuta qualificato (una raccomandazione necessaria, visto che recentemente ho scoperto che c'è in giro una incredibile quantità di "praticoni" improvvisati).

Semplicemente questo. Sennò non succede niente. Salvo miracoli, ovviamente. Vuoi aspettare un miracolo?
Considera che trovarsi a 30 anni sentendosi piccoli e insicuri è brutto, ma arrivare nelle stesse condizioni a 35 e poi a 40 sarà sicuramente peggio.

Dai musica, fatti coraggio e curati!

Avatar utente
musica
Messaggi: 550
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:27 am

Re: solitudine

Messaggio da musica » lun ago 06, 2007 12:00 pm

stefanob71 ha scritto:[Qualcosa?
Sì, è possibile che una serie di condizioni fortunate e favorevoli spezzino quel circolo vizioso che è la depressione. La possibilità esiste, remota come un 6 al Superenalotto.
Non vorrei che le mie parole suonassero sempliciste, ma tu hai urgente bisogno di curare il tuo stato depressivo. Hai bisogno di prendere medicine prescritte da un vero psichiatra e di fare psicoterapia con un terapeuta qualificato (una raccomandazione necessaria, visto che recentemente ho scoperto che c'è in giro una incredibile quantità di "praticoni" improvvisati).

!

Tu hai ragione, ma in questo momento non lavoro. Ci vogliono soldi, soldi per tutto caz...
Lo so che ho bisogno di cure, lo sento ma tramite i servizi la situazione è lentissima e invece se vado a pagare uno psichiatra privato non ho poi i soldi necessari per afre altre cose

stefanob71
Messaggi: 47
Iscritto il: mar lug 24, 2007 1:03 am
Località: Roma

Re: solitudine

Messaggio da stefanob71 » mar ago 07, 2007 12:30 am

musica ha scritto: Tu hai ragione, ma in questo momento non lavoro. Ci vogliono soldi, soldi per tutto caz...
Lo so che ho bisogno di cure, lo sento ma tramite i servizi la situazione è lentissima e invece se vado a pagare uno psichiatra privato non ho poi i soldi necessari per afre altre cose
OK, l'importante è che ne sei consapevole.
Io ti consiglio comunque di leggere molto sulla depressione. Io leggendo buoni libri devo dire che ho messo a fuoco con una certa precisione quello che non funzionava nella mia vita. Poi ovviamente ci ho lavorato e ci lavoro in terapia, però capire il male ti aiuta tantissimo. Uno pensa "e che ci sarà mai da sapere, la vita fa schifo e basta." Invece c'è da capire, eccome.

Io ho trovato che i libri migliori sono in inglese, quindi se sai bene l'inglese puoi cominciare da amazon.co.uk (la versione britannica perché così le spedizioni arrivano prima).

Buona fortuna

Avatar utente
musica
Messaggi: 550
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:27 am

Re: solitudine

Messaggio da musica » mar ago 07, 2007 4:44 pm

stefanob71 ha scritto:OK, l'importante è che ne sei consapevole.
Io ti consiglio comunque di leggere molto sulla depressione. Io leggendo buoni libri devo dire che ho messo a fuoco con una certa precisione quello che non funzionava nella mia vita. Poi ovviamente ci ho lavorato e ci lavoro in terapia, però capire il male ti aiuta tantissimo. Uno pensa "e che ci sarà mai da sapere, la vita fa schifo e basta." Invece c'è da capire, eccome.

Io ho trovato che i libri migliori sono in inglese, quindi se sai bene l'inglese puoi cominciare da amazon.co.uk (la versione britannica perché così le spedizioni arrivano prima).

Buona fortuna

Un mio amico mi ha dato il numero di una psichiatra tramite i servizi. Lui dice che è brava e che l'ha aiutato a superare diversi ostacoli della sua vita.Domani mattina la chiamo, anche se avendo avuto già esperienze di questo tipo, il mio timore è che mi abbandoni. Mi spiego, l'anno scorso nella città dove studiavo ho contattato una psichiatra sempre tramite i servizi, dopo due o tre sedute nelle quali le ho parlato di tante tante cose, lei è sparita trasferitasi in un' altra città. Io sento di avere bisogno di un sostegno psicologico che mi accompagni, non che mi abbandoni...

la mia vita è in un momento cruciale, ha difficoltà a nascermi dentro.

Non so se riesco a spiegarmi.
Dicono tutti che non mi manca niente, che ho la dote del canto, che mi manca solo la tesi per laurearmi, che so stare con gli altri, sono socievole, gli altri ridono alle mie battute e gli uomini mi guardano.

ma io mi sento di avere attuato l'autodistruzione. Le persone che mi hanno amata profondamente sono sfinite dalla mia poca, veramente poca chiarezza. Ma io non lo facccio apposta, non sono cattiva è che non riesco a trovarla la chiarezza. Non riesco a trovarla da sola, forse con un sostegno posso riuscirci..ma nel frattempo le persone che mi amano andranno avanti...e questo mi fa sentire molto sola e impotente
limitata direi

lakura
Messaggi: 608
Iscritto il: ven apr 28, 2006 9:26 am
Località: UK

Messaggio da lakura » mar ago 07, 2007 6:14 pm

musica, considera che lo psichitra non fa' psicoterapia analitica eh (giusto x sapere che aspettarsi)

cmq, ai consultori ho trovato psicologi validi e gratis. A essere onasti il primo fu un idiota totale, ma uno solo, e gli idioti capitano pure a pagamento :)

Avatar utente
musica
Messaggi: 550
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:27 am

Messaggio da musica » mer ago 08, 2007 9:28 am

lakura ha scritto:musica, considera che lo psichitra non fa' psicoterapia analitica eh (giusto x sapere che aspettarsi)

cmq, ai consultori ho trovato psicologi validi e gratis. A essere onasti il primo fu un idiota totale, ma uno solo, e gli idioti capitano pure a pagamento :)


Stamattina ho chiamato la psichiatra. Mi ha detto che devo farmi fare l'impegnativa dal medico, poi andare al Cup...e prendere l'appuntamento. Lo so che queste sembrano sciocchezze ma a me il tutto mette molta ansia. Già andare dal medico a fare l'impegnativa mi stressa un sacco, è sempre pieno di gente e le segretarie non sono per niente discrete..quando stampano l'impegnativa urlano sempre ad alta voce di cosa si tratta. Poi devo andare a sto cavolo di Cup, che stress, che ansia.

Fino ad un mese fa avevo le settimane piene di concerti qua e la...Poi ho mollato tutto per tornare nelle mie fogne interiori.

Scusate se uso parole forti stamattina, ma ho una rabbia dentro che sento di dover sfogare in qualche modo..
l'idea di andare all'ospedale o al centro di salute mentale mi mette il senso di vomito. Lo so perchè l'ho già fatto ed è stato così.
Non ne posso più di sentirmi così....

lakura
Messaggi: 608
Iscritto il: ven apr 28, 2006 9:26 am
Località: UK

Messaggio da lakura » mer ago 08, 2007 2:40 pm

nel Lazio al CUP si puo' anche solo telefonare ;) mooolto meglio, niente file, quando rispondi ti dicono che sei un numero impossibile in coda(tipo "lei e' il numero 56 in coda"), ma si smaltisce molto velocemente

Avatar utente
musica
Messaggi: 550
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:27 am

Messaggio da musica » gio ago 09, 2007 10:39 am

lakura ha scritto:nel Lazio al CUP si puo' anche solo telefonare ;) mooolto meglio, niente file, quando rispondi ti dicono che sei un numero impossibile in coda(tipo "lei e' il numero 56 in coda"), ma si smaltisce molto velocemente

ma dove lo trovo il numero del CUP? che palle..che stresssss

stamattina è tornata mia madre dal mare, secondo me dovrebbe farsi una visita pure lei...é incredibile come voglia, anzi pretenda la mia forza ed il mio equilibrio!!! è quasi un obbligo essere felici e soddisfatti della propria esistenza!!!
Ma se uno è lento come me..ma che deve fa?
Ma bisogna essere per forza in un determinato modo per campare soddisfatti?
ma io non capisco....a si..devo cacciare le 00!!!
a me invece va di procedere seguendo il mio passo, lento, magari fragile però anch'esso dritto alla sua meta...

Rispondi