La B12, questa sconosciuta

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

Daria
Messaggi: 4908
Iscritto il: mar nov 14, 2006 7:43 pm
Controllo antispam: cinque
Località: mantova
Contatta:

Re: La B12, questa sconosciuta

Messaggio da Daria » gio dic 23, 2010 5:33 pm

naomi ha scritto:Ciao Daria e tutti, prima faccio i migliori auguri di buone feste a tutti quanti poi vi do la buona notizia che il mio livello di B12 è arrivato a oltre 500. (long life per qualche mese). Adesso farò due cose, la prima, continuerò con la long life una volta alla settimana (giusto Daria?) e la seconda vado a vedere come rimettere un'immagine associata al mio nome visto che la mia è sparita.
Auguri a tutti
naomi
Ciao Naomi,
auguroni di buone feste anche a te :-)
grazie per averci comunicato la bella notizia! Si, adesso non devi fare altro che mantenere il buon livello di B12 raggiunto, con la dose settimanale.
Regalaci una bella immagine, dai.. :D

Avatar utente
naomi
Messaggi: 184
Iscritto il: dom set 18, 2005 6:29 pm

Re: La B12, questa sconosciuta

Messaggio da naomi » gio dic 23, 2010 5:49 pm

Ce l'ho fatta a trovare la galleria (non credevo!) e ho scelto la cocinella. Mi chiedo se era sparita la mia immagine precedente perché non mi sono collegata per parecchio tempo? Grazie Daria, sei sempre pronta e disponibile, è bellissimo.

Daria
Messaggi: 4908
Iscritto il: mar nov 14, 2006 7:43 pm
Controllo antispam: cinque
Località: mantova
Contatta:

Re: La B12, questa sconosciuta

Messaggio da Daria » gio dic 23, 2010 6:23 pm

naomi ha scritto:Ce l'ho fatta a trovare la galleria (non credevo!) e ho scelto la cocinella. Mi chiedo se era sparita la mia immagine precedente perché non mi sono collegata per parecchio tempo?
Può darsi... ma a volte i misteri del web sono incomprensibili anche per gli stessi tecnici.. :lol:
naomi ha scritto: Grazie Daria, sei sempre pronta e disponibile, è bellissimo.
Per me è un vero piacere ;-)

sara_bz
Messaggi: 74
Iscritto il: ven mag 30, 2008 12:36 pm
Contatta:

Re: La B12, questa sconosciuta

Messaggio da sara_bz » ven dic 24, 2010 9:20 am

ciao a tutti
vorrei portare la mia testimonianza...

anche chi è vegetariano o non esclusivamente vegano come me dovrebbe tenere sotto controllo la B12!
io la ho sotto le scarpe :-( probabilmente era a livello basso ancora prima di diventare vegetariana, ma senza le analisi specifiche non posso giurarlo.
ho fatto le analisi questa primavera e la B12 era bassina, ma prendendo la dose di mantenimento non ho pensato di integrarla con la dose "massiccia", e ora ho il sospetto di pagarne le conseguenze... :oops:

da quello che ho capito, la carenza da B12 in primo luogo dà stanchezza cronica e piccoli problemi fisici, quindi se avete piccoli disturbi che potrebbero essere legati all'alimentazione fate le analisi del sangue complete e controllate la B12!!

...i miei 2cents...

Davide'80
Messaggi: 954
Iscritto il: gio gen 24, 2008 9:33 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Milano

Re: La B12, questa sconosciuta

Messaggio da Davide'80 » lun gen 17, 2011 2:06 pm

Invito a partecipare a questo sondaggio: "Stai assumendo vitamina B12?"

Avatar utente
francy71
Messaggi: 702
Iscritto il: sab ago 30, 2008 12:57 pm
Controllo antispam: cinque
Località: provincia di Vicenza

Re: La B12, questa sconosciuta

Messaggio da francy71 » lun gen 24, 2011 2:27 pm

ciao a tutti!
vi chiedo consiglio su un dubbio che ho da un po' di tempo.
Sto integrando la B12 (purtroppo quando me ne ricordo, non sono molto costante in questo), il mio dubbio è però riguardo le mie figlie. Quando prendo la capsula della Long Life ne dò una anche a loro, il fatto è che non so se realmente ne hanno bisogno perchè dovrei far fare loro le analisi del sangue. Voglio evitare di farle "bucare" perchè sarebbe una tortura (Asia ha solo 6 anni ed è in ottima salute, Nicole ha 11 anni e a novembre ha avuto un grave problema di salute fortunatamente risolto bene ma è stata "torturata" moltissimo per farle i prelievi dato che è molto difficile trovarle la vena).
A casa sono vegetariane (salvo per le rare volte in cui mio marito cucina la carne alla griglia) mentre a scuola 1 o 2 volte la settimana mangiano carne.
Mi chiedevo: se dò loro l'integratore (1 capsula la settimana in teoria, in pratica molto meno perchè appunto me ne dimentico :oops: ) ma, per ipotesi, non ne hanno bisogno, la dose in eccesso cosa può provocare?
grazie

Daria
Messaggi: 4908
Iscritto il: mar nov 14, 2006 7:43 pm
Controllo antispam: cinque
Località: mantova
Contatta:

Re: La B12, questa sconosciuta

Messaggio da Daria » lun gen 24, 2011 8:15 pm

francy71 ha scritto: A casa sono vegetariane (salvo per le rare volte in cui mio marito cucina la carne alla griglia) mentre a scuola 1 o 2 volte la settimana mangiano carne.
Mi chiedevo: se dò loro l'integratore (1 capsula la settimana in teoria, in pratica molto meno perchè appunto me ne dimentico :oops: ) ma, per ipotesi, non ne hanno bisogno, la dose in eccesso cosa può provocare?
grazie
Per le bambine puoi dare loro metà dose, metà compressa (non sono capsule :roll: ) a settimana o una compressa ogni 15 giorni. La B12 eventualmente in eccesso, essendo una vitamina idrosolubile, viene eliminata attraverso le urine. Comunque sia, è sempre bene attenersi alle dosi consigliate.
Comunque, se consumano carne un paio di volte a settimana, non credo ne abbiano bisogno. Nel dubbio, fino a quando non farai fare loro le analisi, falle ciucciare una compressa una o due volte al mese... che mi pare di capire è un po' quello che stai facendo..:-)

Avatar utente
Peaceful Rawrior
Messaggi: 1229
Iscritto il: mer lug 22, 2009 5:24 pm
Controllo antispam: cinque
Contatta:

Re: La B12, questa sconosciuta

Messaggio da Peaceful Rawrior » mar gen 25, 2011 11:35 am

Daria ha scritto:
francy71 ha scritto: A casa sono vegetariane (salvo per le rare volte in cui mio marito cucina la carne alla griglia) mentre a scuola 1 o 2 volte la settimana mangiano carne.
Mi chiedevo: se dò loro l'integratore (1 capsula la settimana in teoria, in pratica molto meno perchè appunto me ne dimentico :oops: ) ma, per ipotesi, non ne hanno bisogno, la dose in eccesso cosa può provocare?
grazie
Per le bambine puoi dare loro metà dose, metà compressa (non sono capsule :roll: ) a settimana o una compressa ogni 15 giorni. La B12 eventualmente in eccesso, essendo una vitamina idrosolubile, viene eliminata attraverso le urine. Comunque sia, è sempre bene attenersi alle dosi consigliate.
Comunque, se consumano carne un paio di volte a settimana, non credo ne abbiano bisogno. Nel dubbio, fino a quando non farai fare loro le analisi, falle ciucciare una compressa una o due volte al mese... che mi pare di capire è un po' quello che stai facendo..:-)
Sai Francy, il discorso fondamentale non è tanto quanto vengano integrate o meno certe sostanze piuttosto quanto i nostri organismi siano in grado di assorbirle...

Daria
Messaggi: 4908
Iscritto il: mar nov 14, 2006 7:43 pm
Controllo antispam: cinque
Località: mantova
Contatta:

Re: La B12, questa sconosciuta

Messaggio da Daria » mar gen 25, 2011 1:34 pm

Peaceful Rawrior ha scritto: Sai Francy, il discorso fondamentale non è tanto quanto vengano integrate o meno certe sostanze piuttosto quanto i nostri organismi siano in grado di assorbirle...
Completamente d'accordo Peaceful Rawrior :-)
però è anche vero, riguardo alla B12 assente nei vegetali, per quanto il nostro organismo sia in grado o meno di assimilarla, se non la integriamo prima o poi si va in carenza. Poi ci sono i soliti più fortunati, ad avere scorte di B12 che possono durare tantissimi anni... purtroppo però, non è così per tutti :)

Avatar utente
Peaceful Rawrior
Messaggi: 1229
Iscritto il: mer lug 22, 2009 5:24 pm
Controllo antispam: cinque
Contatta:

Re: La B12, questa sconosciuta

Messaggio da Peaceful Rawrior » mar gen 25, 2011 1:50 pm

Daria ha scritto:
Peaceful Rawrior ha scritto: Sai Francy, il discorso fondamentale non è tanto quanto vengano integrate o meno certe sostanze piuttosto quanto i nostri organismi siano in grado di assorbirle...
Completamente d'accordo Peaceful Rawrior :-)
però è anche vero, riguardo alla B12 assente nei vegetali, per quanto il nostro organismo sia in grado o meno di assimilarla, se non la integriamo prima o poi si va in carenza. Poi ci sono i soliti più fortunati, ad avere scorte di B12 che possono durare tantissimi anni... purtroppo però, non è così per tutti :)
Scusa Daria,

non ho detto che non bisogna integrarla ho solo sottinteso che al di là dell'integrazione, per stare sicuri i valori andrebbero comunque controllati mediante appositi esami.

Sono in attesa di conoscere i miei valori di B12, omocisteina, acido folico e vitamina D.

Nonostante io segua tendenzialmetne un'alimentazione basata su cibi non sottoposti a cottura o lavorazione in fabbrica sono a favore di un'approccio basato sul buon senso e sull'utilizzo delle tecnologie che la scienza ci mette a disposizione :D

Namastè :D

Avatar utente
francy71
Messaggi: 702
Iscritto il: sab ago 30, 2008 12:57 pm
Controllo antispam: cinque
Località: provincia di Vicenza

Re: La B12, questa sconosciuta

Messaggio da francy71 » mar gen 25, 2011 3:02 pm

hai ragione Daria, si chiamano compresse e non capsule (lapsus :oops: )
lo so che se mangiano carne anche una volta la settimana a scuola in teoria non dovrebbero avere bisogno di integrare la B12 ma dato che:
1-l'avete detto più volte che anche gli onnivori hanno carenze
2-ci sono periodi in cui non mangiano carne per un tempo più prolungato (vacanze)
3-le verdure ... beh lo sapete! :cry:
quindi mi chiedevo appunto se una compressa 1 volta ogni 2 settimane poteva cmq servire
grazie

Avatar utente
flib
Messaggi: 335
Iscritto il: mar giu 29, 2010 4:33 pm
Controllo antispam: cinque
Località: MISINTO MB

Re: La B12, questa sconosciuta

Messaggio da flib » mar gen 25, 2011 4:17 pm

Ma se anche gli onnivori hanno carenze... perchè questo "problema" B12 investe sempre e solo vegetariani, fruttariani, vegani, etc.

I primi tempi della mia transizione verso l'Ehretismo, due anni fa, ho integrato anche io la B12. Adesso però mi sorge il dubbio che sia l'ennesima bufala per costringerci a dire che la ns. alimentazione è errata perchè nonostante tutto... ci manca questa B12. mah :?:

Avatar utente
Peaceful Rawrior
Messaggi: 1229
Iscritto il: mer lug 22, 2009 5:24 pm
Controllo antispam: cinque
Contatta:

Re: La B12, questa sconosciuta

Messaggio da Peaceful Rawrior » mar gen 25, 2011 5:26 pm

flib ha scritto:Ma se anche gli onnivori hanno carenze... perchè questo "problema" B12 investe sempre e solo vegetariani, fruttariani, vegani, etc.

I primi tempi della mia transizione verso l'Ehretismo, due anni fa, ho integrato anche io la B12. Adesso però mi sorge il dubbio che sia l'ennesima bufala per costringerci a dire che la ns. alimentazione è errata perchè nonostante tutto... ci manca questa B12. mah :?:
Sì, anche gli onnivori presentano carenze e se non hanno carenze di vitamina b12 tendono ad avere altri tipi di carenze. Ciò non significa, però, che si debba cercare di stare male per forza...

Capisco il discorso del fatto che ci sono le industrie che cercano di fare profitti e che sicuramente si tende anche a gonfiare il discorso degli integratori e che i vegani (tra i quali rientrano anche i crudisti e i fruttariani) e i vegetariani siano particolarmente presi di mira...

Penso che ognuno debba fare le sue ricerche su questo campo... Ci sono stati diversi casi di vegani e vegetariani di cui parla anche il Dr. Gabriel Cousens (vegan-crudista da ben 30 anni) che riporta di casi di persone che hanno cominciato a mostrare segni di carenze anche dopo 30 anni...

Se ricordo bene perdiamo circa 3 microgrammi di b12 al giorno se non abbiamo la possibilità di procurarcela in qualche modo...

Io proprio oggi ho ricevuto i risultati delle mie analisi:

- l'omocisteina è a 11,4 nmol/l(il range normale è di 0 -10)

- la b12 a 168 mcg/ml (il range normale è 126 - 2006)

Per una boccetta di metil-coblamina che mi durerà un anno da 5.000 i.u. a compressa (presa una volta a settimana) ho speso, se ricordo bene, 41 euro. Ho già fatto diverse ricerche anche su siti vegan-crudisti e vegani e non ho trovato controindicazioni. Se l'industria degli integratori ci guadagna e io ci guadagno siamo in una situazione di perfetto win-win, anzi win-win-win perché ci guadagna anche la mia famiglia :D

Ho una famiglia sulle spalle e sinceramente non me la sento di giocare con il fuoco...

Daria
Messaggi: 4908
Iscritto il: mar nov 14, 2006 7:43 pm
Controllo antispam: cinque
Località: mantova
Contatta:

Re: La B12, questa sconosciuta

Messaggio da Daria » mar gen 25, 2011 8:35 pm

francy71 ha scritto:quindi mi chiedevo appunto se una compressa 1 volta ogni 2 settimane poteva cmq servire
grazie
Ciao Francy, si meglio stare dalla parte sicura... dai pure una compressa ogni 15 giorni circa alle tue bellissime bambine e dai loro pure un bacio da parte mia..:-)

Daria
Messaggi: 4908
Iscritto il: mar nov 14, 2006 7:43 pm
Controllo antispam: cinque
Località: mantova
Contatta:

Re: La B12, questa sconosciuta

Messaggio da Daria » mar gen 25, 2011 8:40 pm

Peaceful Rawrior ha scritto: Io proprio oggi ho ricevuto i risultati delle mie analisi:

- l'omocisteina è a 11,4 nmol/l(il range normale è di 0 -10)

- la b12 a 168 mcg/ml (il range normale è 126 - 2006)

Per una boccetta di metil-coblamina che mi durerà un anno da 5.000 i.u. a compressa (presa una volta a settimana) ho speso, se ricordo bene, 41 euro. Ho già fatto diverse ricerche anche su siti vegan-crudisti e vegani e non ho trovato controindicazioni. Se l'industria degli integratori ci guadagna e io ci guadagno siamo in una situazione di perfetto win-win, anzi win-win-win perché ci guadagna anche la mia famiglia :D

Ho una famiglia sulle spalle e sinceramente non me la sento di giocare con il fuoco...
Ciao Peaceful Rawrior,
se posso permettermi...
i valori della tua B12 sono piuttosto bassi, meglio portarli verso il range più alto tra i 400 /500..:-)
l'integratore che uso io è il sublinguale Long Life della Phoenix da 2000 mcg, contiene 100 compresse costa 18 euro e mi dura circa due anni..:-)

Rispondi