Ancora un sito web interessante

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

Fabio
Messaggi: 100
Iscritto il: mar ott 05, 2004 1:43 pm
Contatta:

Re: per fabio

Messaggio da Fabio » mar dic 14, 2004 1:40 pm

musica ha scritto:ma che vuol dire?che le cubane e le moldave si accontentano?stiamo attenti a ciò che scriviamo...
l'amico di mio padre avrà 50 anni e oltre, vedovo, ha sposato una rumena di 30 anni. Non mi dire che l'ha fatto per amore.
Le extracomunitarie vogliono vivere meglio, e il maschio occidentale rappresenta per loro l'opportunità di vivere meglio. Spesso abbandonano il primo maschio occidentale per passare ad un altro più ricco.

musica ha scritto:allora io che parlo a fa?
sei in grado di indicarmi un'università di padova che fa quello che tu dici? te ne sarei infinitamente grato
musica ha scritto:quello che volevo chiederti è questo:con la tua ragazza come va?state bene insieme?vi amate?o cos'altro?
lei mi ama, e secondo me anche qui entra in gioco la convenienza! Infatti ha 3 anni più di me e poche chances di trovare qualcun altro, almeno qualcun altro che le vada bene come me.
Mi chiedo se per me valga la stessa cosa e il mio cuore si ribella e dice no, dice che vuole di più di quello che la vita gli sta offrendo.

Grazie per l'attenzione che mi rivolgete. Grazie infinite

Avatar utente
musica
Messaggi: 550
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:27 am

Re: per fabio

Messaggio da musica » mer dic 15, 2004 2:25 pm

<l'amico di mio padre avrà 50 anni e oltre, vedovo, ha sposato una rumena di 30 anni. Non mi dire che l'ha fatto per amore.
Le extracomunitarie vogliono vivere meglio, e il maschio occidentale rappresenta per loro l'opportunità di vivere meglio. Spesso abbandonano il primo maschio occidentale per passare ad un altro più ricco.>
spero che la moglie polacca di mia padre non l'abbia fatto solo per i soldi(visto che mio padre non ne ha moltissimi)...comunque non è sempre così...e secondo me non è bello che una ragazza straniera entri in questo sito e legga ciò che hai scritto(mia umile opinione questa)..ma vabè,chiudiamo l'argomento va...


<sei in grado di indicarmi un'università di padova che fa quello che tu dici? te ne sarei infinitamente grato>
m'informo per te,comunque prova a andare su google"università per adulti Padova"...magari trovi qualcosa...io so che nella mia città ci sono...

<lei mi ama, e secondo me anche qui entra in gioco la convenienza! Infatti ha 3 anni più di me e poche chances di trovare qualcun altro, almeno qualcun altro che le vada bene come me.>
qui sei un pò cinico....

<Mi chiedo se per me valga la stessa cosa e il mio cuore si ribella e dice no, dice che vuole di più di quello che la vita gli sta offrendo.>
allora se il tuo cuore vuole altro [email protected]@o prenditi quello che vuoi!!!!
prova a iniziare a farlo!!!(facile a dirsi-dificile a farsi----non vorrei sembrarti superficiale....ma è quello che spesso dico a me stessa)


<Grazie per l'attenzione che mi rivolgete. Grazie infinite>
basta con i ringraziamenti...e c'ha ragione AlFaris!!!
un bacio

Gae
Messaggi: 247
Iscritto il: mar ott 05, 2004 3:31 pm
Località: Torrita Tiberina (RM)
Contatta:

Messaggio da Gae » mer dic 15, 2004 2:59 pm

Sai qual'è il tuo problema, sei tu.
Tu vuoi attenzione e la vuoi tutta per te, ho letto tutto ciò che hai scritto ma ora mi sento offesa, tutti sono opportunisti per te.
Sei anche un po razzista, poi quella stà con quell'altro perchè le fà comodo, la tua ragazza ha tre anni più di te, le ragazze non sono vergini, scusa ma con chi vanno con altri ragazzi (mi sembra) poi quei stessi ragazzi vogliono la moglie vergine......vuoi studiare ma poni mille limiti.....
Non ti sembra che devi mettere ordine e priorità su ciò che vuoi e su ciò che sei?
Scusami caro, ma se rileggi ciò che ho scritto all'inizio, prevalentemente su alcune cose ti davo ragione......ma quando dici che vuoi attenzioni, ci andrei piano perchè noi tutti che soffriamo di questa maledetta malattia, abbiamo le stesse necessità, prova a darci dolcezza e a non sentirti l'unico infelice e solo nella vita.
Quando si ha una forte sensibilità come la nostra, non si può fare a meno dell'affetto degli altri, ma......non ci domandiamo da quale parte del mondo arriva, ne quanti anni ha........e se ti dicessi che io sono vecchia.....che faresti......con me non ci parleresti più?
Sai io sono sempre del parere che qualche volta uno scossone faccia bene e ti assicuro che ti voglio bene.
Ciao Gae

Fabio
Messaggi: 100
Iscritto il: mar ott 05, 2004 1:43 pm
Contatta:

Messaggio da Fabio » gio dic 16, 2004 8:37 am

Gae ha scritto:Sai qual'è il tuo problema, sei tu.
Tu vuoi attenzione e la vuoi tutta per te, ho letto tutto ciò che hai scritto ma ora mi sento offesa, tutti sono opportunisti per te.
Non mi dire che non è vero che alla fine ognuno tira acqua al suo mulino. Persino chi fa volontariato riceve in cambio molto più di quello che dà.
Gae ha scritto:Sei anche un po razzista, poi quella stà con quell'altro perchè le fà comodo
E' tutto da dimostrare che le ragazze extracomunitarie si mettono con un uomo occidentale per interesse e basta. Il mio razzismo è direttamente proporzionale alla veridicità di questa affermazione. Dunque è tutto da dimostrare anche il mio razzismo.


Gae ha scritto:, la tua ragazza ha tre anni più di te,
ti giuro che non avrei mai immaginato di fare l'amore con una donna madre di due figlie di 16 e 18 anni il cui padre non fossi io, la vita è strana, riserva sorprese, è stata una sorpresa piacevole, ma come sarebbe la realtà se io e lei convivessimo sotto lo stesso tetto? non lo sappiamo. Sospendiamo il giudizio o proviamo a fare delle ipotesi? Se volete che proviamo a fare delle ipotesi io vi ringrazio in anticipo per l'attenzione che mi darete.

Gae ha scritto: le ragazze non sono vergini
io le ragazze vergini le ho trovate mentre ero vergine anch'io, e sarebbe stato bello fare l'esperienza insieme, non sei d'accordo?
Gae ha scritto:, scusa ma con chi vanno con altri ragazzi (mi sembra) poi quei stessi ragazzi vogliono la moglie vergine......
al giorno d'oggi non esiste la moglie vergine all'altare, è praticamente sparita, mio cugino si è sposato in chiesa con la figlia di 4 anni in braccio, ma tutto questo non mi interessa assolutamente. Il fatto è che il sesso per me è un problema grave, altrimenti non sarei nemmeno capitato a scrivere da queste parti
Gae ha scritto:vuoi studiare ma poni mille limiti.....
se l'università per adulti che dice musica nella mia città non c'è non sono io che pongo questo limite
Gae ha scritto:Non ti sembra che devi mettere ordine e priorità su ciò che vuoi e su ciò che sei?
certo, la mia priorità è smettere gli psicofarmaci, la seconda è dimagrire, semplice no?
Gae ha scritto:Scusami caro, ma se rileggi ciò che ho scritto all'inizio, prevalentemente su alcune cose ti davo ragione......ma quando dici che vuoi attenzioni, ci andrei piano perchè noi tutti che soffriamo di questa maledetta malattia, abbiamo le stesse necessità, prova a darci dolcezza e a non sentirti l'unico infelice e solo nella vita.
avete chiesto voi che io parlassi di me stesso
Gae ha scritto:Quando si ha una forte sensibilità come la nostra, non si può fare a meno dell'affetto degli altri, ma......non ci domandiamo da quale parte del mondo arriva, ne quanti anni ha........e se ti dicessi che io sono vecchia.....che faresti......con me non ci parleresti più?
c'è una bella differenza fra scrivere dietro una tastiera e fare sesso insieme

Gae ha scritto:Sai io sono sempre del parere che qualche volta uno scossone faccia bene e ti assicuro che ti voglio bene.
Ciao Gae
il tuo bene è ricambiato abbondantemente, fossero tutti così gli scossoni la mia vita sarebbe in discesa

Avatar utente
musica
Messaggi: 550
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:27 am

per fabio

Messaggio da musica » gio dic 16, 2004 10:42 am

<Non mi dire che non è vero che alla fine ognuno tira acqua al suo mulino. Persino chi fa volontariato riceve in cambio molto più di quello che dà.>
bè questo a volte è vero...ma bisogna sperare...sperare che ci siano persone umanamente consapevoli di ciò che fanno...
io non dico che il mondo a volte non sia uno schifo...dico soltanto che cercare di essere un pò ottimisti può aiutare noi stessi a non massacrare la nostra mente...a non lacerare il nostro corpo...ad amare gli altri un pò dippiù...

<E' tutto da dimostrare che le ragazze extracomunitarie si mettono con un uomo occidentale per interesse e basta. Il mio razzismo è direttamente proporzionale alla veridicità di questa affermazione. Dunque è tutto da dimostrare anche il mio razzismo.>
Fabio...il RAZZISMO è soltanto RAZZISMO...quindi una parola forte e offensiva e BASTA....ti prego...non serve argomentare su questa parola...
è una parola VIOLENTA ...cioè che VìOLA...e in quanto tale bisogna oltrepassarla....LE RAGAZZE XTRACOMUNITARIE NON HANNO LO STAMPO CON SCRITTO "ci mettiamo con un uomo occidentale per interesse".Fabio scusami ma se continuiamo a infierire su questo argomento temo che non potrò più risponderti in maniera obiettiva.


< Sospendiamo il giudizio o proviamo a fare delle ipotesi? Se volete che proviamo a fare delle ipotesi io vi ringrazio in anticipo per l'attenzione che mi darete.>
non si vive di ipotesi...

<io le ragazze vergini le ho trovate mentre ero vergine anch'io, e sarebbe stato bello fare l'esperienza insieme, non sei d'accordo?>
qual'è per te la diferenza tra:1)fare l'amore
2)fare l'amore con una ragazza vergine
3)fare del sesso


<al giorno d'oggi non esiste la moglie vergine all'altare, è praticamente sparita, mio cugino si è sposato in chiesa con la figlia di 4 anni in braccio, ma tutto questo non mi interessa assolutamente.>
hai avuto un'educazione cattolica molto forte e radicata?

<Il fatto è che il sesso per me è un problema grave, altrimenti non sarei nemmeno capitato a scrivere da queste parti>
ma è grave in che senso...hai dell inibizioni molto forti?(quelle le ho anch'io)...hai dei freni dati dall'educazione,dalla cultura?
non riesci a provare piacere?(scusa se sono indiscreta ma è per capire)

<avete chiesto voi che io parlassi di me stesso>
si ,e a noi fa sempre molto piacere...

Fabio
Messaggi: 100
Iscritto il: mar ott 05, 2004 1:43 pm
Contatta:

Re: per fabio

Messaggio da Fabio » gio dic 16, 2004 11:30 am

Gae ha scritto:<E' tutto da dimostrare che le ragazze extracomunitarie si mettono con un uomo occidentale per interesse e basta. Il mio razzismo è direttamente proporzionale alla veridicità di questa affermazione. Dunque è tutto da dimostrare anche il mio razzismo.>
Fabio...il RAZZISMO è soltanto RAZZISMO...quindi una parola forte e offensiva e BASTA....ti prego...non serve argomentare su questa parola...
è una parola VIOLENTA ...cioè che VìOLA...e in quanto tale bisogna oltrepassarla....LE RAGAZZE XTRACOMUNITARIE NON HANNO LO STAMPO CON SCRITTO "ci mettiamo con un uomo occidentale per interesse".Fabio scusami ma se continuiamo a infierire su questo argomento temo che non potrò più risponderti in maniera obiettiva.
qui bisognerebbe spostare il proprio punto di vista, dimenticare per un attimo che stiamo parlando di persone straniere, e addentrarsi nel territorio della ricerca della verità anche a costo di diventare cinici invece che razzisti: come possiamo definire le relazioni di coppia, secondo te? sono tutte coronate dal grande amore con la A maiuscola?

Gae ha scritto: non si vive di ipotesi...
se stiamo parlando della mia progettualità futura, io non sono capace di prevedere il futuro, posso solo fare delle ipotesi, e d'accordo che magari non servono ma allora di che cosa volete che vi parli, solo di quello che vi interessa? E cosa vi interessa?

Posso solo immaginare come sarò fra 10 anni se continuerò a restare insieme alla mia attuale compagna. Oppure lasciamo perdere e parliamo d'altro.


Gae ha scritto:<io le ragazze vergini le ho trovate mentre ero vergine anch'io, e sarebbe stato bello fare l'esperienza insieme, non sei d'accordo?>
qual'è per te la diferenza tra:1)fare l'amore
2)fare l'amore con una ragazza vergine
3)fare del sesso
la principale differenza che avverto è il coinvolgimento emotivo: tanto nel primo caso, tantissimo nel secondo specialmente se si è vergini a propria volta, poco nel terzo


Gae ha scritto:<al giorno d'oggi non esiste la moglie vergine all'altare, è praticamente sparita, mio cugino si è sposato in chiesa con la figlia di 4 anni in braccio, ma tutto questo non mi interessa assolutamente.>
hai avuto un'educazione cattolica molto forte e radicata?

non ho avuto un'educazione marcatamente e apertamente cattolica, forse sarebbe stato meglio per me perché sarebbe stato più evidente. Ho avuto un'educazione cattolica intuitiva, completamente sottintesa.
Puoi ben capire come questa s'insinua dentro ed è inesprimibile.
Secondo me fa più danni.

Gae ha scritto:<Il fatto è che il sesso per me è un problema grave, altrimenti non sarei nemmeno capitato a scrivere da queste parti>
ma è grave in che senso...hai dell inibizioni molto forti?(quelle le ho anch'io)...hai dei freni dati dall'educazione,dalla cultura?
non riesci a provare piacere?(scusa se sono indiscreta ma è per capire)
il sesso per me è innanzitutto vergogna, poi istintività e solo faticosamente diventa affettività

Gae ha scritto:<avete chiesto voi che io parlassi di me stesso>
si ,e a noi fa sempre molto piacere...
sì a te fa piacere ma quell'altra dice che attiro troppo l'attenzione su di me

Gae
Messaggi: 247
Iscritto il: mar ott 05, 2004 3:31 pm
Località: Torrita Tiberina (RM)
Contatta:

Messaggio da Gae » gio dic 16, 2004 11:45 am

Quell'altra sarei io Gae, hai sbagliato persona.
Sai cosa non capisco......che metti tutti allo stesso livello, per fortuna nostra non è così.
Intanto prima che delle persone venissero in Italia, sono stati gli italiani ad andare a rompersi le ossa per poter mangiare in altri paesi, tipo.....America, Australia, Germania ecc. anche loro con navi stracariche con tutti i problemi possibili e immaginabili. Hanno sposato donne straniere e non credo per interesse, io vedo l'amore e basta.
Per non parlare del volontariato, noi viviamo al limite di fare la fame e sia io che mio marito, lui particolarmente, facciamo del volontariato spendendo di nostro, rimettendoci di tempo e soldi, certo tu puoi non credermi.....ma è così,sicuramente comunque non lo capisci.
Come vedi......tu metti tutti nello stesso mucchio e ti dico francamente che mi sento offesa per me e per quella parte di società, che per fortuna, non è come tu l'hai descritta.
Non hai parlato solo di te......ma hai dato dei giudizi che io non sono abituata ne a dare ne a ricevere, non è proprio nella mia morale.
Ciao Gae

Avatar utente
alFaris
Messaggi: 1585
Iscritto il: mar ott 05, 2004 12:01 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Bracciano - Roma

Messaggio da alFaris » gio dic 16, 2004 1:23 pm

Essalamu Elikah!

povero fabio... produttore egli stesso del proprio veleno di cui si nutre... sai - gae ti ha scattata una perfetta fotografia di te e del tuo male...
Gae ha scritto:Sai qual'è il tuo problema, sei tu.
Tu vuoi attenzione e la vuoi tutta per te, ho letto tutto ciò che hai scritto ma ora mi sento offesa, tutti sono opportunisti per te.
Fabio ha scritto:Non mi dire che non è vero che alla fine ognuno tira acqua al suo mulino. Persino chi fa volontariato riceve in cambio molto più di quello che dà.
Gae ha scritto:Sei anche un po razzista, poi quella stà con quell'altro perchè le fà comodo
Fabio ha scritto:E' tutto da dimostrare che le ragazze extracomunitarie si mettono con un uomo occidentale per interesse e basta. Il mio razzismo è direttamente proporzionale alla veridicità di questa affermazione. Dunque è tutto da dimostrare anche il mio razzismo.
[...]
Fabio ha scritto:al giorno d'oggi non esiste la moglie vergine all'altare, è praticamente sparita, mio cugino si è sposato in chiesa con la figlia di 4 anni in braccio, ma tutto questo non mi interessa assolutamente. Il fatto è che il sesso per me è un problema grave, altrimenti non sarei nemmeno capitato a scrivere da queste parti
mi sovviene alla mente quel concetto filosofico chiamato “antinomia del mentitore”... nel sesto secolo a.C. visse a cnosso antica città dell’isola di creta Epimenide - un personaggio semileggendario che fu poeta profeta e sacerdote (la leggenda narra che egli cadde in un sonno letargico durato 57 anni)...
in uno scritto a lui attribuito egli affermò che tutti i cretesi fossero bugiardi... siccome egli stesso era di Creta è come se avesse sentenziato di essere un mentitore ma allora la frase sarebbe falsa e i cretesi non sarebbero bugiardi ma allora anch'egli non sarebbe un bugiardo e la frase sarebbe vera ma allora... ;-)

la stessa cosa fai tu... quando scrivi che
Fabio ha scritto:Non mi dire che non è vero che alla fine ognuno tira acqua al suo mulino. Persino chi fa volontariato riceve in cambio molto più di quello che dà.
nella prima frase... ognuno tira acqua al proprio mulino - allora lo stai facendo anche tu con noi (perciò di che cosa ti lamenti?) - ma se lo fai con noi che acqua ti diamo non è vero che tutti tirano acqua al proprio mulino...

nella seconda frase... chi fa volontariato riceve qualcosa in cambio - allora perché non lo fai anche tu? forse perché quello che un volontario riceve non è propriamente più di quel che dà...

fabio sia ben chiaro... al contrario di gae che si sente colpita personalmente io invece vedo in te una persona _sfiduciata_... un ragazzino (senza offesa) che si aspettava il premio e quando ha capito che aspettava invano si è sentito tradito... foese hai anche ragione a mantenere questo atteggiamento 'disfattista' ma vorrei che ti ricordassi le parole scritte da juli aurora e in particolare da gae...
Gae ha scritto:Sai qual'è il tuo problema, sei tu.
finché ti continuerai ad aspettare l'angioletto con le ali di cristallo rimarrai nello sconforto... è vero questo è il tempo degli sfruttatori e degli arrivisti ma allora perché ti continui ad affidare a soluzioni da adolescente? incontrare il tuo grande amore così per caso passeggiando tra la folla... mi ricordi tanto le ragazzine che sognano il principe azzurro! :-) esistono tante soluzioni per gente adulta che intende ricominciare una storia - anche a quarant'anni... cerca questi posti consulta le persone con cui hai un po' di fiducia... e poi tieni conto che anche gli adolescenti soffrono questo problema perciò tranquillo amico! :-)

fabio ti dico... invece di cercare la donna vergine e l'amore da romanzo scendi nel pratico e cerca di _vivere_ quel che ti è rimasto... anche a quarant'anni puoi trovare un affetto - sia pure un po' tardivo... magari non sarà una ragazza vergine ma potrebbe essere una donna che cerca un amore sincero dopo aver incontrato frotte di bovini assatanati... cambia qualcosa questo? :-)

semmai - evita di rimpiangere quel che avrebbe potuto essere ma che mai è stato... la vita va avanti e lascia indietro chi smette di seguirla (l'opportunismo di cui scrivi è cosa indubbiamente esistente) ecco perché ti devi ingegnare sia a starle al passo (un pizzico di opportunismo anche da parte tua potrebbe essere un buon condimento) sia a raccogliere quel poco di buono che essa sbadatamente lascerà cadere dalla sua gerla... perciò dimentica la storia della verginità - va bene è passata e purtroppo per le motivazioni più disparate ti è stata negata... vai avanti e cerca di recuperare il tempo perduto...

sto pensando - potresti cercare in una agenzia matrimoniale! :-) pensaci... dove altro potresti trovare una coetanea? in discoteca no di sicuro - farebbe la parte della tardigrada risvegliata e inoltre rischierebbe d'incontrare un 'predatore' che la userebbe nella notte per poi buttarla la mattina successiva... per strada? tra lavoro e impegni di casa sarebbe un'impresa possibile ma improba... in effetti quella dell'agenzia matrimoniale per una donna sinceramente intenzionata a trovare un affetto potrebbe essere la soluzione ottimale... delegherebbe il compito di trovare una persona sufficientemente 'compatibile' ad altri e inoltre avrebbe la (buona) sicurezza che chi si rivolge a questo strumento lo fa per cercare qualcosa di più duraturo di una notte...

ps che ti credi? ;-) anch'io ho trentott'anni e non ho mai avuto vicino un affetto né ho conosciuta donna - in senso biblico... quindi il tuo problema è in parte anche il mio... ma contrariamente a te io faccio come eugenio finardi quando canta "Ma io mi sento come Will Coyote, - che cade ma non molla mai - e fa progetti strampalati troppo complicati - e quel Beep Beep lui non lo prenderà mai..." sursum corde amico! ama prima di tutto _te_ stesso - e se gli atri si dimenticano di te... peggio per loro!



Ua Elikah Essalam! by alFaris

Fabio
Messaggi: 100
Iscritto il: mar ott 05, 2004 1:43 pm
Contatta:

Messaggio da Fabio » gio dic 16, 2004 3:11 pm

Gae ha scritto:Quell'altra sarei io Gae, hai sbagliato persona.
Sai cosa non capisco......che metti tutti allo stesso livello, per fortuna nostra non è così.
?
Gae ha scritto:Intanto prima che delle persone venissero in Italia, sono stati gli italiani ad andare a rompersi le ossa per poter mangiare in altri paesi, tipo.....America, Australia, Germania ecc. anche loro con navi stracariche con tutti i problemi possibili e immaginabili. Hanno sposato donne straniere e non credo per interesse, io vedo l'amore e basta.
oggi le cose sono cambiate. Proprio con le agenzie matrimoniali che alFaris tanto mi consiglia, si trovano fanciulle straniere avvenenti (magari addirittura VERGINI!) che sono disposte a trasferirsi. Il motivo ve lo lascio indovinare.
Gae ha scritto:Per non parlare del volontariato, noi viviamo al limite di fare la fame e sia io che mio marito, lui particolarmente, facciamo del volontariato spendendo di nostro, rimettendoci di tempo e soldi, certo tu puoi non credermi.....ma è così,sicuramente comunque non lo capisci.
io non capisco? guarda che sono nella tua stessa condizione: io, mio padre con pensione da fame, mia madre idem, abbiamo sempre fatto volontariato, e la gratitudine e la stima di noi stessi che riceviamo in cambio non ha prezzo... è più facile vivere così che essere tranquillamente egoisti per se stessi
Gae ha scritto:Come vedi......tu metti tutti nello stesso mucchio e ti dico francamente che mi sento offesa per me e per quella parte di società, che per fortuna, non è come tu l'hai descritta.
cerchiamo di capirci, anche se il mondo sta andando in rovina, io non credo affatto che gli esseri umani siano fatti solo di merda, sono convinto anzi che tutti alla nascita siamo tanto inermi quanto buoni

Gae ha scritto:Non hai parlato solo di te......ma hai dato dei giudizi che io non sono abituata ne a dare ne a ricevere, non è proprio nella mia morale.
Ciao Gae
Io se parlo di me presento tutto quello che sono. Sono anche uno che spara giudizi. Se ti senti offesa c'è qualcosa che non va e sono pronto a chiarirlo volentieri.

Fabio
Messaggi: 100
Iscritto il: mar ott 05, 2004 1:43 pm
Contatta:

Messaggio da Fabio » gio dic 16, 2004 3:25 pm

Gae ha scritto:Sai qual'è il tuo problema, sei tu.
fin dall'attacco di panico (a proposito: io non ne soffro affatto è stata la prima e unica volta) che mi portò dal primo psichiatra della mia vita non ho mai smesso di pensare un attimo che il problema sono sempre stato io
stefano al faris ha scritto:mi sovviene alla mente quel concetto filosofico chiamato “antinomia del mentitore”... nel sesto secolo a.C. visse a cnosso antica città dell’isola di creta Epimenide - un personaggio semileggendario che fu poeta profeta e sacerdote (la leggenda narra che egli cadde in un sonno letargico durato 57 anni)...
in uno scritto a lui attribuito egli affermò che tutti i cretesi fossero bugiardi... siccome egli stesso era di Creta è come se avesse sentenziato di essere un mentitore ma allora la frase sarebbe falsa e i cretesi non sarebbero bugiardi ma allora anch'egli non sarebbe un bugiardo e la frase sarebbe vera ma allora... ;-)
è un gioco che ha fatto anche Woody Allen

stefano al faris ha scritto:ps che ti credi? ;-) anch'io ho trentott'anni e non ho mai avuto vicino un affetto né ho conosciuta donna - in senso biblico... quindi il tuo problema è in parte anche il mio...
perché non ti affidi tu alle agenzie matrimoniali? magari trovi una ragazza moldava disponibile... le agenzie matrimoniali sono il modo più semplice di risolvere il problema, è come se si andasse all'ufficio di collocamento per trovare lavoro... ma allora siamo consapevoli che riduciamo l'amore a un modo di vivere per niente speciale? va bene non aspettare il principe azzurro o la fata turchina, ma insomma... comunque se c'è qualcuno che ha saputo di esperienze positive con agenzie matrimoniali si faccia avanti che lo ascolto con la massima attenzione

io non ho mica voglia di lamentarmi con voi del mio passato, ragazzi, le cose sono andate così punto e basta. Vi dico solo come sono fatto. Sono fatto male? E credete di dirmi una novità?

Sto pensando al mio futuro e probabilmente me lo costruirò con o senza anima gemella.
Certo, se penso alla solitudine del nostro moderatore devo lamentarmi proprio sottovoce, se eventualmente lo volessi fare...

Avatar utente
musica
Messaggi: 550
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:27 am

Messaggio da musica » gio dic 16, 2004 4:24 pm

leggendo questi ultimi post mi sento veramente colpevole di avere iniziato una conversazione che poi è arrivata all'aggressività più acuta...
mi dispiace,io non volevo arrivare a leggere parole così forti..io volevo soltanto conversare con una persona che spesso scriveva qui nel forum e che non si era fatta ancora conoscere...
io ho avuto piacere nel conoscerla,anche se è molto diversa da me.
però non era mia intenzione arrivare a rendere così spigolose le parole...
sapete,per me le parole sono molto importanti..visto che vivo quasi esclusivamente di frasi dipinte sui fogli...
le parole sono amore...illusione..magia...follia...
le parole sono cinismo
e in te...fabio...ne vedo molto...
ma perchè?
io mi chiedo perchè il tuo cuore soffre così tanto da non poter più pulsare...
da aggredire appena toccato...
da sparire se è necessario...
io mi chiedo perchè c'è tanta insoddisfazione...
perchè credi che ciò che percepisci sia sempre reale...
perchè hai smesso di SOGNARE...

mi dispiace tantissimo e chiedo scusa a tutti voi se ho fomentato rabbia nelle vostre parole...mi dispiace tanto...

un bacione a tutti

Avatar utente
musica
Messaggi: 550
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:27 am

Messaggio da musica » gio dic 16, 2004 4:42 pm

scusatemi...secondo me fabio è una persona che si sente molto sola e che ha tentato di esporre tutto ciò che ha dentro....
io non voglio difendere nessuno e mi dispiace tanto se gae si è sentita offesa...anche perchè lei per me è molto importante...
dico soltanto che confortare per me non significa soltanto scriversi frasi tenere....confortare significa anche subire addosso il dolore altrui....
sentire il Male ...sfoltirlo...riaprire i pori della vita...

(ragazzi misà che dalle parole che scrivo,non sono molto "sana"...bo?!!!)

spero di potervi trasmettere ciò che ho dentro...senza veli...

Gae
Messaggi: 247
Iscritto il: mar ott 05, 2004 3:31 pm
Località: Torrita Tiberina (RM)
Contatta:

PER MUSICA

Messaggio da Gae » gio dic 16, 2004 4:52 pm

No piccola cara non ti devi dispiacere, leggi io mio post in prima pagina credo.....ci avevo messo tutta la mia sensibilità per capire e ho scritto anche che ero su quasi tutto in accordo con lui, poi purtroppo le cose hanno preso un'altra piega e le ingiustizie mi fanno impazzire, su questo argomento sono una passionale, la mia tendenza va sempre in difesa del più debole e in una società così difficile, io non mi sento di non salvare nessuno o di giudicare, la cosa importante poi è l'amore, la solidarietà, la giustizia e quant'altro.
Mi sono pentita di aver scritto il post e la colpa è mia e sicuramente tu non hai nulla di cui dispiacerti. Tanto io lascio così.
Perdonami tu, ti voglio bene, un bacio.
Gae

Fabio
Messaggi: 100
Iscritto il: mar ott 05, 2004 1:43 pm
Contatta:

Messaggio da Fabio » gio dic 16, 2004 5:10 pm

musica ha scritto: perchè hai smesso di SOGNARE...
credo che gli psicofarmaci che mi fanno prendere me lo impediscano.

ora per sdrammatizzare il tutto, posto una canzone.

sappiate che voglio bene a tutti e a tutte voi.


L'isola verde (Claudio Lolli)

Vivere costa fatica, quando la vita è tutti i giorni uguale.
Vivere costa fatica, quando dai giorni non nasce nient'altro che male.
Ditemi come si fa, a vivere tutta la vita in questa città:
di giorno sudore e attrezzi, di notte a cercar nelle strade le donne coi prezzi.
Arriva un mattino improvviso, una luce strana che entra da una finestra.
E sotto è sparito il cortile, c'è un'isola verde che tinge i miei occhi di festa.
Nessuno avrebbe esitato, a volare felice incontro ad un sogno così.
E l'aria riempie il palato, la terra raccoglie le ossa di un uomo impazzito.
Mi chiamano pazzo perché, ho sempre in mente di andarmene dalla città.
Di andarmene a vivere là, nell'isola verde della mia felicità.
Laggiù mi aspetta Maria, la donna che ho sempre sognato e non è stata mia.
Mi aspetta dentro una casa, piena di luci, di fiori, dipinta di rosa.
Laggiù mi aspettano giorni, pieni di sole, colore e di allegria.
Laggiù saprei dimenticare, i muri guardiani che oggi mi fan compagnia.
Ma...
non vogliono ch'io viva là, nell'isola verde della mia felicità...
vogliono che viva qui, vestito di bianco e costretto a rispondere si.

Avatar utente
musica
Messaggi: 550
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:27 am

Messaggio da musica » ven dic 17, 2004 11:30 am

ImmagineImmagineImmagine


la musica è sempre musica.....

Rispondi