Ancora calo del desiderio?

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

Rispondi
Rita
Messaggi: 730
Iscritto il: mar ott 05, 2004 12:16 pm
Località: Piemonte,mamma di Nicolas 5 Giugno 2004

Ancora calo del desiderio?

Messaggio da Rita » lun dic 06, 2004 9:40 pm

Care mamme,sono qui a parlare ancora una volta di un argomento che mi tocca molto da vicino e che un pò,mi preoccupa:il calo del desiderio.Ne avevamo già parlato nel vecchio forum,ed ora io vi chiedo: va un pò meglio?Qui la situazione non è un granchè...Mio marito,poverino,è dolcissimo e molto presente,sono io che non vado!Appena lui si avvicina io scatto subito,mi innervosisco moltissimo quando fa qualche gesto "equivoco" davanti al nostro bimbo,divento una iena!Mio marito sembra più attratto da me adesso di prima(brutta cosa la carenza!:-))),è attratto dalle forme addolcite ed ammorbidite dall'allattamento,ma a me questa cosa irrita tantissimo!Insomma,parliamoci chiaro,il seno non voglio venga toccato!Mi da fastidio,mi vergogno,appena tocca gocciola,io non me la sento!A voi capita o succede solo a me?Ho sentito dire che con il ritorno del ciclo le cose vanno meglio,ma a me è tornato il mese scorso(non so se sarà regolare),e non è cambiato nulla,anzi!Ora mi sento anche giù di corda perchè l'ho visto quasi come un segnale del ritorno alla normalità ed io non voglio questo,io sono mamma e voglio sentirmi mamma,il problema è che mi sento pochissimo donna!So che sbaglio,ma non riesco a vederla diversamente,qualche volta cedo alle lusinghe di mio marito e,come se non bastasse,mi ritrovo pure dolorante!(Maledetta episiotomia,passerà un giorno!!!!!!!)Insomma,la sfera sessuale è proprio cambiata,così come io stessa sono mutata...Guardate,giuro,amo mio marito,non so xchè faccio così!A voi capita?Un grosso bacione da questa Rita che sta tirando un pò troppo la corda...

anan
Messaggi: 518
Iscritto il: dom ott 17, 2004 11:12 pm

Messaggio da anan » lun dic 06, 2004 9:58 pm

questo è un tasto dolente!

che peccato, ho sempre desiderato le supertettone e quando le ho avute non sembravano mie :o(((

il mio corpo mi sembrava non più mio...
con il tempo migliora...
ma a me ci è voluto moooooooooooolto tempo.
e poi dove mettiamo l'occasione...
l'occasione fa l'uomo ladro... qui le occasioni scarseggiano!
anan

vally
Messaggi: 70
Iscritto il: mar ott 05, 2004 9:02 pm
Località: parma
Contatta:

Messaggio da vally » lun dic 06, 2004 10:57 pm

ciao rita...consolati siamo sulla stessa barca!!!!
e' come se mi sentissi in colpa nei confronti di mio figlio se faccio qualcosa col mio compagno...lo so e' assurdo ma e' cosi'...
un bacio
vally

Chiara
Messaggi: 591
Iscritto il: mar ott 05, 2004 2:52 pm
Località: Milano, Mamma di Paolo (20/5/04)
Contatta:

Messaggio da Chiara » mar dic 07, 2004 12:14 am

Ciao Rita, anche a me danno fastidio le tette e non voglio che vengano toccate...
Per quanto riguarda il desiderio... dipende dalle volte e dalla situazione, forse un po' sono avvantaggiata dal fatto che avendo fatto un parto cesareo non ho la paura di sentire male... forse può essere questo il problema?
Comunque non sono più quella di prima e come dicevamo nel vecchio forum sono ancora nella fase Mary Poppins, ci vorrà ancora del tempo perchè ritorni a tempo pieno Messalina;-)

Ciao
Chiara

Antonella Sagone
Messaggi: 1252
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:13 am
Località: Roma

Messaggio da Antonella Sagone » gio dic 09, 2004 1:52 am

Salve a tutte le Mary Poppins e le Messaline!

Si è detto già molto nel vecchio forum sul calo di desiderio, e non sono situazioni che si sbloccano da un giorno all'altro... ma col tempo, se ci si lavora un po', alla fine la cosa migliora.

Qui vorrei soffermarmi su un aspetto, che dai tuoi discorsi, RIta, mi fa pensare che sia rilevante: la difficoltà di conciliare il ruolo di mamma con quello di amante. Difficile cambiare registro da un momento all'altro, specie dato che come mamme non smontiamo mai dal servizio, se non altro mentalmente!
Poi per qualcuna l'immagine della mamma è più asessuata che per altre, insomma per alcune di noi è più difficile conciliare la dimensione sessuale con la maternità... specie se queste due facce le vediamo come due pianeti lontanissimi, appunto una Mary Poppins e una Messalina...
Forse occorre cominciare a lavorare sugli aspetti comuni, in primo luogo la tenerezza, che ci può essere tanto con il figlio che con il marito.
In fondo, quando amiamo lo facciamo sia con il cuore che con il corpo, anche se il come e il perché è diverso, la sostanza è la stessa. Possiamo essere "tutte intere" in ciascuna situazione...

Ho notato che aiuta il fatto che il proprio partner entri di più nella situazione dell'accudimento quotidiano del bambino: se comincia a condividere la tenerezza (e anche la stanchezza!) di prendersi cura del bambino, poi è più facile trovare una muova dimensione e un terreno comune anche per quell'altra tenerezza...
Antonella
Ultima modifica di Antonella Sagone il ven dic 17, 2004 11:42 pm, modificato 1 volta in totale.

Rita
Messaggi: 730
Iscritto il: mar ott 05, 2004 12:16 pm
Località: Piemonte,mamma di Nicolas 5 Giugno 2004

Messaggio da Rita » gio dic 09, 2004 4:36 pm

Ciao a tutte.Antonella,hai ragione,il condividere le ayyenzioni pre il bimbo aiuta molto e mio marito,credimi,è sempre molto presente,sia con me,che con Nicolas.Ieri abbiamo provato a far dormire il bimbo nel suo lettino,attaccato al lettone xchè ci sembrava stesse scomodo con noi.Ci credereste che non riuscivamo neppure a stare vicini?Sono 6 mesi che dormiamo con il cucciolo in mezzo, e ci sentivamo idioti ad andare insieme al centro del letto,oltre che,entrambi,soffrivamo la mancanza di Niky.Insomma,il papà ha fatto tutti i rumori del mondo x svegliarlo ed appena ci è riuscito,l'abbiamo rimesso al volo con noi;lui stava bene nel lettino,eravamo noi a soffrirne...Questo x dirvi che anche mio marito è molto "materno",poi,chiaramente,essendo uomo,prende l'aspetto sessuale in maniera un pò diversa.Tra di noi siamo molto teneri,ci abbracciamo e baciamo spesso davanti al nostro bimbo che sorride di gusto,però,andare oltre è più faticoso.Inoltre ho ancora male(forse xchè,la cosa avviene tanto raramente...) e questo non aiuta x nulla.Sper di riuscire a trovare il mio equilibrio fra essere mamma e moglie,per ora è un pò faticoso,fortuna che mio marito è un ragazzo favoloso!Un bacione e grazie a tutte da Rita

Susy
Messaggi: 91
Iscritto il: mar ott 05, 2004 3:25 pm
Località: Nerviano (MI) - Mamma di Alice (14/04/2004)

Messaggio da Susy » gio dic 09, 2004 5:16 pm

Ciao a tutte! Ho sollevato io il discorso nel vecchio forum e mi ritrovo ancora nella medesima situazione anche adesso che la piccola ha 8 mesi. cara Rita, anche mio marito come il tuo sembra più che mai attratto da me (astinenza ancora più dura se ci aggiungi anche 7 mesi della gravidanza...), soprattutto adesso che non ho più bruciori e infiammazioni varie. Ma quando lo facciamo (raramente...!) io non ci sono molto con la testa, anche perchè la bimba non dorme molto e ho sempre il pensiero che si svegli e quando capita "durante" mi sento un pò a disagio a correre al lettino, darle la tetta e poi tornare "nel merito"! Ha ragione Antonella, è dura conciliare il ruolo di mamma e amante, ma mi sento spesso in colpa nei confronti del mio compagno, per il quale infondo, a parte qualche ora in meno di sonno, nulla è cambiato. Lui è molto presente, anche se un pò maldestro, ma la cosa non mi sembra avere alcun effetto sulla sfera sessuale.

Alice
Messaggi: 68
Iscritto il: mar ott 05, 2004 5:18 pm

Messaggio da Alice » ven dic 10, 2004 8:47 pm

ciao a tutte..
non posso essere di grande aiuto sulla questione perchè ho il problema opposto.. ;-)
io sono una mamma single e con me si fa sentire il ritorno del desiderio..!!
però ho notato che a me è successo che il passaggio da Mary Poppins a (vagamente) Messalina è corrisposto con l'accettazione dei cambiamenti del mio corpo..cioè, fino a quando linda ha avuto piu o meno 10 mesi mi vedevo unicamente come una specie di "mucca da latte"..il mio corpo serviva solo a quello!
poi finalmente ho perso, mooolto gradualmente, un po' di chili (e può sembrare stupido ma mi ha aiutato molto vedere che pian piano rientravo nei miei jeans preferiti pre-gravidanza!) e ho ripreso contatto con la parte non-solo-mamma di me..il tutto in linea molto teorica, perchè sono ancora totalmente assorbita dalla maternità! :-))
però il seno non gocciola piu (anche se credo mi sentirei un po' a disagio a usarlo per altri scopi..anche perchè non ho mai le tette grandi uguali!!), l' episiotomia non fa piu male..
insomma, i segni fisici della maternità non si notano quasi piu, e credo che questo aiuti..visto il legame tra corpo e mente..
forse ho detto una cazzata, ma è una riflessione che mi è venuta in mente ieri mentre pensavo di rispondere.. (poi linda ha interferito coi miei piani e ho rimandato a oggi!)
ci ho ripensato un po' stanotte e mi sono resa conto che nel mio caso è andata così.. certo probabilmente dover conciliare con le esigenze dell'altro in astinenza forzata complica le cose.. ;-)

un bacio
alice

manuela
Messaggi: 328
Iscritto il: mar ott 05, 2004 12:54 pm

Messaggio da manuela » sab dic 11, 2004 11:12 pm

Ciao Alice,
so che la mia richiesta potrà sembrarti un po' indiscreta ed invadente. Se non te la senti grazie lo stesso, sarebbe bello però che tu raccontassi la tua esperienza di mamma single. Io conosco tante mamme, ma nessuna single e mi sono chiesta come dev'essere fare tutto da sole. Tu non hai un marito che ti appoggia però non ne hai neanche uno che critica ogni tuo passo. Le decisioni le prendi tu. Ti ammiro al solo pensiero. Hai tutta la mia solidarietà
manuela

Susy
Messaggi: 91
Iscritto il: mar ott 05, 2004 3:25 pm
Località: Nerviano (MI) - Mamma di Alice (14/04/2004)

Messaggio da Susy » lun dic 13, 2004 7:51 pm

cara Alice(ti chiami come la mia bimba!), non credo tu dica cazzate, è vero, mi sento anch'io una "mucca da latte" e poco attraente, dati i chili in più e i segni lasciati dalla gravidanza.... forse sentendosi più attraenti e femminili si può migliorare la situazione...! A proposito, mi associo ai complimenti, ci vuole forza e coraggio

Antonella Sagone
Messaggi: 1252
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:13 am
Località: Roma

Messaggio da Antonella Sagone » ven dic 17, 2004 11:52 pm

credo che per ognuna ci siano dei tempi soggettivi per passare il momento di coinvolgimento totale e ritrovare la dimensione personale della sessualità, insomma quel passaggio che Alice ha descritto così bene.
Mi chiedo se il fatto di avere accanto un uomo che (non dico illegittimamente, ma solo per noi "inopportunamente") sta lì ad aspettare quando ci decidiamo a desiderarlo di nuovo, non renda in realtà le cose più difficili, perché ecco che le semplici fasi fisiologiche dal disinteresse al desiderio si caricano di un sacco di roba che non c'entra niente: il sentirsi "obbligate", i sensi di colpa, la preoccupazione di perdere l'interesse dell'altro, le insofferenze... Forse, Alice, pre te è tutto più lineare, proprio perché non ti senti pressata magari ti sei sentita libera di sentirti di nuovo donna e desiderio è ritornato perché non "rischiavi" di dover per forza tornare disponibile...
Non so se è un mio delirio personale, ditelo voi!
Antonella

anan
Messaggi: 518
Iscritto il: dom ott 17, 2004 11:12 pm

Messaggio da anan » sab dic 18, 2004 11:45 am

la faccenda è complessa.
per me non è solo un problema di corpo, ma forse il doversi riconfrontare con quel corpo nuovo, con quei i nuovi sentimenti con il vecchio partner di sempre.
forse in una storia "nuova" tutto sarebbe diverso.
oddio non voglio invitare al tradimento, eh. ma solo dire che forse non è che siamo diventate "frigide", ma solo che dobbiamo costruire un rapporto non partendo da 0 ma dobbiamo riadattare un vecchio rapporto a una nuova situazione. il che è più complesso.

io per esempio, ad un certo punto del post gravidanza e allattamento ero proprio in gran forma fisica però mi sentivo a disagio con mio marito. non so come spiegare è come avere una macchina nuova e dover iniziare a guidarla in maniera diversa con qualcuno che ti intimidisce.

non so se mi sono spiegata

anna

Rita
Messaggi: 730
Iscritto il: mar ott 05, 2004 12:16 pm
Località: Piemonte,mamma di Nicolas 5 Giugno 2004

Messaggio da Rita » sab dic 18, 2004 1:57 pm

Ciao a tutte.Credo che Anan abbia spiegato molto bene una sua sensazione che è molto simile alla mia.Attenzione,non sono una miss,anzi,ma il mio corpo è da tempo tornato molto simile a prima della gravidanza,in certi versi,forse un pò meglio,non avendo mai avuto,io,grandi curve.Oddio,mi ha fatto morire dal ridere,se non sbaglio,Alice,quando ha detto che non ha mai una tetta uguale all'altra!!!IDEM!!!!Qualche piccola complicazione,magari c'è ancora,soprattutto,per me,la paura del dolore dovuta all'episiotomia,forse,più la paura che il dolore in sè e per sè...Ho come il terrore che si riapra qualche punto!So che è assurdo,ma io nel bel mezzo ci penso,ed addio,atmosfera...
Ciò che dice Anan è vero,ci si sente diverse,in una situazione che dovrebbe essere la stessa,ma che non potrà mai più esserlo.
Mio figlio,ma come tutti i bimbi,è furbo,ci osserva,insomma,io sono in difficoltà anche quando mio marito fa solo qualche gesto "scherzoso".Dovreste vedere che facce fa Nicolas!Sarò esagerata,ma mi vergogno!Credo si tratti di un momento particolare che spero passi,ma le parole di Anan mi fanno riflettere,anche xchè Ale è più grande di Nicolas e se lei ha ancora il problema...Insomma,non so che dire,speriamo mio marito pazienti e speriamo che io,un giorno mi risvegli magicamente Messalina...Nell'attesa sempre vostra Mary Rita Poppins

anan
Messaggi: 518
Iscritto il: dom ott 17, 2004 11:12 pm

Messaggio da anan » sab dic 18, 2004 2:40 pm

Rita ha scritto:ma le parole di Anan mi fanno riflettere,anche xchè Ale è più grande di Nicolas e se lei ha ancora il problema...
cara rita,
la mia situazione è molto migliorata rispetto all'inizio. non sono una messalina, ma forse non lo sarei comunque indipendentemente da alessandro. abbiamo trovato un nuovo equilibrio compatibile con il poco tempo in cui siamo entrambi svegli e gagliardi... praticamente pari a zero (io mi addormento in piedi). spero comunque in futuri miglioramenti.

ciao
anansex

Alice
Messaggi: 68
Iscritto il: mar ott 05, 2004 5:18 pm

Messaggio da Alice » dom dic 19, 2004 8:08 pm

ciao di nuovo..
avrei voluto intervenire di nuovo prima, ma ho avuto poco tempo e un po' di problemi con la connessione..
volevo dire che Antonella non delira.. ;-)
sì, in effetti credo che aver potuto prendermi con calma tutto il tempo che serviva per ricordarmi dell'esistenza di qualcosa chiamato sesso, senza "interferenze" esterne abbia facilitato le cose.. il rovescio della medaglia è che ora che me lo ricordo..posso solo continuare a ricordare.. :-))
inoltre mi ero dimenticata di scrivere che dopo aver perso l'informità post parto-primi mesi, io ho scoperto di andare molto piu d'accordo col mio corpo rispettoa prima di essere incinta..prima ero tutta un complesso, dalle tette piccole al sedere tondo alle gambe pelose e via dicendo..ora invece, incredibile a dirsi, ma di solito mi piaccio così come sono!! beh ci sono le giornate no, ma in generale la situazione è di mooolto migliorata..
io credo che la maternità permetta di scoprire la parte piu veramente e profondamente femminile di noi, al di là di pance piatte e tette sode e simili.. ed è bellissimo!

per Manuela: non preoccuparti, non sei stata indiscreta!
io sono una mamma single molto fortunata perchè vivo con la mia famiglia, quindi ho tantissimo aiuto.. certo alcune cose mancano..a volte vorrei condividere le meraviglie di linda con qualcuno "alla pari"... o anche solo poter dire "guarda tu tua figlia che io mi stravacco da qualche parte".. ma forse questo è un sogno anche per molte di voi.. ;-)
comunque nella mia momentanea,personale, fortunata situazione le cose non sono difficili.. per i veri casini pratici ho ancora da aspettare qualche anno..
basta fregarsene dei commenti (ne ho un campionario da non credere..), delle occhiate curiose che i conoscenti danno a ogni essere di sesso maschile con cui mi vedono chiedendosi se sarà il padre, delle brillanti idee di certi brillanti politici e moralisti di vario genere secondo cui non sono una brava madre.. :-\
ma io me ne frego di tutto! e mi basta guardare la mia bambina meravigliosa per fregarmene ancora di piu..

mamma mia quanto ho scritto!!
un bacione a tutte, se siete sopravvissute fin qua..
alice

Rispondi