sapone burro di chiuri per igiene neonato?

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

panbox
Messaggi: 40
Iscritto il: lun apr 30, 2007 8:28 pm
Località: Ravenna

Messaggio da panbox » sab ago 04, 2007 9:54 am

superfrafra ha scritto:panbox allatti al seno? Perchè noi dalle coliche di Alessia (tutte le sante sere dalle 18 alle 02!!! Strazianti) abbiamo scoperto che è intollerante al latte che le passa dal mio
già provato: ma niente da fare
è stata una delle prime cose che abbiamo tentato
grazie lo stesso!

Francesca G.
Messaggi: 568
Iscritto il: mar ott 05, 2004 3:18 pm
Località: Bologna
Contatta:

Messaggio da Francesca G. » sab ago 04, 2007 10:44 am

Ciao. ma dopo quanto tempo che non la fa comincia a stare male? Se la cacca è liquida dovrebbe uscire spontanamente quando l'intestino è pieno e preme sullo sfintere senza bisogno di azioni particolari da parte del bambino. Anzi talvolta i neonati hanno problemi a evacuare la cacca liquida perché spingono invece di rilassare lo sfintere, cosa che permette al liquido di defluire. Se il problema è questo, che ancora la piccola non ha capito bene come fare allora presto imparerà e tutto passerà. Se invece il problema è una consistenza vischiosa della cacca e anche la sua composizione che crea dolori (ma ha anche molta aria nel pancino) effettivamente potrebbe essere qualcosa che mangi tu. Ma la cacca è gialla intensa o verdolina? E' liquida con sfilacciamenti o sabbiosa?
Potresti provare a porre la domanda su Consapevolmente nel forum "Crescere insieme", la moderatrice Antonella Sagone è super esperta di allattamento al seno (consulente professionale) e anche di evacuazioni ad esso connesso. Magari a lei viene in mente qualcosa per aiutarvi.
Il mio secondo bimbo fino a sei mesi di vita ha avuto un reflusso grastro-esofageo molto grave e io ero disperata perché soffriva le pene dell'inferno tutto il giorno. Una dieta che feci allora per capire se qualcosa nella mia alimentazione creava questo disturbo in modo così violento consisteva nel togliere tutto tranne riso/mais, carote, zucchine e mela o pera e olio di oliva e. v. per 5-6 giorni e vedere se le cose migliorano; se c'è un miglioramento evidente allora si reintroduce un alimento per volta per individuare quello che crea problemi. E' dura ma si può fare e per molte persone con cui mi sono confrontata è stato risolutivo.
Comunque molti neonati hanno problemi con la cacca, è come un assestamento con la vita extra-uterina che l'organismo deve compiere e per alcuni è un po' più complicato. Anche la mia ultima bimbo ha penato non poco il primo mese con la cacca ma poi si è assestata e ora che ha tre mesi va benissimo.
Scusami se sono stata brutale ma è che con il mio primo bimbo che sembrava stitico (stava anche oltre dieci giorni senza farla e dopo il terzo giorno cominciava a stare molto male e non dormiva mai) anch'io avevo cominciato col sondino e le perette di glicerina, che facevo però solo dopo dieci giorni perché diciamo che questo è un termine di normalità senza evacuazioni per i bimbi allattati al seno. Però poi mi sono informata e sono rimasta molto allarmata sui problemi che un uso sistematico di questi mezzi può creare al bimbo in futuro. Dunque cercavo sempre di temporeggiare e sopportare i problemi che l'attesa comportava per intervenire solo in casi estremi e più di rado possibile. Finché poi verso il terzo mese le cose si sono assestate da sole. Sono sicura che anche la tua bimba si sistemerà presto.
Perché una volta non provi ad aspettare fino a quando la fa da sola, perché prima o poi deve evacuare, è fisiologico. Magari poi si sblocca e va avanti da sola.

Ciao e auguri,
Francesca

panbox
Messaggi: 40
Iscritto il: lun apr 30, 2007 8:28 pm
Località: Ravenna

Messaggio da panbox » sab ago 04, 2007 12:50 pm

Francesca G. ha scritto:Ciao. ma dopo quanto tempo che non la fa comincia a stare male? Se la cacca è liquida dovrebbe uscire spontanamente quando l'intestino è pieno e preme sullo sfintere senza bisogno di azioni particolari da parte del bambino. Anzi talvolta i neonati hanno problemi a evacuare la cacca liquida perché spingono invece di rilassare lo sfintere, cosa che permette al liquido di defluire. Se il problema è questo, che ancora la piccola non ha capito bene come fare allora presto imparerà e tutto passerà. Se invece il problema è una consistenza vischiosa della cacca e anche la sua composizione che crea dolori (ma ha anche molta aria nel pancino) effettivamente potrebbe essere qualcosa che mangi tu. Ma la cacca è gialla intensa o verdolina? E' liquida con sfilacciamenti o sabbiosa?
Potresti provare a porre la domanda su Consapevolmente nel forum "Crescere insieme", la moderatrice Antonella Sagone è super esperta di allattamento al seno (consulente professionale) e anche di evacuazioni ad esso connesso. Magari a lei viene in mente qualcosa per aiutarvi.
Ciao, non temere non sei stata brusca. Allora la cacca è gialla, liquida, sembra yoghurt per dirti, ma a volte è anche un po' vischiosa.
Anche me l'idea del sondino infastidice molto, ma la piccola sta male se salto anche un giorno soltanto.... proverò a sentire in questo forum che citi tu, chiedendo di Antonella, e vediamo che mi dice. Oggi ho telefonato ad una consulente LLL e mi ha confermato che la cucciola potrebbe farla anche solo 1 volta a settimana, ma che devo sentirmela io di smettere di fargliela fare quotidianamente, perchè ovviamente le coliche peggioreranno moltissimo se non la fa... onestamente sono perplessa, qualsiasi cosa scelga le faccio male...
Vi farò sapere come va...
Ciao, L.

superfrafra
Messaggi: 136
Iscritto il: ven giu 22, 2007 10:10 pm
Località: toscana

Messaggio da superfrafra » sab ago 04, 2007 9:05 pm

secondo me dovresti valutare se è più grave uno stare male fisico ma limitato nel tempo o rischiare problemi sia fisici che "psicologici" che si protraggono ben più a lungo.
Certo fa male soprattutto a te. Ti sono vicina.
Ps. Antonella Sagone è anche consulente LLL ;-)

giu*giu
Messaggi: 50
Iscritto il: gio ago 02, 2007 2:01 pm

Messaggio da giu*giu » sab ago 04, 2007 10:24 pm

ciao a tutte!
sono nuova iscritta da 2 gg. mi chiamo marzia e ho una bimba di 16 mesi.

questa cosa del sondino mi ha davvero incuriosita.
sapristi dirmi qualcosa di più a proposito sui problemi futuri del bambino che ne subisce l'uso il primo hanno di vita?(certamente, solo se hai tempo!)

una coppia di amici carissimi hanno allattato artificialmente il bimbo e usavano tutti i giorni il sondino.
ricordo ancora i pensieri che facevo quando giulia, allattata al seno non ne ha mai fatto uso! è sempre stata una popona regolare con la pupù giallo oro.
questo bambino fino allo svezzameno ha fato più sondini al giorno(direi che a ogni sintomo da colica lo aiutavano)
e dallo svezzamento all'età di due anni e più ha iniziato a mangiare quasi solamente yogurt!
yogur sempre!si impuntava e voleva lo yogurt.
ancora mi racconta il suo papà di quando rubava lo yogurt in frigorifero..
xrchè parliamo dello svezzamento spontaneo dopo l'anno, e io chiedo spesso come se la sono cavato loro.
e io ci sno rimasta davvero male sopratutto xrchè ricordavo benissimo i loro problemi con i sondini e ho fatto mentalmente una unione con l'utilità che il bambino cercava nello yogurt..avevano l'abbonamento con la farmacia!
con me facevano anche la battuta: che ntravano in farmacia e il farmacista li consegnava senza che chiedessero oramai!
cosa intendi x problemi futuri..ora il bmbo si alimenta bene e scarica bene...
mi piacerebbe saperlo x aiutarli nel caso si manifestase un problema.
sono carissimi amici, io nel sondino ho sempre visto un loro comportamento esagerato quando mi raccontavano del problema avuto con il piccolo.
ma sapevo che lo avevano alimentato artificialmente e che il bimbo piangeva..mia figlia invece non ha mai avuto il problema, anche con lo svezzamento i suoi mutamenti sono sempre stati nella normalità con il cambiamento.
grazie! e non fa niente se non hai tempo!
ciao a tutte!!!!

silvia77
Messaggi: 5
Iscritto il: mar set 04, 2007 6:04 pm

Messaggio da silvia77 » mar set 04, 2007 10:57 pm

per tornare all'uso della saponetta al burro di chiuri... si può usare anche per i capelli dei neonati (come quella della Weleda descritta nel manualetto sulla cura del bebè)?
GRazie e ciao

Elle
Messaggi: 1787
Iscritto il: lun lug 31, 2006 1:46 pm
Località: Bergamo

Messaggio da Elle » mer set 05, 2007 6:27 pm

secondo me si silvia, l'inci è migliore di quello della weleda quindi si può usare anche questo sui capelli del piccolo

baci!

silvia77
Messaggi: 5
Iscritto il: mar set 04, 2007 6:04 pm

Messaggio da silvia77 » gio set 06, 2007 5:32 pm

grazie Elle!!

Rispondi