piccante

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

eleonora85
Messaggi: 157
Iscritto il: dom dic 17, 2006 9:27 pm
Località: Crema
Contatta:

Messaggio da eleonora85 » mar mag 15, 2007 7:59 pm

boh...
A quanto pare questa informazione gli è stata detta da due pakistani che lavorano nella sua azienda...
Non so magari il peperoncino e robe simili costano di meno degli altri alimenti...
Oppure è solo una grande bufala! :D

willis
Messaggi: 156
Iscritto il: dom ott 10, 2004 6:41 pm
Località: Manfredonia (FG)
Contatta:

Messaggio da willis » mar mag 15, 2007 11:04 pm

Io adoro il pepe nero, forse ne abuso specialmente nelle preparazioni di zuppe.
Qualcuno può darmi magiori informazioni sui suoi effetti negativi?

VegEryna
Messaggi: 114
Iscritto il: ven feb 16, 2007 10:54 pm

Messaggio da VegEryna » sab mag 19, 2007 9:09 pm

anche io adoro il piccante però purtroppo soffro di colite...avevo sentito che il peperoncino inibisce in parte i nervi che "segnalano" il fastidio addominale al cervello...quindi fa bene anche per chi ha la colite, però a me irrita...in effetti è irritante...e se lo prendo quando ho fastidi mi fa abbastanza male!! :(

Marco Valussi
Messaggi: 1770
Iscritto il: mer ott 06, 2004 8:04 am
Località: Verona
Contatta:

Messaggio da Marco Valussi » dom mag 20, 2007 6:18 am

VegEryna ha scritto:anche io adoro il piccante però purtroppo soffro di colite...avevo sentito che il peperoncino inibisce in parte i nervi che "segnalano" il fastidio addominale al cervello...quindi fa bene anche per chi ha la colite, però a me irrita...in effetti è irritante...e se lo prendo quando ho fastidi mi fa abbastanza male!! :(
In teoria è vero, che il peperoncino aiuta con il dolore, ed è anche molto interessante perchè non ha i soliti effetti collaterali degli analgesici, ma è la pratica ad essere complessa (come sempre) perchè, come pianta "calda" in tutte le tradizioni, il peperoncino non andrebbe usato nei momenti di maggior crisi di colite (o di altre infiammazioni) oppure, se usato, deve essere dosato con cautela. Se vuoi provare puoi iniziare ad usarlo a dosi molto ridotte, al disotto di quello che considereresti piccante normalmente, e poi gradualmente aumenti il dosaggio. Sperimenta con cautela e ascolta il tuo corpo per segni di irritazione o altro, in modo da arrivare alla dose giusta per te. La ripetizione del dosaggio comporta una riduzione graduale delle cellule nervose dolorose, e di riflesso anche degli spasmi. Puoi anche unirlo a della curcuma, insieme hanno un effetto sinergico molto buono anche come sapore:-)
ciao
marco

Rispondi