Fa che il cibo sia la tua medicina

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

[email protected]
Messaggi: 246
Iscritto il: sab gen 29, 2005 10:53 pm

Fa che il cibo sia la tua medicina

Messaggio da [email protected] » dom apr 29, 2007 2:01 pm

"Fa che il cibo sia la tua medicina". Con queste parole Ippocrate non voleva pubblicizzare anzitempo gli alimenti funzionali che il futuro riservava all'umanità, ma evidenziare che la salute si salvaguarda con una dieta variata ed equilibrata e con alimenti sani. E' difficile oggi seguire questo saggio consiglio e non solo per le cattive abitudini alimentari diffuse, ma anche perchè sta scadendo la qualità degli alimenti. Per effetto delle pratiche colturali dissennate e delle tecnologie di trasformazione spinte, i prodotti che la terra ci dona contengono sempre meno sostanze benefiche e sempre più sostanze tossiche. Ci stiamo così privando dellle virtù salutari degli unici e autentici alimenti funzionali di cui disponiamo. E' per compensare queste carenze che ricorriamo ad alimenti e integratori creati in laboratorio. Meglio, se possibile, far uso di prodotti biologici di qualità e biodinamici. Conservateli e cucinateli in modo da non perdere il loro bagaglio di sostanze nutritive e salutari...
Questo è un discorso estratto da una rivista "Valore alimentare" a cura di un professore di biochimica vegetale di una università italiana

Avatar utente
Divina
Messaggi: 558
Iscritto il: ven gen 19, 2007 7:46 pm
Località: Carrara

Messaggio da Divina » dom apr 29, 2007 2:29 pm

Ciao [email protected] hai riportato una grande verità ....e aggiungo "noi siamo il risultato di quello che mangiamo" perchè il cibo che ingeriamo va nel nostro sangue e da lì attira le entità che gli corrispondono.

E' detto nei Vangeli " Dove si trovano i cadaveri, là si radunano gli avvoltoi" I grandi maestri dicono se vogliamo sentirci a nostro agio sui piani fisico, eterico, astrale e mentale non attiriamo gli avvoltoi con dei cadaveri. Il Cielo non si manifesta attraverso persone che si lasciano invadere da impurità fisiche, astrali e mentali quindi non attiriamo gli avvoltoi con dei cadaveri. Togliere la vita agli animali è una grande trasgressione della legge "Non uccidere" , anche nella Genesi prima della caduta dell'uomo, Dio disse semplicemente ."Ecco, io vi dò ogni erba che produce seme e ogni albero il cui frutto produce seme, questo sarà il vostro nutrimento."

(ciao Gandhi)

sissi91
Messaggi: 223
Iscritto il: mar mar 27, 2007 7:43 am

Messaggio da sissi91 » dom apr 29, 2007 3:01 pm

Mi potresti chiarire meglio che cosa lega la caduta dell'uomo agli animali? Grazie

Avatar utente
Divina
Messaggi: 558
Iscritto il: ven gen 19, 2007 7:46 pm
Località: Carrara

Messaggio da Divina » dom apr 29, 2007 3:15 pm

La tradizione ci riporta che, prima della caduta Adamo aveva un viso radioso e tutti gli animali lo amavano, lo rispettavano; dopo la caduta Adamo perse l'espressione primitiva del suo viso e gli animali diventarono suoi nemici. Se gli animali non hanno più fiducia nell'uomo, se gli uccelli volano via al suo avvicinarsi e tutta la creazione lo considerano un nemico, c'è una ragione: ed è perchè è decaduto dalle altezze spirituali nelle quali si trovava per entrare di più nella materia. Bisogna che ritrovi il suo primitivo splendore sottoponendosi alle leggi dell'amore e della saggezza: Solo così potrà rinconciliarsi con tutti i regni della creazione, regno minerale, vegetale e animale, e allora sarà l'avvento di Dio sulla terra.

sissi91
Messaggi: 223
Iscritto il: mar mar 27, 2007 7:43 am

Messaggio da sissi91 » dom apr 29, 2007 4:13 pm

Divina porta pazienza posso chiederti cosa intendi per attirare le entità? Spero di non esser troppo Ot.

Avatar utente
Divina
Messaggi: 558
Iscritto il: ven gen 19, 2007 7:46 pm
Località: Carrara

Messaggio da Divina » dom apr 29, 2007 4:33 pm

Non ti preoccupare non sei OT si parla sempre di animali ache se dal punto di vista esoterico (l'argomento ti sta prendendo mi fa piacere più abbiamo informazioni a diversi livelli e più ci completiamo come esseri umani). Ci tengo a dire che non sono mie opinioni ma mi rifaccio a ciò di cui ho letto in diversi testi esoterici. Allora più o meno in parole semplici e spero comprensibili secondo la scienza esoterica dovremmo essere informati molto su tutto ciò che ingeriamo come nutrimento, infatti il cibo diventa un'antenna capace di captare delle onde ben determinate. E' così che la carne ci lega al mondo astrale, gli strati inferiori del mondo astrale brulicano di esseri che si divorano tra di loro proprio come belve,: così se si mangia la carne, ci mettiamo quotidianamente in contatto con la paura, la crudeltà ecc... Chi mangia carne, mantiene nel proprio corpo un legame invisibile con quel mondo e si spaventerebbe se potesse vedere il colore della propria aura. Ora hai una comprensione più occulta del perchè ci sono così tante guerre; apparentemente le guerre tra gli uomini sono dovute a problemi economici o politici, in realtà sono il risultato di tutto il massacro di animali che gli uomini fanno.
Un consiglio, vacci piano con queste informazioni niente di preoccupante lo faccio da anni e sono viva e vegeta, comunque se ti senti pronta ad andare avanti e quando si propone l'occasione fin dove posso arrivare chiaramente cercherò di soddisfare la tua voglia di informazioni , un abbraccio

Avatar utente
Divina
Messaggi: 558
Iscritto il: ven gen 19, 2007 7:46 pm
Località: Carrara

Messaggio da Divina » dom apr 29, 2007 4:50 pm

[email protected] interessante il tuo intervento se me lo permetti ti dedico questa frase:

"Per ognuno il latte della propria specie è di beneficio, ma quello di altre specie è dannoso"
(Ippocrate, anno 377 a.C.)

[email protected]
Messaggi: 246
Iscritto il: sab gen 29, 2005 10:53 pm

Messaggio da [email protected] » lun apr 30, 2007 2:22 pm

Ti ringrazio per la frase che mi hai dedicato, questo mi fa pensare che i miei articoli o meglio pensieri vengono letti con molta attenzione...grazie di cuore!
Il pensiero che hai riportato mi ricorda un noto medico durante una sua conferenza:dopo lo svezzamento dice il medico non dovremmo fare più uso del latte di origine animale...avete proprio ragione!!!

Avatar utente
Divina
Messaggi: 558
Iscritto il: ven gen 19, 2007 7:46 pm
Località: Carrara

Messaggio da Divina » lun apr 30, 2007 3:29 pm

Interessante in quasi tutti i miei libri sull'alimentazione viene riportata una frase di Ippocrate ne ho scoperta un'altra ...il grande maestro della medicina disse anche "Primo, non far danni" quanta saggezza in un uomo nato nel 460 a.C.!!
In un'epoca in cui la medicina si sta specializzando a ritmo vorticoso, l'interesse per le diete potrebbe sembrare un anacronismo. Non è così. I motivi sono due: in primo luogo si constata che i farmaci che si ingeriscono sono troppi, e alle volte sostituiscono gli alimenti stessi con il rischio di produrre effetti nocivi, secondo i medici di fronte alla maggior parte delle malattie tenderebbero anche a consigliare una sana alimentazione come un rimedio a tantissine malattie salvo che sono proprio molti di loro a portare poi il cattivo esempio, dimenticandosi totalmente il giuramento di Ippocrate quel giuramento che presta ogni medico prima di iniziare la sua professione e che fra le tante cose dice anche " Regolerò il tenore di vita per il bene dei malati secondo le mie forze e il mio giudizio, mi asterrò dal recar danno e offesa" e si, però dipende anche qual'è il loro metro di giudizio . Scusate senza volermi tirare dietro le ire della categoria medici, ma l'esempio ce lo abbiamo sotto gli occhi tutti o almeno io l'ho avuto da molto il mio medico perchè ero diventata vegetariana mi dava per spacciata 30 anni fa!!!!!! Caro Ippocrate mi auguro che tu reincarni non 1 ma 10, 100, 1000....volte abbiamo ancora bisogno di te!!!!!
Nota: Ippocrate medico vegetariano del 460-377 a.C. è vissuto 83 anni!!!!per quell'epoca non è male vero?

lucrezio
Messaggi: 111
Iscritto il: dom apr 29, 2007 9:15 pm

Messaggio da lucrezio » mer mag 02, 2007 9:34 am

Sono vegetariano da un anno, ho sempre pensato che la dieta onnivora non fosse la migliore dal punto di vista etico e finalmente poi è arrivato il momento che non ce la facessi più a far finta di niente e mi sono deciso..Non sapevo che Ippocrate fosse stato vegetariano, bene una notizia in più, grazie mille.

eleonora85
Messaggi: 157
Iscritto il: dom dic 17, 2006 9:27 pm
Località: Crema
Contatta:

Messaggio da eleonora85 » mer mag 02, 2007 1:10 pm

@ Divina: affascinante il "tuo" racconto esoterico (ho messo tuo tra virgolette perché come hai detto tu prima, non si tratta di una tua opnione personale ma di informazioni presenti su testi esoterici).
Anch'io vorrei saperne di più!
:D

Stando in tema di personaggi famosi vegetariano: oggi ho intravisto sul TV Sorrisi & Canzoni di una mia compagna di università un articolo sull'attore che interpreta Spiderman, che è vegetariano.
Nella didascalia l'attore, ovvero Tobey Maguire, dice che si è fatto i muscoli pur non mangiando la carne!

lucrezio
Messaggi: 111
Iscritto il: dom apr 29, 2007 9:15 pm

Messaggio da lucrezio » mer mag 02, 2007 4:09 pm

Ciao divina sono d'accordo con eleonora85 sarebbe interessante davvero continuare a parlarne, se me lo permetti vorrei aggiungere (non mi sembra che tu lo abbia spiegato) che il termine esoterico non vuol dire né satanico né spiritistico, è solo un livello di interpretazione diverso da quello normale che conosciamo noi è che è invece exoterico.
Tutti i testi sacri delle religioni, i racconti, le favole, moltissimi film hanno due livelli di interpretazione una esoterica e una exoterica: la prima fino a non molto tempo fa era di competenza di pochissime persone ed era sconosciuta alla massa che non era ancora pronta per il grado di evoluzione con cui ancora regna in questo mondo, la exoterica è quella come ho già detto che conosciamo tutti. Anche dietro la favola di biancaneve per esempio ci sono moltissimi insegnamenti occulti (nascosti) che solo le persone che studiano altre scienze ne possono venire a conoscenza.

Avatar utente
Divina
Messaggi: 558
Iscritto il: ven gen 19, 2007 7:46 pm
Località: Carrara

Messaggio da Divina » mer mag 02, 2007 5:10 pm

Grazie Lucrezio per il chiarimento molto importante!!
Sissi, eleonora & company vi dedico come la tartaruga (che in alcuni paesi, ora non ricordo quali, viene usata per fare il brodo!!!!!) è vista dal punto di vista esoterico. un caro saluto.

TARTARUGA: simbolo estremo-orientale connesso con la Grande Triade.
L'animale è posto tra la parte inferiore e superiore della sua corazza come l'Uomo fra Cielo e Terra.
In tale raffigurazione, la stessa forma delle due parti è significativa almeno quanto la loro posizione: la parte superiore, che ‘copre’ l’animale, per la sua forma arrotondata corrisponde ancora una volta al Cielo e la parte inferiore, che lo ‘sostiene’, per la sua forma piatta corrisponde alla Terra. L’intera corazza è perciò
un’immagine dell’Universo (in sintonia con il principio ermetico del ‘come in alto così in basso’) e la tartaruga, posta tra le sue due parti, rappresenta naturalmente il termine mediano della Grande Triade, ossia l’Uomo. Inoltre, la sua ritrazione all’interno della corazza simboleggia la concentrazione nello ‘stato primordiale’, lo stato dell’“uomo vero”; tale concentrazione costituisce poi la realizzazione della pienezza delle possibilità umane perché, anche se in apparenza il centro è solo un punto senza estensione, in realtà questo punto contiene tutte le cose – come in una sorta di Ologramma cosmico o nell’Aleph cabalistico magistralmente descritto da Jorge Luis Borges –.
Proprio per questo l’uomo vero racchiude in se stesso tutto ciò che è manifestato nello stato di esistenza con il cui centro esso si identifica.

Avatar utente
Divina
Messaggi: 558
Iscritto il: ven gen 19, 2007 7:46 pm
Località: Carrara

Messaggio da Divina » ven mag 04, 2007 1:20 pm

Per i naturisti i "falsi alimenti" come la carne, il pesce, l'alcool, il tabacco, ecc...sono causa di tutte le malattie. E' stato accertato che moltissime malattie possono essere curate o, per lo meno, è possibile attenuarne i disturbi con la trofoterapia e altri coadiuvanti della cura naturale.

La trofologia (scienza dell'alimentazione naturale), ben usata e applicata, può diventare una terapia eccellente per guarire malanni dell'organismo.
I vegetali, usati, in giusta dose, hanno indicazioni diverse e specifiche per ogni singolo paziente, e fra tutti i vegetali l'aglio sembra sia in testa alla classifica.

Ippocrate e le Virtù dell'Aglio
Ippocrate, medico greco vissuto nel V secolo a.C., fondatore della medicina moderna come scienza razionale basata su diagnosi e terapia, studiò a fondo le virtù dell'aglio e ne sperimentò le proprietà. Egli ne dichiarò, le molte virtù come fece anche Galeno, medico e filosofo greco (129-200 d.C.), il quale descrisse l'aglio come straordinario rimedio "semplice", somministrabile così come si trova in natura.

Composizione Chimica
L'aglio è costituito da acqua, proteine, grassi, carboidrati, fibre (cellulosa, pectina, mucillagine). Questo bulbo contiene numerosi minerali, come arsenico, bromo, calcio, ferro, fosforo, iodio, magnesio, marganese, potassio, rame, silicio, sodio, zinco, zolfo ecc., e vitamine: A, B1, B2, B6, B12, C, D, H.
Nell'aglio sono presenti anche il germanio, un elemento minerale in traccia, che si ritiene essere in grado di rafforzare il sistema immunitario; enzimi; aminoacidi; sostanze ormonosimili; acido nicotinico; composti solforati, come alliina, metiina, isoalliina, S-allilcisteina, y-glutamilcisteina ecc.

Le proprietà terapeutiche dell'aglio sembra possano aiutare coloro che soffrono di anemia - arteriosclerosi - carie dentarie - cefalea - cirrosi - disturbi gastroduodenali - emorroidi - epatite - faringite - flebite - gengivite - insonnia - itterizia - laringite - nefrite - reumatismi - sinusite - stitichezza - tonsillite - varici -

sissi91
Messaggi: 223
Iscritto il: mar mar 27, 2007 7:43 am

Messaggio da sissi91 » lun mag 07, 2007 7:36 pm

Grazie divina , sono rientrata oggi e ho visto la dedica!! Mi hai letto nel pensiero la tartaruga è un animale che amo tantissimo, nel mio giardino un anno fa ne era capitata una di passaggio, ci ho passato un intero pomeriggio a guardarmela tutta, che bella!!!!

Rispondi