Help Alghe!

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

Rispondi
malina
Messaggi: 51
Iscritto il: lun set 11, 2006 2:46 pm

Help Alghe!

Messaggio da malina » dom set 24, 2006 5:29 pm

ciao a tutti, vi leggo da un po'e ora approfitto per postare una questione culinaria...

ho un problema con le hiziki...

qualcuno sa dirmi come si cucinano senza impuzzare tutta la casa?
ho provato a cuocerle nell'acqua ma l'odore è veramente troppo forte per me, c'è un modo per cucinarle in modo che poi non ti "passi l'appetito"?

grazie mille!

pasionario
Messaggi: 847
Iscritto il: ven lug 01, 2005 12:13 pm
Località: MDR

Messaggio da pasionario » lun set 25, 2006 12:26 pm

HIZIKI



È la regina delle alghe!



- Ricchissima di calcio, cento grammi di Hiziki secche contengono più di 1.400 mg. di calcio (molto più del latte che ne contiene solo cento).

- contiene in abbondanza i minerali più importanti, oltre ad oligoelementi, che hanno la funzione di tonificare il corpo e purificare il sangue, mantenendo costante il livello degli zurccheri.

- In Giappone è famosa per il suo potere di rendere i capelli forti, lucidi ed elastici.

- È cicatrizzante, facilita l'abbassamento del tasso di colesterolo.

- Previene la carie dentali, limita i capelli bianchi.

- È consigliata per le donne incinte.



Di sapore forte, richiede un tempo di cottura più lungo rispetto alle altre alghe.

Si armonizza bene con l'olio e perciò è ottima saltata.

Si combina molto bene anche con le verdure a radici.



Attenzione: dopo l'ammollo le Hiziki crescono 4/5 volte il loro peso; dopo la cottura risultono almeno 6 volte il loro peso da essicate.



Prima della cottura, le Hiziki vanno messe a bagno in un recipiente e rimescolate; l'operazione va ripetuta 2/3 volte con nuova acqua. Infine vanno lasciate a bagno per 10-15 minuti. L'acqua d'ammollo può essere usata per la cottura, dopo essere stata filtrata con un colino per toglire eventuali residui di sale o sabbia, ma se risulta essere troppo salata si può diluire con dell'altra acqua.



Ricette:



HIZIKI CON VERDURE MISTE SALTATE

Si può usare qualsiasi verdura fresca di stagione



Ingredienti (per 4 persone):

50 gr. di Hiziki e acqua quanto basta per coprirle

150 gr. di cipolle tagliate a mezzelune

80 gr. di carote tagliate a fiammifero

50 gr. di cavolo bianco tagliato a striscioline fini

80 gr. di seitan tagliato a fiammiferi

1 cucchiaio di shoyu

Qualche goccia di olio di sesamo

Un pizzico di sale marino naturale

Erba cipollina per guarnire



Metodo:

Ø Sciacquate e mettete a bagno le Hiziki in un recipiente e rimescolate; l'operazione va ripetuta 2/3 volte con nuova acqua. Lasciate poi a bagno per 10-15 minuti. L'acqua d'ammollo può essere usata per la cottura dopo essere stata filtrata con un colino per togliere eventuali residui di sale o sabbia.

Ø Mettete l'acqua d'ammolo e le Hiziki in una pentola e portare ad ebollizione, poi abbassare la fiamma e sobbollire per 30 minuti.

Ø Aggiungere lo shoyu e cuocere adagio per altri 15/20 minuti fino ad evaporazione completa dell'acqua.

Ø Con pocchissimo olio di sesamo ungete leggermente una padella e mettetela sul fuoco. Fate saltare le cipolle senza coperchio per 5-6 minuti girando continuamente per ottenere una cottura uniforme; aggiungere le carote e un pizzico di sale marino e saltate per altri 2-3 minuti; aggiungere il cavolo bianco e il seitan e fate saltare il tutto per 2-4 minuti ancora; aggiungere le Hiziki e fatele saltare insieme alle verdure per 2-3 minuti.

Ø Mettere il tutto su un piatto da portata e guarnire con erba cipollina.

Avatar utente
Sauro Martella
Messaggi: 2006
Iscritto il: lun set 27, 2004 8:27 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Umbria
Contatta:

Messaggio da Sauro Martella » dom ott 01, 2006 3:00 pm

Hai provato con il "classico" sistema che si usa con il cavolo?... di solito si mette una o più fette di pane sopra la pemntola o lo spazio lasciato libero spostando il coperchio facendo filtrare il vapore in uscita dalla mollica...
Non ho la minima idea circa l'affidabilità del sistema, ma certamente è una prova che farei subito.
:-)

malina
Messaggi: 51
Iscritto il: lun set 11, 2006 2:46 pm

Messaggio da malina » dom ott 01, 2006 3:14 pm

eheh grazie Sauro mi pare un suggerimento simpatico... però il cavolo a confronto è profumato!

hai idea di quanto puzzino le hiziki?mamma mia...

Avatar utente
Sauro Martella
Messaggi: 2006
Iscritto il: lun set 27, 2004 8:27 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Umbria
Contatta:

Messaggio da Sauro Martella » dom ott 01, 2006 8:05 pm

Allora cuocile in una pentola a pressione e appena comincia a fischiare portala sul terrazzo (per la gioia dei vicini...)
:-)
malina ha scritto:eheh grazie Sauro mi pare un suggerimento simpatico... però il cavolo a confronto è profumato!

hai idea di quanto puzzino le hiziki?mamma mia...

risveglio
Messaggi: 65
Iscritto il: gio giu 29, 2006 11:16 am
Località: Paesi Bassi

ma che puzza fanno?

Messaggio da risveglio » lun ott 02, 2006 7:52 am

ciao!
non ho mai provato le alghe ma questa cosa della puzza mi ha incuriosito..ma di che puzzano 'ste alghe?? voglio dire...se il cavolo è profumato... :)) ...sanno di mare...di morto...di che?
ciao
ilaria

Avatar utente
yasodanandana
Messaggi: 2264
Iscritto il: gio set 01, 2005 1:13 pm
Località: diciamo Firenze
Contatta:

Re: Help Alghe!

Messaggio da yasodanandana » lun ott 02, 2006 12:51 pm

malina ha scritto: c'è un modo per cucinarle in modo che poi non ti "passi l'appetito"?
facendole passare nel cestino dell'immondizia e dedicandosi a patate fritte e verdure grigliate

prema
Messaggi: 94
Iscritto il: dom lug 30, 2006 6:41 pm
Località: liguria

Messaggio da prema » lun ott 02, 2006 2:04 pm

non saprei io sto uasndo le wakame e non puzzano anzi sono pure gradevoli.....

malina
Messaggi: 51
Iscritto il: lun set 11, 2006 2:46 pm

Messaggio da malina » mer ott 04, 2006 6:24 pm

essi le hiziki sono le alghe che hanno più proprietà ma anche le più puzzone!!

la mia soluzione provvisoria è stata farmele cucinare da un amica chef che è provvista di ventola che abbiamo acceso durante tutta la cottura!

le wakame in effetti sembrano meno fetide...ma le hiziki hanno il retrogusto di mare :)

Rispondi