ritorno al lavoro

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

Rispondi
BODEA
Messaggi: 5
Iscritto il: mer set 06, 2006 5:33 pm
Località: MILANO

ritorno al lavoro

Messaggio da BODEA » lun set 11, 2006 7:14 pm

buonasera a tutti! sono nuova,anche se ho letto molte delle vostre discussioni per le quali vi devo ringraziare perchè sono state per me fonte di grandi riflessioni, e senso di appartenenza, anche perchè nel mio (stimolantissimo per altri aspetti) mondo sono l'unica ad avere "già" un bimbo e così mi sono molto mancati confronto e sostegno intorno. forse se vi avessi conosciuto prima ed avessi introiettato la sicurezza nel mio sentire, avrei avuto un inizio molto meno difficile...ma insomma...
avrei bisogno del vostro aiuto e delle vostre esperienze per affrontare un momento delicato: il ritorno al lavoro. Sebbene abbia deciso di ridurre il mio impegno al minimo, ora che il pupo ha quattro mesi scade il congedo e dovrò comunque assentarmi per qualche mezza giornata alla settimana. Confesso che l'idea mi getta nel panico: di lasciarlo per la prima volta, sebbene con un magnifico papà, e di dover lottare per non perdere il latte (essendo il mio bimbo bello grosso la pediatra ha provveduto a terrorizzarmi sull'imminente insufficienza...)
C'è qualcuno che si è un po' barcamenato tra tiraggio di latte in bagno del lavoro, stoccaggio in borsa etc... e mi racconta che è possibile? e come l'ha vissuta, sia praticamente che emotivamente? e mi dà qualche consiglio?
Grazie!!!!
Caterina ed Alessandro che finora ha ciucciato quando ha voluto la tetta della mamma

SereneLLa
Messaggi: 72
Iscritto il: ven ott 08, 2004 7:57 pm
Località: Modena

Messaggio da SereneLLa » mar ott 03, 2006 7:16 pm

Ciao Caterina!
Benvenuta nel forum...!Mi sembra incredibile ke debba essere proprio io la prima a darti il benvenuto dato ke passo di qui una volta ogni tanto e ancor meno scrivo! Il fatto e'ke questo forum si e'svuotato della sua parte essenziale, ha perso innumerevoli partecipanti e mamme attente e sensibili all'attamento ke magari potevano subito accogliere la tua richiesta di aiuto prima ke potessi farlo io dopo tanti giorni, come e'sempre stato.
Cmqe quello ke ti posso dire e'di provare a leggere il sito della Leche League che dovresti trovare qui:http://www.llli.org/.
Sul web inoltre trovi molte informazioni a riguardo anke su siti inglesi e americani...se ti piace tradurre!!
Un grosso abbraccio a te e al piccolo Alessandro.
Spero di esserti stata utile nel mio piccolo.
Ciao
Serenella

robertina
Messaggi: 468
Iscritto il: mar ott 03, 2006 11:21 am

Messaggio da robertina » ven ott 06, 2006 3:35 pm

Ciao Caterina e benvenuta anche da parte mia! Posso dirti una cosa: non sai come ti invidio (ovviamente affettuosamente!!). Adesso ti racconto come sono tornata al lavoro io quando Claudia aveva 3 mesi (tra pochi giorni compierà tre anni). Sfortunatamente non ho avuto, e non ho tutt'ora, la possibilità di avere un part time, quindi sono rientrata a pieno ritmo dal primo giorno, mattina e pomeriggio. è stata durissima, ma devo sempre ringraziare i miei genitori con i quali lei è stata fino a quando, un mese fa, è iniziato l'asilo finalmente (per lei!!). ho sofferto molto perchè psicologicamente questo rientro così duro non mi ha permesso di sviluppare il mio "essere mamma" nei giusti tempi e mi ha creato molta confusione interiore, anche come donna. da un punto di vista pratico ... ce la puoi fare, te lo assicuro! ti serve solo un po' di tempo, e poi tutto diventa automatico, dal tiralatte al thermos, e vedrai poi con le pappine e i brodini forse un po' si complicherà, ma allora sarai già diventata esperta! un piccolo consiglio, anche se credo non avrai bisogno: quando poi torni a casa, pensa solo a lui e cancella tutto il resto ...
una curiosità: che significa che nel tuo mondo hai "già" un figlio?
un abbraccio,
roberta

Rispondi