che fare con questo pisellino?

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

Rispondi
margi
Messaggi: 17
Iscritto il: gio lug 21, 2005 2:42 pm

che fare con questo pisellino?

Messaggio da margi » mer ago 02, 2006 2:22 pm

Salve a tutti, il mio bimbo, Niccolò, ha 5 mesi e si sentono pareri molto contrastanti (anche tra i pediatri) sull'utilità di aprire la pelle del pisellino "perche altrimenti si attacca e resta chiuso".
Ho chiesto al mio pediatra che mi ha detto di lasciare stare che non serve si puo' anche infettare mentre il pediatra di alcune mie amiche gli hanno consigliato il contrario; all'altro figlio che ha 4 anni non ho fatto nulla e in effetti la pelle non gli scende ancora. Qualche consiglio o esperienza?
Grazie ciao

goccia
Messaggi: 1002
Iscritto il: gio ott 21, 2004 2:34 pm
Località: Anzio (Rm)

Messaggio da goccia » mer ago 02, 2006 2:57 pm

si, se ne é parlato diverse volte qui sul forum.
Ora, senza che tu debba fare tante ricerche ecco qui il link dell'ultima volta in cui se ne é parlato, che ti rimanda anche ad un articolo che era stato pubblicato in home.

viewtopic.php?t=16737

Leggi tutto per bene, ci sono anche esperienze di mamme, così poi sarai in grado di decidere tu che cosa é meglio per il tuo bambino.

Ciao, :-)

Ps in questa occasione voglio mandare un CIAO ad Antonella, che personalmente, su questo furm, mi manca tanto.
Magari poi la chiamo e glielo dico.
CIAO Antonella Sagone!!

margi
Messaggi: 17
Iscritto il: gio lug 21, 2005 2:42 pm

Messaggio da margi » gio ago 03, 2006 1:15 pm

grazie gio, come sempre questo forum è uno stumento molto importante per chiarirsi le idee di fronte ai frequenti dubbi che assalgono noi genitori.
grazie a tutti

jessica
Messaggi: 4
Iscritto il: mer ott 06, 2004 8:20 pm
Località: Lecco

Messaggio da jessica » ven ago 11, 2006 7:58 pm

Io ho un bimbo di 4 anni con una forte fimosi. Lo era così già dall'inizio. I pareri in effetti erano contrastanti, nel senso che la pediatra di base e il pediatra alla dimissione dall'ospedale mi dicevano di non intervenire affatto e che la cosa si sarebbe risolta da sola. Il mio omeopata invece aveva un'altra opinione, e mi consigliò di "tirare un po' giù la pelle del pisellino" ogni volta che cambiavo il pannolino, ma proprio delicatamente.... Non era un intervento violento solo una piccolissima manovra delicata che a suo parere avrebbe facilitato la normale apertura del glande. Ma io vuoi per pigrizia vuoi perchè non sono molto metodica, oggi lo faccio ma domani mi dimentico...., non ho fatto nulla ed ora dopo quattro anni il pisellino è ancora molto chiuso e credo proprio dovrà subire un'intervento di circoncisione. Io non sono affatto contenta ma è per ora l'unica prospettiva. Anche stavolta sto affrontando la cosa con un po' di pigrizia...nel frattempo ho avuto un'altra bimba e sinceramente sto sempre rimandando la cosa perchè spero che si risolva da sola.....come mi avevano detto i pediatri!!!!!! Invece a detta della stessa pediatra e dell'omeopata la cosa non si risolverà da sola.....
Si è passati in questi anni dall'intervenire a tutti i costi al non far nulla. In effetti forse bisognerebbe valutare caso per caso nel senso che quella di mio figlio era una forte fimosi dall'inizio, e forse avrei dovuto fare quelle benedette "manovre". Ci sono situazioni di fimosi non così accentuate, per esempio a dei figli di amici, che si sono in effetti risolte da sole.....

avalon
Messaggi: 7
Iscritto il: ven mag 27, 2005 12:38 pm
Località: belluno

Messaggio da avalon » dom set 17, 2006 7:39 pm

ciao!, non scrivo mai, ma spesso vi leggo. solo la mia esperienza. anche il mio bimbo ha la fimosi, la pediatra mi aveva consigliato di intervenire chirurgicamente a tre anni. non l'ho fatto. un'amica mi raccontava che verso i sei anni suo figlio sempre più interessato al "suo pisello" pian piano, giorno dopo giorno, ha tirato giù la pelle. mio figlio ha fatto quasi la stessa cosa, per curiosità, senza farsi male ha quasi finito l'operazione, nonostante la sua fimosi fosse "grave", anche lui ha sei anni. non aggiungo altro, solo capisco la difficoltà a prendere una decisione. ciao

Rispondi