ASILO

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

Rispondi
claudias
Messaggi: 17
Iscritto il: lun nov 07, 2005 2:08 pm
Località: Brescia

ASILO

Messaggio da claudias » mar giu 13, 2006 7:07 am

Ho bisogno di chiedere a Voi un grosso consiglio perche' sono in lotta.
A settembre mio figlio andra' alla scuola materna, e ho deciso di non lasciarlo a pranzo in quanto il mangiare della scuola non e' conforme alla nostra normale alimentazione. Non siamo ne vegetariani ne' vegani pero' la carne la mangiamo solo una volta la settimana, mangiamo le nostre uova, mangiamo pesce non allevato e formaggio biologico fatto in casa. Io sono convinta di questo ma ho paura che portando via mio figlio prima del pranzo gli possa creare delle paranoie e dei traumi del tipo" Perche' tutti rimangono a magiare ed io no?" Io non sono una mamma estremista sul mangiare nel senso che a casa mia si mangia cosi' pero' se si e' invitati non condiziono le altre persone ognuno fa quello che meglio crede., pero' ci tengo alla salute di mio figlio anche perche' in 3 anni di vita non si e' mai ammalato. Ho biosgno di un consiglio da qualcuno che vive la mia stessa situazione e sapere se per il bambino potrebbe essere un problema.
Vi ringrazio.
Claudia

carola
Messaggi: 91
Iscritto il: mer apr 13, 2005 2:14 pm

Messaggio da carola » mar giu 13, 2006 2:10 pm

Anche mio figlio ha 3anni.mangia tutto carne e pesce tutti i giorni formaggi anche non biologici e ti assicuro che non si è mai ammalato lo stesso.
Io penso che mangiare all'asilo servi a crescere e confrontarsi con gli altri .
Mi chiedo se l'asilo avesse degli orari da rispettare tipo entrata ore 9.00 uscita categorica ore 16.00 quindi compreso pasti cosa avresti fatto?Non ti saresti neanche posto il problema

margi
Messaggi: 17
Iscritto il: gio lug 21, 2005 2:42 pm

Messaggio da margi » mar giu 13, 2006 2:25 pm

SE decidi di mandarlo all'asilo bisogna che ti adatti a lascirlo anche a mangiare, anche il pasto è un momento importante per la socializzazione e secondo me gli farebbe più male sottrarlo dalla normale routine della giornata all'asilo che il pasto che poi gli daranno.
Casomai informati e chiedi se quando ci sono cose che non vuoi che mangi ci sono delle alternative, all'asilo di Francesco lo fanno, x bimbi musulmani o con particolari esigenze.
In bocca al lupo! Margi

goccia
Messaggi: 1002
Iscritto il: gio ott 21, 2004 2:34 pm
Località: Anzio (Rm)

Messaggio da goccia » mar giu 13, 2006 2:31 pm

Noi invece abbiamo avuto un'esperienza difficile con l'asilo.
Ad Angelica non piaceva per niente, a noi nemmeno e quindi abbiamo deciso di non mandarla.

Abbiamo un negozio di alimenti bio e prodotti del commercio equo e solidale: la mattina lo teniamo chiuso così entrambi i bambini stanno con me.
Il pomeriggio, dato che devo aprire, dalle quattro alle sette circa angelica va dalla nonna (passa il papà a prenderla) e Lorenzo lo tengo in negozio con me.



Ciao,

Eika
Messaggi: 49
Iscritto il: ven giu 09, 2006 9:40 am

Messaggio da Eika » mer giu 14, 2006 9:00 am

Sono però convinta che l'asilo serva tanto ai bambini per socializzare. Stare con la famiglia è importante, ma i coetanei anche.
Se ci sono asili che ascoltano le esigenze della famiglia ben venga. Anche perché l'idea che mio figlio (ancora non ne ho) mangi schifezze e schifezze non mi piace più di tanto.
Io sono stata fortunata, rimanevo all'asilo sono la mattina perché di pomeriggio stavo con i nonni e pranzavo a casa.
Io non avrò questa fortuna. I nonni sono lontani.

goccia
Messaggi: 1002
Iscritto il: gio ott 21, 2004 2:34 pm
Località: Anzio (Rm)

Messaggio da goccia » mer giu 14, 2006 9:36 am

Eika ha scritto:Sono però convinta che l'asilo serva tanto ai bambini per socializzare. Stare con la famiglia è importante, ma i coetanei anche.
Angelica é una bambina dolce e socievole, non lo dico io che sarei di parte, lo dicono gli altri, anche gli estranei.
Forse perché é sempre stata in negozio con me ed ha visto da subito molte persone.

Sino ai tre anni il rapporto con la madre é simbiotico quindi lasciamo stare la socializzazione, i bimbi così piccoli non hanno idea di cosa sia.

E inoltre io credo che gli asili oggi non possano essere molto attenti ai bisogni dei bambini, in linea di massima: una sola insegnante arriva ad averne anche trenta da gestire e come può essere attenta a tutti?

Una cliente mi diceva che in Inghilterrra é diverso, ogni insegnante ha 5 bambini.

margi
Messaggi: 17
Iscritto il: gio lug 21, 2005 2:42 pm

Messaggio da margi » mer giu 14, 2006 1:34 pm

E' vero che fino ai tre anni i bimbi socializzano poco ma è anche vero che la scuola materna viene dopo i tre anni,quando i bimbi cominciano ad avere anche altre esigenze oltre la mamma.
Al nido non ce lo avrei mandato xche' sono contraria a lasciare i bimbi troppo piccoli lontani dalla mamma e fortunatamente avendo anch'io un negozio posso tenerli sempre con me, ma devo dire che da quando Franci e andato all'asilo è molto cambiato in meglio xchè prima era piuttosto chuso e pauroso. ciao

goccia
Messaggi: 1002
Iscritto il: gio ott 21, 2004 2:34 pm
Località: Anzio (Rm)

Messaggio da goccia » mer giu 14, 2006 3:42 pm

margi ha scritto: ma devo dire che da quando Franci e andato all'asilo è molto cambiato in meglio xchè prima era piuttosto chuso e pauroso. ciao
Bene! questo é quello che significa averci azzeccato con la scelta.
Non c'é una ricetta, ognuno deve vedere che cosa é meglio per le proprie situazoni.
Nel tuo caso ha reagito bene e anzi, l'asilo gli é stato d'aiuto.
Nel mio caso Angelica ha avuto un trauma pazzesco (non sto a raccontarti) non era più serena ed era come annichilita.

Insegnanti poco attente?
Troppo presto?
L'asilo non fa per lei?
Boh.
Queste che raccontiamo sono solo piccole esperienze, da prendere così come sono.

Ciao,

stella...
Messaggi: 231
Iscritto il: ven ott 22, 2004 8:19 am
Località: verona

Messaggio da stella... » gio giu 15, 2006 12:19 pm

non potresti semplicemente metterti daccordo con le maestre e preparare a casa ,quello che tuo figlio mangia a scuola, prepari tu, il giorno prima e glielo fai portare all'asilo. ciao secondo me è la soluzione piu facile ...

Livia
Messaggi: 21
Iscritto il: dom ott 17, 2004 2:58 pm

Messaggio da Livia » gio giu 15, 2006 4:55 pm

A Milano nelle materne comunali dall'anno prossimo è prevista una dieta religiosa o etica: il genitore può selezionare quali alimenti il figlio non deve mangiare a prescindere da intolleranze alimentari e senza necessità di certificati medici, solo, appunto per ragioni etiche. Io, che sono vegetariana e sto crescendo mio figlio vegetariano, ho richiesto che non mangi alcun tipo di carne, lasciandogli però pesce e formaggi.
Certo rimane il problema dei cibi sani: a casa consumiamo alimenti quasi esclusivamente biologici, alla materna ovviamente non sarà così, ma confido che comunque facciano scelte oculate e spero di poter compensare con i pasti più sani che il bambino farà a casa. Staremo e vedere...

Ciao
Livia

Gio
Messaggi: 607
Iscritto il: mar dic 28, 2004 11:13 am
Località: torino

Messaggio da Gio » mar giu 20, 2006 11:27 am

Per Carola.

Certo che sei un bell'esempio di coerenza tu! Proprio una bella "testina" eh!


Lun Mag 29, 2006 5:10 pm Thread: Abbandono del Forum

hai scritto:

--------------------------------------------------------------------------------

CHE SCHIFO !!!!Parlare in un Forum così sporco

--------------------------------------------------------------------------------

E adesso sei qui che parli di asilo e di bambini come se nulla fosse ... boh!

Certo che si fa in fretta a cambiare idea, prima si insultano gli altri e poi si fa proprio ciò che si è criticato in precedenza.

Libera di continuare se vuoi, ma una piccola riflessione su come ti sei comportata non guasterebbe.

Saluti
Gio

goccia
Messaggi: 1002
Iscritto il: gio ott 21, 2004 2:34 pm
Località: Anzio (Rm)

Messaggio da goccia » mar giu 20, 2006 2:41 pm

Ciao Gio,

io sono contenta di vedere che ogni tanto passi di qui a vedere come va.
ciao,

Valeria

carola
Messaggi: 91
Iscritto il: mer apr 13, 2005 2:14 pm

Messaggio da carola » mar giu 20, 2006 5:15 pm

hai ragione Gio ma mi sono sentita presa in causa per questo problema....comunque questo forum è meglio perderlo che trovarlo...ADDIOS

Rispondi