FIMOSI

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

Rispondi
Mascia
Messaggi: 45
Iscritto il: gio ott 14, 2004 9:27 am
Località: Livorno
Contatta:

FIMOSI

Messaggio da Mascia » mar mag 23, 2006 11:22 am

Ciao a tutte!il mio bimbo Elia ha2anni e 1/2,ha la pelle del pisellino ke ancora non va giù x bene.C'è ki dice di provare a mandarlo giù ogni giorno con l'olio,io l'ho fatto ma x ora non ha funzionato.la mia paura è ke diventi grandicello ed essere costretti a dovergli fare l'intervento.c'è ki dice ke q.no,intendo un medico, con una crema anestetica e uno strumento apposta glielo possa tirare giù.voi ke ne pensate?vi è successo?
Grazie x le risposte
Mascia

Francesca G.
Messaggi: 568
Iscritto il: mar ott 05, 2004 3:18 pm
Località: Bologna
Contatta:

Messaggio da Francesca G. » mer mag 24, 2006 8:42 am

Ti risponderò brevemente perché sono un po' di fretta. Però ti consiglio ti portarlo al più presto da uno specialista a farlo vedere (o ancora meglio da più specialisti): solo loro potranno farti una diagnosi certa e darti consigli sulla base dei quali poi potrai decidere. Nella nostra famiglia c'è una lunga sequela di fimosi e la nostra esperienza ha mostrato che se fimosi c'è è meglio risolverla chirurgicamente in tenera età e in modo definitivo. Più il bambino diventa grande più l'operazione sarà per lui traumatica (di solito si cerca di stare dentro i due anni) e i distaccamenti manuali (oltre che traumatici e per niente all'acqua di rose come vorrebbero far credere) spesso non portano a nulla (mio marito da piccolo ne ha fatti tre e ogni volta la pelle si è riattaccata, dopodiché a 6 anni gli hanno fatto il distaccamento chirurgico, ma anche quello è stato inutile, così a 11 anni si sono convinti che doveva essere circoinciso, ma a quel punto la cosa è stata terribile per via delle involontarie erezioni notturne che già a quell'età ci sono. Insomma il tutto è stato un vero calvario durato 11 anni). Non voglio spaventarti, voglio solo farti capire che devi cominciarti a informare seriamente da specialisti competenti, perché il problema benché piccolo non va sottovalutato, se si vuole far soffrire il bimbo il meno possibile.

Ciao,
F.

Gio
Messaggi: 607
Iscritto il: mar dic 28, 2004 11:13 am
Località: torino

Messaggio da Gio » mer mag 24, 2006 9:00 am


Mascia
Messaggi: 45
Iscritto il: gio ott 14, 2004 9:27 am
Località: Livorno
Contatta:

Messaggio da Mascia » mer mag 24, 2006 9:36 am

Intanto grazie a tte e 2 xle vs risposte.
Vorrei kiedere a Gio se hai un bimbo maskio e se hai quindi lasciato stare tto in mano alla natura e se ha funzionato.la "ginnastica"un pò l'ho fatta senza forzare,sarà per quello ke non ha portato a nessuna conseguenza.certo ke la decisione è difficile e la paura di sbagliare è forte..sono confusa...
Mascia

Gio
Messaggi: 607
Iscritto il: mar dic 28, 2004 11:13 am
Località: torino

Messaggio da Gio » mer mag 24, 2006 9:43 am

Ti ho mandato un messaggio privato

Francesca G.
Messaggi: 568
Iscritto il: mar ott 05, 2004 3:18 pm
Località: Bologna
Contatta:

Messaggio da Francesca G. » gio mag 25, 2006 8:36 am

Io stavo parlando della fimosi. Cioè far vedere il bambino per escluderla o meno. Se c'è fimosi vi assicuro che prima si interviene meglio è per evitare sofferenze inutili. Mio marito e anche suo padre si sono duvuti tenere la fimosi per anni soffrendo terribilmente (perché impedisce l'estensione del pene e in molti casi anche il suo normale sviluppo) per poi doversi sottoporre all'operazione in tarda età quando questa è molto più dolorasa e traumatica.

Ciao,
F.

Rispondi