Petizione VEG*

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

Rispondi
pasionario
Messaggi: 847
Iscritto il: ven lug 01, 2005 12:13 pm
Località: MDR

Petizione VEG*

Messaggio da pasionario » ven mag 05, 2006 8:45 am

Per scegliere cosa mangiare comincia con una firma

In Italia sta rapidamente aumentando il numero dei vegetariani e dei vegan: in soli due anni, dal 2002 al 2004, sono raddoppiati, passando da 3 ai 6 milioni. Nonostante la diffusione e il trend positivo del vegetarismo, le persone che abbracciano questo tipo di scelta, e in particolar modo i vegan, incontrano molte difficoltà quando mangiano fuori casa e in particolare nelle mense. Non riuscendo a trovare pasti completi e bilanciati senza carne, pesce o ingredienti di origine animale sono costretti a pasti frugali e nutrizionalmente non bilanciati; ciò, in contraddizione con i principi di uguaglianza sanciti nella Costituzione, secondo cui lo Stato e la Pubblica amministrazione devono garantire stesso trattamento a tutti i cittadini, indipendentemente da sesso, religione e orientamenti di altro tipo. AVI e LAV promuovono un raccolta firme per chiedere con magg iore forza che sia tutelata la libertà di scelta per la propria alimentazione, inserendo all'interno delle mense pasti vegetariani e vegan. Firma e fai firmare la nostra petizione, maggiori saranno le persone che sosterranno le nostre proposte, maggiore forza avranno le nostre richieste.

http://www.vegetariani.it/vegetariani/a ... /1104.html

Fox_Mulder
Messaggi: 996
Iscritto il: ven ott 15, 2004 11:34 pm
Località: Il paese dei puffi...
Contatta:

Messaggio da Fox_Mulder » ven mag 05, 2006 1:02 pm

premessa, questa non è una critica alla petizione.

Questa petizione è online dal 19 luglio 2004, e ha ricevuto 700 adesioni! Siamo migliaia in tutta italia, e in due anni quasi solo 700 adesioni. Ecco quello che dico sempre, se non si riorganizza completamente il movimento non otterremo mai nulla.

Vera F.
Messaggi: 552
Iscritto il: mar feb 07, 2006 10:13 pm
Località: Napoli Prov.
Contatta:

Messaggio da Vera F. » ven mag 05, 2006 1:11 pm

Fox_Mulder ha scritto:premessa, questa non è una critica alla petizione.

Questa petizione è online dal 19 luglio 2004, e ha ricevuto 700 adesioni! Siamo migliaia in tutta italia, e in due anni quasi solo 700 adesioni. Ecco quello che dico sempre, se non si riorganizza completamente il movimento non otterremo mai nulla.
Io ho cercato di diffonderla tramite il mio blog e vari forum... ma ci vorrebbe una campagna nazionale, dei tavoli informativi, in tutta Italia, per il diritto alla scelta nelle mense e per la benedetta IVA.

Fox_Mulder
Messaggi: 996
Iscritto il: ven ott 15, 2004 11:34 pm
Località: Il paese dei puffi...
Contatta:

Messaggio da Fox_Mulder » ven mag 05, 2006 1:50 pm

già, di sicuro aiuterebbe anche portarla fuori dal web, ma per questo ci vuole un organizzazione che attualmente non esiste.

Domanda: che effetto potrà avere una petizione in cui è richiesto come obbligatorio solo il nome e l'email?

Alex81
Messaggi: 816
Iscritto il: gio set 01, 2005 1:24 pm
Località: Pc

Messaggio da Alex81 » ven mag 05, 2006 1:53 pm

Fox_Mulder ha scritto:già, di sicuro aiuterebbe anche portarla fuori dal web, ma per questo ci vuole un organizzazione che attualmente non esiste.
Non ci vuole una grande organizzazione, basta che le decine di gruppi che tutte le settimane in Italia fanno i banchetti se la prendano su, o che ognuno di noi la faccia firmare ad amici e parenti.
Fox_Mulder ha scritto:Domanda: che effetto potrà avere una petizione in cui è richiesto come obbligatorio solo il nome e l'email?
Secondo me nullo, infatti è questo che mi rende perplesso. Come tantissime altre petizioni che si trovano sul web. Senza neanche una firma, non servono a niente.

IlariaVegan
Messaggi: 473
Iscritto il: mar nov 08, 2005 12:06 am
Controllo antispam: cinque
Località: l'isola che non c'è :-))

Messaggio da IlariaVegan » ven mag 05, 2006 1:56 pm

Fox_Mulder ha scritto:già, di sicuro aiuterebbe anche portarla fuori dal web, ma per questo ci vuole un organizzazione che attualmente non esiste.


Alla fiera "Officinalia" di Belgioioso (PV), ho firmato una petizione per l'alimentazione vegetariana nelle mense (purtroppo non vegan, ma meglio di niente visto come siamo messi...)
C'erano anche un banchetto informativo e un po' di merce a tema esposta (libri, magliette ecc.). Il tutto organizzato dall'AVI

Fox_Mulder
Messaggi: 996
Iscritto il: ven ott 15, 2004 11:34 pm
Località: Il paese dei puffi...
Contatta:

Messaggio da Fox_Mulder » ven mag 05, 2006 2:26 pm

si, ma ci sono centinai di gruppi in Italia, se ognuno prendesse 100 firme saremmo già un bel passo avanti.

Cmq le petizioni non sono efficaci perchè per la legge non sono cose da dover prendere in considreaizone per forza, finiscono in un cassetto. Cmq di tutto questo problema, a me caro, ne parlerò in un articolo prossimamente.

virgola
Messaggi: 216
Iscritto il: mar lug 19, 2005 1:10 pm
Località: Milano hinterland

Messaggio da virgola » ven mag 05, 2006 2:27 pm

IlariaVegan ha scritto: Alla fiera "Officinalia" di Belgioioso (PV), ho firmato una petizione per l'alimentazione vegetariana nelle mense (purtroppo non vegan, ma meglio di niente visto come siamo messi...)
C'erano anche un banchetto informativo e un po' di merce a tema esposta (libri, magliette ecc.). Il tutto organizzato dall'AVI
anch'io sono andato a Officinalia e ho visto (anche un po' saccheggiato) il banchetto dell'AVI, e ho firmato lì.

Rispondi