Si sveglia...... di malumore

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

Rispondi
carlapioneer
Messaggi: 74
Iscritto il: ven feb 25, 2005 10:02 pm
Località: Parma

Si sveglia...... di malumore

Messaggio da carlapioneer » ven apr 28, 2006 9:12 am

Carissime il nostro Romeo non si è sempre svegliato sorridente, ma ultimamente, 19 mesi, si sveglia solitamente dai riposini di cattivo umore, la tetta è ancora lì a consolarlo, ce un po' di tira e molla da parte mia per via dei dentoni oramai impressi sul capezzolo, ma niente ci si impiega una buona mezz'ora per farlo tornare di umore accettabile, vi scrivo anche perchè pressata da mio marito " Chiedi alle mamme del forum se capita anche a loro??"
Una certezza che ho e che hanno bisogno di succhiare per tornare in questo mondo da svegli e questo li rassicura, ma mi hciedo , ma in questo sonno che esperienze traumatiche può rivivere??? Mi sembra che le sue giornate siamo serene.
BO''' fatemi sapere
Carla

virgola
Messaggi: 216
Iscritto il: mar lug 19, 2005 1:10 pm
Località: Milano hinterland

Messaggio da virgola » ven apr 28, 2006 9:39 am

anche a me sembra che le giornate di mia figlia siano state (con eccezioni varie, ovviamente) piuttosto serene, tuttavia: da sempre, l'eventualità che si svegli dal pisolino pomeridiano di cattivo umore è tutt'altro che remota (capiterà una volta su 3). Ci abbiamo fatto il callo, in un certo senso. Io mi sono fatto anche l'idea che spesso abbia ancora bisogno di dormire (anche 1-2 minuti!!!) e per vari motivi non ci sia riuscita. Lo dico perchè mi è capitato che si svegliasse arrabbiatissima e consolandola si riuscisse a farla riaddormentare (anche più volte) e poi si svegliasse tranquilla.
Tieni presente che è diversa la situazione sul piano allattamento, perchè Alice ha 2 anni e non prende più latte materno da quando aveva 7 mesi.
Fatto sta che al mattino invece questo non succede (o se succede ci sono motivi eccezionali abbastanza evidenti).

Antonella Sagone
Messaggi: 1252
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:13 am
Località: Roma

Messaggio da Antonella Sagone » ven apr 28, 2006 11:46 am

cara carla,
io ho avuto questo problema con il mio primo figlio. è incominciato nel periodo di "transizione" prima di abbandonare il sonnellino pomeridiano, e era legato esclusivamente al risveglio da questo. La cosa funzionava così: si svegliava piangendo, intontito e stranito, e aveva bisogno di stare pressoché immobile addosso a me tipo patella sullo scoglio, per un bel po'. Non potevo parlare, non potevo muovermi, non potevo toccarlo ma solo abbracciarlo, sennò urlava. Non c'era nessun problema fisico apparentemente, solo che a quanto pare il ritorno allo stato di veglia era per lui così duro. Dopo una mezz'oretta faceva un bel sospiro e scendeva giù fresco e tranquillo. Se cercavo di accorciare i tempi o glissare tirava giù il soffitto. Lo strano è che era un bambino per altri versi sempre sereno e tranquillo, poppava molto ma non aveva sbalzi di umore o esigenze particolari.

Ho notato che via via che diventava più difficile addormentarlo il pomeriggio, diventava anche più difficile per lui svegliarsi. Era nel periodo di passaggio in cui sono ancora troppo piccoli per riuscire a reggere svegli fino a dopo cena, ma troppo grandi per sentire sonno a metà pomeriggio. Se gli facevo saltare il sonnellino, crollava alle 6 e mezza-7, proprio prima di cenare; e si svegliava poi alle 4 di notte che non era il massimo. Se cercavo di addormentarlo, resisteva accanitamente, piangeva, saltava sul letto, poppava per ore ma con gli occhi sbarrati e il sonno stentava a venire. Quando poi si addormentava, cadeva in un sonno profondissimo e qui appunto avrebbe continuato per ore, e comunque quando si vegliava era molto disorientato.

Meglio di tutti era quando faceva il suo sonnellino in movimento (passeggino, marsupio, auto) fuori di casa, si svegliava più tranquillo e sereno, forse proprio perché il sonno era meno pesante.

Non ho soluzioni per te, nel mio caso si è trattato solo di avere pazienza e mettere in conto questa fase di risveglio difficile, e sopravvivere fino a quando non è finalmente stato capace di non dormire il pomeriggio.

sono anche io curiosa di sapere se a qualcun'altra è successo, con l'altra figlia non ho avuto questo problema.
Antonella
Ultima modifica di Antonella Sagone il ven apr 28, 2006 9:22 pm, modificato 1 volta in totale.

ale
Messaggi: 164
Iscritto il: mar ott 05, 2004 11:43 am
Località: friuli

Messaggio da ale » ven apr 28, 2006 11:46 am

anche a joanna capita spesso le rare volte in cui dorme al pomeriggio.
anche a me capita le rarissime volte che mi addormento al pomeriggio: mi sveglio che non capisco niente e mi sembra di non riuscire a riprendermi, sono nervosa e non ho voglia di niente. di solito la sola cosa che mi aiuta n questi casi è mangiare qualcosa dal sapore dolce. probabilmente ha lo stesso effetto della dolcezza (non solo intesa come sapore) del latte di mamma.
non so perché capiti, forse semplicemente non tutti vivono bene l'interruzione dell'attività del pisolino pomeridiano. io sono una di quelle che preferiscono piuttosto crollare alle 10 di sera che "perdere" cose interessanti durante il pomeriggio. e mi sa che mia figlia ha preso da me.
ale

Rita
Messaggi: 730
Iscritto il: mar ott 05, 2004 12:16 pm
Località: Piemonte,mamma di Nicolas 5 Giugno 2004

Messaggio da Rita » ven apr 28, 2006 2:02 pm

Nicolas è identico, preciso al figlio di Antonella!!!!
Io oramai, mi sono rassegnata!
Sono mesi che si sveglia incavolato ed assonnato dal sonnellino pomeridiano, solo da quello, al mattino, invece, è sereno.
Stessa identica cosa di Antonella, mi sta in braccio immobile e dopo una mezzoretta vuole scendere sereno e gioiso pronto x giocare!
Valli a capire!
Ps, Nicolas ha quasi 22 mesi, ma fa così da almeno 2...
Un bacione, Rita

zazie
Messaggi: 36
Iscritto il: dom giu 05, 2005 2:04 pm
Località: milano, mamma di emma 20/05/04

Messaggio da zazie » ven apr 28, 2006 5:29 pm

Anche Emma per un periodo si svegliava di maumore, piagnucolante con la voglia solo di stare in braccio a me e ciucciare per circa una mezz'oretta. Ora sta capitando molto meno, forse perchè la faccio dormire sul passeggino all'aperto e spesso si risveglia direttamente al parco e quando apre gli occhi e capisce dov'è la prima parola che dice è "ena - altalena".
Forse potrebbe essere come dice Antonella il fatto di dormire profondamente - se penso a situazioni tipo dai nonni con più stimoli e più persone in casa questo non succedeva.

Monica

Yvelise
Messaggi: 40
Iscritto il: lun feb 27, 2006 10:08 pm

Messaggio da Yvelise » ven apr 28, 2006 9:59 pm

Mio figlio (3 anni e mezzo) al pomeriggio dorme tantissimo. Si addormenta verso le 14 e il più delle volte lo sveglio io verso le 17, altrimenti alla sera poi fa le ore piccole. Tra l'altro questi pisolini così lunghi ci hanno fatto passare quansi tutto l'inverno in casa, perchè a quell'ora ormai era buio e se cercavo di svegliarlo prima poi era nervosissimo per tutto il giorno: ma i vostri figli dormono così tanto al pomeriggio?
Comunque quando si sveglia, spontaneamente o no, ha sempre bisogno di un pò di tempo per riadattarsi al mondo. Il peggio è se magari è venuto a trovarci qualcuno, anche se sono mamme con altri bimbi; allora vuole stare in braccio e si rifiuta categoricamente di giocare anche per un'ora.
Al mattino tutto questo non succede, anzi è lui a darci la sveglia verso le sette tutto pimpante.

Rita
Messaggi: 730
Iscritto il: mar ott 05, 2004 12:16 pm
Località: Piemonte,mamma di Nicolas 5 Giugno 2004

Messaggio da Rita » sab apr 29, 2006 9:42 am

Yvelise, mio figlio ha un orologio biologico interno che gli permette di svegliarsi esattamente dopo un ora che dorme!!!!
Credimi, è pazzesco, potresti rimettere a posto l'orologio con le sue dormite pomeridiane!
Inoltre ha una strana predisposizione a svegliarsi proprio quando io ed il suo papà stiamo pensando di farci 2 coccole... :-))))))))
Un bacio a tutte, Rita

carlapioneer
Messaggi: 74
Iscritto il: ven feb 25, 2005 10:02 pm
Località: Parma

Messaggio da carlapioneer » dom apr 30, 2006 8:20 pm

Grazie a tutte,
davvero credo che il riposino prmeridiano può innervosire, devo provare a portarlo al parco e vedere la reazione
Ciao Carla

Rispondi