Non so come fare!Aiuto

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

Julian
Messaggi: 32
Iscritto il: mar feb 07, 2006 9:42 pm
Località: Bari

Non so come fare!Aiuto

Messaggio da Julian » lun feb 27, 2006 11:43 am

L'altra sera ero con i miei amici ad un bar,sfogliando il menù ho notato con mia grande gioia la presenza di una pietanza denominata "piatto vegetariano",i cui ingredienti secondo quanto riportato sul menù erano verdure grigliate e salse.Ovviamente l'ho ordinato ed ho cominciato tranquillamente a mangiarlo.Solo che ad un certo punto ho sentito un sapore strano,eravamo quasi al buio non vedevo bene cosa c'era nel piatto.Dopo un'accurata analisi mi sono reso conto che si trattava di pancetta a dadini e tra l'altro le pietanze erano condite anche con formaggio fuso.Per non fare polemiche ho scartato tutto ciò ed ho mangiato solo la verdura,giuro che se dovesse capitare di nuovo lascio il piatto e me ne vado senza pagare.
Ora volevo chiedervi una cosa....per evitare che ci vengano serviti latte e derivati possiamo dire di essere allergici a tali ingredienti,ma come si fa ad essere sicuri che non ci rifilino della carne?E' credibile dire di essere allergici a tale alimento?Affermare di essere vegetariano a volte non mi va,perchè spesso ciò da adito a discussioni con i proprietari e non sempre ho voglia di discutere e sentire ogni volta le solite stronzate.
Attendo consigli
Grazie

Antonella Sagone
Messaggi: 1252
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:13 am
Località: Roma

Messaggio da Antonella Sagone » lun feb 27, 2006 12:19 pm

credo che non ci sia scampo, se sei sintetico e dici "vegetariano" ognuno lo vede a modo suo, se dici ciò che non vuoi c'è cempre qualcosa che ti sfugge e che loro mettono, oppure l'elenco diviene lunghissimo, se dici "solo vegetale" trovo sia la soluzione migliore, xché se ti arriva la pamcetta puoi mandare indietro il piatto e farti dare qualcos'altro (non mi sembra giusto pagare x qualcosa che nn hai chiesto e non hai mangiato)
Antonella

Claudia84
Messaggi: 30
Iscritto il: sab ago 13, 2005 8:15 pm
Località: Cagliari

Messaggio da Claudia84 » lun feb 27, 2006 12:47 pm

Julian, non so dirti se esiste un'allergia alla carne, ne se sarebbe una scusa verosimile, però posso dirti che ti capisco benissimo.
Sapessi quante volte mi è capitato. Ormai quando mi succede mi armo di tanta pazienza e cerco di spiegare le mie ragioni. alle volte mi va bene, altre volte no.
Per non correre rischi adesso chiedo molto chiaramente e magari anche un paio di volte se c'è carne nel piatto, se vedo il cameriere non troppo sicuro gli dico di chiedere al cuoco.
In fondo paghiamo il servizio come tutti gli altri, quindi non vedo perchè dovrei rovinarmi una serata con amici a causa di un cameriere menefreghista.

Claudia

riboeri
Messaggi: 470
Iscritto il: ven mar 11, 2005 9:37 am
Località: Parma oppure S. Stefano Lodigiano
Contatta:

Messaggio da riboeri » lun feb 27, 2006 12:59 pm

Inoltre io eviterei locali dove non si vede quello che si mangia... spesso c'è anche una musica assordante che non consente di spiegare al cameriere quello che si desidera. Una bella serata in casa con gli amici è più rilassante, divertente e sicura!

StefaniaVegan
Messaggi: 375
Iscritto il: mer ott 12, 2005 8:16 am
Località: Vigevano (PV)
Contatta:

Messaggio da StefaniaVegan » lun feb 27, 2006 2:43 pm

1) primo consiglio: anche se c'è scritto "vegetariano" chiedi SEMPRE cosa contiene. Io non mi fido di nessuno! L'unico posto in cui sono sicura di mangiare vegan è a casa mia (o di altri vegani).
Anche da mia madre, per quanto sia carinissima a prepararmi piatti vegani, do sempre un occhio agli ingredieni perché potrebbe non essere attenta.

2) vado poco a mangiare fuori e solo in posti vegetariani/vegani. E' capitato che volessi prendere un gelato, ed ho detto che ero intollerante al latte.
Non è corretto, ma se dicessi che sono vegana e gli animali e bla bla bla mi butterebbero dentro al piatto qualsiasi cosa, invece ad una persona intollerante stanno più attenti (x non finire nelle grane).

3) COME HAI FATTO AD ESSERE COSI' PAZIENTE?????
Capirei il formaggio, ma se mi ritrovassi della carne in un piatto vegetariano diventerei idrofoba!!!!

Vera F.
Messaggi: 552
Iscritto il: mar feb 07, 2006 10:13 pm
Località: Napoli Prov.
Contatta:

Messaggio da Vera F. » lun feb 27, 2006 2:47 pm

Puoi dire che non mangi carne (se ti chiedono perchè: nel pesce c'è mercurio, il pollo è alla diossina e ha l'influenza, il maiale ha la peste, la mucca è pazza... che altro?) e sei intollerante a latticini e uova.
Funziona?

blackbird15
Messaggi: 110
Iscritto il: dom nov 14, 2004 4:15 pm

Messaggio da blackbird15 » lun feb 27, 2006 2:49 pm

BISOGNA TORTURARE I CAMERIERI!!!
non è una cosa piacevole,ma se il menu fosse chiaro non c'e ne sarebbe bisogno...
io cmq non uso mai la parola "vegetariano" perchè nella maggior parte dei casi i camerieri non sanno cosa vuol dire..... io mi butto in un elementare " senza carne e senza pesce" scandito molto bene (non si sa mai..) e se mi dicono no, me lo faccio confermare...

una volta dopo aver chiesto un piatto vegetariano mi hanno portato un piatto in cui praticamente c'erano tutti i tipi di carne (ma davvero tutti!!) e non contenti c'era anche del tonno, allora io molto gentilmente glielo faccio presente e lui mi dice candidamente:"perche non è vegetariano???" alla fine scopro che secondo lui vegetariano era un sinonimo di genuino!!

StefaniaVegan
Messaggi: 375
Iscritto il: mer ott 12, 2005 8:16 am
Località: Vigevano (PV)
Contatta:

Messaggio da StefaniaVegan » lun feb 27, 2006 2:52 pm

blackbird15 ha scritto: una volta dopo aver chiesto un piatto vegetariano mi hanno portato un piatto in cui praticamente c'erano tutti i tipi di carne (ma davvero tutti!!) e non contenti c'era anche del tonno, allora io molto gentilmente glielo faccio presente e lui mi dice candidamente:"perche non è vegetariano???" alla fine scopro che secondo lui vegetariano era un sinonimo di genuino!!

Sono sconvolta. Questa mi mancava.....

Claudia84
Messaggi: 30
Iscritto il: sab ago 13, 2005 8:15 pm
Località: Cagliari

Messaggio da Claudia84 » lun feb 27, 2006 3:19 pm

... a me no! :( neanche mi stupisco più.
Odio ritrovarmi la carne nel piatto, è sempre una scocciatura; la maggior parte delle volte vieni presa per una incontentabile, ti guardano come a dire: <ma per una sera non puoi proprio farne a meno???> come se fosse un optional!!!
E' sempre un po imbarazzante quando tutti ti guardano mentre ti imbarchi in una discussione demenziale con il cameriere! Per non parlare dei 10 minuti seguenti, in cui tutti vogliono parlare delle tue abitudini alimentari!

pleiadi
Messaggi: 620
Iscritto il: mar giu 21, 2005 5:29 pm
Località: Bagheria (Pa) ma Napoletana!

Messaggio da pleiadi » lun feb 27, 2006 3:28 pm

Claudia84 ha scritto:E' sempre un po imbarazzante quando tutti ti guardano mentre ti imbarchi in una discussione demenziale con il cameriere! Per non parlare dei 10 minuti seguenti, in cui tutti vogliono parlare delle tue abitudini alimentari!

Ma la gente ogni tanto 3/4 d'ora di cavolacci suoi non se li fa??? =___=

Stonata
Messaggi: 153
Iscritto il: lun dic 26, 2005 5:36 pm

Messaggio da Stonata » lun feb 27, 2006 4:07 pm

Ma perchè ho sempre la sensazione che lo facciano APPOSTA?
Anche mia madre o chi cucina e "sa" cosa mangio e cosa no, puntualmente mi rassicura e puntualmente ammette che c'era del parmigliano, del prosciutto....e si fa una grossa risata. Lo fanno apposta.

autosblindo
Messaggi: 117
Iscritto il: mer ott 06, 2004 1:44 pm
Località: Gallarate - Varese

Messaggio da autosblindo » lun feb 27, 2006 4:53 pm

Ciao,

a me da un po' fastidio quando sono al ristorante con persone che conosco poco (cerimonie) e, nonostante il ristorante venga precedente informato, si verificano dei disguidi o si trovano in difficoltà su cosa preparare. In questa situazione evito di fare polemica, per non dover poi discutere con altri invitati che non conosco, mi limito a mangiare il pane, e spero che finisca presto. Ma se sono con amici, o persone con le quali ho un minimo di confidenza, faccio valere i miei diritti di consumatore: se ho chiesto un piatto VEGETALE pretendo un piatto VEGETALE. E se ti sei sbagliato porti indietro il piatto e me lo rifai!
A dire il vero è solo quando sono altri ad organizzare, e si è in tante persone, che ho avuto problemi. Mi è capitato di andare in ristoranti specializzati in carne, e avvisati un giorno prima mi hanno preparato, senza problemi, un ottimo menù completamente vegetale.
Io proporrei una contro offensiva verso quei ristoranti che non conoscono (o gli fa comodo) cosa significa essere veg*. Una bella comitiva che si presenti, senza aver avvisato, pretendendo un menù completamente vegetale, e che protesti se questo non sia possibile, o se la scelta sia ridotta a pasta con il pomodoro. Penso che difficilmente il ristorante si dimenticherà di quella giornata. :)

Ciao.
Carlo P.

Julian
Messaggi: 32
Iscritto il: mar feb 07, 2006 9:42 pm
Località: Bari

Messaggio da Julian » lun feb 27, 2006 4:55 pm

Claudia84 ha scritto:... a me no! :( neanche mi stupisco più.
Odio ritrovarmi la carne nel piatto, è sempre una scocciatura; la maggior parte delle volte vieni presa per una incontentabile, ti guardano come a dire: <ma per una sera non puoi proprio farne a meno???> come se fosse un optional!!!
E' sempre un po imbarazzante quando tutti ti guardano mentre ti imbarchi in una discussione demenziale con il cameriere! Per non parlare dei 10 minuti seguenti, in cui tutti vogliono parlare delle tue abitudini alimentari!
Mi rivedo perfettamente in queste cose.....penso anche tanti altri...Ma che cazzo vogliono da noi?!

pleiadi
Messaggi: 620
Iscritto il: mar giu 21, 2005 5:29 pm
Località: Bagheria (Pa) ma Napoletana!

Messaggio da pleiadi » lun feb 27, 2006 5:01 pm

Non dimenticherò mai durante il pranzo di matrimonio di un mio cugino, il ristorante era stato avvertito molto tempo prima e poi di nuovo pochi giorni prima della cerimonia, arriviamo lì e troviamo pasta al sugo, insalata e un cameriere disperato che chiede a Daniele "il cuoco è in difficoltà sul secondo non sa cosa cucinarle!" =_= Ma dico io e poi sono pagati per fare i cuochi e gli chef... ma se non sanno nemmeno cucinare un piatto vegetariano??? Che tristezzaaaaaaa

autosblindo
Messaggi: 117
Iscritto il: mer ott 06, 2004 1:44 pm
Località: Gallarate - Varese

Messaggio da autosblindo » lun feb 27, 2006 5:08 pm

Ciao,
pleiadi ha scritto:Non dimenticherò mai durante il pranzo di matrimonio di un mio cugino, il ristorante era stato avvertito molto tempo prima e poi di nuovo pochi giorni prima della cerimonia, arriviamo lì e troviamo pasta al sugo, insalata e un cameriere disperato che chiede a Daniele "il cuoco è in difficoltà sul secondo non sa cosa cucinarle!" =_= Ma dico io e poi sono pagati per fare i cuochi e gli chef... ma se non sanno nemmeno cucinare un piatto vegetariano??? Che tristezzaaaaaaa
sabato, impegni di lavoro permettendo, dovrei andare al matrimonio di una cugina di mia moglie. Nonostante il ristorante sia stato già avvisato, avevo intenzione di chiamarli tra oggi e domani per ricordargli la cosa, ed al minimo tentellamento, avvisarli che porterò io il giorno prima qualcosa da casa.

Carlo P.

Rispondi